Sei sulla pagina 1di 12

Puoi comprare i biglietti per il concerto?

Entriamo in tema Impariamo le parole


Obiettivo: introdurre il tema dellunit e facilitare 4. Scrivi le parole della lista sotto le immagini.
la comprensione del testo. Obiettivo: presentare parole relative alla musica.
Prima di fare svolgere lattivit, linsegnante pu leg- Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del
gere le domande input e, se necessario, spiegare le controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
parole utili per svolgere lattivit che gli studenti non un confronto in coppia.
capiscono. Lattivit si pu svolgere in coppia e suc- Chiavi: 1. flauto, 2. violino, 3. fisarmonica, 4. chitar-
cessivamente si pu discutere in plenum. In questa at- ra, 5. tamburo, 6. tromba, 7. clarinetto, 8. sassofono,
tivit non consigliabile focalizzare lattenzione sulla 9. pianoforte, 10. arpa, 11. basso, 12. batteria
correttezza morfosintattica della produzione orale
dellapprendente dal momento che lobiettivo quello Parole che usi alluniversit
di entrare nel tema e facilitare la comprensione del te-
sto input. La correzione degli errori durante la produ- 5. Se studi in un Conservatorio italiano o al DAMS
(Disciplina delle Arti, della Musica e dello Spet-
zione orale degli apprendenti si dovrebbe limitare a
tacolo) pu esserti utile saper classificare gli
quelli che interrompono il flusso comunicativo.
strumenti. Dallesercizio 4 scegli gli strumenti
che possibile inserire nella tabella. Se ne cono-
Comunichiamo sci altri, aggiungili nella colonna giusta.
1. Prima di ascoltare il dialogo, osserva il signifi- Obiettivo: familiarizzare con termini utilizzati in
cato di queste parole ed espressioni. testi universitari di diverse discipline (Conservatorio
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input. o DAMS).
Lattivit presenta la definizione di alcune parole e
Chiavi: (le soluzioni variano a seconda degli ulte-
espressioni considerate difficili da comprendere.
riori strumenti conosciuti ed elencati dagli studenti.)
2. Ascolta il dialogo. Vero o falso? Strumenti Strumenti Strumenti
a fiato a corda a percussione
Obiettivo: comprendere il testo input.
flauto basso
Si consiglia di fornire semplici informazioni che aiu- tromba chitarra batteria
tano a contestualizzare il testo (per esempio: ades- clarinetto arpa tamburo
so ascoltiamo una telefonata tra due amiche che sassofono violino

prendono accordi). In questa fase importante che


linsegnante crei unatmosfera non ansiogena che 6. Scrivi il nome dei musicisti che suonano gli
potrebbe compromettere la comprensione degli ap- strumenti dati sotto, come nellesempio.
prendenti, chiarendo, per esempio, che non Obiettivo: presentare la regola per la formazione
importante capire tutte le parole testo. Lattivit si dei termini specifici per i diversi musicisti.
pu svolgere singolarmente e, prima del controllo in Al termine dellattivit sar utile richiamare latten-
plenum, linsegnante potrebbe proporre un confron- zione degli studenti sulla sezione Attenzione! che
to in coppia. ricorda la regola dei nomi in -ista.
Chiavi: 1. falso, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero Chiavi: 2. batterista, 3. bassista, 4. flautista, 5. sas-
sofonista, 6. violinista, 7. clarinettista, 8. percussionista
3. Ascolta di nuovo il dialogo e leggi il testo.
Controlla le risposte dellattivit 2. Comunichiamo
Obiettivo: comprendere il testo input e verificare
7. Andiamo al concerto? Inventa un dialogo con
le attivit di comprensione.
un compagno seguendo le indicazioni che se-
Dopo lascolto (o gli ascolti) senza la lettura del testo, guono.
si consiglia di fare ascoltare il dialogo facendo leg-
Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera
gere il testo. Al termine dellascolto si pu chiedere
orale sul tema della prima parte dellunit.
di controllare le risposte dellattivit 2. Alla fine si
Lattivit si dovrebbe svolgere a coppie. Poich lo
pu controllare in plenum.

Litaliano alluniversit 53
scopo quello di esercitare la produzione libera, in 10. Scrivi la regola del congiuntivo trapassato.
questa fase linsegnante dovrebbe intervenire il meno Obiettivo: fare scoprire la regola sulla formazione
possibile. Prima dellinizio dellattivit linsegnante del congiuntivo trapassato.
dovrebbe comunque dire agli studenti di essere a
Chiavi: Il congiuntivo trapassato formato da due
disposizione in caso di difficolt e intervenire nei casi
verbi: il congiuntivo imperfetto del verbo ausiliare
in cui il flusso comunicativo si interrompe. Come si
essere oppure avere + il participio passato del ver-
detto, lobiettivo principale non quello di lavorare
bo principale.
sulla competenza morfosintattica, quindi eventuali
correzioni dovrebbero essere poco esplicite. 11. Completa la tabella.
Obiettivo: presentare la forma del congiuntivo tra-
Facciamo grammatica
passato.
8. Prova a completare la tabella con i verbi visti Sar utile far ricordare che le forme composte dei
sopra, come nellesempio. verbi riflessivi si formano sempre con il pronome +
Obiettivo: riconoscere le forme del congiuntivo im- ausiliare essere + participio passato.
perfetto e trapassato.
Chiavi: comprare: avessi comprato, avessi com-
Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia-
prato, avesse comprato, avessimo comprato, aveste
mare lattenzione degli studenti sulla sezione Os-
comprato, avessero comprato; decidere: avessi de-
serva! in cui ci sono frasi tratte dal testo input con
ciso, avessi deciso, avesse deciso, avessimo deciso,
gli elementi oggetto della riflessione grammaticale
aveste deciso, avessero deciso; divertirsi: mi fossi
evidenziati. Sarebbe anche utile ricordare la regola
divertito/a, ti fossi divertito/a, si fosse divertito/a, ci
della concordanza del participio passato con il pro-
fossimo divertiti/e, vi foste divertiti/e, si fossero
nome oggetto diretto che precede il verbo in caso di
divertiti/e
ausiliare avere (li avessi presi) oltre a quello del par-
ticipio passato con ausiliare essere (i posti migliori
12. Trascrivi nella tabella le frasi riportate sopra
fossero finiti). Lattivit si pu svolgere singolarmen- e tratte dal dialogo; distingui le proposizioni prin-
te e, prima del controllo in plenum, linsegnante po- cipali dalle proposizioni dipendenti e indica se
trebbe proporre un confronto in coppia. lazione della dipendente contemporanea, pre-
Chiavi: cedente o successiva rispetto a quella espressa
nella principale, come nellesempio.
congiuntivo imperfetto congiuntivo trapassato
Finisse (frase 1) li avessi presi Obiettivo: far scoprire il concetto di concordanza
venisse avesse deciso (frase 5) dei tempi al congiuntivo.
andasse fossero finiti
Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia-
mare lattenzione degli studenti sulle frasi tratte dal
9. Completa la tabella con le desinenze corrette. testo; necessario, inoltre, spiegare lesempio in-
Obiettivo: presentare le forme del congiuntivo im- serito in tabella e degli altri esempi di azioni che si
perfetto. svolgono contemporaneamente, prima o dopo la
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del principale; si potrebbe anche chiedere agli studenti
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre di fare loro degli esempi anche con altri tempi ver-
un confronto in coppia. Sar utile evidenziare che, bali, quale lindicativo. Lattivit si pu svolgere sin-
a parte la vocale propria della coniugazione, le de- golarmente e, prima del controllo in plenum, linse-
sinenze sono uguali. Alla fine dellattivit si pu ri- gnante potrebbe proporre un confronto in coppia.
chiamare lattenzione sulla sezione Attenzione! sulle Chiavi:
forme irregolari dei verbi dare, essere e stare. Proposizione Proposizione Relazione
principale dipendente temporale
Chiavi:
azione contempo-
andare leggere finire Io pensavo che finisse alle sei
ranea o successiva
andassi leggessi finissi che li avessi gi
pensavo azione precedente
andassi leggessi finissi presi

andasse leggesse finisse azione contempo-


pensavo che non venisse
ranea o successiva
andassimo leggessimo finissimo
azione contempo-
andaste leggeste finiste preferivi che andasse
ranea o successiva
andassero leggessero finissero credevo che avesse deciso azione precedente

54 Edizioni Edilingua
13. Completa la regola della concordanza dei Per svolgere lattivit pu essere necessario ricorda-

Puoi comprare i biglietti per il concerto?


tempi. re agli studenti il significato dei termini e le espres-
Obiettivo: scoprire la regola per la concordanza sioni date. Lattivit si pu svolgere in coppia o pic-
dei tempi tra lindicativo al passato ed il congiun- coli gruppi.
tivo.
16. Leggi larticolo. Le ipotesi che hai fatto
Chiavi: nellesercizio 15 sono corrette?
Verbo della frase
Verbo della L'azione espressa Obiettivo: comprendere il testo input.
frase dal verbo della fra-
principale Si consiglia di fornire le informazioni che aiutano a
dipendente se dipendente ...
Contemporanea o suc-
contestualizzare il testo precisando che il testo dar
Congiuntivo cessiva rispetto all'azio- informazioni sulle loro ipotesi sul rapporto tra gusti
Indicativo imperfetto ne espressa dalla frase
passato prossimo principale
musicali e personalit in maniera scientifica. In que-
imperfetto Precedente rispetto sta fase importante che linsegnante crei unatmo-
passato remoto Congiuntivo
trapassato
all'azione espressa sfera non ansiogena che potrebbe compromettere la
dalla frase principale comprensione degli apprendenti, chiarendo, per e-
sempio, che non importante capire tutte le parole
14. Inserisci il congiuntivo imperfetto o trapas- del testo. Lattivit si pu svolgere singolarmente e
sato. successivamente linsegnante potrebbe proporre un
Obiettivo: fissare la regola per la concordanza dei confronto in coppia e verificare in plenum le ipotesi
tempi con il congiuntivo. di alcuni studenti.
Chiavi: 1. piacesse, 2. avessero gi venduto, 3. 17. Discuti con un compagno. Ecco alcuni spunti.
iniziasse, 4. regalassero, 5. avessi studiato, 6.impa- Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera
rasse, 7. facesse, 8. si appassionassero orale sul tema della seconda parte dellunit.
Lattivit si pu svolgere a coppie o a piccoli gruppi.
Entriamo in tema Poich lo scopo quello di esercitare la produzione
Obiettivo: introdurre un nuovo argomento delluni- libera, in questa fase linsegnante dovrebbe interveni-
t e facilitare la comprensione del testo. re il meno possibile. Prima dellinizio dellattivit lin-
Prima di iniziare lattivit linsegnante pu chiedere segnante dovrebbe comunque dire agli studenti di es-
agli studenti che tipo di musica ascoltano e presen- sere a disposizione in caso di difficolt e intervenire
tare i nomi dei generi musicali si utilizzano quasi nei casi in cui il flusso comunicativo si interrompe. Al-
esclusivamente con termini inglesi. Dopo aver pre- la fine dellattivit in coppie, si pu discutere in ple-
sentato/fatto emergere queste informazioni, si pu num. Come si detto, lobiettivo principale non
introdurre il tema della sezione dellunit facendo quello di lavorare sulla competenza morfosintattica,
emergere stereotipi quali quelli dei musicisti rock quindi eventuali correzioni dovrebbero essere poco
che conducono vite sregolate ecc. Lattivit si pu esplicite.
svolgere in coppia e successivamente si pu discu-
tere in plenum. In questa attivit non consigliabile Facciamo grammatica
focalizzare lattenzione sulla correttezza morfosin- 18. Ricordi quando si usano il congiuntivo pre-
tattica della produzione orale dellapprendente dal sente o passato? Completa la regola.
momento che lobiettivo quello di entrare nel tema Obiettivo: ripassare la regola sulla concordanza
e facilitare la comprensione del testo input. La cor- dei tempi con il congiuntivo presente e passato.
rezione degli errori durante la produzione orale Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia-
degli apprendenti si dovrebbe limitare a quelli che mare lattenzione degli studenti sulla sezione Osserva!
interrompono il flusso comunicativo. in cui ci sono frasi tratte dal testo input con gli elemen-
ti oggetto della riflessione grammaticale evidenziati e
Comunichiamo ricordare agli studenti che largomento gi stato stu-
15. Come descriveresti la personalit degli ap- diato due lezioni prima. Lattivit si pu svolgere sin-
passionati dei diversi generi musicali visti sopra? golarmente e, prima del controllo in plenum, linse-
Puoi usare le parole e le espressioni date. gnante potrebbe proporre un confronto in coppia.
Obiettivo: attivare la motivazione e curiosit sul Chiavi: 1. In queste frasi, il congiuntivo presente o
testo che si andr a leggere, fare ipotesi, spiegare al- passato si usano quando nella frase principale c un
cuni termini utile per la comprensione.
Litaliano alluniversit 55
verbo indicativo presente; 2. Lazione espressa con il piace molto e la ascolta spesso
congiuntivo presente, rispetto alla frase principale,
contemporanea o posteriore; 3. Lazione espressa 22. Lavora con un compagno. A turno esprimete
con il congiuntivo passato, rispetto alla frase princi- le vostre ipotesi su questi argomenti usando
espressioni come quelle dellesempio.
pale, anteriore.
Obiettivo: esercitare luso dei tempi presente e
19. Osserva la tabella. Nella colonna a destra scri- passato del congiuntivo.
vi una frase con il tempo del congiuntivo indicato Lattivit si deve svolgere oralmente a coppie. Per
tra parentesi, come nellesempio. Attenzione al- luso del congiuntivo la correzione su eventuali er-
luso dei tempi nella frase principale. rori dovrebbe essere esplicita, pur continuando a
Obiettivo: completare e ripassare le regole della fare attenzione a non interrompere in maniera ec-
concordanza di tutti i tempi del congiuntivo. cessiva la produzione degli studenti e a rispettare i
Per far svolgere lattivit, linsegnante dovrebbe di- fattori affettivi.
re agli studenti di osservare luso di questi tempi nei
testi input. Se vuole, prima di far completare la ta- 23. Chi il pi esperto di musica? Controllate le
bella, linsegnante pu fissare le regole sulluso dei vostre risposte su Internet o chiedete allin-
tempi disegnando alla lavagna una linea del tem- segnante e correggete le ipotesi errate, come
nellesempio.
po, con alcune frasi tratte dai testi input, con la col-
laborazione degli studenti. Si chieder poi agli stu- Obiettivo: Esercitare luso dei tempi imperfetto e
denti di produrre le proprie frasi. Lattivit si pu trapassato del congiuntivo.
svolgere singolarmente o in coppia e successiva- Lattivit si svolge a seguito della 22 e, su quelle do-
mente proporre un controllo in plenum. mande, alcune risposte possono variare. Per la ve-
rifica delle ipotesi degli studenti si pu, avendone la
Chiavi: risposte libere possibilit, utilizzare Internet e chiedere agli studen-
20. Scrivi la regola. ti, in coppie o piccoli gruppi, di scrivere un minimo
di 3-4 frasi che poi consegnano allinsegnante. Op-
Obiettivo: presentare usi e forme di altre congiun-
pure chiedere allinsegnante di verificare le loro i-
zioni concessive.
potesi, e alla luce delle risposte dellinsegnante for-
Prima di far svolgere lattivit gli studenti devono
mulare le frasi. Alla fine si possono controllare alcu-
leggere la sezione Osserva! in cui c la frase trat-
ne frasi in plenum ed eleggere il pi esperto di musi-
ta dal testo input con gli elementi oggetto della
ca della classe.
riflessione grammaticale evidenziati, e dalla quale
devono estrapolare la regola. Chiavi: 1. risposta libera; 2. Giacomo Puccini; 3.
risposte suggerite: La Scala di Milano, il Metropolitan
Chiavi: a. Anche se appaiono...
di New York; 4. Un cantante lirico, tenore famoso in
21. Trasforma oralmente le frasi usando le con- tutto il mondo morto nel 2007; 5. Nel blu dipinto di
giunzioni concessive e il congiuntivo, come nel- blu (1958), conosciuta come Volare di Domenico
lesempio. Modugno; 6. lInno dItalia scritto da Goffredo Ma-
Obiettivo: Esercitare oralmente le forme ed usi del meli nel 1847 e divenuto Inno nazionale della Re-
congiuntivo nelle frasi concessive. pubblica Italiana nel 1946; 7. Jim Morrison e il grup-
Lattivit va svolta oralmente in coppia e linsegnante po fu fondato nel 1965, a Los Angeles; 8. Il titolo dei
pu prevedere la correzione di alcune frasi in plenum. primi quattro concerti per violino di Antonio Vivaldi
usciti nel 1725 in cui ogni concerto si riferisce ad
Chiavi (risposte possibili): 1. So leggere uno spar- una delle 4 stagioni; 9. Il festival di Woodstock si
tito, nonostante non abbia mai studiato il solfeggio; svolse a Bethel, una piccola citt rurale nello stato di
2. Sebbene non fosse al massimo, ha cantato co- New York, dal 15 agosto al 18 agosto 1969, alla-
munque molto bene; 3. Non sono mai stata a un pice della diffusione della cultura hippie.
concerto di Vasco Rossi, bench io voglia davvero
andarci; 4. Non ricordo lautore del Rigoletto, no- Parole che usi alluniversit
nostante proprio ieri labbia letto sul testo di Storia
24. In questa unit hai gi visto molte parole
della musica; 5. I Conservatori hanno sempre ga-
che fanno parte della microlingua della musica
rantito una formazione rigorosa, sebbene soltanto e che puoi trovare nei testi usati negli istituti
da poco siano diventati vere universit; 6. Bench universitari come il conservatorio o il DAMS.
Marco non sia un esperto di musica classica, gli Leggi il testo e insieme a un compagno com-
56 Edizioni Edilingua
pleta la griglia con le parole che rientrano nelle folk, punk ecc.) per regione di appartenenza e crea-

Puoi comprare i biglietti per il concerto?


categorie date. Usate un dizionario monolin- re una mappa delle musica italiana.
gue, ne trovate anche online.
Obiettivo: riconoscere termini tecnico-specifici le- Entriamo in tema
gati allopera lirica, familiarizzare con termini utiliz- Obiettivo: introdurre un nuovo argomento delluni-
zati in testi universitari di diverse discipline (Conser- t e facilitare la comprensione del testo.
vatorio o DAMS). Prima di iniziare lattivit linsegnante pu chiedere
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del a qualche studente quale sia stato lultimo disco che
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre ha acquistato o scaricato da Internet e perch. Si
un confronto in coppia. pu poi chiedere se abbiano acquistato musica di
Chiavi: autori italiani. Lattivit si pu svolgere in coppia;
non consigliabile focalizzare lattenzione sulla cor-
Parti cantate Parti cantate
Genere Cantante da un solo da pi cantanti
rettezza morfosintattica della produzione orale del-
cantante o in coro lapprendente dal momento che lobiettivo quello
di entrare nel tema e facilitare la comprensione del
serio soprani arie duetti
testo input. La correzione degli errori durante la pro-
buffo baritoni ariosi terzetti duzione orale degli apprendenti si dovrebbe limitare
giocoso bassi romanze concertati a quelli che interrompono il flusso comunicativo.

semiserio mezzi-soprani cavatine cori


Comunichiamo
farsesco
27. Prima di leggere il testo osserva il signifi-
cato di queste parole ed espressioni.
25. Hai notato che molte parole della microlin-
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input.
gua della musica e dellopera lirica sono simili
Lattivit presenta la definizione di alcune parole e
anche nella tua lingua? Ne conosci altre? Con un
compagno prova a fare una lista. espressioni considerate difficili da comprendere.
Obiettivo: facilitare la memorizzazione e il ricono- 28. Leggi le recensioni e poi completa la griglia,
scimento di termini legati alla musica classica. abbinando le affermazioni date ai tre album.
Lattivit va svolta in coppie o piccoli gruppi. Gli stu- Obiettivo: comprendere il testo input.
denti noteranno qui che per la lirica si utilizzano i Si consiglia di fornire le informazioni che aiutano a
termini in italiano in tutto il mondo. contestualizzare il testo precisando che si tratta di re-
censioni musicali su tre autori italiani conosciuti dagli
Scriviamo insieme anni 90 a livello nazionale. Linsegnante potrebbe
26. La nostra storia dellopera lirica. anche far presente che il termine disco, che origina-
Obiettivo: scrivere un testo insieme agli altri com- riamente significava LP, comunemente utilizzato nel
pagni. campo musicale per le produzioni musicali degli
Lattivit dovrebbe essere svolta in tre gruppi e sareb- autori, qualsiasi sia il reale supporto (CD, Internet
be utile che gli studenti potessero utilizzare Internet. ecc.); sinonimo di disco in questo caso album. In
In alternativa linsegnante dovrebbe portare in classe questa fase importante che linsegnante crei unat-
materiale (giornali, riviste ecc.) relativo allargomento mosfera non ansiogena che potrebbe compromettere
del testo da scrivere. I testi elaborati dovrebbero poi la comprensione degli apprendenti, chiarendo, per
essere consegnati allinsegnante che li dovrebbe cor- esempio, che non importante capire tutte le parole
reggere indicando principalmente le tipologie di er- del testo. Lattivit si pu svolgere singolarmente e
rori (di lessico, di grammatica, di ortografia ecc.) a successivamente linsegnante potrebbe proporre un
seconda del livello degli studenti. I testi vanno poi confronto in coppia e verificare in plenum le ipotesi
riconsegnati e ricontrollati dagli studenti. Il testo finale di alcuni studenti.
dovrebbe essere un testo unico quindi si pu preve- Chiavi: Carmen Consoli: 1, 6, 9; Jovanotti: 3, 4,
dere una fase di confronto tra i gruppi in modo da 7, 8; Max Gazz: 2, 5, 10
creare un testo coerente e coeso. Altra alternativa
pu essere fare una ricerca, a partire dalle precono- Impariamo le parole
scenze degli studenti, sui cantanti italiani appartenen-
29. Collega le seguenti parole dei testi con il
ti a tutti i generi musicali conosciuti (rock, melodici,
Litaliano alluniversit 57
loro significato. testo. Prima di chiedere agli studenti di leggere il
Obiettivo: presentare parole relative ai dischi. testo e svolgere lattivit, per contestualizzare il te-
Le due attivit si possono svolgere singolarmente e, sto linsegnante potrebbe sfruttare il paratesto, per
prima del controllo in plenum, linsegnante potreb- esempio chiedendo agli studenti di descrivere la fo-
be proporre un confronto in coppia. to, spiegando in poche parole cosa sia il Festival
della canzone di Sanremo che si svolge a tra gen-
Chiavi: 1. f, 2. c, 3. h, 4. g, 5. i, 6. d, 7. a, 8. e, 9.
naio e febbraio ogni anno per scoprire nuovi talenti
b, 10. l
e consacrare i conosciuti, senza anticipare il con-
30. Nella recensione al disco di Max Gazz, ci tenuto del brano. Lattivit pu essere svolta in cop-
sono due sinonimi di canzoni. Trovali e scrivili pia o in piccoli gruppi. Alla fine si pu controllare in
qui sotto. plenum.
Obiettivo: riconoscere parole specifiche legate al- Chiavi: 1. b, 2. b, 3. c, 4. b, 5. a, 6. a
la musica.
Parliamo un po...
Chiavi: 1. pezzi, 2. brani
Obiettivo: esercitare labilit di produzione orale
Analizziamo il testo libera.
Si consiglia di svolgere lattivit in plenum creando
Obiettivo: fare scoprire agli studenti funzione e unatmosfera non ansiogena se possibile anche nel-
uso dei connettivi avversativi. lorganizzazione dello spazio classe (per questa at-
Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia- tivit sarebbe ideale la disposizione delle sedie a
mare lattenzione degli studenti sulle sezioni Osser- ferro di cavallo). importante che gli apprendenti
va! in cui ci sono frasi tratte dai testi input con gli percepiscano che lo scopo principale dellattivit
elementi oggetto della riflessione grammaticale evi- non la correttezza morfosintattica, ma, per quanto
denziati e far osservare le altre varianti dei correla- possibile, lo sviluppo di una fluente produzione ora-
tivi. Linsegnante potrebbe ricordare gli altri connet- le. Pertanto in questa attivit la correzione degli er-
tivi avversativi incontrati ed analizzati nellunit 3 rori durante la produzione orale degli apprendenti
per introdurre largomento. si dovrebbe limitare a quelli che impediscono il flus-
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del so comunicativo.
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
un confronto in coppia. Alla fine linsegnante dovreb- Comunichiamo
be fare osservare agli studenti, alla sezione Atten-
zione!, il doppio uso dellavversativo mentre. 33. La parola alla giuria! Dividetevi in gruppi di
tre/quattro persone e seguite le indicazioni
31. Scegli il connettivo giusto per ogni frase. date.
Obiettivo: fissare la regola sulla funzione e luso Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera
dei connettivi avversativi e ripresa di altri connettivi orale sul tema dellultima parte dellunit e rielabo-
visti in precedenza. rare ci che si appreso durante tutta lunit.
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del Lattivit si svolge a piccoli gruppi. Poich lo scopo
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre quello di esercitare la produzione libera, in que-
un confronto in coppia. sta fase linsegnante dovrebbe intervenire il meno
possibile. Prima dellinizio dellattivit linsegnante
Chiavi: 1. perci, 2. anzi, 3. tuttavia, 4. eppure, dovrebbe comunque dire agli studenti di essere a
5. comunque, 6. bens disposizione in caso di difficolt e intervenire nei
casi in cui il flusso comunicativo si interrompe. Alla
Conosciamo gli italiani fine dellattivit a gruppi, si conclude con un con-
32. Leggi il testo e scegli lalternativa adeguata. fronto in plenum. Come si detto, lobiettivo prin-
Obiettivo: comprendere un testo scritto relativo al cipale non quello di lavorare sulla competenza
tema dellunit. morfosintattica, quindi eventuali correzioni dovreb-
Come per la comprensione dei testi orali, in questa bero essere poco esplicite.
fase importante che linsegnante crei unatmosfera
non ansiogena che potrebbe compromettere la com-
prensione degli apprendenti, chiarendo, per esem-
pio, che non importante capire tutte le parole del
58 Edizioni Edilingua
Hai letto lultimo libro di...?

Entriamo in tema Chiavi (risposte possibili): 1. Un anno di letture, re-


censioni e analisi; 2. Deve essere una storia adatta,
Obiettivo: introdurre il tema dellunit e facilitare
con le illustrazioni giuste e le caratteristiche tecniche
la comprensione del testo.
migliori affinch i libri siano sicuri e accessibili ai
Prima di fare svolgere lattivit, linsegnante pu
pi piccoli; 3. Crea intrecci e personaggi memora-
chiedere agli studenti se ricordano quale era il loro
bili, sperimenta generi e stili differenti, lontani dai
libro preferito nellinfanzia e, in seguito, di osser va-
territori pi battuti del fantasy e privilegia storie che
re limmagine e fare supposizioni. Il progetto Nati
affondano le loro radici nella realt e nella storia;
per leggere stato pensato tra i pediatri, le famiglie
4. illustratore di libri per bambini, miglior illustra-
e le biblioteche affinch i genitori leggano le storie
tore 2009 con Hai mai visto Mondrian?; 5. la
ai bambini fin dalla primissima infanzia poich
storia di uno spazzino innamorato del proprio la-
stato dimostrato che la lettura aiuta lo sviluppo neu-
voro che un giorno decide di piantare un albero do-
rologico nel neonato. Limmagine il logo dellini-
ve prima cera soltanto un cumulo di rifiuti
ziativa. Lattivit si pu svolgere in coppia e succes-
sivamente si pu discutere in plenum. In questa at- 4. Quanto e cosa ti piace leggere? Parlane con
tivit non consigliabile focalizzare lattenzione sul- un compagno, ecco alcuni spunti.
la correttezza morfosintattica della produzione ora-
Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera
le dellapprendente dal momento che lobiettivo
orale sul tema della prima parte dellunit.
quello di entrare nel tema e facilitare la compren-
Lattivit si pu svolgere a coppie o a piccoli gruppi.
sione del testo input. La correzione degli errori du-
Poich lo scopo quello di esercitare la produzione
rante la produzione orale degli apprendenti si do-
libera, in questa fase linsegnante dovrebbe interve-
vrebbe limitare a quelli che interrompono il flusso
nire il meno possibile. Prima dellinizio dellattivit
comunicativo.
linsegnante dovrebbe comunque dire agli studenti di
essere a disposizione in caso di difficolt e interveni-
Comunichiamo
re nei casi in cui il flusso comunicativo si interrompe.
1. Prima di leggere il testo osserva il significato Alla fine dellattivit in coppie, si pu discutere in
di queste parole ed espressioni. plenum. Siccome lobiettivo principale non quello di
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input. lavorare sulla competenza morfosintattica, eventuali
Lattivit presenta la definizione di alcune parole ed correzioni dovrebbero essere poco esplicite.
espressioni difficili da comprendere.
Impariamo le parole
2. Leggi il testo ed inserisci il titolo dei paragrafi.
5. Trova la parola o lespressione presente nel
Obiettivo: comprendere il testo input. testo e scrivila accanto alla definizione.
Si consiglia di fornire semplici informazioni che aiu-
Obiettivo: riconoscere parole relative ai generi let-
tino a contestualizzare il testo (per esempio: ades-
terari.
so leggiamo un testo sul premio per la letteratura
Chiavi: 1. recensione, 2. rivista, 3. editoria, 4. ma-
per linfanzia. Conoscete la storia del brutto ana-
nuale, 5. redigere, 6. quotidiani, 7. collana, 8.
troccolo?). Lattivit si pu svolgere singolarmente e,
mensile
prima del controllo in plenum, linsegnante potrebbe
proporre un confronto di coppia. 6. Lavora con un compagno. Prova a definire le
Chiavi: 1. c, 2. d, 3. e, 4. b, 5. a caratteristiche dei generi letterari pi diffusi.
Obiettivo: presentare parole relative ai generi let-
3. Rileggi il testo e rispondi alle domande. terari.
Obiettivo: comprendere il testo input. Si possono fare alcuni esempi, come dire che nei ro-
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del manzi rosa i protagonisti vivono storie damore. Lat-
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre tivit si svolge a coppie ed eventualmente lin-
un confronto di coppia. segnante potrebbe proporre un confronto in plenum.

litaliano alluniversit 59
7. A piccoli gruppi fate una gara a squadre. 10. Leggi i due testi e indica se le affermazioni
Avete 5 minuti di tempo per stilare un elenco che seguono sono vere o false.
con libri famosi a livello internazionale che sono Obiettivo: comprendere il testo input.
passati alla storia o dai quali stato tratto un Si consiglia di fornire semplici informazioni che aiu-
film di successo. Vince la squadra che ne trova
tano a contestualizzare il testo (per esempio: ades-
di pi.
so leggiamo due testi su uno scrittore molto in voga
Obiettivo: attivit di brainstorming su romanzi letti tra i giovani italiani che ha lanciato una vera e pro-
o conosciuti dagli studenti. pria moda: quella di legare i lucchetti ai ponti della
Lattivit ha lo scopo di entrare ancora di pi in te- citt come simbolo di amore). In questa fase im-
ma di letture e preparare alle attivit successive. Pu portante che linsegnante crei unatmosfera non an-
essere sufficiente dedicare pochi minuti allattivit siogena che potrebbe compromettere la compren-
che una gara di velocit da fare in piccoli grup- sione degli apprendenti, chiarendo, per esempio,
pi, e volendo, qualche minuto a parlare in plenum che non importante capire tutte le parole testo.
dei romanzi del gruppo vincitore. Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
Entriamo in tema un confronto in coppia. Infine, linsegnante pu uti-
Obiettivo: introdurre il secondo tema dellunit e lizzare il box Ufficio informazioni per focalizzare
facilitare la comprensione del testo. lattenzione sullautore e sollecitare la produzione
Prima di fare svolgere lattivit, linsegnante pu libera orale chiedendo, ad esempio, se hanno nota-
chiedere agli studenti quali sono i romanzi che li to dei lucchetti con due nomi ed una data in qualche
hanno pi colpiti e se hanno letto alcuni romanzi da citt dItalia o del mondo.
cui sono tratti film famosi. Lattivit si pu svolgere in
Chiavi: 1. falso, 2. vero, 3. vero, 4. vero, 5. vero,
coppia e successivamente si pu discutere in ple-
6. falso, 7. vero, 8. falso
num. In questa attivit non consigliabile focalizza-
re lattenzione sulla correttezza morfosintattica della Facciamo grammatica
produzione orale dellapprendente dal momento che
lobiettivo quello di entrare nel tema e facilitare la 11. Ricordi la regola?
comprensione del testo input. La correzione degli er- Obiettivo: fare ricordare la regola su forma e uso
rori durante la produzione orale degli apprendenti si del condizionale passato.
dovrebbe limitare a quelli che interrompono il flusso Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia-
comunicativo. mare lattenzione degli studenti sulla sezione Osser-
va! in cui ci sono frasi tratte dal testo input con gli
8. Lavora con un compagno. Accoppia il titolo elementi oggetto della riflessione grammaticale evi-
allautore. denziati. Lattivit si pu svolgere singolarmente e,
Obiettivo: verificare pre-conoscenze e attivare la prima del controllo in plenum, linsegnante potrebbe
motivazione. proporre un confronto in coppia.
Lattivit di tipo culturale e ha lo scopo di attivare Chiavi: Il condizionale passato formato da due
la motivazione degli apprendenti. Se si vuole, la si verbi: il condizionale del verbo ausiliare essere op-
pu trasformare in una breve caccia al tesoro chie- pure avere + il participio passato del verbo princi-
dendo di cercare queste informazioni su Internet. Al pale.
termine dellattivit linsegnante pu, se vuole, ag-
giungere alcune informazioni sui libri (genere, pe- 12. Scrivi la regola.
riodo ecc.). Obiettivo: fare scoprire la regola su forma e uso
del condizionale passato con i verbi modali.
Chiavi: 1. e, 2. c, 3. h, 4. i, 5. a, 6. f, 7. l, 8. b,
Per scrivere la regola necessario focalizzare lat-
9. d, 10. g
tenzione sulle due frasi della sezione Osserva!
Comunichiamo Chiavi: [...] ausiliare del verbo allinfinito.
9. Prima di leggere il testo osserva il significato
di queste parole. 13. Rileggi i testi dellattivit 10 e inserisci le
frasi con i verbi al condizionale passato nella ta-
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input. bella a seconda del loro uso.
Lattivit presenta la definizione di alcune parole e
Obiettivo: presentare i diversi usi del condizionale
espressioni considerate difficili da comprendere.
60 Edizioni Edilingua
Hai letto lultimo libro di...?
passato. nire il meno possibile. Prima dellinizio dellattivit
Linsegnante dovrebbe spiegare che il condizionale linsegnante dovrebbe comunque dire agli studenti
passato si utilizza in diversi contesti; dovrebbe quin- di essere a disposizione in caso di difficolt e inter-
di soffermarsi con gli studenti a spiegare le diciture venire nei casi in cui il flusso comunicativo si inter-
della tabella ed eventuali parole che gli apprendenti rompe. Alla fine dellattivit in coppie, si pu discu-
non capiscono. La prima parte dellattivit di ricer- tere in plenum. Come si detto, lobiettivo principale
care tutte le forme al condizionale passato nei testi non quello di lavorare sulla competenza morfosin-
(riconoscimento forme) per poi successivamente inse- tattica, quindi eventuali correzioni dovrebbero es-
rirle nella tabella. Lattivit si pu svolgere singolar- sere poco esplicite.
mente e, prima del controllo in plenum, linsegnante
potrebbe proporre un confronto in coppia. Scriviamo insieme
Chiavi: 16. Il romanzo immaginario.
Obiettivo: scrivere un testo insieme agli altri com-
Per esprimere unazione
che non si potuta Per presentare una notizia pagni.
realizzare nel passato o come non certa nel necessario del tempo per spiegare le modalit
che non si pu realizzare passato
nel presente o nel futuro dellattivit affinch gli studenti siano motivati e lat-
tivit riesca. Devono pensare ad un libro che gli
gli innamorati che avrebbero il ponte Vecchio di Firenze
piaciuto particolarmente e linsegnate pu specificare
voluto attaccare il loro sarebbe stato infatti
lucchetto (testo 2) decorato (testo 1) che i dati possono essere inventati. La cosa ideale
il posizionamento dei banchi a ferro di cavallo. Ogni
per chi sarebbe andato studente deve prendere un foglio bianco. Scriver
Forse voi che non lo avreste
volentieri e non lo pu pi
fare (testo 2)
mai capito (testo 1) allinizio del foglio il genere del suo libro di rife-
rimento, poi piegher la parte del foglio scritta perch
Per chi avrebbe tuttoggi non si possa leggere e passer il foglio al vicino di
lasciato sul lampione una
traccia indelebile (testo 2)
destra. Il secondo studente scriver il luogo dello
svogimento della storia, piegher e passer a destra.
14. Metti il verbo al condizionale passato. At- Si prosegue per gli altri dati e poi quando si arriva a
tenzione allausiliare! scrivere la trama lo studente aprir il foglio e legger
Obiettivo: fissare la regola sulla forma e uso del tutti i dati su cui basarsi per scrivere la trama.
condizionale passato.
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del Analizziamo il testo
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre 17. Completa la tabella. Che funzione assumono
un confronto in coppia. nei testi le congiunzioni della lista?
Chiavi: 1. avrebbe voluto, 2. sarebbe stato, 3. Obiettivo: presentare luso e funzione di alcune
avremmo dovuto, 4. sarebbe arrivata, 5. sarebbe congiunzioni esplicative e conclusive.
crollato, 6. avrei voluto Linsegnante deve fare rileggere alcune frasi del testo
della sezione Osserva! chiedendo di focalizzare lat-
15. Ora riguarda le frasi dellattivit 13 e indica tenzione sui connettivi evidenziati. Lattivit si pu
che cosa esprimere ognuna. svolgere singolarmente e, prima del controllo in ple-
Obiettivo: fissare la regola sulluso del condizio- num, linsegnante potrebbe proporre un confronto in
nale passato. coppia. Dopo aver svolto lattivit si consiglia di fare
osservare agli studenti la sezione Attenzione! in cui si
Chiavi: Azione non realizzabile/irrealizzabile: 1,
mette in evidenza il fatto che alcun connettivi possono
2, 3, 6; Azione non certa: 4, 5
svolgere funzioni diverse a seconda della frase.
Parliamo un po Chiavi:
Segnalare una dichiara- Segnalare una
Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera zione, una spiegazione, la conseguenza, una
orale sul tema della seconda parte dellunit. riformulazione di una frase conclusione
Lattivit si pu svolgere a coppie o a piccoli gruppi. Infatti (prima frase)
Dunque
Vale a dire
Poich lo scopo quello di esercitare la produzione Insomma
Per esempio
libera, in questa fase linsegnante dovrebbe inter ve- Infatti (terzultima frase)
In realt

Litaliano alluniversit 61
18. Completa liberamente le frasi. Chiavi: 1. vero, 2. falso, 3. vero, 4. falso, 5. vero,
Obiettivo: esercitare e fissare la funzione di al- 6. falso, 7. falso, 8. falso
cune congiunzioni esplicative e conclusive.
21. Ora riascolta di nuovo lintervista e cerca di
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del
scrivere le informazioni principali per ogni ri-
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
sposta data dallattore.
un confronto in coppia.
Obiettivo: imparare a cogliere alcune informazio-
Chiavi: risposte libere ni di un testo orale.
Lattivit si svolge singolarmente e ognuno deve cer-
Entriamo in tema care di carpire alcune informazioni importanti per s
Obiettivo: introdurre un nuovo argomento dellu- che verranno poi rielaborate in un testo scritto indivi-
nit e facilitare la comprensione del testo. duale. Si pu prevedere un confronto in coppia ma
Linsegnante pu chiedere agli studenti di descrivere bisogna specificare che non ci sono risposte univoche.
le immagini. Lattivit si pu svolgere in coppia e suc- Chiavi: risposte libere
cessivamente si pu discutere in plenum. Durante lo
svolgimento, linsegnante pu spiegare le parole che 22. Ora riascolta lintervista, leggi il testo e
gli studenti non conoscono. Non consigliabile fo- controlla le risposte dellattivit 21.
calizzare lattenzione sulla correttezza morfosintat- Obiettivo: allenare labilit dellascolto, compren-
tica della produzione orale dellapprendente dal mo- dere il testo input e verificare le risposte V/F dellat-
mento che lobiettivo quello di entrare nel tema e tivit 20.
facilitare la comprensione del testo input. La corre- Lattivit si pu svolgere singolarmente e successiva-
zione degli errori durante la produzione orale degli mente linsegnante potrebbe proporre un confronto
apprendenti si dovrebbe limitare a quelli che inter- in coppia.
rompono il flusso comunicativo.
Impariamo le parole
Comunichiamo
23. Abbina le parole al significato corrispondente.
19. Prima di ascoltare lintervista, osserva il si- Obiettivo: presentare altre parole relative allo
gnificato di queste parole ed espressioni. spettacolo.
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input. Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del
Lattivit presenta la definizione di alcune parole e controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
espressioni considerate difficili da comprendere. un confronto in coppia.
Chiavi: 1. l, 2. c, 3. m, 4. g, 5. i, 6. a, 7. n, 8. b,
20. Ascolta lintervista a un attore italiano che
parla del rapporto tra radio e teatro. Vero o falso? 9. d, 10. f, 11. e, 12. h

Obiettivo: comprendere il testo input. 24. Scegli lopzione corretta.


Si consiglia di fornire le informazioni che aiutano a Obiettivo: riutilizzare le parole relative allo spet-
contestualizzare il testo (per esempio: adesso ascol- tacolo.
tiamo unintervista radiofonica ad un attore e autore Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del
italiano molto noto in Italia che ha anche avuto il pre- controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre
mio Nobel: Dario Fo, nato nel 1926, ancora attivo un confronto in coppia. Linsegnate pu soffermarsi
sia in teatro che in politica). Il primo ascolto dellin- sul significato della parola protagonista, incontrata
tervista ha lo scopo di esercitare labilit di ascolto e nel testo A esercizio 10, ma non evidenziata nuova-
pertanto si dovrebbe chiedere agli studenti di ascol- mente nellesercizio 23.
tare senza leggere il testo. In questa fase impor-
tante che linsegnante crei unatmosfera non ansio- Chiavi: 1. autore, 2. prosa, 3. teatro, 4. trame, 5.
gena che potrebbe compromettere la comprensione rappresentate, 6. protagonista, 7. rappresentazio-
degli apprendenti, chiarendo, per esempio, che ne, 8. palcoscenico
non importante capire tutte le parole del dialogo.
25. Completa le frasi con le parole dellattivit 23.
Si deve far ascoltare lintervista tutte le volte che gli
studenti lo richiedono. Lattivit si pu svolgere sin- Obiettivo: riutilizzare le parole relative allo spet-
golarmente e successivamente linsegnante potrebbe tacolo.
proporre un confronto in coppia. Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del

62 Edizioni Edilingua
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre Obiettivo: fare scoprire la regola sul rapporto tra

Hai letto lultimo libro di...?


un confronto in coppia. i tempi del congiuntivo in dipendenza dal condizio-
nale.
Chiavi: 1. radiofonico, conduttori; 2. palcoscenico;
3. attori, sipario; 4. fonici, imitatori; 5. autore; 6. Chiavi: 1. un desiderio; 2. magari, che regge il
trama congiuntivo; 3. il condizionale presente; 4. Negli
esempi 2 e 3 la frase secondaria, rispetto alla prin-
26. Che ne pensi dellintervista che hai letto? cipale, : 2 contemporanea/successiva 3 contem-
Discuti a piccoli gruppi, ecco alcuni spunti. poranea/successiva
Obiettivo: esercitare labilit di produzione libera
orale sul tema della terza parte dellunit. 30. Completa le frasi con il congiuntivo. Atten-
Lattivit si pu svolgere a piccoli gruppi. Poich lo zione al tempo della principale!
scopo quello di esercitare la produzione libera, in Obiettivo: fissare forma e uso del congiuntivo
questa fase linsegnante dovrebbe intervenire il me- imperfetto e trapassato.
no possibile. Prima dellinizio dellattivit linsegnan-
Chiavi: 1. andassi, 2. avessero chiamato, 3. vedes-
te dovrebbe comunque dire agli studenti di essere a
si, 4. avesse partecipato, 5. ascoltassimo, 6. ascol-
disposizione in caso di difficolt e intervenire nei
tassi
casi in cui il flusso comunicativo si interrompe. Alla
fine dellattivit in coppie, si pu discutere in ple- Comunichiamo
num. Come si detto, lobiettivo principale non
quello di lavorare sulla competenza morfosintattica, 31. Con un compagno inventa un dialogo se-
quindi eventuali correzioni dovrebbero essere poco guendo queste indicazioni.
esplicite. Obiettivo: esercitare labilit di produzione orale
libera e il lessico relativo allunit.
Strategie che usi alluniversit Bisognerebbe spiegare che Pirandello stato uno
27. Sintetizzare un testo. dei pi famosi autori italiani del 900 che ha scritto
molte opere di prosa rappresentate tuttora in teatro.
Obiettivo: imparare a sintetizzare e rielaborare
Il punto di forza della produzione libera orale la
con parole proprie dei testi scritti o orali con utilizzo
mancanza di dati (information gap) tra le coppie
di connettivi.
che stimola la comunicazione; lideale dunque far
Gli studenti devono tornare al testo ascoltato (attivit
chiudere il libro agli studenti, portare met classe
20): dagli esercizi di comprensione e dai dati rac-
fuori e spiegare la situazione in due gruppi separa-
colti, devono rielaborare e sintetizzare il testo indivi-
tamente. Si consiglia di svolgere lattivit in coppie
dualmente. importante che gli studenti ritornino
creando unatmosfera non ansiogena, se possibile
anche sui connettivi precedentemente analizzati per
anche nellorganizzazione dello spazio classe (per
riutilizzarli nel testo scritto.
questa attivit sarebbe ideale la disposizione delle
sedie o banchi a due a due uno di fronte allaltro).
Facciamo grammatica
importante che gli apprendenti percepiscano che
28. Riconosci questi tempi verbali? lo scopo principale dellattivit non la correttezza
Obiettivo: fare ricordare la regola su forma e uso morfosintattica, ma, per quanto possibile, lo svilup-
del congiuntivo imperfetto e trapassato. po di una fluente produzione orale. Pertanto in que-
Prima di far svolgere lattivit si consiglia di richia- sta attivit la correzione degli errori durante la pro-
mare lattenzione degli studenti sulla sezione Osser- duzione orale degli apprendenti si dovrebbe limi-
va! in cui ci sono frasi tratte dal testo input con gli tare a quelli che impediscono il flusso comunicativo,
elementi oggetto della riflessione grammaticale evi- se richiesto dagli studenti.
denziati.
Lattivit si pu svolgere singolarmente e, prima del Strategie che usi alluniversit
controllo in plenum, linsegnante potrebbe proporre 32. Fare una presentazione.
un confronto in coppia.
Obiettivo: stimolare linteresse su alcuni autori
Chiavi: [...] modo congiuntivo della letteratura italiana e analizzare testi della tipo-
logia trattata nellunit: testi narrativi.
29. Scrivi la regola. Completa e scegli lalter- Lattivit pu essere svolta in classe sia individual-
nativa corretta. mente che a piccoli gruppi (con luso di Internet) o

Litaliano alluniversit 63
a casa. Bisogna ricordare agli studenti che le bio- pio, che non importante capire tutte le parole del
grafie sono spesso presentate con il passato remoto testo. Prima di chiedere agli studenti di leggere il
o il presente storico, tempi che conoscono gi. Gli testo e svolgere lattivit, per contestualizzare il te-
studenti devono essere guidati nellelaborazione del sto linsegnante potrebbe sfruttare il paratesto, per
testo da presentare e linsegnante decider quali esempio chiedendo agli studenti di descrivere la fo-
dati devono presentare alla classe. Si consiglia di to e introducendo o spiegando il lessico non cono-
richiedere agli studenti di preparare delle attivit sciuto. Lattivit pu essere svolta in coppia o in pic-
per verificare la comprensione del loro testo da par- coli gruppi. Alla fine si pu controllare in plenum.
te degli altri studenti. Si consiglia inoltre di specifi-
Chiavi: 1. a, 2. b, 3. a, 4. c, 5. b
care luso o meno di Power Point, quali dati vi pos-
sano inserire e in che lingua. Parliamo un po...
Obiettivo: esercitare labilit di produzione orale
Conosciamo gli italiani
libera.
33. Prima di leggere il testo osserva il signi- Si consiglia di svolgere lattivit in piccoli gruppi o
ficato delle parole evidenziate. in plenum creando unatmosfera non ansiogena, se
Obiettivo: facilitare la comprensione del testo input. possibile anche nellorganizzazione dello spazio
Lattivit presenta la definizione di alcune parole e classe (per questa attivit sarebbe ideale la dispo-
espressioni considerate difficili da comprendere. sizione delle sedie a ferro di cavallo). importante
che gli apprendenti percepiscano che lo scopo prin-
34. Leggi il testo e scegli lalternativa corretta. cipale dellattivit non la correttezza morfosin-
Obiettivo: comprendere un testo scritto relativo al tattica ma, per quanto possibile, lo sviluppo di una
tema dellunit. fluente produzione orale. Pertanto in questa attivit
Come per la comprensione dei testi orali, in questa la correzione degli errori durante la produzione
fase importante che linsegnante crei unatmosfera orale degli apprendenti si dovrebbe limitare a quelli
non ansiogena che potrebbe compromettere la com- che impediscono il flusso comunicativo.
prensione degli apprendenti, chiarendo, per esem-

64 Edizioni Edilingua