Sei sulla pagina 1di 4

REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE SECONDA CIVILE Composta dagli Ill.

mi Sigg.ri Magistrati; Dott. PICCIALLI Luigi - Presidente Dott. MIGLIUCCI Emilio - rel. Consigliere Dott. PETITTI Stefano - Consigliere Dott. !ICC"I Antonio - Consigliere Dott. CA!!AT Aldo Consigliere #a pronun$iato la seguente; SE%TE%&A sul ri$orso '()*+,--. proposto da; / MISSIS0 C.1. / MISSIS0 il 2uale elegge domi$ilio presso il suo studio in / MISSIS03 rappresentato e difeso da se stesso3 unitamente all4a55o$ato / MISSIS0; - ri$orrente - $ontro C %D 6IA / MISSIS03 I% PE!S %A DELL4AMM.!E P.T. P.I. / MISSIS03 eletti5amente domi$iliato in / MISSIS03 presso lo studio dell4a55o$ato / MISSIS03 $#e lo rappresenta e difende; - $ontrori$orrente - e $ontro / MISSIS03 / MISSIS0; - intimati - a55erso la senten7a n.8**8+-9 della C !TE DI APPELL DI ! MA3 dep. il )+::+-93 non$#e4 a55erso la senten7a n. :))+,--* della C !TE D4APPELL di ! MA3 depositata il :*+-:+,--*; udita la rela7ione della $ausa s5olta nella pu;;li$a udien7a del :,+:,+,-:( dal Consigliere Dott. EMILI MIGLIUCCI;udito l4A55o$ato / MISSIS0 difensore di se stesso3 $#e inter5iene durante la rela7ione3 la Corte lo ammette3 e $#iede l4a$$oglimento del ri$orso; udito il P.M. in persona del Sostituto Pro$uratore Generale Dott. CE! %I 1ran$es$a3 $#e #a $on$luso per l4inammissi;ilita4 o il rigetto del ri$orso. SVOLGIMENTO DEL PROCESSO :.- Il tri;unale di !oma3 in par7iale a$$oglimento della domanda proposta nei $onfronti del Condominio di 6ia / MISSIS0 da / MISSIS0 e / MISSIS03 $ondanna5a il $on5enuto al risar$imento dei danni li2uidati nella misura di lire 8(.:,:.,,-3 oltre a$$essori e spese3 deri5anti dalle infiltra7ioni pro5enienti dal lastri$o solare del fa;;ri$ato nell4appartamento sito all4ultimo piano di $ui gli attori erano $omproprietari. Di$#iara5a $#iuso il pro$edimento promosso e< arti$olo '') duode$ies $.p.$.3 di attua7ione del pro55edimento emesso ai sensi dell4arti$olo *-- $.p.$.3 $on il 2uale era stata ordinata l4ese$u7ione delle opere urgenti ne$essarie ad eliminare tali infiltra7ioni3 dando atto dell4a55enuto rim;orso da parte del $on5enuto del $osto dei la5ori eseguiti dagli attori. A55erso tale de$isione propone5a appello il Condominio3 mentre gli attori propone5ano = appello in$identale $on $omparsa di $ostitu7ione depositata il ,( aprile ,--,3 su$$essi5amente alla udien7a di $ompari7ione del ,: settem;re ,--:3 $#e peraltro era stata differita e< arti$olo :'. ;is $.p.$.3 u.$.3 al :( giugno ,--,3 non$#e4 autonomo atto di appello prospettando doglian7e analog#e alle pre$edenti. Con senten7a non definiti5a del ,) settem;re ,--9 la Corte di appello di !oma di$#iara5a inammissi;ili gli appelli in$identali proposti da / MISSIS0 e / MISSIS0 sul rilie5o $#e tali impugna7ioni erano state proposte il ,( aprile ,--, oltre il termine di 5enti giorni prima della udien7a di $ompari7ione del ,: settem;re ,--:. Disatteso il moti5o $on il 2uale il Condominio a5e5a reiterato l4e$$e7ione di litispenden7a3 i Giudi$i dispone5ano3 $on riferimento al se$ondo moti5o di gra5ame $on il 2uale l4appellante a5e5a dedotto la estin7ione del $redito in for7a di su$$essi5i pagamenti3 la rimessione della $ausa sul ruolo allo s$opo di 5erifi$are i presupposti per la sospensione o per la e5entuale riunione del presente giudi7io in rela7ione ad altro giudi7io pendente in grado di appello /n. .8.8+-80 relati5o alla senten7a n. ,:,*:+-8 del tri;unale di !oma emessa nei $onfronti del Condominio a5ente a oggetto il risar$imento dei danni per la

medesima $ausale instaurato dagli attori non$#e4 dal padre / MISSIS03 nel 2uale 5enne $on$lusa nel maggio :))' transa7ione fra il Condominio e / MISSIS0. Con senten7a definiti5a del ,, no5em;re ,--' la Corte di appello di !oma3 in par7iale riforma della senten7a di primo grado3 di$#iara5a $essata la materia del $ontendere fra il Condominio e / MISSIS0; $ondanna5a il Condominio al pagamento in fa5ore di / MISSIS0 della $omplessi5a somma di euro ..'.-39*3oltre interessi. Per 2uel $#e riguarda5a la posi7ione di / MISSIS03 era risultata l4a55enuta transa7ione $on$lusa il (--'-:,--9 dagli eredi della predetta e dal padre / MISSIS0 nel giudi7io di appello n. .8.8+,--83 poi interrotto per la morte della predetta3 a55erso la senten7a del tri;unale di !oma / pro$. n. :,(-8+:)),0= poi$#e4 tale transa7ione a5e5a riguardato la 2uota di pertinen7a di / MISSIS03 inrela7ione a 2uesta nel presente giudi7io era 5enuta meno la materia del $ontendere. Dopo a5ere pre$isato $#e la $omproprieta4 del ;ene non $omporta5a la solidarieta4 atti5a dei $omunisti relati5amente al diritto al risar$imento dei danni a esso inerenti3 era disattesa l4e$$e7ione formulata da / MISSIS03 il 2uale a5e5a sostenuto di a5ere diritto all4integrale risar$imento dei danni osser5ando $#e la transa7ione inter$orsa $on / MISSIS0 non pote5a 5alere nei suoi $onfronti. Tenendo $onto e detraendo la somma di lire :9.---.--- erogata a fa5ore di / MISSIS0 in ese$u7ione della pre$edente transa7ione $on il medesimo inter5enuta nel maggio :))'3 pre5ia ri5aluta7ione dal momento della $orresponsione3 il danno era determinato nel $omplessi5o importo di lire ,*..-8.*-- pari a euro :8.(9)3),3 per $ui la 2uota al medesimo spettante era pari al 9-> ed era 2uantifi$ata nell4ammontare3 gia4 ri5alutato3 di euro ..'.-39* ,.- A55erso le predette de$isioni propone ri$orso per $assa7ione / MISSIS0 sulla ;ase di no5e moti5i. !esiste $on $ontrori$orso il Condominio di 6ia / MISSIS0. M TI6I DELLA DECISI %E :.:. - Il primo moti5o3 lamentando 5iola7ione e falsa appli$a7ione dell4arti$olo (8( $.p.$.3 $ensura la de$isione gra5ata $#e a5e5a di$#iarato inammissi;ile l4appello 2uando esso era stato proposto tempesti5amente 5enti giorni prima dell4udien7a fissata ai sensi dell4arti$olo :'. ;is $.p.$.3 $omma 9. :.,. - Il moti5o e4 fondato. De5e ritenersi tempesti5o :4appello in$identale proposto $on $omparsa depositata assumendo a parametro temporale di riferimento per il rispetto del termine de$aden7iale dei ?5enti giorni prima? non gia4 la data fissata nell4atto di appello3 ma 2uella alla 2uale sia stata differita 2uando il differimento sia a55enuto nell4eser$i7io del potere attri;uito dal 2uinto $omma dell4arti$olo :'. ;is $.p.$.3 se$ondo 2uanto pre5isto dall4arti$olo :'' $.p.$. ri$#iamato dall4arti$olo (8( $.p.$. - per la $ostitu7ione del $on5enuto /Cass. )(9:+,--(; ..)*+,--90. %ella spe$ie3 gli appelli in$identali erano stati proposti nel termine di 5enti giorni prima della data alla 2uale l4udien7a era stata differita /:( giugno ,--,0 dal Presidente della Corte di appello in 5irtu4 del potere di $ui alla $itata norma. ,.- Il se$ondo moti5o3 lamentando 5iola7ione e falsa appli$a7ione degli arti$oli (89 e (8' $.p.$.3 $ensura la senten7a $#e a5e5a posto a ;ase della de$isione una domanda proposta per la prima 5olta in sede di gra5ame3 $on il 2uale il Condominio a5e5a $#iesto il rigetto della domanda di risar$imento dei danni in5o$ando i pagamenti effettuati3 fra l4altro relati5i ad altro giudi7io3 mentre la domanda di primo grado era stata rinun$iata per$#e4 non riproposta in appello. (.- Il ter7o moti5o denun$ia la nullita4 della senten7a e del pro$edimento /in rela7ione agli arti$oli 9:3 :9. e :'. $.p.$.3 e arti$olo (' disp. att.0 per omesso inserimento nel fas$i$olo di

uffi$io della istan7a di astensione dei magistrati $omponenti il primo Collegio $#e a5e5a de$iso la senten7a non definiti5a3 trattandosi di atto $#e ineri5a alla regolare $ostitu7ione del giudi$e. 8.- Il 2uarto moti5o /5iola7ione e falsa appli$a7ione di norme pro$essuali3 in rela7ione agli arti$oli *93 :--3 :9' e (,8 $.p.$.0 $ensura la senten7a impugnata laddo5e $on moti5a7ione in$omprensi;ile a5e5a disatteso la e$$e7ione $ir$a la regolare $ostitu7ione dei difensori del Condominio nel giudi7io primo grado e non a5e5a 5erifi$ato la $ostitu7ione dell4amministratore in2uello di appello3 atteso $#e man$a5ano agli atti il 5er;ale assem;leare di nomina del soggetto $#e a5e5a materialmente sottos$ritto il mandato difensi5o $onferito in primo grado al difensore del Condominio e di autori77a7ione all4amministratore per proporre l4appello. 9.- Il 2uinto moti5o3 lamentando 5iola7ione e falsa appli$a7ione degli arti$oli (89 ( (8' $.p.$.3 $ensura la senten7a $#e a5e5a posto a ;ase della de$isione una domanda proposta per la prima 5olta in appello laddo5e era stata $#iesta la de$laratoria di pagamenti effettuati a 5ario titolo a fa5ore degli attori. '.- Il sesto moti5o3 lamentando 5iola7ione e falsa appli$a7ione degli arti$oli (9'3 (9) e :.8 $.p.$.3 $ensura la senten7a $#e a5e5a $onsentito il deposito dell4originale sottos$ritto della transa7ione $on$lusa dagli eredi di / MISSIS03 nonostante $#e la parte fosse ormai de$aduta3 posto $#e nel termine perentorio assegnato in pre$eden7a era stato depositato soltanto una $opia non sottos$ritta del do$umento. *.- Il settimo moti5o /5iola7ione e falsa appli$a7ione dell4arti$olo ,*,) $.$.3 erronea e $ontraddittoria moti5a7ione03 denun$ia l4erronea 5aluta7ione del $ontenuto della transa7ione $on$lusa nel :))' da / MISSIS0 $on il Condominio. ..- L4otta5o moti5o denun$ia la nullita4 della transa7ione $on$lusa nel ,--93 nella 2uale era $oin5olto l4interesse di un minore3 sen7a la pre5enti5a autori77a7ione del giudi$e tutelare. ).- Il nono moti5o denun$ia= il 5i7io di e<trapeti7ione della senten7a $#e a5e5a rile5ato di uffi$io la natura non solidale dell4o;;liga7ione posta a $ari$o del Condominio; l4o;;liga7ione3 a5endo a oggetto un immo;ile in $omproprieta43 era indi5isi;ile e do5e5a essere ne$essariamente solidale; la transa7ione non #a effetto nei $onfronti degli altri $reditori se 2uesti non ne 5ogliano approfittare. :-.- 6a esaminato il 2uarto moti5o $#e #a priorita4 logi$o giuridi$a rispetto agli altri. Il moti5o e4 fondato nei limiti in $ui si dira4. a0 %elle $ontro5ersie non rientranti tra 2uelle $#e puo4 autonomamente proporre ai sensi dell4arti$olo ::(: $.$.3 $omma :3 l4amministratore di $ondominio non e43 legittimato a resistere in giudi7io per il $ondominio sen7a autori77a7ione dell4assem;lea3 atteso $#e ?ratio? del se$ondo $omma dello stesso arti$olo - $#e $onsente di $on5enire in giudi7io l4amministratore per 2ualun2ue a7ione $on$ernente le parti $omuni dell4edifi$io - e4 soltanto 2uella di fa5orire il ter7o il 2uale 5oglia ini7iare un giudi7io nei $onfronti del $ondominio3 $onsentendogli di notifi$are la $ita7ione al solo amministratore an7i$#e4 $itare tutti i $ondomini3mentre nulla3 nella stessa norma3 giustifi$a la $on$lusione se$ondo $ui l4amministratore sare;;e an$#e legittimato a resistere in giudi7io sen7a essere a tanto autori77ato dall4assem;lea Cass. ,,,)8+,--80. D4altra parte3 l4amministratore del $ondominio3 nelle materie $#e esor;itano dalle sue attri;u7ioni3 puo4 $ostituirsi in giudi7io e impugnare la senten7a sfa5ore5ole sen7a la pre5enti5a autori77a7ione dell4assem;lea3 ma de5e3 in tale ipotesi3 ottenere la ne$essaria ratifi$a del suo operato da parte dell4assem;lea stessa3 per e5itare la pronun$ia di inammissi;ilita4 dell4atto di $ostitu7ione o55ero di impugna7ione /Cass. :.((:+,-:-0. ;0 %ella spe$ie3 dagli atti non risulta la deli;era dell4assem;lea del Condominio di

$onferimento all4amministratore dell4in$ari$o di $ostituirsi e resistere nel giudi7io di primo grado ne4 2uella $#e lo autori77a5a a proporre appello = nella $ontro5ersia in esame3 $#e #a a oggetto il risar$imento dei danni deri5anti dalle $ose $omuni3 si rende5a ne$essaria l4autori77a7ione dell4assem;lea $#ea5re;;e do5uto deli;erare $ir$a le determina7ioni da assumere sulla lite instaurata $ontro il Condominio3 do5endo 2ui a$$ennarsi $#e la deli;era7ione di autori77a7ione o di ratifi$a dell4assem;lea del $ondominio relati5a alla $ostitu7ione dell4amministratore nel giudi7io di $assa7ione3 operando soltanto per la rispetti5a fase del pro$edimento3 non sana la man$an7a della pre5enti5a autori77a7ione assem;leare $on$ernente l4appello formulato dallo stesso amministratore a55erso la senten7a di primo grado /Cass. :9.(.+,-:,0. Cio4 posto3 peraltro3 o$$orre $onsiderare $#e; :0 per 2uanto riguarda la in5alidita4 della $ostitu7ione nel giudi7io di primo grado del Condominio3 $#e nella spe$ie e4 stata denun$iata dalla $ontroparte e non dal soggetto direttamente interessato al $orretto eser$i7io del diritto di difesa3 il ri$orrente a5re;;e do5uto dimostrare $#e la de$isione assunta dal tri;unale fosse stata $ondi7ionata dall4espletamento di atti5ita4 difensi5e /proposi7ione di e$$e7ioni non rile5a;ili di uffi$io; arti$ola7ione e produ7ione di me77i istruttori03 $#e altrimenti non a5re;;ero potuto tro5are ingresso nel pro$esso e $#e fossero risultate de$isi5e per l4esito del lite= tale onere non e4 stato ottemperato3 per $ui la doglian7a 5a disattesa. ,0 de5e3 in5e$e3 ritenersi fondata la $ensura $on la 2uale e4 stata dedotta la $aren7a di legittima7ione pro$essuale dell4amministratore relati5amente alla proposi7ione dell4appello; pertanto3 la Corte di appello a5re;;e do5uto di$#iarare inammissi;ile l4appello prin$ipale del Condominio3 atteso $#e sare;;e stata ne$essaria l4autori77a7ione o la ratifi$a da parte dell4assem;lea mentre3 per 2uel $#e si e4 detto in o$$asione dell4esame del primo moti5o3 a5re;;e do5uto esaminare 2uelli in$identali. ::. Il se$ondo3 il 2uinto3 il sesto3 il settimo3 l4otta5o e il nono moti5o sono assor;iti. :,.- De5e3 infine3 rigettarsi il ter7o moti5o. La ri$#iesta di astensione di un $omponente del Collegio de5e ritenersi nella spe$ie del tutto irrile5ante3 non essendo stato dedotto $#e il magistrato a5esse un interesse tale da fargli assumere la 2ualita4 di parte. Ed in5ero3 5a ri$ordato $#e l4inosser5an7a dell4o;;ligo dell4astensione determina la nullita4 del pro55edimento adottato solo nell4ipotesi in $ui il $omponente dell4organo de$idente a;;ia un interesse proprio e diretto nella $ausa3 tale da porlo nella 5este di parte del pro$edimento; in ogni altra ipotesi3 in5e$e3 la 5iola7ione dell4arti$olo 9: $.p.$.3 assume rilie5o solo 2uale moti5o di ri$usa7ione3 rimanendo es$lusa3 in difetto della relati5a istan7a3 2ualsiasi in$iden7a sulla regolare $ostitu7ione dell4organo de$idente e sulla 5alidita4 della de$isione3 $on la $onseguen7a $#e la man$ata proposi7ione di detta istan7a non determina la nullita4 del pro55edimento /S.U. :--*:+,-:; ,')*'+,-::; :,,'(+,--)0. Le senten7e non definiti5a e la definiti5a 5anno $assate in rela7ione ai moti5i a$$olti; 5a di$#iarato e< arti$olo (., $.p.$.3 l4inammissi;ilita4 dell4appello proposto dal Condominio $on rin5io3 an$#e per le spese della presente fase3 ad altra se7ione della Corte di appello di !oma $#e do5ra4 de$idere $ir$a l4appello in$identale. P.Q.M. A$$oglie il primo e il 2uarto moti5o3 per 2uanto in moti5a7ione3 del ri$orso rigetta il ter7o3 assor;iti gli altri $assa le senten7e impugnate in rela7ione ai moti5i a$$olti3 di$#iara inammissi;ile l4appello proposto dal Condominio e rin5ia3 an$#e per le spese della presente fase3 ad altra se7ione della Corte di appello di !oma per l4esame degli appelli in$identa.