Sei sulla pagina 1di 55

Cagliari Calcio S.p.A.

Sede in Cagliari - Viale La Playa, 15

Capitale Sociale interamente versato Euro 7.031.919,00

Iscritta alla C.C.I.A.A. di Cagliari

Codice Fiscale e N. iscrizione Registro Imprese 00271200925

Partita IVA: 00271200925 - N. Rea: 238908

Nota Integrativa al bilancio chiuso al 30 giugno 2013

Signori Azionisti,

il bilancio al 30 giugno 2013, di cui la presente Nota Integrativa costituisce parte integrante ai

sensi dell'art. 2423, comma 1 del Codice Civile, corrisponde alle risultanze delle scritture

contabili regolarmente tenute ed è redatto conformemente agli articoli 2423, 2423 ter, 2424,

2424 bis, 2425, 2425 bis del Codice Civile, secondo principi di redazione conformi a quanto

stabilito dall'art. 2423 bis, comma 1 c.c., e criteri di valutazione di cui all'art. 2426 c.c..

La Cagliari Calcio S.p.A. è una società per azioni, costituita e domiciliata in Italia, con sede

legale in Cagliari viale La Playa n. 15.

La Società opera nel settore del calcio professionistico e anche nella stagione sportiva

2012/2013 ha disputato il campionato di “Serie A” classificandosi al 11° posto.

L’attività svolta dalla Società genera proventi di varia natura: ai ricavi derivanti direttamente

dalla tradizionale attività sportiva (ricavi da gare) e di gestione della squadra, si affiancano

infatti quelli generati dalla cessione dei diritti radiotelevisivi, dei diritti pubblicitari e dalle

sponsorizzazioni.

I criteri di valutazione di cui all'art 2426 Codice Civile sono conformi a quelli utilizzati nella

redazione del bilancio del precedente esercizio, e non si sono verificati eventi eccezionali

che abbiano reso necessario il ricorso a deroghe di cui agli artt. 2423 bis, secondo comma e

Pag. 1
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

2423, quarto comma del Codice Civile.

I principi contabili di riferimento sono quelli approvati dal Consiglio Nazionale dei Dottori

Commercialisti ed Esperti Contabili e successivamente integrati e modificati dall’organismo

italiano di contabilità (OIC), al fine di dare una rappresentazione veritiera e corretta della

situazione patrimoniale, finanziaria ed economica.

Le voci dell'Attivo e del Passivo appartenenti a più voci dello Stato patrimoniale sono

specificatamente richiamate.

Si è tenuto, inoltre, conto delle disposizioni emanate dalla Federazione Italiana Giuoco

Calcio – FIGC e dalla Commissione di Vigilanza per le Società di Calcio – Covisoc che

hanno permesso di interpretare sotto l’aspetto tecnico le norme di legge.

Criteri di redazione

I prospetti di Stato Patrimoniale e Conto Economico, la Relazione sulla Gestione e la

presente Nota Integrativa sono espressi all’unità di euro se non diversamente indicato.

Conformemente al disposto dell'articolo 2423 bis del Codice Civile, nella redazione del

bilancio si è provveduto a valutare le singole voci secondo prudenza ed in applicazione del

presupposto di continuità aziendale, nonché tenendo conto della funzione economica

dell'elemento dell'attivo o del passivo considerato; ad includere i soli utili effettivamente

realizzati nel corso dell'esercizio; a determinare i proventi ed i costi nel rispetto della

competenza temporale, ed indipendentemente dalla loro manifestazione finanziaria; a

comprendere tutti i rischi e le perdite di competenza, anche se divenuti noti dopo la

conclusione dell'esercizio; a considerare distintamente, ai fini della relativa valutazione, gli

elementi eterogenei inclusi nelle varie voci del bilancio intermedio; a mantenere immutati i

criteri di valutazione adottati rispetto al precedente esercizio.

Nei prospetti di Stato Patrimoniale e di Conto Economico sono indicate le variazioni delle

Pag. 2
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

singole voci. Nella Nota Integrativa il commento si limita alle voci principali e più significative.

Al fine di consentire la comparabilità dei dati del Bilancio al 30 giugno 2013 e al 30 giugno

2012, in attuazione dell’articolo 2423 ter del codice civile, sono state apportate talune

riclassificazioni delle voci patrimoniali, ciò allo scopo di rappresentare correttamente i dati

contabili relativi ai due esercizi. Tali riclassificazioni non hanno determinato modifiche di

risultato e al patrimonio dell’esercizio precedente approvato dagli Organi Sociali.

Criteri di valutazione

I criteri applicati nella valutazione delle voci di bilancio, esposti di seguito, sono conformi a

quanto disposto dall'art. 2426 del Codice Civile.

Immobilizzazioni immateriali

Le immobilizzazioni immateriali sono iscritte al costo di acquisto, inclusi tutti gli oneri

accessori di diretta imputazione, e sono sistematicamente ammortizzate in quote costanti in

relazione alla residua possibilità di utilizzazione del bene. Le immobilizzazioni il cui valore

alla data di chiusura dell'esercizio risulti durevolmente inferiore al residuo costo da

ammortizzare sono iscritte a tale minor valore; questo non è mantenuto se nei successivi

esercizi vengono meno le ragioni della rettifica effettuata.

In particolare:

i costi di impianto ed ampliamento derivano dalla capitalizzazione degli oneri riguardanti le

fasi di avvio e di sviluppo delle attività svolte. La valutazione indicata in bilancio e la

procedura di ammortamento adottata tengono conto di un'utilità futura stimata in 5 anni.

L'iscrizione e la valorizzazione delle poste inserite nella categoria delle immobilizzazioni

immateriali è stata operata con il consenso del Collegio Sindacale, ove ciò sia previsto dal

Codice Civile;

i diritti pluriennali alle prestazioni dei Calciatori sono iscritti al costo storico di acquisizione

Pag. 3
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

comprensivo degli eventuali oneri accessori di diretta imputazione, nonché delle eventuali

rivalutazioni. Tali importi sono al netto delle quote di ammortamento che sono state calcolate

in misura costante in relazione alla durata dei contratti economici stipulati con i singoli

calciatori professionisti. L’esercizio di decorrenza dell’ammortamento è quello in cui avviene

il tesseramento del calciatore. Per i diritti acquisiti in corso d’esercizio l’ammortamento ha

inizio dalla data di disponibilità del calciatore, utilizzando il metodo del pro – rata temporis.

Il piano di ammortamento originario subisce le modificazioni conseguenti al prolungamento

del contratto a seguito dell’eventuale rinnovo anticipato dello stesso, ancorché intervenuto

successivamente alla chiusura dell’esercizio ma prima dell’approvazione del bilancio.

I suddetti diritti pluriennali vengono iscritti in bilancio alla data di stipulazione del contratto,

ove tale data coincida con il visto di esecutività (o transfer) rilasciato dalla Lega Nazionale

Professionisti serie A, ovvero a quella successiva concordemente stabilita tra le parti, alla

quale retroagisce ai sensi dell’articolo 1360 del codice civile, l’effetto del visto di esecutività

stesso.

In mancanza di una previsione contrattuale circa l’efficacia, il momento temporale per

l’iscrizione in bilancio è sempre quello del visto di esecutività rilasciato dalla Lega Nazionale

Professionisti per quanto riguarda i trasferimenti nazionali, o dall’effetto del rilascio del

Certificato Internazionale di Trasferimento (detto C.I.T.) da parte della Federazione Italiana

Giuoco Calcio – FIGC per i trasferimenti internazionali.

Non è stata operata infine alcuna svalutazione dei diritti alle prestazioni sportive dei

calciatori.

Capitalizzazione costi del vivaio

Non sono stati capitalizzati costi sostenuti dalla Società per il vivaio relativamente alla

promozione e all’organizzazione del settore giovanile.

Pag. 4
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Immobilizzazioni materiali

Le immobilizzazioni materiali sono iscritte al costo di acquisto al netto dei relativi fondi di

ammortamento, inclusi tutti i costi e gli oneri accessori di diretta imputazione. Il costo delle

immobilizzazioni la cui utilizzazione è limitata nel tempo è sistematicamente ammortizzato in

ogni esercizio sulla base di aliquote economico-tecniche determinate in relazione alla

residua possibilità di utilizzazione.

Sono state applicate le seguenti aliquote che rispecchiano il risultato dei piani di

ammortamento tecnici, confermate dalle realtà aziendali e ridotte del 50% in caso di

acquisizioni nell'esercizio, in quanto ritenute rappresentative dell'effettivo deperimento:

Impianti e macchinari: 10%-15%-19%-20%

Attrezzature industriali e commerciali: 15%

Altri beni: mobili e arredi: 12%, macchine ufficio elettroniche: 20%, autoveicoli: 25%

Le immobilizzazioni il cui valore alla data di chiusura dell'esercizio risulti durevolmente

inferiore al residuo costo da ammortizzare sono iscritte a tale minor valore; questo non è

mantenuto se nei successivi esercizi vengono meno le ragioni della rettifica effettuata.

Infine, i beni acquistati per la ristrutturazione dello stadio di Is Arenas (main stand, impianti

vari, etc.), e che risultano ancora attualmente depositati e custoditi presso lo stadio, sono

stati ammortizzati con l’aliquota del 33,33% in base alla durata della convenzione stipulata

con il Comune di Quartu Sant’Elena (tre anni) allo stato ancora in essere.

Mentre, i beni acquistati per la ristrutturazione dello stadio di Is Arenas (impianti vari, etc.),

trasferiti successivamente allo stadio Sant’Elia di Cagliari, sono stati ammortizzati in base

alla durata della nuova convenzione stipulata con il Comune di Cagliari (un anno).

Immobilizzazioni finanziarie

Le immobilizzazioni finanziarie, rappresentate da partecipazioni in imprese controllate e/o

Pag. 5
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

collegate, sono state iscritte al costo di acquisto, maggiorato degli oneri accessori di diretta

imputazione, eventualmente rettificato in presenza di perdite durevoli di valore per tenere

conto di perdite sofferte e non riassorbibili a breve. Il valore originario verrà di contro

ripristinato negli esercizi successivi se vengono meno i motivi che hanno determinato la

precedente svalutazione. I crediti iscritti tra le immobilizzazioni finanziarie sono esposti al

valore di presunto realizzo. Detto valore è stato determinato rettificando il valore nominale

dei crediti esistenti in modo da tenere conto di tutti i rischi di mancato realizzo.

Tra le immobilizzazioni finanziarie risultano evidenziate le compartecipazioni ex articolo 102

bis NOIF che risultano iscritte al costo sostenuto per l’acquisto, dalla società titolare del

tesseramento, del diritto di partecipazione, nella misura del 50%, agli effetti patrimoniali a

seguito della cessione definitiva di un contratto avente come oggetto il diritto alle prestazioni

di un calciatore professionista.

Le passività finanziarie relative alle cessioni di diritti di comproprietà, parimenti iscritte al

valore nominale, sono esposte nei debiti per compartecipazione.

Tali attività e passività finanziarie, salvo un eventuale rinnovo o risoluzione anticipata, si

definiscono alla fine dell’esercizio di acquisizione, e possono determinare il realizzo di

proventi ed oneri da compartecipazione (classificati in bilancio tra i Proventi ed Oneri

finanziari), a seconda che il prezzo pagato dal compartecipante sia inferiore o superiore al

50% del prezzo di cessione del contratto da parte del titolare del diritto.

Crediti

I crediti dell'attivo circolante sono iscritti al valore di presunto realizzo. Detto valore è stato

determinato rettificando il valore nominale dei crediti esistenti in modo da tenere conto di tutti

i rischi di mancato realizzo.

L’adeguamento del valore nominale dei crediti al valore di presunto realizzo è ottenuto

Pag. 6
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

mediante apposito fondo svalutazione, tenendo in considerazione le condizioni economiche

generali, di settore e il rischio del Paese.

Con riferimento alla valutazione dei Crediti, ceduti con azione di regresso pro solvendo e con

l’operazione di factoring effettuata, si precisa che la Società ha mantenuto i crediti stessi dati

in garanzia a fronte delle anticipazioni ottenute dal factor iscrivendo nelle apposite voci

dell’attivo patrimoniale l’ammontare netto dell’anticipazione ricevuta e nel passivo il debito

verso il factor per uguale ammontare. Gli interessi dovuti al factor sugli ammontari anticipati

saranno imputati a Conto Economico nel rispetto dei principi della competenza.

Disponibilità liquide

Le disponibilità liquide sono esposte al loro valore nominale.

Per le disponibilità rappresentate da conti correnti bancari, comprensivi degli interessi

maturati a tutto il 30 giugno 2013, é stata effettuata la riconciliazione fra estratti conto e

partitari contabili.

Ratei e risconti

I ratei e i risconti sono stati iscritti sulla base del principio della competenza economica e

tenendo unicamente conto di tutte le quote di costi e di ricavi comuni a due o più esercizi.

Patrimonio netto

Tale voce rappresenta la differenza tra tutte le voci dell’attivo e del passivo, determinata

secondo i principi ivi enunciati e comprende gli apporti eseguiti dai soci all’atto della

costituzione e dei successivi aumenti di capitale, le riserve di qualsiasi natura, gli utili e le

perdite di esercizi precedenti portati a nuovo ed il risultato del periodo.

Fondi per rischi ed oneri

I fondi per rischi ed oneri sono stati accantonati in misura da coprire adeguatamente le

perdite ed i debiti determinabili in quanto a natura e certezza o probabilità dell'evento, ma

Pag. 7
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

non definiti in rapporto all'ammontare o alla data di insorgenza. Gli stanziamenti riflettono la

migliore stima possibile sulla base degli elementi che sono a disposizione. I rischi per i quali

il manifestarsi di una passività è soltanto possibile sono indicati nella nota di commento dei

fondi, senza procedere allo stanziamento di un fondo per rischi ed oneri.

Non si tiene conto dei rischi di natura remota.

Il fondo per imposte differite è stato calcolato sulle differenze temporanee tassabili,

applicando l'aliquota d’imposta che si ritiene sarà in vigore al momento in cui tali differenze

temporanee genereranno delle variazioni in aumento, ed apportando, inoltre, i necessari

aggiustamenti in caso di variazione di aliquote rispetto a quelle calcolate negli esercizi

precedenti.

Fondo TFR – Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato

Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato è iscritto nel rispetto di quanto previsto

dalla normativa vigente e corrisponde all’effettivo impegno della Società nei confronti dei

singoli dipendenti alla data di chiusura del periodo, dedotte le anticipazioni corrisposte.

Al 30 giugno 2013 risultavano in forza numero 64 unità lavorative, di cui numero 44 a tempo

determinato (n° 39 tesserati e n° 5 Collaboratori) e numero 20 a tempo indeterminato tra

dirigenti, impiegati e operai (nel precedente esercizio risultavano in forza complessivamente

61 unità lavorative).

Debiti

I debiti sono indicati tra le passività in base al loro valore nominale. Per i debiti rappresentati

da scoperti bancari, comprensivi degli interessi maturati a tutto il 30 giugno 2013, é stata

effettuata la riconciliazione fra estratti conto e partitari contabili. I debiti verso Fornitori

comprendono le fatture da ricevere riferite a costi di competenza. I debiti in scadenza oltre

l'esercizio successivo sono indicati separatamente.

Pag. 8
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Debiti e crediti verso Società di calcio

Tra i debiti e i crediti verso Società di calcio risultano evidenziati quelli derivanti dalle

operazioni di acquisto e di vendita dei diritti alle prestazioni dei calciatori. In particolare se la

squadra di provenienza o di destinazione appartiene ad una federazione straniera la

regolazione finanziaria dell’operazione di acquisto o cessione del “Diritto” viene svolta

direttamente con la controparte “Straniera” che cede o che acquista il diritto; se invece la

squadra di provenienza o di destinazione del calciatore appartiene alla Federazione Italiana

Giuoco Calcio, e quindi il contratto di acquisto o cessione del diritto è soggetto a ratifica da

parte della Lega Nazionale Professionisti, il regolamento del corrispettivo di competenza

dell’esercizio avviene per il tramite della Lega Nazionale Professionisti che funge da “stanza

di compensazione” per tutti i trasferimenti fra le società di calcio italiane e viene accreditato

e/o addebitato nel conto “Lega / trasferimenti”.

Il debito o il credito verso le società di calcio appartenenti alla Lega Nazionale Professionisti

viene dettagliato singolarmente in riferimento a ciascuna delle controparti ed è

separatamente esposto per quanto riguarda la quota a breve o a lungo termine, con la quota

dell’esercizio che viene girata dal conto acceso alla singola società verso il conto

“Lega/Trasferimenti”.

Invece i Crediti e i Debiti verso le Società di calcio non derivanti da operazioni di

trasferimento, che non costituiscono oggetto di compensazione nel conto “Lega

c/trasferimenti”, vengono contabilizzati direttamente verso le Società creditrici o debitrici.

Valori in valuta

Le attività e le passività in valuta, ad eccezione delle immobilizzazioni, sono iscritte al tasso

di cambio a pronti alla data di chiusura dell'esercizio, con imputazione a conto economico

dei relativi utili e perdite su cambi.

Pag. 9
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Conti d’ordine

Rappresentano gli impegni assunti, le garanzie ricevute e/o prestate e impegni per canoni

leasing a scadere, e risultano contabilizzati secondo quanto stabilito dal terzo comma

dell'articolo 2424 del Codice Civile.

Costi e ricavi

Sono esposti secondo il principio della prudenza e della competenza economica. In

particolare con riferimento ai componenti positivi di reddito, i ricavi relativi alle gare e i ricavi

relativi ai diritti televisivi sono iscritti con riferimento all’effettivo momento della prestazione

(svolgimento della gara). I ricavi da gara per abbonamenti stagionali incassati nel periodo

che precede quella di competenza, vengono riscontati secondo la competenza temporale ed

iscritti con riferimento all’effettivo momento della prestazione (svolgimento della gara). Gli

abbonamenti stagionali, incassati al termine del periodo che precede quella di competenza,

sono riscontati secondo competenza temporale utilizzando il medesimo criterio.

Infine, con riferimento alle plusvalenze sulle cessioni vengono determinate come differenza

tra il prezzo concordato ed il valore netto contabile alla data della cessione. Quelle derivanti

dalla cessione dei diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori sono classificate tra i ricavi

della gestione caratteristica – voce A5 del conto economico, come richiesto dalle NOIF in

relazione alla forma del Piano dei conti ufficiale.

Le minusvalenze sulle cessioni vengono determinate come differenze tra il prezzo di

cessione e il valore netto contabile alla data della cessione stessa. Le minusvalenze

derivanti dalla cessione dei diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori sono classificate tra

i costi della gestione caratteristica – Voce B14 del conto economico, come richiesto dalle

NOIF in relazione alla forma del Piano dei conti ufficiale.

I proventi e gli oneri finanziari sono imputati al Conto Economico per competenza. Tra di essi

Pag. 10
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

sono contabilizzati i proventi e/o gli oneri derivanti dalla risoluzione delle compartecipazioni

ex articolo 102 bis N.O.I.F., con riferimento alla data di rilascio del visto di esecutività del

relativo contratto da parte della Lega Nazionale Professionisti.

Imposte correnti

Le imposte dell’esercizio sono determinate sulla base di una realistica previsione degli oneri

d’imposta da assolvere, in applicazione alla vigente normativa fiscale.

La Società ha aderito, quale società controllata, a un accordo in tema di Consolidato Fiscale

Nazionale ai fini IRES di cui agli articoli 117 e seguenti del TUIR per il triennio 2011/2013

con la società controllante Eleonora Immobiliare S.p.A.

La Società, pertanto, in forza e secondo le modalità del Regolamento di gruppo in materia di

consolidato fiscale nazionale:

- per gli esercizi con imponibile IRES positivo, corrisponde alla consolidante un importo pari

all’imposta dovuta relativamente al proprio reddito imponibile, con corrispondente iscrizione

di un debito nei confronti della Consolidante;

- per gli esercizi con imponibile IRES negativo, riceve dalla consolidante un importo

corrispondente al minore fra risparmio d’imposta conseguito da detta consolidante e le

imposte differite attive connesse all‘imponibile negativo.

L’imposta IRAP è determinata in base alle vigenti normative fiscali.

Le imposte differite attive sono iscritte, in base al principio della prudenza, solo se esiste

ragionevole certezza del loro futuro recupero, tenendo conto altresì delle prospettive di

redditività di gruppo. Le attività e le passività per imposte differite sono iscritte nello Stato

Patrimoniale tra i “Crediti per imposte anticipate” se si tratta di un’attività e nel “Fondo

imposte differite” se emerge una passività.

Pag. 11
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Informazioni sullo Stato Patrimoniale

Immobilizzazioni immateriali

Le immobilizzazioni immateriali sono pari a euro 11.997.779 (euro 10.081.790 nel

precedente esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole voci sono così

rappresentati:
Valore iniziale
Descrizione Costo storico al 30/06/2012 F.do ammort. al 30/06/2012
al 01/07/2012

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili 57.768 54.167 3.332

Inno musicale Cagliari Calcio 25.000 25.000 0

Altre imm.ni- spese migliorie beni di terzi 3.640 2.762 878

Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori 31.247.769 21.170.189 10.077.580

Totali 31.334.177 21.252.118 10.081.790

Acquisiz. / Decrementi
Descrizione Alienazioni
Capitalizz.

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili 0 0 0

Inno musicale Cagliari Calcio 0 0 0

Altre imm.ni- spese migliorie beni di terzi 0 0 0

Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori 10.136.052 2.454.500 2.506.173

Totali 10.136.052 2.454.500 2.506.173

F.do amm. es.


Descrizione Ammortamenti Valore finale
corr.

Concessioni, licenze, marchi e diritti simili 268 54.403 3.064

Inno musicale Cagliari Calcio 0 25.000 0

Altre imm.ni- spese migliorie beni di terzi 789 3.551 89

Diritti pluriennali alle prestazioni dei calciatori 7.551.878 24.428.521 11.994.626

Totali 7.552.935 24.511.475 11.997.779

Pag. 12
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Di seguito vengono riportate le varie movimentazioni della voce “Diritti pluriennali alle

prestazioni dei calciatori”:


Diritti pluriennali alle Costo iniziale al Incrementi Costo finale
Decrementi
prestazioni dei calciatori 30/06/2012 al 30/06/2013

Agostini Alessandro 400.000 0 -400.000 0

Conti Daniele 5.058.737 0 0 5.058.737

Canini Michele 2.070.000 0 -2.070.000 0

Pisano Francesco 5.000.000 0 0 5.000.000

Larrivey Joaquin 2.106.173 0 -2.106.173 0

Astori Davide 2.000.000 0 0 2.000.000

Agazzi Michael 50.000 0 0 50.000

Miguel da Silva Anderson-Nenè 2.850.000 0 0 2.850.000

Cocco Andrea Salvatore 300.000 0 -300.000 0

Aresti Simone 500 0 -500 0

Ariaudo Lorenzo 2.600.000 0 0 2.600.000

Nainggolan Radja 600.000 0 0 600.000

Ceppelini Pablo Daniel 2.232.500 0 0 2.232.500

Sau Marco 207.000 0 0 207.000

Ibarbo Guerrero Victor Segundo 1.475.359 0 0 1.475.359

Valadares Pinto Rui Sampaio 465.500 0 0 465.500

Perico Gabriele 750.000 0 0 750.000

Ekdal Albin 3.000.000 0 0 3.000.000

Vigorito Mauro 1.000 0 -1.000 0

Bodano Mattia 1.000 0 0 1.000

Mancosu Marco 80.000 0 -80.000 0

Gallon Mattia 0 1.000 -1.000 0

Carta Ignazio 0 1.000 -1.000 0

Giorico Daniele 0 1.000 0 1.000

Sanna Giovanni Luigi 0 1.000 -1.000 0

Pag. 13
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Thiago Ribeiro Cardoso 0 2.120.000 0 2.120.000

Eriksson Sebastian 0 500.000 0 500.000

Pinilla Mauricio 0 3.000.000 0 3.000.000

Dessena Daniele 0 1.550.000 0 1.550.000

Melis Alberto 0 1.000 0 1.000

Cabrera Matias 0 1.361.052 0 1.361.052

Rossettini Luca 0 1.600.000 0 1.600.000

Totali 31.247.769 10.136.052 4.960.673 36.423.147

Fondo
Fondo Amm.to Ammortamenti Valore netto
Diritti pluriennali alle Amm.to
iniziale al 01/07/2012 – Decrementi finale al
prestazioni dei calciatori finale al
01/07/2012 30/06/2013 30/06/2013
30/06/2013

Agostini Alessandro 389.404


389.404 0 0 0

Conti Daniele 0
4.852.480 206.256 5.058.736 0

Canini Michele 1.876.743


1.868.629 8.114 0 0

Pisano Francesco 0
4.505.939 494.061 5.000.000 0

Larrivey Joaquin 1.944.003


1.830.015 113.988 0 0

Astori Davide 0
1.526.316 159.350 1.685.666 314.334

Agazzi Michael 0
28.074 11.104 39.178 10.822

Miguel da Silva Anderson-Nenè 0


2.128.105 721.895 2.850.000 0

Cocco Andrea Salvatore 100.182 100.182 0 0


0

Aresti Simone 500 500 0 0


0

Ariaudo Lorenzo 1.444.443 0 2.022.221 577.779


577.778

Nainggolan Radja 319.770 0 415.901 184.099


96.131

Ceppelini Pablo Daniel 686.272 0 1.191.456 1.041.044


505.184

Sau Marco 99.064 0 147.738 59.262


48.674

Ibarbo Guerrero Victor Segundo 347.991 370.362 0 718.353 757.006

Valadares Pinto Rui Sampaio 99.583 121.972 0 221.555 243.945

Perico Gabriele 250.456 249.772 0 500.228 249.772

Pag. 14
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Ekdal Albin 665.245 778.252 0 1.443.497 1.556.503

Vigorito Mauro 501 25 526 0 0

Bodano Mattia 501 499 0 1.000 0

Mancosu Marco 26.715 2.263 28.978 0 0

Verachi Enrico 0 62 62 0 0

Thiago Ribeiro Cardoso 0 706.667 0 706.667 1.413.333

Sanna Giovanni Luigi 0 75 75 0 0

Giorico Daniele 0 500 0 500 500

Dessena Daniele 0 515.722 0 515.722 379.055

Rossettini Luca 0 532.358 0 532.358 1.446.697

Pinilla Mauricio 0 998.172 0 998.172 2.001.828

Eriksson Sebastian 0 166.667 0 166.667 333.333

Gallon Mattia 0 22 22 0 0

Cabrera Matias 0 165.769 0 165.769 1.195.283

Melis Alberto 0 177 0 177 823

Carta Ignazio 0 7 7 0 0

Totali 21.170.189 7.551.878 4.340.502 24.428.521 11.994.626

Gli incrementi sono dovuti agli acquisti dei diritti pluriennali dei calciatori:

- Thiago Ribeiro Cardoso acquistato dalla società Club Atletico Rentistas per Euro 2.120.000

(la scadenza del contratto era prevista al 30 giugno 2015, ceduto a titolo definitivo al Club

Santos in data 18/07/2013);

- Dessena Daniele acquistato dalla società UC Sampdoria S.p.A. per Euro 1.550.000 (la

scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2015);

- Rossettini Luca acquistato dalla società AC Siena S.p.A. per Euro 1.600.000 (la scadenza

del contratto è prevista al 30 giugno 2015);

- Pinilla Mauricio acquistato dalla società US Palermo S.p.A. per Euro 3.000.000 (la

scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2015);

Pag. 15
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

- Eriksson Sebastian acquistato dalla società IFK Goteborg per Euro 500.000 (la scadenza

del contratto è prevista al 30 giugno 2015).

- Giorico Daniele acquistato dal Treviso con la risoluzione della compartecipazione a nostro

favore per Euro 1.000 (la scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2014);

- Melis Alberto acquistato dal Savona con la risoluzione della compartecipazione a nostro

favore per Euro 1.000 (la scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2015);

- Sanna Giovanni Luigi acquistato dal Treviso con la risoluzione della compartecipazione a

nostro favore per Euro 1.000 (la scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2014);

- Mancosu Marco acquistato dal Siracusa con la risoluzione della compartecipazione a

nostro favore per Euro 80.000 e successivamente ceduto, con la realizzazione di una

plusvalenza di Euro 228.978;

- Cabrera Matias acquistato dal Club Atletico Cerro per $ 1.843.000 pari ad Euro 1.361.052

(la scadenza del contratto è prevista al 30 giugno 2016).

I decrementi sono dovuti alla cessione dei diritti pluriennali del calciatore Canini alla società

Genoa Criket and F.C. S.p.A. per Euro 2.900.000 che ha generato una plusvalenza di Euro

2.789.652, di Mancosu Marco per Euro 280.000 in compartecipazione alla società

Benevento, operazione che ha generato una plusvalenza di Euro 228.978, nonché alle

risoluzioni consensuali dei contratti dei calciatori Agostini Alessandro e Larrivey Joaquin e

alle cessioni dei calciatori Cocco, Vigorito, Gallon, Carta e Sanna.

Si rammenta che i diritti pluriennali dei calciatori Conti e Pisano sono stati rivalutati, in

precedenti esercizi, ai sensi della legge 266/05 – articolo 1 comma 468 e successivi e in

conformità alle disposizioni contenute negli articoli 10 e successivi della legge 342/2000 e

del DM 13 aprile 2001 n. 162 rispettivamente per Euro 4.000.000 ed Euro 5.000.000.

Pag. 16
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Immobilizzazioni materiali

Le immobilizzazioni materiali sono pari a Euro 8.037.014 (Euro 6.924.801 nel precedente

esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole voci sono così rappresentati:


Costo storico al F.do ammort. al Valore iniziale
Descrizione Acquisiz. / Capitalizz.
30/06/2012 30/06/2012 al 01/07/2012

Terreni e Fabbricati 6.000.000 0 6.000.000 0

Immobilizzazioni in corso 493.355 0 493.355 0

Impianto e macchinari 1.815.332 1.597.442 217.888 2.942.909

Attrezzature 370.928 338.535 47.921 0

Altri beni 953.828 773.669 165.637 5.188

Totali 9.633.443 2.706.646 6.924.801 2.948.097

Ammortamenti/

Svalutazioni F.do amm.to al Valore finale al


Descrizione Cessioni
01/07/2012 - 30/06/2013 30/06/2013

30/06/2013

Terreni e Fabbricati 0 0 0 6.000.000

Immobilizzazioni in corso 0 459.342 0 34.013

Impianto e macchinari 0 1.321.860 2.816.866 1.852.648

Attrezzature 0 28.917 360.182 16.563

Altri beni 0 39.707 798.704 133.790

Totali 0 1.390.486 3.975.752 8.037.014

Il fondo ammortamento dell’esercizio corrente subisce un incremento di Euro 133.333 per

ammortamenti accantonati. L’incremento della voce “Impianti e Macchinari” deriva

prevalentemente dai costi sostenuti per l’acquisizione degli impianti per la ristrutturazione

dello stadio temporaneo di Is Arenas a Quartu Sant’Elena, beni che sono stati

successivamente trasferiti allo Stadio Sant’Elia di Cagliari in seguito alla sottoscrizione di

una convenzione annuale (rinnovabile per un altro anno) con l’amministrazione comunale di

Pag. 17
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Cagliari che consentirà al club di disputare le partite di calcio per la prossima stagione

2013/2014 previo adeguamento e messa a norma del’impianto sportivo.

Come precisato poco sopra nella parte relativa ai criteri di valutazione adottati, i beni

acquistati per la ristrutturazione dello stadio di Is Arenas (main stand, impianti vari, etc.), e

che risultano ancora attualmente depositati e custoditi presso lo stadio, sono stati

ammortizzati con l’aliquota del 33,33% in base alla durata della convenzione stipulata con il

Comune di Quartu Sant’Elena (tre anni) allo stato ancora in essere; mentre, i beni acquistati

per la ristrutturazione dello stadio di Is Arenas (impianti vari, etc.), trasferiti successivamente

allo stadio Sant’Elia di Cagliari, sono stati ammortizzati in base alla durata della nuova

convenzione stipulata con il Comune di Cagliari (un anno).

Immobilizzazioni finanziarie - Partecipazioni

Le partecipazioni comprese nelle immobilizzazioni finanziarie sono pari a Euro 39.823.653

(Euro 39.825.053 nel precedente esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole

voci sono così rappresentati:


Costo storico al Rivalutazione al Svalutazione al Valore iniziale
Descrizione
30/06/2012 30/06/2012 30/06/2012 al 01/07/2012

Partecipazioni in imprese controllate 45.042.391 0 5.269.838 39.772.553

Partecipazioni in altre imprese 50.000 0 0 50.000

Compartecipazioni ex art. 102 bis NOIF 2.500 0 0 2.500

Totali 45.094.891 0 5.269.838 39.825.053

Rivalutazione al
Descrizione Acquisiz. / Sottoscriz. Alienazioni
30/06/2013

Partecipazioni in imprese controllate 0 0 0

Partecipazioni in altre imprese 0 0 0

Compartecipazioni ex art. 102 bis NOIF 2.600 1.500 0

Totali 2.600 1.500 0

Pag. 18
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Svalutazione al
Descrizione Valore finale
30/06/2013

Partecipazioni in imprese controllate 0 39.772.553

Partecipazioni in altre imprese 0 50.000

Compartecipazioni ex art. 102 bis NOIF 0 1.100

Totali 0 39.823.653

Le immobilizzazioni finanziarie in imprese controllate sono così rappresentate:


Descrizione Capitale sociale Patrimonio netto Risultato % posseduta

SGS Srl - con sede in Cagliari Viale Playa 100.000 36.717.843 -215.377 90 %

Totali 100.000 36.717.843 -215.377

I suindicati valori sono relativi al bilancio chiuso al 30 giugno 2013.

Sul valore storico della partecipata SGS Srl è stata operata, nel precedente esercizio chiuso

al 30 giugno 2012, una svalutazione per complessivi Euro 5.269.838. Tale svalutazione è

stata operata dagli Amministratori in modo da adeguare il valore della partecipazione al

medesimo periodo al valore recuperabile della stessa.


Descrizione Capitale sociale $ Patrimonio netto $ Risultato % posseduta

Cagliari Service US con sede in 2 South


100.000 289.391 29.797 51 %
Biscayne Blvd - Miami - Florida

Totali 100.000 289.391 29.797

I suddetti dati sono relativi al bilancio chiuso al 31 dicembre 2011.

Si espongono nella tabella che segue i medesimi valori convertiti in euro al tasso di cambio

riferito alla data di chiusura del bilancio.


Descrizione Capitale sociale Patrimonio netto Risultato % posseduta

Cagliari Service US - Miami - Florida 70.751 216.198 22.260 51 %

Totali 70.751 216.198 22.260

Pag. 19
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Descrizione Valore di carico Patrimonio netto Risultato % posseduta

SGS Srl – Società Generale Servizi Srl 45.000.000 36.717.843 -215.377 90%

Cagliari Service US - Miami - Florida 42.391 216.198 22.260 51%

Totali 45.042.391 36.934.041 -193.117

Come già accennato in precedenza, le partecipazioni sono state valutate al costo di

acquisizione delle stesse. In ottemperanza al disposto di cui al DLgs 127/1991, si segnala

che la Società non è obbligata alla redazione del bilancio consolidato in quanto rientrante

nella fattispecie prevista dagli articoli 27 e 28 del suddetto decreto.

Nelle “immobilizzazioni finanziarie verso altre imprese” risultano evidenziate quote

possedute della Banca di Cagliari.

Con riferimento infine alle “compartecipazioni ex articolo 102 NOIF” al 30 giugno 2013 sono

pari a Euro 1.100. Nella tabella che segue vengono riassunte le movimentazioni avvenute:
Saldo finale al compartecipazione Saldo finale
Tesserato Squadra partecipata risoluzione
30/06/2012 al 30/06/2013

Verachi Enrico U.S. Siracusa srl 500 0 0 500

Carta Ignazio U.S. Latina Calcio Srl 500 0 500 0

Sanna G.Luca FC Treviso 1993 Srl 500 0 0 0

Gallon Marco FC Treviso 1993 Srl 500 0 0 500

Giorico Daniele FC Treviso 1993 Srl 500 0 0 0

Vigorito Mauro Lumezzane Spa 0 100 0 100

Melis Alberto FBC Savona 0 500 500 0

Migoni Alberto FBC Savona 0 500 500 0

Totali 2.500 1.100 1.500 1.100

Si precisa che gli accordi di partecipazione in essere sono stati redatti nel rispetto delle

norme federali.

Immobilizzazioni finanziarie - Crediti

I crediti compresi nelle immobilizzazioni finanziarie sono pari a Euro 3.605.663 (Euro

Pag. 20
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

335.663 nel precedente esercizio) e sono interamente rappresentati da depositi cauzionali

versati, aventi esigibilità oltre l’esercizio successivo.


Saldo iniziale al Saldo finale al
Descrizione Variazione
30/06/2012 30/06/2013

Deposito cauzionale per utenze elettr. Assemini 2.066 0 -2.066

Deposito cauzionale per utenze elettr. Stadio 1.500 0 -1.500

Deposito cauzionale per utenze telefoniche 225 0 -225

Deposito cauzionale Claudio Atzori - foresteria 6.250 6.250 0

Deposito cauzionale Abate 5.700 5.700 0

Deposito cauzionale SIAE 10 0 -10

SGS srl c/deposito cauzionale su locazione. 180.000 150.000 -30.000

SGS srl c/interessi su deposito cauzionale 22.855 23.940 1.085

Deposito cauzionale tesoreria provinciale 1.033 0 -1.033

Deposito cauzionale FIGC 748 2.827 2.079

Deposito cauzionale Lega 85.276 3.386.946 3.301.670

Deposito cauzionale Aliven 30.000 30.000 0

Totali 335.663 3.605.663 3.270.000

Immobili utilizzati per l'esercizio dell’attività

La Società svolge la propria attività amministrativa e ha la propria sede in un locale detenuto

in locazione, sito in Cagliari in Viale Playa n. 15. L’attività sportiva viene svolta presso il

centro sportivo “Ercole Cellino” in Assemini, che la Società ha in uso corrispondendo alla

società controllata SGS Società Generale Servizi S.r.l., proprietaria della struttura, un

canone annuo di Euro 300.000.

Attivo circolante - Rimanenze

Le rimanenze comprese nell'attivo circolante sono pari a Euro 0 (Euro 14.230 nel

precedente esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole voci sono così

rappresentati:

Pag. 21
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Saldo iniziale al Saldo finale al


Descrizione Variazione
30/06/2012 30/06/2013

Materiali di consumo 14.230 0 -14.230

Totali 14.230 0 -14.230

I criteri di valutazione adottati sono stati esposti nella prima parte della presente Nota

Integrativa.

Attivo circolante - Crediti

I crediti compresi nell'attivo circolante sono pari a Euro 24.860.600 (Euro 43.204.302 nel

precedente esercizio). La composizione e i movimenti delle singole voci sono così

rappresentati:
Descrizione Valore nominale Fondo svalutazione Valore netto

Verso Clienti 2.768.100 -224.896 2.543.204

Verso Controllate 1.683.056 1.683.056

Verso Controllanti 3.426.202 3.426.202

Tributari 687.110 687.110

Imposte anticipate 217.397 217.397

Verso Altri 4.592.786 4.592.786

Verso altri - società di calcio 11.710.845 11.710.845

Totali 25.085.497 -224.896 24.860.600

Movimenti dei crediti dell'attivo circolante:


Saldo iniziale Saldo finale
Descrizione Variazione
al 30/06/2012 al 30/062/2013

Verso Clienti 10.691.420 2.543.204 -8.148.216

Verso Controllate 7.887.831 1.683.056 -6.204.775

Verso Controllanti 647.920 3.426.202 2.778.282

Tributari 758.392 687.110 -71.282

Imposte anticipate 479.865 217.397 -262.468

Verso Altri 1.292.374 4.592.786 3.300.412

Verso altri - società di calcio 21.446.500 11.710.845 -9.735.655

Pag. 22
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Totali 43.204.302 24.860.600 -18.343.702

In dettaglio abbiamo:
Saldo iniziale Saldo finale
Crediti verso clienti Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Per fatture emesse 9.040.833 1.842.759 -7.198.074

Per fatture da emettere 1.135.766 925.341 -210.425

Crediti v/factoring per cessione crediti 812.713 0 -812.713

Per note credito da emettere -72.996 0 72.996

Svalutazione crediti -224.896 -224.896 0

Totali 10.691.420 2.543.204 -8.148.216

I crediti commerciali risultano esposti al netto delle svalutazioni stimate in Euro 224.896,

operate nei periodi precedenti.


Crediti verso imprese controllate Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Cagliari Service US c/anticipi 305.746 305.746 0

SGS Soc. Generale Servizi srl 3.858.011 734.694 -3.123.317

SGS Soc. Generale Servizi srl per incassi gare 1.968.817 17.712 -1.951.105

SGS Soc. Generale Servizi srl per incassi abb. 1.211.881 621.062 -590.819

SGS Soc. Generale Servizi srl per ft. da emett 543.376 3.842 -539.534

Totali 7.887.831 1.683.056 -6.204.775

I rapporti commerciali con la controllata riguardano principalmente il servizio ad essa affidato

per la gestione degli incassi di biglietteria e abbonamenti, e la concessione in uso degli

impianti sportivi (campi erbosi, campi in sintetico) e relativi spogliatoi del centro sportivo

Ercole Cellino di Assemini. Pertanto gli incrementi e i decrementi riguardano tali rapporti.
Saldo iniziale Saldo finale
Crediti verso imprese controllanti Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Eleonora Immobiliare spa 25.129 25.129 0

Eleonora Immobiliare spa c/consolidato di gruppo 574.130 3.349.687 2.775.557

Edilstudio c/fatture da emettere 0 2.725 2.725

Pag. 23
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Edilstudio srl 48.661 48.661 0

Totali 647.920 3.426.202 2.778.282

Il conto “Eleonora Immobiliare Spa c/consolidato di gruppo” riporta principalmente il credito

di Euro 986.496 maturato nei confronti della Società relativamente all’istanza di rimborso

presentata nella sua qualità di consolidante fiscale per mancata deduzione dell’Irap per gli

anni 2006/2011 relativamente alle spese per il personale dipendente e assimilato ai sensi

dell’articolo , comma 1 quater, Decreto Legge n. 201/2011 e il credito di Euro 2.363.191

maturato nei confronti della Società Eleonora Immobiliare per proventi Ires da

consolidamento, determinati sulla perdita fiscale del precedente esercizio e dell’esercizio in

corso, trasferita alla consolidante Eleonora Immobiliare S.p.A.


Saldo iniziale Saldo finale
Crediti tributari Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Erario c/ritenute su interessi attivi di c/c 64.361 19.842 -44.519

Erario c/ritenute su contributi Enti pubblici 9.375 24.327 14.952

Erario c/credito per errati versamenti in F24 6.760 6.760 0

Erario c/Irpef altri crediti 341.195 341.195 0

Altri crediti verso Erario 335.978 294.263 -41.715

Altri crediti 723 723 0

Totali 758.392 687.110 -71.282

Nella voce “Erario c/Irpef - altri crediti” è compresa la residua somma di Euro 341.195

originata da iscrizioni a ruolo, effettuata a titolo provvisorio, dall’Agenzia delle Entrate a

seguito di avvisi di accertamento relativi agli esercizi 1991 e 1992. Contro tali atti di

accertamento sono stati presentati tempestivi ricorsi davanti la Commissione Tributaria

competente. La stessa Commissione si è pronunciata a favore della Società con sentenza

n.64/1/05 depositata il 18/04/2005. La sentenza non è stata impugnata nei termini

dall’Ufficio, pertanto è diventata definitiva.

Pag. 24
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

La Società ha, pertanto, presentato apposita istanza di rimborso al competente ufficio

finanziario ottenendo un parziale rimborso della somma versata. Il credito, come confermato

dal Consulente fiscale della Società, è certo ed esigibile.


Saldo iniziale Saldo finale
Crediti per imposte anticipate Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Ires anticipata 420.330 192.448 -227.882

Irap anticipata 59.535 24.950 -34.585

Totali 479.865 217.398 -262.467

Per completezza si sintetizza la composizione della voce “Crediti per imposte anticipate” a

fine esercizio:
Anno di Totale
descrizione Imposta IRES Imposta IRAP
formazione

Saldo iniziale al 01/07/2012 420.330 59.535 479.865

Decrementi per storni

Utilizzo imposte 2011 -243.871 -34.585 -278.456

Rettifiche 490 0 490

Accantonamenti eseguiti nell’esercizio 2012 15.498 0 15.498

Consistenza al 30/06/2013 192.447 24.950 217.397

I “crediti verso altri” sono così analizzabili:


Saldo iniziale Saldo finale
Crediti verso altri Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Fornitori c/anticipi 437.257 102.883 -334.374

Dipendenti / collaboratori 593.149 326.436 -266.713

Verso altri 261.968 4.124.733 3.862.765

Totali 1.292.374 4.554.052 3.261.678

Nella voce “Crediti verso Società di Calcio – Settore Specifico ” sono inclusi i seguenti

crediti:
Saldo iniziale Saldo finale
Descrizione Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Verso Benevento Spa per crediti trasferimento 0 227.000 227.000

Pag. 25
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Verso Albinoleffe per crediti trasferimento 187.500 0 -187.500

Verso Genoa Criket per crediti trasferimento 0 1.933.000 1.933.000

Verso Lazio per crediti trasferimento 3.466.000 1.733.000 -1.733.000

Verso Lecce per crediti trasferimento 300.000 0 -300.000

Verso Novara per crediti trasferimento 130.000 0 -130.000

Verso Fiorentina per crediti trasferimento 5.638.000 2.000.000 -3.638.000

Verso FBC Savona 0 500 500

Verso Juventus per crediti trasferimento 11.725.000 5.650.000 -6.075.000

Totali 21.446.500 11.543.500 -9.903.000

Tali crediti, secondo le normali scadenze, saranno incassati entro il prossimo esercizio.

Nella voce “Crediti verso Federazione – Settore Specifico ” sono inclusi i seguenti crediti:
Descrizione Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

FIGC c/ contributi 0 167.346 167.346

Totali 0 167.346 167.346

Attivo circolante - Disponibilità liquide

Le disponibilità liquide comprese nell'attivo circolante sono pari a Euro 5.003.694 (Euro

9.306.410 nel precedente esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole voci sono

così rappresentati:
Descrizione Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Depositi bancari e postali 9.305.058 5.000.033 -4.305.025

Denaro e valori in cassa 1.352 3.661 2.309

Totali 9.306.410 5.003.694 -4.302.716

I saldi positivi dei depositi bancari, che comprendono anche le competenze maturate a fine

esercizio, presentano un decremento di Euro 4.305.025 rispetto allo scorso periodo. La

variazione negativa deriva principalmente dalle maggiori spese, più elevate rispetto alle

previsioni ben più elevate, sostenute per la realizzazione dello stadio temporaneo di Is

Arenas di Quartu Sant’Elena

Pag. 26
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Ratei e risconti attivi

I ratei e risconti attivi sono pari a Euro 552.766 (Euro 1.315.370 nel precedente esercizio).

La composizione ed i movimenti delle singole voci sono così rappresentati:


Descrizione Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Risconti attivi 742.376 552.766 -189.610

Ratei Attivi 572.994 0 -572.994

Totali 1.315.370 552.766 -762.604

I risconti attivi sono così composti:


Risconti attivi Importo

Su assicurazioni mezzi 5.102

Bolli auto 419

Su fitti passivi 9.773

Contributo Europa League 125.342

Contributo costruzione spogliatoio 193.686

Premio inail 48.543

Altri 73.763

Su oneri anticipati poliennali 96.138

Totali 552.766

Tra i risconti attivi risulta evidenziata la voce “Contributo costruzione spogliatoio squadra

giovanile” e rappresenta il costo che la controllata SGS, proprietaria dell’intera struttura, in

base agli accordi presi ha trasferito alla Vostra Società in quanto utilizzatrice. Tale costo è

stato spalmato per l’intera durata del contratto di locazione del centro sportivo di Assemini.

Patrimonio Netto

Il patrimonio netto esistente alla chiusura dell'esercizio è pari a Euro 29.011.402 (Euro

29.996.860 nel precedente esercizio). Nei prospetti riportati di seguito viene evidenziata la

movimentazione subita durante l’esercizio dalle singole poste che compongono il Patrimonio

Pag. 27
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Netto:
Saldo iniziale al Riparto utile/(Dest. Aumenti/Riduzioni Altri Saldo finale al
Descrizione
30/06/2012 perdita) di capitale movimenti 30/06/2013

Capitale 7.031.919 0 0 0 7.031.919

Riserve di rivalutazione 10.718.452 0 0 0 10.718.452

Riserva legale 1.157.896 0 0 0 1.157.896

Riserva art. 4 L. 586/96 68.278 250.827 0 0 319.105

Altre riserve 8.512.048 2.257.440 0 1 10.769.489

Utile (perdita) dell'esercizio 2.508.267 -2.508.267 0 -985.459 -985.459

Totali 29.996.860 0 0 -985.458 29.011.402

Il Capitale Sociale, costituito da azioni, risulta così formato:


Descrizione N° azioni Nominale Incrementi decrementi Saldo finale

Tipo di azioni: ordinarie 1.362.775 7.031.919 0 0 7.031.919

Totali 1.362.775 7.031.919 0 0 7.031.919

Il Capitale Sociale è composto interamente da azioni di tipo ordinario. Il valore unitario delle

stesse è pari a Euro 5,16. Alla data di chiusura dell’esercizio il Capitale Sociale risulta

interamente sottoscritto e versato. La composizione delle riserve di rivalutazione è la

seguente:

La composizione delle riserve di rivalutazione è la seguente:


Descrizione Saldo iniziale Utilizzo per copertura perdite Altri movimenti Saldo finale

Legge n. 266/2005 8.800.000 0 0 8.800.000

Rivalutazione economica beni 1.918.452 0 0 1.918.452

Totali 10.718.452 0 0 10.718.452

Si rammenta che la Società ha operato nei precedenti esercizi la rivalutazione dei diritti

pluriennali alle prestazioni di alcuni calciatori (Conti e Pisano) per un importo complessivo di

Euro 9.000.000,00 al lordo dell’imposta sostitutiva, ai sensi della Legge 266/2005 – art. 1

comma 468 e successivi ed in conformità alle disposizioni contenute negli articoli 10 e

successivi della Legge 342/2000 e del DM 13 aprile 2001 n. 162.

Pag. 28
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

La composizione delle “altre riserve” è la seguente:


Saldo iniziale al Destinazione utile Utilizzo Distribuzione di Saldo finale
Descrizione
30/06/2012 al 30/06/2012 Per copertura perdite dividendi al 30/06/2013

Riserva straordinaria 8.512.048 2.257.440 0 0 10.769.488

Totali 8.512.048 2.257.440 0 0 10.769.488

Tali Riserve si sono formate con accantonamenti di utili realizzati nei passati esercizi.

Le voci del Patrimonio netto si classificano in base alla loro origine nel seguente modo:
Saldo finale al Classificazione in base all’origine
voce di patrimonio
30/06/2013 Di utili di capitale

Capitale Sociale 7.031.919 7.031.919

Riserva da rivalutazione ex L. 266/05 8.800.000 8.800.000

Riserva da rivalutazione ex L. 1998/99 1.918.452 1.918.452

Riserva legale 1.157.896 1.157.896

Riserva art. 4 L. 586/96 319.105 319.105

Riserva straordinaria 10.769.489 10.769.489

Totali 29.996.861 12.246.490 17.750.371

e in base alla loro disponibilità, nel seguente modo:


Saldo finale al Classificazione in base alla disponibilità
voce di patrimonio
30/06/2013 disponibile indisponibile

Capitale Sociale 7.031.919 7.031.919

Riserva da rivalutazione ex L. 266/05 8.800.000 8.800.000

Riserva da rivalutazione ex L. 1998/99 1.918.452 1.918.452

Riserva legale 1.157.896 1.157.896

Riserva art. 4 L. 586/96 319.105 319.105

Riserva straordinaria 10.769.489 10.769.489

Totali 29.996.861 11.927.385 18.069.476

Le riserve da rivalutazione possono essere utilizzate per l’aumento del Capitale Sociale e/o

per la copertura di perdite di esercizio. La riserva legale è vincolata per norma di legge. La

riserva straordinaria può essere utilizzata anche per la distribuzione di utili.

Pag. 29
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Fondi per rischi ed oneri

I fondi per rischi ed oneri sono iscritti nelle passività per complessivi Euro 14.141.515 (Euro

14.233.666 nel precedente esercizio). La composizione ed i movimenti delle singole voci

sono così rappresentati:


Saldo iniziale al Utilizzi del periodo per storni ed
Descrizione Acc.ti del periodo
30/06/2012 adeguamento aliquote

Per trattamento di fine mandato 7.000.000 1.000.000 0

Per imposta Irap 836.664 0 98.464

Per imposte differite 5.755.500 708.606 1.702.292

Altri 641.503 0 0

Totali 14.233.666 1.708.606 1.800.756

Altri movim. del periodo


Descrizione Saldo finale al 30/06/2013 Variazione
+/(-)

Per trattamento fine mandato 0 8.000.000 1.000.000

Per imposta Irap 0 738.200 98.464

Per imposte differite 0 4.761.812 -993.688

Altri 0 641.503 0

Totali 0 14.141.515 -92.151

La voce “Trattamento di fine mandato” si è incrementato di Euro 1.000.000 per

l’accantonamento della quota parte del TFM riconosciuto all’Organo Amministrativo e

deliberato dall’assemblea.

Il “Fondo Rischi per imposta IRAP” di complessivi Euro 738.200 riguarda l’accantonamento

effettuato negli anni passati per l’imposta Irap sulle plusvalenze generata dalla cessione dei

diritti pluriennali dei calciatori per gli anni precedenti.

Per completezza si sintetizza la composizione del “Fondo imposte differite” a fine periodo:
descrizione Anno di formazione Imposta IRES Imposta IRAP Totale

Saldo iniziale del f.do Imposte differite 5.755.500 0 5.755.500

Incrementi 657.517 0 657.517

Pag. 30
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Per plusvalenza cessione diritti calciatori 2012 664.099 0 664.099

Per utili su cambi non realizzati 2012 44.507 0 44.507

Decrementi per storni

Storno plusvalenza diritti calciatori -1.702.292 0 -1.702.292

Consistenza al 31/12/2012 4.761.814 0 4.761.814

La voce “altri” di complessivi Euro 641.503 riguarda l’accantonamento per rischi su liti

attualmente in corso per Euro 500.000 con la Umbro S.p.A., nostro sponsor tecnico per il

campionato 2007/2008, con la quale è stato risolto anticipatamente il contratto a causa del

mancato incasso delle rate previste dal contratto.

Inoltre, si rammenta che nei precedenti esercizi è stato operato un accantonamento di Euro

141.503 effettuato prudenzialmente per far fronte ad un eventuale possibile maggior onere

che potrebbe sorgere con la Vansomatic S.A. relativamente ad una richiesta pervenuta alla

Società per un compenso di intermediazione relativo al trasferimento del calciatore Picault.

La Società ha contestato integralmente la fondatezza di tale pretesa, ma ha ritenuto

comunque per prudenza di dover accantonare una quota del 20% dell’avversa pretesa.

TFR

Il trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato è iscritto tra le passività per complessivi

Euro 168.171 (Euro 142.049 nel precedente esercizio). La composizione ed i movimenti

delle singole voci sono così rappresentati:


Acc.ti del Utilizzi
Descrizione Saldo iniziale Saldo finale Variazione
periodo del periodo

Indennità fine carriera IFC - calciatori 40.613 232.527 235.696 37.444 -3.169

Trattamento fine rapporto 101.436 33.472 4.186 130.727 29.291

Totali 142.049 265.999 239.882 168.171 26.122

Il TFR per lavoro subordinato rappresenta l'effettivo debito maturato verso il personale dipendente, in

forza alla data di chiusura dell’esercizio al netto degli eventuali anticipi corrisposti, che ha

manifestato la propria intenzione di lasciare nella disponibilità della Società le loro spettanze,

Pag. 31
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

in applicazione delle nuove norme di legge e di contratto di lavoro applicato per il settore di

appartenenza.

Nel presente esercizio sono state accantonate le indennità maturate secondo le disposizioni

del codice civile e del relativo CCNL. A fine esercizio, pertanto, risulta determinato in

relazione agli obblighi contrattuali e di legge in materia. Si segnala che l’accantonamento di

cui sopra è al netto della relativa imposta sostitutiva. La colonna utilizzi rappresenta per il

Fondo TFR le erogazioni dell’esercizio per cessazione del rapporto di lavoro dipendente

subordinato. Dal Fondo TFR rimangono esclusi i calciatori e gli allenatori, per i quali invece

viene utilizzato il Fondo per le indennità di Fine Carriera nel quale vengono imputati

periodicamente i versamenti delle quote di indennità che la Società versa tramite la Lega

Nazionale Professionisti, che a sua volta provvede, per conto della Società, a versare al

competente istituto.

Debiti

I debiti sono iscritti nelle passività per complessivi Euro 43.033.692 (Euro 52.354.737 nel

precedente esercizio). La composizione delle singole voci è così rappresentata:


Saldo iniziale Saldo iniziale al
Descrizione Variazione
al 30/06/2012 30/06/2013

Banche 14.740.337 7.609.031 -7.131.306

Debiti verso fornitori 5.042.874 7.096.732 2.053.858

Debiti verso imprese controllate 3.908.631 2.115.666 -1.792.965

Debiti verso controllanti 579.049 2.721.834 2.142.785

Debiti tributari 1.050.641 842.266 -208.375

Debiti vs ist. prev. e sicur. soc. 114.566 132.444 17.878

Debiti verso altri 15.800.111 12.022.933 -3.777.178

Debiti v/ enti settore specifico 11.118.528 10.462.646 -655.882

Totali 52.354.737 43.033.692 -9.321.045

Pag. 32
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

In dettaglio:
Saldo iniziale Saldo finale
Debiti verso banche Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

ICS – contratto 4129800 – 2012/2013 4.500.000 0 -4.500.000

ICS – contratto 4129800 interessi 55.097 0 -55.097

ICS – contratto 4133100 – 2013/2014 0 4.700.000 4.700.000

ICS – contratto 4133100 – 2013/2014 interessi 0 50.601 50.601

ICS – contratto 4129800 – 2013/2014 4.700.000 0 -4.700.000

ICS – contratto 4129800 interessi 155.684 0 -155.684

Monte dei Paschi di Siena – 2013/2014 5.329.556 2.858.430 -2.471.126

Totali 14.740.337 7.609.031 -7.131.306

La Società ha stipulato nel mese di agosto 2011, con l’Istituto del Credito Sportivo diversi

contratti che prevedono l’anticipazione di una somma pari al 90% dei crediti maturati verso la

Lega di Serie A nella campagna acquisti 2011/2012 a seguito della cessione dei calciatori

Matri, Lazzari e Marchetti a fronte della cessione a favore dell’Istituto medesimo, dei crediti

predetti riferiti alle stagioni 2011/2012, 2012/02103 e 2013/2014 e nello specifico al netto

della prima annualità già rimborsata:

1) Euro 4.500.000 da rimborsare con una rata di preammortamento pari al 30% del

credito e n°7 rate mensili con la prima in scadenza al 30 settembre 2012 e l’ultima in

scadenza al 30 aprile 2013;

2) Euro 4.700.000 da rimborsare con una rata di preammortamento pari al 30% del

credito e n°7 rate mensili con la prima in scadenza al 30 settembre 2013 e l’ultima in

scadenza al 30 aprile 2014.

Con Banca Monte dei Paschi Leasing e Factoring è stato stipulato un contratto di factoring

pro solvendo, con cessione a favore dell’Istituto medesimo dei residui crediti vantati nei

confronti della Lega di serie A per i residui saldi attivi di campagna trasferimenti riferiti

Pag. 33
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

sempre alle annualità 2011/12- 2012/13 e 2013/14, per un importo complessivo di Euro

8.127.127 a fronte di un’anticipazione finanziaria pari al 90% del credito ceduto. Al 30 giugno

2013 il debito nei confronti del Factor risulta rimborsato per Euro 5.268.697.
Debiti verso fornitori Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Per debiti verso fornitori 1.160.562 1.801.501 640.939

Per debiti v/fornitori c/fatture da ricevere 4.831.892 5.296.819 464.927

Per note credito da ricevere -949.580 -1.588 947.992

Totali 5.042.874 7.096.732 2.053.858

In questa voce sono iscritti i debiti in essere alla chiusura dell’esercizio che derivano

dall’acquisizione di beni e servizi. L’incremento della voce “fornitori per fatture da ricevere” è

dovuto principalmente al sostenimento di costi, imputati per competenza, per acquisizioni di

beni e servizi, consulenze legali e fiscali ed in misura rilevante (Euro 919.569) verso la Lega

di Serie A per il costo riferito all’accesso al segnale per la trasmissione delle gare di

campionato, che a seguito del passaggio alla gestione centralizzata dei diritti televisivi risulta

a carico delle società di calcio.


Saldo iniziale al Saldo finale al
Debiti verso imprese controllate Variazione
30/06/2012 30/06/2013

Cagliari Service US LLC fatture da ric. 445.854 445.853 0

SGS Società Generale Servizi Srl c/ fatt. da ric. 1.200.807 204.585 -996.222

SGS Società Generale Servizi Srl c/nc da ric -43.352 -141.501 98.149

SGS Società Generale Servizi Srl 2.305.322 1.606.729 -698.593

Totali 3.908.631 2.115.666 1.792.965

Con riferimento a tali posizioni debitorie si precisa che la Società ha in corso un rapporto

commerciale con la controllata SGS – Società Generale Servizi Srl relativamente al canone

per l’utilizzo del Centro Sportivo di Assemini, per l’utilizzo del marchio Cagliari Calcio e per la

gestione della vendita dei biglietti e degli abbonamenti. Tali aspetti saranno meglio esaminati

Pag. 34
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

nella parte della presente relazione che tratta dei rapporti con parti correlate.
Saldo iniziale Saldo finale
Debiti verso imprese controllanti Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Edilstudio (ora Eleonora Immobiliare S.p.A.) 0 4.000 4.000

Eleonora Immobiliare S.p.A. c/iva di gruppo 579.049 2.717.834 2.138.785

Totali 579.049 2.721.834 2.142.785

debiti tributari Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Erario c/Irap 795.340 45.697 -749.643

Ritenute Irpef dipendenti 113.975 394.093 280.118

Ritenute Irpef autonomi 0 15.869 15.869

Altre imposte e tasse entro l’esercizio succ. 87.823 0 -87.823

Equitalia Sardegna Spa per accertamento Irap 53.504 386.607 333.103

Totali 1.050.641 842.266 -208.375

Saldo iniziale Saldo finale


Debiti verso Enti previdenziale ed assistenziale Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Inps 3.182 4.585 1.403

Inail 42.742 49.261 6.519

INPGI 0 18 18

Enpals 68.642 108.721 9.939

Totali 114.566 162.585 48.019

Il decremento verso l’Inail è relativo al pagamento nel periodo delle rate Inail maturate.

Saldo iniziale Saldo finale


Altri debiti Variazione
al 30/06/2012 al 30/06/2013

Altri 5.336.416 5.591.846 255.430

Dipendenti e collaboratori 10.463.695 6.431.087 -4.032.608

Totali 15.800.111 12.022.933 -3.777.178

Pag. 35
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Saldo iniziale al Saldo finale


Debiti verso Enti settore specifico e soc. di calcio Variazione
30/06/2012 al 30/06/2013

Verso Atalanta Bergamasca debiti per trasferimenti 500.000 0 -500.000

Verso Società Estera per trasferimenti 300.395 480.076 179.681

Verso Milan A.C. debiti per trasferimenti 2.333.000 1.167.000 -1.166.000

Verso U.C. Albinoleffe 575.000 0 -575.000

Verso Genoa debiti per trasferimenti 500.000 0 -500.000

Verso Club Penarol debiti per trasferimenti 475.000 475.000 0

Verso Polisportiva Johannes c/premi carriera 18.000 18.000 0

Verso Polisportiva Narcao c/premi carriera 54.000 54.000 0

Verso Juventus spa debiti per trasferimenti 4.050.000 1.800.000 -2.250.000

Verso Fiorentina debiti per trasferimenti 2.000.000 1.000.000 -1.000.000

Verso Prato debiti per trasferimenti 33.800 0 -33.800

Verso Benevento debiti per trasferimenti 0 70.000 70.000

Verso Sampdoria debiti per trasferimenti 0 1.000.000 1.000.000

Verso Palermo debiti per trasferimenti 0 2.000.000 2.000.000

Verso Siena debiti per trasferimenti 0 1.000.000 1.000.000

Verso Lumezzane debiti per trasferimenti 0 60.000 60.000

Verso Club Atletico Cerro 0 1.338.570 1.338.570

Verso Lega calcio 279.333 0 -279.333

Totali 11.118.528 10.462.646 -655.882

Ratei e risconti passivi

I ratei e risconti passivi sono iscritti nelle passività per complessivi Euro 7.526.389 (Euro

14.280.307 nel precedente esercizio). La composizione e i movimenti delle singole voci sono

così rappresentati:

Pag. 36
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Descrizione Saldo iniziale al 30/06/2012 Saldo finale al 30/06/2013 Variazione

Ratei passivi 217.533 26.389 -191.144

Risconti passivi 14.062.774 7.500.000 -6.562.774

Totali 14.280.307 7.526.389 -6.753.918

I ratei passivi risultano così composti:

ratei passivi Importo

Fitti passivi 10.130

Altri 16.259

Totali 26.389

I risconti passivi risultano così composti:


risconti passivi Importo

Pluriennali INFRONT 7.500.000

Totali 7.500.000

La voce più rilevante è rappresentata dai risconti di natura pluriennale e si riferiscono al

diritto esclusivo di prelazione concesso alla società Infront Italy Srl e riferito al contratto di

cessione dei diritti Commerciali rinnovato in data 30 giungo 2012 ed esercitabile dalla stessa

Infront al termine della stagione sportiva 2015/16 e con effetto sulle successive 5 stagioni

sportive a partire dalla stagione 2016/2017 e sino alla stagione 2020/2021.

Informazioni sul Conto Economico

A questo punto appare opportuno passare all'analisi delle variazioni intervenute nella

consistenza delle voci del Conto Economico, attraverso la composizione del prospetto che

segue, e non senza sottolineare che le stesse variazioni sono all'origine dei rilevanti

scostamenti emersi nel confronto, appena esposto, dei componenti patrimoniali rispetto alla

gestione precedente.

Pag. 37
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Descrizione 30/06/2012 31/12/2013 Variazione

67.164.706 47.015.411 -20.149.295


Valore della produzione

52.533.279 50.428.018 -2.105.261


Costi della produzione

14.631.427 -3.412.607 -18.044.034


Differenza tra valore e costi della produzione

-1.235.831 -270.855 -1.027.976


Proventi ed oneri finanziari

0 0 0
Rettifiche di attività finanziarie

380.774 887.028 506.254


Proventi ed oneri straordinari

-11.302.966
Risultato prima delle imposte 8.506.532 -2.796.434

5.998.265 -1.810.975 -7.809.240


Imposte sul reddito

2.508.267 -985.459 -3.493.726


Utile /perdita di esercizio

In dettaglio

Valore della Produzione

Ricavi delle vendite e delle prestazioni

Si riferiscono ai ricavi conseguiti dalla vendita dei biglietti e degli abbonamenti per assistere

alle partite della prima squadra. In particolare abbiamo:


Vendite e prestazioni 30/06/2012 30/06/2013 Variazioni

Ricavi da prestazioni 2.453.473 1.515.635 -937.838

Totali 2.453.473 1.515.635 -937.838

In particolare i Ricavi da prestazioni sono costituiti:


Prestazioni 30/06/2012 30/06/2013 Variazioni

Ricavi da gare in casa 1.694.653 921.064 -773.589

Ricavi da gara in casa - abbonamenti 758.820 594.571 -164.249

Totali 2.453.473 1.515.635 -937.838

Pag. 38
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

In dettaglio i Ricavi da prestazioni di servizi sono rappresentati da:


ricavi da gara in casa 30/06/2012 30/06/2013 Variazioni

Ricavi da gare in casa Campionato serie A 1.633.573 849.381 -784.192

Ricavi da gara in casa – Coppa Italia 35.532 71.683 36.151

Ricavi da gare - amichevoli 25.548 0 -25.548

Ricavi da gara in casa - abbonamenti 758.820 594.571 -164.249

Totali 2.453.473 1.515.635 -937.838

Si precisa che dal campionato 2010/2011 sono venuti meno gli incassi derivanti dalla

mutualità per percentuali sulle gare di campionato disputate fuori casa dalla Società e ciò

per effetto del passaggio alla gestione centralizzata dei diritti televisivi.

Risulta evidente la diminuzione degli introiti derivanti dalla disputa delle partite in casa, ciò a

causa delle note vicissitudini che hanno riguardato quello che sarebbe dovuto essere lo

stadio in cui disputare le gare casalinghe nella stagione 2012/2013 con una capienza di circa

16.000 spettatori e cioè lo stadio di Is Arenas a Quartu Sant’Elena, e di riflesso hanno

determinato l’ingiusto coinvolgimento personale del Presidente del Consiglio di

Amministrazione. Situazione questa che ha determinato la disputa di numerose gare a porte

chiuse, alcune gare a capienza limitata, nonché la disputa delle ultime 4 gare interne di

campionato a Trieste presso lo stadio Nereo Rocco, con appunto forte contrazione dei ricavi

e sostenimento di costi di gran lunga eccedenti quelli normali e preventivati.

Oltre a ciò, tale situazione di incertezza e indisponibilità ha, altresì, costretto la Società a

rimborsare gli abbonati per il fatto di non avergli potuto garantire la possibilità di assistere a

tutte le gare di campionato.

Altri ricavi e proventi

Gli altri ricavi e proventi sono iscritti nel valore della produzione del conto economico per

complessivi Euro 45.499.776 (Euro 64.217.878 nel precedente periodo). La composizione

Pag. 39
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

delle singole voci è così costituita:


Descrizione 30/06/2012 30/06/2013 Variazioni

Sponsorizzazioni 1.669.220 1.735.640 66.420

Pubblicità 1.114.659 1.051.164 -63.495

Royalties 1.510.000 1.920.000 410.000

Proventi da cessione Diritti Tv 33.642.643 30.568.715 -3.073.928

Proventi da cessione diritti telefonici 95.000 0 -95.000

Plusvalenza da cessione diritti calciatori 23.795.468 3.036.903 -20.758.565

Proventi gestione calciatori 500.000 0 -500.000

Altri ricavi 1.094.884 4.606.689 3.511.805

Contributi c/esercizio 796.004 2.580.665 1.784.661

Totali 64.217.878 45.499.776 -18.718.102

In merito ai ricavi sopra indicati, si forniscono i seguenti ulteriori dettagli:

i Contributi in conto esercizio si riferiscono a contributi ricevuti a fronte di sostenimento di

costi o ad integrazioni di ricavi realizzati e sono rappresentati (in minima parte) dai contributi

ricevuti dalla RAS – Regione Autonoma Sardegna per la partecipazione delle squadre di

settore giovanile ai campionati nazionali Allievi e Giovanissimi e (in misura maggiore) dai

contributi ricevuti dall’Agenzia Governativa Sardegna Promozione per la valorizzazione del

marchio Sardegna abbinato al marchio Cagliari calcio, mentre per la restante e principale

parte dalla Lega Calcio.

I “proventi da Sponsorizzazione” derivano dalla pubblicizzazione e propaganda di prodotti,

servizi, marchi e attività svolte dagli sponsor.

Risultano così composti:

- sponsor tecnico (Robe di Kappa) Euro 805.640

- secondo sponsor di maglia (Cin Tirrenia) Euro 700.000

- altre sponsorizzazioni Euro 230.000

Pag. 40
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Sponsor tecnico e ufficiale riguardano il diritto ad apporre il proprio marchio sulle divise da

giuoco ufficiali della società. Per la stagione 2012/2013 lo sponsor tecnico è la “Robe di

Kappa”.

I proventi da “Altre sponsorizzazioni” si riferiscono invece ai corrispettivi dei contratti con

sponsor istituzionali (Banco di Sardegna), fornitori ufficiali e tecnici, partners commerciali.

I proventi da cessione dei “Diritti televisivi” derivano dalla cessione dei diritti di ripresa e

trasmissione televisiva delle partite di calcio della massima serie. Come noto dalla stagione

2010/11 per i diritti TV vengono gestiti dalla Lega di Serie A in forma “centralizzata”

Nella voce “Plusvalenze da cessione diritti calciatori” per Euro 3.018.903 è ricompreso il

maggiore valore realizzato per effetto della cessione dei calciatori Cocco, Carta, Gallon,

Canini, Mancosu e Verachi, oltre a Euro 18.000 derivanti dalla cessione dei calciatori del

settore giovanile Pisanu, Melis, Migoni e Petriccione.

Costi della produzione

Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci

I costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e merci sono iscritti nel valore della

produzione del conto economico per complessivi Euro 803.251 (Euro 807.163 nel

precedente periodo). La composizione delle singole voci è così costituita, come da tabella

che segue:
Descrizione 30/06/2012 30/06/2013 Variazioni

Indumenti sportivi 610.694 584.242 -26.452

altri 196.469 219.009 22.540

Totali 807.163 803.251 -3.912

Spese per servizi

Le spese per servizi sono iscritte nei costi della produzione del conto economico per

complessivi Euro 9.395.590 (Euro 7.576.218 nel precedente esercizio).

Pag. 41
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

La composizione delle singole voci è così costituita:

Descrizione
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Campionato – prima squadra 3.569.580 2.706.654 -862.926

Campionato - Settore giovanile 456.860 420.955 -35.905

Sponsor marketing e diritti Tv 356.869 454.339 97.470

Altri diversi 3.192.909 5.813.642 2.620.733

Totali 7.576.218 9.395.590 1.819.372

In dettaglio abbiamo:
Campionato prima squadra
30/06/2012 30/06/2013 Variazione
e settore giovanile

Servizi specifici tecnici prima squadra 43.437 47.192 3.755

Servizi specifici tecnici settore giovanile 3.387 1.080 -2.307

Trasferta campionato e precampionato 1.772.421 1.544.725 -227.696

Trasferte settore giovanile 443.581 413.677 -29.904

Assicurazione 1^ squadra e settore giovanile 47.667 99.684 52.017

Assicurazione diverse campionato 24.679 0 -24.679

Manutenzione stadio campionato 302.129 79.529 -222.600

Manutenzione centro sportivo Assemini 210.254 130.000 -80.254

Servizi diversi campionato 1.173.675 811.169 -362.506

Servizi diversi settore giovanile 5.210 553 -4.657

Totali 4.026.440 3.127.609 -898.831

Altri servizi
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Servizi amministrativi 1.759.695 955.957 -803.738

Utenze 166.554 164.907 -1.647

Vari 829.342 713.720 -115.622

Spese progettazione stadio Elmas 394.130 0 -394.130

Spese stadio Is Arenas 0 3.886.233 3.886.233

Pag. 42
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Manutenzioni diverse 43.188 92.825 49.637

Totali 3.192.909 5.813.642 2.620.733

La voce “Spese Stadio Is Arenas” si riferisce alla quota parte dei costi complessivamente

sostenuti per la realizzazione dello Stadio temporaneo di Is Arenas che concorrono alla

formazione del reddito dell’esercizio.

In particolare, in considerazione del fatto che sulla base delle condizioni esistenti è oramai

definitivamente associato che non vi è la possibilità di ottenere le autorizzazioni necessarie

alla disputa delle gare di Serie A nello Stadio Is Arenas, anche se tutt’ora la convenzione

con il Comune di Quartu Sant’Elena risulta essere formalmente in essere, ciascun costo

sostenuto nell’esercizio è stato oggetto di una approfondita analisi in base alla quale si è

deciso di:

- imputare interamente a Conto Economico tutti i costi sostenuti relativi ai beni che

non sono più suscettibili di produrre alcuna utilità futura, in quanto per loro natura o

per accordi contrattuali non possono essere trasferiti sul nuovo impianto di Sant’Elia

(costi per la realizzazione di piazzali, recinzioni, manto erboso, impianti, etc.);

- imputare a Conto Economico una quota pari ad un terzo (in base all’originaria

durata della convenzione con l’amministrazione comunale quartese) del costo

sostenuto per quei beni che pur essendo suscettibili di produrre una qualche utilità

economica futura si trovano ancora momentaneamente localizzati presso l’impianto

di Is Arenas in attesa di decidere come meglio sfruttarli (trasferirli presso un altro

impianto, cederli, etc.) e ci riferiamo in particolare alla parte di Tribuna Main Stand

che ancora si trova ad Is Arenas, capitalizzando la differenza;

- imputare a Conto Economico una quota pari al 50% del costo sostenuto (in base

all’originaria durata della convenzione con l’amministrazione comunale quartese e in

base alla durata dell’attuale convenzione con il Comune di Cagliari) per quei beni

Pag. 43
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

che dopo aver prodotto una utilità nel corso dell’esercizio 2012/2013 sono già stati

completamente smontati e trasferiti presso lo Stadio Sant’Elia di Cagliari (tribune

mobili cosi dette “Dalmine” e “Layer” , seggiolini, impianto di videosorveglianza e

audio, box prefabbricati, etc.) capitalizzando la differenza.

In osservanza delle norme federali, i servizi specifici relativi all’attività primaria calcistica,

possono essere ulteriormente dettagliati in:

Servizi specifici
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Servizi per tecnici 46.824 48.272 1.448

Trasferte 2.216.002 1.958.402 -257.600

Assicurazioni 1 squadra e settore giovanile 47.667 99.684 52.017

Assicurazioni diverse 24.679 0 -24679

Manutenzione stadio – centro sportivo 512.383 209.529 -302.854

Servizi diversi 1.178.885 811.722 -367.163

Totali 4.026.440 3.127.609 -898.831

Ulteriormente la voce “servizi diversi” risulta rappresentata in dettaglio da:

Servizi diversi specifici


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Servizi gestione biglietteria 372.971 272.145 -100.826

Servizi sorveglianza 200.000 190.275 -9.725

Altre servizi diversi 605.914 349.302 -256.612

Totali 1.178.885 811.722 -367.163

Spese per godimento beni di terzi

Le spese per godimento beni di terzi sono iscritte nei costi della produzione del conto

economico per complessivi Euro 3.160.798 (Euro 7.574.682 nel precedente periodo). La

composizione delle singole voci è così costituita:

Descrizione
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Leasing 2.942 0 -2.942

Pag. 44
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Noleggi 100.892 116.127 15.235

Acquisizioni temporanee calciatori 5.593.500 1.190.000 -4.403.500

Fitti passivi – campi sportivi 383.857 361.516 -22.341

Contributo utilizzo Spogliatoio Giov. 193.157 193.157 0

Altri 1.300.334 1.299.998 -336

Totali 7.574.682 3.160.798 -4.413.884

Nella voce “Contributo utilizzo spogliatoio settore giovanile”, inclusa tra gli altri costi per

godimento beni di terzi, risulta imputata la quota parte del costo sostenuto dalla Società,

come ampiamente evidenziato, per la costruzione degli spogliatoi del settore giovanile.

Infine nella voce residuale “altri costi per godimento beni di terzi” risultano, tra gli altri,

imputati i costi sostenuti per l’utilizzo del marchio Cagliari Calcio e del centro sportivo di

Assemini per un importo complessivo di Euro 650.000 in base ai nuovi accordi stipulati in

corso d’anno.

Relativamente alla voce “Acquisizioni temporanee calciatori” risulta evidenziato l’importo di

Euro 1.190.000 relativo all’acquisizione temporanea con diritto di riscatto (a titolo definitivo)

dei seguenti calciatori:


Calciatore Società cedente importo

Camilleri Vincenzo Reggina Calcio Spa 100.000

Avelar Danilo Football Club Karpaty Lviv 950.000

Altri vari 140.000

Totali 1.190.000

Costi del personale

Il Costo del Personale è iscritto nei costi della produzione del conto economico per

complessivi Euro 21.924.400 (Euro 24.096.741 nel precedente periodo). La composizione

delle singole voci è così costituita:

Pag. 45
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Costi del personale


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Salari e stipendi 22.371.173 20.281.946 -2.089.227

Oneri sociali 1.336.561 1.224.897 -111.664

Trattamento di fine rapporto 229.138 227.254 -1.884

Altri costi 159.869 190.303 30.434

Totali 24.096.741 21.924.400 -2.172.341

Il costo del lavoro dipendente viene ulteriormente suddiviso nelle seguenti categorie:

Calciatori

Costi del personale


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Salari e stipendi per compensi fissi 13.613.053 14.326.171 713.118

Premi 3.608.031 2.265.374 -1.342.657

Oneri sociali 891.666 783.337 -108.329

Trattamento di fine rapporto IFC 143.955 141.777 -2.178

Altri costi 159.870 190.000 30.130

Totali 18.416.575 17.706.659 -709.916

Tecnici

Costi del personale


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Salari e stipendi per compensi fissi 4.077.515 2.465.523 -1.611.992

Premi 626.271 615.355 -10.916

Oneri sociali 313.982 299.386 -14.596

Trattamento di fine rapporto IFC 59.599 52.005 -7.594

Totali 5.077.367 3.432.269 -1.645.098

Altri dipendenti

Costi del personale


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Salari e stipendi per compensi fissi 446.303 609.523 163.220

Oneri sociali 130.913 142.174 11.261

Trattamento di fine rapporto 25.584 33.472 7.888

Pag. 46
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Altri costi 0 303 303

Totali 602.800 785.472 182.672

Il personale mediamente in forza nella Società è risultato così costituito:

Costi del personale


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Calciatori 29 30 1

Allenatori 11 11 0

Altro personale tecnico 4 4 0

Operai 4 3 -1

Impiegati 12 12 0

Dirigenti 1 1 0

Totali 61 61 0

Ammortamenti e svalutazioni

Gli ammortamenti delle immobilizzazioni immateriali sono pari ad Euro 7.552.935 (Euro

5.060.411 nel precedente periodo). La composizione delle singole voci è così costituita:

ammortamenti beni immateriali


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Costi pluriennali 789 789 0

Concessioni 705 268 -437

Inno musicale 5.000 0 -5.000

Diritti pluriennali calciatori 5.053.917 7.551.878 2.497.961

Totali 5.060.411 7.552.935 2.492.524

Gli ammortamenti delle immobilizzazioni materiali sono pari ad Euro 1.390.486 (Euro

231.928 nel precedente esercizio). La composizione delle singole voci è così costituita:

ammortamenti beni materiali


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Impianti e macchinari 153.386 1.321.860 1.168.474

Attrezzature 33.251 28.917 -4.334

Altri beni 45.291 39.709 -5.582

Totali 231.928 1.390.486 1.158.558

Pag. 47
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Variazione rimanenze materie prime, merci

La variazione è di Euro - 14.230 e non risultano in giacenza rimanenze finali di merci nel

periodo per abbigliamento sportivo.

Altri accantonamenti

Ammontano a Euro 1.000.000 come nel precedente periodo e riguarda l’accantonamento

per trattamento di fine mandato dell’Organo di Amministrazione.

Oneri diversi di gestione

Gli oneri diversi di gestione sono iscritti nei costi della produzione del conto economico per

complessivi Euro 5.186.328 (Euro 3.870.495 nel precedente periodo). La composizione delle

singole voci è così costituita:

Descrizione
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Tasse iscrizione gara 19.082 18.955 -127

Minusvalenze cessione calciatori 38.607 186.735 148.128

Altri oneri settore specifico 1.913.495 2.230.009 316.514

Perdite su crediti 31.590 7.592 -23.998

Altri oneri diversi di gestione 1.828.158 2.708.442 880.284

Percentuale squadra ospitata incassi gare 39.563 34.596 -4.967

Totali 3.870.495 5.186.328 1.315.833

Nella voce “Altri oneri settore specifico” di Euro 2.230.009 risultano i seguenti costi:

altri costi settore specifico


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Quote contribuzione Lega Nazionale Prof. 1.483.670 2.032.715 549.045

Altri costi specifici 405.625 172.335 -233.290

Multe e ammende 24.200 24.959 759

Totali 1.913.495 2.230.009 316.514

Nella voce “Altri costi specifici” risultano imputati, tra gli altri, Euro 50.000 per Contributo

costo solidarietà ex articolo 21, premio alla carriera ex articolo 99 bis NOIF per Euro

Pag. 48
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

108.000, premio per la valorizzazione dei calciatori per Euro 60.000 e imposte e ricorsi

presso la Lega.

Proventi finanziari

In relazione a quanto disposto dall'art. 2427, punto 12 del Codice Civile viene esposta nel

seguente prospetto la suddivisione della voce “proventi finanziari”:

proventi finanziari
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Interessi attivi di c/c bancari


267.373 141.987 -125.386
Proventi da compartecipazione
475.000 0 -475.000
Altri proventi
140.091 4.332 -135.759
Totali
882.464 146.319 -736.145

Oneri finanziari

Ammontano a Euro 522.289 (Euro 2.151.550 nel precedente esercizio) e sono così

composti:

altri costi settore specifico


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Oneri da compartecipazione 1.362.500 53.500 -1.309.000

Interessi passivi verso Erario 166 115.566 115.400

Altri oneri finanziari 788.884 353.223 -435.661

Totali 2.151.550 522.289 -1.629.261

Utili e perdite su cambi

Qui di seguito vengono riportate le informazioni concernenti la suddivisione degli utili e delle

perdite su cambi derivanti dalla valutazione di fine esercizio rispetto a quelli effettivamente

realizzati:

altri costi settore specifico


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Utili su cambi 66.365 162.130 95.765

Perdite su cambi -33.110 -57.014 -23.904

Totali 33.255 105.115 71.860

Pag. 49
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Proventi ed oneri straordinari

I proventi aventi natura straordinaria sono i seguenti:

altri costi settore specifico


30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Sopravvenienza attiva 381.208 1.401.181 1.019.973

Totali 381.208 1.401.181

Nella voce “Sopravvenienza attiva” è stato contabilizzato il componente straordinario di Euro

986.496 derivante dal credito maturato nei confronti della Società Eleonora Immobiliare Spa

relativamente all’istanza di rimborso presentata nella sua qualità di consolidante fiscale per

mancata deduzione dell’Irap per gli anni 2006/2011 relativamente alle spese per il personale

dipendente e assimilato ai sensi dell’articolo , comma 1 quater, Decreto Legge n. 201/2011.

Gli oneri aventi natura straordinaria sono i seguenti:

altri costi
30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Sopravvenienze passive 0 68.425 68.425

Imposte esercizi precedenti 434 445.728 445.294

Totali 434 514.153 513.719

Imposte sul reddito

Sono state calcolate le imposte correnti presunte del periodo per Euro 691.694

relativamente all’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP), imposte anticipate per

Euro 262.957 e imposte differite per Euro 993.686. Risultano, inoltre, accantonati proventi

da consolidamento fiscale ex articolo 117 Tuir derivanti dalla perdita fiscale determinata da

trasferire alla Società consolidante Eleonora Immobiliare Spa.

A completamento dei dati elencati, si precisa che le imposte differite passive, qualora

esistenti, sono state calcolate utilizzando le aliquote medie attese nel periodo in cui le

differenze temporanee si riverseranno; le attività per imposte anticipate, qualora esistenti,

sono state iscritte in quanto esiste la ragionevole certezza che nel periodo in cui le differenze

Pag. 50
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

temporanee si riverseranno il reddito imponibile non sarà inferiore a tali differenze.

Le imposte anticipate e differite sono state calcolate in base a quanto dettagliato nei

prospetti che seguono.

Nei seguenti prospetti sono analiticamente indicate la descrizione delle differenze

temporanee che hanno comportato la rilevazione di imposte differite e anticipate,

specificando l’aliquota applicata e le variazioni rispetto all’esercizio precedente, gli importi

accreditati o addebitati a conto economico, come da prospetti già evidenziati e più sopra

riportati. A completamento dei dati elencati, si precisa che:

1) le imposte differite passive, qualora esistenti, sono state calcolate utilizzando le

aliquote medie attese nel periodo in cui le differenze temporanee si riverseranno;

2) le attività per imposte anticipate, qualora esistenti, sono state iscritte in quanto

esiste la ragionevole certezza che nel periodo in cui le differenze temporanee si

riverseranno il reddito imponibile non sarà inferiore a tali differenze.


imposte sul reddito 30/06/2012 30/06/2013 Variazione

Imposte correnti:

IRES aliquota 27,5% 0 0 0

IRAP aliquota 3,9% 1.586.883 691.694 -892.189

Proventi da consolidato fiscale

IRES 0 1.771.941 1.771.941

Imposte differite:

IRES 5.233.201 708.606 -4.524.595

IRAP 0 0 0

Storni IRES -1.141.855 -1.702.292 -560.437

Storni IRAP 0 0 0

Imposte anticipate:

IRES 0 15.499 15.499

IRAP 0 0 0

Storni IRES 281.984 243.871 -38.113

Storni IRAP 38.052 34.585 -3.467

Totale netto 5.998.265 -1.810.975 -7.809.240

Pag. 51
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

Come già ampiamente riferito in precedenza la Società ha aderito alla tassazione di gruppo

ai sensi dell’articolo 117 del TUIR - Consolidato Nazionale Fiscale.

Imposte Differite

Sono state operate le seguenti rettifiche per imposte differite IRES/IRAP accantonate nei

precedenti esercizi:
descrizione Anno di formazione Imposta IRES Imposta IRAP

Storno plusvalenza cessione calciatori 2009 339.294 0

Storno plusvalenza cessione calciatori 2011 54.522 0

Storno plusvalenza cessione calciatori 2012 1.308.476 0

Totale 1.702.292 0

Imposte anticipate

Sono state operate le seguenti rettifiche sulle imposte anticipate rilevate negli esercizi

precedenti:
descrizione Anno di formazione Imposta IRES Imposta IRAP

Utilizzo imposte amm.ti Conti - Pisano 2010 243.871 34.585

Totale 243.871 34.585

Altre informazioni

Rapporti con parti correlate

La Società è controllata dalla Società Eleonora Immobiliare S.p.A. che detiene il 69,99%

delle azioni.

Le operazioni poste in essere dalla società Cagliari Calcio S.p.A. con le parti correlate

riguardano essenzialmente i rapporti commerciali con:

- la Società SGS – Società Generale Servizi S.r.l., della quale la Società Cagliari

Calcio detiene il 90% del Capitale, relativamente allo sfruttamento della licenza

d’uso del marchio “Cagliari Calcio”, al servizio di biglietteria e alla manutenzioni dello

stadio, oltre all’utilizzo del Centro Sportivo di Assemini di proprietà della controllata

stessa;

Pag. 52
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

- con la società Cagliari Service US (società con sede a Miami – Florida), della quale

la Società Cagliari Calcio detiene la quota del 51% della società, relativamente alla

ricerca e segnalazione di giovani talenti stranieri da introdurre nel campionato

italiano, nonché attività varie di facilitazione legate all’acquisizione ed al

tesseramento di calciatori stranieri;

- con la società SGS – Sport General Service Srl, che controlla il 30% del Capitale

Sociale della Società Cagliari Calcio, relativamente alla locazione della sede sociale

di Viale La Playa e al noleggio di autoveicoli.

Tali rapporti, che non comprendono operazioni atipiche o inusuali e sono operazioni che

fanno parte dell’ordinaria gestione dell’impresa, sono regolate dalle normali condizioni di

mercato, cioè alle condizioni che si sarebbero applicate fra parti indipendenti, e sono state

compiute nell’interesse della Società.

Oltre a quanto contenuto nella presente relazione la Società non ha effettuato altre

significative operazioni con parti correlate.

Crediti e debiti di durata residua superiore ai cinque anni

La Società non detiene esposizioni oltre a quanto già esposto.

Patrimoni destinati a specifici affari

Nella Società non sussistono beni e/o rapporti destinati a specifici affari.

Compensi all’organo sociale

Si dà atto che non risultano deliberati compensi spettanti all’Organo Amministrativo. Viene

invece riconosciuto un compenso di Euro 28.350 alla società di revisione che certifica i

bilanci e le situazioni intermedie.

Informazioni sulle società o enti che esercitano attività di direzione e coordinamento -

art. 2497 bis del Codice Civile

Pag. 53
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

La Società non è soggetta a direzione o coordinamento da parte di società o enti.

Fatti di rilievo verificatisi dopo la chiusura dell’esercizio

La Società nel mese di dicembre 2013 ha formalizzato con la Regione Sardegna, attraverso

l’Agenzia Regionale Sardegna Promozione, una convenzione che mediante la

valorizzazione del Marchio Sardegna mira a promuovere l’attività turistico sportiva attraverso

la promozione e realizzazione di eventi nazionali e internazionali a valere sul campionato di

calcio di Serie A 2013/2014 ottenendo un contributo dall’Ente per Euro 1.950.000 e,

comunque, attraverso la programmazione di una serie di azioni a carattere promozionale

tendenti ad identificare visivamente la squadra con la Regione Sardegna, quali

brandizzazione dell’abbigliamento sportivo, esposizioni pubblicitarie presso gli impianti

sportivi di Sant’Elia e nel Centro Sportivo Ercole Cellino di Assemini, nonché visibilità del

marchio Sardegna nei mezzi di comunicazione e nelle produzioni televisive.

Nel corso del mese di agosto è stata, inoltre, formalizzata una nuova convenzione con

l’amministrazione comunale di Cagliari, per la disputa delle gare del campionato di calcio di

serie A 2013/2014 nello stadio Sant’Elia, previa ristrutturazione e messa a norma dello

stesso.

Dopo aver iniziato la stagione ufficiale presso lo stadio Nereo Rocco di Trieste, finalmente

nel mese di settembre, alla 8^ giornata di campionato, la squadra ha potuto far rientro a

Cagliari, sia pur in un impianto a capienza limitata, che a tutt’oggi può disporre di soli 4.200

spettatori circa con tutte le ricadute negative del caso in termini di minori ricavi.

Nel corso dell’esercizio è stata portata avanti la trattativa con la società uruguaiana Sualdan

SA Rappresentaciones Deportivas al fine di chiudere bonariamente e transattivamente la

posizione che ancora risulta sospesa in bilancio tra le fatture da ricevere per un importo di

Euro 2.000.000 contestate dalla Cagliari Calcio e, comunque, il cui pagamento è stato

Pag. 54
Bilancio di esercizio al 30 /06/2013 Cagliari Calcio S.p.A.

sospeso per i problemi legati all’operatività della predetta società uruguaiana.

In considerazione dell’abbondante tempo trascorso ed al fine di mantenere in essere buoni

rapporti commerciali la società si è detta disposta a definire transattivamente tale posizione

con un pagamento in misura pari al 50%, mentre la Società Cagliari Calcio ha dato la

disponibilità a chiudere la posizione dietro il pagamento di una somma non superiore ad

Euro 700.000,00.

A breve è in programma un incontro con un rappresentante della società Sualdan che

dovrebbe arrivare in Italia con lo specifico mandato a chiudere la posizione, nella speranza

di poter definire la controversia alle condizioni proposta dalla Società Cagliari Calcio.

Il presente Bilancio, composto da Stato Patrimoniale, Conto Economico, Nota Integrativa e

Relazione sulla Gestione è vero e reale, e rappresenta, in modo corretto, la situazione

patrimoniale e finanziaria della società e il risultato economico conseguito nell’esercizio, e

corrisponde alle risultanze delle scritture contabili.

Cagliari,19 Dicembre 2013

Per il Consiglio di Amministrazione - Il Presidente

MASSIMO CELLINO

Pag. 55