Sei sulla pagina 1di 2

La favola di Lloth

C'era una volta ad Arvandor, la corte degli dei.


Ce n'erano tanti, di tutte le razze, che di tanto in tanto si facevano la guerra.
Quelle guerre erano chiamate, 'Guerre della Corona' ...
In quel tempo tra gli dei degli elfi c'era una coppia sposata da qualche tempo: lei
era Araushnee, la dea protettrice degli artigiani e lui era Corellon Larethian, il
padre degli elfi,
detto cos� perch� :molto tempo prima, durante le guerre precedenti, dette Guerre
degli Dei, venne ferito durante un combattimento e il suo sangue cadde sulla terra.

Il suo sangue fecond� la terra e nacque una stirpe pi� bella, aggraziata e longeva
di quella umana: gli elfi.
Corellon e Araushnee avevano due figli: Eilistraee che era una ragazzina vivace e
Vhaerun, che era ancora un bambino.
Siccome Vhaeraun era ancora piccolo, Araushnee, mentre filava e badava al piccolo,
aveva molto tempo per pensare e un che gli elfi erano una razza davvero bella,
potente... per� potevano diventarlo ancora di pi� perch� se avessero assoggettato
le altre razze avrebbero potuto guidarle, farle schiave e dominare tutto il mondo.
Prima ne parl� con alcune sue sacerdotesse, prendendo una tisana di lichene
infuocato e spettegolando tra amiche.
Le sacerdotesse erano entusiaste e quando tornarono a casa, dal loro clan: il clan
Ilythiir, dettero disposizioni ai loro maschi, che cominciarono a praticare la
magia nera per diventare pi� forti e assoggettare gli altri.
Araushnee, tutta contenta,decise di parlarne col marito...
Si sa che gli uomini non sono molto svegli... In pi� Corellon era preso da una
certa Seanine che faceva la smorfiosa e rispose molto male ad Araushne...
Per di pi� Araushnee si rese conto che Seanine faceva gli occhi da triglia a quel
babbeo di Corellon che sbavava come un cammello!
Arausnee e Seanine si accapigliarono non poco e alla fine Araushnee chiuse Seanine
in uno sgabuzzino!
Intanto vedendo che a casa di Corellon c'era maretta alcune altre divinit� si
misero a fare il filo ad Araushnee... e lei, con costoro, elaborar� un piano
geniale!!
Bisognava solo far scoppiare un'altra guerra: la terza guerra della corona...

Sulla terra gli Ilythiir attaccarono gli elfi dalla pelle e si scaten� una
grandissima guerra che coinvolse un sacco di trib� e di genti....
Gli dei guardarono vero la terra e videro la guerra che imperversava... chi faceva
il tifo per la sua razza, chi faceva il tifo per quelli che avevano le corazze pi�
belle, le spade pi� lunghe...
E come va di solito...
-Guarda che powa quello, spero che vinca lui
-No, � pi� powa quell'altro, deve vincere lui
...
Si arriv� alla terza guerra della corona, in cui anche gli dei si accapigliarono
per solidariet� con le razze mortali.
Araushnee rimase vicino al marito durante la guerra, in qualit� di infiltrata. Suo
compito era far credere al marito di essere dalla sua parte e invece sabotare le
difese degli dei buoni dall'interno, per far entrare gli dei cattivi...
Eilistraee e Vhaerun, intanto erano al sicuro a casa, ma Eilistree, che era la
cocca di pap�, preoccupata com'era cerc� di raggiungere i genitori sul fronte...
Ad un certo punto, part� una freccia.
Qualcuno disse che veniva dai nemici, qualcuno che partiva da Eilistree, si sa che
i pettegolezzi degli dei restano sempre un po' fumosi...
Araushnee la fece deviare in modo che andasse a ferire Corellon....
Corellon vedendo la figlia con l'arco in mano pens� che lei l'avesse tradito e la
cacci�...
Intanto per� Seanine riusc� a fuggire dallo sgabuzzino e raggiunse Corellon, che si
era riappacificato con Araushnee...
Seanine svel� a Corellon che era stata Araushnee a ordire tutto e che Eilistraee
era innocente (come lo sapesse lei che stava nello sgabuzzino, � un mistero della
fede, sebbene qualche mente arguta sostenga che si tratt� del primo caso di
metaplay della storia divina.)
Beh, fatto sta che Araushnee e Corellon litigarono di brutto, ma di brutto proprio!

Tanto che arrivarono al divorzio.


Araushnee si prese Vhaeraun, mentre Eilistree tornava a frignare da suo padre, che
la perdonava.
Ora, qui, qualcuno dice che fu Corellon a cacciare Arausnee di casa, ma i drow
sanno che fu lei ad andarsene!!
A riprova di ci�, ci sta il fatto che lei cambi� addirittura nome, chiamandosi da
quel momento in poi, Lloth.
In pi� si sottopose a degli interventi di chirurgia plastica per cambiare aspetto,
e divenne quella ragnona che � adesso.
Corellon, per�, non riusciva a dimenticare la moglie, che ormai aveva perduto e
Seanine fece una cosa...
Chiam� le dee pi� belle di Arvandor e si fuse con loro... (Secondo alcuni, sempre i
bene informati, le tolse di mezzo e si fece fare a sua volta qualche ritocco... il
seno di una, il nasino dell'altra...) Alla fine lei divenne l’ Angharradh, la
donna ideale (stupida e siliconata come piaceva a Corellon)...
E mentre tra gli dei tornava la pace...

Sulla terra scoppiava un grande incendio...


In realt� nessuno racconta dell'incendio, ma... gli elfi vivevano nei boschi, e il
cielo si oscur�... E' facile pensare che gli Ilythiir abbiano bruciato la foresta
per usare il fumo come copertura.
Quando per� Arashnee lasci� Aravandor, portandosi Vhaeraun in braccio... loro la
seguirono, scendendo sottoterra....
Lungo la via, quella che � ricordata come la ‘Discesa’, fu stipulato il
patto tra gli Ilythiir e Lloth... lei avrebbe donato loro grande potere, sarebbero
diventati una razza forte e avrebbero dominato ogni cosa... come segno di questo
patto, gli Ilythiir divennero neri neri, con gli occhi rossi e i capelli bianchi...
cambiarono anche altro cose: ricevettero i poteri innati, divennero molto pi�
fertili degli elfi di superficie e le loro femmine divennero un po' pi� alte e
grosse dei maschi... perch� nessun maschio potesse pi� trattare una femmina come
Corellon aveva trattato Araushnee...
Insegn� loro anche alcune regolette di vita... i dogmi.
E qualche tempo dopo i drow, che avavaano cambiato nome come aveva fatto lei (i
soliti pettegoli dicono che drow deriva dalla parola che in lingua elfica significa
'traditore'), cominciarono a conquistare il sottosuolo, divenendo quelli che sono
adesso.