Sei sulla pagina 1di 2

Riccardo III d'Inghilterra (Fotheringay, 2 ottobre 1452

Market Bosworth, 22 agos


to 1485) fu re d'Inghilterra dal 1483 fino alla morte, ultimo della casa di York
. Dodicesimo e penultimo figlio[1] del duca di York e futuro protettore del regn
o d'Inghilterra e pretendente al trono d'Inghilterra, Riccardo Plantageneto[2] e
di Cecilia Neville.[3] La sua morte sul campo di battaglia contro Enrico Tudor
segna la fine dell'et medievale in Inghilterra.
Dopo la morte del fratello Edoardo IV, Riccardo govern per poco tempo come reggen
te in vece del nipote Edoardo V, con il titolo di Lord Protettore. Furono predis
posti i preparativi per l'incoronazione di Edoardo che si sarebbe dovuta tenere
il 22 giugno 1483, ma prima che il giovane re (alloggiato negli appartamenti rea
li della Torre di Londra insieme al fratello minore Riccardo di Shrewsbury, duca
di York), potesse essere incoronato, il matrimonio del padre con sua madre Elis
abetta Woodville fu dichiarato non valido (Edoardo IV aveva precontratto matrimo
nio con Eleanor Butler, figlia di Lord Talbot conte di Shrewsbury): i figli dell
a loro unione furono quindi dichiarati illegittimi e ineleggibili per il trono.
Il 25 giugno un'assemblea di lord e rappresentanti dei 3 stati avall la richiesta
che Riccardo assumesse la corona. Il giorno successivo il duca di Buckingham pr
esent ufficialmente la petizione e Riccardo III inizi il suo regno e fu incoronato
il 6 luglio 1483. I giovani principi non furono pi visti in pubblico dopo l'agos
to del 1483 e circolarono voci, mai provate, che i principi fossero stati uccisi
su ordine di Riccardo, dando vita alla leggenda dei Principi della Torre.
Ci furono due ribellioni contro Riccardo. La prima, nell'ottobre del 1483, fu gu
idata da precedenti alleati di Edoardo IV e anche dal precedente alleato di Ricc
ardo, Enrico Stafford, 2 Duca di Buckingham, suo cugino di secondo grado. La rivo
lta fall e Buckingham fu giustiziato il 2 novembre a Salisbury. Nell'agosto del 1
485 scoppi un'altra ribellione guidata da Enrico Tudor, conte di Richmond e da su
o zio Jasper Tudor. Enrico Tudor sbarc nel sud del Galles con un piccolo continge
nte di truppe francesi e successivamente marci attraverso la sua regione natale,
il Pembrokeshire, reclutando ulteriori forze. Le truppe di Enrico si scontrarono
con quelle di Riccardo nella battaglia di Bosworth Field (anche conosciuta come
Redmore o Dadlington Field), combattuta intorno ad Ambion Hill, vicino alla cit
tadina di Market Bosworth, a pochi chilometri da Leicester. Riccardo fu accerchi
ato e ucciso, divenendo cos l'ultimo re inglese a morire in battaglia e l'unico a
d essere stato ucciso sul suolo inglese dalla morte di Harold II alla battaglia
di Hastings nel 1066. La battaglia segna tradizionalmente la fine della guerra d
elle Due Rose e l'ascesa al trono della dinastia Tudor con Enrico VII d'Inghilte
rra.
Dopo la battaglia il cadavere di Riccardo fu trasportato nella vicina citt di Lei
cester, esposto per due giorni perch ne fosse riconosciuta la morte e sepolto sen
za onori funebri.[4] Si ritiene che la sua tomba venne distrutta durante il peri
odo della Riforma Anglicana e la dissoluzione dei monasteri volute da Enrico VII
I e i resti dell'ultimo re plantageneto furono smarriti per oltre 500 anni.[5]
Il dramma storico di William Shakespeare, Riccardo III, ha contribuito a renderl
o un personaggio negativo. Le caratteristiche fisiche attribuitegli da Shakespea
re il braccio avvizzito, l'andatura zoppicante, la gobba
a lungo considerate inv
enzioni di Tommaso Moro (autore di una biografia del re che tanto influenz il dra
mmaturgo) sono state in gran parte definitivamente smentite in seguito al ritrov
amento dello scheletro del re il 25 agosto 2012 in un parcheggio della citt di Le
icester dove ai tempi sorgeva il convento dei frati francescani, ultimo luogo di
esposizione del cadavere e sepoltura del defunto sovrano[6][7]. Il 4 febbraio 2
013, gli esperti dell'Universit di Leicester, per voce del capo del team di ricer
ca Richard Buckley, hanno confermato che, anche alla luce dei test del DNA mitoc
ondriale confrontato con quello di due odierni discendenti di linea collaterale
femminile della sorella di Riccardo III, Anna di York, il corpo riesumato nel me
se di settembre 2012, al di l di ogni ragionevole dubbio, quello di Riccardo III,
ultimo re d'Inghilterra della dinastia dei Plantageneti[8][9]. I resti di Ricca

rdo III sono stati riinumati in una nuova tomba nella Cattedrale di Leicester du
rante una cerimonia ufficiale tenuta il 26 marzo 2015.