Sei sulla pagina 1di 5

Conosci Wikiquote, l'antologia libera di aforismi e citazioni?

Guarda la breve
video-guida prodotta da Wikimedia Italia

Corydoras panda
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa voce o sezione priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali.
Sebbene vi siano una bibliografia e/o dei collegamenti esterni, manca la contestualizzazione delle
fonti con note a pi di pagina o altri riferimenti precisi che indichino puntualmente la provenienza
delle informazioni. Puoi migliorare questa voce citando le fonti pi precisamente.

Corydoras panda

Stato di conservazione

Specie non valutata

Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Siluriformes
Famiglia Callichthyidae
Genere Corydoras
Specie C. panda
Nomenclatura binomiale
Corydoras panda
NIJSSEN AND ISBRCKER , 1971

Corydoras panda (Nijssen e Isbrcker 1971) un pesce tropicale d'acqua dolce, appartenente alla
famiglia Callichthyidae.
Indice
[nascondi]
1 Distribuzione e
habitat
2 Descrizione
3 Comportamento
4 Riproduzione
5 Alimentazione
6 Acquariofilia
7 Varianti
9 Bibliografia
10 Collegamenti
esterni
11 Altri progetti

Distribuzione e habitat [modifica]


Il C. panda originario del Rio Ucayali, in Per, in corsi d'acqua moderatamente correnti, limpidi
ed ossigenati. I valori ideali dellacqua sono: temperatura 22-25 C, pH 6-7, durezza fino a 15
dGH.

Descrizione [modifica]
Lunghezza: 5 centimetri circa
Il C. panda presenta delle caratteristiche macchie scure su sfondo bianco. Appartiene al sottogruppo
dei Corydoras privi di maculature, con colorazione chiara e bande scure ben definite, di cui fanno
parte: Corydoras melini, Corydoras metae e Corydoras davidsandsi.
Dimorfismo sessuale: nel maschio la pinna dorsale anteriore pi sviluppata ed appuntita rispetto a
quella della femmina. Femmine in genere pi grandi e con ventre pi pieno.

Comportamento [modifica]
Questo pesce predilige vivere in branchi composti da almeno una decina d'individui. Veramente una
specie pacifica e davvero socievole, deve vivere assolutamente in branco.

Riproduzione [modifica]
Simile a quella degli altri Corydoras. Le coppie si isolano dal resto del branco e, dopo essersi nutriti
adeguatamente iniziano i giochi amorosi. I partner si collocano spesso in punti dove c' un
frequente ricambio dell'acqua e dove la temperatura intorno ai 26 C. Le uova (circa un centinaio)
vengono raccolte dalla madre con le pinne ventrali, fecondate dal maschio che la insegue
continuamente e successivamente fatte aderire a rocce o legni sommersi, oppure in buche scavate
precedentemente dai genitori. Dopo la riproduzione i genitori si allontanano e gli avannotti si

nutrono di ci che costituisce la melma del corso d'acqua. Poich i piccoli nascono gi indipendenti,
capita che gli adulti pratichino il cannibalismo con i nuovi nati.

Alimentazione [modifica]
Il C. panda caratterizzato da una dieta onnivora: si nutre infatti di piccoli crostacei, larve, insetti
ed altri invertebrati presenti fra la vegetazione e nel substrato, oltre che di detriti di animali e di
vegetali, alghe. Occasionalmente si nutre anche di semi.

Acquariofilia [modifica]
Si pu allevare in acquario e riprodurre con successo in cattivit. Scoperta una trentina danni fa e
importata per il mercato acquariofilo solo dalla met degli anni settanta a prezzi inizialmente
proibitivi, questa graziosa specie di Corydoras oggi molto richiesta e apprezzata dagli
acquariofili, anche perch nel frattempo stata riprodotta in cattivit e offerta a prezzi decisamente
pi accessibili. Oggi viene regolarmente riprodotta negli allevamenti asiatici ed europei, che vanno
a rimpinguare la periodica offerta di stock selvatici. Diventa timida se allevata in singoli esemplari
o in compagnia di pesci aggressivi e territoriali e quindi va inserita in gruppi di almeno una decina
di pesci della stessa specie. adatta ad acquari di un centinaio di litri, purch con acqua ben filtrata
ed ossigenata. Indispensabile integrare la sua dieta con mangime in compresse.

Varianti [modifica]
I maggiori grossisti ne propongono gi da qualche tempo anche una discutibile forma albina che
manca naturalmente di quelle caratteristiche macchie scure su sfondo bianco che hanno suggerito il
nome scientifico.

Bibliografia [modifica]

Enciclopedia dei pesci tropicali d'acquario di Esther J. J. Verhoef-Verhallen, Edizioni White


Star;
Corydoras da Il mio acquario, mensile, dicembre 2003.

Collegamenti esterni [modifica]

Fishbase [1];
Aquaexperience [2].

Altri progetti [modifica]

Commons contiene file multimediali su Corydoras panda

Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci


Categorie:
Callichthyidae
Pesci d'acquario d'acqua dolce

| [altre]
Categorie nascoste:
Voci con fonti non contestualizzate - argomento sconosciuto
Voci con fonti non contestualizzate - luglio 2012
Voci con Tassobox - Classe Actinopterygii
Strumenti personali

Crea un accesso
Entra

Namespace

Voce
Discussione

Varianti
Visite

Leggi
Modifica
Visualizza cronologia

Azioni
Ricerca

Navigazione

Pagina principale
Ultime modifiche
Una voce a caso
Vetrina
Aiuto

Comunit

Portale Comunit
Bar
Il Wikipediano
Fai una donazione
Contatti

Stampa/esporta

Crea un libro
Scarica come PDF
Versione stampabile

Strumenti

Puntano qui
Modifiche correlate
Carica su Commons
Pagine speciali
Link permanente
Cita questa voce

Altri progetti

Commons

Altre lingue

Catal
esky
Deutsch
English
Espaol
Suomi
Franais
Nederlands
norsk (bokml)
Polski

Questa pagina stata modificata per l'ultima volta il 25 lug 2012 alle 10:52.
Il testo disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo
stesso modo; possono applicarsi condizioni ulteriori. Vedi le Condizioni d'uso per i dettagli.
Wikipedia un marchio registrato della Wikimedia Foundation, Inc.

Politica sulla privacy


Informazioni su Wikipedia
Avvertenze
Versione mobile