Sei sulla pagina 1di 12
GENUA URBS MARITIMA \CrTasiDe mescRAZtA COMUNE DI GINOVA IY PAETICOLARE 14 DIREIONE DELLE HELLE ART, EDI COLLENONIFE!PRVATI Q Edicion a cara delle Pabliche Rolain’ lasider - Gruppo Pier GENOVA NEI RICORDI DI UN ESULE Quando io venni al mondo Genova era una dele pit belle etipicke cita italiane, Aveva un centro strico ben con- seroato ¢ tale da confrirle un posto di pricilgio tra le “cles art” del mondo ; ua circomvallazione pit moderna dalla quale il mare dei ttt gigi @ardesia laciava allo scoperta incomparabili giardni penil; a partie dalla regal via del centro wna ragnatela di carugei che giungeca fino al porto, Quasi un caruggio quella via Luccoli che ora ha perduto il suo antico prestigio. Molt srtiri genovei ormai dimenticati (Varaldo e Salucct) Thanno de- seritta come io non saprei fare. Genova era una citd ftta a chioccola, com wx centro sco abitato dat ricci e dai ‘toveri I ricci abitavano al piano nobil, i poveri al pionterrna,ciabatini, artigiani, opera. Ma gli eperai non ddovecano essere molt. La cittd era wn alveare di scagni, di ufei commercial. Nello scagno di mio padre, il telefono ‘venne tard ed era a manovela. Il copialettere era a torchio, non eitova la macchina da srivere Dalla stasione Principe e daaltre piazzepartioanoinnumerevol vettare a caval; io ne prendeco wna tornando dalla cilegiatura, una allanno, wn giorno indimenticabile. Rracamo una famiglia mumerosa, i miei fratlliandavano elo scagno, Tunica mia sorella frequent) Universita, pr me non era il caso di parlarne. In mole famigleesiteva ‘tacit. accordo che il cadeto fase dispensato dal tenere alto il buon nome dela famiglia. L'universitd di Genova nom doveva estere tra le migiori perché § buon professor’ la eonsideravano “di pasaggio" esi facevana trasferre, Cosi foe il De Lollis che io vi soltanto da lontano, Pure, ed era stran, i cocci profesioist, gli avvocat tra gli altri, ribocenvano di cultura umanitca e di citasion’ ltine. La sola lingua svanera eonosiuia alla Belle meglio era [a francese, Moltileggevano Anatole France. Alcani compravano il “Secol”, giorale radicalee forse mat- sonico. Usciva a Milano. Tra i giornali local il “Lavoro” direto dallon. Canepa aceva wna tersa pagina molto legpbil. Ma mio padre comperava il“Cafjayo”,piornale conseratore. Il dretore del “Caffaro” portava il monacolo, A parte i professionstie i nobili (da me ignorati) era presente um piceolo gruppo di serittor’ edi giornalit, Nel “Secolo XIX" wna sola persona, Carlo Panseri, aveca la doppia funzione di eriticn musicale ¢ drammatco, La sua easa era piona di Kivi francsi. Anche it poeta Martini (M. M. da non confonderi con F. M.) portava i monocolo. Assistel alla prima di um suo infelie dramma, “L'ultimo doge", interprte Flavio Ando, Celebi compagnie di prosa si alternavano al Polteana Margherita, In wx sotterraneo di via XX Settembre cera wn altro teatro prose it Verdi se bon rcordo. Una sera vi andai con tutta la famiglia per axcoltare[" Andrea del Sarto” di (quel Valentino Soldani che dirigeca a Firenze una rivista per ragazze alla quale era abbonate mia corel. In ange cera il teatro dopera, il Carlo Felice, I miei fratelli erano melomani e io frequentavo quel logione. Pit tardi (speravo di diventare wn cantante) mi accadde di incontrare spesso Eugenio Giraldoni, il primo Scarpia, Rimpiango ‘ancora di non averlo avvicinato, Bra un grande tragic, un uomo colt e acreipotutotrocare in lui wea minira di informazion por a mia futura carrera, Ma intanto un'alta, se now carrera mania, stava impostescandes di me Leggevo molti libri, tutti libri dsponibili lla biblioteca comunale. Leggevo foco i poeti, molto gli storici e i sgiti, Preto out tevolno della mia camera si accmulrono grammatche ¢ divinari di care lingue, morte ¢ ont, Ma mesino ne sopeva nulla, io steso non sapeco molto di me Debbo molt gratitudine alla “Riviera Ligure", rivita del! Oko Saso che sopesi por caro. Vi less pagine dé tert’ iar dic a Genova poe conrerano Pesiensa : Mario Nowa, alto poet ogg inpigaimente dimen- teat, Giroonn! Boine¢ Camillo Sharbaro, il ob che viouse a Genoa. Conseco gid, di visa, Ceccardo, pi ‘puano che gence, ma come aor esto di acastarlo? Bra wn oct strano in ui si trooaoa un po” di ttt: Car- duc, D' Annunci, Fotolo, Leopard anche bi steso, Cecardo, sempre rconoscbile « prima vista, wn moni ‘meno di genial inattuatitae Quando poi eomoBBi Sbarro — econ ui Angelo Barlee Adriano Grande mio com- ‘pagno in hnghe passeggiate vero il Lido d'Albaro —infesone ltteraria era gid eplsa in me. Non fui procs- Simo ma neppure tardivo. In uel tompo gli editari nom eronoaffatio in cerca di manosciti.Interno al 24 Ho aveco id meso da parte un pruppetta & pei, Lo lewe Ceare Lodvii, da me emocuto per eas elo port) a Gobet ‘he git doweva sapere qulcna di m pe il tramit di Sergio Sob, mio compagno al corso alii uficiali« Parma Perch di messo Ceran stati quasi te anni di vita milre,¢ bung mes i trincea in Trentino. Bro un pesina ficial di fanteria, na specie di Fabricio del Dongo immer in fate coe pi grand di me. Inail i pic elemen= tari ecercet fei, eaves “area ita sare trnato cetamente a casa; main gel tempo pareva indecorosa ‘gn forma di imboxcamento, Beco gualase che ogi pot sembraresnconprenble ‘Ma ora che Vinmogine dela cittd & profondanente mulata ¢ Genooa vi presenta come una cittd in espansi- ne elle ma congestionata, glrowa quando esseva ancora Viniziatoa del “particlare”,sducata peché va quel (he ha perio ma ignora quale serail suo damn, che valor posson avere quest mi fat? pertna? Eppure iho ‘doout farne conno er rispondere alla domazda che peso a si rvoye: porch hai lasito la tua citté? ¢ per- ‘hi non pens d for ritorno? [Nan mi die ripondere* Pho laxiata perch a busla del cao ha giato in gull direxone. Non eo non sono it tol lgee che bia lscat la sua cit: due nomi basteranno, enon so quant ne dimentca: Giacomo Ernesto Parodi «€ Giacomo Devoto. Ma guest erano eruiti che meglio trovarono altrove gli strament pit adatti al loro lavoro, o fo inwece, quando parti, wm piccolo dilettante di letteratra. Mi accorrova um mestiree lo trocai a Firenze senza ‘ercarl, La toca, lo erdeti pe rgin’ patch e infin ne troea wn air Milan, cttd che prefers a Roma Derché& pi fale mimetisnarvsie onercare tensa esere ostreati. Beco tt, ‘Ma Genova non sare’ dimenticarla, Ne conosco i alto, Pho parlato eat for, conosco perio ide dae i Vernazsae dt Montrose. Quando vi trno i trovo ancora molto dels passat «guardo con wm mito di am tinasione e i gomento& sepni del suo presente del ru excenite. Una ett che dna srcia di ent chilometri, dda Voter a Neri, «a meaza via il gro nodo centrale. Visa da an aeeo deve sembare wn serpente che bia inghionito we conto senza pelo digerive. Una grande ct che fugge dl suo centro «che rede stranamente ana Cronin i caratre de suo nat (ene exstono ancora). I vero genowese ra "stndia (la parola non sraciola © occrr wn forte accent sla prima w), qund poco scale. Solo in quel di Frasnone ha tovat il termine cor Spondente: “spricido”. Sunda é un miso di org, di tnidesza, di difidensa, sna pratia qutiiona del mu vga certo comple inferred bilanciato dal somo di wna specifica superiarta nal odie dei valor’ marl. Ti genovese sandal & stato derubato dal fico nel primo dopoguerta (ula del '8)perché non ha sata "ungere le ruse. a chino botega, forse non rcmace pi i sui fg. E aaltonde come potewe Genova mater voto com {mil padri? Non so se contnui Pimmigrasione dal Sud « non penso ch'esea sia stata del tutto negatva, In ogni mo- do il “melting pot”, la fuione dei vecchie dei nuovi abitanti non dovrebbe aver dato luago a drammi particolai Genova ha molte industre sulla costa di ponente, ma ne ha perdute alcane che si sono trasferit altrove per ragioni ‘he non conosco. Ha wn porto che presenta aspetti del tito particolei, non certo di mia competensa. Genova in- nocula nei suck immigrai i suoidifett, now le se crt. Come tutte le aire grandi itt sforneré nei prossimi anni tuna torrensialetegione di laureate diplomati che sad ben difcile asorbive. Genova non ha grand editor’ e gior- ali di grande diftusine, Ha un buon teatro di prosa, ma i miglior’paesagg liguri li ha dipinti Gaetano Previa- fi, Le resta, in compenso, wneccellenteleteratura quasi ignorata dai genovei, ma questo apporto le & venuto da Lwomin iolatiche hanno tratto vantaggio dalla loro soltudine, La cttd che ha fatto delivare di gioi, seppure per ‘reve tempo, Federico Nietzsche, Dino Campana e Vallora centenne Bernard Berenton ha acuto i suoi eccentric, i swoi decadent Molt? non hanno lasciato trace Un mio zio materno usciva @ tarda notte dal Carlo Felice in tuba, frac e pipitrello e percorreva a pied i dec chi- lometri che lo separacano dalla sua casa, a Neri. Era abbonato alla "Scena illstrata” di Pilade Pollazsi, ne por edeva decine di annate in bella rilegatura e ciewa solo con un grande cane imbalsamato. Faceva clasione al Mon- terosa, ogei tcomparso¢ ignorava di exere un womo addiritura romansero. Bra aveocata e non gli ho mai chet 4 avesie conotcnto Remigio Zena. Lautore della “Bocca del lupo” si ispird al Verga dei Malacoglia € non seppe inmaginare un posible Mastro don Geswaldo con personage della media borghesia genovese. B un vero peccato, cggi Vimpresa & impossible, Ci si prove pi tardi Guplietmo Anastasi, ma il ao talento era impari alle grandi ambi- ion. E coi, fra pachi anni, nessun sapra pit quali occlterechexze pasedeca,ignorandole il Mons Travet geno- vere, Modestamente, sta morendo anche la poesia dialettale. La tenne viva finché poté wn modesto accordatore di ianoforti, Edoardo Firpo, ma del libro delle swe pose pubblicato da Einaudi si sono cendute ben poche copie. Egli Hexso mancaca di um vero spirito popolare,e se doves inicare un name vappresentatvo non estrei a nominare il ‘vechio Bacigalupo che fu il eavalle di battaglia di Gilberto Gov. Con questi rcord, che sono nsiome sma nostalgia e un vimpianto, io ho appena rispsto al compito che mi era stato assegnato (parlare dei miei rapport con la citd che mi ha visto nascere), sn armonia, del resto col carattere di tuna pubblicazione che non pretende di gettare scandagli mel futur. Chi leggrd il lio, chi ammirerd le cue splendide tavole, dovri continuare Pesplorazione er conto suo e potrd chedersi quale sard il compito della cit nel futuro contesta della vita nasionale. B formule, evedo, Uaugurio che la prosina region ligure sain grado di tcoprireeinventare un originale suo signfcato. Ma il problema non @ solo genovese, in un acvenive che tende al- Vaccentramento e sopporta male ogni forza centrifuga. Finché U Iulia era viea nel mondo della cultura (i pid importante di tut) essa era appena waespressone gengrafca, non un’ unitd. Oggi di unitd non si parla quasi Dil © persina Punta europea ¢ se sogno che sta perdendo molti pun. Bsitono persna critci © peeudofilofi che ‘acuvano di euvocentrono tutte le ativitéintllettuali non ancora rassegnate all abdicazione totale, Quale rispsta ‘dard Pavcenire a quettisniiri ucclli di malauguria? Bisognerebbe essere profeti per dirlo. E per me & troppo tard per arrichiare profecie. Anche avendo rinunsiato al tadizionale mugugno resto attaccato allo sergio dove ono nato, resto fodele a um pacsaggio che vedo solo in sogno perché i swt abitanti lo hanno ret irvionoscibl Eugenio Montale LETTURA DI UNA CITTA oe BS for parte 4 i cr Oe SMOLAS Wan: Sk eos mae eee ee fees oe bgt gra tenet os ee eee ee Some a ata noe Sic oe eee a ep et a oi ee es sere eat A a i ee eee ga ot ne oe omer eae Ca vd hy mae i Lenin w roo ea i ae, ete oe ices te bret eat ah Ree aoe se me ere gre nee des ces Seam eho aaa meee Se Ee Se ein ie ca aad mo el a morro fe ck SCR ee ees Se eee Pd ee ee Fe ee ce eae pee lee aig pe mite So wen dare Sree 2 eet lee ace et eee ede ere pee ee oa ee Baringo Gore etme gt Soe soy Soe ee ee rola invariants, Infti Nimmayine ambientale & data da lun rapporto che at sabilse fen oseretore ed ambiente © (Gund © soggeta alle mutasiont porte dalla evolusione Shturle dell eservtoe, Ponta Siberia, onerata da un ignorant, 2 slo un relito ‘ecco non pd importnt epi ngombrote della caeassa ‘Htandonts ul cht enero duns person cola eMgvece eno stains. monument ai archers rile Fer aspeut invavian quid consideriamo quelli che por ono auncare sn persone dh media Ivars clare a onkene omogenes, Tlinmgioabit dela Genova ot quite vedute 2 dovuta aie ge cate Sin nid, fponia, agian, che sono i easter i ope dco Su.” SE Genova ra una ith inimitable, per Farmonia dll sua forma, per Tarmonia tu forma © ao, peri sigufeato une ear ca diva umani, Un eth ecceinalmete invdidsta on lente ad ate, nos confondibe anche dll oserratore pit sprovvedut. Senora, pertant, aro sl presente ta sempre in sfri- ‘mento alle nostre vedut, ton individusta’ da strate Uutanisihe 9 archtetoiche di inportaneaprealnte el esa urban. Onseriao le notre vedutesopatuta Sule dal ree non colo a sogo, fat mk he e Sompongono, che prevalga tetamene: Cora intendo pet pores fm eae veranda rca I'S" Sia nel presage i Costainopel I scoo che ind Geno it, nl so in- seme © nel sup rapporto con i principal component sto: mare Taro dei mom cigs SO Geoora't un ato dt prepotah del'womo_sul'ambieate tule ¢ aera ogi cota cosepense fqn ts sa infat €eitppats per an fate portions noe () spe alle cent di talice, Ma alr posons wine spondevs un sto imposible per una eth Senza teres pianegginti, ma pendit presipitos) verso i iar, senza enor che poles sleet, I i cone AGzione normal non ert bale » quel una nave & SVeapisce came IT popolo che quero sito selesiond fone ‘una ruzea i maciny &commetiant, a nance! coe di ence aituta a iene altrove proprio sxtetamento ¢ {propria gundagno 0 di strutare il aco che doves pss sate per gueno port, Un stro approdo pe fe merc che Gleave sponde del Mediterraneo pot levied elteogs ‘wansitavano verso i merca dla Valle Pada e dll Earope fento ocedenale "0. iprendevano per mare. le roa el nord Europa) ancors deseo e por a ta ella etd non devono ere arate una aSbondane ‘dponibile dt terreno, mn lle nore mane ‘Genova #quindrosansnimente un fato at comin zone, come un centro nervso i cordinaento loge ism mano, Per questo metive non divente ta Uo ‘Stato ma rest na grea “compagh un ongaiamo Sp ‘avo tn imprendton. Img trent del domi t= faferma, da Monaco & Portovenere, non erano cero la bse di usteconomia cen c sone ‘w'agrinitars non 6 potevs ere Stat, ‘Al manesto prevalere di forme poltiche accentate& dovut tsonan i Tord strut ucbae e-archietoniche © formard invece i us tensto polnaclete ator a eth ai invediamento delle famigi pid important () ‘Tesouto compao e omogeno™ che opr, come un euto nia, ere stoma all oeenstur de porto ase tuando shbraceo con suk} mont irconand mare ra ‘apo det Fup e il promontoro di Canela. EP veduta df Genov, edits + Venetia hel 1g03 ¢ pubblcna in copering, i pid ingenan dle rappretntnons, ma che’ pi sinttiea ¢ contene quit dot 2 sink i clement alent del pasaggio urbano. La ct adden- tesla desta della avon dove wi protende dl promeontorio ‘Ge Molo Vecshiotrontogeando il Faro alfara evens ‘delvinsenatrachiuse dll cerchia dh mara © domioata 45 mont costlad torte expat, bu il poor cle Fappresentato al forte di Casella el pore religioso GEE Catedaer Una steucura eda compas exatere {ata dal tet puramidll di ardasae dalle tort nob Guest element Ht toviamo soranablmente iat nelle elute pit recent come quella dl Torrie dela seconda Inet del XVII seolo (ola TV) o come quella dL. {Eabreton (avols 2V) dell meth dello Soro secolo, Una tale srttura ¢ sata slo intact dll espasion eile ‘evoo monte inate nog anni axa dello scorn seco Tar cath & generat alfinaediamento sort in orrispon- tinea delPapprodo e dito dal Cascio posto sll ellina aprastante Lo miluppo wevense verso ponent seguendo areca yan che tae in sua logict dat colegament on Fcemt commercial della Ripa econ i punt di aeces el Git Setuppi ali dal quatrocento ia avant) avvennero praticamette ‘mediante un progsivo intasamento degli spar bert enro le mura mediante wasformaxons dete Suture este consistent nel soprclvar, nel amezze, fe ehtudere le le © & portcat che prtrono Tambien ‘than, con un poceme comin, rat cob goad Parsricneallocinate adensari ll volumi che forms pia forte cloment di indivduasone dla wena urbana Diet ls cit lecoling, anal mond seat vero i punto aulmiaaes del Peato@ironal dalla cerein ra ¢ Adar del sient, Ancor um ato propotesa contro te nats. Questa copia cerca stat conendere cone ‘deol pasaggio dla cia tn modo che tuto ambiente Sppare softer a dscgno dell uo, ‘Ancora, indviduare Timmagine Genova, in un sito {ito ai montagne « ot mare stanno {prof Anstto {uelo interment urbana, vero profilo sf concrsine erie lia dele cline i Carigano © di Castelo vito da nents neil avole e XIV in tua a aun aca areola Hoe di ord, cupole, campasi, tes piranidal, domioato Aas chine dS Mara Carignano, ine el porto ene sare aperto. roflo ee, visto pb dalla, appare in con= frocanto col profilo lntano ma preciso © dominante del romonora & Porto Reta "twvols Xt vedamo, da tevante, degradante dal sonte Peo roveset dell steno sew on ps sre igente dal mare ma dalla Baca al Bicagn coaterizsto {Ett chica dh Carigano, tm ancor pit dal compors sl fondae con WL promontorio del capo Faro, on la costa igure fe lrune Apt asitine Et vecchia Genova vera ifine come gunta vero ponnte ‘romontorio di capo Faro (tvola XV) che conchindera ferchin di mont creas porto. Dominato dle fore Uthcason, termini ‘con la medioeale Lanterns em i Seqio pl fore che In nturaavera posto al sto fl Genova ‘Ore questa quits & scomparey,uflzata come materiale A viompimente per banchine aezoports Genova eth prof come nesurakra Taimiabie eto dl to natural, svaro di rsorse ma roc avo scenic ividualts di Genova complet infine nel pricolre silupo dele sue perfec fevante ed ponte quar: tier a vill,» Purdcolare ambiente nd rorle ne el tutto rkana’ sngolare ambiente in cui gli eit che Stceedevano a vote a gruppi lunge gl ast dt pccle stat ‘Se, entravano in rapport ole che el paesgaio nature, {uni com gl alr, noche con i isegnd del ward al i, dove terrazzament a fase collegat Us rampe sci fate Fealivano t fancht delle caine, mentee soexe la laura tues una rete di piccll cant rian. che imentveno le peschicre of | cates pose x Bln fier. Non meno carters, + pergola indian perc col sitmo del pila detrmunando un incre A canoceialt prospettit eg ald ur. non solo div evano Te peoprcts ma anche ne suddviderano Titer in garni sgrefendendoTintnih del aan he hele pantgion| dal vento dl salina WC) Gavola VD, Sriluppo insta el mediocre e completo Gon la fine (0. De Nags Soni Gn, og 89» Ale Marie Har — 188 el XVIII seco, incompuratile pueagyo suburbano © ‘rnde pstinonis monumental corns ano de de oi ine amnesic’ St tua inf ver {© propri quarte endo ent per case noe che ile trae nel mest fa lugno © novembre, mentee ia {ea comnvan leat coonomihe ince a pon, eu stenderane con movment pendant” e {om dian come docsives nl Bo Gvannt RA were pl ett per ive del fame Polevers iio ‘enor nel ge vale sono saa ese adn che Ihano poco teeno, cot garding, rust mura intorao che plone tu a per gue ca gun ea un Lab Fo el ciachcduna else mete sora desinare ‘ea cent se ne vanno 4” gin © oi torano nell eth She lor mercansion» () Rei ic apn dg den he ini dato i cit ¢'ad spire famli sug earner dle Fimmapine smbicraie, somone signi, spends ‘noo cane det Basten, vil ge te ten lap cls inlet, ‘esr et oonar nse ler moons net Twines reo, cols aerate graisina ct mira frase ‘concn alae auratt dor fccingut fe Cres ies ‘fovea: Btn rb tl co aro are iq scmbor Conc immagine i Genova dove i due volt dell ced, {Tesoro ef qui! waburhan, son deri ale eee, {lr element comport endo une stor amenion ‘Aypant Linsedaeno eo atrle aren se tot seca som un proce continu inserndon at Tito Dine Sitcom tr rhs ‘Sando, come nels conrasone del eran de fr ‘Stl sagtngeran Gimenn eceoal ‘Guenssomorin salto dun oppo preuppon: ape deilambiente fe contingith atl Pre: foo style cndstont in ct sveniva Tope 8c Foca Time « dapssione eran Unie dalle mada le font di cng» elo spo tecnico. Cuomo sai fall ean peacamente fe te sorgentenergeticbe appli Site alle operon! dt ingepneia ile, quad aon eran ‘Sonomicente Pon's grand movment terre fceeronall ero ie stu ti grande scala. Per ques i2'foa dl solo soci Slo in supertise © mal thant sostrctneente Lae oes sl tore sguce Sane is topogrt porto aad al forma om, {ovum efor Suto elves del terreno T mera de cotsone, spr la pets enlere era «Tarde, sno ancora ig ll natura del terreno. TL Senun grove dle suture este non sce poles ‘Toa tanto materiale mpg non foe sto. trovato as gone oe orm dellambiente geologio & con diventta forma dita Icio sla rivers, mite © recto, & ancora uno deg clemeati ambiental che modelling la ct, dalle architet {ire aperte a spas dltand del polars gic rinascimen- tal, ala form del sistema vara alla dispesone delle ile suburbane Ta nature ¢ sempre presente col sespiro del mare e dell ‘Smpagaa anche I dave lt congestione det volumi & pil faroica, Ifa es & stants poche centnai dt mete ‘EE punt pid intent della ith morta Cel’ Genova ha una stature potenterente condizionata Chil stotra naturales suat profit sono profi col ‘che digndano ai mate, il suo abbraccare d porto & uno Sfendest sul trent meno sooscesl tango Ik rvs, il s00 Doro t un'ienaturs,E la cit murs € contents nun {usdro narrste nom alert di mont «mae: L'armonia Peet ragguntaatraverso la natura. E Termoaia della Sequenss Tormale dellambiente naturale compresente € peat nella strturasone dela ita Lroperae umano avera un aspeito di rilevante continith ‘Edbeatori e commmitend anche quando avevano vagy, fe aegis eeperiense fore, peraeano nella cs tn tempo abbasana Iungo da amalgumare es Ereak contd con quanto en recieats: evove {e matanel de elimi aha ean pot ene sempre fete aeraveno genrson Espanta contri, r= Bish, mati wane patenmente immtsllpe Sel ‘Guest aneors pons a'un anime dl opere che por el ‘tare det Bngsen armani al reels eva ua ‘in spontaneum fomale © seaaenpreseae spre Tote cite wn ret reasons te frm e ular dll lek Le stare utane prinone mode deat dt ‘aod cere dca donan La forma plrueare {Et eau utara rele a ognizastne ica incon Sonere anlar svuppt eeu nacinenal «a> Prova Nuova e are soburant ile cea Eno eld va © onlin todo -sconomiche con Sequcnt al supermenty del medio Colle cise C1 trons contapondono diver pi eh. eign 8a Sila interoamete compensa ia ene epoes ‘Smanea 2 guna doi ordi mendctt 2 quel fee Conerorfrms” Le vaso 8 fons sea sono some fe cotend wun! fot atl dll oman Be the oe ce seme, {in gust seo forma della eta sempre ndigena,an- hele gi ops, st ope cme fon eet ateor sbbiano uvarmona spun atraveno la Conn continu fr wine e ambiente fice, conte ‘af ‘uomo e ambene umano daca cous nt trea reltione tu forma © cult dela ch, mmagne Genoa tien questa toca, 6 tna stars lgon che ordna | agp i et & romps immagine in ot acone chro af face compres Fle sll enon pio og propio per Taterone che 1) © Roi: Mri el ni comps de Mw 2 Gore nl 180 - Grae Liat sem XVI 25, 3) Para! Leto Faw me Gx Pra, Pea 185 tl, i. XE, ete (2192) Tarmonia dellimmagine ha subito a seguito della rvolu- dione industriae. es La strutura del discorso non & suffiiente a provocare la {mmaginabilta ambientale nellosservatore sei component del discorso non hanno valore dt seg I segno, per esistere, deve ester composto di un si © di un signifeato. NelVambiente urbano signiieante & tutto ci che assume una forma fsica che pub esser#de- serita esaustivamente, semplicemente ¢ coerentemente» (2) sia come struttura che come fursione usando il Hnguaggio comune senza ricorrere a. premesse. di caattre atratto (Gtoriche, ‘metasiche, etiche, sociologiche, ect) Signifcato invece & il contenuto di queste forme che va al'di Ib della struttura e dela funsione per eu le forme Sono state create e che per essr desert Fchiede premeste 1d caratere antrato Limmagine ambientale trova quindi Ia sua compiutezza nellessere ricca di segni, cioé nelesser capace di com Gare con gi uomini mediante i signiicatl che le sue forme eontengono. Una ricerea in questa diresione & molto meno fa getiva delle due precedent sulindividuaia sull'armonia Strutturale dellimmagine,perehé i signfcai dipendono dat edie di interpretzione usa (’). Et codic possono esser tanti quanti gi individu, cob exter soggettivi, oppure easer formula da‘un certo ambiente eulturale © quindl mutevoll con Te varlriont che Tevolvers della cultura attua nel tempo. Prendiamo ad esempio il variate del signifiato del centro storico di Genova nell'arco di questa ultima generazione ‘Trent anni fa era consersto un pittoresco ghetto con molt monument che ne costtuivano la sola parte valida da sale vare ed evidensiare demolendo il resto. Oggi proprio T'as- seme 2 ‘consderato monumento, da conservare nell sua {quasi integrita, perche solo mediante Tasseme vengono ftaxmest al contemporanco {significa store, bientali, mentre alla mutlaione dell'assieme corrisponde- rebbe la perdita di molti dei significa, E questo st capisce proprio per la corrlazione tra forma e contenuto, tea signi= Bante sania ae sme Vimmagine di Genova fossericea di signiicai appare Galle narsion! tut viagiator che la visitavano. Dsl hyano citato sopra appare come Petrarca_nellimmagine dell cit vede fsignifeatis dt "imperiosith™ (oidebs ergo imperioram urbe) cot atiudine del popolo di Genova. a dominare Vambiente fisico e umano, ci "superbia” (ciris ef mocnibussuperbam) ci attiuudine a veder grande © lon- tano, i oronits” (et stupeis urbem talem decori suoram Farin deltique mecumbere) cit attvudine a cercare. quet ‘lori pid umani, extraeconomici, non pratii, che si to- Yano nel contatto con Tarte, con la natura e nella contem- Plazione, rest possibldal particolare ambiente delle vil Ta clusione di Petrara vale a indicare ue ordi di signi- fiat eui codici di imerpretsione possono eseresuficien- ‘emente universal signifieati stoi, sociologc, umanstc. Evidentemente 1a lettura pit facile & quella storica. Alle forme fische sono legati event, situazioni poltiche, azioni umane descrivibili in modo inequivocabile attraverso i do- ccumenti, Si stabilisce cosi uno stretto rapporto fra signifi- anti e signifcati che esalta Vimmagine della cite. Chi non ricorda la cerchia del 1233 con le sue porte proprio per il fatto che venne eretta in tingue mesi perché lt comuniti tutta cooperd in uno slancio di difesa dei pitr elementari valori di libertd e di sopravvivenza civica? Cosi Palazzo San Giorgio significa la memoria di una pre ‘patio compreso fra Persia e\In- Gi Sotoripa, it Molo Vecchio e la Lantern sigifcano le imprese navali e una fortuna basata sul mare; la cerchia del fort una straordl nara capaci orgonizativa della Repubblica e cos Sul piano socologico, assem urbani come quelli raccoki sttornoa San Matteo, @ Son Loca San Torpets «San Pan- crazio sgoficano una struttura sociale asata sulle consor- terie familiar, Ta Strada Nuova signifies il superamento dle consort e i bisogno da parte det nobit stro: vari in un ambiente esclsivo e prestigioeo, Sul piano. umanistico troviamo un cosante inserimento nelle grand conrentiealtralteuropes, pur sempre espresso in contenuti origina propri di una indigena capacity crea- tiva, Dalle risonanze di "model bizantinie oltremontani nelfarchiterura romanica goica, ai motii romani delle fabbriche rinzscimentali a ies! frances in quelle neocas- sca, Fartiolarmente importante ln prexenza nellarte Figu ‘tiv, prodotts loeamente 0 importta di linguagei e modi provententi da lontani orizzontis dalle culture. bizantina, Catalans e provensale prima del quattocento, a quelle fam minghe,romane e spagnole nei sceali success Ma sopratutto ul piano del costume leit signifies modi di view ¢ comportamentiaportt sf ralort pit mani ¢ meno vale gn in eau cl re ean dela ae ‘ith cconomien su cui & basata Pesistenzastess della popo- lasione. Cereo i frequent rapport con ia cultura biantina el ancor pid con quella mussulmana dovettro contribuire 5 sviluppare unvarte delabitare che raggiunse, in anticipo fu alte ate, quilts © rafnateae oriental, per culminate, allo sboceare della cultura rinascimentale, con fa creizione