Sei sulla pagina 1di 3

Pisa scopre Minas Gerais Il viaggio alla scoperta del Paese verdeoro sta per affrontare una nuova

tappa: domenica 13 novembre i ragazzi e le ragazze del progetto "Pisa incontra il Bras ile" invitano tutti alla scoperta dello stato di Minas Gerais. Sar una serata allinsegna del buon cibo e della buona musica e che vedr la partecip azione del cantautore brasiliano Ton Ramos, nella speranza di realizzare un conn ubio di sapori e di suoni dove si cercher di prendere il meglio della toscanit e i l meglio della brasilianit. Una brasilianit che nel caso dei mineiros forse ancora pi marcata rispetto allesser e brasiliano di un carioca o a un paulista: lo stato di Minas Gerais uno stato abbastanza appartato rispetto agli altri, con un territorio prevalentemente sit uato sopra i 600 metri sul livello del mare, una caratteristica geografica che h a quindi potuto sviluppare nella sua popolazione caratteristiche che lo differen ziano nettamente dalle altre regioni brasiliane. Specialit gastronomiche brasiliane: l angu Anche gli avvenimenti storici hanno accentuato questa naturale tendenza allisolam ento, quando ad esempio, nel 1966, la ferrovia di Ponta de Areia, che collegava la valle di Jequitinhonha allo stato di Bahia e al porto, per la verit , mai real izzato, di Caravelas, venne disattivata : si trattava di un zona molto povera ca ratterizzata dalla siccit, che perse in un colpo i benefici portati dalla ferrovi a. Tuttavia, questo non ha impedito allo stato di Minas Gerais di arrivare a vantar e dei grandi numeri : il secondo stato pi popoloso del Brasile, con quasi 20 mili oni di abitanti, sul suo territorio sono disseminate qualcosa come 800 citt, poss iede il secondo maggior parco industriale del Brasile dopo San Paolo e ha visto la nascita,nella regione della capitale, Belo Horizonte, del pi grande stabilim ento Fiat del mondo. Il territorio dello stato di Minas Gerais prevalentemente collinoso, per certi v ersi anche simile a certe zone della Toscana e la conferma di questo viene dalle parole di Deyse, una ragazza mineira che vive a Pisa e che partecipa al progett o: Ho lasciato delle colline per venire ad abitare vicino ad altre colline. La copertina del disco "Clube de esquina" di Milton Nascimento Il mineiro un grande lavoratore, testardo, riservato e introverso : insomma, tut to il contrario degli stereotipi che ci presentano il popolo brasiliano estrover so e amante del divertimento. Forse queste sue caratteristiche derivano anche dalla principale risorsa che uesto stato ha dato anche il nome: le miniere di pietre preziose, oro,ferro, helio, manganese, bauxite e uranio di cui era ricco il suo sottosuolo. Oggi ne estratto prevalentemente il ferro, mentre a Ouro Preto rimasta lultima topazio imperiale esistente al mondo. a q nic vie cava di

Stare a contatto con le viscere della terra ha favorito un forte attaccamento al le proprie radici e un carattere indipendente che ha marcato anche alcune fasi d ella storia dellintero Brasile. Furono proprio i mineiros i primi a cercare di stabilire lindipendenza dal Portog allo, nel 1789, e le parole simbolo di quella lotta, passata alla storia come In confidncia Mineira, sono ancora oggi impresse nella bandiera dello stato: Libertas quae sera tamen, ovvero Libert che finalmente arrivata.

Il mineiro non per solo introverso, anche molto ospitale: una caratteristica che si riflette nella ricchissima tradizione culinaria mineira, che vanta una variet enorme di prodotti agricoli e caseari ( il Queijo Minas stato dichiarato patrimoni o culturale del Brasile nel 2008)e che universalmente riconosciuta come la migli ore di tutto il Brasile. Una particolarit di cui non potevamo tener conto anche nel nostro menu, che quest a volta, potr giocare su due preparazioni molto simili, una della cucina toscana e laltra della cucina mineira: la polenta e langu, piatto di origine indigena come si pu evincere dal nome. Abbiamo a che fare con un territorio, dunque, ricco di cultura, di profonda reli giosit e di arte, nel quale nel corso del XVIII secolo, ovvero durante il secolo delloro, fiorito lo stile barocco, vera eccellenza del patrimonio artistico brasi liano e mondiale, visto che la citt di Ouro Preto, per la sua ricchezza artistic a e storica stata dichiarata "Patrimonio Culturale dell Umanit" dall Unesco nel 1 980. Il principale artefice del barocco mineiro, lo scultore Antonio Francisco Lisboa , pi conosciuto come Aleijadinho, incarna in maniera perfetta il carattere tipico degli abitanti di questo territorio: intorno ai 40 anni di et, l artista cominci a sviluppare una malattia degenerativa alle articolazioni che, lentamente lo por t a perdere luso dei piedi e delle mani. Pur con tutte queste limitazioni, continu a lavorare alla costruzione di chiese ed altari nelle citt mineiras, cominciando perfino ad utilizzare gli strumenti legandoli ai pugni. Lo stato di Minas Gerais ha dato i natali anche ad altri illustri esponenti dell a letteratura , della politica e della musica brasiliana : gli scrittori Carlos Drummond de Andrade e Joo Guimares Rosa, il compositore Ary Barroso, autore della celebre Aquarela do Brasil , lattuale presidente del Brasile Dilma Roussef e il ca ntante Milton Nascimento, cofondatore insieme ai fratelli Borges del movimento m usicale Clube da Esquina. Anche la voce di Milton Nascimento dovrebbe essere patrimonio mondiale dellumanit. Di lui Elis Regina, una delle pi grandi interpreti della musica popolare brasilia na ebbe a dire: Se Dio cantasse, avrebbe la voce di Milton. E allora ricordiamo ancora una volta il nuovo appuntamento con il Progetto Pisa incontra il Brasile : domenica 13 novembre al circolo Arci di Cortemagno in Vi a San Piero a Calci (Pisa).

Programma della serata Cena 15 (5 per i bambini, opzione vegetariana da comunicare) Antipasto: Pao de queijo Crostino di funghi Bruschette Mineirinho Primo Polenta con Salciccia e Porri Secondo Frango com Quiabo e Angu Dolce - Liquore Bolo de laranja umido Cantuccini e Vin Santo Batidinha de fruta Bicchiere di Vino

Per chi vuole cenare (su prenotazione) lingresso dalle ore 20.00, dalle 22.00 ing resso libero con caipirinha ai mille frutti e musica dal vivo con Ton Ramos. Per altre informazioni:Galo Preto (Stefano) 3480446520; galopreto78@gmail.com Niccol 3286484280; bionicco@gmail.com La prenotazione deve essere fatta telefonicamente chiamando i numeri di telefono sopracitati e dando il proprio nominativo Parte dell incasso sar devoluto al "Progetto il Cuore si Scioglie"

Interessi correlati