Sei sulla pagina 1di 2

Una tisana a base di menta brasiliana e passa il dolore.

La pianta medicinale sudamericana, dallesoterico nome scientifico di Hyptis crenata, utilizzata da secoli in Brasile per il trattamento di vari disturbi. Ora una ricerca inglese della Ne castle University attribuisce una validit! scientifica alla convinzione popolare, riconoscendo nella pianta unalternativa efficace e del tutto priva di controindicazioni nelle terapie del dolore. "l problema principale degli antidolorifici sintetici rappresentato infatti dalle conseguenze c#e a volte si fanno sentire sul nostro organismo, e sullo stomaco in particolare, il $uale soggetto a unesposizione prolungata pu% trovarsi in difficolt!. La pianta viene comunemente usata per alleviare i dolori muscolari a seguito di uninfluenza, le emicranie e il mal di stomaco. " ricercatori inglesi, guidati dalla dott.ssa di origini brasiliane &raciela 'oc#a, #anno condotto un esperimento su un gruppo di topi, dimostrando lefficacia nel ridurre il dolore dellHyptis crenata, in grado di avvicinare se non uguagliare i livelli di un normale antidolorifico. La menta brasiliana stata messa a confronto con lindometacina, un farmaco antiinfiammatorio non steroideo ()*N+,, in sostanza una forma sintetica di aspirina, e i risultati #anno dato una spiegazione scientifica al comportamento di milioni di brasiliani. " risultati dello studio sono stati presentati alla seconda edizione dell"nternational +ymposium on -edicinal and Nutraceutical .lants, in corso di svolgimento a Ne /el#i in "ndia, e commentati in $uesti termini dalla responsabile della ricerca, la dott.ssa 'oc#a0 1si stima c#e oltre 23.333 piante vengono utilizzate in tutto il mondo per scopi medicinali. Oltre luso tradizionale, pi4 della met! di tutti i farmaci sono basati su una molecola c#e si trova in natura in una pianta. 5uello c#e abbiamo fatto stato prendere una pianta ampiamente utilizzata per il trattamento del dolore in modo sicuro e scientificamente provato e c#e funziona al pari di alcuni farmaci sintetici e analizzarne il potenziale. Ora il passo successivo $uello di scoprire come e perc#6 $uesta pianta operi7. "n attesa di risultati definitivi, $uel c#e certo c#e i brasiliani continueranno a preferire la loro menta ai normali antidolorifici, risparmiando denaro ed evitando effetti collaterali. .er prerare un efficace infuso antidolorifico bisogna tenere in infusione le foglie di Hyptis crenata per trenta minuti, poi filtrare il li$uido e bere la bevanda fredda. *nc#e se in "talia non facile trovare $uesta variet! di menta, si pu% utilizzare comun$ue la pi4 diffusa menta piperita, c#e spesso cresce spontaneamente nei

giardini, perc# anc#essa #a ottime propriet!0 come infuso o tintura madre, infatti, agisce come analgesico, antinevralgico, spasmolitico gastrointestinale e svolge unazione antibatterica e antisettica, ma bisogna prestare attenzione a non abusarne poic# pu% provocare insonnia e pu% irritare le mucose gastric#e.