Sei sulla pagina 1di 14

N O R M A

Norma Italiana

I T A L I A N A

CEI

CEI EN 60034-18-1/A1
Data Pubblicazione

1997-12
Classificazione Fascicolo

2-25;V1
Titolo

4070

Macchine elettriche rotanti

Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento


Sezione 1: Principi direttivi generali
Title

Rotating electrical machines

Part 18: Functional evaluation of insulation systems


Section 1: General guidelines

APPARECCHIATURE ELETTRICHE PER SISTEMI DI ENERGIA E PER TRAZIONE

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

CNR CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AEI ASSOCIAZIONE ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

NORMA TECNICA

VARIANTE

SOMMARIO
Vale il sommario della Norma base.

DESCRITTORI DESCRIPTORS
Macchine elettriche rotanti Rotating electrical machine; Isolamento elettrico Electrical insulation; Caratteristiche funzionali Operate characteristic; Principi Principle;

COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI


Nazionali Europei Internazionali Legislativi

(IDT) EN 60034-18-1/A1:1996-11; (IDT) IEC 34-18-1/A1:1996-12;

INFORMAZIONI EDITORIALI
Norma Italiana Stato Edizione Varianti Ed. Prec. Fasc. Comitato Tecnico Approvata dal

CEI EN 60034-18-1/A1 In vigore Nessuna Nessuna 2-Macchine rotanti Presidente del CEI CENELEC

Pubblicazione Data validit

Variante 1998-2-1

Carattere Doc. Ambito validit

Europeo

in Data in Data

1997-12-16 1996-10-1
Chiusa in data Prezzo Norma IEC

Sottoposta a Gruppo Abb. ICS CDU

inchiesta pubblica come Documento originale 3


Sezioni Abb.

1996-8-15 38 SFr

29.080.00; 29.160.00; 621.313:621.315.6:620.1:621.317.08

LEGENDA

(IDT) La Norma in oggetto identica alle Norme indicate dopo il riferimento (IDT)

CEI - Milano 1997. Riproduzione vietata.


Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente Documento pu essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi senza il consenso scritto del CEI. Le Norme CEI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione sia di nuove edizioni sia di varianti. importante pertanto che gli utenti delle stesse si accertino di essere in possesso dellultima edizione o variante.

Europische Norm Norme Europenne European Standard Norma Europea

EN 60034-18-1/A1:1996-12

Macchine elettriche rotanti

Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento


Sezione 1: Principi direttivi generali
Rotating electrical machines

Part 18: Functional evaluation of insulation systems


Section 1: General guidelines

Machines lectriques tournantes

Partie 18: Evaluation fonctionnelle des systmes disolation


Section 1: Principes directeurs gnraux

Drehende elektrische Maschinen

Teil 18: Funktionelle Bewertung von Isoliersystemen fr drehende elektrische Maschinen


Hauptabschnitt 1: Allgemeine Richtlinien

CENELEC members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving this European Standard the status of a National Standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references concerning such National Standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CENELEC member. This European Standard exists in three official versions (English, French, German). A version in any other language and notified to the CENELEC Central Secretariat has the same status as the official versions. CENELEC members are the national electrotechnical committees of: Austria, Belgium, Denmark, Finland, France, Germany, Greece, Iceland, Ireland, Italy, Luxembourg, Netherlands, Norway, Portugal, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.
CENELEC Copyright reserved to all CENELEC members.

I Comitati Nazionali membri del CENELEC sono tenuti, in accordo col regolamento interno del CEN/CENELEC, ad adottare questa Norma Europea, senza alcuna modifica, come Norma Nazionale. Gli elenchi aggiornati e i relativi riferimenti di tali Norme Nazionali possono essere ottenuti rivolgendosi al Segretario Centrale del CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazionale membro. La presente Norma Europea esiste in tre versioni ufficiali (inglese, francese, tedesco). Una traduzione effettuata da un altro Paese membro, sotto la sua responsabilit, nella sua lingua nazionale e notificata al CENELEC, ha la medesima validit. I membri del CENELEC sono i Comitati Elettrotecnici Nazionali dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia e Svizzera.
I diritti di riproduzione di questa Norma Europea sono riservati esclusivamente ai membri nazionali del CENELEC.

C E N E L E C
Comitato Europeo di Normalizzazione Elettrotecnica Secrtariat Central: Comit Europen de Normalisation Electrotechnique European Committee for Electrotechnical Standardization rue de Stassart 35, B - 1050 Bruxelles Europisches Komitee fr Elektrotechnische Normung

FOREWORD
The text of document 2J/53/FDIS, future amendment 1 to IEC 34-18-1:1992, prepared by SC 2J, Classication of insulation systems for rotating machinery, of IEC TC 2, Rotating machinery, was submitted to the IEC-CENELEC parallel vote and was approved by CENELEC as amendment A1 to EN 60034-18-1:1994 on 1996/10/01. The following dates were xed: latest date by which the amendment has to be implemented at national level by publication of an identical national standard or by endorsement (dop) 1997/08/01 latest date by which the national standards conicting with the amendment have to be withdrawn (dow) 1997/08/01 For products which have complied with EN 60034-18-1:1994 before 1997/08/01 before 1996/07/01, as shown by the manufacturer or by a certication body, this previous Standard may continue to apply for production until 2002/08/01.

PREFAZIONE
Il testo del documento 2J\53\FDIS, futura modica 1 alla Pubblicazione IEC 34-18-1:1992, preparato dal Sottocomitato SC 2J, Classicazione dei sistemi isolanti per macchine elettriche rotanti, del TC 2 della IEC, Macchine elettriche rotanti, stato sottoposto al voto parallelo IEC-CENELEC ed stato approvato dal CENELEC come modica A1 alla EN 60034-18-1:1994 in data 01/10/1996 Sono state ssate le seguenti date: data ultima entro la quale la Modica deve es sere applicata a livello nazionale mediante pubblicazione di una Norma nazionale identica o mediante adozione (dop) 01/08/1997 data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti con la Modica devono essere ritirate (dow) 01/08/1997 Per i prodotti che erano conformi alla EN 60034-18-1:1994 prima del 01/08/1997, come indicato dal costruttore o da un Organismo di Certicazione, la Norma precedente pu continuare ad essere applicata per la produzione no al 01/08/2002.

ENDORSEMENT NOTICE
The text of amendment 1:1996 to the International Standard IEC 34-18-1:1992 was approved by CENELEC as an amendment to the European Standard without any modication.

AVVISO DI ADOZIONE
Il testo della Modica 1:1996 alla Pubblicazione IEC 34-18-1:1992 stato approvato dal CENELEC come modica alla Norma Europea senza alcuna variante.

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina iv

VARIANTE ALLA CEI EN 60034-18-1 (CEI 2-25)


INTRODUCTION
Replace the text in the fourth paragraph by the following: IEC 85 deals with thermal evaluation of insulating materials and insulation systems used in electrical equipment. In particular, the thermal classes of insulation systems used in rotating machines such as A, E, B, F and H, as well as the temperatures usually associated with these thermal classes, are established in IEC 85. In the past, materials for insulation systems were often selected solely on the basis of thermal endurance of individual materials. However, the second edition of IEC 85 recognizes that such selection may be used only for screening materials prior to further functional evaluation of a new insulation system which is not service-proven. This evaluation is linked with earlier service experience through the use of a service-proven reference insulation system as the basis for comparative evaluation. Service experience is the preferred basis for assessing the thermal endurance of an insulation system. Replace the text in the ninth and tenth paragraphs by the following: In the winding of an electrical machine, different factors of inuence can be dominant in different parts (e.g. turn insulation and end winding insulation). Therefore, different criteria may be used to assess those parts of the insulation. It can also be appropriate to apply different procedures of functional evaluation to these parts. The large differences found in the rotating electrical machine windings, in terms of size, voltage and operating conditions, necessitate the use of different procedures of functional evaluation to evaluate various types of windings. These procedures can also be of different complexity, the simplest being based on a single ageing mechanism (e.g. thermal or electrical). In the present state of the art, only thermal and electrical endurance testing procedures can be specied in some detail. Principles of mechanical, environmental and multifactor functional testing are briey described to provide a basis for provisions to be developed later where appropriate.

INTRODUZIONE
Nel quarto capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

Sostituire il testo del nono capoverso come segue. Nel decimo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese. Nellavvolgimento di una macchina elettrica, differenti fattori di inuenza possono predominare in differenti parti (per esempio isolamento di spira ed isolamento dellestremit dellavvolgimento ). Perci si possono usare differenti criteri per valutare quelle parti dellisolamento. Pu essere anche opportuno applicare a queste parti differenti procedure di valutazione funzionale.

CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 14

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 1 di 10

DEFINITIONS
Replace subclause 3.2.2 by the following:

DEFINIZIONI
La correzione riguarda il solo testo inglese.

3.2.2

Test specimen An individual component within a test object which can be used to generate one piece of test data (e.g. time to failure). A test specimen may contain more than one insulation component (e.g. turn insulation and conductor to earth insulation), any one of which can provide that piece of data. Replace subclause 3.3.1 by the following: La correzione riguarda il solo testo inglese.

3.3.1

Factor of inuence A stress or environmental inuence which can affect the performance of insulation in the machine during service. Replace subclause 3.3.2 by the following: La correzione riguarda il solo testo inglese.

3.3.2

Ageing factor A factor of inuence which can produce ageing. Replace subclause 3.4.2 by the following: Sostituire 3.4.2 come segue: Prova funzionale Una prova in cui il sistema di isolamento di un oggetto di prova esposto a fattori di invecchiamento che simulano le condizioni di servizio, al ne di ottenere informazioni circa la attitudine al servizio, inclusa la valutazione dei risultati di prova.

3.4.2

Functional test A test in which the insulation system of a test object is exposed to ageing factors simulating service conditions, in order to obtain information about serviceability, including evaluation of test results.

4.1

Effects of ageing factors


Replace the existing text of the third and fourth paragraphs by the following: Medium to large machines, using form-wound windings, also are affected by temperature and environment but in addition the electrical and mechanical stresses can also be important ageing factors. Very large machines, which usually utilize bar-type windings and which can operate in an inert environment such as hydrogen, are normally most affected by mechanical stresses or electrical stresses or both. Temperature and environment can be less signicant ageing factors.

Effetti dei fattori di invecchiamento


Nel terzo e quarto capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

4.3

Functional tests
Replace the existing text of the second paragraph by the following: Generally, the functional tests are performed in cycles, each cycle consisting of an ageing subcycle and a diagnostic sub-cycle. In the ageing sub-cycle, the test specimens are exposed to the specied ageing factor, intensied appropriately to accelerate ageing. In the diagnostic sub-cyNORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 2 di 10

Prove funzionali
Nel secondo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

cle, the test specimens are subjected to appropriate diagnostic tests to determine the end of test life or to measure relevant properties of the insulation system at that time. In some cases, the ageing factor itself can act as the diagnostic factor and produce the end-point.
5.1

General aspects of thermal functional tests


Replace the existing text of the fth paragraph by the following: The thermal ageing processes in rotating electrical machines can be complex in nature. Since also the insulation systems of rotating machines are generally complicated in varying degrees, simple systems referred to in IEC 85 do not exist in rotating machines.

Aspetti generali delle prove funzionali termiche


Sostituire il testo esistente del quinto capoverso come segue: I processi di invecchiamento termico nelle macchine elettriche rotanti possono essere di natura complessa. Poich anche i sistemi di isolamento delle macchine elettriche rotanti sono a vario grado generalmente complicati, i sistemi semplici, a cui la norma IEC 85 fa riferimento, non esistono nelle macchine elettriche rotanti. Sistema di isolamento di riferimento Sostituire il testo esistente del secondo capoverso come segue: Tutte le procedure di prova debbono essere equivalenti, tenendo conto del fatto che quando i valori di progetto dei due sistemi sono diversi, allora appropriate differenze in temperature, durate dei sottocicli di invecchiamento e prove di diagnostica possono essere utilizzate, quando tecnicamente giusticate (vedi Tab. 2 ). Fabbricazione dei provini Nei primi due capoversi la correzione riguarda il solo testo inglese.

5.1.1

Reference insulation system Replace the existing text of the second paragraph by the following: All test procedures shall be equivalent, allowing for the fact that when the design values of the two systems are different, then appropriate differences in temperatures, ageing sub-cycle lengths and diagnostic tests may be used, when technically justied (see Tab. 2).

5.2.1

Construction of test objects Replace the existing texts of the rst two paragraphs by the following: It is expected that the various insulating materials or components making up any insulation system to be evaluated by these test procedures will rst be screened properly. Temperature indices for insulating materials may be obtained by following the procedures outlined in IEC 216. However, temperature indices of insulating materials may not be used to classify insulation systems but are to be considered only as indicators for the thermal functional tests for systems. Wherever economics or the size of the machine, or both, warrant it, an actual machine or machine component should be used as the test object. Usually this means that coils of full cross-section, with actual clearances and creepage distances are needed, though a reduced slot length may be used.

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 3 di 10

5.3.1

General principles This correction applies to the French text only. Replace the text of the fourth and fth paragraphs by the following: In other cases, mechanical stress, moisture exposure and application of voltage are possibly not the best diagnostic tests. It is appropriate to replace them by selected dielectric tests (e.g., measurement of partial discharge or loss tangent) to check the condition of the insulation after each thermal ageing sub-cycle. It should be realized that greater mechanical stress and higher concentration of the products of decomposition can occur during ageing tests at higher than normal temperature. Also, it is recognized that failures from abnormally high mechanical stress or voltage are generally of a different character from those failures which are produced in long service. Replace the text of the sixth paragraph by the following: If it is necessary to verify results in another laboratory it can be found that the actual numerical test-life values differ unless the conditions in the original test are duplicated in extreme detail. However, a comparison of results between qualied laboratories should show the same relative performance differences between candidate and reference systems.

Principi generali Questa correzione riguarda il solo testo Francese. Sostituire il testo del quarto capoverso come segue. Nel quinto capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese In altri casi, le sollecitazioni meccaniche, lesposizione allumidit e lapplicazione di tensione non sono necessariamente le migliori prove diagnostiche. Conviene sostituirle con prove dielettriche selezionate.(per esempio misura delle scariche parziali o la tangente dellangolo di perdita) per vericare lo stato dellisolamento al termine di ciascun sottociclo di invecchiamento termico.

Sostituire il testo del sesto capoverso come segue: Se necessario vericare i risultati in un altro laboratorio, si pu trovare che i reali valori numerici della durata in prova siano diversi , a meno che le condizioni nella prova originale vengano riprodotte nei minimi dettagli. Tuttavia un confronto di risultati tra laboratori qualicati dovrebbe mostrare le stesse differenze relative di prestazione tra il sistema candidato ed il sistema di riferimento.
Procedure normali

5.3.2.1

Normal procedure

Replace the text of the fourth paragraph by the following: The lowest ageing temperature selected should be such as to produce a log mean test life of about 5000 h or more. In addition, at least two higher ageing temperatures should be selected, separated by intervals of 20 K or more. Intervals of 10 K may be used when tests are made at more than three ageing temperatures.
5.3.2.2 Verication of effects of minor changes in insulation systems

Sostituire lultimo periodo del quarto capoverso come segue:

In aggiunta conviene scegliere almeno due temperature di invecchiamento pi alte separate da intervalli di 20 K o pi. Si possono utilizzare intervalli di 10 K quando le prove vengono effettuate a pi di tre temperature di invecchiamento.
Verica degli effetti provocati da modiche minori nei sistemi di isolamento

Replace the text of the second paragraph by the following: It is the machine manufacturers responsibility to determine whether this minor change will affect the thermal endurance graph in a manner which can reduce the thermal endurance of the insulation system. In those cases where the manufacturer believes that there is a possibility of altering the thermal classication by this minor change, he shall perform a verication test. The need for a verication test may also be agreed between the manufacturer and the user.
NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 4 di 10

Nel secondo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

5.3.3

Means of heating Replace the existing text of the rst paragraph by the following: Despite some evident disadvantages, ovens have been shown by experience to be a convenient and economical method of obtaining ageing temperatures. The oven method subjects all the parts of the insulation system to the full ageing temperature, while in actual service a large proportion of the insulation can operate at considerably lower temperatures than the hot-spot temperature. Also, the products of decomposition are likely to remain near the insulation during oven ageing whereas they can be carried away by ventilation in actual operation. Ageing temperatures shall be controlled and held constant with 2 K up to 180 C and 3 K from 180 C to 300 C.

Mezzi di riscaldamento Nel primo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

5.4

Thermal ageing sub-cycle


Replace the existing texts of the fourth, fth and sixth paragraphs by the following: If in actual service the products of decomposition remain in contact with the insulation, as can be the situation in totally enclosed machines, the test should then be designed so that the oven ventilation will not completely remove these decomposition products. Ideally, concentration of the decomposition products should not change with the ageing temperature, but in practical testing this can be unrealistic. The rate of replacement of air during thermal ageing shall be reported.

Sottociclo di invecchiamento termico


Sostituire il testo esistente del quarto e quinto capoverso come segue. Nel sesto capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese. Se nelleffettivo servizio i prodotti della decomposizione rimangono a contatto dellisolamento, come pu vericarsi nella situazione delle macchine completamente chiuse, la prova allora dovrebbe essere progettata in modo che la ventilazione del forno non rimuova completamente questi prodotti di decomposizione. In teoria la concentrazione dei prodotti di decomposizione non dovrebbe modicare la temperatura di invecchiamento, ma nella prova pratica questo pu essere non realizzabile. Si deve prendere nota della velocit del ricambio dellaria durante linvecchiamento termico. In funzione dei mezzi di prova disponibili, del tipo di campione di prova utilizzato, e di altri fattori, si possono utilizzare altri mezzi per il riscaldamento e per il trattamento dei prodotti di decomposizione.

Depending on the test facilities available, the type of test objects employed, and other factors, other methods of heating and of handling the products of decomposition may be used. In addition to thermal ageing which is interrupted periodically for diagnostic testing so as to monitor the thermal degradation, thermo-mechanical deterioration of an insulation system can also be produced by the expansion and contraction of the assembly occurring during the temperature cycling.
5.5.1

Mechanical tests Replace the existing text of the rst paragraph by the following: It is recommended that the mechanical stress applied be of the same general nature as would be experienced in service and of a severity comparable with the highest stresses or strains expected in normal service. The procedure for

Prove meccaniche Sostituire il testo esistente del primo capoverso come segue: Si raccomanda che la sollecitazione meccanica applicata sia dello stesso tipo di quella riscontrata in servizio e di intensit paragonabile alle maggiori sollecitazioni o sforzi previsti durante il servizio normale. La procedura per applicare questa
NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 5 di 10

applying this stress may be accommodated to each type of test object and kind of intended service. Replace the existing text of the third paragraph by the following: A start-stop or reversing cycle also may be used as a technique for mechanically stressing windings in actual machines. However, mechanical ageing can be introduced. Since this effect is more severe with increasing machine size, this factor shall be taken into account.
5.5.2

sollecitazione pu essere adattata a ciascun tipo di campione di prova e genere di servizio atteso. Nel terzo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

Moisture tests Replace the existing text of the rst paragraph by the following: Moisture in many cases is recognized as a major cause of variation in the properties of electrical insulation. It can cause different types of insulation failure under electrical stress. The absorption of moisture by solid insulation has a gradual effect of increasing dielectric loss and reducing insulation resistance and it can contribute to a change in electric strength. Moisture on insulation enhances the ability of a voltage test to detect cracks and porosity in the insulation.

Prove di umidit Nel primo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

5.5.3

Voltage tests Replace the existing text of the third paragraph by the following: In certain cases, the presence of surface moisture can prevent normal application of the voltage and in such cases the specimen surface shall be wiped free of water droplets immediately before the voltage application. Replace the existing text of the sixth paragraph by the following: Failure in any of the voltage check tests is indicated by an unusual level of current. Localized heating or the presence of smoke can also indicate a failure. Minor spitting and surface sparking should be recorded but do not constitute a failure.

Prove di tensione Sostituire il testo esistente del terzo capoverso come segue: In alcuni casi la presenza di umidit sulle superci pu impedire la normale applicazione della tensione ed in tali casi la supercie del campione deve essere asciugata in modo da eliminare le goccioline dacqua immediatamente prima dellapplicazione della tensione. Nel sesto capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese.

5.5.4

Other diagnostic tests Replace the existing text of the rst paragraph by the following: It can be desirable to take periodic, relatively non-destructive measurements of insulation condition on some of the specimens during the course of the tests. Factors such as insulation resistance, loss tangent, and partial discharge are examples. By noting changes in these measurements and correlating them with time before failure occurs, much can be learned about the

Altre prove diagnostiche Sostituire il testo esistente del primo capoverso come segue: Durante le prove pu essere desiderabile eseguire misurazioni periodiche, praticamente non-distruttive, della condizione dellisolamento su alcuni campioni. Fattori quali la resistenza di isolamento, la tangente dellangolo di perdita, e le scariche parziali costituiscono esempi. Se in queste misurazioni si notano delle variazioni, ponendole in relazione al tempo trascorso prima del vericarsi del guasto,

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 6 di 10

nature and the rate of deterioration of the insulation, and greater condence in the reliability of the nal results can be established.

molto si pu capire relativamente al tipo e alla velocit di deterioramento dellisolamento stesso, acquisendo maggiore certezza sullattendibilit dei risultati nali.

5.6

Analyzing, reporting, and classication


Replace the existing texts of the ninth, tenth and eleventh paragraphs by the following: If the thermal endurance graph shows a slight bend it indicates that ageing is being inuenced by more than one chemical process or failure mechanism. Nevertheless, if very similar systems belonging to the same thermal class are being compared, a valid classication of the candidate system can still be made. However, a more pronounced knee in the curve indicates a big change in the dominating ageing mechanism. Then the classication may be based only on the lower temperature portion of the curve, which can be conrmed by an additional test point at a lower or intermediate temperature. When necessary, a judgment may be made on the basis of experience, as to whether the time and cost of this further testing is justied, or whether the candidate system is unable to achieve the desired classication temperature and must be abandoned. IEC 493 describes how to test data for linearity. If the thermal endurance graphs of the reference and candidate systems have clearly dissimilar slopes, it is evident that their ageing processes are signicantly different and it is thus doubtful whether a valid classication can be made from the comparison. When necessary, a different candidate system for the desired class temperature, or a different reference system, may be adopted.

Analisi, registrazione e classicazione


Nel nono capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese. Sostituire il decimo e lundicesimo capoverso come segue:

Tuttavia un pi pronunciato ginocchio nella curva indica una grande variazione nel meccanismo di invecchiamento dominante. Allora la classicazione pu essere basata solo sulla parte della curva corrispondente alla temperatura pi bassa, il che pu essere confermato da una prova addizionale ad una temperatura pi basa o intermedia. Quando necessario, si pu dare un giudizio sulla base dellesperienza, quando il tempo ed il costo di questa ulteriore prova siano giusticati, o se il sistema prescelto non sia in grado di raggiungere la temperatura della classe termica desiderata e debba essere abbandonato. La norma IEC 493 descrive come vericare la linearit dei dati. Se il graco di vita termica di riferimento e del sistema prescelto hanno chiaramente pendenze diverse, evidente che i loro processi di invecchiamento sono signicativamente differenti ed quindi dubbio che si possa fare una classicazione valida per mezzo del loro confronto. Quando necessario si pu utilizzare un sistema prescelto per la temperatura di classe desiderata o un sistema di riferimento diverso.

6.1

General aspects of electrical functional tests


Replace the third paragraph and note by the following: By conducting tests at different voltages, a relationship of test life versus electrical stress can be plotted.
Nota/Note Increased frequency has often been used to accelerate elec-

Aspetti generali delle prove funzionali elettriche


Nel terzo capoverso la correzione riguarda il solo testo inglese. Sostituire la nota come segue:

.
Per accelerare linvecchiamento elettrico spesso stata utilizzata una frequenza aumentata, con lassunzione che laccelerazione della prova proporzionale alla frequenza. Tuttavia questa assunzione non sempre si rilevata esatta.

trical ageing, with the assumption that the test acceleration is proportional to frequency. However, this assumption does not always hold.

6.3.3

Diagnostic tests Replace the existing text of the second paragraph by the following: These tests, especially the destructive and potentially destructive tests, may be used as alter-

Prove diagnostiche Sostituire il testo esistente del secondo capoverso come segue: Queste prove, in particolare le prove distruttive e potenzialmente distruttive, possono essere usate
NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 7 di 10

native methods of determining the end-point, in addition to breakdown during exposure to the electrical ageing factor.
6.4

come metodi alternativi per determinare il punto di ne vita, in aggiunta alla scarica durante lesposizione al fattore di invecchiamento elettrico.

Analyzing and reporting


Replace the existing text of the ninth dashed item by the following: method of statistical treatment used for the test data (for example, log normal or Weibull) to determine log mean or median times to failure, and condence limits;

Analisi e redazione dei rapporti


Sostituire il testo esistente del nono alinea come segue: metodo di trattamento statistico utilizzato per elaborare i dati di prova (per esempio, normale logaritmico o di Weibull ) per determinare la media logaritmica o i tempi medi di guasto, e i limiti di condenza;

MECHANICAL FUNCTIONAL TESTS


Replace the existing text of the rst paragraph by the following: It is recognized that mechanical stress in some applications acts as an ageing factor, either alone or in combination with other ageing factors. Mechanical ageing can be a consequence of vibrational stresses and thermomechanical stresses.

PROVE FUNZIONALI MECCANICHE


Sostituire il testo esistente del primo capoverso come segue: noto che in alcune applicazioni la sollecitazione meccanica agisce come fattore di invecchiamento, da sola o in combinazione con altri fattori di invecchiamento. Linvecchiamento meccanico pu essere una conseguenza delle sollecitazioni a vibrazione e delle sollecitazioni termomeccaniche.

MULTIFACTOR FUNCTIONAL TESTS


Replace the existing text of the rst paragraph by the following: It is recognized that more than one factor of inuence (e.g. thermal and electrical) can affect the performance of insulation systems, particularly when these factors act simultaneously. Replace the existing text of item e) by the following: e) For tests with multifactor acceleration, comparison between the candidate and reference system should be done within the range of test levels, to avoid extrapolation which can be unreliable. Replace the existing text of the note to item e) by the following:
Nota/Note Multifactor ageing can occur in such machines as high-volt-

PROVE FUNZIONALI A PI FATTORI


Sostituire il testo esistente del primo capoverso come segue: noto che le prestazioni dei sistemi di isolamento possono essere inuenzate da pi di un fattore (ad esempio, termico ed elettrico), in particolare quando questi fattori agiscono contemporaneamente. Sostituire il testo esistente del punto e) come segue: e) Per prove accelerate plurifattoriali, si dovrebbe effettuare un confronto tra il sistema candidato e quello di riferimento entro la gamma dei livelli di prova, per evitare estrapolazioni che possono essere non afdabili. Nel testo esistente della nota al punto e) la correzione riguarda il solo testo inglese.

age industrial motors, mechanically highly stressed low- and high-voltage machines and thermomechanically stressed turbo-alternators.

Fine Documento

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 8 di 10

NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Pagina 9 di 10

La presente Norma stata compilata dal Comitato Elettrotecnico Italiano e benecia del riconoscimento di cui alla legge 1 Marzo 1968, n. 186. Editore CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, Milano - Stampa in proprio
Autorizzazione del Tribunale di Milano N. 4093 del 24 luglio 1956 Responsabile: Ing. E. Camagni

2 Macchine rotanti
CEI EN 60034-1 (CEI 2-3) Macchine elettriche rotanti Parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento CEI 2-5 Macchine sincrone trifasi - Determinazione sperimentale delle grandezze CEI 2-6 Macchine elettriche rotanti - Metodi di determinazione, mediante prove, delle perdite e del rendimento CEI EN 60034-6 (CEI 2-7) Macchine elettriche rotanti Parte 6: Metodi di raffreddamento (Codice IC) CEI 2-8 Macchine elettriche rotanti - Parte 8: Marcatura dei terminali e senso di rotazione delle macchine rotanti CEI 2-9 Macchine con tensione nominale compresa fra 5 e 24 kV - Prove di isolamento delle barre e delle matasse CEI 2-10 Macchine elettriche - Metodi di prova per la misura delle caratteristiche fisiche dei materiali delle spazzole CEI 2-13 Macchine elettriche rotanti - Misura delle perdite con il metodo calorimetrico CEI EN 60034-7 (CEI 2-14) Macchine elettriche rotanti Parte 7: Classificazione delle forme costruttive e dei tipi di installazione CEI EN 60034-12 (CEI 2-15) Macchine elettriche rotanti Parte 12: Caratteristiche di avviamento dei motori asincroni trifase a gabbia, ad una sola velocit, a 50 Hz e per tensioni di alimentazione inferiori o uguali a 690 V CEI EN 60034-5 (CEI 2-16) Classificazione dei gradi di protezione degli involucri delle macchine elettriche rotanti CEI 2-17 Macchine elettriche rotanti Parte 15: Livelli di tensione di tenuta ad impulso delle macchine rotanti a corrente alternata con bobine statoriche preformate. CEI 2-18 Guida per limpiego e lesercizio di macchine sincrone a rotore liscio raffreddate in idrogeno CEI 2-19 Dimensioni delle spazzole e dei portaspazzole per macchine elettriche CEI EN 60276 (CEI 2-20) Definizioni e nomenclatura per spazzole di carbone, portaspazzole, commutatori e collettori ad anello CEI EN 60034-16-1 (CEI 2-21) Macchine elettriche rotanti Parte 16: Sistemi di eccitazione per macchine sincrone. Capitolo 1: Definizioni. CEI EN 60034-3 (CEI 2-22) Macchine elettriche rotanti Parte 3: Prescrizioni specifiche per macchine sincrone a rotore liscio (turboalternatori) CEI 2-23 Macchine elettriche rotanti Parte 14: Vibrazioni meccaniche di macchine con altezza dasse uguale o superiore a 56 mm. Misura, valutazione e limiti della intensit di vibrazione CEI EN 60034-9 (CEI 2-24) Macchine elettriche rotanti Parte 9: Limiti di rumore CEI EN 60034-18-1 (CEI 2-25) Macchine elettriche rotanti Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento Sezione 1: Principi direttivi generali CEI EN 60034-18-21 (CEI 2-26) Macchine elettriche rotanti Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento Sezione 21: Procedure di prova per avvolgimenti a filo Valutazione termica e classificazione CEI EN 60034-18-31 (CEI 2-27) Macchine elettriche rotanti Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento Sezione 31: Procedure di prova per avvolgimenti preformati Valutazione termica e classificazione di sistemi di isolamento utilizzati in macchine fino a 50 MVA e 15 kV, estremi inclusi CEI EN 60034-22 (CEI 2-28) Macchine elettriche rotanti Parte 22: Generatori a corrente alternata per gruppi elettrogeni azionati da motori a combustione interna a pistoni

Lire NORMA TECNICA CEI EN 60034-18-1/A1:1997-12 Totale Pagine 14

25.000

Sede del Punto di Vendita e di Consultazione 20126 Milano - Viale Monza, 261 tel. 02/25773.1 fax 02/25773.222 E-MAIL cei@ceiuni.it