Sei sulla pagina 1di 6

reportborse Pagina 1 di 6

Sei il visitatore n. 44153

Home Scollegati

1 aprile ore 9.00: .... la Borsa è olografica?

Nelle ultime "puntate" di questa "storia", in cui ho cercato di raccontare il funzionamento di "Matrix", ho anche cercato di mettere in
evidenza che il "software" (vedere report del 27 Marzo, da cui copio integralmente) procede per "schemi elementari e ripetitivi" .....
istruzioni sempre uguali che "girano" all'interno di tutto il programma ...... e, quindi, cicli ...... frattali ...... gli stessi schemi che
riproducono lo stesso fenomeno su scale diverse. Un ciclo, dunque, è la stessa istruzione (la stessa sequenza di bits) che produce, ad
esempio, sia la rotazione della Terra intorno al suo asse (un giorno), sia la rotazione della terra intorno al Sole (un anno) ..... sia un
ciclo Tracy-2 che un ciclo Horus 10.5 .... E' lo stesso schema su scala diversa ...... esattamente come i Frattali ...... Un Ologramma ......
come in basso così in alto ...... un pezzo del mosaico contiene (in piccolo) tutto il mosaico ......

L'olo-grafia (da cui ologramma) discende dal greco e significa "descrive tutto" ..... una parte contiene e rappresenta il tutto.

Guardate la figura sotto ed il concetto diventerà immediatamente chiaro .......

....... l'inversione top-down realizzata sull'indice esteso (linea nera sopra) negli ultimi giorni (dal 24 al 31 marzo) è molto simile (quasi
uguale) a quella realizzata tra il 26 gennaio ed il 18 ottobre 2007 (linea blu) .......

Una parte piccola (5 giorni) riproduce una parte grande (9 mesi) ...... Matrix che usa ripetitivamente lo stesso schema elementare .....

Un caso?

Ed allora guardate la figura sotto .......

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09
reportborse Pagina 2 di 6

....... qui siamo sull'inversione bottom-up sul ciclo Horus 5.25 in corso, confrontata con l'inversione del 2003 .........

Per non citare (figura sotto) la somiglianza tra il 1929 ed i giorni nostri ........

E gli esempi potrebbero essere infiniti .......

Matrix, dunque, usa gli stessi patterns (schemi, modelli) per raffigurare il lungo, medio, breve termine ..... e la nostra realtà, dunque, è
olografica (una parte contiene il tutto).

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09
reportborse Pagina 3 di 6
Nel 1982 un'équipe di ricerca dell'Università di Parigi, diretta dal fisico Alain Aspect, condusse forse il più importante esperimento del
20° secolo. Aspect ed il suo team scoprirono che, sottoponendo a determinate condizioni delle particelle subatomiche, come gli
elettroni, esse sono capaci di comunicare istantaneamente una con l'altra indipendentemente dalla distanza che le separa, sia che si
tratti di 10 metri o di 10 miliardi di chilometri. Come se ogni singola particella sappia esattamente cosa stiano facendo tutte le altre.

Un fenomeno che può essere spiegato solo in due modi: o la teoria di Einstein - che esclude la possibilità di comunicazioni più veloci
della luce - è da considerarsi errata, oppure le particelle subatomiche sono connesse non-localmente.

La maggior parte dei fisici nega la possibilità di fenomeni che oltrepassino la velocità della luce, ma l'esperimento di Aspect rivoluziona
il postulato, provando che il legame tra le particelle subatomiche è effettivamente di tipo non-locale. David Bohm, celebre fisico
dell'Università di Londra recentemente scomparso, sosteneva che le scoperte di Aspect implicassero la non-esistenza della realtà
oggettiva. Vale a dire che, nonostante la sua apparente solidità, l'Universo è in realtà un fantasma, un ologramma gigantesco e
splendidamente dettagliato.

E di questo "fantasma" (come lo definisce Bohm) noi riusciamo a "vedere" solo l'8% (lo spettro visibile tra il rosso ed il violetto) e
"sentire" ancora meno (da 20 a 20000 Hertz).

In poche parole: oltre il 90% di ciò che c'è "la fuori" sfugge ai nostri sensi ed è per noi "inesistente" ......

Metteteci, inoltre, che tra quello che potremmo vedere o sentire in un dato momento, riusciamo solo a "concentrarci" su uno stimolo su
1000 e, quindi, alla fine della fiera, ciò che effettivamente vediamo o sentiamo è lo 0,008% del tutto .......

Mi capite?

Praticamente non vediamo o sentiamo una ..... beatissima minchia ......

Capite quanto facciamo ridere quando diciamo "credo solo a quello che vedo .... e tocco ..... e sento .....", quando ci "picchiamo" di
essere razionali e di usare la "logica" applicata alla realtà .......?

Ma se non vediamo (o sentiamo, tocchiamo, etc..) praticamente nulla della "realtà (lo 0.008% in linguaggio statistico si definisce
"tracce" ...... quasi zero), dire che siamo razionali, logici, etc... è semplicemente patetico ........

Picciotti e picciotte: non sappiamo nulla del nostro Universo ..... e ci comportiamo come se avessimo capito tutto ......

..... Ci sentiamo (sulla base della logica e della razionalità) di escludere il miracoloso, il magico, etc..... avendo solo "tracce" di
informazioni su l'Universo in cui viviamo .....

Passiamo al trading.

Oggi Short day con apertura prevista in ribasso (- 0.90%) ......

...... intorno alla fine del primo tracy+1 ......

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09
reportborse Pagina 4 di 6

...... attenzione, dunque, al minimo tra oggi e domani: se fosse superiore a quello di lunedì, significherebbe che siamo già sul nuovo
Tracy+1 (e, a questo punto, io comprerei) ...... diversamente dovremmo attendere (per conferma) il prossimo ciclo di tre giorni.

BuRo fx (linea rossa sotto) ancora non ci "illumina" ........

........ ma lo farà, molto probabilmente, in giornata (come detto al Club giallo di Sabato, questo è l'indicatore anticipatore che io uso per
assumere posizione sul mercato azionario ...... futures o titoli).

Bund.

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09
reportborse Pagina 5 di 6

Euro fx.

Tre tenori.

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09
reportborse Pagina 6 di 6

Notizie flash:

Giornata di inizio mese ricca di appuntamenti macro. Questa mattina si attende il Pmi manifatturiero di Italia e di Eurolandia, oltre che il
tasso di disoccupazione in Europa. Nel pomeriggio l'attenzione si sposterà Oltreoceano dove verranno diffusi l'Ism manifatturiero, le
vendite in corso di abitazioni e le scorte di greggio. Nel dettaglio:
01.50 Giappone: indice Tankan manifatturiero nel I trimestre, consensus -55 punti, precedente -24 punti
08.00 Germania: vendite al dettaglio a febbraio, precedente -1,3%
09.45 Italia: Pmi manifatturiero a marzo, stima 35 punti
10.00 Eurozona: Pmi manifatturiero a marzo (finale), preliminare 34 punti
11.00 Eurozona: tasso disoccupazione a febbraio, stima 8,3%, precedente 8,2%
14.15 Usa: Adp, variazione occupazione a marzo, consensus -650mila, precedente -697mila
16.00 Usa: Ism manifatturiero a marzo, stima 35,8 punti
16.00 Usa: vendite in corso di abitazioni a febbraio, consensus - 2% m/m, precedente -7,7%
16.00 Usa: spesa edilizia a febbraio, consensus -1,7% m/m, precedente -3,3%
16.30 Usa: scorte greggio settimanali, precedente 3.302mila barili
18.00 Italia: nuove immatricolazioni auto a marzo, precedente -24,5% a/a
- Usa: vendita veicoli a marzo, consensus 9,3 mln, precedente 9,1 mln.

Ritorna alla Home-page

http://www.borsari.it/riservato1/replace.php 02/04/09