Sei sulla pagina 1di 37

ANCORAGGI

sono elementi indispensabili per la resistenza e la stabilit del


ponteggio
Gli ancoraggi hanno una triplice funzione:
1) Ancorare il ponteggio rispetto ad un elemento fisso;
2) Ridurre la lunghezza di libera inflessione dei montanti;
3) Eventuale supporto del sistema di Arresto della Caduta
(come previsto dal PIMUS).
*
Ponteggio caduto
NUMERO DEGLI ANCORAGGI
Il loro numero dipende dallazione del vento (che varia a
seconda della zona di riferimento), dallaltezza del ponteggio,
dalla presenza di teli, dal tipo di telo.
NUMERO DEGLI ANCORAGGI
ESEMPIO 1
Zona 1 Milano
H ponteggio: 20,00 m
Ponteggio senza teli
1 ancoraggio ogni 21,60 m
Disposizione ancoraggi:
in orizzontale ogni 5,40 m
in verticale ogni 4,00 m
(5,40 x 4,00 =21,60)
ESEMPIO 2
Zona 7 Savona
H ponteggio: 20,00 m
Ponteggio senza teli
1 ancoraggio ogni 14,40 m
Disposizione ancoraggi:
in orizzontale ogni 3,60 m
in verticale ogni 4,00 m
(3,60 x 4,00 =14,40)
NOTA: cambiata la zona e la maggiore intensit del vento
richiede un aumento degli ancoraggi, sebbene manchino i teli
ESEMPIO 3
Zona 3 Napoli
H ponteggio: 24,00 m
Ponteggio con telo pubblicitario
1 ancoraggio ogni 14,40 m +
ancoraggi lungo il bordo
Disposizione ancoraggi:
in orizzontale ogni 3,60 m
in verticale ogni 4,00 m
(3,60 x 4,00 =14,40)
Ancoraggi ogni 4 mt in altezza
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
SEZIONE
Ancoraggi ogni 4 mt
2
0
0
4

m
t
4

m
t
4

m
t
Negli esempi precedenti si nota che
variata la disposizione orizzontale
degli ancoraggi, ma non mai variata
quella in altezza.
Leggendo attentamente lAutorizza-
zione Ministeriale di ogni ponteggio
si nota che per motivi di stabilit la
distanza fra due ancoraggi non pu
essere >4mt.
ESEMPIO 4
Zona 1 Milano
H ponteggio: 30,00 m
Ponteggio senza teli
1 ancoraggio ogni 21,60 m
Disposizione ancoraggi:
in orizzontale ogni 3,60 m
in verticale ogni 4,00 m
(3,60 x 4,00 =14,40)
Nota: la seconda errata
h >4 mt
180 180 180 180
SI NO
14,40 mq
21,60 mq
h

=

4
m
h

=

6
m
Il ponteggio non pu superare la gronda oltre i 4 mt
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
SI
2
0
0
m
a
x

4

m
t
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
NO
ultimo
ancoraggio
ultimo
ancoraggio
Ancoraggi in corrispondenza dei balconi
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
SI
2
0
0
3
,
3
0
NO
3
,
3
0
3
,
3
0
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
6
,
6
0
NUMERO MINIMO DI ANCORAGGI
6
10
180
2
0
0
M
N moduli =6 x 10 =60
Ponteggio senza teli 60/6 =minimo 10 * ancoraggi
Ponteggio con teli 60/4 =minimo 15 * ancoraggi
Tipologia: a cravatta Tipologia: a cravatta Tipologia: a cravatta
Tipologia: a vitone
Tipologia: ad anello
Tipologia: a tassello
Tipologia: ad anello con tassello
Tipologia: rinforzato
Tipologia: speciali
Ancoraggi lunghi
morsetto 48
golfari 50
ancoraggio con
L =~ 100
48
48
48
Aumento della portata di un montante
P =80 kg
L

=

8
,
0
0

m
molto
instabile
P =400 kg
L

=

6
,
0
0

m
instabile
P =1000 kg
L

=

4
,
0
0

m
stabile
P =2000 kg
L

=

2
,
0
0

m
molto
stabile
P =4000 kg
L

=

1
,
0
0

m
rinforzato
L

=

4
,
0
0

m
Sbalzi
Eseguire sempre un ancoraggio in prossimit dello sbalzo
Ancoraggi con zavorra
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
- Il peso del ponteggio pi la zavorra >1,3 azione vento
- Momento stabilizzante >1,5 Momento ribaltante
Diagonali in pianta
Per tutti i piani ancorati obbligatorio eseguire una
controventaturain pianta, essa pu essere eseguita in due modi:
180 180 180 180 180 180 180 180 180
con diagonale semplice in tutti i campi
1
con tavole metalliche omologate
2 180 180 180 180 180 180 180 180 180
Errori nella disposizione
- Distanza >4 mt in altezza;
- Mancanza di diagonale in pianta al piano ancorato;
- Campi > 22,60 m per ponteggi senza teli;
- Campi > 14,40 m per ponteggi con teli;
Errori nella tipologia
- ancoraggio con fil di ferro;
- ancoraggio in parti instabili delledificio;
- ancoraggio a vitonein zone con forti sbalzi termici
- tassello meccanico (anzich chimico) ove necessario
- cravatte intorno a camini
Disposizioni contenute nel PIMUS
- in generale gli ancoraggi per linee vita, cinture di sicurezza,
ecc. devono essere indipendenti da quelli del ponteggio.
- quando ci non possibile (es. nuove costruzioni) gli
ancoraggi del ponteggio devono essere di tipo rinforzato
e/o deve essere aumentato il loro numero.
Ancoraggi per argano
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
2
0
r
a
d
d
o
p
p
i
o

m
o
n
t
a
n
t
e
ANCORAGGI
AGGIUNTIVI
Oltre ai normali ancoraggi previsti:
- deve essere raddoppiato il montante
da terra fino allargano;
-devono essere aggiunti ancoraggi
ulteriori per largano
- installazione come previsto dal costruttore
- predisposizione sito
- montaggio difforme da quello previsto
(progettazione)
- controlli periodici
Rovesciamento
o caduta della
macchina
MISURE PRECAUZIONALI PRINCIPALI
PERICOLI E
RISCHI
IPOTIZZABILI
Caduta di
materiale
dallalto
Organizzazione del posto di lavoro
Dispositivi di protezione individuale
Caduta
dallalto
delloperatore
Imbracatura dei
carichi
Segnaletica di
sicurezza
Precauzioni nelluso
di materiale sfuso
- Collegamenti di messa a terra
- Protezione contro i contatti indiretti
- Grado di protezione IP 44Uso di cavi elettrici
per posa mobile
- Controlli
- Tuta e guanti ordinari
- Calzature antinfortunistiche con
puntale di sicurezza
- Elmetto (per loperatore a terra).
- Imbracatura di sicurezza
Rischi di natura
elettrica
Dispositivi di
protezione
individuale
Idoneit della
macchina
- Dispositivi di sicurezza
- Fine corsa superiore ed inferiore
- Arresti allestremit
- Controlli
Ancoraggi per mantovane
Anche in questo caso
oltre ai normali ancoraggi previsti:
- devono essere aggiunti ancoraggi
ulteriori per la mantovana
2
2
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
2
0
0
ANCORAGGI
Aggiuntivi
Ancoraggi per interruzione stilata
180 180 180
180 180
180 180 180 180
180 180
180
r
a
d
d
o
p
p
i
o

m
o
n
t
a
n
t
i
r
a
d
d
o
p
p
i
o

m
o
n
t
a
n
t
i
r
a
d
d
o
p
p
i
o

a
n
c
o
r
a
g
g
i
r
a
d
d
o
p
p
i
o

a
n
c
o
r
a
g
g
i
Ancoraggi strutturali
180 180
In genere sono segnati a
parte dal progettista (*):
in questo caso riguardano
la trave portante.
Si usano per sbalzi,
strutture sospese e possono
essere costituiti da normali
tondini fino a vere e
proprie putrelle incastrate
nella muratura.
Modalit infissionetassello e tipi
Gli ancoraggi devono resistere bene a trazione e compressione
Il tassello deve essere infisso ad espansione o con resina nel cls o
nella muratura piena (tassello consigliato barra M12 - L barra
160mm - foro 14 - profondit foro 110 mm - trazione ~ 1000 kg
Fil di ferro: assolutamente da evitare
Appoggio instabile