Sei sulla pagina 1di 2

La Frattura

Capitolo 1 - Il conflitto
E' il 12 settembre 2021 quando in Ottawa (Canada) apre la scuola
superiore Heatstone, una scuola di buona fama. L'edificio è strutturato a
croce, e ad ogni braccio corrisponde una sezione: nord= A, ovest= B, est=
C, sud= D. L'entrata principale è situata all'incrocio tra i bracci nord e
ovest, mentre negli altri tre sono presenti le uscite di emergenza. Al piano
terra si trovano le classi prime, e un'aula magna, sul primo, invece, le
classi seconde e terze ed infine al terzo ci sono le classi quarte e quinte.
Ormai da circa un anno le sezioni si sono divise in due fazioni avverse,
sono in quella che si potrebbe definire una guerra fredda. Le sezioni A e C
sono uno dei due schieramenti, il secondo è formato dalle sezioni B e D.
L'evento che creò questa divisione fu una sparatoria avvenuta il 14 agosto
2020 in un parco tra due gang rivali, con la conseguente morte di tre
persone e l'infortunio di altre cinque; una di queste, è il fratello di una
vittima, Adam, il quale aveva 16 anni quando il tutto accadde. Era finito
inconsapevolmente sul luogo dell'imminente sparatoria per portare fuori
casa il cane, e quando vide il fratello maggiore, gli si avvicinò. In quel
momento i proiettili iniziarono a volare ferendo il mento di Adam sul lato
sinistro di esso, lasciandogli una cicatrice non troppo evidente. Quando
venne visto e soccorso dal fratello Geremia, un proiettile forò un polmone
ed il cuore del ragazzo, che cadde morto sul fratello minore. Questo è ciò
che la polizia di Ottawa è riuscita a ricostruire grazie anche alle
testimonianze di Adam. Vennero arrestati i feriti e altri 2 individui. Però il
ragazzo colpevole dell'omicidio del fratello di Adam venne scagionato
dalle accuse dato che non si possedevano abbastanza prove per
incastrarlo. Da quel giorno, il carattere del ragazzo cambiò
drasticamente: divenne distaccato, il suo sguardo diventò freddo, così
freddo da intimorire chiunque con una sola occhiata, non avrebbe mai
perdonato quel gesto, e giurò vendetta per il fratello. Caso vuole che
entrambi i ragazzi frequentino la stessa scuola, dunque non ci volle molto
perchè Adam scoprisse qualcosa sul suo conto. Il suo nome è Dennis, fa
parte della 3^B ed ha 19 anni, precedenti penali per lesioni in varie risse e
le sue dimensioni sono imponenti, probabilmente date da un allenamento
costante in palestra. E' il più rispettato della sua classe e di molte altre,
anche se più che rispettato, sembra essere temuto dagli altri, come
biasimarli. Ormai rischia di essere espulso se viene scoperte a compiere
atti violenti dentro o fuori dall'istituto, dunque non da troppi problemi,
ma le minacce da parte sua di certo non mancano. Le sezioni A e C
sostengono che Dennis debba essere espulso ed arrestato, ma il dirigente
scolastico dice che ciò non può accadere senza avere tra le mani delle
prove di un suo reato o atto violento. Nonostante inizialmente questo fu il
pretesto dei vari scontri verbali e minacce tra le classi, ora sembra esserci
solo un odio non motivato da qualcosa... si odiano perchè è così, e a loro
sta bene in questo modo, eccetto che per le classi quarte e quinte, le quali
hanno abbandonato i rancori da mesi. Solo Adam e pochi altri hanno ben
chiara la motivazione di questo odio.