Sei sulla pagina 1di 4

DESCRIZIONE:

CA 24
+4 per Bonus Destrezza
+5 Bonus Giaco di maglia in Adamantite
+1 Bonus Nemico Scelto
+4 Bonus spilla dello scudo

[img]http://img708.imageshack.us/img708/6949/sonofodinbybuchemi.jpg[/img]

Allineamento C/N
Lingue parlate:
Comune
Dialetto dei domini del terrore

[IMG] http://i16.photobucket.com/albums/b6/autumnbp/ChampionsO/20070810-Marvel-
Thor.jpg[/IMG]
Soprannome: Igor come usa farsi chiamare per celare la sua vera identit�
Alto e Muscoloso, un'armadio a due ante .
barba , baffi e capelli di colore biondo scuro
occhi azzurri colore del ghiaccio e sguardo fiero
il suo corpo � coperto da svariate cicatrici

[img]http://media.comicvine.com/uploads/0/1494/126619-99294-wulfgar_large.jpg
[/img]

Sembra un body builder , tirato talmente tanto che le vene si vedono chiaramente
cos� come le striature dei muscoli che sono cos� gonfi e sodi da fare invidia ai
pi� possenti combattenti. Si allena con metodicit� e segue una dieta a base
proteica per tenersi sempre in forma. Questo fa sentire le donne sotto il suo
abbraccio sicuramente protette , anche se la natura non lo ha dotato di un viso da
Adone , anzi piuttosto nella media , non brutto , ma nemmeno bello, il suo corpo
scultoreo ha attratto molte donne nel suo letto.
Una piccola cicatrice , che sembra essere molto vecchia poich� ha raggiunto la
colorazione della pelle stesse � posta sulla guancia sinistra ma ben nascosta dalla
folta barba bionda.
[img]http://fc02.deviantart.net/fs40/i/2009/040/4/4/Thor_by_Meredyth.jpg[/img]
Per quanto possa sembrare tranquillo � una macchina assassina pronta a scattare in
ogni momento . Arrogante , ma cauto, finge tranquillit� trattenendo la bestia
assetata di sangue dentro di lui, finch� non sar� abbastanza forte da lasciarla
libera di sfogarsi. Apprezza, la forza, l'inganno, l'astuzia poich� i buoni sono
deboli e i forti sono i veri vincitori in questo mondo . Cerca di prendersi sempre
tutto ci� che pu� senza curarsi di nessun'altro , ma in fondo , molto in fondo ha
un cuore anche lui anche se � coperto di "spessa pietra" dura .
Ogni azione � intenta la profitto personale immediato o a lungo termine , purtroppo
non brilla per la sua arguzia e perci� spesso si fa "infinocchiare" da un paio di
belle gambe, infatti il suo pi� grande punto debole sono le donne .
La sua vita si pu� riassumere in 4 sigle S.S.S.P. , e sono ci� che desidera
ardentemente , ossia Soldi , Sesso, Sangue e Potere.

[B]Qui sotto l'effetto della furia barbarica[/B]


[IMG]http://www.cupokryptonite.com/director/albums/album-3/lg/Triple
%20Thor.jpg[/IMG]

[B]Artigianato [/B]

venerd� 16/07/2010
[IMG] http://movieoverdose.files.wordpress.com/2009/05/thor1.jpg[/IMG]
BACKGROUND:

Una donna di Shadowdale , discendente da una famiglia proviene dal Nord di Toril ,
pi� alta delle donne della valle , bionda e con gli occhi chiari , sembrava quasi
una valchiria lavorava in una semplice e umile casa con annesso il proprio campo ed
orto che gli davano da vivere . Qualche chilometro distante dal paese , viveva sola
dopo la morte dei genitori . Splendida donna aveva appena 17 anni e i genitori
erano morti per la febbre gialla due anni prima quando un uomo gli buss� alla porta
all�imbrunire . Bellissimo giovane , dal fascino magnetico chiese ospitalit� per la
notte , dopo una iniziale reticenza ella accett� , lui sembrava affamato e stanco
ma non sembrava avere cattive intenzioni . Presto una semplice cena si trasform� in
una notte di passione e amore per la giovane , ma al mattino lui era gi� sparito
lasciando solo una rosa sul letto al suo posto e una lettera con scritto , addio
amata veglier� su di te e sul nostro amore. Non lo rivide mai pi� anche se da quel
momento si sent� spesso osservata e protetta , ed ogni tanto sentiva il suo
profumo aleggiare nell�aria . Nove mesi dopo nacque un bambino forte fin dalla
nascita , pochi giorni dopo alcuni uomini vennero a cercarla per uccidere lei ed il
piccolo , adoratori di Cyric . Lei fugg� col piccolo tra le braccia, pregando gli
dei di salvarla . Furono le Nebbie e le Potenze e non gli Dei, ne il giovane, ad
accorrerle in soccorso catturandola e trasportandola lontano in una terra tetra e
grigia ma lontana dai suoi aggressori , ove conobbe un uomo che la spos� e si prese
cura del piccolo come fosse suo. Vlad Tepes, figlio adottivo di un padre tirannico
e sanguinario che serviva come capitano dell�esercito il grande Kas , il
distruttore .Ignaro del suo vero padre � cresciuto seguendo le gesta del padre
adottivo e del suo signore , relegato dalle Nebbie del suo dominio del Semipiano
del Terrore. Vladimir (detto Vlad) in giovane et� fece parte dell'esercito di Kas
nella guarnigione di Tor Gorak, seguendo le orme del padre ; un giorno, dopo
un'attacco dei non morti di Vecna che sterminarono il villaggio ove risiedeva la
sua famiglia , la bellissima Elisavjeta sua moglie incinta di Ivan , il suo erede ,
sbranati dai non morti senza che lui potesse intervenire, fu inviato con una
delegazione presso il castello di Strahd Von Zarovich , per conto del suo signore
Kas. Doveva cercare alleati contro il suo arci-nemico , il potentissimo Dio in
Catene. I trattati non andarono troppo bene e quando il comandante della
spedizione, con la sua arroganza, erroneamente offese l�antico Vampiro nella
propria dimora , fu un massacro. Vlad rimase stupito dalla potenza e ferocia
dell�ira del potente Vampiro , e da lui fu risparmiato perch� tornasse da Kas e gli
riferisse quanto accaduto. Vlad sapeva che non sarebbe mai potuto tornare
indietro , riferire un fallimento cos� grande , e sperare di rimanere vivo per
raccontarlo , la sua punizione sarebbe stata peggiore della morte stessa. Fu allora
che una strega vistana , una zingara, lo raggiunse nel cuore della notte, mentre
accampava ai confini del dominio di von Zarovich , e gli disse che lui aveva un
sangue potente , e che la sorte per ora lo proteggeva, per quello si era salvato da
quel massacro. La zingara gli disse che lui avrebbe potuto cambiare il destino di
molte persone,in bene o in male, a seconda delle scelte che avrebbe fatto, ma per
farlo sarebbe dovuto partire e andarsene da quelle terre maledette. Vlad incredulo
le rise in faccia e disse che nessuno poteva lasciare le nebbie , ma lei gli rivel�
un�antica strada , un modo per lasciare quella valle di disperazione per sempre ,
perch� cos�, forse, un giorno sarebbe tornato a liberarli, ma la vecchia non sapeva
in che luogo quel portale avrebbe portato, ma gli disse che i suo sangue lo avrebbe
guidato verso casa. Vlad acconsent� , gli bastava andarsene da quel posto, il pi�
lontano possibile da quell�inferno e si fece indicare la strada.
Una volto giunto al portale lo attravers�, sent� il suo sangue bruciare , e le
potenze che per la prima volta si accorsero di lui e del suo potenziale , che
ruggivano di rabbia per averlo perduto. Fin� per ritrovarsi vicino Shadowdale era
un mattino d�estate , non aveva mai visto un sole cos� caldo e un posto cos�
accogliente che credette di trovarsi in paradiso. . Dopo il primo stupore cominci�
a farsi strada in quel mondo cercando notizie su dove si trovasse, girando in largo
ed in lungo , dopo del tempo scopr� di essere uno dei discendenti bastardi di una
divinit� morta e sepolta che aveva figliato pi� di un coniglio, esattamente e ci�
non bastava la sua linea di sangue non era stata scelta a caso in quanto la madre
portava in se il sangue dei Giganti del ghiaccio , pare che una sua antenata si
fosse unita con uno di quei giganteschi esseri e avesse procreato la sua genia ,
ora irrorata anche dal sangue maledetto del Dio morto, il signore dell'Assassinio
che risvegli� in lui il gene recessivo del gigantismo , un gene che gli permetteva
di sopportare il potere del sangue divino senza che esso lo distruggesse. Milit�
con l�inganno sotto il naso di un suo parenti acquisiti , uno dei figli del Dio
morto, un certo Sarevok , solo per comprendere quale fosse la sua eredit�, ma
quando il fratellastro scopr� chi lui fosse , gli diede la caccia per ucciderlo , e
Vlad scapp� il pi� lontano che pot� , fino a raggiungere Zenthil Keep, ove fu messo
in catene ed usato come gladiatore (da li il soprannome Theokoles, Ombra della
Morte)[img]http://img46.imageshack.us/img46/5820/11jasonenglegladiator.jpg[/img].
Gli Zentharin non erano certo i migliori vicini che si possa trovare, ma avevano
delle qualit� che Vlad apprezzava , erano temuti e da loro Vlad poteva respirare
�aria di casa� in quanto era il posto in tutto Toril che gli ricordasse di pi� il
Semipiano del Terrore, del resto lui non si era mai adattato a vivere nel mondo
�normale� , che a lui pareva alieno , era un mondo di deboli , e lui conosceva solo
la legge della forza e del potere.
Comprese che Cyric era la divinit� che aveva preso il posto del suo divino
predecessore , con astuzia, forza ed inganno , qualit� che Vlad ammirava , e se il
suo predecessore era stato tanto idiota da farsi soffiare via il potere, beh ben
gli stava , Cyric si era dimostrato pi� forte e pi� furbo e quindi meritava la sua
ammirazione. Sarevok per� non aveva mai finito di dare la caccia a tutti i
discendenti bastardi del dio per rimanere l�unico a reclamare il potere del dio
morto, perci� per cercare di guadagnare tempo , e la fiducia degli Zentharin , che
non conoscevano la sua vera natura, decise di spifferare a loro che Sarevok era
figlio del dio Morto e che presto avrebbe reclamato il suo potere , privandolo al
grande Cyric , quindi era necessario fermarlo. I sacerdoti di Cyric e gli stregoni
Zentharin furono felici di saperlo e questo gli fece guadagnare quel po� di
fiducia , e di tempo , che gli permisero di allontanarsi da Zenthil Keep , oramai
luogo non pi� sicuro, presto o tardi avrebbero capito il trucco e avrebbe fatto una
brutta fine se fosse rimasto li. Si fece assegnare come guardia del corpo di
un�agente minore degli Zentharin presso la regione del Thethir, vicino Saradush.
Una notte nel suo turno di guardia,mentre erano in un boschetto , decise che era
venuto il tempo di lasciarli al loro destino e pensare al proprio, con loro c'era
uno schiavo orco di nome Elgand, lo liber� e lo port� con se , in due avevano pi�
possibilit� di fuggire, e dopo la fuga si divisero per opposte direzioni, quei
bastardi non potevano seguirli entrambi. Poco pi� in la aveva notato una caverna e
pi� silenziosamente che pot� vi si addentr� , lasciando il suo �gruppo� al proprio
destino , tanto prima dell�alba non avrebbero scoperto al sua fuga e lui a quel
punto sarebbe stato gi� lontano.. Quella grotta altro non era che un�entrata per l�
Underdark , il sottosuolo. Per timore che lo stessero cercando scapp� nelle
profondit�, dove non lo avrebbero di certo seguito o trovato, per� dopo molte ore
di cammino scopr� di essersi perso. Dovettero passare alcuni giorni prima che
scorse un gruppo di Cacciatori Drow , ne aveva solo sentito parlare, portavano
schiavi di varie razze e dimensioni , decise di seguirli , pi� per fame e
disperazione che per astuzia, infatti se avesse avuto pi� senno avrebbe lasciato
perdere. Seguendoli con difficolt�, visto che per non farsi scoprire , lascia molta
distanza tra loro e lui arriv� finalmente ad una strana citt� , Vidennsel.. da qui
inizia la nostra storia..

[img]http://img37.imageshack.us/img37/8062/ultimatethorbylimabean0.jpg [/img]

Da ricordare :
Tamal, Capitano di Fanteria del Casato Ennela Cain
URL Immagine: http://img.skysports.com/08/05/218x298/TripleH_839327.jpg
URL Avatar : http://img695.imageshack.us/img695/571/tripleh839327.th.jpg

URL Midi scheda: http://www.youtube.com/watch?v=3h0SswsOsEo&feature=related