Sei sulla pagina 1di 11

Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.

it

PROGRAMMA POLITICO-AMMINISTRATIVO

LINEE GUIDA

1
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

PREMESSA

Alcune brevi considerazioni sulla attuale realtà politico-economica del nostro


Comune sono la necessaria premessa di questo programma elettorale al quale
hanno contribuito tutti gli esponenti della coalizione civica GALATINA in
MOVIMENTO.
Le precedenti Amministrazioni, che hanno guidato Galatina negli ultimi anni, hanno
spesso considerato prioritarie scelte legate a logiche di opportunità politica,
generando un’ incapacità dell’amministrazione pubblica di rispondere alle reali
esigenze della comunità con una conseguente profonda frattura nel rapporto di
fiducia tra istituzioni e cittadini. Per questo motivo riteniamo irrinunciabile la strada
di una futura efficace azione amministrativa che debba passare attraverso una
rinnovata cultura civica, fondata sulla condivisione dei valori e su una perfetta
coesione dei membri dell'intera comunità.
In un contesto di risorse finanziarie per i Comuni in continua diminuzione, con la
pesante eredità politico-economica che lascia l’amministrazione uscente, riteniamo
che i futuri criteri amministrativi dovranno essere improntati a promuovere forme di
democrazia partecipativa come regola permanente di governo, al fine di gestire la
spesa individuando le priorità di intervento sulla base delle reali esigenze della
comunità di Galatina.
E' un progetto da attuarsi nell’osservanza dei principi della legalità e della
trasparenza amministrativa, che si rivolge a tutti i cittadini di Galatina indipenden-
temente dalla loro convinzione politica e che deve considerarsi aperto al confronto,
all'approfondimento ed all'arricchimento.
Riteniamo che il nostro impegno programmatico debba essere considerato come un
"programma aperto", pronto a recepire integrazioni e correzioni da parte dei
cittadini, delle categorie economiche e sociali, in buona sostanza di tutti coloro che
amano la nostra Città e sono pronti a contribuire, anche con le proprie idee, al suo
miglioramento e alla sua crescita.
“Galatina in Movimento” è una possibilità di aggregazione per un impegno civile
comune, per un contributo libero alla crescita della Città, è infatti una lista civica
che aggrega persone di varia formazione culturale, professionale e politica,
accomunate dal desiderio di rendersi utili alla propria città e da un progetto politico
amministrativo che mette al centro la persona e i suoi bisogni senza il
condizionamento dei partiti.
Proponiamo ai cittadini un forte cambiamento nello stile di far politica a Galatina,
dando priorità assoluta al rispetto della persona, all’ascolto della cittadinanza, delle
realtà organizzate e alla condivisione delle scelte amministrative.
Un cenno particolare infine meritano i problemi delle frazioni di Noha, Collemeto e
Santa Barbara, per le quali non assumiamo un impegno specifico solo ed
esclusivamente perché riteniamo debbano essere considerate parte integrante del
nostro comune e, pertanto, godere delle ricadute positive derivanti dall'attuazione
degli impegni che ci assumiamo con questo programma elettorale.

2
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

LA NOSTRA PROPOSTA

 SERVIZI SOCIALI E PARI OPPORTUNITA’

Famiglia

Il sistema dei servizi sociali deve rivolgere la sua attenzione al nucleo familiare
attraverso iniziative di sostegno per la promozione e la valorizzazione della famiglia,
che riteniamo sono state e saranno sempre un importante ammortizzatore sociale
durante i periodi di crisi e, pertanto, vanno premiate.
Nel merito, le iniziative concrete che intendiamo sostenere attraverso
l’amministrazione comunale sono:
• potenziamento di facilitazioni, vincolate da parametri di reddito, per l’accesso
ai servizi pubblici locali di particolari categorie come famiglie disagiate
economicamente, nuclei con persone diversamente abili o monoparentali;
• sostegno alle famiglie numerose che potrà concretizzarsi in una riduzione
delle tariffe comunali in funzione del numero dei figli e dell’età degli stessi, in
pratica una sorta di quoziente familiare applicato ai tributi locali, strumento
che consideriamo essenziale e che utilizzeremo nella predisposizione dei
regolamenti per la determinazione dei tributi e delle tariffe nei limiti in cui
questo è concesso dalla legge e dagli strumenti regionali;

Minori

Lo sviluppo equilibrato dei minori rappresenta per noi una priorità, in quanto i
bambini costituiscono il futuro della nostra città.
La riqualificazione degli spazi gioco (villetta San Francesco - villetta via Arno - p.tta
Fedele) eventualmente con la collaborazione di sponsor è sicuramente un progetto
che intendiamo perseguire.

Persone anziane

E’ nostro impegno prendere iniziative finalizzate a garantire agli anziani una vita
collettiva autonoma, serena e confortevole attraverso l’istituzione di centri di
incontro e di un’ azione di promozione e rilancio, in collaborazione con le ASL e con
le Associazioni di volontariato, della rete di assistenza domiciliare; in tale ambito è
di sicuro beneficio la creazione di apposita tessera che consenta loro di usufruire
gratuitamente di taluni servizi pubblici e, a mezzo di apposite convenzioni da
stipulare con gli operatori, anche di servizi privati, quali cinema, teatro e
ristorazione.
3
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

Pari opportunità

Al fine di valorizzare il ruolo e l’importanza della donna ci proponiamo di creare uno


sportello che:

 informi sulle opportunità di imprenditoria femminile (consulenza per l’accesso ai


bandi di finanziamento);
 promuova la creazione di strutture di servizio all’infanzia in modo da facilitare la
conciliazione della vita familiare e migliorare la qualità della vita.
 aiuti il re-inserimento (dopo un ‘assenza da maternità o altro) delle donne nel
mondo del lavoro fornendo supporto per la stesura del curriculum, orientamento,
ricerca concorsi e consulenza sulle tipologie contrattuali.

Giovani

E’ nostro convincimento che i giovani necessitino di strumenti di sostegno nella vita


sociale attraverso programmi di tutela tesi a promuovere:

 analisi delle problematiche relative all’occupazione giovanile, alle aspettative e


alle tendenze tramite l’istituzione di un Osservatorio permanente sulla condizione
giovanile;
 Interventi a sostegno dell’occupazione giovanile, per favorire l’avvio e
l’insediamento in loco di iniziative imprenditoriali.

Pensiamo:

1. alla realizzazione, in sinergia con realtà pubbliche e private presenti sul


territorio, di un incubatore di imprese, che offra corsi di formazione finalizzati a
garantire tutte le competenze necessarie per redigere un business plan,
acquisire le necessarie competenze manageriali, affrontare gli step burocratici e
concretizzare quindi un’idea imprenditoriale;

2. alla creazione di una “zona franca”, ossia una zona della città dove chi
intraprende la propria attività goda di una riduzione significativa delle imposte
locali, con il duplice obiettivo di creare impresa e riqualificare il centro storico;

3. all’istituzione di una Commissione che selezionerà giovani laureati Galatinesi


delle varie facoltà, invitandoli a presentare progetti imprenditoriali nel campo del
terziario avanzato, che saranno in seguito valutati dalla Commissione medesima.
I migliori, suscettibili di creare ricadute significative sul territorio, saranno
incentivati economicamente.

4
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

 AMMINISTRAZIONE E SERVIZI AL CITTADINO

Il comune al servizio del cittadino, questo è il nostro impegno, pertanto riteniamo


basilare semplificare i regolamenti e la burocrazia comunale.

Pensiamo che per questo si debba:


 introdurre nella macchina organizzativa del comune quei principi tipici delle
aziende private, vale a dire meritocrazia, responsabilità, efficacia ed efficienza;
valorizzare le professionalità esistenti all’interno del comune anche attraverso corsi
di formazione che poi abbiano un ritorno significativo in termini di informazioni per
il reperimento di risorse. Pensiamo alla creazione di un ufficio di progetto in grado
di intercettare tutte le opportunità di finanziamento.
 aprire uno sportello unico per l’edilizia, si tratta di uno sportello (virtuale)
presso l'ufficio tecnico a cui va consegnata la pratica edilizia completa di tutta la
documentazione necessaria per ottenere l'autorizzazione/concessione richiesta.
Sarà lo sportello unico a smistare i singoli fascicoli agli enti competenti ed ottenere i
rispettivi pareri e nulla osta, sgravando il tecnico da questi passaggi. Ogni pratica
avrà un responsabile di procedimento a cui far riferimento per ottenere tutte le
informazioni in tempo reale sullo stato dello stesso, iter che potrebbe essere
seguito telematicamente con una password riservata. Con una sola persona di
riferimento e un solo punto operativo per tutto il procedimento si otterrà un
notevole risparmio di tempo per i tecnici, per gli istruttori, ma soprattutto per le
esigenze dei cittadini.
Implementazione dei processi informatici che riteniamo vadano potenziati per
permettere ai cittadini di poter accedere ai certificati per via telematica.

 PARTECIPAZIONE DEI CITTADINI ED INFORMAZIONE TRASPARENTE


SULL’ATTIVITÀ SVOLTA DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Riteniamo importante incentivare tutte le forma di partecipazione possibile alla vita


amministrativa del Comune (assemblee, indagini) con lo scopo di conoscere prima
gli orientamenti della popolazione su singoli aspetti di particolare rilevanza ed
oggetto di importanti decisioni politiche amministrative utilizzando anche i moderni
sistemi di comunicazione informatica.
Metodo permanente e qualificante di tutta l’azione amministrativa sarà quindi il
coinvolgimento e la partecipazione del cittadino, sia come singolo soggetto, sia
attraverso forme associative, comitati e gruppi spontanei.

5
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

Concretamente si tratta di coinvolgere tutte le realtà associative locali nella


costruzione del bilancio di previsione attraverso il cosiddetto BILANCIO
PARTECIPATIVO.
Un modello di bilancio non finanziario che informa circa le priorità stabilite dalla
collettività, ed evidenzia agli amministratori talune necessità più rilevanti rispetto
ad altre. Saranno poi gli amministratori che, preso atto di queste necessità,
studiando le risorse finanziarie inserite nel piano preventivo, decideranno le
eventuali variazioni da un progetto piuttosto che a un altro.
Pertanto ci impegniamo a:
 stabilire un tavolo permanente di confronto con tutte le realtà associative locali
per stimolare la loro iniziativa e capire in che modo il comune può agevolare o
sostenere la loro attività;
 perseguire la massima trasparenza di bilancio promuovendo riunioni periodiche
con organismi di partecipazione popolare, anche su base di quartiere o di frazione,
come prevede lo statuto all’ art. 4, finalizzate a informare e accogliere opinioni in
merito a interventi sulla città, sul bilancio, sull’ambiente ecc.

 CULTURA E ASSOCIAZIONI

E’ nostro convincimento che l’ Organo Amministrativo abbia il dovere di coordinare


l’offerta culturale del territorio che meritevoli Associazioni si impegnano a proporre
nelle più diverse ed apprezzabili espressioni.
L’attività di tali Associazioni deve trovare un luogo fisico di raccordo ed incontro che
riteniamo di individuare nel Palazzo della cultura “Zeffirino Rizzelli”.
L’Amministrazione Cittadina dovrà, razionalizzando i fondi a disposizione, aiutare e
laddove possibile incrementare il sostegno all’opera meritoria delle singole
Associazione culturali aiutandole a sviluppare i propri progetti di offerta culturale,
impegnandosi a ricercare partner-ship con privati disposti ad investire nella
promozione culturale del proprio territorio a fronte di incentivi ad hoc che
comportino da parte dell’Amministrazione l’alleggerimento fiscale secondo i termini
consentiti dalla Legge delle autonomia locali.
Un raccordo tra tutte le più significative Associazioni Culturali operanti sul territorio,
comporterebbe la possibilità di una intelligente calendarizzazione degli eventi,
permetterebbe di investire su quegli eventi di maggiore interesse popolare non
trascurando la qualità generale delle proposte.
Risulterebbe fondamentale motivare e gratificare attraverso la intelligente e
discreta presenza dell’Amministrazione pubblica e dei privati (cittadini ed aziende)
l’opera di chi per competenza ed impegno rappresenta la migliore risorsa di
promozione culturale del territorio.

6
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

E’ auspicabile, quanto necessario, creare le condizioni per dare alla Città una
struttura polifunzionale tipo Auditorium per la musica, che costituisca uno spazio
fisico idoneo ed attrezzato per proporre in modo adeguato l’iniziativa musicale che,
a vario titolo e livello, eccellenti e meritevoli Associazioni di liberi cittadini si
impegnano ad offrire alla Comunità.
L’Auditorium potrebbe divenire un luogo permanente dove tutte le Associazioni
musicali stabiliscano la propria sede operativa al fine di creare un piccolo “centro
della musica” motore di eventi, iniziative e proposte attraverso uno stretto
coordinamento tra loro stesse.
Dovrà essere impegno dell’Amministrazione Cittadina percorrere tutte le strade
possibili al fine di far istituire, nell’ambito della nuova riforma nazionale delle scuole
di ordine superiore, un Liceo Musicale.
La costruzione di un Auditorium polifunzionale, che possa essere anche luogo di
incontro per pubbliche manifestazioni, convegni ed assemblee di cittadini, dovrà
valutare in primo luogo la possibilità di recuperare l’agibilità del Teatro Cavallino
Bianco, ma dovrà anche muoversi attraverso l’indagine di tutte le possibilità
alternative che per tempistica, economia e fattibilità possano, anche attraverso il
coinvolgimento dei privati, cittadini ed aziende, fornire nel più breve tempo
possibile tale struttura alla Città.
Fare cultura vuol dire anche creare motivi di interesse comuni che sono l’inizio della
nascita del senso civico. I nostri obiettivi nell’ambito della cultura sono pertanto
quelli di: sviluppare interventi volti all’ampliamento delle conoscenze, al
miglioramento delle potenzialità individuali, alla diffusione della comunicazione in
tutte le sue forme, all’affinamento delle capacità critiche e alla crescita culturale e
civile di tutti i cittadini. Siamo convinti che queste attività contribuiscano alla
promozione della persona, svolgano un ruolo di prevenzione delle diverse forme di
disagio o di emarginazione e costituiscano un elemento essenziale a qualunque
progetto di sviluppo.

Una particolare attenzione va posta al mondo della scuola ed a tutto ciò che è
connesso alla Pubblica Istruzione che deve essere sempre viva, perché investire
sulla scuola è sicuramente uno degli obiettivi principali di ogni Amministrazione. A
tal proposito diventa prioritario creare le migliori condizioni possibili perché le
scuole primarie dipendenti direttamente dall’Amministrazione Cittadina abbiano
quegli interventi di adeguamento e miglioramento strutturale che permettano ai
loro fruitori, - ovvero i nostri figli , il futuro di questa città – la migliore vivibilità
possibile.

Inoltre si ritiene necessario sostenere tutti quei progetti che abbiano come obiettivo
il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi in attività civiche:
il consiglio comunale dei ragazzi
l'educazione stradale;
la tutela dell'ambiente;
la tutela del patrimonio urbano;

7
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

La cultura deve essere considerata un elemento fondamentale della nostra


Comunità. Saperla valorizzare, nel pieno rispetto della tradizione ma anche in una
contemporanea prospettiva di innovazione, costituisce un validissimo strumento per
promuovere l’intero territorio e diffonderne la conoscenza anche al di fuori
dell’ambito locale e rappresenta per Galatina in Movimento uno dei punti cardine
dello sviluppo della Città che ha necessità di caratterizzarsi sul territorio provinciale
e non, convinti come siamo che le migliori risorse di questa Città, sono spesso
poco visibili e non sempre adeguatamente rappresentate dalla “cosiddetta politica”

Sarà nostro impegno promuovere in collaborazione con gli Istituti scolastici


cittadini, nel rispetto della loro autonomia, una giornata di studio e dibattito sul
tema “emigrazione ed immigrazione, ieri ed oggi” che raccolga esperienze dirette e
sensibilizzi i nostri giovani su una delle problematiche che da decenni affligge la
nostra terra. A tal proposito pensiamo ad un concorso di idee per la realizzazione di
una stele, che ne rappresenti il significato, da apporre in una piazza della città
quale riconoscimento di una problematica ad alto impatto sociale e sia
contestualmente un simbolo di vicinanza agli emigranti di ogni origine e tempo.

SPORT

Crediamo nelle attività sportive locali che intendiamo sostenere, mettendo a


disposizione tutti gli impianti e le strutture sportive comunali a coloro che ne
facciano richiesta, garantendo il miglioramento e potenziamento delle stesse.
La sintonia tra il mondo associativo e l’Amministrazione Comunale dovrà essere la
formula vincente, in particolare attraverso lo sviluppo di tutte le attività sportive
rivolte ai giovani e pertanto andrà intensificata la collaborazione con le scuole, con
le associazioni, con i volontari e con gli insegnanti che hanno sempre lavorato con
dedizione per educare le nuove generazioni ad una concezione dello sport che non
sia semplice agonismo.

 ATTIVITA’ PRODUTTIVE

L’ Amministrazione dovrà agire per essere un’ organizzazione tesa a sostenere ed


incentivare chi lavora, sia esso dipendente, lavoratore autonomo, professionista,
agricoltore, artigiano, commerciante o imprenditore.
A tal fine saranno messe in atto tutte quelle azioni necessarie a creare la rete di
servizi indispensabili quale base di supporto allo sviluppo di ogni iniziativa privata e
pubblica.

8
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

• Turismo :
la città già da tempo è inserita in un circuito di turismo culturale che attratto dalla
bellezza della Basilica di Santa Caterina d’Alessandria e da altri monumenti non
disdegna di ammirare il nostro caratteristico centro storico. Un turismo quasi
totalmente improduttivo, da “mordi e fuggi”, che oggi non da alcun risvolto
economico alla città e che dovrebbe essere incanalato per trasformarsi in
un’opportunità di sviluppo e rivitalizzazione del centro storico. Sarà compito
dell’amministrazione ricercare, individuare e mettere in atto ogni azione opportuna
per incrementare nuove formule di offerte turistiche di qualità, che, facendo
“sistema” , renda piacevole, utile, conveniente e funzionale sostare a Galatina,
rimarcando, tra le altre, la sua favorevole condizione geografica che la pone al
centro del Salento e valorizzando adeguatamente anche le opportunità di tipo
rurale, escursionistico e naturalistico.
Pensiamo ad un progetto di “micro ricettività diffusa” nel centro storico che
produrrebbe un duplice effetto positivo : il recupero edilizio delle numerose
abitazioni oggi abbandonate ed il conseguente sviluppo fisiologico di attività
commerciali in genere, principalmente di ristorazione e di piccolo artigianato locale.
A tale scopo andrà rivista l’immagine pubblicitaria di Galatina ed andranno ricercate
quelle azioni promozionali necessarie a dare un’adeguata visibilità alla città.

• Commercio :
riconosciamo il ruolo sociale del piccolo commercio per un’azione svolta sia a favore
di quanti non possono recarsi in lontani centri commerciali che a sostegno dello
sviluppo turistico, contribuendo in modo determinante a mantenere vitale la città e
le sue frazioni.
Per tale considerazione ci impegniamo a sviluppare e definire una specifica strategia
programmatica, attraverso soluzioni concertate con le associazioni di categoria e
con i comitati cittadini, a tutela dei piccoli commercianti nei confronti della grande
distribuzione.

• Artigianato e Piccola Industria :


è dato incontrovertibile che l’economia locale ha una struttura fondamentalmente
artigianale e di piccola industria, risulta quindi ineludibile, per un reale sviluppo
economico della città, porre la massima attenzione al settore.
Riteniamo di dover partire dalle giuste rivendicazioni che gli artigiani hanno negli
ultimi anni avanzato per rispondere, con un’adeguata azione amministrativa di
servizio e supporto, alle esigenze delle aziende. Valutiamo positivamente la
rivendicazione della categoria per trasformare l’attuale, fatiscente e desolata, zona
industriale comunale ricadente sotto la gestione dell’ASI, in una più appropriata
zona artigianale per un utilizzo in linea con la vocazione dell’economia locale.
Tale variazione d’uso permetterebbe all’amministrazione di incentivare
l’insediamento di attività artigianali in una zona ben delimitata e di concentrare la
propria azione per creare un’adeguata rete di servizi.

9
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

Una considerazione anche per i benefici sulla qualità della vita che ricadrebbero
sulla comunità cittadina per lo spostamento di quelle molteplici piccole aziende oggi
strutturate nel tessuto cittadino.

• Agricoltura :
settore primario da sempre poco considerato e che oggi versa in una condizione di
profonda crisi strutturale per politiche comunitarie che poco tutelano le eccellenze
nazionali e locali del settore.
Una crisi oggi visibile ai più per la repentina, talvolta violenta, conversione di tanti
terreni agricoli per la realizzazione di strutture di energia alternativa, che va si
incentivata ma che non deve essere utilizzata quale strumento distruttivo del
territorio e della sua vocazione agricola. Un’azione amministrativa di supporto alle
molteplici aziende agricole ancor oggi presenti sul territorio, tesa a creare una rete
di valorizzazione dei prodotti mediante azioni di marketing mirate e di informazione
necessaria per l’accesso a specifici finanziamenti regionali e comunitari.

 AMBIENTE

La programmazione e l’attuazione di interventi nell’ambito ambientale vanno


affrontati con la consapevolezza che il deterioramento e la degradazione del
paesaggio sono strettamente connessi con le nostre abitudini di vita, pertanto
riteniamo necessaria la sensibilizzazione della popolazione attraverso una
informazione costante ad esempio per mezzo di strumenti quali rapporti sullo stato
dell’ambiente, indagini conoscitive ecc.
Il nostro impegno è:
• di promuovere azioni di educazione ambientale e sicurezza stradale, soprattutto
a livello scolastico;
• di cura meticolosa del verde pubblico e riqualificazione delle aree verdi
degradate o trascurate particolarmente nelle zone periferiche e nelle frazioni;
• di incentivare il ricorso a fonti energetiche rinnovabili, debitamente
regolamentate e compatibili con le esigenze del territorio, con particolare riguardo
al solare termico ed al fotovoltaico; installazione di pannelli solari su tutti gli edifici
pubblici ogniqualvolta sia possibile, al fine di renderli energeticamente
autosufficienti; pensiamo all’istituzione di un Ufficio Energia Comunale che permetta
di dare risposta a tutti coloro che intendono avvalersi della consulenza di esperti
per la realizzazione di impianti basati sul ricorso alle energie alternative e per la
certificazione energetica degli edifici;
• di incentivare gli interventi per agevolare la mobilità ciclo pedonale, in tal senso
riteniamo utile l’integrazione nell’ambito del progetto del mercato settimanale sito
sul prolungamento di via Liguria realizzando un percorso destinato al running;
• di dare maggiore impulso alla raccolta differenziata, maggiore diffusione alla
raccolta separata dell’umido, incentivando anche economicamente sia le utenze
domestiche che quelle commerciali.

10
Corso Re d’Italia, 24 – 73013 Galatina (Le) - tel. 327/0318455 - galatinainmovimento@live.it www.galatinainmovimento.it

 GESTIONE RIFIUTI

Le attuali disposizioni legislative hanno introdotto gli ATO, ambiti territoriali


ottimali, con lo scopo di costituire ed organizzare il servizio integrato dei rifiuti per
ambiti ottimali. Tuttavia a tutt’oggi la gestione del servizio rifiuti a Galatina è
affidata alla società CSA spa, società partecipata dal comune per il 51%.
E’ noto a tutti che la citata gestione ha rappresentato un punto critico delle passate
amministrazioni, non è comunque nostra intenzione strumentalizzare le vicende che
hanno caratterizzato il problema della gestione dei rifiuti a Galatina, proprio perché
riteniamo di dover guardare al futuro e evitare approcci demagogici tipici di un
modo di fare politica che non ci appartiene.
Nondimeno pensiamo che l’utilizzo delle società partecipate nell’ambito della
gestione dei servizi pubblici sia uno strumento condivisibile nella misura in cui
tende a raggiungere obiettivi di efficacia ed efficienza tipici del privato e di
contenimento delle tariffe tipici del pubblico.
Riteniamo che tale condivisione non debba essere confusa con chi ha invertito il
principio stesso della società mista e rigettiamo quanto le Amministrazioni, che
hanno guidato Galatina negli ultimi anni hanno fatto, spesso all’insegna della
propaganda elettorale e di logiche clientelari, badando forse più all’apparire che ai
reali problemi della comunità.
Fatta la ineludibile premessa pensiamo che il problema della società mista a
Galatina vada affrontato in maniera pragmatica, pertanto il nostro impegno è rivolto
alla nomina nel cda della csa di professionisti terzi di provata competenza, che
possano valutare le reali possibilità e conseguenze della liquidazione della società e
se del caso gestire la fase transitoria fino all’affidamento all’ATO, oppure
l’opportunità di partecipare alla gestione dell’ATO, anche in sinergia con comuni
limitrofi.
In tal senso abbiamo avviato un dialogo con l’Università e con gli Ordini
professionali per l’individuazione delle professionalità necessarie.

 VIABILITA’

Attenzione particolare è dovuta ai temi delle infrastrutture e viabilità, stante


la manifesta sensibilità dei cittadini e degli operatori del nostro territorio. E’
necessario ispirarsi al criterio di una mobilità sostenibile, che sia in grado di
contemperare le esigenze di mobilità e, quindi, di relazioni sociali e culturali,
con quelle proprie di benessere psico-fisico e di salubrità ambientale.
Obiettivi perseguibili solo, con un sistema di mobilità, che combini e renda
complementari le diverse modalità di spostamento (a piedi, in bici, in auto,
ecc.) e favorisca soprattutto la mobilità di minore impatto sull’ambiente. Sarà
nostra cura dedicare particolare attenzione al superamento delle barriere
architettoniche, in tutti i percorsi e le strutture di pubblico utilizzo.

11