Sei sulla pagina 1di 12

ATTENZIONE

Il contenuto delle presenti pagine funge soltanto da informazione generale.

Si declina assolutamente ogni responsabilità per azioni intraprese in base al materiale


informativo contenuto in questo documento.

L’autore non si assume alcuna responsabilità per l’attualità, la completezza o la qualità delle
informazioni fornite.

Le pretese in materia di responsabilità contro l’autore fondate su danno di natura materiale o


immateriale derivante dall’utilizzo o mancato utilizzo delle informazioni presentate e/o l’uso
di informazioni non corrette e incomplete sono categoricamente esclusi, a condizione che
l’autore non sia colpevole di negligenza grave o colposa dimostrabile.
L’OSTEOPATIA
DIVENTA
PROFESSIONE SANITARIA
La storia Primo osteopata in Italia: ALAIN BERNARD
Ha studiato a Maidstone

1981 - Prima formazione osteopatica a Roma

Prima scuola di Osteopatia in Italia – 1982


AIO – Associazione Italiana di Osteopatia
1988 – A.J. De Koning D.O fonda il NRO
Registro Osteopati Olandese

Il R.O.I. viene fondato - 1989

1990 – Primi diplomi di Osteopatia (D.O.)


La storia dal 1990 ad oggi
Nel 2015 il R.O.I. decide di intraprendere
un percorso per far diventare l’osteopatia
una professione sanitaria.

Nel Dicembre del 2017 il R.O.I. si separa


dall’organizzazione scolastica e decide di
fondare l’A.I.S.O.
Inizia il percorso attraverso i tavoli tecnici mi
ministeriale .

L’Osteopatia viene individuata come


professione sanitaria con la legge n°3 del
11 Gennaio 2018
Legge n°3 - 11/2018 – DDL Lorenzin
Vigente dal 15/02/2018

L’iter prevede
3 decreti attuativi
1° Decreto attuativo 05/11/2020
L’accordo per il profilo professionale degli osteopati è stato sancito
a Roma nella conferenza Stato – Regioni.
IN ATTESA DI ESSERE PUBBLICATO

L’Osteopata è il professionista che, in possesso di laurea abilitante o titolo equipollente, svolge la propria
attività sulla base della legge n°43 del 01 Febbraio 2006.

Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, tecniche della


riabilitazione, tecnico sanitarie della prevenzione e delega del governo per
l’istruzione dei relativi ordini professionali e successive modificazioni e integrazioni
L’Art. 1 della Legge n°43 del 1 Febbraio 2006
2° Decreto attuativo
Il MIUR stabilisce i criteri per l’ordinamento didattico della formazione universitaria in Osteopatia, nonché gli
eventuali percorsi formativi integrativi.
3° Decreto attuativo
Per individuare l’esperienza professionale nonché i criteri per il riconoscimento dell’equipollenza dei titoli
pregressi alla laurea universitaria in osteopatia.
Legge n°3 Art. 7 – 11/2018
La legge 3, all’articolo 7 ha individuato le professioni sanitarie di Osteopata e Chiropratico. A ciò segue il
processo di istituzione, ai sensi dell’art. 6 della stessa legge 03/2018.
Questo processo prevede, tre fasi:

1. Definizione del profilo professionale;


2. Definizione dell’ordinamento didattico del relativo corso di laurea; insegnamenti funzionali a fargli
acquisire le competenze necessarie a compiere in modo qualificato ciò che è previsto dal profilo
professionale;
3. Tra quelli pregressi, individuare i titoli equipollenti al diploma di laurea in osteopatia: valutazione
comparativa tra gli ordinamenti didattici dei titoli pregressi e quello del corso di laurea in osteopatia;
1990 2018 Già diplomati 2020 studenti 2025

Formazione scuole accreditate Percorsi Percorsi


CEN
(AISO) formativi formativi
integrativi integrativi
Legge 145

Laurea/diploma
+
3 anni lavorativi

ELENCHI SPECIALI

ALBO
STUDENTI ATTUALI SCUOLE AISO
Gennaio 2021 BIVIO
Riconoscimento scuole AISO

• Equivalenza/Equipollenza: Laurea 3 Anni (180 CFU)


• Legge 145: Laurea + 36 mesi lavorativi Laurea Estera
• Iscrizione agli Elenchi Speciali
• Soluzione Politica: NORMA TRANSITORIA ??! Progetto Europeo

COME METTERE AL SICURO IL FUTURO


ICOMM - Riconoscimento del pregresso (CPL) 120 CFU

Da svolgere 2 Anni ( 2 x 8 mesi ) progetto ICOM 120 CFU

BSc.Osteopatia 240 CFU Esame di Inglese

ISCRIZIONE ALBO OSTEOPATI DI MALTA

Legge 2005/36 – Europea e Legge 2013/55 - Europea

ISCRIZIONE ALBO OSTEOPATI ITALIANO