Sei sulla pagina 1di 3

La ghigliottina fu inventata ai tempi della rivoluzione francese dal dottor Guillotin.

Al suo perfezionamento contribu addirittura Luigi XVI, suggerendo ladozione della caratteristica lama inclinata di uarantacin ue gradi. !oco tempo dopo avrebbe avuto modo di verificarne lefficacia sul proprio collo. Lo stesso Guillotin, caduto in disgrazia politica, sar" una delle tante vittime della propria invenzione. #uesto viene raccontato ogni volta che si parla di ghigliottina. Ma falso!

LA GHIGLIOTTINA CALUNNIATA NON IN FRANCIA E NON NEL SETTECENTO


Se la consuetudine di far giustizia amputando la testa al condannato (colpevole o meno, per i boia non mai stato fondamentale) si perde nella notte dei tempi, linvenzione di una macchina atta a rendere pi pratica, rapida e pulita la decapitazione risale al 1300 ! primi esempi documentati li troviamo nelle isole "ritanniche #nincisione conservata al $ritish %useum, ci mostra lesecuzione di $urcod "allagh, avvenuta nel 130% in !rlanda, con un marchingegno decisamente simile alle ghigliottine moderne Successivamente, e per almeno due secoli, in !nghilterra rimase in funzione un altro progenitore della ghigliottina& l&alifa' Gibbet (il 'atibolo di (alifa)), da cui sar* sviluppata la pi efficiente (cottish %aiden, attiva in Scozia verso la met* del +in,uecento -ltri paesi europei, come la .ermania o l!talia, possono fregiarsi del dubbio onore di aver impiegato strumenti precursori della ghigliottina& infatti, un rudimentale meccanismo taglia/teste, conosciuto col nome di mannaia, segnalato a partire sempre dal +in,uecento a 0oma e in altre citt* italiane 1uella che verr* messa a punto in 2rancia nel 1%34 non ,uindi che il frutto di una ricerca durata secoli

NON JOSEPH IGNACE GUILLOTIN


5el 1%63 la legge francese prevedeva& la decapitazione con spada o scure per i nobili, il rogo per i nemici della chiesa, lo s,uartamento per i rei di lesa maest*, la forca per borghesi e plebei e, a volte, il supplizio della ruota (per pudore non spieghiamo in cosa consistesse) !l 10 ottobre di ,uellanno il dottor 7oseph !gnace .uillotin 8 medico e deputato dell-ssemblea 5azionale 8 spinto da ideali umanitari ed egualitari suggerisce ladozione di ununica forma di pena capitale da applicare, ,uando necessario, a tutti i cittadini, indipendentemente dalla loro classe sociale o dal tipo di reato commesso .uillotin propone che ad applicare la pena sia una macchina espressamente progettata al fine di procurare una morte rapida e indolore -lcuni storici pensano che .uillotin potesse addirittura essere contrario alla pena di morte, e che le sue proposte fossero un primo passo verso labolizione della stessa 5el 1%31, dopo un periodo di indifferenza e non poche perplessit*, l-ssemblea 5azionale approva il progetto di .uillotin9 ma per lui non sar* un successo !nnanzitutto 8 contrariamente a ,uanto aveva richiesto 8 le esecuzioni resteranno uno spettacolo pubblico fino al 1333, ed in realt* ladozione della ghigliottina finir* per contribuire allalto numero di vittime causate dalla rivoluzione, sia rendendo luccisione dei condannati apparentemente

pi :umana; e ,uindi pi accettabile, sia riuscendo a portare a termine un alto numero giornaliero di esecuzioni !l dottor .uillotin passer* il resto della vita nel vano tentativo di separare il proprio nome da ,uello di uno dei pi famosi strumenti di morte, ma falsa la diceria che lo vuole finito sotto la lama della :sua; ghigliottina <ero che durante il periodo del =errore .uillotin fu incarcerato e rischi> di essere mandato a morte9 ma venne poi liberato, abbandon> la vita politica e mor? serenamente nel suo letto, per cause naturali, il 46 marzo 161@ ! veri :padri; della ghigliottina moderna sono due& il dottor -ntoine Aouis, segretario dellaccademia di chirurgia, incaricato dall-ssemblea 5azionale, e il suo collaboratore tecnico =obias Schmidt, un costruttore di clavicembali che aveva vinto lappalto garantendo di poter costruire la macchina per soli 3B0 franchi !l prototipo di Aouis e Schmidt fu testato con successo presso lCspedale .enerale della "icDtre& prima su un malcapitato montone, ,uindi sui cadaveri di alcuni uomini particolarmente robusti 5ella primavera del 1%34 la macchina era pronta e il :privilegio; di inaugurarla ufficialmente (e pubblicamente in 'lace de .rve) toccher* a tale 5icolas/7ac,ues 'elliter, condannato per furto e omicidio, ghigliottinato il 4E aprile Fa ,uel momento la 0ivoluzione 2rancese trover* il suo simbolo pi cruento Simbolo che, curiosamente, nelle carte ufficiali del periodo non ha mai un nome ed nominato in modo indiretto come :strumento di morte; o :bois de Gustice; (legno di giustizia) !l popolo invece non tarda a battezzarla :Aouisette; o :Aouison; (ispirandosi al dottor Aouis e 5C5 8 come molti credono 8 al re Aouis H<!, che ancora non aveva avuto occasione di sperimentarla) passando solo pi tardi a chiamarla :.uillotine; +os?, mentre =obias Schmidt cerca inutilmente di ottenere un brevetto che attesti la sua paternit* sulla ghigliottina e ricavarne cos? cospicui :diritti dautore;, ,uesta viene popolarmente attribuita a ,ualcuno che ne farebbe a meno molto volentieri

NON CON LA LAMA INCLINATA


+ome si pu> notare in molte stampe depoca, inizialmente la lama della ghigliottina di forma convessa, a mezzaluna, e non si conosce con esattezza ,uando fu operata la variazione che porter* alla pi efficiente lama inclinata di ,uarantacin,ue gradi9 ma apocrifo laneddoto che vede in re Auigi lautore di ,uesta modifica Secondo una diffusa leggenda popolare (che ha trovato spesso credito, in un romanzo di -le)andre Fumas, per esempio, o nella trasmissione televisiva #uar) di 'iero -ngela) Auigi H<!, fabbro per hobbI e ottimo conoscitore della meccanica, avuta notizia degli esperimenti del dottor Aouis, gli chiese di mostrargli il prototipo di Schmidt Fopo aver esaminato i disegni, indic> con decisione la lama J !l problema ,ui K, disse J Aa lama non deve essere a mezzaluna, ma triangolare e obli,ua come una falce K 'ochi mesi dopo, grazie al prezioso consiglio, la testa dello stesso re rotolava impeccabilmente nel cesto del boia

NON SOLO IN FRANCIA


-nche se abbiamo visto come la ghigliottina non sia unoriginale invenzione della 2rancia rivoluzionaria, potremmo per> credere che la sua diffusione e il suo impiego non siano mai andati molto oltre i confini francesi e lepoca rivoluzionaria -nche in ,uesto caso, sbaglieremmo

.i* pochissimi anni dopo la rivoluzione viene adottata in "elgio, nelle !ndie Cccidentali, in Svizzera, in alcune regioni tedesche, nell!talia centro/settentrionale (dove lo stato pontificio ne far* largo uso), in .recia, in Svezia, in +ina e in -frica, nelle colonie di -lgeria e $adagascar Aa ghigliottina diventa cos? un articolo da esportazione, grazie soprattutto alla riconosciuta abilit* degli artigiani francesi nel produrre ,uesto strumento di morte

NON PI
'aesi come la Svezia, la .recia o il .randucato di =oscana usarono la ghigliottina una sola volta, ma ce n uno che purtroppo riuscito a rivaleggiare perfino con i macabri record della 2rancia rivoluzionaria& la .ermania nazista (itler, che prediligeva luso della ghigliottina per lesecuzione sia dei delin,uenti comuni che degli oppositori politici, ordin> la costruzione di venti nuove ghigliottine che lavorarono sempre a pieno regime& solo in dieci mesi, tra il 13@@ e il 13@E caddero pi di diecimila teste #na cifra in sL spaventosa, ma che si perde come una goccia nelloceano confrontata con gli stermini di massa operati con ben altri mezzi in ,uel periodo Se le due .ermanie aboliscono la pena di morte tra il 13E1 e il 13E3, in 2rancia la ghigliottina attiva ancora per decenni Aultima vittima ufficiale fu infatti una donna, lomicida (amida FGandoubi, ma la pena di morte rest> in vigore ancora per ,uattro anni Aultimo condannato francese fu 'hilippe $aurice, che viene per> graziato e rester* in carcere per 44 anni, si laureer* in storia medievale e diventer* un apprezzato storico e scrittore Solo nel settembre del 1361, sotto il governo di 2ranMois $itterand, la pena di morte viene definitivamente abolita Aultima ghigliottina diventa cos? un reperto storico in cerca di collocazione& ,uando il $useo della citt* di 'arigi declina pudicamente lofferta di ac,uisirla, viene trasportata al $useo 5azionale di -rti e =radizioni dove, tuttavia, non esposta al pubblico Fopo tanti secoli di sangue e di terrore, la ghigliottina ha finalmente trovato il suo posto, si spera definitivo& nei polverosi magazzini di un museo Stefano "ellini