Sei sulla pagina 1di 2

COMUNITA’PARROCCHIALE

DEL

CENTRO STORICO
DI LUCCA
tel. 0583.53576 e-mail: donago@tin.it

QUALE VANGELO VIVO E ANNUNCIO?


Anno 03, Numero 11

Un Figlio da accogliere e da amare, un Maestro che 08 febbraio


chiama a farsi discepoli, una Parola capace di offrire 2009
significato e senso al lavoro e alla sofferenza….. In queste
Quinta
domeniche il Signore Gesù si è offerto a noi come Domenica
compagno di percorso per l’esistenza di ogni uomo e di del Tempo
ogni donna, appassionato per la vita di ciascuno, Ordinario
Salvatore e Redentore del nostro vivere a volte troppo
incerto e tortuoso. Il Signore Gesù: “Vangelo” per noi. Invocazioni
Se decidiamo di essere suoi discepoli non possiamo per ogni giorno
fare altro che avere i suoi stessi atteggiamenti, S. Paolo
oggi ce lo ricorda con forza. “Guai a me se non Lunedì 09
predicassi il vangelo!”. Lo dice per se stesso, ma Gioisce il Signore
anche per ciascuno di noi, chiamato a divenire per tutte le sue
annunciatore di Gesù, “evangelizzatore” come si usa dire, creature
capace di mettere in gioco la propria esistenza perché Martedì 10
Si avvicinò l’Amore di Dio sia sempre più manifestato e rivelato
alla suocera Come sono grandi,
di Simone
Ma, domandiamoci, cosa vuol dire predicare il le tue opere,
e la fece vangelo? Molto si potrebbe dire a proposito. Signore!
alzare Intanto è una realtà che riguarda tutti, non solo alcuni, i
preti, i religiosi o i missionari come a volte pensiamo; Mercoledì 11
interpella ciascuno di noi in quanto battezzati che Benedetto
vogliamo vivere come discepoli del Cristo. il Signore
Predicare il Vangelo significa “mettere a che dona la vita
contatto” con Cristo: con le parole e con i fatti della Giovedì 12
propria vita. Il “guai a me se non annunzio” dovrebbe Tu benedici l’uomo,
risuonare forte nelle nostre comunità cristiane, tante volte Signore, e gli doni
imborghesite da buone abitudini religiose, ma lontane pienezza di vita
dalla conoscenza di Gesù Cristo e della sua Parola. Fa
riflettere un sondaggio recente dove si afferma che la Venerdì 13
conoscenza del Vangelo per la maggior parte degli italiani Donaci, Signore,
è qualcosa di approssimativo e di superficiale.
la gioia
E se non conosciamo Gesù Cristo e il suo vangelo, del perdono
come possiamo –da cristiani– parlare di vita o di morte, Sabato 14
decidere chi deve vivere e chi deve morire, pronunciarci IL Signore
su ciò che è bene e ciò che è male? Non rischiamo che il ha manifestato
nostro “vangelo” sia la rivista o il quotidiano alla moda? la sua salvezza
Arcidiocesi di Lucca AGENDA PARROCCHIALE
Parrocchia dal 9 febbraio
del Centro Storico
09 Lunedì ore 21,00 in S. Pierino: incontro di formazione
per i catechisti dell’area elementari
e medie. Possono partecipare anche coloro che
PER INFORMAZIONI sono interessati a divenire catechisti o educatori
richiesta di Documenti e
celebrazione di Sacramenti 11 Mercoledì Memoria della Beata Vergine di Lourdes
contattare il parroco ore 10,00 e 18,00: S. Messa a S. Giusto
don Agostino Banducci 12 Giovedì nei locali parrocchiali di S. Marco.
P.za S. Pierino 11 tel. 0583 53576
incontro diocesano per i fidanzati
E-mail: donago@tin.it
BLOG PARROCCHIALE 14 Sabato ore 15,20 nella chiesa di S. Paolino: incontro per i
luccaincammino.blogspot.com genitori i cui bimbi frequentano la 2a elementare
MESSE FESTIVE 15 Domenica Giornata parrocchiale del malato
VIGILIARI:
(sabato e vigilie delle feste) Invitiamo a pregare per gli ammalati. Inoltre
ore 17,30: S. Frediano presso la PIA CASA IN VIA S. CHIARA
ore 19,00:Chiesa Cattedrale - ore 15,45: accoglienza
- ore 16,00: celebrazione della S. Messa
MESSE FESTIVE: con gli ospiti anziani o ammalati assieme ai loro
ore 09,00: S. Leonardo parenti, ai volontari e a tutti coloro che vorranno
ore 10,00: S. Pietro Somaldi condividere la vicinanza ai malati-
Per informazioni: 339.7593816 oppure 0583/53576
ore 11,00 S. Michele
21 Sabato ore 15,00-17,00 presso la palestra delle Suore Dorotee.
in Foro: Messa
della Comunità Festa di Carnevale per i bambini della
ore 11,00: Chiesa Cattedrale catechesi e i loro genitori. Invece che nei locali di S.
ore 12,00: S. Frediano Pierino ci troviamo direttamente presso le Dorotee
ore 18,00: S. Leonardo in via del Giardino Botanico
ore 19,00: S. Paolino
La S. Messa nei giorni festivi viene celebrata ITINERARIO DELLA BENEDIZIONE DELLE FAMIGLIE
anche nelle chiese rette Ogni giorno ci sono due itinerari di benedizione con 2 preti
da Ordini o Congregazioni Religiose L’inizio per ambedue è alle ore 14,30
CONFESSIONI fino al termine dell’itinerario, alle 19,00 circa
Chiesa Cattedrale: ZONA S. NICOLAO/GIARDINO BOTANICO
ore 9,30-11,30;
S. Leonardo in Borghi:
Lunedì 09 1°) Via S. Nicolao numeri dispari dal n° 1 al 61
ore 8,30-10,00; 17,00-18,00
nelle altre Chiese: (dallo Stellare a via S. Croce)
mezz’ora prima delle celebrazioni Lunedì 09 2°) Via S. Nicolao numeri pari dal n° 6 al 60
(dallo Stellare a via S. Croce)
NEI GIORNI FERIALI
Martedì 10 1°) Via S. Nicolao numeri dispari dal n° 63 al 103
a S. Michele: Lunedì, Martedì,
Mercoledì, Giovedì ore 8,00; (da via S. Croce a via del Fosso)
a S. Pierino Martedì 10 2°) Via S. Nicolao numeri pari dal n° 60 all’84
Venerdì ore 19,00 (da via S. Croce a via del Fosso)
Altre Messe nei giorni feriali: Giovedì 12 1°) Via del Giardino Botanico
Cattedrale: ore 9,00 e 17,00 Giovedì 12 2°) Via S. Croce numeri dispari dal n° 119 al 73;
S. Leonardo in Borghi: ore 9,00 e 18,00 numeri pari dal n° 92 al 7
S. Giusto: ore 10,00