Sei sulla pagina 1di 35

Tanto per cominciare

Introduciamo alcuni concetti generali

Ad Est (Primavera, Legno) sono abbinati il fegato e la


cistifellea, i muscoli. Corrisponde allinizio della vita e
linizio dello Yang, in pratica delle energie positive. La
persona con caratteristiche
i i h Est
E sar estroversa, attiva,
i
decisa, arrogante. Vuole sempre avere ragione,
permaloso Quando contraddetto si difende con scatti
permaloso.
di collera.

A Sud (Estate, Fuoco) abbiamo il cuore, la circolazione


e lintestino tenue. Corrisponde al culmine dello Yang, alla
gioia, al raggiungimento degli obiettivi prefissati.
l
lespressione
i
d
dellenergia,
ll
i perch
h il cuore una pompa
attiva per lapparato circolatorio. La persona Sud
creativa ideativa,
creativa,
ideativa con spiccato senso artistico,
artistico molto
comunicativa.

Nel Centro (Fine Estate,Terra) ci sono il pancreas, lo


stomaco e il tessuto connettivo, e lo spazio extracellulare che
pi importante degli organi e dei visceri in quanto li collega
tra loro
loro. Se non ci fosse questo collegamento ogni parte del
corpo funzionerebbe in modo autonomo e senza alcuna
comunicazione con ggli altri apparati.
pp
Nello spazio
p
extracellulare
compreso anche il sangue che nutre tutti i tessuti. Il tipo
Terra una persona di grandi dimensioni, insicuro per bisogno
d stabilit,
di
b l ripetitivo, metodico,
d
ordinato,
d
che
h se scompensato
pu avere panico con fobie. riflessivo e ha pensieri ossessivi.

AllOvest (Autunno, Metallo) sono collegati polmone,


i
intestino
i crasso e cute. Sono
S
tuttii organii emuntori,i
facilitano leliminazione delle tossine e sono responsabili
di moltissime malattie, dalle pi banali, quali raffreddore,
faringite, stitichezza e diarrea, foruncoli, alle pi gravi
come lasma, il morbo di Chron e la rettocolite ulcerosa,
le neurodermatiti. Sono persone che tengono banco a
tavola, ma hanno anche momenti di interiorizzazione e di
tristezza Possono scompensarsi e allora diventano
tristezza.
astenici e demineralizzati, tristi, con sfiducia in se stessi.

Al Nord (Inverno, Acqua) sono in relazione il rene, la


vescica e le ossa. Sono responsabili delleliminazione dei
liquidi e degli elettroliti in eccesso tramite la pompa sodio
potassio.
i Sono
S
soggettii freddi,
f ddi calcolatori,
l l
i d
determinati,
i i
che non guardano in faccia nessuno. Se si ammalano,
soprattutto di malattie articolari,
articolari diventano indecisi,
indecisi
lamentosi, depressi, senza forze e stressano i familiari
perch vogliono essere serviti e coccolati.
coccolati

La pentasimmetria si ritrova anche nella fisiologia umana,


e nella psicoanalisi, dove si usano il 5 o i suoi multipli.
Per esempio ad ognuno dei movimenti nominati si
possono abbinare
bbi
anche
h glili elettroliti
l
li i vitali
i li per il nostro
organismo, o le fasi di sviluppo psichico come le aveva
coniate Freud: il centro con magnesio e fase orale,
orale llovest
ovest
col calcio e fase anale, il nord con sodio e fase genitale,
llest
est con potassio e fase fallica
fallica, sud con fosforo e fase di
maturit, dove non subiamo pi linfluenza dei genitori.

Il TAI YANG (meridiani della Vescica e dell'Intestino Tenue) il padre, si apre verso
lo Yin diffondendone i soffi;

E' lo Yang supremo.

Tutto ci evoca l'investitura celeste che si esprime nell'Uomo, assicurandogli


un'organizzazione.
'
Cos in tutte le occasioni in cui necessario dare una regola,
regolarizzare un individuo, in tutte le occasioni in cui necessario aprire un
individuo a se stesso e al mondo si premer su questi meridiani. Si utilizzer
preferenzialmente
f
i l
il meridiano
idi
d
dell'intestino
ll'i
i tenue quando
d necessario
i dare
d
una
regola allo stile di vita ed allo psichismo (la regola del fuoco), mentre quando
necessario dare una regola sul piano pi materiale (il funzionamento e la
coordinazione di tutti gli organi e tutti i visceri) le pressioni verranno portate
preferenzialmente sul meridiano della vescica (la regola dell'Acqua). Ricordiamoci di
come i punti Shu del dorso si trovino proprio sul meridiano di Vescica.

Lo SHAO YANG (meridiani della Vescica Biliare e del Triplice Riscaldatore)


gioca un ruolo di perno
perno, di cerniera che regola i movimenti dello Yang . EE' il
regolatore che erra in tutte le parti del corpo assicurando un ruolo di
articolazione e di coesione tra queste differenti parti. Ci si fa su di un
piano
i
molto
l di
dinamico
i perch
h questo hha pi
i energia
i che
h sangue. Cos
C tutte
le volte che dovremmo permettere ad un individuo di scegliere (fra una
cosa ed un ' altra) sia essa sul piano materiale (scegliere se digerire i cibi
oppure no) - meridiano della GB - sia sul piano pi psicologico (scegliere di
vivere in modo indipendente la propria vita oppure no ) - meridiano del TE
- ci rivolgeremo
g
allo Shao Yang.
g

Lo YANG MING (meridiani dello stomaco e del grosso intestino) la chiusura,


raccoglie e lega i soffi
soffi. EE' lo Yang luminoso o il chiarore dello Yang,
Yang del quali si dice: lo
Yang Ming corrisponde al Centro e governa la Terra alla quale ritornano i diecimila
esseri.

Yang Ming appare come ci che,


che proteggendo dall'esteriore
dall esteriore, permette che i soffi si
raccolgano in profondit al fine di purificarsi, trasformarsi o fruttificare. Cos
quando incontreremo un individuo agitato ed ipereccitabile premeremo su questa
linea energetica fermando maggiormente ll'attenzione
attenzione sul meridiano dello Stomaco
in presenza di incapacit digestiva mentre insisteremo particolarmente sul
meridiano del Grosso intestino quando si ravvisa una mancata coordinazione fra le
diverse parti del corpo (incapacit di legare fra loro diverse informazioni , incapacit
di posizionare correttamente nella nostra conoscenza le ultime notizie ricevute,
scoordinazione anche fisica, prolissit ecc.)

Il TAI Yin, (meridiani del Polmone e della Milza) si apre


verso l'esteriore ed umidifica tutta la superficie del corpo.
E' lo Yin supremo, lo Yin adulto, la madre nutrice che si
apre alla
ll potenza fecondante
f
d
del
d l Cielo.
Ci l
Premeremo cos i meridiani della milza e del Polmone
quando abbiamo la necessit di aprire il sistema digestivo
al cibo, quando si evidenzia una situazione di ansia ed
angoscia (chiusura dello Yin all
all'interno)
interno), in presenza di
soggetti con cefalea da vuoto di Yin (lo Yin non si apre alla
testa) ecc

Lo SHAO YIN (meridiani del Cuore e dei reni) ha la sua radice alla pianta
del piede
piede, al punto 1 KI (YONG QUAN
QUAN-YU
YU SEN
SEN, la sorgente
zampillante).Comprende il Cuore ed i Reni, i due agenti della creazione che
prende la sua sorgente in basso per elevarsi.
L Sh
Lo
Shao Yi
Yin il ffondo
d d
della
ll vitalit
i li d
dell'Uomo,
ll'U
lla tensione
i
che
h llo di
dirige
i
verso una effettuazione ; la risposta, la motivazione che risiede nel
Cuore dell'Uomo.
Premere su questi meridiani significa determinare una risposta, significa
iniziare (Shao) a concretizzare (Yin) le idee (meridiano del cuore) oppure
significa
g
realizzare su un lato pi
p materiale (meridiano
(
del rene).
) Ne sono
esempi l'utilizzo per stimolare la gravidanza, per aumentare il peso
corporeo, aiutare la voglia di vivere.

Lo JUE YIN, (meridiani del Fegato e del Ministro del Cuore) il termine
dello Yin.
Yin Chiude un ciclo e ne annuncia il successivo: un intermedio tra lo
Yin che svanisce (Jue) e lo Yang che appare.
Se nello Shao Yang la connotazione spaziale marcata nettamente con
l'
l'erranza
in
i tutte le
l partii d
dell corpo, lo
l Jue
J Yin
Yi sii situa
i
molto
l pi
i nell tempo,
assicurando il legame tra due cicli, tra la fine dello Yin e l'inizio dello Yang.
il passaggio dallo Yin allo Yang.
Si tratta quindi di una coppia di meridiani particolarmente utili nelle turbe
delle fasi temporali dell'uomo e quindi utili per regolarizzare il passaggio da
una fase ad un'altra ((insonnia, disturbi della menopausa,
p
aggravamento
gg
dei
sintomi durante il giorno, la notte o all'alba, ecc.)

Il prurito in agopuntura
Dr Vittorio Vitalone
Docente AIA
13.Marzo 2010

Il tae-yin veicola lenergia e riscalda la pelle ed i peli.


Lepidermide dunque il luogo di esteriorizzazione dellenergia
Yang,che protegge la parte esterna del corpo.
Allapparire del freddo,il TaeYin si contrae, da cui lassenza di
sudore,allapparire del calore il TaeYin si dilata, da cui la
traspirazione.
Ling
L Shu
Sh cap.10
10

La pelle dipende dal polmone/metallo ed estremamente


sensibile ai fattori
f
cosmici esogeni,costituendo la prima linea
difensiva ma anche vulnerabile dal calore endogeno
proveniente dal legno e dal fuoco.
fuoco
Lintero asse energetico Tae-yin rappresentato dal sistema MZP pu essere investito dallo Yang del fegato determinando
quadri di calore-umidit.

Il prurito definito come una sensazione cutanea a


particolare contenuto psichico, paragonabile a quella che
risveglia il desiderio ed il bisogno istintivo di grattamento.
Esso frequente in molte dermopatie (scabbia, lichen,
eczema, dermatite atopica, ecc.) o in corso di svariate
malattie
l
sistemiche
h come uremia, colestasi,
l
ipertiroidismo,
d
linfomi, diabete, iperuricemia, dislipidemia, ecc.

Malattie e Prurito
-

Allergie

Dermatite seborroica

Eczema

Eritema multiforme

Eritema solare

Infezioni batteriche

Infezioni virali

Micosi

Orticaria

Piti i i R
Pitiriasi
Rosea

Psoriasi

Punture di insetti

Reazioni da farmaci

Fattori ambientali:
-

Lana

Pollini

Polveri industriali

Ustioni solari

Diabete

Gavidanza

Gotta

Malattie della tiroide

Malattie epatiche

N
Neoplasie
l i

Parassiti intestinali

Prurito legato a problemi circolatori e neurologici

Prurito psicogeno

Prurito senile

Reazioni da farmaci

Sindromi uremiche

Il dolore ed il prurito hanno meccanismi fisiopatologici


comuni (alcuni punti cutanei sono contemporaneamente
sensibili a stimoli algogeni e pruriginosi; la sezione dei
f i spino-talamici
fasci
i
l i i laterali
l
li sopprime
i
sia
i la
l sensazione
i
dolorosa sia il prurito; negli individui con insensibilit al
dolore spesso assente il prurito; nella sindrome
dellarto fantasma spesso presente sia dolore che
prurito definito phantom itch),
prurito,
itch) ma attualmente la
tendenza quella di considerare le due sensazioni come
separate, con recettori dermici diversificati fra prurito e
dolore.

Acupuncture in dermatology: an
historical perspective
The historical evidence of acupuncture
use in dermatology
over many centuries indicates that it is a
relatively safe and
inexpensive treatment. Modern western
acupuncturists,
many of whom are nonmedical, tend to
use the technique
q in
isolation. Perhaps we need to consider a
more holistic
approach for the use of acupuncture in
modern dermatology,
by combining it with other treatment
modalities, thus continuing
the ethos of the ancient tradition of
Chinese medicine.

The International Society of


Dermatology International Journal of
Dermatology 2009, 48, 648 652
Acupuncture in dermatology
Reminiscence 651

Lagopuntura, che modula sia mediatori endorfinici che


dinorfinici ed in grado di variare le vie serotoninergiche
centrali, particolarmente utile nella terapia sintomatica
d l prurito
del
i secondario
d i ((ad
d esempio
i uremico)
i ) e di ffondo
d
di quello difficile.
I Medicina
In
M d
Tradizionale
T d
l Cinese
C
(MTC) ill prurito (Yang
(Y
feng) collegato alla presenza di Vento (feng) come recita
un celebra aforisma fatto risalire a Sun Simiao: non
non cc
prurito senza Vento n Vento senza prurito.

Il Vento un fattore patogeno di natura yang. Per definizione tende perci a


muoversi e tende ad andare verso la parte superiore ed esterna del corpo.
corpo
In quanto energia di tipo yang tende a danneggiare le energie di tipo yin
quali il sangue e i liquidi corporei, oltre a disturbare le funzioni
di raffreddare,
ff dd
di unificare
ifi
e di consolidare.
lid
2) Lenergia del Vento secondo la legge dei cinque movimenti -
analogicamente collegata alla primavera, al Fegato, all'apparato e alla
funzione tendinomuscolare. Molte delle manifestazioni patologiche originate
dal Vento sono perci di natura motoria: tremori, tic, spasmi, convulsioni da
una p
parte; paresi,
p
paralisi,
p
rigidit
g
fino all'opistotono,
p
dall'altra.

Il Vento spesso vettore di altri fattori patogeni, di cui potenzia


l'aggressivit; ne facilita sia la penetrazione che il movimento all'interno del
corpo. Le energie patogene associate possono essere: Freddo, Calore,
Calore dell'estate, Secchezza, Umidit, Mucosit.
4) La presenza del Vento pu rappresentare il fattore primario o
secondario di moltissime disarmonie. Alcuni comportamenti caratteristici
ne testimoniano indiscutibilmente la presenza e facilitano la diagnosi
differenziale. Il Vento mutevole: si sposta e si trasforma. Segni e sintomi di
vento sono per definizione tutti quelli che repentinamente cambiano di
sede di intensit
sede,
intensit, di fisionomia
fisionomia, in modo capriccioso e imprevedibile
imprevedibile.
L'esordio improvviso, l'evoluzione rapida, la risoluzione brusca,
specialmente in caso di sindrome di tipo eccesso.

Il prurito si definisce "sao yang zheng" o semplicemente "yang". Un aforismo classico


ci informa che "tutte
tutte le affezioni pruriginose appartengono al vento (feng) ed al
vuoto (xu)".

Il Da Cheng precisa: "il prurito causato dal vuoto; esso yang. Quindi occorre
pungere poco profondamente
profondamente".

Lo Zhen Jiu Jia Yi Jing (di Huang Fu Mi) afferma che il prurito affezione superficiale
e yang e va trattato sui meridiani yang (citazione di G. Andres).

Sia alcuni AA francesi (Giullaume, Colin, Minh) che cinesi (Leung kwok-Po, Lu Kong,
Li Lin, Liang Jian-Hui) affermano che, nella pratica, esistono due categorie di prurito:

* DA PIENO ((legato
g
al Vento Esterno che si ppresenta come una "pienezza
p
apparente").

* DA VUOTO che si deve al Vento Interno, pi spesso al Vuoto di Sangue (xuxue).

`
`
`
`
`
`

Piu in dettaglio il prurito puo distinguersi in rapporto alle


cause (Esterne o Interne) ovvero alle condizioni energetiche
(da Vuoto e da Pieno).
Le attuali classificazioni cinesi prevedono le seguenti condizioni
principali.
- Vento Esterno (pifushangfeng) (commisto, sovente, ai
Perversi Freddo, Calore o Umidit).
- Vento da Vuoto di Sangue (fengxuxue).
- Vento
V
d
da Vuoto
V
di Energia
E
i e Sangue
S
(qixueliangxufeng)
( i li
f )
- Vento del Fegato (ganfeng).
Naturalmente i trattamenti agopunturistici saranno diversi in
rapporto alle etiologie:

`
`
`
`
`
`
`
`
`
`
`
`

Sono numerose le dermopatie che si giovano dellapplicazione di tale tecnica. In particolare


llagopuntura
agopuntura pu essere usata con successo in tutte le patologie
patologie, sia dermatologiche che
internistiche, che si associano a prurito.
Tra le dermopatie:
il lichen,
gli eczemi,
la dermatite atopica,
le orticarie,
il lichen simplex, sono le patologie che maggiormente si giovano dellagopuntura.
Mentre tra le malattie internistiche
gli stati iperuremici,
i linfomi,
il diabete
od anche il prurito essenziale, senza causa evidente, possono essere trattati con successo.
Lagopuntura stata applicata con buoni risultati, in tutti quegli stati psicogeno-compulsivi nei
quali la sensazione di dolore-prurito genera autoaggressivit.

Punti vento
`

`
`
`
`
`
`
`

Punti situati in zona cervicale o dorsale alta sono pi


facilmente aggredibili dalle energie perverse yang come
vento-freddo e vento-calore.
12 IT (raccolta del vento)
17 TR (vento nascosto)
12 BL ( Porta del vento)
20 Vb ((Stagno
g del vento))
16 VG (Palazzo del Vento)
31VB (Citt del vento)
Hanno valore diagnostico e terapeutico

Punti per il prurito


prurito
`

- Vento Esterno: Punti Vento e fra questi soprattutto


BL12 (fengmen-porta del vento) e GB20 (fengchi-stagno
del vento) con laggiunta di 5TR (waiguan).
In caso di Vento-Umidit (grattamento che peggiora il
prurito, lingua umida, ecc.) si sostituisce al 5TR il punto
6TR (zhigou)
( h
) che
h drena
d
leccesso
l
di
d Yang
Y
e libera
lb
ill bbiao
dallUmidit.

`
`

Vuoto di Sangue: 6SP (Saninjiao), 17BL (geshu) e 20BL


(pishu).
Vuoto di Energia e Sangue: CV4 (yuanguan), CV 6 (qihai)
BL43 (gaohuang) BL 53 (baohuang), ST36 (zusanli), LI10
(shousanli).
- Vento del Fegato: LR2 (xingjian) LR14 (qimen), PC6
(neiguan), GV20 (baihui), GB34 (yanglingquan).

Azione sintomatica antipruriginosa i seguenti punti:


`

BL40 (weizhong) con puntura profonda, con ago grosso e producendo un piccolo
sanguinamento
g
(tecnica
(
taichi))

LI11 (quchi), punto dermatologico per eccellenza. Disperde il Vento e chiarifica il Calore.
Prevede una stimolazione forte in senso rotatorio.

8LR (ququan), punto di tonificazione che espelle il Vento e rinforza lo Yin. Utile nei pruriti
tenaci soprattutto genitali.Va punto perpendicolarmente e manipolato con vigore

GB31 (fengshi), da alcuni considerato punto Vento della parte inferiore del corpo.

SP10 (xuehai),
(xuehai) utile nelle forme con Calore-tossico (redu) in soggetti sottoposti a lunghe
terapie farmalogiche.

KI7 Agisce sia sullo Yin che sullo Yang del Rene. Controlla i Liquidi. Si usa nei pruriti di gran
durata ed intensit e nei soggetti
gg
anziani.

FM 21 Baichongwu, punto Extra dellattuale numerazione posto una distanza (cun) sopra al

10SP (xuehai), molto attivo nei pruriti con essudazione sovrainfezione

In caso di prurito.
`
`
`
`
`
`

Inquadra il soggetto
Fai diagnosi o prendine atto /Cirrosi, Neoplasie)
Tratta la malattia se possibile
p
Tratta il soggetto
Punti specifici
Associa farmaci (omeopatici-erbe)

Prurito e omeopatia
`

+Arsenicum album

Cute fredda, desquamante. Prurito e bruciore migliorano col calore.

Chloralum

Dolichos pruriens Prurito di disepatici o soggetti con stipsi o persone anziane, peggiorato di notte e dal
calore e migliorato dal sanguinamento. Prurito sine materia non legato a particolari stress emotivi (almeno
in apparenza

Fagopyrum Prurito che scompare applicando acqua fredda.

Hepar sulfur calcareum

Ignatia amara
contrariet.
t i t

+Mezereum

Rhus toxicodendron

R
Rumex
crispus
i

Staphysagria
unaltra.

+Sulfur

Urtica urens

Prurito aggravato dalla assunzione di alcolici

Prurito causato o aggravato dal contatto con la lana.

Prurito, pi spesso femminile, in personalit isteroidi. Prurito che insorge a seguito di una
Prurito molto violento con sensazione di freddo o aggravato dal freddo.
Migliora grattando la parte

Mi li
Migliora
spogliandosi
li d i e allaria
ll i aperta
Prurito continuamente variabile: mentre si gratta una zona, compare improvvisamente in

Cute malaticcia,
malaticcia seborroica.
seborroica Prurito che migliora col freddo.
freddo
Prurito con sensazione di puntura
`

Sulfur Hell