Sei sulla pagina 1di 9

Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali


Sito ufficiale : <a href="http://www.iregni.com/">http://www.iregni.com/</a>

Regolamento Cerca Lista utenti Gruppi


Profilo Non ci sono nuovi messaggi

Siete connesso con l'account: Lupaski

[Riservato] Per fermare la guerra fra Siena e Firenze


Vai a Precedente 1, 2, 3, 4 ... 12, 13, 14 Successivo

Indice del forum -> Istituzioni SRING Italico -> Consiglio del Ducato di
Modena

Precedente :: Successivo

Autore Messaggio

Thomas_moore Inviato: 27 Dic 2008 19:17 Oggetto:


Ospite

Come voi stessi riconoscete sembra chiara la volontà di Milano di non stipulare con noi
alcun trattato. Del resto è comprensibile dato che Milano è alleata con Firenze. La sua
scelta l'ha fatta. Inoltre non crediamo che lasciando passare dei reggimenti milanesi
potremmo tutelarci in qualche modo, visto che non esiste un'alleanza tra di noi. Al più
si potrà rimandare il problema.
A questo condizioni io credo che si possa tentare un trattato di non aggressione (e non
una alleanza militare di cui si parlava prima) che semplicemente stabilisca che Milano
non debba attaccare noi e noi non dobbiamo attaccare Milano. Senza vincolare i due
alleati a intervenire per difendere l'altro se viene attaccato.
In questo modo noi avremmo l'interesse di evitare che Milano possa appoggiare
Firenze nel caso questa ci attacchi. E Milano potrebbe altrettanto guadagnarci perché
salverebbe l'alleanza con Firenze, senza essere costretta ad apoggiarla militarmente.
Così Firenze si troverebbe ad essere isolata.

Top

Marcolando Inviato: 27 Dic 2008 20:23 Oggetto:

Sir_mk ha scritto:
Ok aspettiamo Siena.

Piccolo O.T. Ma che succede il 2 ?

Diventa grande il mio tesoro


_________________
Giovanni Marcolando Borromeo - Marchese di Carrara
Duca di Modena

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 3742
Residenza: Ducato di Modena-
Livello 3

1 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Top

Sir_mk Inviato: 27 Dic 2008 20:34 Oggetto:

Ritorna il corriere ?

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 2037
Residenza: RR Mantua RL
Caserta

Top

Arboreo Inviato: 27 Dic 2008 21:43 Oggetto:

Nu Sir, Misery compie un anno...la pupina spegne una candelina

Ragazzi, mi sembra che stiamo dicendo la stessa cosa salvo che per un punto. Alcuni
insistono dicendo "accordi con Milano, intesa, non aggressione, bla bla bla". Ripeto:
inutile che ci facciamo i ns bellissimi film di strategia, Milano NON vuole fare accordi
con noi. E tutta la nostra politica estera deve basarsi su questi elementi, dobbiamo
prenderne atto e basta.

Registrato: 01/01/70 00:33 Vi aggiorno. Lutetiae ha dato un ultimatum a Milano. O Polimnia da una risposta in 24
Messaggi: 1576 ore, oppure Siena abbandona il tavolo della pace. Ci stiamo indirizzando verso l'ipotesi
3
_________________
Mariano di Bas, detto Arboreo, Conte di Finale e di Bastiglia

Firma in rifacimento.

Top

Rayzen Inviato: 27 Dic 2008 22:24 Oggetto:

Bene, quindi anche noi dobbiamo muoverci!


Registrato: 01/01/70 00:33
Messaggi: 1015
_________________
La mia carta di identità

(firma in rifacimento)

2 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Top

Misery Inviato: 28 Dic 2008 06:12 Oggetto:

Mk il 2 divento maggiorennne e Modena avrà un esercito in più.

Il Duca ha ragione signori, possiamo cantarla quanto vogliamo, ma l'accordo con


Milano non dipende da noi. Poli non è stupida. Fare un'alleanza con noi le chiude un
sacco di porte. Non lo vuole. Milano non è diversa da Firenze per manie di
espansionismo solo che, data l'impronta di buonismo che la principessa si è data, non
può rischiare di perdere la faccia.
Solo Siena può riuscire in questa cosa.
_________________
Miriam Serena di Montefeltro
Contessa del Frignano
Registrato: 01/01/70 00:33 Araldo di Modena
Messaggi: 2488

Top

Misery Inviato: 28 Dic 2008 07:27 Oggetto:

Mi è stato trasmesso il trattato di pace che Firenze ha proposto a Siena.


La principessa Luthe lo ha postato in taverna e sottoposto al suo popolo.
Al di la che lo ritengo un insulto ai senesi e che questa è un'opinione personale, Firenze
ha messo nero su bianco le sue intenzioni. Se il Duca mi da il consenso vorrei portarlo
all'attenzione del consiglio giusto per far capire con chi abbiamo a che fare.
_________________
Miriam Serena di Montefeltro
Contessa del Frignano
Araldo di Modena

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 2488

Top

3 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Marcolando Inviato: 28 Dic 2008 08:53 Oggetto:

Citazione:
Trattato di Pace e d'unificazione tra la Repubblica di Firenze e la Repubblica di
Siena. Trattato di Costituzione del Granducato di Toscana

Il Principe di Firenze Lordtew e la Principessa di Siena Lutetiae stabiliscono ai


sensi del presente trattato che vi sia d'ora in poi pace tra i due popoli toscani
dei fiorentini e dei senesi attraverso il mutuo riconoscimento della propria
fratellanza ed amicizia.

Per ciò che riguarda la sua carica, Lordtew, Signore di Firenze, ammette e
sottoscrive l'impossibilità, da parte degli eserciti della Repubblica Fiorentina,
d'invadere ed annettere la Repubblica di Siena, in virtù dell'onore e del
coraggio dei suoi Consiglieri e dei suoi Cittadini.
Per ciò che riguarda la sua carica, Lutetiae, Principessa di Siena, ammette e
Registrato: 01/01/70 00:33 sottoscrive la necessità, da parte del Consiglio della Repubblica di Siena, a
Messaggi: 3742 garantire un futuro al proprio popolo dall'annientamento a cui una guerra lunga
Residenza: Ducato di Modena-
e sanguinosa, benché combattuta con orgoglio e onore, l'avrebbe condotto.
Livello 3
I due sovrani delle Repubbliche di Siena e Firenze, dall'alto della loro
lungimiranza, rifiutano di risolvere le proprie controversie con l'uso delle armi, e
s'impegnano a costruire una pace incrollabile e duratura tra i due popoli
toscani, fratelli divisi da null'altro che contingenze e giochi di potere.

Questa pace sarà dunque suggellata dall'unificazione politica ed amministrativa


delle due Repubbliche in un unico Granducato di Toscana.
La transizione verso di esso verrà gestito in maniera congiunta dai Consigli
eletti delle due repubbliche.
Il Principe di Firenze Lordtew approva e presenta alla controparte senese
queste proposte:

1. All'atto di firma del presente trattato, Firenze e Siena concluderanno ogni


scontro bellico e ogni azione di sabotaggio reciproca, e daranno inizio alla fase
di costruzione del Granducato. I due principi firmeranno solennemente l'atto di
unificazione, riconoscendo nei due Principati due stati gemelli, e sottoscrivendo
la loro unione nel Granducato di Toscana.
2. In segno di apertura e di accettazione, Firenze aprirà le proprie frontiere
verso Siena permettendo a civili, commercianti e cittadini senesi di varcare la
frontiera. Stessa procedura verrà seguita da Siena.
Firenze manterrà il blocco alle frontiere di Pisa (nord) e di Monepulciano (Sud
est) fino al termine della procedura di transizione. Essa spiccherà due eserciti
tra quelli presenti sul territorio delle due Repubbliche e li dirigerà alle frontiere
all'atto di firma del presente trattato.
3. Gli eserciti senesi e fiorentini dichiareranno e imposteranno amicizia
reciproca. L'esercito Quarantia guidato da Swantz verrà dunque accolto
amichevolmente a Grosseto dall'esercito di Siena, guidato da Folgor, e verrà
aiutato nel processo di annessione della città al Granducato. Nel frattempo
l'esercito Luna Sanguinis di Decio si occuperà di unire al Granducato i nodi
situati tra Firenze e Grosseto. L'esercito di Pirata, Orgoglio Senese, uscirà fuori
dalle mura e attenderà il completamento del processo di annessione di
Grosseto. Altrettanto farà l'esercito di Mes3 a Santa Fiora una volta completata
la riconquista della città.
4. Il Capitano della Repubblica Fiorentina autorizzerà gli eserciti senesi via via
che le città in cui risiedono passeranno nel territorio del Granducato, mostrando
la comunione d'intenti che regna tra le due repubbliche. Da quel momento in
poi essi ed i loro uomini faranno parte dell'esercito toscano e si impegneranno
nella difesa delle città unite.
5. Una volta conclusa l'annessione di Grosseto, Folgor andrà a Orbetello e
Swantz a Santa Fiora, unendo nodo dopo nodo al Granducato. Una volta presa
Orbetello, il Capitano della Repubblica fiorentina autorizzerà anche Pirata. I 5
eserciti toscani lì presenti si disporranno dunque a difesa del territorio, fatti
salvi i due eserciti che verranno inviati ai confini di Pisa e di Montepulciano.
6. I Capitani degli eserciti presenti sul territorio toscano al momento della
proclamazione del Granducato di Toscana verranno nominati con il titolo
onorifico di "Cavaliere di Toscana", prima onorificenza comune tra le
Repubbliche di Firenze e Siena.
7. Le forze armate della due Repubbliche verranno unite in un unico corpo
militare sotto il comando di uno stato Maggiore costituito da Principi e Capitani
delle due Repubbliche in fase di transizione verso il Granducato di Toscana.
8. Comandanti e militari senesi verranno ammessi a far parte dell'Accademia
posta alla rocca di Montaione come eserciti alleati e fratelli. La Rocca diventerà
così bastione popolare toscano.
9. Unione legislativa tra Firenze e Siena, equiparando i tre libri alle leggi della
Repubblica di Siena. Ciò sarà svolto al momento stesso di firma del presente
trattato e si orienterà verso una semplificazione del complesso sitema giuridico

4 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

fiorentino traendo esempio dall'ottimo codice senese.


10. Istituzione di diverse liste per le future elezioni granducali con un
programma comune che verrà stabilito in anticipo e con il supporto delle liste
attualmente presenti nei due consigli. Tale programma dovrà rispondere alle
prime necessità di gestione del neonato Granducato e verrà redatto, per ciò che
riguarda Ciompi e Falchi, da me e dal Conte Dircolab. Il Ducato di Milano, nella
figura di Polimnia, farà da garante dell'accordo elettorale.
11. Il primo Granduca sarà il membro scelto dal partito di maggioranza relativa
nelle prime elezioni del Granducato. Chi otterrà il maggior numero di voti tra i
partiti in lizza avrà il diritto di esprimere un Granduca che sarà votato anche dai
membri dei partiti avversi.
12. La città di Siena abbandonerà lo status di Capitale così da poter convogliare
in essa parte dei cittadini di entrambe le repubbliche e creare la prima città
mista del nuovo Granducato.
13. Si dichiarano senesi e fiorentini un'unico popolo, con il nome di toscani. Il
Granducato avrà come Capitale Firenze e sarà composto di 13 città.

Ecco la richiesta di Firenze che troverete in Italica.....penso che ormai non ci sia nulla
di scandaloso se Modena prendera' posizione ufficiale contro Firenze.

Anzi aggiungo che se per caso il consiglio per ovvi motivi di diplomazia dovesse
bloccare un attacco contro firenze potremmo valutare una operazione esterna al
consiglio
_________________
Giovanni Marcolando Borromeo - Marchese di Carrara
Duca di Modena

Top

Sir_mk Inviato: 28 Dic 2008 10:19 Oggetto:

Citazione:
Anzi aggiungo che se per caso il consiglio per ovvi motivi di diplomazia dovesse
bloccare un attacco contro firenze potremmo valutare una operazione esterna al
consiglio

Non ho capito bene...sul serio.


che intendi ?

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 2037
Residenza: RR Mantua RL
Caserta

Top

Marcolando Inviato: 28 Dic 2008 12:42 Oggetto:

5 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Aiutare un livello 3 esterno al consiglio ad apire un esercito e fare la voce grossa


contro Firenze .
_________________
Giovanni Marcolando Borromeo - Marchese di Carrara
Duca di Modena

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 3742
Residenza: Ducato di Modena-
Livello 3

Top

Misery Inviato: 28 Dic 2008 13:11 Oggetto:

si, ma questo obbliga poi il consiglio ad una presa di posizione nei suoi confronti e non
vorrei che milano o firenze usassero la scusa "come sciamano" per attaccare modena.
Non so se mi sono spiegata...
_________________
Miriam Serena di Montefeltro
Contessa del Frignano
Araldo di Modena

Registrato: 01/01/70 00:33


Messaggi: 2488

Top

Giugurta Inviato: 28 Dic 2008 14:20 Oggetto:

Ha ragione Misery... forse sarebbe meglio una decisione chiara e il più possibile
condivisa da parte del Consiglio. Meglio una presa di posizione ufficiale e rispettata nei
fatti invece che una scelta che viene scavalcata in modo ufficioso.

Registrato: 11/09/08 12:47


Messaggi: 1548
Residenza: RR Guastalla
RL:Bologna

Top

Rayzen Inviato: 28 Dic 2008 14:56 Oggetto:

6 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Registrato: 01/01/70 00:33


Giugurta ha scritto:
Messaggi: 1015
Ha ragione Misery... forse sarebbe meglio una decisione chiara e il più possibile
condivisa da parte del Consiglio. Meglio una presa di posizione ufficiale e
rispettata nei fatti invece che una scelta che viene scavalcata in modo ufficioso.

ed aggiungerei che deve essere presa e resa pubblica entro 24h dall'ultimatum a
milano.
_________________
La mia carta di identità

(firma in rifacimento)

Top

Thomas_moore Inviato: 28 Dic 2008 15:48 Oggetto:


Ospite

Citazione:
Anzi aggiungo che se per caso il consiglio per ovvi motivi di diplomazia dovesse
bloccare un attacco contro firenze potremmo valutare una operazione esterna al
consiglio

Non condivido questo modo di aggirare il consiglio. Credo che le sue decisioni
dovrebbero essere ripettate, qualunque esse siano.
Per quanto rigurda la situazione per me il problema non è andare contro Firenze, ma
non inimicarsi Milano.
Possiamo anche condannare pubblicamente la politica fiorentina, ma poi non
dovremmo metterci dentro (neanche involontariamente) milano.

In altre parole, se a Milano non diciamo niente, e condanniamo solo Firenze, i milanesi
potrebbero essere tentati di intervenire a fianco dei loro alleati. Se invece garantiamo
loro che non interverremo e loro faranno altrettanto Firenze rimarrebbe di fatto
isolata. In questo modo dubito che intraprenderebbe in queste condizioni aggressioni
contro di noi.

Top

Misery Inviato: 28 Dic 2008 18:34 Oggetto:

Prima cosa:

Thomas solo un consiglio, mi rendo conto che la posizione in consiglio fa sentire molto
responsabili, ma per vivere la cosa senza ansia, ne tua ne nostra eviterei di essere
sempre così "teso". Su rilassati. Capisco che viaggi con l'idea "io sono l'opposizione",
ma come ribadito tante volte qui siamo consiglieri...tutti...alla stessa stregua, non
esistono più partiti una volta qui.
sarà un'impressione, ma ho idea che tu vada contro per partito preso. Se non è così
mi sono sbagliata e mi scuso.

Tornando a noi:
Registrato: 01/01/70 00:33
Messaggi: 2488 Una domanda: perchè Milano dovrebbe garantirci che non interverrà a favore dei
fiorentini dato che hanno un trattato d alleanza? Che ci guadagnerebbe? Non vuole
firmare accordi con noi, figuriamoci se ci garantisce una cosa simile. Tra l'altro Poli si è
messa nella posizione di aiutare Siena in realtà, ma se le trattatvive con loro vanno
male a quale pro non dovrebbe sostenere Firenze, magari in futuro contro di noi?

7 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

Poi ho in mente una scena (Eriti mi ha condizionata di cinema )

Milano ha proposto il suo aiuto a Siena. Siena gli dice si grazie, ma vi poniamo una
condizione, entrare nell'esercito modenese. Poli, figuriamoci, non accetta la condizione
e ritira la proposta di aiuto a Siena. Appariranno post su post in cui la diabetica
principessa si lagnerà che era sua intenzione aiutare, ma Siena ha posto restrizioni:

Milano passa da vittima?


Milano passa da quella "ti do aiuto ma a modo mio e intanto mi curo i miei interessi?"
_________________
Miriam Serena di Montefeltro
Contessa del Frignano
Araldo di Modena

Top

Mostra prima i messaggi di: Tutti i messaggi Vecchi Vai

Indice del forum -> Tutti i fusi orari sono GMT


Istituzioni SRING Italico Vai a Precedente 1, 2, 3, 4 ... 12, 13, 14 Successivo
-> Consiglio del Ducato
di Modena
Pagina 3 di 14
Controlla questo argomento Vai a: Select a forum Vai

Puoi inserire nuovi argomenti


Puoi rispondere a tutti gli argomenti
Puoi modificare i tuoi messaggi
Puoi cancellare i tuoi messaggi
Puoi votare nei sondaggi

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group


phpbb.it

8 di 9 20/05/2009 2.12
Forum Ufficiale dei Regni Rinascimentali :: Leggi argomento - [Riserva... http://forum2.iregni.com/viewtopic.php?t=261572&postdays=0&postor...

[ Time: 0.8604s ][ Queries: 7 (0.1156s) ][ Debug on ]

9 di 9 20/05/2009 2.12