Sei sulla pagina 1di 3

Video corso di preparazione all’esame ECDL IT Security, di Franco Iacovelli:

https://www.udemy.com/ecdl-it-security-video-corso/

2.2 Protezione
2.2.5 Comprendere i rischi associati all’uso di
software obsoleto e non supportato

I programmi si aggiornano automaticamente per funzionare meglio,


avere nuove funzioni ma soprattutto per correggere le continue falle di
sicurezza

Quando non sono più supportati dai produttori (esempio: Windows XP)
il rischio di infezione sale sempre di più col passare del tempo

L’utilizzo di software datato, inoltre, può causare problemi di


funzionamento per incompatibilità con software più recenti e per
inadeguatezza ai dispositivi mobili
91

2.3 Risoluzione e rimozione


2.3.1 Comprendere il termine “quarantena” e l’effetto
di messa in quarantena file infetti/sospetti

Se l’antivirus individua dei file infetti ma non riesce a


rimuovere l’infezione chiede all'utente se vuole metterli in
quarantena:
1.I file vengono spostati in una apposita cartella creata dall’antivirus e
vengono codificati e salvati in forma non eseguibile;
2.I file vengono conservati per 30 giorni e poi eliminati
• Potrebbero essere parte di un’applicazione, che quindi potrebbe
smettere di funzionare o funzionare male
• Futuri aggiornamenti dell’antivirus potrebbero rimuovere il virus
consentendo poi il ripristino dei file nella sua posizione originale
92

Tutti i marchi e le immagini sono dei rispettivi proprietari che ne detengono tutti i diritti per legge.
Video corso di preparazione all’esame ECDL IT Security, di Franco Iacovelli:
https://www.udemy.com/ecdl-it-security-video-corso/

2.3 Risoluzione e rimozione


2.3.1 Comprendere il termine “quarantena” e l’effetto
di messa in quarantena file infetti/sospetti
• Attenzione: in certi antivirus, come AVG, non appare la voce
“quarantena” ma è, di solito, la scelta predefinita e consigliata (in
AVG si chiama “Proteggimi”)

93

2.3 Risoluzione e rimozione


2.3.2 Mettere in quarantena, eliminare file
infetti/sospetti

Per eliminari i file infetti/sospetti non è necessario attendere la fine della


quarantena (di solito 30 gg)

Se non mancano file e i programmi funzionano correttamente, si


possono far cancellare all’antivirus

In AVG aprire il menu Opzioni e scegliere Quarantena virus: si


possono visualizzare i dettagli di un file, eliminarlo o cancellare tutti i file
(eliminazione definitiva, non nel cestino)
94

Tutti i marchi e le immagini sono dei rispettivi proprietari che ne detengono tutti i diritti per legge.
Video corso di preparazione all’esame ECDL IT Security, di Franco Iacovelli:
https://www.udemy.com/ecdl-it-security-video-corso/

2.3 Risoluzione e rimozione


2.3.3 Comprendere che un attacco da malware può
essere diagnosticato e risolto usando risorse online

Diversi siti (soprattutto di aziende produttrici di antivirus) offrono


strumenti per cercare virus o malware sul computer dell’utente: si
chiamano scanner online

Sono utili perché i malware possono disattivare l’antivirus installato

Possono dare un secondo parere sulla sicurezza del sistema, oltre


all’antivirus della propria macchina

95

2.3 Risoluzione e rimozione


2.3.3 Comprendere che un attacco da malware può
essere diagnosticato e risolto usando risorse online
 DIFFERENZE DEGLI SCANNER ONLINE DAGLI ANTIVIRUS
INSTALLATI
Sono «scanner», quindi non possono proteggere il computer in tempo reale ma solo scansionarlo ed
eventualmente rimuovere l’infezione già presente

Alcuni individuano il virus ma non lo rimuovono e forniscono indicazioni di come cercare lo specifico
“remover” in rete…

Possono non essere efficaci quanto la loro controparte client

Possono chiedere di installare altro software (ActiveX, Java)

Possono funzionare solo con uno specifico browser

96

Tutti i marchi e le immagini sono dei rispettivi proprietari che ne detengono tutti i diritti per legge.