Sei sulla pagina 1di 4

pro manuscripto Anno X - Maggio-Giugno 2007 n° 5-6

$77(1=,21($*/, sa fonte, e solo dove c’era più

(6$0,',0$785,7$¶
“sensibilità” o degli insegnanti molto
“agguerriti” si è riusciti a dare voce
agli alunni e alle loro famiglie che
La recente Ordinanza Ministeriale sugli avevano compiuto una scelta, ose-
esami di stato, n.26 del 15/ 3/ 2007 ha rei dire,di questi tempi, coraggiosa!
fatto chiarezza sulla questione dell’ora Bollettino Mensile della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria - Silvi Marina
Arriviamo ad oggi, alla vigilia degli
di religione per gli studenti che se ne esami 2006-2007: per chi si avvale
avvalgono. Come è a tutti noto, il credi- dell’insegnamento della religione
to scolastico è assegnato sulla base di cattolica o svolge attività alternati- 675$'((%$/&21,,1 pito di fiducia da svolgere; la mo-

)(67$68//$9,$'(//$
una serie di parametri fissati dal Rego- ve, l’attribuzione del punteggio nella dalità è semplice, “seguimi”!
lamento per gli esami: la media dei banda di oscillazione deve tener Il “camminare” nella Chiesa è un’-
voti,la frequenza scolastica, partecipa- conto anche del giudizio formulato 6$17,7$¶ espressione simbolica, una meta-
zione al dialogo educativo, le attività dagli rispettivi insegnanti. fora di questa sequela. Quando
complementari e integrative e i crediti Ma……..ATTENZIONE! Una recente In tanti episodi narrati nei Vangeli il Si- sabato 16 giugno porteremo in
formativi. sentenza del TAR del Lazio ha so- gnore Gesù mostra, con i gesti, con gli processione la statua del Cuore
Inizialmente la frequenza e il giudizio speso in via cautelare questa Ordi- sguardi, con le parole, la tenerezza dell’a- Immacolato di Maria per le strade
dell’ora di Religione non essendo nu- nanza Ministeriale, contente di que- more di Dio, ma sicuramente uno dei mo- della Parrocchia, vorremo signifi-
merico non confluiva nella media dei sto, CGI L e le varie associazioni menti più intensi, più carichi di conse- care il nostro desiderio di cammi-
voti e neanche negli altri parametri, evangeliche e di altro genere che guenze nel futuro della vita della Chiesa, nare con Lei sulla via della santi-
producendo una forma di discriminazio- hanno promosso questa iniziativa, fino ad arrivare a noi, è il dialogo tra Gesù tà.
ne nei confronti di quegli alunni che ma perché i cattolici non si fanno Risorto e Pietro, riportato nel Vangelo di Ma domenica 10, Solennità del
pur avevano mostrato più interesse e sentire?? Giovanni. I l Figlio di Dio, la potenza infini- Corpus Domini, partecipare alla
impegno di molti che avevano scelto il I ragazzi e le famiglie che fanno la ta, il vincitore della morte, s’interessa con s o l e n n e p r o c e ss i o n e d e l
nulla! scelta di avvalersi dell’ora di religio- struggente tenerezza degl’inaffidabili sen- SS.Sacramento non sarà solo un
Nel 1999 l’O.M. n.128 aveva posto ri- ne, ancora forse per poco, sono la timenti del povero pescatore. Non solo! gesto simbolico, ma un cammino,
medio a questa disparità introducendo maggioranza degli alunni, ma nes- Sembrano essere l’unica garanzia che il
il giudizio dell’insegnante di Religione suno vuole ascoltarli, nessuno vuole Signore richieda per stipulare il contratto
quale ulteriore fattore da utilizzare per valorizzarli, nessuno vuole che pen- più impari della storia umana; un po’ di
l’attribuzione del credito. Norma che è sino, che ascoltino storie e idee di- piccolo, fragile, amore umano in cambio
stata disattesa in molte scuole perché verse da quelle che vengono propi- del mandato di guida e pastore della
queste ultime erano costrette a una nate dai mass media. Chiesa universale. Nessuna competenza
lettura integrata di disposizioni di diver- Allora l’invito è a PARTECIPARE, specifica, una fedeltà piuttosto vacillante
INTERESSARSI: come vengono as- e un solo piccolo seme d’affezione da far
segnati i crediti ai propri figli, non crescere, è sufficiente perchè Dio metta
solo del voto numerico di qualche nelle mani dell’umile galileo la Sposa del
materia; di come vengono passati Cristo!
certi discorsi nella scuola, che con- “Mi ami tu ?” sembra “mendicare” il Si-
vegni vengono promossi, a quali gnore e abbassandosi al livello del mortifi-
conferenze vengono portati gli alun- cato apostolo, raccoglie il suo modesto
ni, a cosa si da risalto nei fatti di ma sincero “ Signore tu lo sai che…ti vo-
cronaca nelle discussioni in classe. glio bene e di più non so!”
ATTENZIONE!!!! Non aspetta altro il Signore da Pietro, co-
me da ciascuno di noi, per darci un com-
un pezzo di strada e di tempo MARIA CON BENE- va convinta del fatto che Dio non esistesse, dere la sua spiritualità e a far
trascorso con il Signore realmen- DIZIONE EUCARI- accettò l’ipotesi che questo fosse possibile, conoscere la vita di questa don-
te presente nel Pane Eucaristico. STICA quindi l’unico atteggiamento per verificare la na vissuta tutta nel Vangelo.
Una testimonianza di fede per presenza di Dio era la preghiera.
chi guarderà indifferente dai bor- 6(77,0$1$ Attraverso questa pratica continua e costan-
di della strada, un presenza di ',35(*+,( te Madeleine rimane abbagliata da Dio tanto Dagli scritti di Madeleine Del-
5$,12125(
preghiera per coloro che impos- da decide di entrare nel Carmelo, ma in se- bren……..Parole per il nostro
sibilitati a seguirLo camminando, guito a dei problemi familiari è costretta ad tempo…
saranno benedetti dal Signore al '(/ abbandonare la sua scelta. Scoprirà però
Suo passaggio. Le processioni &825(,0 che la sua vocazione è un' altra, la strada “ C’è gente che Dio prende e
del Corpus Domini e quella santo 0$&2/$72', sarà il suo convento. mette da parte.
patrono della parrocchia sono le 0$5,$ Nel 1933 in un periodo storico di forte mar- Ma ce n’è altra che egli lascia
JLXJQR
due uniche processioni di precet- xismo e anticlericalismo, insieme con un nella moltitudine, che non «ritira
to durante l’anno; momenti ai corso il processo di Beatificazione. gruppo di una decina di ragazze, parte per dal mondo».
quali partecipare esprime la no- la periferia di Parigi, con l’intento di vivere E’ la gente che fa un lavoro or-
stra fragile ma gioiosa volontà di ROSARIO MEDITA- assieme e lavorare in mezzo alla gente più dinario, che ha una famiglia or-
camminare nella vita verso l’in- TO ore 21: povera. Un gruppo di ragazze senza voti dinaria o che vive un’ordinaria
contro con Dio. LUNEDI ZONA religiosi, senza abito particolare e senza di- via da celibe.
Riportiamo orari e percorsi per SILVILLE fesa istituzionale, formano una comunità Gente che ha malattie ordinarie,
poter “seguire” il Signore in que- MARTEDI VIA casta, povera ed obbediente, che ha come e lutti ordinari.
sti due momenti di grazia; le no- DELLA MARI NA unica regola l’approfondimento comunitario Gente che ha una casa ordina-
stre strade e le nostre case ab- MERCOLEDI VIA del vangelo. ria, e vestiti ordinari.
bellite ed adornate al passaggio F.LLI BANDIERA Decidono di vivere nella normalità di ogni E’ la gente della vita ordinaria.
di Gesù e Maria, siano un segno GIOVEDI P.ZZA giorno ognuna con un proprio lavoro, fianco Gente che si incontra in una
di amore e una visibile testimo- COL A T RI A N O a fianco con la gente del mondo, senza tra- qualsiasi strada.
nianza di fede! (PATTI NAGGIO) scurare però l’amore per Dio. Dimostrando Costoro amano il loro uscio che
VENERDI VIA che si può essere missionario in ogni posto e si apre sulla via, come i loro fra-
62/(11,7$¶'(/
B . C R O C E in ogni luogo. telli invisibili al mondo amano la
(PARCHEGGIO)
³&25386'20,1,´ Oggi a Parigi sono ancora presenti porta che si è richiusa definitiva-
“Compagni di Madeleine Delbrel” un gruppo mente sopra di essi.
FESTA DEL CUORE di circa 500 persone che continua a diffon- Noialtri, gente della strada, cre-
S. MESSA nella CHIESA di S. MA- IMMACOLATO DI
RIA ASSUNTA ORE 18,30 (n.b. diamo con tutte le nostre
MARIA forze che questa strada,
in Parrocchia non ci sarà la S. SABATO 16 GIU-
Messa delle ore 18) che questo mondo dove
GNO S. MESSA ore Dio ci ha messo è per noi il
SEGUE PROCESSIONE CON I L 18,30
SEGUENTE PERCORSO: luogo della nostra santità.
via GARIBALDI, via RAMPA Noi crediamo che niente di
SEGUIRA’ LA PRO- necessario ci manca. Per-
FIUME, via SPEZZAFERRO, via S. CESSIONE CON I L
ANTONIO, via COLOMBO, via ché se questo necessario ci
SEGUENTE PERCORSO: mancasse, Dio ce lo avreb-
BARI, via GENOVA, via PESCA- VIA D’ANNUNZIO, VIA DANTE, VIA GENO-
RA, via CHIETI, via D’ANNUN- be già dato.
VA, VIA MICHELANGELO., VIA COLOMBO, (Noi delle strade)
ZIO, VIA D’ANNUNZIO, CHIESA CUORE IMMA-
CHIESA CUORE IMMACOLATO DI COLATO DI MARIA.
La settimana precedente la festa, &+,(¶0$'(/(,1( 813,&&2/2« messo. Voglio

'(/%5(/ *,*$17('(//2
la comunità si prepara con la pre- santificare i
ghiera del rosario, a cominciare giorni festivi.
dalla casa delle Suore a Silville, il 63,5,72 I miei amici
giorno 11 alle ore 21. Noi ragazzi del catechismo delle scuole saranno Gesù
superiori in questo ultimo periodo abbia- I mesi di maggio e di giugno e Maria. La
A conclusione di quanto detto vor- mo fatto delle ricerche su alcuni perso- sono, per la nostra parrocchia, morte ma
rei ricordare ancora il passo di naggi del XX secolo che pensiamo ci pos- i momenti più intensi dell’anno. non peccati”.
Atti:4,32 ”La moltitudine di coloro sano aiutare nella nostra crescita. Abbia- In questo periodo, infatti, il A dodici anni,
che erano venuti alla fede aveva mo scelto di raccontarvi in questo articolo Signore ci offre tante occasioni Domenico
un cuor solo ed un’anima sola”. la vita di una donna di Dio definita dal di festa, che siamo chiamati a incontrò Don
La comunità primitiva era ben cardinal Martini “una delle più grandi mi- vivere e a celebrare insieme. Bosco e nel
consapevole che Gesù Cristo ave- stiche del XX secolo”, e per la quale è in Tra queste, vorrei ricordare giro di soli
va inaugurato una comunità inedi- corso il processo di Beatificazione. l’amministrazione della Santa venti giorni
ta, del tutto nuova, in cui il servi- Madeleine Delbrel, nata a Mussidan Cresima e la celebrazione della fece il suo
zio( dell’Annuncio, della Celebra- (Francia) nel 1904 e morta nel 1964 Ivry, Prima Comunione. Quest’anno, ingresso nell’-
zione, della Carità,)era all’ordine vissuta in un ambiente borghese e scri- ventiquattro ragazzi hanno ri- oratorio di Valdocco a Torino. Da subito, si
del giorno. stianizzato, si dichiara all’età di quindici cevuto il dono dello Spirito mise a camminare veloce sulla strada che
Paolo in seguito scriverà alla co- anni atea e pessimista, “ il mondo è un Santo mediante l’unzione con il Don Bosco gli consigliò per “farsi santo”: alle-
munità di Efeso:”Un solo corpo, assurdo, la vita non ha un senso” parole sacro crisma da parte di mons. gria, impegno nella preghiera e nello studio,
un solo spirito, un solo Dio e Pa- che ricorrono spesso nei suoi temi. Iniziati Gabriele Orsini, vicario genera- far del bene agli altri, devozione a Maria.
dre di tutti che agisce per mezzo gli studi di filosofia a vent’anni, a Parigi, le della nostra diocesi; e oltre Scelse il santo come confessore e cominciò
di tutti e dimora in tutti”.(Ef.4,4-6) afferma che nessuna sapienza umana è in trenta bambini hanno avuto la ad accostarsi al sacramento della riconcilia-
Per San Paolo questi doni sono al grado di soddisfare i suoi tragici perché gioia di fare il loro primo incon- zione addirittura ogni otto giorni. Domenico
servizio dell’unità e dell’amore,ed sul dolore, sulla malattia, sulla guerra, tro con Gesù nell’Eucaristia. A imparò presto a dimenticare se stesso, i suoi
è proprio l’amore l’ossatura e il sulla vecchiaia, sulla morte. tutti loro vorrei dedicare questo capricci ed a diventare sempre più attento
dinamismo vitale del corpo viven- Ma è proprio in questo periodo di forte mese il mio articolo, che pre- alle necessità del prossimo. Sempre mite,
te:la Chiesa. Sia cosi anche per pessimismo che Madeleine incontra alcuni senta la vicenda umana e spiri- sereno e gioioso, metteva grande impegno
noi. Buon cammino a tutti. giovani cristiani, i quali le trasmettono un tuale di Domenico Savio, santo nei suoi doveri di studente e nel servire i
forte senso di umanità e di felicità, si leg- adolescente. compagni in vari modi: insegnava loro il Ca-
ge, infatti, in alcuni suoi scritti: “…Mi era Domenico nacque il 2 techismo, assisteva i malati, pacificava i litigi.
accaduto l’incontro con parecchi cristiani aprile 1842, in un piccolo pae- Una volta, in pieno inverno, due compagni di
che vivevano la mia stessa vita, ma ave- sino della provincia di Torino. Domenico gettarono della neve nella stufa
vano al loro attivo alcune superiorità: la- Nel 1848 iniziò le scuole e nella dell’aula scolastica. Non appena entrò il mae-
voravano più di me, avevano una forma- chiesa parrocchiale del paese stro, dalla stufa spenta colava un rigagnolo
zione scientifica e tecnica che io non ave- ricevette la prima Comunione. d’acqua. Alla domanda “Chi è stato?”, nessu-
vo, convinzioni politiche che io non ave- Proprio in tale occasione, all’età no fiatò. Si alzarono i due colpevoli per indi-
vo…..parlavano di tutto ma anche di Dio di appena sette anni, tracciò, in care Domenico. Nessuno purtroppo interven-
che pareva essere a loro indispensabile quattro propositi ben precisi, il ne per dire la verità, così il maestro punì il
come l’aria”. Madeleine fu affascinata dal suo progetto di vita: “Mi con- santo bambino. Uscendo dalla scuola, però,
modo in cui queste persone riuscivano a fesserò molto sovente e farò la qualcuno vinse la paura ed indicò al maestro
rendere concreta la presenza di Cristo, in Comunione tutte le volte che il i veri colpevoli. Chiamò allora Domenico per
tutte le cose che facevano. confessore me ne darà il per- chiedergli: “Perché sei stato zitto? Così ho
Madeleine, che fino al quel momento vive- compiuto un’ingiustizia davanti a tutta la
classe!”. /$3$552&&+,$,1 ghiera e nella fede di un primo nucleo di persone,

&$00,129(562/$
Domeni- le quali, hanno testimoniato, nel quartiere, l’ap-
co repli- partenenza alla Chiesa, facendosi lievito per una
cò tran- )(67$ popolazione in vertiginosa espansione.
quillo: Con questi presupposti il concepire la festa della
“ An c h e Leggo dal documento per l’apertura del Parrocchia all’insegna di un percorso di comunione
Gesù fu Sinodo Parrocchiale, presentato da Don e di cammino costruttivo, è più che motivato.
accusato Vinicio: Quale à stato l’impegno delle persone incaricate a
ingiusta- “Possiamo guardare il futuro con spe- formulare il programma?
mente e ranza perché facendo memoria del La commissione è rappresentata da tutte le realtà
r i m ase passato, non possiamo non vedere co- di San Luigi da Montfort e operanti nella Parrocchia.
in silen- me la nostra Chiesa è viva ed è capace sollecita tutti i credenti a Primo scopo e stato quello di lavorare su un tema
zio”. Nel di dare vita, tutto questo è vero e pos- fare tesoro della spiritua- comune a tutti i gruppi:DEUS CARI TAS
1 8 5 6 sibile perché il Maestro è Vivo, ci ha lità mariana. Pensare Ma- EST,concretizzato in …..un cuor solo ed un’anima
fondò preceduto, abita in mezzo a noi e com- ria quale Stella del Ma- sola…Impegno della prima comunità cristiana.
con un pie cose grandi in coloro che lo amano re,per imparare da lei ad Negli spazi antistanti la Parrocchia, ogni gruppo
gruppo di amici la “Compagnia del- e lo seguono” orientare la nostra vita allestisce uno STAND, ove viene rappresentata
l’Immacolata”; nell’estate di quello Dal titolo della Parrocchia: “Cuore Im- nella giusta direzione: l’attività del gruppo stesso.
stesso anno scoppiò il colera, malat- macolato di Maria” c’è già la program- verso Cristo e la sua Chie- Gli stands vengono posti secondo il percorso dei
tia a quel tempo incurabile. Don Bo- mazione in atto di quanto il Sinodo ha sa. tre aspetti fondamentali dell’essere Chiesa: An-
sco radunò i suoi cinquecento ragaz- voluto sottolineare. Se Cristo abita in mezza a nuncio della Parola.Celebrazione della Paro-
zi e invitò i più coraggiosi ad uscire Nella economia della salvezza, Dio ci noi, ed il nostro impegno la.Parola vissuta(carità).
con lui. Tra questi c’era proprio Do- chiede di metterci sulla scia di suo Fi- è quello di seguirlo,come L’ordine del percorso è segnato dalle orme di piedi
menico Savio. Ammalatosi anch’egli, glio, e come ha dato una madre al ha fatto Maria, allora tutto che vanno in avanti,passi scanditi da slogan sul
dovette fare ritorno in famiglia; il 9 Figlio suo, cosi ha voluto dare a tutta è più semplice nel nostro senso del cammino.
marzo 1857, a soli quindici anni, mo- l’umanità redenta, ma in particolare alla percorso comunitario.
rì fra le braccia dei genitori, escla- nostra comunità ,Maria, quale strada Lo stile di semplicità e Gli stands resteranno allestiti dal Sabato pomerig-
mando: “Che bella cosa io vedo sicura per quasi di essenzialità nel gio alla Domenica notte,con la possibilità di visite,
mai!”. arr ivare proporre la celebrazione ma soprattutto di richiesta di delucidazioni agli
Sempre più spesso, la società più spedi- della festa del Cuore Im- operatori disponibili.
nella quale viviamo ci presenta la tamente a macolato di Maria, da par-
santità come un ideale aberrante, Cristo. te del Consiglio Pastorale, Le due serate saranno allietate dal concerto tenu-
anacronistico, vecchio, superato, che Realtà sot- mi ha dato la certezza che to dal coro:“Cuore Immacolato di Maria”.
mortifica la libertà dell’uomo. Invece tolineata in la comunità vuole ridare il
spero che san Domenico possa di- modo forte giusto valore ed il giusto
ventare per tutti i fanciulli e per tutti da Giovan- posto a questi momenti
i giovani (non solo per quelli che ni Paolo II, importanti, in cui la comu-
quest’anno hanno ricevuto i sacra- assumendo nità è chiamata a celebra-
menti) un modello da seguire. Egli è egli stesso, re e a fare memoria della
una figura viva e attuale che può come pro- sua breve, ma intensa
aiutare le nuove generazioni a sco- getto di storia.
prire il carattere esaltante della san- vita, il To- Dalle notizie raccolte, la
tità e a vivere nell’amore e nella li- tus tuum Parrocchia è nata per la
bertà dei figli di Dio. perseveranza nella pre-