Sei sulla pagina 1di 71

BARZELLETTE

1. Un tipo crepa e si ritrova all'inferno.

Giunto al cospetto del padrone di casa dice:

"Diavolo, io non avevo proprio voglia di morire, quindi facciamo una

scommessa e se vinco io mi rimandi su per una decina d'anni".

Il diavolo e' d'accordo; l'omino tira una scorreggia e dice:

"Rincorrila!". "Cazzo" dice il diavolo colto di sorpresa.

E il nostro amico ritorna sulla terra per dieci anni. Durante questo periodo il

diavolo si allena, organizza campionati di corsa alle scorregge e si fa trovare cosi' preparato all'appuntamento. Dieci anni dopo la scena si ripete:

"Allora diavolo, facciamo un'altra scommessa, ma questa volta mi prometti cinquanta anni di vita".

Il diavolo accetta; l'omino scorreggia e grida:

"Pitturala!".

E'

proprio il caso di dire che il diavolo rimane di merda ed e' costretto a pagare

di

nuovo la scommessa. Passano cinquanta anni ed il diavolo si allena nel

pitturare le scorregge, le pittura e le insegue diventando un virtuoso della specialità'. Cinquanta anni dopo il nostro amico si presenta al diavolo, sicuro di non essere più' fregato, con una tavoletta di legno nella quale sono stati

praticati tre fori.

Si rinnova la scommessa: la posta in palio questa volta e' pero' l'ascesa al

Paradiso. L'omino si mette la tavola sotto il sedere e tira una scorreggia, con il

diavolo che aveva già' in mano i pennelli. "Da che buco e' uscita?".

Il diavolo non crede alla semplicità' della domanda e, dopo aver annusato la

tavoletta, sentenzia trionfalmente:

"Da quello di destra!".

E l'omino:

"No, coglione, dal mio buco del culo!".

2. C'è' una folla d’anime riunite di fronte alla porta del Paradiso. Si sente un

brusio assordante provenire da tale moltitudine, quando ecco che la porta del

Paradiso comincia ad aprirsi

di cardini, ecco apparire San Pietro

sempre costante e fa da unico sottofondo alla scena.

San Pietro si avvicina il microfono alla bocca e ci soffia sopra:

"Fffff, fffff

Poi gli da' un paio di colpetti:

allora il brusio diminuisce. Dopo un forte cigolio

ha in mano un microfono. Il brusio e'

".

"Thump, thump

Quando tutte le anime hanno rivolto lo sguardo verso di lui, San Pietro

comincia a parlare:

"Sembra

Un gelido silenzio cala tra la folla

".

ripeto

sembra

".

"

CHE

LE SEGHE NON CONTINO!".

E

la folla:

"YUPPIIIII, YUUHHUUUUU, EVVIVAAAA!!!"

3. Un tizio muore e va all'Inferno. Qui il diavolo gli spiega che secondo nuove

disposizioni un po' più' democratiche la punizione cambia ogni mille anni ed e' possibile per i dannati scegliere la punizione. In base alla sua vita terrena al tizio sono state riservate tre possibili punizioni. Pertanto il diavolo lo conduce per i meandri dell'Inferno per esaminare le tre possibilità'. Nella prima stanza in cui viene condotto vede un dannato frustato a sangue. Ma al tizio la punizione non piace e chiede di vedere la seconda punizione. Viene condotto in un'altra stanza dove un tizio viene bruciato sul fuoco. Ma anche questa punizione non piace al tizio che chiede di vedere la terza possibilità'. Allora viene condotto in una stanza dove un tizio e' incatenato al muro e una donna bella e molto sexy gli sta facendo un pompino. Naturalmente il tizio accetta subito questa possibilità'.

Il diavolo allora si avvicina alla donna dandole un colpetto sulle spalle e le

dice:

"Ok, ora ti puoi fermare

sei stata rilevata!"

4. Un tale va a trovare un amico al quale e' morta la moglie il giorno prima.

Bussa alla porta, ma nessuno gli apre: preoccupato allora si arrampica fino ad

una finestra aperta del primo piano, guarda dentro, e vede il suo amico che scopa la cameriera.

"Ma Giovanni!!!! - esclama scandalizzato - tua moglie e' morta solo ieri!!!!"

E l'altro:

"Vedi? Sono così sconvolto che non so più cosa faccio

"

5. Fatti tatuare anche tu l'euro sul pisello

· Vedrai i tuoi risparmi crescere; · Non ti lamenterai quando tua moglie ti succhia i risparmi.

in questo modo:

6.

Un uomo va a suonare il campanello della vicina.

Appena lei apre, lui le chiede sottovoce:

-

Scusi signora, una cortesia

-

-

Mi dica -

-

Ma lei ce l'ha la figa? -

-

Io? Ma scusi, che domande mi fa? - fa lei alquanto imbarazzata…

-

Mi dica, ce l'ha o no? - insiste l'uomo

Certo che ce l'ho la figa

-

-

-

E allora gli deve dire a suo marito d'usare la sua, invece di consumare quella

di

mia moglie! -

7.

Una coppia di sposini hanno appena preso il treno per recarsi a Roma,

luogo dove trascorreranno la prima notte del loro viaggio di Nozze. Lei, ad un certo punto, guardando fuori dal finestrino scoppia a ridere. Il marito si affaccia per vedere cosa è che facesse tanto ridere la mogliettina, ma vede solo un Asino in lontananza. Allora chiede alla moglie:

"Ma cos'è che ti fa tanto ridere?" Lei:

"l’Asino"

Lui:

"Ma come, cosa ci trovi di buffo?" Lei:

"Bhè, lui è ciuccio e ce l'ha mezzo metro, figuriamoci tu che sei professore!"

8. Un capoufficio telefona a casa di uno dei suoi impiegati a tarda sera per un

problema urgente che si e' verificato in azienda.

Al telefono risponde una voce di bambino, che sussurra:

- "Si', pronto?"

- "E' casa Rossi?" chiede il capoufficio

- "Si'" sussurra il bambino

- "Ciao piccolo, posso parlare con tuo papa'?" chiede il capoufficio

- "Adesso no"

- "Allora puoi passarmi la mamma?"

- "Adesso no

Un bambino così piccolo non possono averlo lasciato a casa da solo

- "C'è' qualche adulto lì?"

- "Si,'' - sussurra il piccolo - ''i poliziotti"

- "Come, i poliziotti ? Vabbè passamene uno"

- "Non posso, sono occupati con mamma, papa' e i Pompieri"

- "Anche i pompieri?'' - si stranisce quello - ''ma cosa ci fanno tutti quanti a casa tua?"

- "Stanno aspettando che arrivi l'elicottero dei Carabinieri"

- "I Carabinieri con l'elicottero? E perché mai vengono a casa tua?" E il bambino, sempre sussurrando

- "Stanno tutti quanti cercando me

"

"

9. Sai che differenza c'è tra un tanga e un prato? Nel tanga ci sta una vacca soltanto!

10. Una prostituta viene ricoverata d'urgenza all'ospedale per tentato suicidio:

- Ma che suicidio! Ho solo seguito quelle stupide istruzioni sulla bottiglietta di

tranquillanti: "UNA OGNI VOLTA CHE ANDATEA LETTO".

11. Un autentico "globe-trotter" ritorna a Parigi dopo due mesi passati ad

esplorare l'Hymalaya. Coperto di polvere, stanco ma felice, ritorna al suo piccolo "minimo", al 7° piano senza ascensore di un tipico immobile della Ville Lumière. Prima cosa che fa, entrando nell'androne, ritira la posta. Solo fatture, tra cui una del telefono che lo lascia di sasso: sei milioni di telefonate per due mesi, e lui neanche c'era! Incazzatissimo, si mette a salire, sacco da montagna e tutto, i 7 piani che lo separano dal suo "nido" nel sottotetto. Tra se' e se' borbotta, quanto sono scemi quelli dei telefoni, io neanche c'ero! Poi gli viene il dubbio che un vicino si inserisca sulla sua linea telefonica e gli lasci pagare il conto! Etc. etc. Infine arriva, esausto, apre la porta e vede il suo pappagallino, Cocorico', che con la testina piegata da una parte, lo guarda mortificato e quasi non lo saluta. Finalmente capisce! "Cocorico', non sarai magari stato tu che, in mia assenza, hai telefonato tutti i giorni alla tua amichetta Cocorichetta in Guatemala?", gli chiede minaccioso Il pappagallino fa un'aria ancora più mortificata ed evita il suo sguardo

Furioso, perché sei milioni sono comunque sei milioni, e senza fargli male davvero, lui lo crocifigge per le piume delle ali davanti al crocifisso, dicendogli:

"Medita, Cocorico', medita

culo nero in montagna!" Il pappagallino resta mortificato, la testolina piegata, per un po', poi rialza la testina e guarda il crocefisso, incuriosito.

"Tu, da quanto sei li'?", chiede al buon Gesù. "Duemila anni, figliolo", gli risponde questi. "Accipicchia, ma dove telefonavi tu?"

Sei milioni di telefonate mentre io mi facevo un

12. Un signore va da un andrologo e questo dopo averlo visitata gli dice:

- ''Ma lei ha due testicoli

Il paziente risponde:

- ''Lo so non ho mai avuto problemi'' - il medico - ''e la sua vita sessuale in

questi anni come è stata?'' -

- ''Tutto bene dottore ho anche due figli'' - il dottore - ''ah due figli e come

stanno?'' -

- ''Bene, grazie Pinocchio fa la terza elementare e Robocop va all'università'' -

!''

- e continua: - ''uno di legno e uno di acciaio'' -

13.

Che differenza c'è tra la bocca e la figa?

La bocca parla, mentre la figa si fa i cazzi suoi

14. Una donna entra in cucina e vede suo marito che si aggira con in mano un

ammazzamosche. Allora chiede:

"Cosa stai facendo?" Marito:

"Ammazzo le mosche!" Moglie:

"Come procede?" Marito:

"Ho già ucciso 3 mosche maschi e 2 mosche femmine!" La moglie un po’ stranita dall'affermazione:

"Come fai a sapere di che sesso erano?" Marito: "3 erano sulle lattine della birra e 2 sul telefono!!!"

15. Perché Pacciani era sempre invitato alle feste?

Perché portava sempre pezzi di figa!

16. Un poliziotto, durante un turno di notte vede una macchina che sbanda

pericolosamente, lui naturalmente ferma la macchina e chiede al conducente:

"Scusi ma lei è ubriaco?" Il tipo guardandolo a fatica in faccia gli risponde:

"Meno male pensavo si fosse rotto lo sterzo!"

17. Una famigliola ha programmato di trascorrere le vacanze estive al mare.

Hanno affittato allo scopo una villetta sul lungomare per rendere il soggiorno più piacevole. Arrivati sul posto, scoprono che la spiaggia è una spiaggia di nudisti. I genitori, non sapendo cosa fare, dopo una lunga discussione, decidono che almeno questo sarà il modo per fare sapere più cose ai figli sulla vita. Camminando sulla spiaggia, i bambini notano che tutta quella gente è

differente dal solito, gli uomini hanno pisellini di diversa misura e le donne tettine di diversa misura. Confusi chiedono spiegazioni ai genitori:

- Mamma, perché questi signori hanno i pisellini di diversa misura?

- Bene

- E perché le donne hanno tettine differenti?

- Per lo stesso motivo. Più grandi sono le tette più sono stupide.

Una sera, dopo un giorno intero passato in spiaggia, la madre ed i bambini

ehm

perché più lungo è il pisellino più è stupido l'uomo!

nella villetta stanno per andare a dormire. La madre chiede ai figli:

- Avete per caso visto vostro padre?

- Si, stava parlando con una donna veramente stupida e più parlava, più diventava scemo!

18. Una vecchia di circa 90 anni, consapevole che oramai stava per giungere

al capolinea, decise di utilizzare un po' di soldi per godersi gli ultimi giorni della sua vita con un ragazzo. Appena vide un bel giovane che le piaceva gli chiese se sarebbe stato disponibile a passare qualke notte di sesso con lei, in cambio avrebbe ricevuto una lauta ricompensa: 500 a notte per 3 notti! Al che il ragazzo che in quel momento aveva proprio bisogno di un po' di soldi accettò. La vecchia lo avrebbe ricompensato dopo la terza notte, e quindi il ragazzo iniziò ad andarci a letto la sera stessa. Passò la prima notte e quando la vecchia la mattina seguente si svegliò tutta soddisfatta per le prestazioni del ragazzo, questo se ne era già andato. Visto che la vecchia non praticava sesso da molto tempo, una volta svegliatasi si accorse anche che le si era formata una crosta delle dimensioni di un biscotto nella zona della topina: la staccò e, senza dir niente al giovane, la poggiò sul comodino vicino al letto. Dopo la seconda nottata le cose erano andate alla stessa maniera della prima notte, e la seconda crosta andò a fare compagnia alla prima sul comodino. La terza notte la situazione fu sempre la stessa, e quando dopo il terzo giorno il giovane come gli era stato promesso ritirò i soldi, sul comodino trovò anche 3 biscotti. Il ragazzo andò via dopo aver preso i soldi senza svegliare la vecchia e per ringraziarla del veloce guadagno e delle 3 "piacevoli" serate le lasciò un biglietto: "Grazie di tutto sono stato proprio bene con te Grazie anche per i BISCOTTI, erano proprio bnuoni!"

19. Una notte un canguro fugge dal suo recinto allo zoo, e viene catturato

dopo un lungo inseguimento. Il direttore dello zoo fa alzare la staccionata del recinto da due a tre metri, ma

il mattino dopo il canguro e' di nuovo in giro; altra caccia, altra cattura, e la staccionata viene portata a cinque metri. Il mattino dopo il canguro e' uscito di nuovo, e quando viene catturato e riportato nel recinto la staccionata viene portata a sette metri. Un gorilla dalla gabbia delle scimmie osserva tutto il movimento e fa al canguro:

- "Ma scusa, fino a che altezza devono alzare il recinto per impedirti di

scappare??"

- "Ah, non basteranno cento metri, se continuano a lasciare aperta la porta

"

20. Due tizi fanno le parole crociate.

Uno fa all'altro:

- Può essere morto in stazione, sette lettere

- Inizia per B?

- Si

- "BARBONE"

21. A cosa giocavano Gesù Bambino e Giovanni Battista quando erano piccoli?

A testa o croce!

22. Un cieco ha una voglia matta di fare sesso, e stressa tutti gli amici, i vicini

di casa, i colleghi di lavoro con le frasi tipo: ''voglio una donna'', ''voglio fare

sesso''

Uno degli amici, stanco di questo assillo giornaliero, si impegna con il cieco per procurargli una donna per la sera stessa. Il cieco, eccitato, torna a casa, si

fa una doccia, si rade, si profuma, sistema la casa come può per renderla

accogliente alla notte di fuoco che lo attende. Quando sente suonare alla porta, sempre più eccitato, apre e gli si presenta Paola, la donna procurata dall'amico.

La fa accomodare, e in uno stato di eccitazione altissima, la sua immaginazione galoppa, comincia a fare una raffica di domande:

- ''Dimmi Paola, come sei vestita?''

La donna risponde che ha indosso scarpe con tacchi a spillo, una minigonna, una camiciola e non porta intimo.

Il cieco è in estasi, chiede a Paola di togliersi le scarpe e le mostra la camera da letto. Quando entrano, la fa accomodare sul letto e le chiede ti togliersi gonna e camiciola. Paola è nuda, distesa sul letto, il cieco vorrebbe iniziare a toccarla, ma vuole godersi questi momenti magici e fa domande sempre più piccanti, fino a quando chiede a Paola:

- ''Paola, ormai ci conosciamo da mezz'ora, siamo in confidenza; posso permettermi di chiederti se fai i 69?'' Paola dolcemente risponde:

- ''Esattamente a luglio di quest'anno!''

23. Un uomo viene trasferito in un'area rurale e comincia a considerare la vita

notturna del posto, così si reca in farmacia per comprare dei preservativi. Dietro il banco c'è una bruttissima e giovane donna che gli chiede cosa desideri.

-

Beh, insomma, ecco, vorrei dei preservativi.

-

Di che marca?

-

Diciamo "Durex", si, dovrebbero andare bene

-

Che dimensioni?

-

Beh, non saprei

Come facciamo?

-

Nessun problema, venga con me nel retro, abbiamo un recinto con dei buchi

di

varie dimensioni, lei li prova e trova quello della sua misura.

L'uomo si reca nel retro e comincia a provare un po' di buchi.

Intanto la giovane se ne approfitta e si piazza dall'altro lato, usufruendo delle grazie del cliente. Quando l'uomo ha finito ed e' riuscito ad individuare la sua taglia, ritorna in negozio.

- Allora, e' riuscito a determinare la sua taglia? Quali vuole?

- Al diavolo i preservativi, mi dia dieci metri di quel recinto!

24. Due amici, per strada, vedono passare una bella fica e uno dice all'altro:

"vedi quella?

e l'altro:

so di per certo che prende dei cazzi lunghi così!!"

" ma

ma

quella è mia sorella!!"

''ah!!

però

fini, fini fini!''

25. Un ragazzino molto timido si invaghisce di una ragazza che lavora in

gelateria. Dopo vari tentativi di approccio e dopo aver provato tutti i gusti possibili immaginari di gelato ( rimettendoci le paghette settimanali accumulate da una vita ), decide di cambiare tattica, di diventare più duro, più rude, più aggressivo

Così, trovandosi davanti alla ragazza, come ogni giorno, lei gli dice:

"Cosa posso farti oggi di buono?" Lui tutto agitato con il cuore a mille gli risponde quasi urlando:

"TIRAMISU' la BANANA col BACIO!

26. "Ospedale policlinico, sera, gabinetto di oculistica. Non ci sono piu'

pazienti da visitare. Il dottore sta raccogliendo le sue ultime carte prima di andarsene a casa, quando entra una ragazza bellissima, con una minigonna vertiginosa, fasciata in un abitino attillatissimo che mette in risalto il suo seno

granitico. "Buonasera", la saluta

Il dottore, incantato: "desidera?". "Dottore", fa lei avvicinandosi, "me lo metta nel culo".

"Pre

"Dottore, me lo metta nel culo", ripete lei, cominciando a spogliarsi.

"No

secondo piano

oculista" dice il dottore, che ormai suda, emozionatissimo.

"Dottore, me lo metta nel culo" insiste lei, adagiandosi nuda - e prona - sul lettino.

"Signorina

anch'io un uomo". "Dottore, me lo metta nel culo!", lei, implacabile. "Va bene! Se l'e voluto!" E pamm! Un primo colpo.

"Più forte dottore, più forte". Il dottore prende un metro di rincorsa: ripamm!

prego?

no

Fo

Forse

non ho capito bene", balbetta lui.

forse

c'è un equivoco: forse lei deve andare dal proctologo al

o

forse dal ginecologo al quinto

guardi

che io sono un

guardi che sono un oculista ma non sono fatto di legno

sono

"Ancora più forte dottore, la prego". Dieci metri di rincorsa, e RIRIPAMM! "Ecco dottore. A questo punto mi lacrimano sempre gli occhi: è normale?"

27. Un ricco e distinto lord inglese decide una mattina di guidare lui stesso la

sua Roll Royce nelle strade delle campagne in fiore per assaporare i profumi

della primavera. Ad un certo punto dal ciglio della strada sbuca un pulcino. Con una grossa frenata lo evita, scende e con tenerezza lo prende e dice:

- Come sei piccolino, come sei carino, ti sei perso?

Si accorge però che è sporco di cacca e allora con un fazzoletto lo pulisce con

cura ed esclama:

- Va’ piccolino, raggiungi la tua mamma!

Soddisfatto della buona azione, si rimette in macchina e fa per ripartire, ma all'improvviso un altro pulcino sbuca dal ciglio della strada e nuovamente scende e con tenerezza lo prende e dice:

- Come sei piccolino, come sei carino, anche tu ti sei perso?

Anche questo però è sporco di cacca, e allora con un fazzoletto lo pulisce con cura e lo manda per la sua strada. Soddisfatto ancora della buona azione, si rimette in macchina e fa per ripartire, ma all'improvviso un altro pulcino sbuca

dal ciglio della strada e poi un altro, e un altro ancora tutti sporchi di cacca. Scende per pulire anche loro, ma da un cespuglio esce una mano di un tizio che esclama:

- Aoh! Che c'hai 'n fazzoletto, c'ò finito li purcini!

28. Un bimbo torna a casa da scuola molto triste e dice alla mamma:

"La maestra è sempre gentile con tutti i miei compagni tranne che con me! Chiama gli altri Giorgino, Robertino, Paolino, Marchino e a me invece no!"

La mamma lo consola:

"Non te la prendere Pompeo, te lo spiego quando sei più grande".

29. Un cervo e una puzzola entrambi privi di memoria si incontrano.

La puzzola lo guarda e dice:

"Sei alto, hai un bel pelo e bei muscoli, sei un cervo ne sono sicuro! E tu sai dirmi chi sono io?'' Allora il cervo dice:

"Sei basso, puzzi e hai addosso una tuta Adidas: sei un albanese!''

30. Lei: "Mio figlio assomiglia tutto al padre!".

L'amica: "Un pochino anche a tuo marito!".

31.

Lui e lei sono a letto la prima notte di nozze:

"Cara, sono veramente il primo uomo con il quale tu dormi?".

"Si, certo se ti metti a dormire!"

32. Marito entrando in camera da letto con aspirina e bicchiere d'acqua:

"Cara, sono per il tuo mal di testa"

"Ma io non ho mal di testa!" "Fregata!"

33. Napoli: "Ho 10 figli; si chiamano tutti Gennarino"

"E come fai a distinguerli?"

"Li chiamo per cognome!".

34. Non trovo nessun capello sui tuoi vestiti;

Non mi tradirai con una donna calva?

35. Fra bambini:

- Tu lo saio che cos'è l’orgasmo?

- No e tu?

- Io nemmeno. Però deve essere qualcosa che corre perché ho sentito dire a mia madre che non lo raggiunge mai

36. In Paradiso:

"Per la Madonna!" "Ma chi si permette di bestemmiare in Paradiso?".

"Veramente sarei il postino!"

37. C'è una coppia in cui lui è un ubriacone e picchia sempre la moglie, finché

lei un bel giorno lo minaccia:

- La prossima volta che torni ubriaco e mi picchi, io te lo taglio!

Una sera lui torna più ubriaco del solito e picchia la moglie più del solito

poi crolla sul divano, al ché lei prende un coltello ben affilato dalla cucina e glie lo taglia. La casa in cui abitavano affacciava proprio sull'autostrada, ed a un certo punto lei si ritrova in balcone con questo coso in mano, si rende conto di ciò che aveva appena fatto, lo butta via e si va a spiaccicare sul parabrezza di un TIR

di passaggio.

Il camionista incredulo chiama un suo amico:

- Giovà, non ci crederai, ma ti giuro che mi si è appena spiaccicato sul parabrezza un moscerino con una minchia enorme!

38. Due uomini si perdono in un bosco, a un certo punto trovano una casa,

bussano ed esce una vecchietta. Uno di loro gli chiede qual è la strada per tornare a casa e la vecchia risponde:

"Ve la dico se uno di voi scopa con me!" Tirano a sorte ed esce Giovanni. Vanno al piano superiore e Giovanni vede un cesto di pannocchie allora dice alla vecchia:

"Io scopo con te se chiudi gli occhi" "Va bene" Dice lei Allora Giovanni piglia una pannocchia e la ficca dentro poi la butta dalla finestra, ne piglia un'altra e cosi via. Alla fine la vecchia è soddisfatta e gli dice la strada per torna a casa. Quando scende Marco chiede a Giovanni:

"Come è andata?" "Bene!!" Dice lui. "E tu che hai fatto nel frattempo?" Chiede Giovanni "Io mi sono mangiato un bel po' di pannocchie imburrate!"

39. Henry, come sei cambiato!

Eri tanto alto, e adesso sei così basso!

Eri così robusto, e ora sei magrissimo! Eri tanto biondo, e ora sei castano! Cosa ti è successo Henry? L'altro risponde:

- Non sono Henry, sono John

- Oh, hai cambiato anche nome!

40. Due distinti uomini di affari che non si conoscono salgono in ascensore.

- ''Scusi, ma non avrà mica scorreggiato?'' fa il primo annusando disgustato l'ambiente.

Il secondo risponde:

- ''Certo, cosa crede, che puzzo sempre così?''

41. Una ragazza splendida, veramente bella ha un serio problema: le puzza la

patonza di cipolla! A tal punto che nessun uomo riesce a starle accanto

Un giorno un suo amico le dice:

"Tranquilla ho trovato l'uomo per te".

E lei stupita:

"Davvero? E come è possibile?"

E' un bravo ragazzo che ha avuto un incidente stradale al seguito del quale ha perso l'uso dell'olfatto. Quindi è perfetto! La ragazza è entusiasta e organizzano subito una cena romantica a due.

Il pasto va perfettamente, i due si conoscono, c'è subito feeling e finiscono a

letto. Immediatamente si ritrovano nudi e aggrovigliati; il ragazzo comincia a baciare la donna per tutto il corpo e arrivato sulla patonza dopo un po’ ha un attimo di esitazione ed esclama:

"Ma ti puzza la patonza di cipolla?"

E

lei stupita:

"

ma

non hai perso l'uso dell'olfatto? Come fai a saperlo?"

E

lui perentorio:

"Cazzo, mi lacrimano gli occhi

"

42. Una bambina è al parco. E' molto bellina. Continua a fare avanti e indietro

per un vialetto finché arriva davanti a una panchina dove un uomo sta leggendo il giornale. Arrivata a quel punto la bambina incomincia a cantare:

"Io ho una caramella! Io ho una caramella!" andando avanti, indietro e facendo saltare la caramella sulla mano.

Il signore sentendo sempre questa filastrocca "Io ho una caramella, io ho una

caramella", cantata con voce stridula, comincia un po' a infastidirsi e la bimba

va avanti:

"Io ho una caramella, io ho una caramella". L'uomo sempre più rosso e sempre più incazzato. "Io ho una caramella, io ho una caramella". L'uomo non ce la fa più, il fumo gli esce da tutti i buchi che ha. "Io ho una caramella, io ho una caramella".

"Bastaaaaaaaa!", l'uomo fa un balzo, ruba al volo la caramella alla bambina e se la mangia in un sol boccone.

A quel punto la bambina ci rimane quasi di merda, si blocca un attimo, poi

anche lei con un movimento improvviso, si infila un dito nel naso e intona:

"Io ho un'altra caramella, io ho un'altra caramella".

43. ''Uè Toni, l'hai sentita l'ultima?"

"No, dimmi Bepi" "Il Papa l'altra domenica durante l'omelia ha ringraziato pubblicamente la

Juventus per aver vinto lo scudetto" "Uella, ma va! E perché?" "Visto che dicono che l'Inter vince lo scudetto ogni morte di Papa

"

44. Sai la differenza tra Biancaneve e la Principessa sul pisello?

La Principessa sul pisello sta scomoda con un pisello sotto sette materassi,

mentre Biancaneve sta benissimo con sette piselli su un materasso solo.

45.

Agosto a Genova , un bimbo, figlio di genovesi si tuffa in acqua con il

cappellino , arriva una grande onda che lo sommerge e lo scaraventa sott'acqua e li rimane annaspando.

Un turista vista la scena, prontamente si tuffa, lo porta fuori dall'acqua e praticandogli la respirazione lo salva. Poco dopo il padre giunto sul luogo gli chiede:

- ''Scusi, è lei che ha salvato mio figlio?'' Ed il turista:

- ''Si''

Il padre:

- ''E il cappellino?''

46. Due topini si vantano delle proprie prodezze sessuali:

"Ieri mi sono fatto una giraffa; una fatica boia!". "Perché'?" "Non faceva che dirmi: baciami in bocca, leccami la figa, baciami in bocca

47. Tre drogati vogliono fare una rapina in banca.

Il primo drogato, infunghettato, propone:

- Eh

cassaforte e ci teletrasportiamo fuori! Il secondo, cocainomane (urlando):

- ENTRIAMO, SPAKKIAMO TUTTO, AMMAZZIAMO TUTTI, FACCIAMO ESPLODERE LA CASSAFORTE, RUBIAMO E SCAPPIAMO!

Il terzo, cannaiolo:

- Oh raga, ci pensiamo domani

Noi entriamo, voliamo, diventiamo invisibili, con la mente apriamo la

"

48. Cara, in amore un piccolo gesto può far perdonare tante cose;

Dai togliti gli slip.

49. Un tizio incontra l'amico e lo trova tutto fasciato, pieno di lividi, gamba

rotta, tutti e due gli occhi neri, 10 denti rotti labbra spappolate :

- Ma che ti è successo ? Sei finito sotto un TIR?

- Uff

- Ma che razza di hobby hai?

- Tutte le notti verso le tre prendo il telefono faccio dei numeri a caso e poi dico: ''Ciao grandissima faccia di cazzo, indovina chi sono''

- E allora?

- Questa settimana hanno indovinato in tre!

è colpa del mio hobby.

50.

Cristo torna sulla terra e incontra un lombardo, un toscano e un

napoletano. "Sono Cristo", dice "se avete un malanno, basta che io vi tocchi e vi passerà".

Il lombardo dice:

"Io ho un reumatismo a questa spalla".

Cristo gli tocca la spalla e il reumatismo passa.

Il toscano dice :

"Io ho preso una storta e mi fa male questa caviglia". Cristo gli tocca la caviglia e il male passa.

Cristo guarda il napoletano e dice:

"E tu figliolo, qual è il tuo problema?"

E il napoletano:

"Non mi toccare che ho ancora sei settimane di malattia!"

51. Dal ginecologo:

- Come va con la nuova spirale?

- Benino, sono rimasta incinta, ma almeno ora le zanzare non mi pungono più.

52. Dottore, stanotte ci sono state un sacco di zanzare a casa mia e mi fanno

ancora male le mani.

- Non si preoccupi, ho un'ottima pomata e vedrà che il dolore delle punture le passera' subito.

- E chi ha parlato di punture? Mi fanno male a forza di strangolarle.

53. Alcuni turisti stanno visitando un bel posto di campagna dove vorrebbero

passare qualche settimana di vacanza. Il posto e' bello, ma e' pieno di zanzare. Il padrone di casa cerca di convincere i turisti in tutti i modi, ma il problema zanzare e' il più preoccupante:

- Ma vedete, se le zanzare sono un problema noi possiamo risolverlo

spalmando di miele il nonno, cosi tutte le zanzare andranno da lui

I turisti sono inorriditi:

- Che orrore, ma il vostro povero nonno si gratterà a sangue!

- No di certo! E' paralizzato!

54. Tragedia al supermercato.

Dieci donne in stato interessante per lo scoppio di una scatola di piselli.

In cella viene preso da una forte depressione.

Il suo compagno di cella, per tirarlo un po' su, ci si mette a parlare:

- Suvvia non ti perdere d'animo! Qui dentro non è poi così male, abbiamo un sacco di attività. Ti piace fare sport?

- Certo che si!

- Ti piace il calcetto?

- Certo che si!

- Allora vedrai che ti piaceranno i lunedì. Ti piace la pallavolo?

- Certo che si!

- Bene! Allora ti piaceranno anche i mercoledì

- Oh mio Dio

- Allora mi sa che il venerdì non ti piacerà poi tanto

Sei frocio?

NO!

56. Lo Sai che è stato scelto un altro rappresentante per la pubblicità della

Montana?

- Ebbene sì è Hector Cuper: "Se per te conta solo il secondo!"

57. ''Cara, stasera non mi vedrai."

"Perché esci?" "No. T'inculo."

58. In un bar malfamato di Mosca entra un texano con cappellone, e dopo

aver ordinato una birra dice al barista:

-

''Hey amico metti tre bottiglie su quel tavolo

''

Il

barista perplesso lo accontenta, e l'americano che uno scatto fulmineo

estrae una colt e spara a tutte e tre le bottiglie colpendole, ed esclama:

- ''Il mio nome è Bill, Pecos Bill.''

Nel frattempo un tizio losco si alza e dici sempre al barista:

-

''Barista metti tre donne nude a cavalcioni del bancone

''

Il

barista ancora più perplesso lo accontenta, e l'uomo si avvicina alle donne e

tirando fuori un 'COSO A TRE PUNTE' esclama orgoglioso:

- ''Il mio nome è Bill,

Cherno Bill''.

59. Dal barbiere

- Ecco qua Brigadiè, il taglio è bello e completato.

Ma ditemi, come li volete i capelli?

Li volete indietro?

- Ma no, teneteveli pure voi, che cazzo me ne faccio!

- L'inventore della supposta, perché prima o poi la mette in culo a tutti.

61. - ''Mamma, mamma! Quando avremo a cena la zia?''

- ''Zitto, non vedi che non abbiamo ancora finito la nonna?''

62. - ''Dottore

- ''E da quando le succede?''

- ''Da quando mi succede cosa?''

mi aiuti

soffro di terribili amnesie!''

63. E' morta mia zia, ha dato cuore, occhi, polmoni, milza, e reni, e ha fatto

felici sette persone! Invece mia sorella è viva, dà solo il culo e fa felice un sacco di gente!

64. Una ragazza di costumi molto facili va dal parroco del paese a confessarsi:

- ''Padre, la settimana scorsa ho dovuto fare le analisi del sangue!''

- ''E allora? Cosa c'è di male in questo?''

- ''Sono andata a ritirare i risultati ieri

- ''Dimmi figliuola!''

- ''Ho paura di averle attaccato l'AIDS durante l'ultima penitenza

''

''

65. - ''Dottore

- ''Quanti anni ha?''

- ''Ottantaquattro

- ''Allora hai già pisciato abbastanza!''

non riesco più a pisciare

perché?''

''

66. - "Questo nuovo tipo di apparecchio acustico funziona proprio bene"

- "Che tipo è?"

- "Mezzogiorno e un quarto"

67. Una ragazza arrivata ormai al diciottesimo compleanno affronta di petto la

situazione parlando con il padre:

- ''Papà, ormai ho diciotto anni e vorrei stare fuori la sera un po' più tardi, almeno il sabato! Le mie amiche possono rientrare anche alle due!'' Il padre, sebbene molto restio, ci pensa un pochino e poi risponde:

- ''Va bene, qualche volta potrai fare un po' più tardi, ma che non sia troppo tardi e che soprattutto non diventi un'abitudine!''

- ''Grazie papà!''

Un sabato sera esce e non torna fino alle quattro di notte.

Il padre la sta aspettando alzato:

- ''Si può sapere dove cazzo sei stata fino a quest'ora?''

La figlia arrossisce:

- ''Beh vedi papà, stavo con un gruppo di amici e siamo andati tutti insieme a

farci un panino

- ''Un panino eh? E quella cosa che ti cola in mezzo alle gambe che cos'è?

MAIONESE???''

''

68. Di che cosa ha bisogno un elefante con la diarrea?

Di tanto

ma tanto spazio!

69. Un uomo entra in un ristorante ed ordina una zuppa.

Il cameriere torna in sala dopo cinque minuti e vede che il cliente, immobile, ancora non ha cominciato a mangiarla:

- ''C'è qualcosa che non va nella sua zuppa signore?''

- ''Assaggia!''

- ''E' fredda?''

- ''Assaggia!!''

- ''Forse è poco salata?''

- ''T'ho detto assaggia!!!''

- ''C'è un capello? Una mosca?''

- ''ASSAGGIA!!!''

Il cameriere fa per assaggiare la zuppa ma non trova il cucchiaio, allora si

rivolge al cliente:

- ''Ma il cucchiaio dov'è!''

- ''Ah haaaaaa!!!''

70. Durante una violenta discussione con i genitori un adolescente si scatena

contro le restrizioni impostegli.

- ''Voglio divertirmi, voglio avventura, soldi e donne!'' grida.

A casa tutto questo mi è negato, quindi me ne vado, e non cercate di

fermarmi!

Detto questo, il ragazzo si avvia verso la porta, ma il padre lo insegue.

- ''Ti ho detto di non cercare di fermarmi!''

- ''E chi vuole fermarti? Se aspetti un minuto, vengo con te!''

71. Tre amici stanno conversando seduti nel bar di un club esclusivo.

Uno di loro dice:

-

''Mio figlio è un ragazzo straordinario, ed è anche molto generoso.

E'

proprietario di una grossa impresa di costruzioni e recentemente ha

regalato un appartamento ad un suo amico.''

- ''Anche il mio è generoso'' dice un altro.

- ''Qualche tempo fa ha regalato ad un collega un purosangue, il miglior campione del suo allevamento.''

- ''Abbiamo veramente tre figli fantastici'' dice il terzo.

''Figurati che il mio è proprietario di varie concessionarie di auto ed ha fatto un

omaggio ad un suo amico di una Mercedes ultimo modello.'' In quel momento arriva un quarto amico, che prende posto al tavolo con loro.

- ''Stavamo parlando dei nostri figli, il tuo come va?''

- ''Mio figlio è gay, e fa lo strip-tease in un locale notturno.''

- ''Ma

- ''Niente affatto, pensate che solo recentemente tre amici froci gli hanno

regalato un appartamento, una Mercedes e un purosangue!

la cosa non ti preoccupa?''

72. Una notte, una coppia si mette a dormire.

Il marito dopo un po' mette la mano sulla spalla alla moglie ed incomincia a

carezzargli il braccio.

La moglie si rigira verso di lui e fa:

-

''Mi dispiace caro, ma domani ho un appuntamento dal ginecologo!''

Il

marito si ferma e si rigira dall'altra parte per dormire.

Dopo cinque minuti si rigira di nuovo e fa:

- ''Cara

- ''Non ancora, perché?''

- ''Non avrai mica appuntamento pure dal dentista domani

dormi?''

''

73. C'era una volta un industriale bresciano che si chiamava Aristide Barlenga

ed aveva un'azienda che produceva chiodi forgiati. Vista l'enorme richiesta e la produzione in crescita, decise di ingrandirsi, e perchè no, di farsi un po di pubblicità. Si rivolge così ad un'agenzia che ben contenta gli dice che preparerà uno spot e che lo farà trasmettere su tutte le reti ad una certa data.

Unica clausola: "Non è possibile vedere in anteprima lo spot girato". Chiedendosi come mai ed il perché, comunque accetta. Dopo alcune settimane gli telefona il direttore dell'agenzia e gli dice che lo spot verrà trasmesso alle ore 12:00 il giorno dopo su Canale5, Italia1 e Rete4. Tutto contento l'imprenditore è emozionato per il giorno dopo.

Il Giorno della trasmissione il Sig. Aristide e famiglia sono tutti davanti al

televisore in trepida attesa. Ore 12:00. Si accendono i televisori. Nebbia. Una telecamera si aggira tra le nebbie, sale un piccolo crinale. Le nebbie si diradano e compaiono tre croci. Lo zoom va su quella di mezzo con un Cristo in croce, poi un ulteriore zoom sul chiodo della mano insanguinata. Sulla testa del chiodo dove sta scritto : "CHIODI ARISTIDE BARLENGA".

(famiglia in evidente stato di eccitazione)

E la scritta a tutto schermo che dice: "Anche i romani usavano Barlenga."

Il giorno dopo, notizie alla tv, tutti contro questa pubblicità, inchieste parlamentari. Il vaticano telefona personalmente all'imprenditore. Un macello. Il signor Barlenga telefona immediatamente all'agenzia:

- "Mi avete rovinato, ma che razza di agenzia siete. Voglio subito un comunicato stampa di scuse".

- "Certo, certo le faremo sapere quando è pronto". Due settimane dopo.

La telefonata dell'agenzia all'imprenditore:

- ''Buongiorno Signor Barlenga, abbiamo pronto un altro spot per la sua azienda."

- "Vorrei visionarlo prima.''

- "Sa che non è possibile, lei ha firmato un contratto, non abbia paura lo abbiamo cambiato".

- "Lo spero proprio!"

Il giorno dopo alle 12:00 su tutte le più importanti reti tv. Si accendono i televisori. Un po' di pausa, pubblicità di assorbenti assurde con le tipe che si lanciano col paracadute e altre ancora. Finalmente arriva lo spot:

Nebbia. Siamo sul calvario e si vede Gesù con i due ladroni che salgono affaticati con la croce sulle spalle. Giunti sulla sommità i centurioni romani appoggiano una croce sul terreno vi coricano sopra un ladrone e lo inchiodano, a questo punto zoommata sulla

testa del chiodo dove sta scritto: "CHIODI ARISTIDE BARLENGA". I centurioni appoggiano la seconda croce sul terreno vi coricano sopra il secondo ladrone e lo inchiodano, a questo punto zoomata sulla testa del chiodo dove sta scritto : "CHIODI ARISTIDE BARLENGA". I centurioni appoggiano la terza croce sul terreno vi coricano sopra Gesù e lo inchiodano, a questo punto zoomata sulla testa del chiodo dove non c'è scritto niente. (famiglia in apprensione) Le croci vengono raddrizzate. Quando tutto il lavoro e concluso ed i centurioni sono intenti a contemplare quanto hanno fatto con evidente soddisfazione, Gesù si stacca dalla croce e piomba al suolo con un tonfo. Si sente una voce di sottofondo che dice:

''SE NON SONO BARLENGA NON C'E' CRISTO CHE TENGA''.

74. L'ambasciatore Iracheno dell'ONU ha appena finito di fare un discorso cammina fuori dalla sala e incontra il presidente Bush. Si danno la mano e mentre camminano l'Iracheno dice:

- ''Sapete, ho una sola domanda da farvi circa le cose che ho visto in America''

Bush risponde:

- ''Bene vostra Eccellenza, qualunque cosa che possa fare per aiutarla, lo faro'.

L'Iracheno bisbiglia:

- ''Mio figlio guarda Star Trek ed in esso ci sono Russi, neri ed asiatici, ma mai Arabi. E' molto arrabbiato. Non capisce perché non ci non sono mai Arabi in Star Trek''. Bush ride, si appoggia all'Iracheno e gli bisbiglia:

- ''E' perché e' ambientato nel futuro

''

75. Una coppia con due figli di 7 e 8 anni va in chiesa e, da buoni praticanti si

siedono in prima fila. Ai ragazzini di quest'età andare in chiesa non piace, e

uno si addormenta durante la predica.

Il prete se ne accorge, e domanda a voce alta:

- "Figliolo, chi creó il cielo e la terra?"

L'altro ragazzino, per aiutarlo, gli infila uno spillo nel sedere.

L'altro si sveglia gridando:

-

"Mio DIO!!"

Il

prete pensa allora che forse non dormiva.

Dopo 5 minuti però

stessa cosa.

- "Chi é il figlio di Maria e Giuseppe?" Altra puntura

"GESÚ!!!"

-

prete capisce, ma non puó dire nulla: la risposta é giusta!

Il

Quando il ragazzino si addormenta di nuovo

- "Cosa disse Eva a Adamo quando si svegliarono il primo giorno?" Puntura

Il ragazzino si sveglia di colpo e grida:

"Se mi infili un'altra volta quel coso nel culo ti spacco la faccia!!"

domanda cattiva:

76. Telefonata all'ufficio informazioni dell'aeroporto:

"Quanto tempo impiega il volo Bologna-Roma?" La centralinista:

"Un attimo

E il tizio:

"Grazie" e riattacca.

"

77. Due amiche si incontrano casualmente per strada:

- Allora Cristina ho saputo che sei riuscita a convincere Andrea a sposarti!

- Si

ma sapessi quello che ho dovuto ingoiare

78. Un uomo, a casa, si sta rilassando quando il telefono comincia a suonare.

E' l'ospedale, che gli comunica che sua moglie è rimasta vittima di un grave incidente. Terrorizzato, l'uomo si precipita fin là, e trafelato arriva davanti

all'infermiera alla reception. Lei, saputo il suo nome, gli lancia uno sguardo colmo di pena, e gli chiama subito il dottore. L'uomo passa la mezz'ora

seguente a camminare avanti e indietro, fino all'arrivo del medico, un uomo dal volto grave e gli occhi tristi.

Di fronte alle domande frenetiche del poveretto, il dottore comincia il suo

rapporto:

- "Guardi, come sa già, sua moglie è in condizioni molto gravi"

L'uomo suda, lacrime gli riempiono gli occhi, ma mantiene il controllo.

- "La sua colonna vertebrale è rimasta danneggiata permanentemente: è

paralizzata dalla vita in giù, un vero tronco umano." Un gemito lascia le labbra del poveretto, che singhiozza.

- "Non solo, ha subito un trauma cranico tremendo, ed è ridotta al grado di

intelligenza di un mollusco mugolante e sbavante. E' una donna forte, però, potrebbe sopravvivere in questo stato anche per 20 anni"

L'uomo crolla in ginocchio battendo i denti e mormorando "nononono"

- "Lei dovrà occuparsi di lei continuamente, pulire le orride, purulente, piaghe da decubito che si formeranno sulla sua schiena"

Lo sfigato ora piange apertamente, strappandosi i capelli e graffiandosi.

- "Non solo, siccome ha perso il controllo di tutte le sue funzioni corporali, rigurgiterà e defecherà continuamente e abbondantemente per tutto il resto della sua vita. E' vitale che lei sia pronto ogni minuto a pulirla delle sue

deiezioni per evitare la sepsi" A questo, il tipo cede definitivamente, schiumando a terra, urlando, in preda a

vere convulsioni di orrore

dandogli un affettuosa pacca sulla spalla:

- "Coraggio, coraggio!" gli fa

"Stavo solo scherzando: sua moglie è morta sul colpo!"

e il dottore, ridacchiando, si china su di lui,

79. Dio ed il Diavolo hanno deciso che e' arrivato il momento di fare la pace. Cosi' il diavolo dice:

- "Perche' non andiamo in vacanza assieme cosi' possiamo conoscerci

meglio?". Dio replica:

- "Perfetto, bellissima idea. Perche' non andiamo all'inferno? Mi dicono che fa sempre caldo, c’è sempre qualche avvenimento speciale ed e' un posto perfetto per socializzare".

Il Diavolo scuote la testa e dice:

- "Si', certo, pero' sono li' da un’eternità' e non ci voglio certo andare in

vacanza. Facciamo che invece andiamo in paradiso, mi dicono che sia un posto rilassante e tranquillo, perfetto per chiacchierare". Stavolta e' Dio che scuote la testa e dice:

- "No, e' lo stesso per me. Ci sono da sempre e mi scoccerei terribilmente ad andarci in vacanza. Dove altro potremmo andare?". Dopo un paio di minuti di riflessione il Diavolo dice:

- "Ho la soluzione, andiamo in vacanza sulla Terra !".

Dio strilla:

-

da allora non hanno smesso di parlarne

"Eh no, l'ultima volta che sono stato sulla Terra ho messo incinta una tipa e "

80. Qual è la differenza fra la lampada di Aladino ed un clitoride?

Che quando strofini un clitoride non fai venire per forza un genio

81. Che ci fa un partigiano sopra i fili della corrente elettrica?

La "resistenza"!

82. Un signore ad un amico triste:

- "Cosa hai fatto? Perché sei così cupo?" "

- "Mi sono separato da

- "Ma dai, sii felice. Quella era proprio una puttana. L'ha succhiato a tutta la città! Anch'io me la sono fatta un sacco di volte!"

-

"?!?!?

veramente

mi sono separato dal mio socio."

83. "I video giochi non influenzano i bambini. Voglio dire, se Pac-man avesse

influenzato la nostra generazione, staremmo tutti saltando in sale scure,

masticando pillole magiche e ascoltando musica elettronica ripetitiva!" (Kristian Wilson, Nintendo Inc., 1989) Pochi anni dopo nacquero le feste Rave, la musica techno e l'ecstasy

84. Tre figli ebrei lasciarono la loro casa, si resero indipendenti e

prosperarono. Quando si riunirono di nuovo parlarono dei regali che avevano potuto fare alla loro madre. Il primo disse:

- Io ho costruito una casa enorme per nostra madre. Il secondo disse:

- Io le ho mandato una Mercedes con l'autista!

Il terzo disse:

- Vi ho battuti entrambi: voi sapete quanto piaccia alla mamma leggere la

Torah e sapete che non ci vede molto bene. Io le ho mandato un gran pappagallo marrone che sa recitare la Torah nella sua interezza. Ci sono voluti 20 anni a 12 rabbini per insegnarglielo. Io ho contribuito con 1 milione di

dollari all'anno, per vent'anni, ma ne è valsa la pena. Mamma deve solo nominare il capitolo e lui lo recita! Poco dopo Mamma inviò le sue lettere di ringraziamento.

Scrisse al primo figlio:

- Maurizio, la casa che hai costruito è così grande. Io vivo in una stanza sola, ma devo pulire tutta la casa. Scrisse al secondo figlio:

- Mosè, sono troppo vecchia per viaggiare. Resto tutto il tempo in casa, quindi

non ho mai usato la Mercedes. Scrisse al terzo figlio:

- Carissimo Manuele, sei stato l'unico figlio che ha avuto il buon senso di sapere cosa piace a sua madre. Il pollo era buonissimo!

85. Una ragazza va da un prete per parlargli:

"Padre, io ho comprato due pappagalline. Volevo insegnargli a parlare, ma loro dicono solo una frase!".

"E cosa dicono? " "Ciao, siamo due prostitute! Vuoi divertirti un po'?".

"Acc

a pregare e leggere la bibbia! Li mettiamo vicini cosi i miei lo insegneranno

alle tue!". "Oh grazie, grazie infinite!".

La ragazza porta le pappagalle, le mette vicino a quelli del prete che stavano dicendo il rosario. Le due iniziano:

"Ciao, siamo due prostitute! Volete divertirvi un po'?".

E un pappagallo all'altro:

"Metti via la bibbia Frank! Le nostre preghiere sono state esaudite!".

Che scandalo! Fai cosi: io ho due pappagalli maschi a cui ho insegnato

86. Un camionista si ferma a un semaforo rosso.

Da una macchina dietro di lui scende una bionda, che si avvicina al finestrino e

bussa:

-

Mi chiamo Cindy, lei sta seminando il carico lungo la strada!

Il

semaforo diventa verde e il camionista riparte.

Ma al semaforo dopo la scena si ripete.

E anche a quello dopo, e a quello dopo, e a quello dopo ancora.

Finché l'uomo, esasperato, risponde a Cindy:

- Io sono Roberto, siamo in inverno, e questo è uno spargi sale

87. Una tipa va dal ginecologo.

"Dottore, dottore, ho un dubbio!

"Si accomodi in studio, che facciamo le analisi" Alla fine delle analisi:

"Signora, ho ottime notizie per lei!" "Beh, mi dica, ma comunque sono signorina" "Signorina, ho pessime notizie per lei!"

Sono

in ritardo col ciclo e

"

88. Un muratore napoletano sta lavorando su una impalcatura in un cantiere a

Milano. Si trova a venti metri d'altezza quando perde l'equilibrio e cade. Fortunatamente riesce ad aggrapparsi con una mano, ma tutto il resto del

corpo penzola nel vuoto. Essendo l'ora del pranzo non c'è nessuno nelle vicinanze che lo possa aiutare. Si mette allora a pregare:

- Aiuto San Gennaro! San Genna'

moglie e guaglion'! Appare la figura di un santo che gli fa:

aiutatemi voi! Non mi fate morire, tengo

-

Non ti preoccupare

molla la presa!

-

Ma che mollo la presa che sotto c'è il vuoto?!?

-

Fidati di me

ci sono qua io

molla pure la presa!

-

San Genna'

ma voi mi aiutate?

-

Certo che ti aiuto! Tu molla la presa

Il

muratore fidandosi del santo molla la presa, precipita per venti metri e si

sfracella al suolo.

A questo punto si squarciano le nuvole e si sente una voce:

- Sant'Ambrogio

la piantiamo di fare scherzi stupidi?

89. Riflessione scientifica

Negli anni 2001 e 2002, sono stati spesi in tutto il mondo per protesi al seno e per il viagra cinque volte i soldi spesi per la ricerca riguardante la cura per il morbo di Alzheimer. Quello che si può prevedere è che tra 30 anni, ci sarà un grande numero di persone anziane con seni enormi ed erezioni straordinarie, ma incapaci di ricordare a cosa servono

90. Una Ragazza, tutta nuda e completamente colorata di bianco, passeggia

per una strada durante una sfilata di carnevale. Un Anziano le si avvicina e gli chiede:

A: ''Scusa, ma tu, conciata in questa maniera cosa rappresenti?'' R: ''Un dente!'' A: ''Un dente? E da cosa dovrei capirlo?'' La ragazza alza una gamba e risponde: ''Ma non vedi che carie che ho?''

91. Nella facoltà di medicina durante un'esame di anatomia il professore fa

alla studentessa:

- ''Signorina

volte partendo dalla sua dimensione minima?''

La studentessa ci pensa un po', poi fa timidamente:

qual è quella parte del corpo umano che può dilatarsi fino a 9

- ''Mmmh

Allora il professore:

- ''Veramente sarebbe la pupilla, comunque congratulazioni al suo fidanzato!''

il pene?''

92. Prima di nascere mi venne chiesto se come dote volessi un pene enorme o

una memoria infallibile però ora che ci penso non ricordo cosa scelsi

93. Le categorie più bugiarde sono le donne e i cacciatori.

I cacciatori prendono un uccello e dicono di averne presi venti, le donne ne

prendono venti e dicono di averne preso solo uno

94. Due pipistrelli appesi a testa in giù nella grotta.

Uno chiede all'altro:

- Qual è stato il giorno più brutto della tua vita? L'altro risponde:

- Quando mi è venuta la diarrea!

95. Su un ramo ci sono 3 pipistrelli,solo che 2 sono a testa in giù e 1 a testa

per aria Allora uno dei 2 chiede all'altro:

" Ehi,ma perchè quello là è a testa in sù?"
" "

Mah

boh

dovrà

vomitare

96. Mia moglie ha trovato un lavoro saltuario alla Banca del Seme:

Va lì ogni tanto a dare una mano

97.

''Mio marito ha detto che

Sai come cominciano tutte le frasi intelligenti delle donne? ''

98. Sai qual'è l'animale più disgraziato?

Il bue perchè è cornuto, castrato e figlio di vacca.

99. Adamo chiede a Dio:

- Dio perchè hai fatto Eva così bella?

- Perchè tu la possa amare!

- Ma allora perchè l'hai fatta così scema?

- Perchè lei possa amare te!

100. Sai qual'è la parte più pelosa del gatto?

Quella fuori!

101. Una donna spesso riceve il suo amante in casa durante la giornata

quando il marito è a lavorare, senza sapere che il figlioletto di 9 anni si

nasconde nell´armadio. Un giorno il marito rientra improvvisamente e la donna nasconde l'amante nell ´armadio con il bimbetto.

Il

piccolo dice: "Com´è buio qua dentro!"

E

l´uomo, preso alla sprovvista: "Eh, sì

"

Bimbetto: "Io ho una mazza da baseball!"

L´uomo: "Bene, che bello

Bimbetto: "Vorresti comprarla?" L´uomo: "No, grazie." Bimbetto: "Lì fuori c´è il mio papà

L'uomo: "Ok, quanto vuoi per la tua mazza da baseball?" Bimbetto: "750 euro"

Qualche giorno dopo il bimbetto si ritrova nuovamente nell´armadio con l'amante della madre. Di nuovo, dice: "Com´è buio qua dentro!"

E l´uomo: "Eh, sì

Bimbetto: "Io ho un guanto da baseball!"

L´uomo, memore della volta prima, chiede subito: "Quanto vuoi per il

guanto?"

Bimbetto: "250 euro"

L´uomo: "Va bene

Giorni dopo il padre dice al bimbetto: "Prendi il tuo guanto e la tua mazza che andiamo al parco a fare qualche lancio!"

"

"

"

!"

E

il bimbetto: "Non li ho più, li ho venduti!"

Il

padre: "Come li hai venduti? E quanto ti sei fatto dare?!"

Il

Bimbetto, tutto fiero: "Mille euro!"

Il

padre: "Ah, quello che hai fatto non è bello! Non si vendono le proprie cose

per un prezzo così alto agli amici. È molto più di quello che li ho pagati io quando te li ho regalati! Ora andremo insieme in chiesa e ti confesserai"

Vanno in chiesa e il padre accompagna il bimbetto al confessionale, lo fa entrare e gli chiude la porticina. Subito il piccolo dice: "Com´è buio qua dentro!"

"

E il prete: "Non ricominciamo, eh!

102. Una donna a un dottore:

- ''Dottore dottore crede che mio marito perda l'occhio?''

E il dottore:

- ''No, non si preoccopi gliel'ho messo in tasca!''

103. Evviva! Mi hanno dato la patente! Finalmente posso guidare la mia

macchina senza dover stare ad ascoltare l'istruttore che ripete continuamente:

''Attenta! Senso vietato!", "Stai andando contro mano!", "Attenta a quella vecchietta, frena, frena!", ed altre frasi del genere. Proprio non so come ho fatto a sopportarlo per due anni

104. L'autoscuola ha organizzato una festa perchè ho finito.

Gli istruttori si sono commossi. Uno ha detto che avrebbe fatto dire una messa

di ringraziamento, un altro mi è sembrato che avesse le lacrime agli occhi e

tutti hanno detto che avrebbero fatto un brindisi per celebrare l'avvenimento.

E' stato tutto molto carino, ma penso che la mia patente non meritasse una

tale esagerazione.

105. Ho comprato una macchina ! Sfortunatamente l'ho dovuta lasciare dal

concessionario perchè mi sostituisca il paraurti posteriore:

quando ho provato ad uscire, ho messo la marcia indietro invece della prima.

Deve essere la mancanza di pratica, è una settimana che non guido!

106. Ed eccola, la mia macchina. Ero talmente soddisfatta uscendo dal

concessionario che ho deciso di fare un giro. Evidentemente, un sacco di altra gente ha avuto la stessa idea perché sono stata seguita da un numero incredibile di automobolisti che suonavano come ad un matrimonio! Ho deciso di stare al loro gioco e ho ridotto la velocità da 10 a 5 km l'ora Agli altri la cosa è piaciuta parecchio e hanno suonato ancora di più

107. I miei vicini di casa sono veramente super.

Hanno messo dei cartelli con scritto, in grande:

"ATTENZIONE alle manovre";

Mi hanno dato il posteggio più grande e hanno proibito ai loro bambini di uscire quando faccio manovra. Penso che sia per non darmi fastidio!

Ci sono ancora persone gentili a questo mondo

108. Gli altri automobilisti suonano continuamente e mi fanno dei segni.

Io penso che sia simpatico ma anche un poco pericoloso.

C'è n'era uno che mi voleva dire qualcosa, ma non ho trovato il bottone per abbassare i vetri. Mentre lo stavo cercando, a momenti tamponavo un tizio.

Fortunatamente andavo alla mia velocità di crociera di 10 km/h.

109. Gli altri automobilisti hanno delle abitudini bizzarre.

Non solo fanno un sacco di segni, ma passano il loro tempo ad urlare. Non so che cosa dicono perché ho i vetri chiusi ma credo che cerchino di darmi delle informazioni.

Se dico così è perché credo di averne sentito uno che diceva:

"tornatene a casa tua". E' veramente stupefacente. Come ha fatto a sapere dove stavo andando? Sia come sia, quando avrò scoperto dov'è il bottone per abbassare i vetri,

mi chiarirò parecchi dubbi!

110. La città è male illuminata. Oggi, ho fatto la mia prima uscita notturna e

ho dovuto girare sempre con gli abbaglianti accesi, per riuscire a vedere bene.

Tutti quelli che ho incrociato sembravano essere d'accordo con me perché anche loro accendevano gli abbaglianti; qualcuno ha acceso anche degli altri fari che aveva sull'auto. L'unica cosa che non ho capito è perché suonavano. Forse per spaventare un cane, o un gatto. Va' a sapere!

111. Oggi ho avuto un incidente. Sono entrata in una rotonda e siccome

c'erano parecchie macchine (non voglio esagerare ma dovevano essere

almeno quattro), non sono riuscita ad uscire.

Ho continuato a girare stando vicino al centro attendendo una occasione.

Questo mi ha fatto girare la testa e ho finito per andare a sbattere contro il monumento al centro della rotonda. Dovrebbero limitare la circolazione all'interno delle rotonde ad una sola vettura alla volta!

112. La sfortuna mi perseguita. Sono andata a prendere la macchina al

garage e, mentre stavo uscendo, ho sbagliato a premere il pedale, accelerando a fondo invece di frenare!

Ho urtato una macchina che passava,rovinandogli tutta la fiancata destra. Il

caso ha voluto che l'autista fosse l'esaminatore che mi aveva dato la patente.

Un

buon uomo, senza alcun dubbio.

Ho

insistito sul fatto che era solo colpa mia, ma lui, molto cortesemente, non

ha

smesso di ripetere:

"Che Dio mi perdoni, che Dio mi perdoni!"

113. L'atomo piu' sfigato?

Zn++ (Zinco ione)

114. Un marito un po' attempato, volendo a tutti i costi un figlio, si fa

iniettare degli ormoni di scimmia nella speranza di mettere incinta la

giovane e bella moglie. La cura riesce e dopo qualche mese la donna, felice, annunzia al marito che è in attesa d'un bimbo. Arriva il giorno del parto e

il padre, nervoso, passeggia nella sala d'attesa finché blocca un medico che sta passando e gli chiede:

"Allora, dottore, è andato tutto bene? E' maschio o femmina?".

Il medico lo guarda ed esclama con tono burbero:

"Beh, in effetti è andato tutto bene, ma non possiamo ancora dirle di che "

sesso è; Stiamo aspettando che scenda dal lampadario

115. Dottore, dottore

Ci ha messo qualcosa sopra?

No, gli e' piaciuta cosi' com'era.

un cane mi ha morso alla gamba!

116. Sulla spiaggia un ragazzo chiede ad una ragazza:

-

Perché non ti fai il bagno?

E

lei risponde:

-

Perché ho le mie "cose"

E

lui:

-

Vai che te le guardo io!

117. Una ragazza molto bella e dall'aria un po' scema va a farsi visitare da un

medico.Questi vedendola spogliata perde per un momento la sua impassibilita' professionale e nel visitarla inizia a palparla, e per vedere se reagisce le dice "Lei sa cosa sto facendo ?" "Certo - risponde quella - credo che stia controllandomi il seno per vedere se

ci sono ghiandole infiammate o noduli"

Visto che la ragazza sembra starci l'altro continua e passa a palpatine piu'

serie.

"E ora sa cosa sto facendo?" chiede ancora

"Si', credo che lei stia controllando se ho ulcerazioni o lesioni intime

A questo punto il giovane medico si butta, cala i calzoni e inizia a possederla

"E adesso - fa la ragazza - credo che lei stia prendendosi lo scolo

"

"

118. L’altra notte una ragazza ha bussato per ore alla mia porta…

ma io non l’ho lasciata uscire.

119. Dio creò l’uomo

Dio gli disse: - ''Adamo, scendi lungo quella valle.'' Adamo domandò: - ''Cos’è una valle, Signore?''

E Dio glielo spiegò

Poi Dio disse: - ''Adamo, attraversa il fiume''

Adamo domandò: - ''Cos’è un fiume, Signore?''

E Dio glielo spiegò

Poi Dio disse: - ''Adamo, scala quella montagna.'' Adamo domandò: - ''Cos’è una montagna, Signore?''

E Dio glielo spiegò

Poi Dio disse: - ''Al di là della montagna troverai una caverna.''

Adamo domandò: - ''Cos’è una caverna, Signore?''

E Dio glielo spiegò

Poi Dio disse: - ''Nella caverna troverai una donna.'' Adamo domandò: - ''Cos’è una donna, Signore?''

E Dio glielo spiegò

Poi Dio disse: - ''Voglio che tu ti riproduca.'' Adamo domandò:- ''Come si fa a riprodursi, Signore?''

E ancora una volta

Dio glielo spiegò

Adamo allora si incamminò… Scese lungo la valle, attraversò il fiume, scalò la montagna,entrò nella caverna, incontrò la donna,

E cinque minuti dopo era di ritorno.

Dio, un po’ irritato, gli domandò: - ''Cosa c’è ancora?!?!?''

E Adamo domandò: - ''Signore, cos’è l’emicrania?''

120. Qual è la stagione preferita dalle donne? L'inverno, perché è lungo e rigido.

121. Un tizio va in farmacia e chiede:

"Avete dell'acido acetilsalicidico?"

Il farmacista risponde:

"Vuol dire dell'aspirina?"

E il tizio:

"Si

mi scordo sempre il nome!"

122.

Una giovane sposina telefona alla madre:

- Mamma, io e Carlo abbiamo litigato!

- Oh, cara com'è romantico

- Si mamma

è il vostro primo litigio

ma ora col cadavere che ci faccio?

123. Oggi ho capito perché i mouse si guastano così facilmente;

Hanno una sola palla e gliela fanno girare in continuazione.

124. Lo sapete perché Dio ha creato la donna per ultima?

Perché non voleva ripetuti consigli su come creare tutto il resto

125. Due nobili, marito e moglie, si salutano perchè lui deve partire per motivi

di lavoro e dovrà assentarsi per qualche giorno:

Lui:

"Amore io ora parto, ma ritornerò tu sii sempre fedele perchè io credo in te" Lei:

"Si amore non ti preoccupare sarò sempre fedele perchè io ti amo più di me stessa"

Il nobile scende le scale e dice all'autista:

"Fernando possiamo andare" Mentre il signore è in viaggio dice all'autista:

"Fernando torniamo indietro"

E l'autista lo guarda e chiede il perchè, ma il nobile:

''Non fare domande e torna indietro". Arrivati alla villa il signore chiede a Fernando di salire con lui nella

stanza della signora e quest'ultimo ubbidisce. Dentro la stanza, il nobile vede la moglie a letto con un altro, scioccato

si appoggia allo stipide della porta e dice:

"Fredifraga, concubina, ti lascio madre dei gracchi e ti ritrovo messalina, una

parola mi si ferma quì nella strozza" e se ne va. Fernando lo guarda con ammirazione infinita chiedendosi come avrebbe reagito lui se si fosse trovato in una situazione del genere. Quando l'autista torna a casa trova anche la sua moglia a letto con un altro. Preso dalla rabbia voleva far fuori sia la sua coniuge che l'amante, ma

si appoggia sullo stipide della porta e dice:

"Frigorifera, conculina te lascio madre de crik e crok e te ritrovo a Messina una

parola mi si ferma quì

STRONZA"

126. Due nobili, marito e moglie, stanno davanti al camino ne quale

scoppietta un vivace fuoco. Lei lavora alla maglia e lui legge Sheakspere

accarezzando di tanto in tanto un bellessimo Sanbernardo accucciato vicino a lui. A un certo punto lui cita le seguenti frasi:

"Essere o non essere, questo è il dilemma

La moglie lo guarda e interrompendo il lavoro manuale gli chiede:

"Caro, perchè dici queste parole arcane?".

Il signore alzando lo sguardo dal libro guarda la sua coniuge e le dice:

"Ar cane? Ma chi se lo incula er cane?"

".

127. Un tipo va all'anagrafe e chiede ad un impiegato ad uno sportello:

- Buongiorno, vorrei cambiare il mio nome, è possibile?

- Beh, non si può fare così alla leggera

- Mi chiamo Pietro Merda

- Beh, in effetti è un po'

potrete cambiare cognome

Il tipo va dal giudice, che gli fa

- Allora, lei vuole cambiare nome vero?

- Sì, voglio cambiare nome

- Dunque, come si chiama?

- Mi chiamo Pietro Merda

- Beh, sì, penso che possa cambiare il suo nome, e come vorrebbe chiamarsi?

- Giovanni

Comunque, come si chiama?

Beh, chiamerò un giudice che stabilirà se

128. Due amici sono in vena di confidenze.

Una azzarda all'altro:

''Ma tua maoglie

come scopa?

E

l'altro:

''

C'è

chi dice bene e c'è chi dice così così

''

129. Un genovese nel bagno del treno dopo essersi liberato da un terribile

mal di pancia, sconvolto anche dalla sua puzza prima di scaricare si lava le

mani, mette una mano in tasca per prendere un fazzoletto ma quando la tira fuori gli escono anche 20 centesimi che accidentalmente gli cadono nella

tazza. Il genovese disperato non sa più cosa fare

ha il coraggio di infilare la mano dentro per recuperarli, quando all'improvviso

gli viene un'idea! Tira fuori 1 Euro lo getta nel cesso e dice:

"Per 20 centesimi no, ma per 1 Euro e 20

pensa, si dispera ma non

".

130. Il bambino chiede alla mamma:

- Da dove sono venuto fuori,mammina??

La mamma soddisfatta glielo indica.

- Meno male - dice il bambino con sollievo

- Ancora un centimetro e sarei nato stronzo!

131. Come sono andate le ferie in Iraq?

Bene! Una cannonata!

132. Un nobile signore, rientrato nella sua villa a tarda sera, sorprende la

moglie a letto con l'amante.

Con grande self-control chiama il maggiordomo:

Ambrogio, mi porteresti la mia spada?

Il

maggiordomo provvede.

Il

nobile, impugnata la spada, entra in camera.

Un attimo dopo esce e rivolto al maggiordomo:

Ambrogio, un cerotto per il signore e un cavatappi per la signora!

133. Un bambino domanda al padre:

"Papà, Papà perchè ti sei sposato con mamma?"

E il padre risponde:

"Sta zitto disgraziato per colpa tua!"

134. Due pazzi decidono di fuggire da un manicomio scavalcando un muro.

Il primo pazzo si lancia dal muro e cadendo provoca un rumore pazzesco

perche' sotto al muro ci sono rifiuti di vario genere.

I guardiani del manicomio cominciano a gridare:

"Altola'! Chi va la'!".

E il pazzo:

"Miao miao

I guardiani:

"E' solo un gatto".

Il secondo pazzo si lancia provocando gli stessi rumori e i guardiani ancora:

"Altola'! Chi va la' ?"

E il secondo pazzo esclama:

"Sono il gatto di prima

".

".

135. Una vecchietta davanti al camino.

Scopre di avere una vecchia lampada tra la cenere,la pulisce e

genio!

- ''Esprimi 3 desideri!''

appare un

''Bhè

- vorrei

che questa vecchia casa tornasse bella come tanti anni fa!''

puff

la casa torna nuova!

- ''Adesso vorrei tornare giovane e bella come a 20 anni !''

puff

la vecchia torna giovane e bellissima!

- E ora vorrei che il gatto si trasformasse in un uomo bello come Brad Pitt

puff

il gatto è diventato un ragazzo stupendo!

A questo punto il bel ragazzo le si avvicina ,la abbraccia e

-''Ah adesso ti dispiace di avermi fatto CASTRARE è vecchia stronza!''

136. Cos'è un bacio?

E' un avviso all'uccelllo di tenersi pronto!

137. Mia moglie vorrebbe il Sesso Olimpico: una volta ogni quattro anni.

138. C'e' un violento terremoto in Cina;

Tutte le nazioni si mobilitano per mandare aiuti. Dall'Italia parte una telefonata per stabilire il tipo di aiuti da mandare.

"Pronto, pronto, vi mandiamo le ruspe?" "No, no, luspe gia' mandate amelicani!" "Allora vi mandiamo i medicinali!" "Medicine gia' mandate lussi!" "Vi mandiamo le vettovaglie!" "Mangiale gia' mandato giapponesi!"

Al che l'italiano, con la mano sulla cornetta per non farsi sentire, si rivolge agli

astanti:

"Aho questi c'hanno gia' tutto, che je mannamo?"

E uno risponde:

"Beh con il terremoto gli saranno venute giu' l case, no?

Mandiamogli delle tende, dei teloni, cosi' possno dormire al coperto!" "Grande!, mo' je lo dico!" "

"No, no, i teloni no, poi non lavolano!"

ehm

Pronto, vi mandiamo i teloni!"

139. Sai perchè il computer è l'esatto contrario dell'uomo?

Perchè prima si prende il Virus

e dopo và a puttane!

140. - ''Mamma mamma quanto pesa una scorreggia?''

La mamma:

- ''Niente anto' è solo aria

- ''Allora mi sono cagato addosso!''

''

141. Un maniaco irrompe in una casa:

ORA VIOLENTO TUTTI! Una bambina impaurita ma molto coraggiosa gli fa:

-

''No, ti prego! Risparmia almeno la nonna!''

E

la nonna:

-

''HA DETTO A TUTTI!''

142. Limone!!!

Non fa riderema non fa neanche cagare

143. Due amici naufragano sulla solita isola deserta.

Dopo qualche giorno di completa solitudine, uno dice all'altro:

- Cazzo lo sai

L'altro cercando fra le tasche tira fuori una sigaretta, gliela da dicendo:

per una sigaretta mi farei dare nel culo!

-

Adesso però ti fai dare nel culo.

E

così fù.

Il

giorno dopo

-

Cazzo lo sai

per una sigaretta mi farei dare nel culo!

E

cosi' via

Il

quinto giorno

-

Cazzo lo sai

per una sigaretta mi farei dare nel culo!

L'atro cerca, cerca poi dice

-

Cazzo non ne ho più!

E

il primo

-

Fa lo stesso dai

me la darai!

144. In una clinica , dopo il parto, il dottore va a trovare la puerpera e con

tono deciso:

- Signora ha avuto un bel maschietto, ma dobbiamo parlare di lui.

La signora preoccupata:

- Dottore mi dica subito cosa c'è che non va. E' malato? Deforme? Down?

- No signora, è semplicamente nato ERMAFRODITA

La signora cupa:

- Ermafrodita ? Che vuol dire?

Ma signora vuol dire che la natura lo ha dotato di organi sia maschili che femminili. La Signora:

- Ah, ho capito! Vuol dire che mio figlio e nato con un pene ed un cervello

vero?

145.

Pensieri di bimbo:

Quando ero uno spermatozoo e vagavo per le palle di mio padre ho pensato:

"Se questa è una sega sono un uomo morto!".

146. Da un recente sondaggio effettuato tra i ragazzi dell' istituo ###### si

è scoperto che vi sono grossi dubbi sull'identificazione dei peccati capitali. Infatti alla domanda :

Ma secondo te il pompino è un peccato di lussuria o di gola? Le risposte sono state incongruenti infatti:

- il 40% a risposto lussuria;

- un'altro 40% a risposto gola;

- il restante 20% a risposto che non lo sà ma è rilassante.

Per favore aiutateci a risolvere l'enigma.

147. A Roma:

una signora espone il biglietto integrato giornaliero al controllore.

Signora: "Mi scusi, con questo posso viaggiare tutto il giorno?".

Controllore: "Si nun c'hai 'n cazzo da fa'

sì!"

148.

Tra amici:

Ma

tua moglie quando viene, urla?

No, ha le chiavi.

149. Sai quante corna ha un toro?

Dipende dalla vacca

150. Due amici si incontrano al bar.

Ad un certo punto uno dei due vedendo l'altro sofferente chide cosa stia

succedendo.

Il secondo, con fare un po' imbarazzato, spiega che ultimamente ha continui

dolori alla pancia, che nonostante tutti i tentativi sono persistenti. L'amico saggio si fa sorridente e dopo un attimo d'esitazione esclama:

"Tu non ci crederai, ma io avevo il tuo stesso problema e sono riuscito a risolverlo sostituendo la classica borsa dell'acqua calda con il mio gatto appoggiato sulla pancia per un po' di tempo! Prova, anche tu hai il gatto, tentare non costa nulla!" Di tutta risposta l'altro risponde:

"Ormai le ho provate tutte, compresi i rimedi della nonna, dall'olio di ricino alla borsa dell'acqua calda, proverò anche questa!"

E si salutano.

Dopo una settimana, i due, si ritravano al Bar, ma quello che aveva problemi alla pancia è pieno di "graffiate" su tutto il corpo. Incuriosito l'amico saggio chiede l'accaduto all'altro che prontamente risponde:

"Arrivato a casa, ho seguito il tuo consiglio non ho esitato ad andare alla ricerca del gatto. L'ho trovato come al solito sulla poltrona, mentre dormiva placidamente. L'ho accarezzato e l'ho preso in braccio. Emanava un tiepido

calore e faceva le fusa. Andava tutto bene. Ma quando ho cercato di riempirlo con l'acqua calda. E stato un macello!".

151. Un paziente va dal dottore perché accusa sintomi di stress e

affaticamento.

Il dottore dopo averlo accuratamente visitato gli consiglia:

-"Lei deve assolutamente dimezzare la sua attività sessuale!'' -"Va bene,dottore!Smetto di parlarne o di pensarci?''

152. I 4 motivi per cui E.T. è meglio di un extracomunitario:

- E' arrivato da solo;

- Ha una bici tutta sua;

- Ha imparato la nostra lingua;

- Vuole tornare a casa.

153. Sapete perche' Aleandro Baldi cantava "passerà"?

Perchè pensava fosse solo congiuntivite!

154. Un uomo entra in un negozio di costumi, intenzionato a travestirsi da

"Adamo", chiede quindi alla commessa una foglia di fico. Prova la 1° è piccola Prova la 2° è piccola Prova la 3° è piccola Prova la 4° è piccola All'ennesima prova la commessa ormai disperata:

"Ma perchè non prova a travestirsi da pompiere, così la pompa se la mette attorno al collo."

155. Un'aquila insegue un topolino, dopo averlo preso esclama:

- "Cazzo lo già letto".

156. Se un giorno il sole dovesse sparire giuro che al suo posto metterei il tuo

viso, così ogni volta che guarderò il cielo dirò:

Stu cazz che brutt. timp. (sto cazzo che brutto tempo!)

157. Riccona in un ristorante di lusso.

- "Cameriere, ma cos'è questa orribile cosa coperta di verde che sta per

servirmi?"

- "Lingua salmistrata, signora."

- "Dio, che schifo! Un qualcosa che è stato in bocca ad un animale! Mi faccia la cortesia, mi porti un uovo!"

158. -Mamma,mamma esco con un ragazzo -Ok -Mamma mamma sto con quel ragazzo -Ok -Mamma mamma vado a letto con que lragazzo -Ok -Mamma mamma sono incinta di quel ragazzo -OKAZZO

159. Tre amici stanno discorrendo tra di loro, uno dice:

- Certo che Natale è proprio una bella festa! Gli altri due in coro:

- Si, hai ragione

Allora il secondo dice:

è proprio una bella festa.

- Se è per questo anche Pasqua è una bella festa! Gli altri due amici:

-

Eh già

pensandoci bene anche Pasqua è una bella festa.

Il

terzo sta un attimo in silenzio, poi:

-

Però anche scopare è una bella festa!

-

Si, ma sono meglio Natale e Pasqua!

-

E perché?

-

Perché sei sicuro che almneno una volta all'anno vengono!

160. Un giovane monaco è appena arrivato in quello che sarà il suo

monastero.

Il suo primo compito è quello di aiutare gli altri monaci a copiare i testi

canonici.

Mettendosi al lavoro nota che le copie non vengono fatte dagli originali ma da precedenti copie. Va a parlare con il priore, facendogli notare che se viene fatto un errore, questo verrà copiato poi in tutte le copie successive.

Il priore risponde:

- 'Abbiamo sempre fatto così, ma la sua osservazione è giusta. Andrò io stesso

a verificare gli originali'.

Scende nel profondo delle cantine dove sono rinchiusi gli originali. Alla fine della giornata non si fa vedere. Neanche per cena, ne tutta la serata.

In fine serata, il giovane monaco, preoccupato, decide di scendere per vedere se c'è qualche problema. Quando arriva giù, trova il priore che piange disperato sbattendo la testa contro il muro e ripetendo:

- 'Voto di carità, non di castità!".

161. In una fattoria abita una bella ragazza di 18 anni.

Non si è mai mossa dalla sua fattoria, tutta la sua vita è stata a dar da

mangiare alle galline, pulire i maiali, mungere vacche. Un giorno succede che ricoverano la sua mamma Elvira in ospedale a Grosseto

per farle delle analisi. Arriva la domenica e dato che la mamma Elvira è ancora in ospedale, la ragazza decide di andare a farle visita. Si veste con il vestito migliore e si avvia alla fermata della corriera. Ma dopo un'ora di attesa, stufa di aspettare, decide di fare l'autostop. Immediatamente si ferma un bel ragazzo su una spider:

- "Dove Vai?"

- "Vado a trovare la mia mamma Elvira che è ricoverata in ospedale a Grosseto."

- "Sali, ti accompagno io!"

Sale in macchina e comincia a guardarsi intorno.

- "Ma che bella macchina che hai! Che lavoro fai?"

- "Il Disc Jokey!"

- "Il Disc Jokey? Quelli che fanno le dediche alla radio? Me lo faresti un

piacere, la dedicheresti una canzone alla mia mamma Elvira che è ricoverata

in ospedale a Grosseto?"

- "Ma certo" risponde il ragazzo (che non era scemo) mentre si accosta in una stradina di campagna

- "Però io faccio un piacere a te se tu ne fai uno a me!" e se lo tira fuori! Lei lo guarda e arrossendo

- "No, no, non l'ho mai fatto!"

- "Dai, vedrai che ti viene spontaneo, non fare la sciocca!"

- "No, no, non l'ho mai fatto e poi mi vergogno!"

- "Dai, tanto non ti vede nessuno"

- "E va bene, ci provo" lo prende in mano, si accuccia, avvicina la bocca

- "Dedico questa canzone alla mia mamma Elvira che è ricoverata in ospedale

a Grosseto!"

162. Dei genovesi rimangono bloccati da una tormenta di neve in una baita.

Alcuni giorni dopo arrivano i soccorsi e bussano alla porta.

"Chi è?" "E' la Croce Rossa" "Grazie, ma abbiamo già dato"

163. Un genovese torna a casa presto dal lavoro.

Nel giardino di casa vede parcheggiato il furgoncino di un idraulico. Alzando lo sguardo al cielo esclama:

- "Ti prego, Signore, fa che sia il suo amante

"

164. La gnocca è come la precedenza:

A volte non sai se darla o no, ma per non sbagliare è meglio darla sempre!

165. Un giorno non ce l'ho fatta più, ho preso la mia ragazza e le ho detto:

-

"Cara, io sto con te perché mi accontento."

E

lei mi ha risposto:

-

"Io invece non mi accontento: sto anche con un altro."

166. Un pescatore attrezzatissimo sulla riva del lago attende invano per ore

che abbocchi qualcosa. Ad un certo punto arriva un cinese, mette un dito nell'acqua e dopo due secondi tira fuori un pesce enorme e se ne va incredulo il pescatore continua nella sua opera dopo un paio di minuti la scena si ripete.

Il

cinese mette il dito nell'acqua e zac

altro pesce

Il

secchio del pescatore dopo 5 ore e sempre vuoto mentre il cinese in 5

minuti ha pescato due grossi pesci il cinese continua questa apparizione ogni 5 minuti e ogni volta pesca sempre qualcosa

Ad un certo punto, incuriosito (e incazzatissimo) il pescatore chiede spegazioni

al cinese:

- Scusa ma non posso fare a meno di chiedertelo

mia attrezzatura, ho tutte le nuove tecnologie in fatto di pesca, lenze ed esche, ho persino un rilevatore di movimento fondale ma non pesco nulla, tu invece, arrivi, metti un dito nell acqua e prendi pesci sempre più grossi spiegami qual'è il trucco

io ho speso milioni per la

- Semplice signole - risponde il cinese - io mettele dito nel culo di donna e poi

venile al lago. Ho scopelto che pesci essele molto atlatti da plofumo

anche lei se non clede.

plovale

Il pescatore, che non ha nulla da perdere, decide di seguire il consiglio del

cinese, va nella sua baita e scorge sua moglie chinata mentre lava i panni

Si avvicina in silenzio e -zac- mette il suo dito nel posteriore della moglie

La moglie con aria scocciata senza nemmeno girarsi urla:

- Vabbò cinese

e mo m'hai rotto il cazzo

167. La Fiera Dell'Elettronica

Il mese scorso andai alla fiera dell'elettronica a Kioto e vidi una cosa

strabiliante: la prima segretaria-robot del mondo!

Il venditore giapponese mi fece una dimostrazione impressionante:

stringendo il capezzolo destro registrava la sua voce, stringendo quello sinistro scriveva al computer: word, excel, power point

Leccandole l'orecchio destro ti preparava il caffé, e soprattutto sapeva scopare come una vera donna!

Una cosa veramente stupefacente, così l'acquistai Una volta in ditta aprii il pacco e scoprii che le istruzioni erano in giapponese. Poco male, pensai, più o meno avevo capito come funzionava. Bastava un pò

di intuito e di esperienza, così almeno pensavo.

Ora, da questo letto d'ospedale, mi dico stronzo sono stato quando ho cercato

di metterglielo nel culo.

Avrei dovuto domandarmi dove cazzo le avessero sistemato il temperamatite

168. Un uomo aspetta in coda al supermercato, in fondo vede una bionda

portentosa, meravigliosa, divina, che lo guarda, le sorride e lo saluta

A questo punto la domanda sorge spontanea:

- "Ma starà salutando proprio me? Da dove è uscito quest'angelo?".

A lui sembra conosciuta e le chiede:

- "Tu mi conosci ? ".

- "Certo - gli risponde lei sorridendo - Tu sei il padre di uno dei miei ragazzi

A questo punto lui impazzisce, ormai è sposato da anni, con tre figli e ora una

sconosciuta le butta adosso questo secchio d'acqua gelata In un attimo gli tornano in mente le immagini dell'unica volta che aveva tradito sua moglie, confuso le dice:

- " Non ci posso credere tu sei quella che ha fatto lo streap tease in quella

festa che organizzarono i miei amici alcuni anni fa

un tavolo da biliardo a pecora

sguardo di tutti i miei amici che mi incitavano sempre di più

amica mi spargeva di vasellina e mi piazzava un vibratore gigante in culo

Che notte mio dio! Ma sei proprio tu?" La bionda risponde impassibile:

- "No

"

quella che ho messo su

che l'ha preso da tutte le parti (sotto l'attento

) mentre la tua

sono l'insegnante d'inglese di tuo figlio

"

169. Gigi, molto appassionato di motociclette, vuole comprare un'Harley

Davidson. Spulcia diversi annunci, ne trova uno conveniente e va a vedere il mezzo. La moto è in condizioni perfette: cromature brillanti, motore a posto sembra nuova.

- Ho un segreto

vaselina le parti cromate quando piove e la moto resterà perfetta! Gigi compra la moto e tutto contento se ne va a casa. La sera stessa la sua ragazza lo invita a pranzo e lui decide di andare con la moto nuova. Arrivato a casa della ragazza, lei lo accoglie sulla porta e gli dice:

- Non stupirti se nessuno a tavola parlerà: nella mia famiglia è usanza che il

primo che parla laverà i piatti! Gigi entra e vede pile di piatti sporchi ovunque: in cucina, in salotto, in bagno. Si siede a tavola con la sua ragazza, i genitori e la zia. Comincia il pranzo e nessuno parla. Arrivati al secondo, Gigi adocchia la sua ragazza e pensa:

- Voglio proprio vedere se non dicono niente!

La corica sul tavolo e se la fa. Nessuno parla. Dopo un pò, Gigi adocchia la

giovane zia e pensa:

- Stavolta qualcuno dirà qualcosa!

La corica sul tavolo e si fa anche lei, ma nessuno apre bocca. Alla fine, Gigi da una bella occhiata alla matura ma prestante madre della sua ragazza, la corica sul tavolo e si fa anche lei, ma nessuno fiata. Mentre prendono il caffè, in un silenzio sempre più imbarazzato, Gigi sente un tuono, guarda fuori dalla finestra e vede che piove. Ricordandosi la sua nuova moto, tira fuori il tubetto

della vaselina, al che il padre sbotta:

- spiega il vecchio proprietario - basta che ungi con la

- Eh, vabbè, basta! Li laverò io 'sti cazzo di piatti!

170. Una insegnante entra nel bagno dei bambini e trova quattro monelli che

stanno facendo una gara a chi piscia più in alto sul muro. La maestra disgustata porta i quattro discoli nell'ufficio del preside.

Più tardi, questa maestra racconta cosa era successo, ad una collega:

- e allora li ho portati dal preside.

- E il preside che ha fatto?

- E' l'unico che è riuscito a colpire il soffitto

171. "Da quanto tempo vi conoscete tu e il tuo fidanzato?"

"Da due settimane." "E lo fai già venire a casa?" "No, nel fazzoletto."

172. Un ragazzo esce per la prima volta con la sua ragazza, di cui era da

tempo innamorato perso. Mentre sono teneramente abbracciati le fa:

- "Dimmi, avresti qualcosa da obiettare se facessimo sesso?"

- "Sinceramente non l'ho mai fatto" risponde lei.

- "Mai? Davvero sei vergine?" chiede lui molto sorpreso.

- "Scemo! Non ho mai avuto nulla da obiettare!"

173. Un Lord inglese torna a casa dopo una giornata passata al suo Club.

Gli apre la porta il suo fedele maggiordomo James.

-

Buonasera James, dov'è la signora?

Il

maggiordomo molto imbarazzato gli risponde:

-

E' in camera sua Sir!

-

Salgo a salutarla James, vedi di far prepararer la cena!

Il

lord sale le scale bussa alla porta della camera di milady ed entra!

Esterrefatto trova la moglie a letto con il suo amante! Senza battere ciglio esce dalla stanza ed afferra uno degli spadoni d'epoca appesi alle pareti, quindi rientra in camera sotto lo sguardo del maggiordomo sempre più imbarazzato. Dopo qualche minuto di grande trambusto riesce dalla camera con la spada insanguinata e si rivolge al maggiordomo:

- James, bende e cerotti per il signore e

un cavatappi per la signora!

174. Non avevo mai capito perché i bisogni sessuali degli uomini e delle donne

sono così differenti. Non avevo mai capito tutte quelle storie di Marte e Venere.

E non avevo mai capito perché gli uomini riflettessero con la testa e le donne

con il cuore. Una notte della settimana scorsa, mia moglie ed io ci siamo coricati, abbiamo cominciato a stuzzicarci sotto le coperte cominciando a palpeggiarci un po' ovunque Io ero già arrapatissimo e credevo fosse reciproco dato il carattere esplicitamente osè delle nostre carezze

Ma in quel preciso momento mi dice:

- Ascolta

stringa forte tra le tue braccia, mhm?

E ho detto:

- COSA?!?!?

Allora lei mi ha detto le parole magiche:

ora non ho voglia di fare l'amore, ho soltanto voglia che tu mi

- Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni emotivi di donna

Alla fine ho capitolato e, rassegnato, mi sono detto che quella notte non avrei scopato, così mi sono addormentato.

Il giorno seguente siamo andati a fare shopping al centro commerciale.

Io la guardavo mentre provava 3 vestiti belli, ma molto cari. Siccome non riusciva a decidere, le ho detto di prenderli tutti e tre.

Allora, tutta emozionata e motivata dalle mie parole comprensive mi ha detto che avrebbe avuto bisogno anche di un paio di scarpe con cui portarli, ma che costavano 400 euro, al che ho detto che mi sembrava giusto. Dopo siamo passati dalla bijouteria, da dove è uscita con dei braccialetti tempestati di diamanti.

Poverina

se l'aveste vista

era emozionatissima!

Penso che credesse che stavo impazzendo, ma, a dire il vero, non è che se ne preoccupasse molto

Credo mi stesse mettendo alla prova quando mi ha chiesto un carissimo vaso cinese per arredare la mensola del camino. Ma penso d'aver distrutto tutti i suoi schemi mentali quando le ho risposto ancora di si.

A questo punto era quasi eccitata sessualmente

viso! E' in quel momento che col suo più bel sorriso da quando siamo sposati

mi ha detto:

- Andiamo a pagare alla cassa!

avreste dovuto vedere il suo

E' stato difficile trattenersi dal ridere quando le ho detto:

- No amore, credo che ora non ho voglia di comprare tutta questa roba!

Avreste dovuto vedere il suo viso, davvero, è diventata molto pallida e lo è restata quando ho aggiunto:

- Voglio soltanto che tu mi stringa fra le tue braccia

E nel momento in cui il suo viso cominciava a riempirsi di collera ed odio, ho semplicemente aggiunto:

- Tu non sai entrare in connessione con i miei bisogni finanziari di uomo Credo che non tromberò prima della primavera del 2012

175. Cosa fanno cinquanta avvocati incatenati in fondo all'oceano?

- Un buon inizio.

176. Come si fa a tenere in sospeso uno stronzo?

- Te lo dico domani!

177. Tre amici alla stazione, l'altoparlante annuncia:

- "Il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di un'ora"

I tre amici decidono di ingannare l'attesa bevendo una bottiglia di malvasia.

Dopo un po' l'altoparlante:

- "Il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di due ore"

I tre amici decidono di continuare il giro di bottiglie di malvasia per ingannare

l'attesa.

L'altoparlante:

- "Il treno Milano-Reggio Calabria arriverà con un ritardo di tre ore"

I tre amici già un po' brilli continuano comunque il giro di malvasia mentre

aspettano il treno. Arriva il treno, i tre ubriachi si mettono a correre per prenderlo, inciampano, si rialzano, due riescono ad acchiappare il treno al volo mentre il terzo inciampa nuovamente e non ce la fa. Sdraiato per terra, con la sua bottiglia di malvasia in mano comincia a ridere fortissimo, si avvicina il capostazione:

- "Ma scusi lei se ne sta lì per terra completamente ubriaco con una bottiglia di malvasia in mano e i suoi amici hanno preso il treno mentre lei l'ha perso. Mi spiega cos'ha da ridere?"

- "Rido perchè quello che doveva partire ero io, loro mi avevano accompagnato in stazione!"

178. Un uomo è tranquillamente seduto davanti alla televisione in una bella

domenica di primavera. Subito dopo le partite di campionato sta controllando la schedina:

- 1

Ricontrolla per bene il tagliando una volta, due, tre, aveva proprio fatto un

tredici e sei dodici per un totale di oltre 200 mila euro. Naturalmente comunica la notizia a tutta la sua famiglia ed al suo migliore

amico. Dopo un paio di settimane controlla sul giornale l'estrazione della lotteria nazionale, vede bene i numeri di serie del suo biglietto e nota che questi coincidono con i numeri di uno dei premi minori da 50 mila euro.

- Oddio mio

Felicissimo chiama il suo migliore amico dopo aver brindato con tutta la famiglia. Dopo alcuni giorni gli arriva una telefonata da un notaio che gli comunica di aver vinto un viaggio in India di quindici giorni tutto compreso.

Non riesce più a credere di aver vinto tutte queste cose nell'arco di un mese. Parte per il viaggio in India e torna dopo le due settimane. Una volta a casa lo chiama il suo amico per sapere come è andata:

- Allora, Mario

- Ah guarda

sacco di templi e musei, ho soggiornato nei migliori alberghi

qui

- E cioè?

X

X

2

1

Oddio! Oh, porca miseria

ho fatto tredici!

ho vinto! Ho vintooooo!!!

come è stato questo viaggio in India?

semplicemente favoloso! Tutto organizzatissimo, ho visto un

ma, non è finita

- La prima notte in albergo ti trovo in camera una bellissima ragazza indiana messa a disposizione dall'albergo!

- Pure?!?

- Si, era bellissima! Una pelle bruna e vellutata, dei capelli neri lunghi fino al fondoschiena

- Accidenti, avrai fatto cose turche!

- Aspetta! Era una di quelle tipiche ragazze indiane, hai presente quelle con il cerchietto rosso in fronte?

- Si, allora?

- Allora

gliel'ho grattato via e

ho vinto un Peugeot 206!!!

179. Un tale si reca ad un safari e si porta dietro il cane, un pregiato e furbo

cane da caccia. Il cane però dopo un po' si perde e inizia a vagare preoccupato per la foresta. Ad un tratto vede che una pantera si sta avvicinando minacciosa.

- "Adesso sono nei guai

Nota li' vicino alcune ossa di un animale morto, si mette a mordicchiarle e quando la pantera è vicina dice ad alta voce:

- "Ah, che buona pantera che mi sono divorato!"

La pantera frena bruscamente e si dà a gambe levate, pensando:

devo pensare qualcosa"

- "Che cane indemoniato! Per poco non divora anche me!"

Una scimmia, che aveva osservato per caso il fatto da un albero, scende, rincorre la pantera e una volta raggiunta le racconta l'accaduto. Allora la pantera incazzatissima dice:

- "Cane figlio di puttana! Adesso me la paghi! Ora vedrai chi spaventa chi!"

Poi si rivolge alla scimmia e le dice:

- "Seguimi, che adesso andiamo a fargli vedere chi comanda qui" e partono in

quarta in direzione del cane. Questo si accorge che la pantera si riavvicina accompagnata dalla scimmia e pensa:

- "Maledetta scimmia! E adesso che faccio? Accidenti, devo pensare

rapidamente qualcosa" Invece di scappare, il cane di siede dando le spalle alla

pantera come se non l'avesse vista e quando questa è sufficientemente vicina

e pronta ad attaccarlo, dice ad alta voce:

- "Brutta scimmia di merda! E' più di mezz'ora che l'ho mandata a cercarmi un'altra pantera e ancora non arriva!"

180. La mamma porta la figlia di 14 anni dal medico preoccupata perchè la

ragazzina vomita molto.

-

Per favore dottore, veda cos'ha mia figlia, sono molto preoccupata.

Il

medico la visita e poi dice:

-

La sua bambina avrà un bambino, è incinta!

La madre:

-

Impossibile dottore, lei è vergine! Vero figliola mia?

E

la figlia:

-

Certo mamma, sono vergine!

Il

medico si alza, apre le tende, apre la finestra e resta immobile a scrutare il

cielo. Quando la madre, indignata, gli domanda:

- Dottore, le sembra il caso, ma cosa sta facendo?

E il medico le risponde:

- L'ultima volta che è successo questo, una stella cadente è brillata nel cielo, sono apparsi 3 re magi e la storia del mondo e cambiata completamente: non voglio perdermi per nessun motivo questo spettacolo.

181. Monica Lewinsky sembra che abbia deciso di farsi suora.

L'hanno trovata in ginocchio davanti ad una "cappella"!

182. Ho scoperto che la figa ha una parte morbida e una parte dura:

- la parte morbida è composta da clitoride, grandi e piccole labbra;

- la parte dura è

farsela dare.

183. Un bambino chiede alla propria mamma:

- Mamma, mamma papà sta meglio, la diarrea è passata?

- Ma figlio mio tuo padre non ha la diarrea!

- E perché allora da tre notti gli chiedi: 'Quando ti diventa dura questa merda?'

184. Una donna con sua figlia si trovano al cimitero per fare visita alla tomba

della nonna della bambina. Dopo la visita, mentre si dirigono verso l'uscita, la bambina chiede alla mamma:

- Mamma, seppelliscono mai due persone nella stessa tomba?

- Certo che no, bambina mia! Ma perché me lo chiedi?

- Perché su quella tomba c'è scritto: 'Qui giace un avvocato ed un uomo onesto.'

185. Da dove si ottiene la lana vergine?

Dalle pecore molto brutte.

186. Qual è la differenza tra una donna brutta e una talpa?

Nessuna

entrambe non vedono un cazzo!

187. Un uomo si avvicina ad una fermata dell'autobus e chiede ad un'altro:

- Scusi, passa di qui il ventotto?

L'uomo prende in mano la sua agenda la consulta e dice:

- No, il ventotto sono a Modena!

188. Perché la gamba sinistra di Stevie Wonder è gialla?

Perché pure il cane-guida è cieco!

189.

Mamma, ma non aspettiamo papà per mangiare?

Si

se dovevo aspettare tuo padre, tu ancora non eri nato!

190.

Due giapponesi durante la prima notte di nozze.

Lui, con indosso il solo kimono, lo spalanca e grida:

- Aaaaah BANZAAAAIIIIII!

La moglie con aria delusa:

-

Banzai?

BONSAI!

191. Lo sapete perché i cavalli hanno le narici così grosse?

Provateci voi a scaccolarvi con gli zoccoli!

192. Una orchidea incontra uno stronzo che galleggia nell'acqua, l'orchidea

dice allo stronzo:

- "Ma lo sai che io ieri ero sul petto della Ferilli e tu invece sei solo uno stronzo"

Lo stronzo le risponde:

- "Invece lo sai che io ieri ero nel culo della Colombari e quando ci siamo lasciati lei lacrimava".

193. Fate questa domanda ad un amico:

'Stai facendo delle selezioni per assumere una segretaria.'

- La prima candidata ha un diploma in ragioneria.

- La seconda ha venticinque anni di esperienza come segretaria presso un

importante studio.

- La terza dimostra incredibili capacità come dattilografa, stenografa ed ha anche delle vaste conoscenze di informatica. Quale segretaria assumi? (Risposta dell'amico) No, quella con le tette grosse!

194. Come si trasmette l'AIDS?

Perlano, passa parola.

195. Cosa fa un chicco di caffe' sotto la doccia?

Si Lavazza.

E perchè si lavazza?

Per diventare Splendid.

E Segafredo?

Che se copra!

196. Perche' il chicco di caffe' vuol diventare Splendid?

Per far colpo sul caffe' Mauro!

E cosa dice Mauro con fare seducente?

Sao!

Sapete perchè? Per uscire con la 'moca'.

197. Quando Eva colse la prima mela?

Quando l'Uomo del Monte disse sì.

198. Ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao, ciao.

Che cos'è?

Il raduno dei patiti della Piaggio!

199. Cosa fanno 300 cinesi sotto una pressa?

Le pagine gialle!

200. Qual e' "la cucina piu' amata dagli italiani"?

Non e' la Scavolini (come dice la pubblicita'), ma

la Cucinotta.

201. Qual e' la differenza fra POMI' e PUMMARO'?

Pomi' e' passato, pummaro' e' futuro!

201.Qual e' la differenza fra un pneumatico e 365 profilattici?

Il pneumatico e' un Good Year, 365 profilattici sono un very very Good Year!

203. Che differenza c'e' tra Katia Ricciarelli ed una massaia?

Nessuna, entrambe scopano con Pippo

204. Per conoscere un prodotto basta uno spot di un minuto.

Per conoscere una donna non basta una vita.

205. Qual e' la birra preferita dal drogato?

Naturalmente la 'PERONI'.

206. Qual'è il prodotto piu' importato dal Giappone?

Le pagine gialle.

207. Se una lavatrice Candy perde un piedino, cosa diventa?

Una Zoppas!

208. I medici di un manicomio decidono di effettuare delle prove per stabilire

se qualche pazzo possa essere "liberato". Decidono di riempire una piscina di olio e farci tuffare dentro i pazienti per vedere se qualcuno se ne accorge. Fanno entrare i matti che con circospezione si aggirano a bordo-vasca, un po' intimoriti; ad un certo punto ad uno ad uno si tuffano come nulla fosse e iniziano a nuotare; solo uno e' un po' restio a tuffarsi, ma finalmente si butta pure lui, ma prende una capocciata tremenda e riemergendo impreca contro i

dottori: "Proprio Olio Sasso dovevate utilizzare?".

209. Gli americani vogliono Valeria Marini come testimonial

Valley!

210. Dal droghiere:

- "Un vasetto di marmellata"

- "Arrigoni?"

- "No, a tinta unita!".

di Silycon

211. - "Ambrogio, avrei un leggero languorino".

Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla guida, ma dopo 500 m la signora:

- "Ambrogio, avrei un leggero languorino".

Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla

guida, ma dopo 200 m la signora:

- "Ambrogio, avrei un leggero languorino".

Ambrogio accosta, la spoglia e la tromba nel posteriore; dopo si rimette alla guida, ma dopo 50 m la signora:

- "Ambrogio, avrei un leggero languorino, però mi brucia un pò il sedere Ambrogio:

- "Per forza signora, con tutto il CIOCCOLATO che si mangia

"

"

212. Io sono un tipo che non deve chiedere mai. Di solito imploro!

213. Perchè bisognare entrare in lavanderia piano-piano?

Perchè Coccolino è concentrato!

214. Lo sapete perchè il cane della pubblicità Infostrada fa la pipì sulla loro

cabina e non su quella Telecom?

Perchè la Telecom fa cagare!

215. Ultimissima: 'Morte dell'orsetto Duracell'

L'orsetto Duracell, meglio conosciuto come quello che 'va senza sosta', è passato a miglior vita ieri alle 14,30. L'autopsia ha evidenziato come la morte sia avvenuta per arresto cardiaco, indotto da eccesso di stimolo sessuale. Sembrerebbe che qualcuno gli abbia inserito la batteria alla rovescia: l'orsetto ha cominciato a 'venire senza sosta'

216. Due italiani sono in gita in Egitto lungo il Nilo.

Sulla riva del fiume c'e' un negro che guarda passare la stupenda nave dei turisti. Ad un certo punto un coccodrillo affamato sorprende l'assorto indigeno da dietro e ne fa quasi un sol boccone, lasciando il poverino con la testa fuori

dalle fauci. Proprio in quel momento, i due turisti italiani si voltano per vedere il paesaggio e vedono la scena appena descritta:

- "Ma guarda che indecenza! Vengono da noi a vendere tappeti e accendini e poi dormono in sacchi a pelo di Lacoste!".

217. Un miliardo di ore fa, la vita appariva sul Pianeta Terra.

Un miliardo di minuti fa, iniziava il Cristianesimo. Un miliardo di Coca Cole fa, era ieri.

218. Quali sono le pile preferite dai gay?

Naturalmente le DURUCCEL.

219. Se questa pubblicità è l'anima del commercio, questo commercio andrà

all'inferno.

220. La pubblicità si può descrivere come la scienza di fermare l'intelligenza

umana per il tempo necessario a spillarle quattrini.

221. Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità.

222. Si possono capire gli ideali di una nazione dalla sua pubblicità.

223. Qual è lo shampoo delle carcerate?

Libera e bella.

224. La pubblicità è la parte più veritiera di un giornale.

225. Sul monte Calvario svettano tre croci con tre crocefissi.

Fa caldo e si avvicina un barista che chiede a quello di destra:

- "Il signore desidera?" Questi risponde:

- "Una birra"

Poi il barista chiede a quello di sinistra:

- "Il signore desidera?" Questi risponde:

- "Un'aranciata"

Infine si rivolge a quello al centro e gli chiede:

- "Il Signore desidera?"

- "A me uno Stock 84"

- "Il Signore si che se ne intende!"

226. Come fa a salvarsi un uomo gettatosi da 3000 metri senza paracadute?

Con Lavazza

piu' lo tiri giu' e piu' ti tira su.

227. Avviso per chi pensa le pubblicita' degli alberghi:

- 'Io odio sentirmi a casa quando sono via.'

228. Un tonno, una sardina, un'aragosta e un gambero decidono di farsi una

partitina a poker.

Vanno a casa del tonno e dopo un po' che giocano questo fa:

-

"Raga, io ho fame, vado di la' a preparare qualche spuntino, torno subito!"

Il

tonno va in cucina e dopo un po' si sente un urlo terribile!

L'aragosta, la sardina e il gambero corrono in cucina a vedere cosa è successo

e vedono il tonno in una pozza di sangue! Gli fanno:

-

"Mio dio stai bene, che è successo?"

E

lui:

-

"Mi sono tagliato con un grissino!"

229. La pubblicità è il rumore di un bastone in un secchio di rifiuti.

230. Cosa diventa una Triplex senza una gamba?

Una Zoppas

231. Che fanno due caramelle che si sparano?

Guerre Sperlari.

232. - Pino Silvestre, piu' che un bagno schiuma sembra un detersivo.

- Si', per pulire la macchia mediterranea!

233. La Lazio ha cambiato sponsor. Non sara' piu' la Cirio: i sughi vanno sui

primi

234.

Mulino Bianco & Co.

Sapete comeè morta la bambina del mulino bianco?

Semplice le è caduto un 'tegolino' in testa!

E il padre lo sapete?

Ha preso un "saccottino" di botte!

E la madre?

Purtroppo è finita sotto le "Pale"!

E il nonno?

E' stato mangiato dai "galletti"!

E la nonna?

E' finita sotto alle "macine"!

E il bambino?

Gli e' scoppiato un "bombolone" in mano!

235. Con cosa si lavano i neri?

Con omino bianco!

236. Qual'è il mare più alcoolico?

Il Martini.

237. Ho trovato mia moglie a letto, nuda, con un vietnamita ed un negro.

Le ho fatto una foto e l'ho mandata a Benetton, non si sa mai.

238. Le offerte speciali delle televendite:

Cose che non si possono usare a un prezzo a cui non si può resistere.

239. - "Ciao Marta

- "Non ti preoccupare

- "Un amico? E' Carlo?"

- "Ma no

- "Può essè svelto quanto gli pare, ma se lo becca Carlo lo ammazza!"

mamma mia che pila di piatti da lavare! E ora come fai?"

io ho un amico!"

il mio amico è Svelto!"

240. In Africa:

- "Dottore, dottore, mio figlio mangiato Aiax!"

- "Tornado bianco?"

- "No resdado nero".

241. E' difficile produrre un documentario televisivo che sia incisivo e profondo

quando ogni 12 minuti si e' interrotti da 12 conigli danzanti e cantanti una canzoncina sulla carta igienica.

242. Super-Super Gnomo fa il bucato cosi' bianco, ma cosi' bianco, ma cosi'

bianco che la neve si vergogna e il giglio va a cagare.

243. Una ditta di detersivi vuole fare una pubblicità diversa ai propri prodotti,

quindi per lanciare un nuovo detersivo per bucato a mano, decide di non affidarsi ai soliti creativi, ma di indire un concorso, nel quale ogni privato cittadino possa proporre la propria pubblicità.

Dopo vari figuri, alla giuria si presenta una piacente ragazza, che si produce in un travolgente strip-tease: sul set comincia a levarsi la gonna, la immerge nella bacinella per lavarla, pronunciando intanto la formula:

-

"E lava, lava, lava, e lava lava lava, che pulito, che splendore"

E

dopo aver aspirato profondamente la gonna:

-

"E che profumo!".

I giurati si ricompongono, si sistemano la cravatta, assumono una posizione

eretta sulla sedia, ed intanto la signorina si è levata la camicetta:

-

"E lava, lava, lava, e lava lava lava, che pulito, che splendore"

E

dopo aver aspirato profondamente:

-

"E che profumo!".

La situazione comincia a farsi interessante. La signorina si leva il reggiseno, che immerge come le altre cose nella

bacinella:

-

"E lava, lava, lava, e lava lava lava, che pulito, che splendore"

E

dopo aver annusato:

-

"E che profumo!".

Arrivati al dunque, la signorina, con abile e consumato gesto si leva anche il

fantastico tanga di raso grigio, lo immerge, lo lava

:

- "E lava, lava, lava, e lava lava lava, che pulito, che splendore

"

- "E lava, lava, lava, e lava lava lava, che pulito, che splendore

"

244. Ma lo sapete che Intima di Karinzia è stato ritirato dal mercato in quanto

cancerogeno?

Eh si, provoca il cancro, alla lingua!

245. Sono a casa seduto davanti alla TV quando il telefono suona e una voce

dall'altra parte dice:

-

"Le piacerebbe essere l'uomo vodka di quest'anno?"

E

io dico:

- "No, sono un artista, e non faccio pubblicità, non sono un ruffiano, non bevo vodka e se lo facessi non berrei la vostra!"

E

lui:

-

"Peccato, paghiamo 5 milioni di dollari"

E

io dico:

-

"Attenda in linea, prego. Le passo il signor Allen".

246. La pubblicità è l'anima del commercio.

Il fatturato, il corpo

247. "Era un bel giorno di SOLEX: OMO ed AVA decisero di andare in un PRAL

sotto una PALMOLIVA. Ad un tratto OMO domandò ad AVA:

- 'mi fai toccare la SESA?'

- 'CAMAY' ella rispose.

Quindi OMO alzò il VEL, calò LIP, prese il TOT, le montò in KOP e VIM

- 'AIAX' grido' AVA mentre facevano SPIC&SPAN. Quando improvvisamente disse OMO:

- 'VENUS

Dopo circa un OREAL, AVA si alzò piuttosto DURBANS. Fu solo nove mesi dopo che in un giorno di SUNIL, nacque OMO piccolo da 1.000 lire.

ASBORNO'.

248. Ho visto una pubblicita' subliminale, ma solo per un secondo.

249. Un'agenzia di pubblicità è per l'85 % confusione e per il 15 %

commissione.

250. Perchè il tonno è dolorante?

Perchè si è tagliato con un grissino

251. Adesso la Francia colpirà l'America con la sua bomba Michelin:

Distruggerà tutti i ristoranti con meno di 4 stelle.

252. Un tale va a vedere una gara di tuffi.

Si tuffa il primo e tutti lo applaudono; si tuffa il secondo ed esce dalla piscina

tutto malridotto. Il giudice decide allora di rinviare la gara al mese dopo. Il mese successivo il primo si tuffa e tutti lo applaudono; si tuffa il secondo ed esce un'altra volta tutto malridotto; allora il giudice decide di svuotare la piscina per vedere cosa c'è sul fondale. Tira su un orologio e legge un bigliettino con scritto: Sector Expander l'orologio che spacca il SECONDO!

253. Una nota marca di dentifricio ha avuto un'idea brillante per la nuova

campagna pubblicitaria: sfruttare l'immagine degli ufficiali dell'esercito americano, sempre allegri e sorridenti.

Così ha scelto il colonnello pluridecorato Robert J. Gate che però non ha accettato nonostante l'adeguato compenso e la pubblicità a favore delle forze armate. Infatti il Col. Gate ha dichiarato:

- "Non potrei mai fare una pubblicità per la pasta del capitano, mi sentirei

degradato

".

254. Una famosa multinazionale operante nel campo degli aperitivi e

superalcoolici decide in via sperimentale di regionalizzare la propria pubblicità.

Lunghi ed accurati studi di marketing e si decide di fare una prova, a campione, in Sicilia. Bando di partecipazione a tutte le agenzie pubblicitarie dell'isola.

Risultato

Passate alcune settimane tutto lo staff della multinazionale si sposta nell'isola per assistere alla "prima" dello spot.

Grande sala riunioni, grande schermo

Panoramica di una piazza assolata di paese, uno scacciapensieri suona

debolmente in lontananza. Zoomata a destra una strada deserta Zoomata a sinistra una strada deserta Zoomata a destra un puntino avanza Zoomata a sinistra un puntino avanza Zommata a destra il puntino si avvicina Zoomata a sinistra il puntino si avvicina Zoomata a destra si intravede un uomo Zoomata a sinistra si intravede un uomo Zoomata a destra l'uomo con coppola e camicia a scacchi cammina lentamente Zoomata a sinistra l'uomo con coppola e camicia a scacchi cammina lentamente Zoomata a destra l'uomo ha una lupara imbracciata Zoomata a sinistra l'uomo ha una lupara imbracciata Si fronteggiano Si guardano torvi

una sola si presenta e vince l'appalto.

buio

inizio

Uno sparo Un cadavere sulla piazza deserta Slogan in lieve sovraimoressione:

CAMPARI E' MEGLIO CHE MURIRI

255.

Quante dita hai se appoggi le mani su una caldaia a gas?

15

perchè il metano ti dà una mano!

256.

Molte cose piccole sono diventate grandi con un appropriato uso della

pubblicità.

257. Che differenza c'è tra uno schiavo e il ferro?

Lo schiavo china la schiena e il ferro

china Bisleri.

258. Avete visto la pubblicità dell'American Express?

'Salve, sono Valentino e sono felice con la mia carta di credito.' Grazie al cazzo, anche noi saremmo felici con la tua carta di credito!

259. I nuovi sapori di Giovanni Rana: gli gnocchi con ripieno di gnocca.

260. Se qualcuno ruba un fiore per te

- Sotto sotto c'è avarizia;

- E' un delinquente;

- Non ritiene opportuno spendere una lira per te;

- Ha sbagliato persona;

- Ti vuole scopare;

- Sa che sei allergico;

- Evidentemente non aveva niente di meglio da fare;

- Vuole addossartene la colpa;

- E' in tempo di carestia;

- Odia i fiorai;

- Sei su candid camera show.

significa che:

261. In che squadra gioca Mastrolindo?

Nell'Ajax.

262. Dov'è andato Kinder Pinguì quando è morto?

In Kinder Paradiso!

E perché non all'inferno?

Perché è stato Kinder Bueno.

E come è morto?

Si è schiantato con la fiesta contro un Tronky.

263. Dov'è andato Kinder Pinguì quando è morto?

Mentre passeggiava è stato investito da una Fiesta, ha fatto un Duplo salto

mortale e si è schiantato contro un Tronky. Non lo sapevi? Era una Kinder Sorpresa!

264. Cosa fanno le attrici hard fra una ripresa e l'altra?

Un intervallo della Lines.

265. "Ecce Yomo" come diceva il lactobacillo.

266. La signora Colgate?

Un attimo, si sta cambiando d'alito.

267. Mariella Agnelli, la moglie dell'Avvocato, ha il collo così lungo che, quando

le viene il mal di gola, la Valda raddoppia il fatturato.

268. Cosa mettono i topi nel latte a colazione?

Il Nesquit.

269. Sono stufa, ogni volta che faccio l'amore, di vedere il nome di mio padre

stampato sulle mutande del mio partner. (Marci Klein, figlia di Calvin Klein)

270. Se l'acqua minerale Rocchetta fa fare molta "plin plin", con la zuppa di

fagioli del casale che suono onomatopeico si potrebbe ottenere?

271. La pubblicità unisce sempre l'inutile al dilettevole.

272. La pubblicità ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e

vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci

comprare idiozie che non ci servono affatto. (Brad Pitt in "Fight Club", 1999)

273. Perché continuo a investire in forti campagne pubblicitarie anche adesso

che la mia azienda è diventata il maggior produttore mondiale di chewing gum? Per lo stesso motivo per cui il pilota di un aereo tiene i motori accesi anche dopo il decollo.

274. Nulla, a parte la zecca, può fare soldi senza pubblicità.

275. Anche Dio crede nella pubblicità, infatti ha messo campane in ognuna

delle sue chiese.

276. Ho sempre pensato che lo scrivere annunci pubblicitari si collochi al

secondo posto fra le attività di scrittura più lucrative. Al primo posto c'è la richiesta di riscatto (Philip Dusenberry presidente dell'agenzia di pubblicità BBDO)

277. Due gemellini in pancia:

- Che ne dici, si esce stasera?

- No, fa troppo freddo!

- E te che ne sai?

- Non hai visto com'era incappucciato quello che entrava e usciva?

278. "Cosa ti hanno regalato per Natale?"

"Un cazzo!" "Faresti cambio con un foulard?"

279. Epigrafe:

- "Qui giace mia moglie, come sempre fredda"

Epigrafe accanto:

- "Qui giace mio marito, finalmente rigido!"

280. - ''So che hai litigato con tua moglie. Com'è finita?"

- "Sapessi, è venuta da me in ginocchio"

- "Ah, si? E che cosa ha detto?"

"Vieni fuori da sotto il letto, vigliacco!".

281. Tua moglie mi ha raccontato una barzelletta così divertente che per poco

non cadevo dal letto.

282. Un marito rientra all'improvviso a casa e trova la moglie nuda in salotto:

- "Beh, che fai tutta nuda?"

- "Ma caro lo sai che non ho nulla da mettermi"

Il marito apre l'armadio e dice:

- "Ma guarda: ne hai uno giallo, uno rosso, uno nero, buongiorno, uno bianco

283. Lui sul letto legge un libro, allunga la mano verso di lei e la tocca fra le

cosce. Lei chiede:

- ''Amore, vuoi fare sesso?''

Lui:

- ''No. bagno il dito per girare la pagina''.

284. - Ho visto galleggiare il corpo di Roberto sul Po.

- Sul serio?

- No, ti ho detto sul Po.

285. Un milanese vede un tizio che si sta abbeverando, ingollando enormi

quantità di acqua del Lambro e gli urla:

- "Attento, guardi che è avvelenata".

Il tizio si gira e gli dice con accento siculo:

- " Che minchia dicisti?"

- "No, niente, stia attento che e' fredda e le può far male".

286. Tra amiche:

- ''Sai, io mi sento sola dopo aver fatto l'amore.''

- ''Beata te! Io mi sento sola durante!''

287. Una vecchietta cammina per la strada con una gallina sotto braccio.

Un tizio le si avvicina e le chiede:

- ''Me la da per 5 euro?''

La vecchietta:

- ''Certo, se trovo qualcuno che mi tiene la gallina!''

288. Lei nuda dice a lui:

- ''Fammi sentire donna.''

Lui si spoglia, butta i vestiti sul letto e le dice:

- ''Adesso piegali!''

289. Una formica ed un elefante trascorrono una notte di sesso.

La mattina dopo la formica si sveglia e scopre che l'elefante è morto d'infarto

- ''Cazzo, per una notte di passione mi toccherà scavare una fossa per tutta la vita!''

290. - ''Se ti bacio che fai?''

- ''Chiamo il nonno.''

- ''Se ti tocco che fai?