Sei sulla pagina 1di 37

Additivi alimentari

Gli additivi alimentari sono sostanze che vengono aggiunte al cibo per conservarle,
presentarle meglio cambiando colore, gusto ecc.
Svariate sono le sostanze che possono venire aggiunte agli alimenti e non tutte sono così
innocue.
Gli additivi alimentari sono stati classificati raggruppandoli a seconda della funzione svolta
sugli alimenti. Sono identificati da un numero e da una lettera.

Coloranti ( da E100 ad E199 )

Colorano il prodotto o la sola superficie di questo. Lo scopo principale e' quello di


presentare un prodotto più invitante, più bello. La maggior parte di essi è di origine sintetica.

Conservanti ( da E200 ad E299 )

Rallentano o impediscono il deterioramento del cibo da parte di batteri, lieviti e muffe. Il


loro impiego potrebbe essere diminuito o eliminato ricorrendo a sistemi di conservazione
quali zucchero, sale da cucina, alcol etilico, olio, aceto e selezionando prodotti migliori ed
aumentando l'igiene nei processi produttivi.

Antiossidanti ( da E300 ad E322 )

Rallentano o impediscono il processo di ossidazione derivante dall'ossigeno presente


nell'aria.

Correttori di acidità ( da E325 ad E385 )


Addensanti, emulsionanti e stabilizzanti ( da E400 ad E495 )

Legano i componenti del cibo che altrimenti tenderebbero a separarsi.

Aromatizzanti
Non hanno un nome in codice. Conferiscono particolari odori e sapori al prodotto.
La legge italiana prevede che siano indicati sull'etichetta in modo generico come aromi, sia
gli aromi di origine naturale che di origine sintetica.
Attenzione che per aromi naturali si intendono anche quelli prodotti in laboratorio e che
abbiano formula chimica corrispondente a quella dell'aroma naturale.

Glossario

 DGA = Quantitativo massimo giornaliero.

8E209E210

Direzione, redazione e amministrazione:


Top Salute S.r.l.
Viale Ercole Marelli 165
20099 - Sesto San Giovanni (Milano)
Tel. 02/242021 Fax 02/2485736
Direttore responsabile: Nadia Gelmi.
Nel numero di maggio 1996 alle pagg. 53-56 è stato pubblicato un articolo intitolato: La
guida degli additivi alimentari che riporto in questa pagina grazie all'autorizzazione
ricevuta a mezzo fax il giorno 6 maggio 1998 dal direttore responsabile signora Nadia
Gelmi.
Riprendo la tabella creando una riga per ogni additivo ed integrando i nomi. La lettera a
fianco del numero di codice indica il giudizio. Ne riporto una legenda in questa stessa
pagina.

Nell'articolo viene indicato in quali alimenti si possono trovare gli additivi e quali effetti
possono produrre. Riporto i dati in una ulteriore tabella.

Ringrazio la signora Gelmi, direttrice di Top Salute, per l'autorizzazione che mi ha concesso.

Nome e categoria Codice Giudizio


------------ COLORANTI ------------ -------------
Curcumina E 100 | A
Lattoflavina (Vitamina B2) E 101 | C
Tartrazina E 102 | A
Giallo di chinolina E 104 | C
Giallo arancio S E 110 | A
Cocciniglia E 120 | C
Azorubina E 122 | A
Amaranto E 123 | A
Rosso cocciniglia A E 124 | A
Eritrosina E 127 | E
Blu patent V E 131 | A
Indigotina E 132 | C
Clorofilla E 140 | C
Verde acido brillante BS E 142 | C
Caramello E 150 | A
Nero Brillante BN E 151 | A
Carotene alfa, beta gamma E 160a | A
(Annatto) E 160b | A
(Capsanthin) E 160c | A
(Lycopene) E 160d | A
(Beta-apo-8-carotenal) E 160e | A
(Ethil ester of beta-apo-8-car.) E 160f | A
Xantofille E 161a | A
[Bixin] E 161b | A
[Cryptoxanthin] E 161c | A
[Rubixanthin] E 161d | A
[Violoxanthin] E 161e | A
[Rhodoxanthin] E 161f | A
(Canthaxanthin) E 161g | A
Rosso di barbabietola - Betanina E 162 | A
Antociani - Antocianine E 163 | A
Pigmento rosso E 180 | C
----------- CONSERVANTI ----------- -------------
Acido sorbico E 200 | A
Sorbato di sodio E 201 | A
Sorbato di potassio E 202 | A
Sorbato di calcio E 203 | A
Acido benzoico E 210 | C
Benzoato di sodio E 211 | C
Benzoato di potassio E 212 | C
Benzoato di calcio E 213 | C
Paraidrossibenzoato di etile,... E 214 | C
| (Sodium salt) E 215 | C
| (Propybaraben) E 216 | C
| (Propy-14Hydroxybenzoate) E 217 | C
| (Methylparaben) E 218 | C
| (Methy-14Hydroxybenzoate) E 219 | C
Anidride solforosa E 220 | E
Sodio solfito E 221 | E
Bisolfito di sodio E 222 | E
Metabisolfito di sodio E 223 | E
Metabisolfito di potassio E 224 | E
Solfito di calcio E 226 | E
Bisolfito di calcio E 227 | E
Potassio solfito acido E 228 | E
Difenile E 230 | C
Ortofenil fenolo E 231 | C
Ortofenil fenato di sodio E 232 | C
Tiabendazolo E 233 | C
Esametilen tetramina E 239 | E
Acido borico (aldeide formica) E 240 | E
Nitrito di potassio E 249 | E
Nitrito di sodio E 250 | E
Nitrato di sodio E 251 | E
Nitrato di potassio E 252 | E
Acido acetico E 260 | A
| propionico E 261 | A
| (Sodium acetate/diacetate) E 262 | A
| E 263 | A
---------- ANTIOSSIDANTI ---------- -------------
Acido L-ascorbico (Vitamina C) E 300 | A
Sodio ascorbato E 301 | A
Calcio ascorbato E 302 | A
Acido diacetil L-ascorbico E 303 | A
Palmitato di ascorbile E 304 | C
Tocoferolo, naturale (Vitamina E) E 306 | A
Tocoferolo, di sintesi E 307 | A
| E 308 | A
| E 309 | A
Gallati (Propyl gallate) E 310 | C
| (Octyl gallate) E 311 | C
| (Dodecyl gallate) E 312 | C
BHA Butil idrossi anisolo E 320 | E
BHT Butil idrossi toluolo E 321 | E
Lecitina di soia E 322 | A
------ Regolatori di acidita' ----- -------------
Lattato di sodio E 325 | A
Lattato di potassio E 326 | A
Lattato di calcio E 327 | A
Acido citrico E 330 | A
| (Sodium citrate) E 331 | A
| (Potassium citrate) E 332 | A
| (Calcium citrate) E 333 | A
Acido L-tartarico E 334 | A
| (Sodium tartrates) E 335 | A
| (Potassium Tartrates) E 336 | A
| (Sodium potassium tartrate) E 337 | A
Acido ortofosforico E 338 | E
[Sodium dihydrogen ortophosphate] E 339a | E
[Disodium hydrogen orthophosphate] E 339b | E
[Trisodium orthophosphate] E 339c | E
(Potassium orthophosphate) E 340a | E
[Dipotassium hydrogen orthophosph.] E 340b | E
[Tripotassium orthophosphate] E 340c | E
[Calcium tetrahydrogen diorthophosp.E 341a | E
[Calcium hydrogen orthophosphate] E 341b | E
[Tricalcium diorthophosphate] E 341c | E
----- Addensanti, Emulsionanti ----
---- Gelificanti, Stabilizzanti --- -------------
Acido alginico E 400 | A
| (Sodium alginate) E 401 | A
| (Potassium alginate) E 402 | A
| (Ammonium alginate) E 403 | A
| (Calcium alginate) E 404 | A
| (Propylene glycol alginate) E 405 | A
Agar-agar E 406 | C
Carragenine E 407 | C
Farina di semi di carrubbe E 410 | A
Farina di semi di guar E 412 | A
Gomma adragante E 413 | C
Gomma arabica E 414 | C

-------- Additivi vari ------------ -------------


Pectina E 440 | A
Polifosfati E 450 | E
---- ESALTATORI DI SAPIDITA' ------ -------------
Glutammato monosodico E 620 | E
Maltolo E 636 | C
Etilmaltolo E 637 | C

legenda Nell'articolo viene usato un colore per esprimere un giudizio sugli additivi. A =
Prodotto non tossico e senza alcun pericolo per la salute. - Colore di sfondo: Verde C =
Attenzione! Prodotto sospetto che può essere leggermente tossico. - Colore di sfondo:
Arancione E = Pericoloso! La sostanza può, in forti dosi, essere - per effetto cumulativo e
nel corso degli anni - eventualmente responsabile di disturbi e malattie gravi. - Colore di
sfondo: Rosso | = Stessa descrizione della riga precedente

Dove si trovano gli additivi e quali effetti


possono avere.
Informazioni tratte dall'articolo La guida degli additivi alimentari pubblicato da Top Salute
nel numero di maggio 1996 alle pagg. 53-56

Nella prima riga è riportato il codice dell'additivo,


nella seconda gli alimenti eve è possibile trovarlo
nella terza un giudizio.

E100
mostarde, dadi per brodo, minestre preconfezionate, nel curry.
Dati insufficienti su riproduzione, tossicità, embriotossicià e teratogenicità.

E101
Biscotti, dolci, prodotti del latte.
Presente come vitamina B2.

E102
Dolci, sciroppi, bibite, conserve vegetali (escluse quelle di pomodoro), gelato allo zabaione.
Controindicato per chi e' allergico all' acido acetilsalicilico (aspirina) e per gli asmatici.
E104
Caramelle, bibite, liquori, gelati.
Leggermente tossico.

E110
Bibite, sciroppi, paste, dolci in generale, gelati, ghiaccioli.
Controindicato per chi e' allergico all' aspirina e per gli asmatici. Può provocare eruzioni
cutanee.

E120
Aperitivi e liquori.
Colorante ottenuto per essicazione di un insetto, la cocciniglia.

E122
Sciroppi, bevande, bibite, gelati.
Controindicato per chi e' allergico all' aspirina e per gli asmatici. Puo' provocare eruzioni
cutanee.

E123
Ammesso solo per il caviale.
Vietato perché accusato di essere mutageno. Controindicato per chi e' allergico all' aspirina
e per gli asmatici. Può provocare eruzioni cutanee.

E124
Caramelle, paste, biscotti, sciroppi, bibite, dolci, gelati, ghiaccioli.
Controindicato per chi e' allergico all' aspirina e per gli asmatici. Può provocare eruzioni
cutanee.

E127
Caramelle, frutta sciroppata, canditi, gelati, ghiaccioli.
Ad alte dosi provocherebbe un aumento di tumori della tiroide (nei topi).

E131
Caramelle, sciroppi, liquori, gelati, ghiaccioli.
Pochi dati di studi metabolici.

E132
Gelati, ghiaccioli, paste, frutta candita.
Leggermente tossico.

E140
Gelati ghiaccioli e dolci.
Leggermente tossico.

E142
Frutta candita, sciroppi, caramelle, bibite, liquori.
Leggermente tossico.

E150
Gelati, ghiaccioli, acquavite, liquori, bibite tipo cola, pasticceria in genere.
Il caramello non e' un colorante naturale, ma e' ottenuto trattando gli zuccheri con il calore
e sostanze chimiche come acido solforico o ammoniaca.

E151
Caramelle, creme, gelati, ghiaccioli.
Controindicato per chi e' allergico all' aspirina e per gli asmatici. Può provocare eruzioni
cutanee.

E160
Salse, condimenti, pasticceria in genere, gelati, ghiaccioli.
Sono ottenuti da vegetali, frutta, verdura.

E161
Pasticceria, salse, condimenti, gelati, ghiaccioli.
Non, tossico.

E162
Pasticceria, salse, condimenti, gelati, ghiaccioli.
Estratto acquoso della radice di barbabietola. Non tossico.

E163
Pasticceria, salse, condimenti, gelati, ghiaccioli.
Non tossico.

E180
Solo per la crosta dei formaggi.
Controindicato per chi e' allergico all' aspirina e per gli asmatici. Può provocare eruzioni
cutanee.

E200
Formaggi, dolci industriali, margarina, burro, semiconserve, pane a cassetta, frutta secca,
aceto, crema per pasticceria, gnocchi industriali.
Conservante antimuffa non tossico.

E201
Formaggi, grassi e oli (escluso d'oliva), margarina, burro, ravioli, tortellini e simili (nel
ripieno), maionese, prodotti da forno.
Conservante antimuffa non tossico.

E202
Formaggi, grassi e oli (escluso d'oliva), margarina, burro, ravioli, tortellini e simili (nel
ripieno), maionese, prodotti da forno.
Conservante antimuffa non tossico.

E203
Formaggi, grassi e oli (escluso d'oliva), margarina, burro, ravioli, tortellini e simili (nel
ripieno), maionese, prodotti da forno.
Conservante antimuffa non tossico.

E210
Bevande a base di succo di frutta, conserve ittiche, compresi caviale e succedanei.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E211
Bevande a base di succo di frutta, conserve ittiche, compresi caviale e succedanei.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E212
Bevande a base di succo di frutta, conserve ittiche, compresi caviale e succedanei.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E213
Bevande a base di succo di frutta, conserve ittiche, compresi caviale e succedanei.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E214
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E215
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E216
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E217
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale indigestione di
forti dosi.

E218
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale
indigestione di forti dosi.

E219
Conserve ittiche compresi caviale e succedanei, maionese.
Conservanti antimuffa che hanno presentato qualche rischio per l' eventuale
indigestione di forti dosi.

E220
Baccala', gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, funghi secchi, uve trattamento post raccolta.
Provoca perdita di calcio e distrugge la vitamina B1.
E221
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E222
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E223
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E224
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E226
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E227
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E228
Baccalà, gamberi e conserve, crostacei freschi o congelati, frutta secca,
sott' aceto e sott' olio, marmellate e confetture, aceto, vini, bevande a
base di succo di frutta, succo di frutta concentrato, funghi secchi, uve
trattamento post raccolta, farine e fiocchi di patate.
Mal di testa e reazione di sensibilità, debolezza, respirazione faticosa,
tosse e ansimazione.

E230
Per impregnare le cartine che contengono gli agrumi e nel trattamento della
superficie degli agrumi e delle banane.
Di origine petrolchimica, può penetrare facilmente nella buccia.

E231
Per impregnare le cartine che contengono gli agrumi e nel trattamento della
superficie degli agrumi e delle banane.
Di origine petrolchimica, può penetrare facilmente nella buccia.

E232
Per impregnare le cartine che contengono gli agrumi e nel trattamento della
superficie degli agrumi e delle banane.
Di origine petrolchimica, può penetrare facilmente nella buccia.

E233
Per impregnare le cartine che contengono gli agrumi e nel trattamento della
superficie degli agrumi e delle banane.
Di origine petrolchimica, può penetrare facilmente nella buccia.

E239
Aggiunto al provolone durante la filatura della pasta.
Inutile, la sua azione mutagena e' stata dimostrata su un insetto.

E240
Ammesso nel trattamento del latte destinato alla produzione del grana padano.
Inutile, la sua azione mutagena e' stata dimostrata su un insetto.

E249
Carne in scatola, insaccati crudi stagionati, insaccati cotti, carni prepara-
te o conservate.
Potenzialmente pericoloso perché può combinarsi con altre sostanze (ammine
generando nitrosammine, sostanze a effetto cancerogeno per molti animali).

E250
Carne in scatola, insaccati crudi stagionati, insaccati cotti, carni prepara-
te o conservate.
Potenzialmente pericoloso perché può combinarsi con altre sostanze (ammine
generando nitrosammine, sostanze a effetto cancerogeno per molti animali).

E251
Carne in scatola, insaccati crudi stagionati, insaccati cotti, carni prepara-
te o conservate.
Basta consumare ogni giorno 200-300 grammi di prodotti che lo contengono per
superare la Dga.Nei lattanti e nei bambini piccoli può indurre metaemoglobi-
nemia.Si trova anche in ortaggi e acqua.

E252
Carne in scatola, insaccati crudi stagionati, insaccati cotti, carni prepara-
te o conservate.
Basta consumare ogni giorno 200-300 grammi di prodotti che lo contengono per
superare la Dga.Nei lattanti e nei bambini piccoli può indurre metaemoglobi-
nemia.Si trova anche in ortaggi e acqua.

E260
Negli impasti per panificazione, budini, caramelle, confetti, chewin-gum,
frutta candita.
L' uomo ne asorbe in media un grammo al giorno con gli alimenti e le bevande.

E261
Negli impasti per panificazione, budini, caramelle, confetti, chewin-gum,
frutta candita.
L' uomo ne assorbe in media un grammo al giorno con gli alimenti e le bevande.

E262
Negli impasti per panificazione, budini, caramelle, confetti, chewin-gum,
frutta candita.
L' uomo ne assorbe in media un grammo al giorno con gli alimenti e le bevande.
E263
Negli impasti per panificazione, budini, caramelle, confetti, chewin-gum,
frutta candita.
L' uomo ne assorbe in media un grammo al giorno con gli alimenti e le bevande.

E300
Carne in scatola, insaccati, conserve di pesce, confetture, budini, caramelle
e confetti, chewin-gum, birra, sciroppi, succhi di frutta e nettari, bevande a
base di succo di frutta o di tè.
E' piu' conosciuto come vitamina C di sintesi. Come additivo però non esplica
azione vitaminica. E' un antiossidante che impedisce l' imbrunimento. Ha effetto
diuretico e ad alte dosi può provocare glicosuria.

E301
Carne in scatola, insaccati, conserve di pesce, confetture, budini, caramelle
e confetti, chewin-gum, birra, sciroppi, succhi di frutta e nettari, bevande a
base di succo di frutta o di tè.
E' più conosciuto come vitamina C di sintesi. Come additivo però non esplica
azione vitaminica. E' un antiossidante che impedisce l' imbrunimento. Ha effetto
diuretico e ad alte dosi può provocare glicosuria.

E302
Carne in scatola, insaccati, conserve di pesce, confetture, budini, caramelle
e confetti, chewin-gum, birra, sciroppi, succhi di frutta e nettari, bevande a
base di succo di frutta o di tè.
E' più conosciuto come vitamina C di sintesi. Come additivo però non esplica
azione vitaminica. E' un antiossidante che impedisce l' imbrunimento. Ha effetto
diuretico e ad alte dosi può provocare glicosuria.

E303
Carne in scatola, insaccati, conserve di pesce, confetture, budini, caramelle
e confetti, chewin-gum, birra, sciroppi, succhi di frutta e nettari, bevande a
base di succo di frutta o di tè.
E' più conosciuto come vitamina C di sintesi. Come additivo però non esplica
azione vitaminica. E' un antiossidante che impedisce l' imbrunimento. Ha effetto
diuretico e ad alte dosi può provocare glicosuria.

E304
Margarina, maionese, burro.
Formazione di calcoli alla vescica.

E306
Margarina, maionese, burro, insaccati freschi, farina e fiocchi di patate.
E' una miscela di tocoferolo ottenuta da oli commestibili.

E307
Margarina, maionese, burro, insaccati freschi, farina e fiocchi di patate.
Non tossico.

E308
Margarina, maionese, burro, insaccati freschi, farina e fiocchi di patate.
Non tossico.

E309
Margarina, maionese, burro, insaccati freschi, farina e fiocchi di patate.
Non tossico.

E310
Oli (escluso quello d' oliva), chewin-gum, burro e margarina.
Si addizionano anche gli aromatizzati: può provocare eritemi specialmente
sulla mucosa della bocca.

E311
Oli (escluso quello d' oliva), chewin-gum, burro e margarina.
Si addizionano anche gli aromatizzati: può provocare eritemi specialmente
sulla mucosa della bocca.

E312
Oli (escluso quello d' oliva), chewin-gum, burro e margarina.
Si addizionano anche gli aromatizzati: può provocare eritemi specialmente
sulla mucosa della bocca.

E320
Margarina e grassi idrogenati, chewin gum, patate fritte (come residuo).
Usato per mantenere la freschezza degli aromi, aumenta il tasso di liquidi e
colesterolo.

E321
Margarina e grassi idrogenati, chewin gum, patate fritte (come residuo).
In associazione con E320 nelle formulazioni di gomme da masticare. E' sospetto.

E322
Emulsionante: margarina, budini, crema per pasticceria, prodotti dolciari,
gelati, cioccolato, preparati a base di cereali per la prima colazione.
Antiossidante: caramelle, confetti, prodotti dolciari da forno, frutta candita.
Per il loro contenuto in colina, le lecitine favoriscono la metabolizzazione
e il trasporto degli acidi gassi dal fegato alla periferia. Sono innocue, ma
a forti concentrazioni possono influire sull' assorbimento intestinale.

E325
Pane, prodotti dolciari da fono, per trattare la crosta di formaggio in
superficie.
Non tossico.

E326
Pane, prodotti dolciari da fono, per trattare la crosta di formaggio in
superficie.
Non tossico.

E327
Pane, prodotti dolciari da fono, per trattare la crosta di formaggio in
superficie.
Non tossico.

E330
Bevande dissetanti, frutta candita, crema per pasticceria, prodotti dolciari
da forno, chewin-gum, succhi e nettari di ortaggi, sciroppi di frutta.
E' un composto presente negli organismi viventi e in numerosi alimenti
(componente naturale del limone). Può prevenire la formazione di muffe.

E331
Bevande dissetanti, frutta candita, crema per pasticceria, prodotti dolciari
da forno, chewin-gum, succhi e nettari di ortaggi, sciroppi di frutta.
E' un composto presente negli organismi viventi e in numerosi alimenti
(componente naturale del limone). Può prevenire la formazione di muffe.

E332
Bevande dissetanti, frutta candita, crema per pasticceria, prodotti dolciari
da forno, chewin-gum, succhi e nettari di ortaggi, sciroppi di frutta.
E' un composto presente negli organismi viventi e in numerosi alimenti
(componente naturale del limone). Può prevenire la formazione di muffe.
E333
Bevande dissetanti, frutta candita, crema per pasticceria, prodotti dolciari
da forno, chewin-gum, succhi e nettari di ortaggi, sciroppi di frutta.
E' un composto presente negli organismi viventi e in numerosi alimenti
(componente naturale del limone). Può prevenire la formazione di muffe.

E334
Bevande, gelati, sciroppi di frutta, succhi e nettari di ortaggi, salse, budini,
prodotti dolciari da forno, frutta candita.
Non tossico.

E335
Bevande, gelati, sciroppi di frutta, succhi e nettari di ortaggi, salse, budini,
prodotti dolciari da forno, frutta candita.
Non tossico.

E336
Bevande, gelati, sciroppi di frutta, succhi e nettari di ortaggi, salse, budini,
prodotti dolciari da forno, frutta candita.
Non tossico.

E337
Bevande, gelati, sciroppi di frutta, succhi e nettari di ortaggi, salse, budini,
prodotti dolciari da forno, frutta candita.
Non tossico.

E338
Nelle bevande analcoliche gassate, specie in quelle tipo cola, anche nelle
gelatine.
L'eccesso di fosforo può catturare calcio sottraendolo all' organismo e
facilitando il rachitismo.

E339
Nelle bevande analcoliche gassate, specie in quelle tipo cola, anche nelle
gelatine.
L'eccesso di fosforo può catturare calcio sottraendolo all' organismo e
facilitando il rachitismo.

E340
Nelle bevande analcoliche gassate, specie in quelle tipo cola, anche nelle
gelatine.
L'eccesso di fosforo può catturare calcio sottraendolo all' organismo e
facilitando il rachitismo.

E341
Nelle bevande analcoliche gassate, specie in quelle tipo cola, anche nelle
gelatine.
L'eccesso di fosforo può catturare calcio sottraendolo all' organismo e
facilitando il rachitismo.

E400
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.

E401
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.

E402
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.
E403
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.

E404
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.

E405
Budini, gelati, maionese, birra, frappé.
Nella birra aumenta la consistenza delle bollicine, che durano di più.

E406
Carni in scatola, semiconserve ittiche, come addensante in pasticceria.
In dosi superiori ai cinque grammi ha effetto lassativo (specie nei bambini).

E407
Gelati, baccalà in scatola, maionese, budini, caramelle, confetti, chewin-gum,
prodotti dolciari da forno, carni in scatola, semiconserve ittiche, frutta
candita.
Controversa l' opinione dei ricercatori sull' azione cancerogena di queste
sostanze. Sulla base di studi esistenti e' stato valutato che alle dosi utizzate
non presenta danni alla salute.

E410
Gelati, caramelle, confetti, prodotti da forno e dolciari in genere.
Non tossico.

E412
Carne in scatola, caramelle, confetti, gelati, chewin-gum, pastigliaggi, salse,
dolci confezionati.
Non tossico.

E413
Gelati, salse, caramelle, confetti, chewin-gum, crema per pasticceria, dolci,
canditi, budini.
Non si conosce il metabolismo negli animali e nell'uomo.

E414
Salse, creme per pasticceria, prodotti dolciari da forno, chewin-gum, budini,
caramelle, confetti, frutta secca, salatini, semi tostati.
Per esposizione professionale in individui sensibili sono state notate riniti
e asma.

E440
Gelati, marmellate, budini, caramelle, confetti, crema per pasticceria, prodotti
dolciari in genere.
Largamente diffusa nel regno vegetale (agrumi e mele) fornisce consistenza,
morbidezza e spalmabilità.

E450
Latte in polvere, latte concentrato, farina di patate, preparati per budini,
formaggio fuso, carne in scatola, insaccati cotti, prosciutto cotto, spalla
cotta, carni preparate di tacchino, prodotti impanati e dolciari.
Sottraggono calcio all' organismo. Da evitare per i bambini.

...
Dadi per brodo, minestrine pronte, preparati già cucinati, tortellini (nel
ripieno), riso e mais soffiati, frutta a guscio tostata e fritta, salse e
perparati per salse, conserve di carne e di pesce, conserve vegetali.
Abbasso la sogli di eccitabilità dei neuroni; provoca reazioni nel sistema
nervoso parasimpatico; responsabile del tipico mal di testa da ristorante
cinese.

...
Sono sostanze rinforzanti dell' aroma. Si trovano in natura in alimenti cotti
o tostati (pane, malto, orzo tostato, caffè, cioccolato).
Sono prodotti della degradazione della cellulosa e dell' amido. Non si hanno
sufficienti prove sulla loro tossicità.

in Italia

LEGGE 30 aprile 1962 n. 283 - GU 04/06/62


Modifica degli artt. 242, 243, 247, 250 e 262 del T.U. delle leggi sanitarie approvato con R.D. 27
luglio 1934, n. 1265: Disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze
alimentari ...

DECRETO MINISTERIALE 31 marzo 1965 - GU 22/0465 n. 101


Disciplina degli additivi chimici consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze
alimentari.

D.M. 22.12.1967
allegato A1 indica i coloranti

DM 3.9.76
proibisce alcune sostanze

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


26 marzo 1980 n. 327 - GU 16/07/80
Regolamento di esecuzione della L. 30 aprile 1962, n. 283, e successive
modificazioni, in materia di disciplina igienica della produzione e della
vendita delle sostanze alimentari...

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


8 giugno 1982, n. 401 - GU 03/07/82
Attuazione della direttiva (CEE) numero 79/693 relativa alle confetture, gelatine e marmellate di
frutta e crema di marroni.

DL 27.1.92
per etichettatura (nr 109)

DECRETO MINISTERIALE 14 febbraio 1994 n. 225


Regolamento recante modificazioni al D.M. 31 marzo 1965 concernente la disciplina degli additivi
alimentari consentiti nella preparazione e per la conservazione delle sostanze alimentari ...

DECRETO 4 agosto 1997, n. 356 - GU 21/10/97


Regolamento recante recepimento della direttiva 96/77/CE della Commissione del 2 dicembre 1996
riguardante i requisiti di purezza specifici degli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli
edulcoranti....

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA


19 novembre 1997, n. 514 - GU 13/03/98
Regolamento recante disciplina del procedimento di autorizzazione alla produzione,
commercializzazione e deposito di additivi alimentari...
DECRETO 6 maggio 1998 - GU 15/07/98
Attuazione della direttiva 97/72/CE della Commissione relativa agli additivi nell'alimentazione
degli animali.

in Europa

Le autorità federali della Confederazione Svizzera


Additivi alimentari autorizzati: regime generale - Europa.eu
Europa (in inglese)
Gran Bretagna (in inglese)
fao-news (in inglese)

ETICHETTATURA E IMBALLAGGIO DEI PRODOTTI >

Additivi alimentari autorizzati: regime


generale

1) OBIETTIVO
Armonizzare a livello comunitario le normative degli Stati membri in materia di additivi alimentari
e le loro condizioni di utilizzazione, al fine di proteggere la salute dei consumatori e di garantire la
libera circolazione dei prodotti alimentari nell'Unione europea. In tale spirito viene elaborato un
elenco comune di additivi che possono essere impiegati nei prodotti alimentari destinati al consumo
umano.

2) ATTO
Direttiva 89/107/CEE del Consiglio, del 21 dicembre 1988, per il ravvicinamento delle
legislazioni degli Stati membri concernenti gli additivi alimentari autorizzati nei prodotti
alimentari destinati al consumo umano [Gazzetta ufficiale L 40 dell'11.02.1989].

Modificata dalla direttiva 94/34/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 giugno 1994
[Gazzetta ufficiale L 237 del 10.09.1994].

3) SINTESI
Direttiva 89/107/CEE

Il campo di applicazione della direttiva comprende gli additivi alimentari utilizzati come ingredienti
durante la produzione o la preparazione di prodotti alimentari ancora presenti nel prodotto finito e
appartenenti a una delle categorie indicate nell'allegato I (un "additivo alimentare" è qualsiasi
sostanza normalmente non consumata come alimento in quanto tale e che, aggiunta
intenzionalmente, diventa un componente degli alimenti).

Possono essere usate come additivi alimentari soltanto le sostanze riportate negli appositi elenchi e
unicamente nelle condizioni di impiego ivi indicate (ad esempio: i conservanti, gli emulsionanti, i
dolcificanti, gli edulcoranti, gli agenti lievitanti).

Il Consiglio adotta:

 l'elenco degli additivi il cui impiego è autorizzato ad esclusione di qualsiasi altro;


 l'elenco dei prodotti alimentari a cui tali additivi possono essere aggiunti, le condizioni di
tale aggiunta e, eventualmente, una limitazione quanto alla finalità tecnologica della loro
utilizzazione;
 le norme relative agli additivi utilizzati come solventi, compresi, se del caso, i relativi criteri
di purezza.

Una procedura speciale che consente alla Commissione di adottare provvedimenti, previa
consultazione del comitato permanente per i prodotti alimentari, si applica per stabilire:

 i criteri di purezza;
 se del caso, i metodi di analisi necessari per verificare che siano rispettati i criteri di purezza;
 se del caso, la procedura di prelievo di campioni ed i metodi per l'analisi qualitativa e
quantitativa degli additivi alimentari nei e sui prodotti alimentari;
 altre norme necessarie a garantire il rispetto delle disposizioni secondo le quali possono
essere utilizzati solo gli additivi compresi negli appositi elenchi.

Disposizioni relative al diritto di azione di uno Stato membro che ha fondati motivi per ritenere che
l'utilizzazione di un additivo, pur essendo conforme alla direttiva, presenti un rischio per la salute
umana.

Condizioni che consentono ad uno Stato membro di autorizzare, sul suo territorio, a titolo
provvisorio il commercio e l'impiego di un additivo non previsto nell'apposito elenco e appartenente
a una delle categorie elencate nell'allegato I della direttiva, per tener conto dell'evoluzione
scientifica e tecnica intervenuta dopo l'adozione dell'elenco: ad esempio, l'autorizzazione deve
essere limitata a due anni.

Requisiti relativi alle informazioni che devono figurare sull'imballaggio o sul contenitore degli
additivi destinati alla vendita, al consumatore finale o alla fabbricazione di prodotti alimentari.

Direttiva 94/34/CE

Con la direttiva 94/34/CE, gli Stati membri possono vietare l'impiego di determinati additivi nei
prodotti alimentari preparati con metodi tradizionali nel proprio territorio, purché tale divieto sia già
vigente il 1° gennaio 1992 e purché esso non incida sulla libera circolazione dei beni.

Lo Stato interessato deve tuttavia permettere sul proprio territorio la preparazione di prodotti non
tradizionali conformi al disposto delle direttive relative agli additivi alimentari.
Data limite di
Data
Atto trasposizione negli Stati
di entrata in vigore
membri

Direttiva 89/107/CEE 28.18.1988 27.06.1990

Direttiva 94/34/CE 10.09.1994 -

4) DISPOSIZIONI D'APPLICAZIONE
Criteri di purezza specifici

Direttiva 2004/45/CE della Commissione, del 16 aprile 2004, recante modifica della direttiva
96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 113 del 20.04.2004].

Direttiva 2003/95/CE della Commissione, del 27 ottobre 2003, recante modifica della direttiva
96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 283 del 31.10.2003].

Direttiva 2002/82/CE della Commissione, del 15 ottobre 2002, recante modifica della direttiva
96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 292 del 28.10.2002].

Direttiva 2001/50/CE della Commissione, del 3 luglio 2001, che modifica la direttiva 95/45/CE
che stabilisce requisiti di purezza specifici per le sostanze coloranti per uso alimentare
[Gazzetta ufficiale L 190 del 12.07. 2001].

Direttiva 2001/52/CE della Commissione, del 3 luglio 2001, che modifica la direttiva 95/31/CE
che stabilisce criteri di purezza specifici per gli edulcoranti per uso alimentare [Gazzetta
ufficiale L 190 del 12.07. 2001].

Direttiva 2001/30/CE della Commissione del 2 maggio 2001 recante modifica della direttiva
96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 146 del 31.05.2001].

Direttiva 2000/63/CE della Commissione, del 5 ottobre 2000, recante modifica della direttiva
96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi alimentari diversi dai
coloranti e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 277 del 30.10.2000].

Direttiva 2000/51/CE della Commissione, del 26 luglio 2000, che modifica la direttiva
95/31/CE che stabilisce criteri di purezza specifici per gli edulcoranti per uso alimentare
[Gazzetta ufficiale L 198 del 04.08.2000].
Direttiva 1999/75/CE della Commissione, del 22 luglio 1999, che modifica la direttiva
95/45/CE che stabilisce i requisiti di sicurezza specifici per le sostanze coloranti per uso
alimentare [Gazzetta ufficiale L 206 del 05.08.1999].

Altro:

Direttiva 2001/5/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 febbraio 2001, che
modifica la direttiva 95/2/CE relativa agli additivi alimentari ( ) diversi dai coloranti
e dagli edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 55 del 24.02.2001].

5) ALTRI LAVORI
Direttiva 2003/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 dicembre 2003, che
modifica la direttiva 94/35/CE sugli edulcoranti destinati ad essere utilizzati nei prodotti
alimentari [Gazzetta ufficiale L 24 del 29.01.2004] ( sucralosio e sale d'aspartame-acesulfame )

Direttiva 2003/114/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 dicembre 2003, che
modifica la direttiva 95/2 concernente gli additivi alimentari diversi dai coloranti e dagli
edulcoranti [Gazzetta ufficiale L 24 del 29.01.2004].
Questa modifica della direttiva 95/2 autorizza un nuovo additivo alimentare (poli-1-decene
idrogenato) ritenuto adatto per il consumo umano, consentendo nuove applicazioni di taluni additivi
già autorizzati. Essa mira in particolare ad armonizzare nella Comunità la legislazione sugli additivi
necessari per l'immagazzinamento e l'utilizzazione di aromi.

Regolamento (CE) n. 1829/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 settembre
2003, relativo agli alimenti e ai mangimi geneticamente modificati ( )

Relazione [COM (2001) 542 def. - Gazzetta ufficiale]


Relazione della Commissione, del 1° ottobre 2001, sul consumo degli additivi alimentari
nell'Unione europea.

Decisione 292/97 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 dicembre 1996, relativa al
mantenimento di legislazioni nazionali riguardanti il divieto di utilizzazione di alcuni additivi
nella produzione di alcuni prodotti alimentari specifici [Gazzetta ufficiale L 48 del 19.02.1997]

Tale decisione autorizza alcuni Stati membri ad applicare normative che vietano l'utilizzazione di
alcuni additivi nella produzione di alcuni prodotti alimentari specifici, considerati come tradizionali
e fabbricati sul loro territorio. Tale previsioni non pregiudicano le disposizioni di cui ai regolamenti
(CEE) n. 2081/92 e (CEE) n. 2082/92 riguardanti rispettivamente le denominazioni di origine e gli
attestati di specificità.

Ultima modifica: 20.04.2004


La presente tabella NON vuole assolutamente indicare i prodotti che contengono additivi, ma vuole
essere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE una raccolta di informazioni.
I dati riportati sono stati letti dalle etichette dei prodotti e non si riferiscono a tutti i prodotti presenti
in commercio.

Nella colonna 'In etichetta' viene riportata la dicitura 'nessuno' se non si è rilevato alcun additivo.

Prodotto Produttore In etichetta


Mattutini Mulino Bianco Barilla Tartrato acido di potassio
Mattutini Mulino Bianco Barilla Carbonato acido di ammonio
Mattutini Mulino Bianco Barilla Carbonato acido di sodio
Industria Dolciaria Fraccaro
Gondoeta all'albicocca E471
Spumadoro Spa
Industria Dolciaria Fraccaro
Gondoeta all'albicocca E322
Spumadoro Spa
Le Emiliane Barilla nessuno
Armonie di Cereali Mulino Bianco Barilla nessuno
Santal Active Drink Parmalat E951
Santal Active Drink Parmalat acesulfame (E950?)
Oasis Multi Active Schweppes - San Benedetto E330
Oasis Multi Active Schweppes - San Benedetto E300
Oasis Multi Active Schweppes - San Benedetto E375
Oasis Multi Active Schweppes - San Benedetto beta carotene E160
Santal Active Drink Parmalat beta carotene E160
Gran Caffè Ferrero E420
Gran Caffè Ferrero alginato di sodio (E401?)
Yogurt Varie nessuno
Tonno Varie nessuno
Piselli Cirio nessuno
Pelati Varie nessuno
Venice Ferrero alginato di sodio (E401?)
Tronky Ferrero E322
Tronky Ferrero Carbonato d'ammonio
Tronky Ferrero Carbonato acido di sodio
Cracker Mediterraneo Pavesi Carbonato acido di sodio
Solero Algida E471
Solero Algida E410
Solero Algida E412
Solero Algida E407
Solero Algida E160a
Carne Simmenthal E406
Carne Simmenthal E410
Carne Simmenthal E620
Carne Simmenthal E250
Mueslino Zizzola Alberto Srl cremotartaro
Mueslino Zizzola Alberto Srl bicarbonato di sodio
Variegata Barilla difosfato disodico
Variegata Barilla carbonato acido di sodio
Variegata Barilla carbonato acido d'ammonio
yogurt Trentinalatte nessuno
kinder cereali Ferrero lecitina di soia
Ciocchini Barilla carbonato acido di sodio
Ciocchini Barilla tartrato monopotassico
Saccottini Barilla pectina
Saccottini Barilla acido citrico
Saccottini Barilla modo e digliceridi degli acidi grassi
Treccine Dolcevita lecitina di soia
Treccine Dolcevita modo e digliceridi degli acidi grassi
Plumcake Pasticceria Valdiporro Sodio pirofosfato acido
Plumcake Pasticceria Valdiporro Sodio bicarbonato
Wafers Napolitaner Loacker pirofosfato disodico
Wafers Napolitaner Loacker bicarbonato di sodio
Wafers Napolitaner Loacker lecitina
Gelato artigianale, base Premier E471
Gelato artigianale, base Premier E401
Gelato artigianale, base Premier E407
Gelato artigianale, base Premier E410
Gelato artigianale, base Premier E412
Gelato artigianale, base Premier E466
Gelato artigianale, nocciola Premier E322
Gelato artigianale, nocciola Premier maltodestrina
Gelato artigianale, nocciola Premier betacarotene
Gelato artigianale,
Premier E330
amarenata
Gelato artigianale,
Premier E122
amarenata
Gelato artigianale,
Premier E124
amarenata
Gelato artigianale,
Premier E151
amarenata
Gelato artigianale,
Premier E163
amarenata
Gelato artigianale, base frutt Premier E471
Gelato artigianale, base frutt Premier E410
Gelato artigianale, base frutt Premier E412
Gelato artigianale, base frutt Premier E440
Gelato artigianale, base frutt Premier E466
Gelato artigianale, base frutt Premier maltodestrina
Gelato artigianale, base frutt Premier acido citrico
Gelato artigianale,
Premier E102
millefoglie
Gelato artigianale,
Premier E110
millefoglie
Gelato artigianale,
Premier pectina
cioccomenta
Gelato artigianale,
Premier E440
cioccomenta
Gelato artigianale,
Premier E102
cioccomenta
Gelato artigianale,
Premier E131
cioccomenta
Zuppa inglese Premier E102
Zuppa inglese Premier E124
Cassata Premier E102
Cassata Premier E127
Cassata Premier E132
Affogato caffè Premier E150
Pistacchio Premier E102
Pistacchio Premier E132
Krumiri Bistefani nessuno
Winner Taco Algida 471
Winner Taco Algida 410
Winner Taco Algida 412
Winner Taco Algida 160a
Magnum Classic Algida 471
Magnum Classic Algida 410
Magnum Classic Algida 407
Magnum Classic Algida 160
Ghiaccioli, base COF Farina semi carrubbe
Ghiaccioli, base COF acido citrico
Ghiacciolo gusto arancio COF 110
Ghiacciolo gusto amarena COF 122
Ghiacciolo gusto amarena COF 151
Ghiacciolo gusto menta COF 102
Ghiacciolo gusto menta COF 131
Ghiacciolo gusto cedro COF 102
Ghiacciolo gusto The COF 150
Ghiacciolo gusto cola COF caramello
Cornetto Algida 401
Cornetto Algida 471
Crema Invernizzina Invernizzi Polifosfati di sodio
Crema Invernizzina Invernizzi Citrati di sodio
Crema Invernizzina Invernizzi Potassio sorbato
Crostatina Mulino Bianco Barilla pectina
Crostatina Mulino Bianco Barilla difosfato disodico
Crostatina Mulino Bianco Barilla carbonato acido di sodio
Crostatina Mulino Bianco Barilla carbonato acido d'ammonio
Industria Dolciaria Fraccaro
Spumotto allo zabaione pectina
Spumadoro Spa
Industria Dolciaria Fraccaro
Spumotto allo zabaione Potassio sorbato
Spumadoro Spa
Industria Dolciaria Fraccaro
Spumotto allo zabaione lecitina di soia
Spumadoro Spa
Industria Dolciaria Fraccaro
Spumotto allo zabaione mono e digliceridi degli acidi grassi
Spumadoro Spa
Kinder Sorpresa Ferrero lecitina (di soia)
Pavesini Pavesi bicarbonato d'ammonio
Pavesini Pavesi bicarbonato di sodio
Offelle di Parona Forno La Pasqualina pirofosfato
Offelle di Parona Forno La Pasqualina acido di sodio
Offelle di Parona Forno La Pasqualina bicarbonato di sodio
Wafers cremakakao Loacker carbonato acido di sodio
Wafers cremakakao Loacker difosfato disodico
Wafers cremakakao Loacker lecitina
Cannellini Mon Jardin nessuno
Nastrine Mulino Bianco Barilla mono e digliceridi degli acidi grassi
Paradiso Kinder mono e digliceridi degli acidi grassi
Salame nostrano Salumificio Brugnolo potassio nitrato
Salame nostrano Salumificio Brugnolo acido L.ascorbico
Cristallina Ferrero Carbonato acido di sodio (E500)
Cristallina Ferrero Acido malico (E296)
Sofficette, pancetta
Citterio Nitrato di potassio
arrotolata
Sofficette, pancetta
Citterio Nitrito di sodio
arrotolata
Polpapiù Cirio nessuno
Snack spalmabile al
Rio Mare colorantre:estratto di paprica
salmone rosa
Insalata russa Vogliazzi E200
Spuntì al prosciutto cotto Kraft Glutammato monosodico
Spuntì al prosciutto cotto Kraft sodio ascorbato
Spuntì al prosciutto cotto Kraft sodio nitrito
Kinder Brioss Kinder carbonato acido di sodio
Kinder Brioss Kinder carbonato d'ammonio
Kinder Brioss Kinder difosfato disodico
Kinder Brioss Kinder mono e digliceridi degli acidi grassi
Kinder Brioss Kinder acido citrico
Kinder Brioss Kinder pectina
Ciocorì lecitina di soia
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna Glicerida
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna acido citrico
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna acido malico
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna citrato di sodio
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna E122
Buble gum gusto fragola Vidal SA – Spagna E320 (BHA)
Cioccolato al latte, 41% De Bondt – Pisa lecitina di soia
Wurstel classici Beretta Ascorbato di sodio (antiossidante)
Wurstel classici Beretta Sodio Nitrito (conservante)
Grana padano Trentin E1105
Wikky - Wurstel dell'Alto
Wikky Ascorbato di sodio (antiossid.)
Adige S.
Wikky - Wurstel dell'Alto
Wikky Nitrito di sodio (conservante)
Adige S.
Wikky - Wurstel dell'Alto
Wikky Nitrato di potassio (conservante)
Adige S.
Wikky - Wurstel dell'Alto
Wikky Glutammato monosodico (Esalt)
Adige S.
Crema di patate Barnhouse nessuno
Fagottini Buitoni nessuno
La Torta di Verona Bauli Mono e digliceridi degli acidi grassi
La Torta di Verona Bauli Carbonato acido si sodio e ammonio
La Torta di Verona Bauli Acido sorbico (conservante)
Pandoro di Pasticceria Piselli Mono e digliceridi degli acidi grassi
Pandoro di Pasticceria Piselli Lecitina di soia
Pandoro di Pasticceria Piselli Acido sorbico (conservante)
Il Pandoro Noi&Voi Acido sorbico (conservante)
Mono e digliceridi degli acidi grassi
Il Pandoro Noi&Voi
(emuls.)
Torta variegata Barilla Difosfato disodico
Torta variegata Barilla Carbonato acido di sodio
Torta variegata Barilla Carbonato acido d'ammonio
Pandoro Pasticceria i portici - Standa sorbato di potassio
Pandoro Pasticceria i portici - Standa mono e digliceridi degli acidi grassi
Latte concentrato non
B&B E339
zuccherato
Lion Nestlè glicerolo
Lion Nestlè licitine
Fiesta snack Ferrero Carbonato d'ammonio
Fiesta snack Ferrero difosfato disodico
Fiesta snack Ferrero carbonato acido di sodio
Montasio E235
Fior di Merenda - Bontà Motta sodio pirofosfato acido
Fior di Merenda - Bontà Motta sodio bicarbonato
Fior di Merenda - Bontà Motta ammonio bicarbonato
Fior di Merenda - Bontà Motta pectina
Choko Grande classico Sanson – Prestige lecitine
Choko Grande classico Sanson – Prestige mono e digliceridi degli acidi grassi
Choko Grande classico Sanson – Prestige alginato di sodio
Choko Grande classico Sanson – Prestige farina di semi di carrubbe
Pizza istantanea Barilla carbonato acido di sodio
Pizza istantanea Barilla glucono delta lattone
Pizza istantanea Barilla difosfato disodico
Petto d'oca affumicato Jolanda de colo E300
Petto d'oca affumicato Jolanda de colo E252
Colomba Balocco mono e digliceridi degli acidi grassi
Brioscè Barilla nessuno
Colomba Gruppo C3 mono e digliceridi degli acidi grassi
Colomba Gruppo C3 Acido sorbico

additivi alimentari alimenti alimentazione allergia antiossidanti coloranti conservanti


E101E102E103E104E105E106E201E202E203E204E205E206E207E208E209E210
Gli additivi 'naturali'
 Aceto
L'aceto è frutto della fermentazione del vino. Noto fin dal tempo dei Romani, veniva
usato anche come dissetante.
L'aceto è impiegato come conservante per le verdure (sottaceti) e nella fase di
preparazione delle verdure (scottatura o bollitura) per la successiva conservazione
sotto'olio.
 Alcool
L'alcool ha la proprietà di creare un ambiente poco favorevole allo sviluppo di
microrganismi già da concentrazioni superiori al 15%. Puro o come liquore, es.
grappa, viene impiegato per la conservazione di frutta come albicocche, amarene,
ciliege, prugne, uva.
 Limone
Il succo del limone è un buon antiossidante. Viene usato per evitare che verdure e
frutta diventino nere dopo il taglio (es. carciofi, melanzane, macedonia di frutta ecc.)
 Olio
Ottenuto dalla spremitura delle olive (o per estrazione dalle arachidi, girasole, mais,
soia ecc.) permette la conservazione degli alimenti isolandoli dall'aria e quindi dai
germi.
Acciughe, funghi, ortaggi, sgombro e tonno sono i principali alimenti conservati
sott'olio.
 Sale
Uno dei metodi più antichi di conservazione degli alimenti. Usando il sale è possibile
conservare gli alimenti in due modi:
Salatura: consiste nello stipare il prodotto alternando strati di sale all'alimento. La
conservazione, in un periodo iniziale, deve avvenire pressando il prodotto.
La salatura è usata soprattutto per acciughe e baccalà, ma anche per i capperi, la
bresaola ed altri insaccati.
Salamoia: consiste nel conservare il prodotto in una soluzione di acqua e sale (circa
10%).
La salamoia è usata soprattutto per olive ed ortaggi.
 Zucchero
Lo zucchero in elevate concentrazioni impedisce la fermentazione. Con il 60-70% di
zucchero le marmellate si riescono a conservare per lunghi periodi senza difficoltà.
Soluzioni zuccherine con concentrazioni più basse, circa 20-25%, consentono, previa
sterilizzazione, la conservazione della frutta.
Vari sono i tipi di zucchero:
fruttosio - nella frutta e nel miele,
glucosio - nella frutta e nel miele,
lattosio - nel latte,
maltosio - dai cereali,
saccarosio - deriva dalla canna da zucchero o dalla barbabietola da zucchero.

Additivi alimentari
Nota: La lettera E indica che il singolo additivo è stato approvato dalla CEE.
Nella presente tabella Vi prego di non considerare questo aspetto al quale sto lavorando.
Tutti gli additivi, approvati e non, riportano attualmente la E.

Bibliografia e legenda

Nome Sigla Giudizio


------------ COLORANTI -----------------------------
Curcumina E 100 | B
Lattoflavina (Vitamina B2) E 101 | B
Tartrazina E 102 | D
[Chrysoine resorcinol] E 103 |
Giallo di chinolina E 104 | D
[Fast yellow AB] E 105 |
[Riboflavin 5'-(sodium phosphate)] E 106 |
Giallo 2G E 107 | C
Giallo arancio S E 110 | C
[Orange GGN] E 111 |
Cocciniglia E 120 | C
[Orcein, orchil and orecein] E 121 |
Azorubina E 122 | C
Amaranto E 123 | D
Rosso cocciniglia A E 124 | C
[Scarlet GN "specially pure"] E 125 |
[Ponceau 6R] E 126 |
Eritrosina E 127 | D
Rosso 2G E 128 | C
Rosso AC E 129 | B
[Indanthrene blue RS] E 130 |
Blu patent V E 131 | D
Indigotina E 132 | B
Blu brillante FCF E 133 | C
Clorofilla E 140 | A
Complessi rameici delle clorofille E 141 | A
Verde acido brillante BS E 142 | B
Caramello E 150 | B
Nero Brillante BN E 151 | D
Black 7984 E 152 |
Carbone medicinale vegetale E 153 | B
Marrone FK E 154 | D
Marrone cioccolato HT E 155 | C
Carotene alfa, beta gamma E 160a | A
(Annatto) E 160b | B
(Capsanthin) E 160c | B
(Lycopene) E 160d | B
(Beta-apo-8-carotenal) E 160e | A
(Ethil ester of beta-apo-8-car.) E 160f | A
Xantofille E 161a | A
[Bixin] E 161b | A
[Cryptoxanthin] E 161c | A
[Rubixanthin] E 161d | A
[Violoxanthin] E 161e | A
[Rhodoxanthin] E 161f | A
(Canthaxanthin) E 161g | A
Rosso di barbabietola - Betanina E 162 | B
Antociani - Antocianine E 163 | B
Carbonato di calcio E 170 | A
Biossido di titanio E 171 | A
Ossido e idrossido di ferro E 172 | A
Alluminio E 173 | D
Argento E 174 | D
Oro E 175 | D
Pigmento rosso E 180 | C
Acido tannico E 181 | ?
[Gold] E 197

----------- CONSERVANTI ----------------------------


Acido sorbico E 200 | A
Sorbato di sodio E 201 | A
Sorbato di potassio E 202 | A
Sorbato di calcio E 203 | A
Acido benzoico E 210 | C
Benzoato di sodio E 211 | C
Benzoato di potassio E 212 | C
Benzoato di calcio E 213 | C
Paraidrossibenzoato di etile,... E 214 | B
| (Sodium salt) E 215 | B
| (Propybaraben) E 216 | B
| (Propy-14Hydroxybenzoate) E 217 | B
| (Methylparaben) E 218 | B
| (Methy-14Hydroxybenzoate) E 219 | B
Anidride solforosa E 220 | D
Sodio solfito E 221 | D
Bisolfito di sodio E 222 | D
Metabisolfito di sodio E 223 | D
Metabisolfito di potassio E 224 | D
Potassio solfito E 225 | D
Solfito di calcio E 226 | D
Bisolfito di calcio E 227 | D
Potassio solfito acido E 228 | D
Difenile E 230 |*B
Ortofenil fenolo E 231 |*B
Ortofenil fenato di sodio E 232 |*B
Tiabendazolo E 233 |*B
(Nisin) E 234 | A
(Natamycin) E 235 | B
Acido formico E 236 | C
(Sodium formate) E 237 | D
(Calcium formate) E 238 | D
Esametilen tetramina E 239 | D
Aldeide formica E 240 | D
Nitrito di potassio E 249 | E
Nitrito di sodio E 250 | D
Nitrato di sodio E 251 | D
Nitrato di potassio E 252 | E
Acido acetico E 260 | A
| propionico E 261 | A
| (Sodium acetate/diacetate) E 262 | A
| E 263 | A
| (Ammonium acetate) E 264 | B
| (Lactic acid) E 270 | A
| (Propionic acid) E 280 | A
| (Sodium propionate) E 281 | A
| (Calcium propionate) E 282 | A
| (Potassium propionate) E 283 | A
Anidride carbonica E 290 | A

---------- ANTIOSSIDANTI ---------------------------


(DL-Malic acid) E 296 | B
(Fumaric acid) E 297 | A
Acido L-ascorbico (Vitamina C) E 300 | A
Sodio ascorbato E 301 | A
Calcio ascorbato E 302 | A
Acido diacetil L-ascorbico E 303 | A
Palmitato di ascorbile E 304 | B
Tocoferolo, naturale (Vitamina E) E 306 | A
Tocoferolo, di sintesi E 307 | A
| E 308 | A
| E 309 | A
Gallati (Propyl gallate) E 310 | C
| (Octyl gallate) E 311 | C
| (Dodecyl gallate) E 312 | C
? E 313 |
(Erythorbic acid) E 317 | A
(Sodium erythorbate) E 318 | A
(Tert-Butylhydroquinone) E 319 | C
BHA Butil idrossi anisolo E 320 | D
BHT Butil idrossi toluolo E 321 | D
Lecitina di soia E 322 | A

------ Regolatori di acidità ----------------------


Lattato di sodio E 325 | A
Lattato di potassio E 326 | A
Lattato di calcio E 327 | A
(Ammonium lactate) E 328 | B
(Magnesium lactate) E 329 | B
Acido citrico E 330 | A
| (Sodium citrate) E 331 | A
| (Potassium citrate) E 332 | A
| (Calcium citrate) E 333 | A
Acido L-tartarico E 334 | A
| (Sodium tartrates) E 335 | A
| (Potassium Tartrates) E 336 | A
| (Sodium potassium tartrate) E 337 | A
Acido ortofosforico E 338 | D
[Sodium dihydrogen ortophosphate] E 339a | D
[Disodium hydrogen orthophosphate] E 339b | D
[Trisodium orthophosphate] E 339c | D
(Potassium orthophosphate) E 340a | D
[Dipotassium hydrogen orthophosph.] E 340b | D
[Tripotassium orthophosphate] E 340c | D
[Calcium tetrahydrogen diorthophosp.E 341a | D
[Calcium hydrogen orthophosphate] E 341b | D
[Tricalcium diorthophosphate] E 341c | D
(Magnesium phosphates) E 343 | A
(Sodium malates) E 350 | A
(Potassium malates) E 351 | A
(Calcium malates) E 352 | A
(Metatartaric acid) E 353 | A
(Calcium Tartrate) E 354 | A
(Apidic acid) E 355 | A
(Potassium adipate) E 357 | A
(Succinic acid) E 363 | D
(Sodium fumarate) E 365 | A
(Potassium fumarate) E 366 | A
(Calcium fumarate) E 367 | A
(1,4-Heptonolactone) E 370 | D
(Niacin) Vitamina B3 E 375 | A
(Tri-ammonium citrate) E 380 | A
(Ammonium ferric citrates) E 381 | A
(Caldium disodicum EDTA) E 385 | D

----- Addensanti, Emulsionanti ----


---- Gelificanti, Stabilizzanti ------------------
Acido alginico E 400 | A
| (Sodium alginate) E 401 | A
| (Potassium alginate) E 402 | A
| (Ammonium alginate) E 403 | A
| (Calcium alginate) E 404 | A
| (Propylene glycol alginate) E 405 | A
Agar-agar E 406 | C
Carragenine E 407 | C
[Furcellaran] E 408 | C
? E 409 | C
Farina di semi di carrubbe E 410 | C
? E 411 | C
Farina di semi di guar E 412 | C
Gomma adragante E 413 | C
Gomma arabica E 414 | C
Xanthano E 415 | C
(Karaya gum) E 416 | B
-------- Additivi vari -----------------------------
Sorbitolo E 420 | D
Mannitolo E 421 | B
Glicerina E 422 | B
[Polyoxyetilene 8] E 430 |
[Polyoxyetilene 40] E 431 |
(Polysorbate 20) E 432 | D
(Polysorbate 80) E 433 | B
(Polysorbate 40) E 434 | D
(Polysorbate 60) E 435 | B
(Polysorbate 65) E 436 | B
Pectina E 440a | A
(Amidated pectin) E 440b | A
(Gelatine) E 441 | B
(Ammonium phosphatides) E 442 | A
Polifosfati E 450 | B
----------- Cellulose ------------------------------
Cellulosa E 460a | B
[Cellulose, microcrystalline] E 460b | B
[Cellulose, powdered] E 460c | B
| (Methylcellulose) E 461 | B
| E 462 | B
| (Hodroxypropyl-cellulose) E 463 | C
| (Hodroxypropyl-methylcellulose) E 464 | B
| (Methylethilcellulose) E 465 | B
| (Sodium carboxymethyl-cellulose) E 466 | B
(Sodium caseinate) E 469 | A

--------- Additivi vari ----------------------------


(Salt of fatty acids) E 470 | D
Mono e digliceridi degli acidi gra. E 471 | A
[Acetic acid esters of mono and d.] E 472a | A
[Lactic acid esters of mono and d.] E 472b | A
[Citric acid esters of mono and d.] E 472c | A
[Tartaric acid esters of mono and ] E 472d | A
[Diacetyltartaric acid esters of .] E 472e | A
(Sucrose esters of fatty acids) E 473 | A
(Sucroglycerides) E 474 | D
(Polyglycerol esters of fatty acids)E 475 | A
(Polyglycerol polyricinoleate) E 476 | A
(Propylene glycol esters of f.acids)E 477 | A
[Lactilated fatty acid esters of.. E 478 |
(Dioctyl sodium sulphosuccinate) E 480 | ?
(Sodium stearoyl-2-lactylate) E 481 | A
(Calcium stearoyl-2-lactylate) E 482 | A
(Stearly tartrate) E 483 | D
(Sorbitan monos tearate) E 491 | A
(Sorbitan tristearate) E 492 | B
(Sorbitan monolaurate) E 493 | D
(Sorbitan mono-oleate) E 494 | D
(Sorbitan monopalmitate) E 495 | D

(Mineral salts, anti-caking agents) ------------


(Sodium carbonades) E 500 | A
(Potassium carbonates) E 501 | A
(Ammonium carbonates) E 503 | B
(Magnesium carbonate) E 504 | A
(Hydrochloric acid) E 507 | A
(Potassium chloride) E 508 | A
(Calcium chloride) E 509 | A
(Ammonium chloride) E 510 | B
(Magnesium chloride) E 511 | A
(Sulphuric acid) E 513 | D
(Sodium sulphate) E 514 | B
(Potassium sulphate) E 515 | A
(Calcium sulphate) E 516 | A
(Magnesium sulphate) E 518 | B
(Copper sulphate) E 519 | A
(Sodium hydroxide) E 524 | D
(Potassium hydroxide) E 525 | D
(Calcium hydroxide) E 526 | A
(Ammonium hydroxide) E 527 | D
(Magnesium hydroxide) E 528 | D
(Calcium oxide) E 529 | A
(Magnesium oxide) E 530 | D
(Sodium ferrocyanide) E 535 | A
(Potassium ferrocyanide) E 536 | B
(Dicalcium diphosphate) E 540 | D
(Sodium aluminium phosphate) E 541 | D
(Bone phosphate) E 542 | A
(Calcium polyphosphates) E 544 | D
(Ammonium polyphosphates) E 545 | D
(Silicon dioxide) E 551 | A
(Calcium silicate) E 552 | A
(Magnesium silicates) E 553a | D
(Talc) E 553b | E
(Sodium aluminium silicate) E 554 | ?
(Calcium aluminium silicate) E 556 | ?
(Bentonite) E 558 | A
(Kaolins) E 559 | A
(Stearic acid) E 570 | A
(Magnesium stearate) E 572 | A
(Glucono delta-lactone) E 575 | A
(Sodium gluconate) E 576 | D
(Potassium gluconate) E 577 | A
(Calcium gluconate) E 578 | A
(Ferrous gluconate) E 579 | A
[Ferrous lactate] E 585

---- ESALTATORI DI SAPIDITÀ ----------------------


Glutammato monosodico E 620 | C
[Sodium hydrogen L-glutamate - MSG] E 621 | C
(Monopotassium glutamate) E 622 | C
(Calcium glutamate) E 623 | C
(Monoammonium L-glutamate) E 624 | C
(Magnesium di-L-glutamate) E 625 | C
(Disodiumguanylate) E 627 | D
(Disodium inosinate) E 631 | D
(Sodium 5'ribonucleotide) E 635 | D
Maltolo E 636 | B
Etilmaltolo E 637 | B
------------- Vari ---------------------------------
(Dimethylpoly-siloxane) E 900 | A
(Beeswaxes) E 901 | B
(Carnauba wax) E 903 | B
(Shellac) E 904 | B
(Paraffins) E 905 | E
(Refined microcrystalline wax) E 907 | D
(L-cysteine and its hydrochlorides) E 920 | A
(Potassium bromate) E 924 | B
(Chlorine) E 925 | E
(Chlorine dioxide) E 926 | E
(Azodicarbonamide) E 927 | D
(Benzol peroxide) E 928 | C
(Nitrogen) E 931 | A
(Nitrous oxide) E 932 | A
(Acesulphane potassium) E 950 | ?
--------- Edulcoranti -----------------------------
Aspartame E 951 | B
(Cyclamic acid) E 952 | E
Ciclammati | D
Saccarina E 954 | B
(Thaumatin) E 957 | A
(Hydrogenated glucose syrup) E 965 | B
(Xylitol) E 967 | ?
(Polydextrose) E 1200 | A
(Polyvinylpyrrolidone) E 1201 | A
(Polyvinylpolypyrrolidone) E 1202 | A
--------- (Starches) -------------------------------
[Dextrin, white and yellow] E 1400 | A
[Starches treated] E 1401 | A
[Starches alkali treated] E 1402 | A
[Starches bleached] E 1403 | A
[Starches oxidized] E 1404 | A
[Distarch phosphate] E 1410 | A
[Starches acetate E 1420 | A
[Starches acetate E 1421 | A
[Distarch adipate acetylated E 1422 | A
[Distarch glycerol acetylated E 1423 | A
[Distarch glycerol E 1430 | A
[Hydroxypropyl starch E 1440 | A
[Hydroxy distarch glycerol E 1441 | A
[Hydroxy distarch phosphate E 1442 | A
[ E 1450 | A
(Triethyl acetate) E 1505 | B
(Ethanol) E 1510 | B
(Glycerol acetates) E 1517 | A
(Glycerol acetates) E 1518 | A
(Propylene glycol) E 1520 | B
---- Alcaloidi (stimolanti) ------------------------
Caffeina | D
Chinino | D

Bibliografia e legenda
Altroconsumo
Editoriale Altroconsumo Srl
Sede legale: Piazza Martiri della Libert&agrave, 4
28100 Novara.
Direttore: Rosanna Massarenti.
Tel. 02 668901 Fax 02 66890288

Nel numero n.17 del maggio 1990, pagg. 20-24 è stato pubblicato un articolo intitolato:Test:
gli additivi in 21 prodotti alimentari.
All'interno si può trovare una tabella intitolata: Tossicità dei principali additivi, che riporto
in questa pagina grazie all'autorizzazione ricevuta telefonicamente il giorno 10 aprile 1998
dalla direttrice di AltroConsumo, la signora Rosanna Massarenti.
Durante il colloquio telefonico la signora Massarenti mi ha raccomandato di "prendere con
le pinze" la tabella perchè:

 Non è recente. Dal 1990 sono stati effettuati nuovi studi e sono entrate in vigore
nuove leggi;
 Non ha lo scopo di giudicare gli additivi, ma solo di combattere tutti quelli che sono
inutili.

Riporto la tabella come pubblicata, creando una riga per ogni additivo ed integrando i nomi.
La lettera a fianco del numero di codice indica il giudizio. Ne riporto una legenda in questa
stessa pagina.

Ringrazio la signora Massarenti, direttrice di AltroConsumo, per l'autorizzazione che mi ha


concesso.

Nome e categoria Codice Giudizio


------------ COLORANTI ------------ -----------------
Curcumina E 100 | D
Lattoflavina E 101 | A
Tartrazina E 102 | D
Giallo di chinolina E 104 | D
Giallo arancio S E 110 | D
Cocciniglia E 120 | A
Azorubina E 122 | D
Amaranto E 123 | D
Rosso cocciniglia A E 124 | D
Eritrosina E 127 | D
Blu patent V E 131 | D
Indigotina E 132 | A
Clorofilla E 140 | A
Complessi rameici delle clorofille E 141 | A
Verde acido brillante BS E 142 | D
Caramello E 150 | A
Nero Brillante BN E 151 | D
Carbone medicinale vegetale E 153 | A
Carotene alfa, beta gamma E 160a | A
(Annatto) E 160b | A
(Capsanthin) E 160c | A
(Lycopene) E 160d | A
(Beta-apo-8-carotenal) E 160e | A
(Ethil ester of beta-apo-8-car.) E 160f | A
Xantofille E 161a | A
[Bixin] E 161b | A
[Cryptoxanthin] E 161c | A
[Rubixanthin] E 161d | A
[Violoxanthin] E 161e | A
[Rhodoxanthin] E 161f | A
(Canthaxanthin) E 161g | A
Rosso di barbabietola - Betanina E 162 | D
Antociani - Antocianine E 163 | D
Carbonato di calcio E 170 | A
Biossido di titanio E 171 | A
Ossido e idrossido di ferro E 172 | A
----------- CONSERVANTI ----------- -----------------
Acido sorbico E 200 | A
Sorbato di sodio E 201 | A
Sorbato di potassio E 202 | A
Sorbato di calcio E 203 | A
Acido benzoico E 210 | B
Benzoato di sodio E 211 | B
Benzoato di potassio E 212 | B
Benzoato di calcio E 213 | B
Paraidrossibenzoato di etile,... E 214 | A
| (Sodium salt) E 215 | A
| (Propybaraben) E 216 | A
| (Propy-14Hydroxybenzoate) E 217 | A
| (Methylparaben) E 218 | A
| (Methy-14Hydroxybenzoate) E 219 | A
Anidride solforosa E 220 | B
Sodio solfito E 221 | B
Bisolfito di sodio E 222 | B
Metabisolfito di sodio E 223 | B
Metabisolfito di potassio E 224 | B
Potassio solfito E 225 | B
Solfito di calcio E 226 | B
Bisolfito di calcio E 227 | B
Difenile E 230 |*A
Ortofenil fenolo E 231 |*A
Ortofenil fenato di sodio E 232 |*A
Tiabendazolo E 233 |*A
Acido formico E 236 | B
Esametilen tetramina E 239 | B
Nitrito di potassio E 249 | E
Nitrito di sodio E 250 | E
Nitrato di sodio E 251 | E
Nitrato di potassio E 252 | E
Acido acetico E 260 | A
| propionico E 261 | A
| (Sodium acetate/diacetate) E 262 | A
| E 263 | A
| (Lactic acid) E 270 | A
| (Propionic acid) E 280 | A
| (Sodium propionate) E 281 | A
| (Calcium propionate) E 282 | A
| (Potassium propionate) E 283 | A
---------- ANTIOSSIDANTI ---------- -----------------
Acido L-ascorbico E 300 | A
Sodio ascorbato E 301 | A
Calcio ascorbato E 302 | A
Tocoferolo, naturale E 306 | A
Tocoferolo, di sintesi E 307 | A
| E 308 | A
| E 309 | A
Gallati (Propyl gallate) E 310 | D
| (Octyl gallate) E 311 | D
| (Dodecyl gallate) E 312 | D
BHA Butil idrossi anisolo E 320 | A
BHT Butil idrossi toluolo E 321 | A
Lecitina di soia E 322 | A
Lattato di sodio E 325 | A
Lattato di calcio E 327 | A
Acido citrico E 330 | A
| (Sodium citrate) E 331 | A
| (Potassium citrate) E 332 | A
| (Calcium citrate) E 333 | A
Acido L-tartarico E 334 | A
| (Sodium tartrates) E 335 | A
| (Potassium Tartrates) E 336 | A
| (Sodium potassium tartrate) E 337 | A
----- Addensanti, Emulsionanti ---- -----------------
Acido alginico E 400 | A
| (Sodium alginate) E 401 | A
| (Potassium alginate) E 402 | A
| (Ammonium alginate) E 403 | A
| (Calcium alginate) E 404 | A
Agar-agar E 406 | D
Carragenine E 407 | D
[Furcellaran] E 408 | D
? E 409 | D
Farina di semi di carrubbe E 410 | D
? E 411 | D
Farina di semi di guar E 412 | D
Gomma adragante E 413 | D
Gomma arabica E 414 | D
Xanthano E 415 | D
Sorbitolo E 420 | D
Mannitolo E 421 | A
Glicerina E 422 | A
Pectina E 440a | A
Polifosfati E 450 | B
Cellulosa E 460a | B
[Cellulose, microcrystalline] E 460b | B
[Cellulose, powdered] E 460c | B
| (Methylcellulose) E 461 | B
| E 462 | B
| (Hodroxypropyl-cellulose) E 463 | B
| (Hodroxypropyl-methylcellulose) E 464 | B
| (Methylethilcellulose) E 465 | B
| (Sodium carboxymethyl-cellulose) E 466 | B
Mono e digliceridi degli acidi gra. E 471 | A
[Acetic acid esters of mono and d.] E 472a | A
[Lactic acid esters of mono and d.] E 472b | A
[Citric acid esters of mono and d.] E 472c | A
[Tartaric acid esters of mono and ] E 472d | A
[Diacetyltartaric acid esters of .] E 472e | A
--------- Edulcoranti ------------- -----------------
Aspartame | A
Ciclammati | D
Saccarina | D
---- Alcaloidi ad effetto stimolante ----------------
Caffeina | D
Chinino | D
---- Esaltatori di sapidità ------ -----------------
Glutammato monosodico | D

legenda

A = Accetabile. Non sono stati riscontrati particolari effetti nocivi per la salute.
B = Non indispensabile. Non e' considerato nocivo, ma puo' venire utilizzato per mascherare
l'insufficienze qualità, anche igienica, dell'alimento all'origine.
D = Sospetto. Non si hanno informazioni sufficienti sulla tossicità e/o l'additivo può causare
allergie.
E = Sospetto. Come D, con indicazione di evitare per i bambini

 I nomi fra parentesi tonde sono in lingua inglese.


 nota (*) Utilizzato solo per il trattamento esterno degli agrumi
 | = Stessa descrizione della riga precedente
 ? = Prodotto di cui non si conosce il nome
> additivi alimentari alimenti alimentazione allergia antiossidanti coloranti conservanti
E101E102E103E104E105E106E201E202E203E204E205E206E2Vendita di additivi

ABS food
Reire
Saini Giampiero
Tillmanns S.p.A. - Divisione Alimentare

In lingua italiana

Allergie agli additivi (Istituto M.Negri)


Database cibus
Etichettatura (non accessibile)
Le Guide per la Tutela e la Difesa del Consumatore
a cura del Ministero per le Politiche Agricole - Ispettorato Centrale Repressione Frodi
(non accessibile)

Yogurt forever

In lingua inglese

Informazioni su possibili allergie agli additivi alimentari.


Codes for food additives (a cura di Paolo Zaccaria)
Food safety - Link, link, link!
IFST Institute of Food Science & Technology.

In lingua spagnola

Aditivos
Este es un servidor de WWW situado en la Universidad de Zaragoza y destinado fundamentalmente a la distribución de información a
nivel de divulgación sobre la ciencia de los alimentos y la nutrición.

In lingua svedese

Introduktion till E-nummer-listan Cyrilla & Tomas Högberg

In lingua tedesca

Biotechnologie und Lebensmittel


07E208E209