Sei sulla pagina 1di 2

Arlecchino al teatro

Nel Pagliacci di Leoncavallo, Nedda, che impersona Colombina, tradisce il marito


Canio sia nella realtà con l'amante Silvio, sia in scena con Arlecchino ("E se
Arlecchin t'invola Colombina, ridi, Pagliaccio" canta Canio nell'aria Vesti la
giubba).
Arlecchini famosi
Carlo Bertinazzi detto Carlin nel 1742

Alberto Naselli (1540 - 1584) noto come Zan Ganassa.


Tristano Martinelli (1557 - 1630 ) attore della compagnia del Duca di Mantova,
poi degli "Accesi".
Drusiano Martinelli (not. 1577 a Londra) fratello di Tristano lavorò in Spagna
e in seguito in Inghilterra.
Dominique Biancolelli (1636 - 1688 ) il più famoso Arlecchino dopo Martinelli,
lavorò quasi esclusivamente in Francia.
Evaristo Gherardi (1662 - 1700) attore della Comédie Italienne subentrò nel
ruolo dopo la morte di Biancolelli.
Carlo Bertinazzi (1710 - 1783) detto "Carlin", Arlecchino molto amato dai
francesi.
Tommaso Visentini (1682 - 1739) detto "Thomassin", altro famoso Arlecchino
della Comédie Italienne.
Antonio Sacco o Sacchi (1708 - 1788) "Truffaldino", il più celebre Arlecchino
italiano del XVIII secolo, lavorò con Goldoni e Gozzi.
Marcello Moretti, e Ferruccio Soleri, attori del Piccolo Teatro di Milano,
recitarono la parte in Arlecchino servitore di due padroni di Giorgio Strehler.
Soleri ha interpretato il ruolo di Arlecchino per oltre 50 anni.

Omaggi

Il personaggio di Harley Quin creato da Agatha Christie è un riferimento al


personaggio di Arlecchino (Harlequin in inglese). La raccolta di racconti Il
misterioso signor Quin inizia con la dedica To Harlequin the invisible ("ad
Arlecchino l'invisibile"), caso raro di un libro dedicato ad un personaggio di
fantasia.
Harley Quinn è un personaggio dei fumetti, nemica di Batman e spalla di Joker;
il suo costume è ispirato a quello di Arlecchino.
Arlecchino è anche il "nume ispiratore" del cantante e compositore italo-
brasiliano Alberto Camerini.
Derek Jarman dedica il suo libro Chroma ad Arlecchino.
Harlequin è il titolo scelto sia dai Genesis per un brano del loro album
Nursery Cryme (1971), che dai Weather Report per un brano del loro album Heavy
Weather (1977).
Harlequin Football Club è una squadra di rugby che milita nella Guinness
Premiership, il massimo campionato inglese di rugby.
Harlequin è una lunga suite della PFM presente nell'album Chocolate Kings
(1977).
Dal 1999 a Mantova, città natale di Tristano Martinelli, è stato istituito
dalla Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo il premio L'Arlecchino
d'oro, che viene attribuito a un artista teatrale italiano o straniero che abbia
valorizzato le caratteristiche popolari, fantastiche, plurilinguistiche della
mitica maschera. Il primo premiato fu Dario Fo.
Gli Arlecchini sono una sotto-razza Eldar nell'universo di Warhammer 40.000. In
questo universo, non c'è un solo Arlecchino, ma intere compagnie, i cui membri
assumono diversi ruoli, indossano spesso i tipici colori di Arlecchino e si
occupano di interpretare le antiche leggende della civiltà Eldar tramite numerose
opere teatrali.
Il vero nome di King, personaggio del manga Nanatsu no Taizai, è Harlequin.
La figura di Arlecchino è stata spesso immortalata nei dipinti: basti pensare a
Watteau (Commedianti italiani) o a Picasso (I tre musici).
È presente una canzone chiamata,per l'appunto "Arlecchino" del rapper Rancore.
In questa canzone si fa leva soprattutto sui temi sociali affrontati nella storia.