Sei sulla pagina 1di 29

Consumi: da 4,2 a 6,3 l/100 km (ciclo combinato). Emissioni CO 2 : da 110 a 149 g/km

start

IL PREMIO LURIDA TAVERNAZZA

“Stasera preparatevi. Abbuffata in grande stile con massimo 20 euro a testa se proprio proprio annaffiamo con vino abbondante. Il posto me l’ha suggerito un amico camionista. ”

E si sa che i camionisti

I reporter di 2night adorano le leggende urbane. Una delle principali convinzioni del passaparolaio d’esperienza, quello che non prende in mano una guida neanche se gliela regalano perché tanto sono

tutte recensioni tra amici, è che i guidatori di autocarri siano in realtà gourmet prestati al trasporto merci. E’ difficilissimo da raggiungere, il TomTom non lo troverà mai però si spende poco e si mangia divinamente:

questi i tratti distintivi del ristorante del camionista. Una guida di queste osterie tuttavia ancora non esiste, sicuramente non la Michelin che, nonostante i pnue- matici, ci ha abituati a considerare come“realistica” una cena da 500 euro in due. Luca Recupero, un amico e musicista catanese che ho incontrato alla festa dedicata ai 2night Awards siciliani, ha suggerito che accanto a Style Restaurant, Comfort Food, Easy Going Dinner e La Cuisine du Monde, 2night dovrebbe istitu-

è sicuro che il premio

lo vincerebbe la trattoria di suo zio Peppino. Forti di questi consigli su questo numero di 2night Magazine abbiamo perlustrato il web alla ricerca del passaparola 2.0 sull’argomento. I food blog si spre- cano e spaziano dalle recensioni di osterie nascoste a quelle dei ristoranti super famosi fatte apposta per sbugiardare le guide blasonate. Personalmente in macchina continuo a tenere Osterie d’Italia, Michelin e L’Espresso, ma per sperare di trovare la trattoria di zio Peppino non ho altra scelta che consultare 2night.it sul telefonino.

ire il premio Lurida Tavernazza

Buon appetito.

Giorgio Govi

index

LIVE INTERVIEW
LIVE INTERVIEW

6

BEATRICE

NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

16

LIVE INTERVIEW 6 BEATRICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE 16 LE GUIDE 2.0 COME TI UCCIDO IL

LE GUIDE 2.0

COME TI UCCIDO IL GASTROSOFO E CI GUADAGNO PURE UN SACCO DI SOLDI

AND MORE

Visita www.2night.it per avere tutti gli approfondimenti e le notizie più aggiornate sugli articoli del maga- zine e sul nightlife entertainment italiano. Potrai iscriverti gratuitamente alla newsletter di www.2night.it per ricevere ogni settimana nella tua email gli appuntamenti più gustosi della tua città, conoscere i migliori locali, leggere le interviste ai prota- gonisti della notte, curiosare nelle anticipazioni e il gossip del mondo della nightlife italiana. E’ una pubblicazione di 2night SpA, ogni diritto è riservato. 2night è copyright di 2night SpA. E’ espressamente vietata ogni riproduzione del 2night Magazine in qualunque forma. Per maggiori informazioni scriveteci a:

info@2night.it

DIR.RESPONSABILE:
DIR.RESPONSABILE:

NicolaBrillo

COORDINAMENTO DI EDIZIONE:

GiorgioGovi(giorgio.govi@2night.it)

MariagiovannaBonesso

ARTDIRECTION:

DanieleVian(daniele.vian@2night.it)

IMPAGINAZIONE&GRAFICA:

DianaLazzaroni,GiorgiaVellandi

HANNOCOLLABORATO:

ManueleForcucci,GiuliaRomito,

ClaudiaCianciulli,EleonoraTedeschi,

RossellaNeri,MarcoTrabucchi,

GabrieleVattolo,GiovanniPagano,

PaoloBraghetto,MirkoGalletta.

COPERTINA:DanieleVian

STAMPA:ChinchioIndustria

Grafica-Rubano(PD)

AREACOMMERCIALE&PUBBLICITA’:

Campania:

SimoneZancato(393.3366155)

Abruzzo:

FrancescoPanebianco

(329.8080278)

GiovanniPompei

(347.7841594)

testata reg. presso il Trib. di Venezia, n. 1444 13 Marzo 2003 pubblicato in Italia,

2009annoIII,numero38,Aprile2009

2night Magazine è in 11 edizioni:

Milano,Roma,Veneto,Friuli

VeneziaGiulia,Puglia,Bologna,

Bergamo/Brescia,

Torino/VareseLaghi,Campania/

Abruzzo,Toscana,Sicilia.

con il patrocinio di

Bergamo/Brescia, Torino/VareseLaghi,Campania/ Abruzzo,Toscana,Sicilia. con il patrocinio di www.500bydiesel.com
Bergamo/Brescia, Torino/VareseLaghi,Campania/ Abruzzo,Toscana,Sicilia. con il patrocinio di www.500bydiesel.com

www.500bydiesel.com

present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE

present

present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!
present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!

2NIGHT AwARDS 2009

present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!
present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!
present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!
present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!
present 2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!

FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES

2NIGHT AwARDS 2009 FOTO DAI 2NIGHT AwARDS REGIONAL PARTIES 2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE! what?

2NIGHT AwARDS 2009 LA FASE FINALE!

what?

2night Awards è il premio annuale dedicato ai migliori locali e ristoranti della night life italiana. I Vincitori sono decisi dal voto online dei 2nighters, gli utenti della community di 2night

when?

Domenica 5 Aprile 2009, durante un esclusivo dinner & show verranno proclamati i vincitori dei 18 ambiti premi dei 2night Awards

5 APRILE 2009 SPAZIO OLTRECAFFE’ 2night Awards Dinner & Show

Scopri le categorie in gara, i locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it!

locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:
locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:

MAIN SPONSORS:

locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:
locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:
locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:
locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:

media partners:

locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:

technical partners:

locali vincitori e le foto della serata dal 6 Aprile su www.2night.it! MAIN SPONSORS: media partners:

LIVE INTERVIEW

LIVE INTERVIEW

6

A CURA DI MARCO TRABUCCHI

BeatrIce nel paese delle meravIglIe

Nell’underground italico irrompe nel 2006 con “Big Saloon”, un succes- so che finisce fuori listino dopo poco. A quattro anni di distanza arriva “A Due”, un disco dove prevalgono i numeri eccentrici (ma maggiormente meditati) di vaudeville, di music-hall Broadway-iano, di cadenze esotiche e melodie psichedeliche. Un tour in corso, tante soddisfazioni e una scena italiana che le va stretta. Ne parliamo con lei prima del suo concerto milanese al Magnolia.

Photographed By GRAZIANO STAINO

Come sei spuntata dal sottobosco indie? Non sono spuntata, sono semplicemente cresciuta. Un demo, un album e adesso “A Due”. Ho avuto molte idee,

molti interessi che si sono concretizzati. Non credo alle cose che spuntano dal nulla, credo in un percorso, in una crescita. In questo lavoro ci sono tante cose belle ma anche una marea di delusioni, di incomprensioni. Resto coerente con la mia persona, non sono diversa

da quando ero piccola, ma al contempo le esperienze mi

hanno cambiata. Rimane il fatto che questo è un mestie-

re, è duro farlo ed è giusto che si sappia. È tutto molto

faticoso, quando il progetto è a nome tuo. Ti ritrovi ad- dosso responsabilità davvero pazzesche … gestionali, organizzative, legate al gruppo. Dietro ai "Sì, vabbé, suo-

ni…" c'è un processo fatto di ricerca e provini.

Quali sono le tue influenze, cosa ti ha fatto crescere?

Ho cominciato a suonare le tastiere da piccolissima, a

braccio e da sola. Il pianoforte e la musica classica li ho studiati fino ai quindici anni e poi, quando non ce l'ho fatta più, mi sono messa alla batteria e al basso in va-

rie formazioni punk e dark. Il passo successivo mi ha

portata nell'elettronica e infine ho deciso di riprendere

in mano sia gli studi classici, sia il pianoforte. È proprio

intorno a questo strumento che si è sviluppato "Big Sa- loon". Per “A Due” invece ho rispolverato batteria e chi - tarra, i pezzi sono più percussivi. In questo momento per me è importante avere una solida base ritmica, rispetto

a trovate armoniche e melodiche che farciscono più che

riempire. Un po’ il contrario di tutto quello che fanno i cantautori italiani.

Hai avuto un sacco di recensioni positive. La cosa ti crea ansia o ti lusinga?

La

cosa mi fa piacere, ma non mi preoccupa soddisfa-

re

delle aspettative. Non ho mai pensato a soddisfare

il

gusto degli altri. Ho fatto, come al solito, quello che

mi veniva spontaneo. Prima butti fuori quello che hai da

dire, poi sentirai quello che hanno da dire gli altri.

Dai un paio di motivazioni per venirti a sentire dal vivo.

Mi piace pensare che ci sia qualcuno che pensi che ha

visto qualcosa di unico, che non ha mai visto. E’ un con- certo come si faceva qualche anno fa e mi piace pensare che faccio musica in maniera antica.

Il tour

5.04 Maffia, Reggio Emilia

10.04 Teatro Mascagni di Villa Corridi, Livorno

GRATIS*
GRATIS*
17.04 Tambourine, Seregno, Milano GRATIS* 18.04 Teatro Consorziale, Budrio 23.04 The Slaughtered Lamb, London
17.04 Tambourine, Seregno, Milano
GRATIS*
18.04
Teatro Consorziale, Budrio
23.04
The Slaughtered Lamb, London

7

LIVEMUSIC / CONCERTI GRATIS PER TUTTI I CONCERTI IN QUESTA PAGINA, ALLE DATE PRESENTATE, POTRESTI
LIVEMUSIC / CONCERTI GRATIS
PER TUTTI I CONCERTI IN QUESTA PAGINA, ALLE DATE PRESENTATE, POTRESTI RICEVERE
BIGLIETTI IN OMAGGIO PARTECIPANDO ALLA SEZIONE BIGLIETTI GRATIS SU www.2night.it
A CURA DI GABRIELE VATTOLO
LIVE CONCERTI GRATIS

neK

Nek parte dai teatri per mostrare la sua “nuova direzione”. Sono stati anni importanti per il cantante di Sassuolo, anni in cui é andato alla ricerca di un equilibrio fra la sua vita privata e l’immagine che un artista ha di fronte al suo pubblico. Oltre che sull’amore, le canzoni riflettono e fanno riflettere sull’emarginazione e le difficoltà della vita di tutti i giorni, in un ping pong emotivo che si distende in arrangiamenti raffinati ed eterogenei, partendo dal rock di “Tira su il Volume” fino ad arrivare all’impronta dark di “Un’ora in Più”.

tIZIano Ferro

Qual é il vero Tiziano? Quello delle ballate strappalacrime o quello delle canzoni ritmate r’n’b? Di certo ci troviamo di fronte ad un’ar- tista che, al suo quarto album, non si é perso per strada e riesce ancora ad essere sincero in quello che scrive e canta. A 28 anni, la sua età, iniziano a formarsi in testa molte domande che prima non pesavano sulla coscienza, quindi questo album é anche un tentativo di mettere in musica i cambiamenti che la maturità porta nella vita di tutti.

sImplY red

Facciamo fagotto e ce ne andiamo ognuno per

la nostra strada. Questo hanno deciso i Simply

Red ed il loro leader indiscusso Mick Hucknall. Dopo tutto di soddisfazioni Mick se n’è tolte

molte, essendo diventato uno dei personaggi

musicali “icona” del passaggio fra gli anni ’80

e ’90. Dopo il loro tour mondiale, e dopo ven-

ticinque anni di carriera, la band si scioglierà nel 2010. Queste date costituiscono le ultime occasioni per poter vedere Mick Hucknall e compagni calcare gli stage italiani, poi i Simply Red diventeranno un capitolo chiuso.

 

20.04

Torino PALAISOZAkI

17.04

Bassano del Grappa (VI)

GRATIS*
GRATIS*

22.04

Firenze MANDELA FORUM

16.05

Milano TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI

PALABASSANO

24.04

Conegliano (Tv) ZOPPAS ARENA

GRATIS*
GRATIS*

17.05

Milano TEATRO DEGLI ARCIMBOLDI

18.04

Brescia TEATRO DI BRESCIA

26.04

Padova ARENA SPETTACOLI FIERA

19.05

Conegliano (Tv) ZOPPAS ARENA

GRATIS*
GRATIS*

20.04

Jesolo (VE) PALAZZO DEL TURISMO

30.04

Brescia PALABRIxIA

14.07

Mantova ESEDRA DI PALAZZO TE

21.04

Udine TEATRO NUOVO

04.04

Milano DATCHFORUM

23.04

Firenze SASCHALL

05.04

Milano DATCHFORUM

26.04

Roma AUDITORIUM PARCO

11.04

Bologna FUTURSHOw STATION

DELLA MUSICA

s Quare-
s Quare-

sQuare-

 
s Quare-   LIVE CONCERTI GRATIS

LIVE CONCERTI GRATIS

LIVE CONCERTI GRATIS
s Quare-   LIVE CONCERTI GRATIS m arlene KuntZ Grazie, grazie e ancora pusHer Eccoci al

marlene

KuntZ

Grazie, grazie e ancora

pusHer

Eccoci al cospetto di uno scienziato pazzo, capace

uB40

 

grazie per la cover di “Im-

di

sonora a quella opposta

passare da una sponda

Il genIo

Hanno avuto il merito di

pressioni di Settembre”,

portare i ritmi reggae alle

di

solito queste riletture

senza battere ciglio, con-

“Tu, sei cattivo con

masse, accostandolo a

mi

fanno storcere il naso,

tinuando ad arrivare dove

 

me”, é un’istigazione a

delle melodie accattivanti

invece la versione dei

Godano ha pubblicato

vent’anni di carriera vissuti

gli

sognano. Squarepusher ha

altri nemmeno se lo

drum’n’bass, fondendola

orecchio gli suggeriva, aiu-

delinquere quando dice

che lasciano il segno al

Marlene Kuntz di questa

così Alessandra Contini.

primo ascolto. Passano gli

intramontabile canzone

passato l’ultimo decennio

Il

Genio, il duo salentino

anni per gli Ub40, ma la

ritmi in levare e percussio-

regge il confronto con l’originale. La band di

a dare nuovi contenuti alla

goldIe

Se avete vissuto l’epoca

“nelle orecchie di tutti” con il ritornello di Pop

singolare miscela di pop,

con tutto quello che il suo

d’oro della Drum’n’Bass,

Porno, si dimostra molto

ni

non perde di fascino,

un “Best Of” a gennaio

lui era il vostro idolo. Il

di

più che un gruppo per

in

una strada che hanno

tentando di riassumere

tato dal suo fidato basso. Ora, con “Just a Souvenir”,

dj dai denti d’oro, da qui il soprannome Goldie,

canzoni “mordi e fuggi”. Accanto alla loro ironia

percorso a tratti a brac- cetto con i Police. I loro

sui palchi di tutta Italia,

ha

fiume del rock/jazz degli

ultimi 30 anni, partendo

scandagliato il grande

da

Zappa per arrivare a Pat

é considerato il padre

leggera ci sono riferimenti

testi hanno fotografato

nel pieno di un processo

putativo della Jungle: il

dal grande peso specifico,

uno spaccato della realtà

evolutivo in cui sembra

suo album “Timeless” ha

soprattutto alla tradizione

socio-culturale britannica,

che Marlene, la loro parte

reso carta straccia le spe-

francese di gainsbourghia-

a

partire dal loro nome,

 

buona, abbia ucciso Kuntz,

Metheny. E’ un viaggio

rimentazioni precedenti,

na

memoria. Si guarda

che riprende il modello da

la

loro parte dannata.

raccogliendo suggestioni

agli anni ‘60, al gusto

compilare per ottenere il

Non ne sarei molto sicuro

ostico ascoltarlo, ma poi quando lo stereo tace non

soul, breakbeat, hip hop e

retrò dei film in bianco e

sussidio di disoccupazione

si

vorrebbe più vivere nel

fondendole in un’alchimia

nero e al disincanto dei

da Sua Maestà. Modello

però: loro hanno il male dentro, ma è un male sublime.

silenzio.

 

senza precedenti. A Torino si prepara a spargere il

Baustelle. Un progetto ancora acerbo, ma dal

che, grazie alla loro musi- ca, gli Ub40 non dovranno

 

17.04

Bologna

GRATIS*
GRATIS*

verbo dietro alla console,

futuro interessante.

compilare mai.

17.04

Roncade (Tv)

ESTRAGON

ricordando a tutti il

 

NEw AGE CLUB

GRATIS*
GRATIS*

19.04

Roma

GRATIS*
GRATIS*

punto esatto in cui tutto é

10.04

Roma

GRATIS*
GRATIS*

29.06

Milano

GRATIS*
GRATIS*
 

24.04

Trezzosull’Adda(Mi)

PIPER

cominciato.

CIRCOLO DEGLI ARTISTI

IDROSCALO

LIVE CLUB

GRATIS*
GRATIS*

21.04

Torino

GRATIS*
GRATIS*

17.04

Jesolo (Ve)

30.06

Roma

GRATIS*
GRATIS*
 

09.05

Rimini

TEATRO DELLA

30.04 Torino

GRATIS*
GRATIS*

TERRAZZAMARE

IPPODROMO

VELVET

GRATIS*
GRATIS*

CONCORDIA

 

JAM CLUB

TEATROBAR

 

CAPANNELLE

 
 

27.04

Bologna TEATRO EUROPAUDITORIUM

29.04

Lecce TEATRO POLITEAMA GRECO

04.05

Catania TEATRO METROPOLITAN

8

05.05

Palermo TEATRO GOLDEN

9

Nokia 5800 XpressMusic

2NIGHT MUSIC FACTORY AwARD

presents

2NIGHT VANITY DISCO AwARD

Vicenza - Victory Bari - La Lampara Bari - Jubileehotelclub Rimini - PeterPan
Vicenza - Victory
Bari - La Lampara
Bari - Jubileehotelclub
Rimini - PeterPan

Il 5 aprile a Milano si terrà il gran gala dei 2night Awards,

Nokia 5800 XpressMusic premia le due categorie:

2night Music Factory Award:

“LAST NIGHT A DJ SAVED MY LIFE. COME NELLA CANZONE DI CLEVELAND LA MUSICA ROVE- SCIA LE SORTI DI UNA SERATA.”

2night Vanity Disco Award:

“LA NOTTE DA PASSERELLA:

MAI SENZA PRIMA AVER CON- SULTATO VOGUE”

Scopri i locali vincitori su

www.2night.it

dove verrà identificato il vincitore nazionale del Nokia 5800 XpressMusic Game e i migliori locali d'Italia votati dagli utenti di 2night. Scoprili su www.2night.it a partire dal 6 Aprile.

Nokia 5800 XpressMusic

Play.

Goditi la potenza stereo surround e il video widescreen ad alta risoluzione.

Share.

Tu, i tuoi amici e la tecnologia senza fili 3.5G ad alta velocità: è tutto ciò che serve.

Touch.

Il suo display 3,2’’ ad altra risoluzione è diverso da qualsiasi altro: tutto è a portata di dita.

Nokia 5800 XpressMusic game

tutto è a portata di dita. Nokia 5800 Xpress Music game ROADPLAN venerdì, 13 febbraio 2009
tutto è a portata di dita. Nokia 5800 Xpress Music game ROADPLAN venerdì, 13 febbraio 2009
tutto è a portata di dita. Nokia 5800 Xpress Music game ROADPLAN venerdì, 13 febbraio 2009
tutto è a portata di dita. Nokia 5800 Xpress Music game ROADPLAN venerdì, 13 febbraio 2009

ROADPLAN

venerdì, 13 febbraio 2009 Verona - Berfi’s sabato, 14 febbraio 2009 Riccione - Peter Pan
venerdì, 13 febbraio 2009
Verona - Berfi’s
sabato, 14 febbraio 2009
Riccione - Peter Pan
mercoledì, 18 febbraio 2009
Milano - Magazzini Generali
sabato, 21 febbraio 2009
Vicenza - Victory
venerdì, 27 febbraio 2009
Firenze - Otel Ristotheatre
sabato, 28 febbraio 2009
Bari - Jubilee Hotel Club
domenica, 01 marzo 2009
Roma - Loft
sabato, 14 marzo 2009
Catania - Zò
2009 Roma - Loft sabato, 14 marzo 2009 Catania - Zò PLAY. SHARE. TOUCH. Nokia 5800
2009 Roma - Loft sabato, 14 marzo 2009 Catania - Zò PLAY. SHARE. TOUCH. Nokia 5800

PLAY. SHARE. TOUCH.

Nokia 5800 Xpress Music

nokia.it/xpressmusic

Big sound stereo speakers. Full touch screen. Memory card da 8 GB. Radio FM e A-GPS integrato.

2NIGHT INTERVIEW

A CURA DI GIOVANNI PAGANO

paolo mIgone In “punto ZelIg”!

ENSEMBLE DI COMICITà PER UN’ORChESTRA DI RISATE IN TOUR

“Punto Zelig” è una banda di comici in movimento che punta a rappresentare in modo totale lo spirito

e l’energia che “Zelig” trasmette da sempre. Lo spettacolo è un concentrato di comicità e sorprese

scandite da ritmi serrati, senza un vero e proprio conduttore, ma con uno scambio di ruoli e di gag travolgenti e spiazzanti che faranno piangere si, ma dalle risate. Facciamo due chiacchiere con Paolo Migone, chissà non riusciamo a scoprire qualcosa che ancora di lui non sappiamo.

La diatriba tra il “Piccolo Uomo” e l’“Universo Donna” è il fulcro delle sue performance, giusto?

E’ il confronto incontro/scontro quello che m’intriga.

Una diversa chiave di lettura mi conduce a cogliere nella negazione di questo mondo femminile,

a tratti fantastico a tratti ingombrante, la sua più forte ammirazione. Quanto di vero c’è in questa

affermazione?

Si dai, l’ammirazione c’è. Ho una moglie che mi ama ancora. Nonostante ironizzi su questo rapporto binario che, da idilliaco, spesso si trasforma in scontro; per rientrare poi nei binari della routine.

Lo sguardo graffiante e diretto verso la realtà di tutti i giorni è un modo ironico per enfatizzare lo sgretolarsi dei rapporti umani? Non sono molto ottimista sui rapporti umani, c’è un che di degenerazione che mi rende ancora più triste. La gente oggi guarda la De Filippi e la nostra televisione è piena di spazzatura. L’ignoranza sembra aver preso il sopravvento.

La mimica è una parte importante dei suoi monologhi. Che valenza “simbolica” ha l’occhio nero? Perché è di questo che si tratta, no?; di una valenza puramente simbolica. Rappresenta lo status del perdente, in tutto. A lavoro, nei rapporti con la moglie, in quelli con i figli, nella vita di tutti i giorni. Uno che magari si è battuto, ma ne è uscito con un occhio nero appunto, da perdente rassegnato.

Cito: Attore, Regista Teatrale, Autore Teatrale e Televisivo e aggiungerei Scrittore. Ha mai pensato

di cimentarsi con la “settima arte”? Ha dei lusinghieri predecessori.

Mi piacerebbe, ma ho bisogno di un’idea buona. Se Cinema deve essere, lo sarà non con un filmetto tanto per dire l’ho fatto. Ripeto ho bisogno di un’idea buona. Magari comincerei con dei corti per testare il mezzo, chissà non ci venga fuori qualcosa di buono.

Toscano doc, quanto della sua tempra natia influenza le riflessioni ad alta voce, delle quali ci mette a parte?

Fa parte del nostro status quo di toscani. Dalle nostre parti tutti hanno questo senso ironico, la battutina

facile. Basta farsi un giro per strada, nei bar, al mercato e trovi degli sprazzi di comicità quotidiana che neanche t’aspetti.

Nella vita reale è così come lo vediamo sullo schermo o sul proscenio e quanto di vero porta con se sul palco della sua vita di tutti i giorni? Domanda difficile. Io sono fondamentalmente molto malinconico e uso il palco come pura terapia. In- vece di andare in seduta psicoanalitica, mi reco a fare dell’ironia e compensare la mia natura introversa.

In- vece di andare in seduta psicoanalitica, mi reco a fare dell’ironia e compensare la mia
DALREGISTA DE L’ULTIMORE DISCOZIA KEVIN MACDONALD RUSSELL CROWE BEN AFFLECK RACHEL McADAMS E HELEN MIRREN
DALREGISTA DE
L’ULTIMORE
DISCOZIA
KEVIN MACDONALD
RUSSELL
CROWE
BEN
AFFLECK
RACHEL
McADAMS
E HELEN
MIRREN
UNIVERSAL PICTURES E WORKING TITLE FILMS PRESENTANO IN ASSOCIAZIONE CON STUDIOCANAL E RELATIVITY MEDIA UNA PRODUZIONE ANDELL ENTERTAINMENT/BEVAN-FELLNER
RUSSELL CROWE
BEN AFFLECK
RACHEL MCADAMS
ROBIN WRIGHT PENN
JASON BATEMAN
JEFF DANIELS
E HELEN MIRREN
‘STATE OF PLAY’
MUSICHE
ALEX HEFFES COSTUMI DI JACQUELINE WEST MONTAGGI JUSTINE WRIGHT
SCENOGRAFIE
MARK FRIEDBERG
DIRETTORE DELLA
CO-
DI
DI
DI
FOTOGRAFIA RODRIGO PRIETO ASC, AMC
PRODUTTORE ERIC HAYES
PRODUTTORI
ESECUTIVI PAUL ABBOTT
DA PAUL ABBOTT
LIZA CHASIN
DEBRA HAYWARD
E. BENNETT WALSH
PRODOTTO DA ANDREW HAUPTMAN
TIM BEVAN
ERIC FELLNER
BASATO SULLA SERIE TV
SCENEGGIATURA DI MATTHEW MICHAEL CARNAHAN E TONY GILROY E BILLY RAY DIRETTO KEVIN MACDONALD
DELLA BBC CREATA
DA
S C O P R I
L A
V E R I T À
DA L
3 0
A P R I LE
A L
C I N E M A
w w w. s t a t e o f p l a y - i l f i l m . i t
14

STATe of PLAy

LA PoLiTiCA, iL PoTeRe e LA

CoRSA ALLA RiCeRCA DeLLe PeRiCoLoSe VeRiTà NASCoSTe

Di RUSSeLL CRowe

Russell Crowe torna sul grande schermo

con “State of Play”, nuovo political thriller

al cardiopalma nei cinema dal 30 aprile!

Con la storica elezione di Obama alla Casa Bianca, la scena politica americana è tor- nata più che mai sulla ribalta ed aumenta- no le produzioni cinematografiche che si addentrano nei misteri e nei meccanismi del Quartier Generale più potente del mondo, spesso con un tono di indagine

e denuncia.

E’ in quest’ottica che si pone “State of Play”, thriller al vetriolo in cui il protago- nista Russell Crowe è affiancato da un cast stellare tra i quali spiccano maggiormente Ben Affleck, Robin Wright Penn e il premio

Oscar Helen Mirren.

Nel film, in uscita in Italia il 30 aprile per Universal Pictures, Crowe è il reporter Cal McCaffrey, che grazie alla sua scaltrezza

si ritrova a risolvere un mistero di delitti e

collusioni nel quale sono coinvolti alcuni dei politici e uomini d’affari più promettenti del Paese.

Il membro del Congresso degli Stati Uniti

Stephen Collins (Ben Affleck), è il futuro del suo partito politico: onorevole eletto,

è il presidente di un comitato che super-

visiona la spesa della difesa. Tutti gli occhi sono puntati su questo astro nascente che dovrebbe rappresentare il suo partito nella

prossima corsa alla Casa Bianca: questo

finché la sua assistente/addetta alle ricer- che, nonchè amante, viene brutalmente assassinata e segreti seppelliti da tempo cominciano a tornare alla luce. McCaffrey, invece, vanta due dubbie fortune: un’amicizia di vecchia data con Collins e un redattore capo senza scrupoli, Cameron (Helen Mirren), che lo incarica di investigare al riguardo. Mentre lui e la sua partner Della (Rachel McAdams) cercano

di scoprire l’identità dell’assassino, McCaf-

frey si imbatte in una serie di verità opportunamente insabbiate che rischiano di mandare in crisi le strutture del potere dell’in-

tero Paese…

Un nuovo prodotto di qualità per il rude Crowe, che ci farà stare con il fiato sospeso in un’appassionante e pericolosa ricerca della verità…anche se a caro prezzo.

e pericolosa ricerca della verità…anche se a caro prezzo. PRoMo VAi AL CiNeMA CoN “STATe of

PRoMo

VAi AL CiNeMA CoN “STATe of PLAy”

Metti alla prova il giornalista che c’è in te! Parte-

cipa al sondaggio e vai al cinema con 2night!

Prova a indossare per un attimo il ruolo del

giornalista, armati di un buon occhio critico, tac-

cuino, guanti e chissà magari anche una pistola per difenderti, non si sa mai tu possa diventare sco-

modo a qualcuno una volta che scopri l’arcano… e raccontaci quale potrebbe essere la verità che viene a scoprire Russell Crowe nel film! PARTeCi PA AL SoNDAggio e, Se SARAi foRTU- NATo, PoTRAi AggiUDiCARTi i bigLieTTi PeR ANDARe AL CiNeMA!

PoTRAi gioCARe NeLLA SezioNe CiNeMA DAL

17 APR i L e A V e N e RD ì 8 MA ggio!

i film del mese

io & MARLey  

io & MARLey

 

Un film di david frankel. Con owen wilson, Jennifer aniston, eriC dane, kathleen tUrner, alan arkin. 20th CentUry fox data UsCita 03/04/2009.

Una coppia sposata che decide di avere un figlio, nell’attesa compra un cane per fare le prove.

RoCkNRoLLA  

RoCkNRoLLA

 

Un film di miChele PlaCido. Con riCCardo sCamarCio, Jasmine trinCa, laUra morante, lUCa argentero, silvio orlando. medUsa data UsCita

24/04/2009.

 

A

Roma, con gli scontri di piazza tra gli studenti universitari di architettura e

i reparti della Celere chiamati dal rettore, divampa la contestazione giovani-

 

le. Quella che passerà alla storia come “la battaglia di Valle Giulia” inaugura

la

stagione di quel movimento destinato a cambiare il corso delle cose.

DRAgoNbALL eVoLUTioN  

DRAgoNbALL eVoLUTioN

 

Un film di gUy ritChie. Con gerard BUtler, Jeremy Piven, thandie new- ton, gemma arterton, tom wilkinson. warner Bros italia data UsCita

24/04/2009.

 

One Two e l’amico Mumbles sono stati appena fregati l’ammanicato ma- gnate immobiliare Lenny Cole e hanno una settimana di tempo per restitu- irgli il prestito di due milioni.

C H e - L’AR ge NT i N o  

C H e -

L’AR ge NT i N o

 

Un film di steven soderBergh. Con BeniCio del toro, rodrigo san-

toro,

maría isaBel díaz, demiàn BiChir, mateo gómez. Bim

data

UsCita

10/04/2009.

 

Storia del mitico Comandante Ernesto “”Che”” Guevara, rivoluzionario su- damericano. Dall’incontro con Fidel Castro nel 1956 a Città del Messico, fino alla morte nel 1967.

TUTTA CoLPA Di giUDA  

TUTTA CoLPA Di giUDA

 

Un film di davide ferrario. Con kasia smUtniak, faBio troiano, gianlUCa goBBi, Cristiano godano, lUCiana littizzetto. warner Bros italia data Us-

Cita 10/04/2009.

 

Il

film si svolge nel carcere delle Vallette a Torino e racconta la storia di

una regista che su richiesta del cappellano del carcere, a scopo educativo, deve mettere in scena la Passione di Cristo.

UUnn ppiiccccoolloo TTooppoo UUnn GGrraannddee SSooggnnoo D A L 2 4 A P R IL
UUnn ppiiccccoolloo TTooppoo UUnn GGrraannddee SSooggnnoo
D
A L 2 4 A P R IL E A L C IN E M A

Le AVVeNTURe DeL ToPiNo DeSPeReAUx

 

Un

film

di

sam

fell.

animazione.

Universal

PiCtUres

data

UsCita

24/04/2009.

 

Tanto tempo fa nel reame di Doremi nasce un topo diverso. Tutti gli altri topi, pavidi e costantemente impauriti, lo chiamano “coraggioso” in realtà

Despereaux è solo curioso, talmente tanto da superare la naturale paura

 

che identifica la sua razza.

 
x -Me N L e o R igi N i: w o LV e R

x -Me N L e o R igi N i: w o LV e R i N e

 

Un film di gavin hood. Con hUgh JaCkman, ryan reynolds, liev sCh- reiBer, dominiC monaghan, lynn Collins. 20th CentUry fox data UsCita

30/04/2009.

 

La

storia racconta il violento passato di Wolverine e l’incontro con William

Stryker, l’ufficiale dell’esercito responsabile del programma Weapon X per

 

la

creazione di supersoldati.

 

15

COVER STORY

AVETE PRESENTE IL CINICO MISANTROPO ANTON EGO, CRITICO GASTRONOMICO PIù ODIATO E RIVERITO DI FRANCIA NEL FILM DISNEY "RATATOUILLE"?

E RIVERITO DI FRANCIA NEL FILM DISNEY "RATATOUILLE"? Bene, sappiate che il cinico misantropo, qualunque sia

Bene, sappiate che il cinico misantropo, qualunque sia il suo nome, quando va al ristorante i camerieri hanno la foto segnaletica e devono riconoscerlo. A quel punto gli danno la sedia migliore, il piatto migliore, i sorrisi e le carinerie migliori: il tutto, ovviamente, gratis. Mentre a voi quell'ovetto alla coque con una spolverata di tartufo dell'anno scorso lo mettono a 100 euro, coperto escluso.

Incredibile ingiustizia? Per i giacobini di tutto il mondo è pronta la rivin- cita: il web 2.0, quello che si costruisce con l'interazione degli utenti/ lettori, è riuscito nell'intento più compiacente e democratico del mondo:

dare a tutti la possibilità di dire "solo io conosco quel posticino super che consiglio a tutti".

io conosco quel posticino super che consiglio a tutti". ZAGAT Da 30 anni è il nome

ZAGAT

Da 30 anni è il nome del fenomeno isterico collettivo che, partito da NYC, sta contagiando il mondo intero. Zagat è una guida fatta dagli

uomini qualunque, che in principio erano due: Tim e Nina Zagat, avvo- cati, che nel 1979 si mettono a compilare una newsletter raccogliendo i giudizi dei loro amici sui ristoranti di New York. Decidono di pubblicarla

a loro spese, poi "The holy New York Times" si prende la briga di dire

che l'idea è geniale: le vendite passa da 40mila copie l´anno a 75mila

al mese.

La vera Zagat è quella di New York, aggiornata 7 volte l'anno: con meno

di 11 euro si compra la possibilità di saper sempre qual'è il posto giu -

sto, dal primo appuntamento alla cena con il boss. Ci sono 300 mila recensori in tutto il mondo, più di 2000 ristoranti solo a New York (un critico gastronomico stakanovista non riuscirebbe a recensirne più di 500). Nel quartier generale di Manhattan lavorano 120 persone a tem- po pieno e nel mondo ci sono 180 collaboratori, due per ogni città in cui esiste la guida. Il risultato più incredibile? Nel 2007 a Parigi Zagat ha venduto più della Michelin. zagat.com

LE GUIDE 2.0

COME TI UCCIDO IL GASTROSOFO

E CI GUADAGNO PURE

UN SACCO DI SOLDI

A CURA DI ROSSELLA NERI

PARIS VAUT BIEN UNE MOLESKINE COVER STORY
PARIS VAUT BIEN UNE
MOLESKINE
COVER STORY

Neonata guida degli utenti de il cavoletto di Bruxelles, il blog di Sigrid Verbert , fiamminga-belga-italiana ma soprattutto foodie. Ha appena pubblicato una guida (scaricabile in pdf) che raccoglie i 100 migliori posti di Parigi secondo gli utenti. Guida trilingue (italiano, francese, in- glese) cataloga ristoranti da 1 a 70 euro compresi i bar dove ti danno i

taglieri con il bicchiere di vino, i bistrot con menu fisso e gli etnici. In più

ha una sezione shopping per chi vuole comprare cibo vero (francese e

del resto del mondo) o gli aggeggi più impensati per cucinare. cavolettodibruxelles.it

più impensati per cucinare. cavolettodibruxelles.it CIRITORNO Andate sul blog e cliccate su “ciritorno
più impensati per cucinare. cavolettodibruxelles.it CIRITORNO Andate sul blog e cliccate su “ciritorno

CIRITORNO

Andate sul blog e cliccate su “ciritorno arruola”: vi apparirà lo Zio Sam

che come al solito vi dice che vuole voi e poi una sfilza di insulti degni del miglior spirito 2.0. “Razza di lavativi, vogliamo sguinzagliarvi in giro

a battere il territorio per riportare qui le vostre gesta gastronomiche”.

Segue lista dei locali da recensire. Per fanatici della Toscana e del “come

si mangia qui da nessuna altra parte nel mondo” Ciritorno si occupa

della zona di Pisa e dintorni.

ciritorno.it

COVER STORY

COVER STORY DUE SPAGHI Shamperd e Flander (loro dicono di chiamarsi così) hanno sviluppato da qualche
COVER STORY DUE SPAGHI Shamperd e Flander (loro dicono di chiamarsi così) hanno sviluppato da qualche
COVER STORY DUE SPAGHI Shamperd e Flander (loro dicono di chiamarsi così) hanno sviluppato da qualche

DUE SPAGHI

Shamperd e Flander (loro dicono di chiamarsi così) hanno sviluppato da qualche anno questo sito web con un progetto semplice semplice:

far recensire agli utenti tutti i ristoranti d’Italia. Portando loro i nostri mi- gliori auguri perché riescano nell’impresa, registriamo comunque che due spaghi cresce bene. La loro lista di locali è divisa per tipo di cucina

(toscana, pesce, pizza, sushi

costoso, trattoria

e per tipologia di ambiente (elegante,

C’è anche un piccolo stratagemma edonistico per

sollecitare l’utente: i più attivi della settimana hanno la foto e il link al loro profilo in HP.

2spaghi.it

)

).

la foto e il link al loro profilo in HP. 2spaghi.it ) ). 2NIGHT.IT Eh sì,
la foto e il link al loro profilo in HP. 2spaghi.it ) ). 2NIGHT.IT Eh sì,

2NIGHT.IT

Eh sì, nell’universo delle guide 2.0 ci siamo anche noi, o meglio ci sono tutti i 2nighters. Le nostre recensioni le scriviamo in redazione, ma poi tutti possono dire la loro: se sei un utente del sito puoi scrivere cosa te ne pare di quel locale o quel ristorante e eventualmente stroncare le nostre recensioni. Lasci un commento libero e puoi scegliere un voto per lo stile, l’atmosfera, la cucina e segnalare il costo medio da un menu a tendina. C’è anche un indicatore che individua quali sono i commenti che gli altri 2nighters ritengono più utili. Da due anni, i risultati di queste votazioni sono resi pubblici attraverso i 2night Awards con cui premia- mo le migliori discoteche, i migliori cocktail bar, ristoranti e pizzerie di ogni regione e poi i 16 migliori di tutta Italia.

2night.it

ANDY HAYLER

OVVERO "LA MICHELIN IN 68 TAPPE"

E' stata la notizia dell'anno, un signore sulla cinquantina, inglese, di me- stiere informatico, ha fatto il giro del mondo testando tutti i 68 ristoranti che nel 2008 avevano ricevuto le tre stelle Michelin, il punteggio più alto nella guida più famosa. Handy Hyler non è un nome nuovo nel mondo dei foodies, ha un sito internet che aggiorna con recensioni semplici e precise sui ristoranti che frequenta. Ma la sua ultima idea è quella più esplosiva, e adesso proprio, non si può fare a meno di conoscerlo. Mr. Hyler si basa sulla brillante intuizione che il suo sguardo è più lucido di quello di qualsiasi critico gastronomico di professione perché lui il pasto se lo paga. Tra i suoi giudizi più avvincenti la netta stroncatura dei ristoran- ti inglesi, nouvelle vague culinaria per addetti ai lavori. Inoltre una chicca:

il ristorante migliore del mondo sarebbe Schloss Berg di Perl-Nennig, ristorante tedesco, a quanto pare una mezza bettola.

Ma si sa, il 2.0 …

19

COVER STORY

20

A CURA DI ROSSELLA NERI

Blog per foodies e dintorni

“Cuochi si diventa”. Ma anche critici, assaggiatori, sommelier basta avere le dritte giuste.

Fabien.wordpress.com

La cuisine de Fabien, nonostante il nome, è un blog italiano, vincitore nel 2007 del premio dedicato al mi- glior blog fotografico dell’anno. Posta soprattutto ricette, ma è talmente ap- prezzato che le grandi marche alimen- tari gli chiedono di testare i loro nuovi prodotti. Un po’ meno snob degli altri, si merita di essere tenuto d’occhio.

L a blogosfera è un immenso, com- plesso e indecifrabile magma, ma tranquilli qualcuno che vi porge

soccorso c’è. Per l’Italia è buonappetitoa- te.com che cataloga tutti i blog dividendoli

tra quelli che si occupano di vino e quelli

che si applicano al cibo, la lista è in ordine alfabetico e sono centinaia di voci, a voi di controllarli tutti. Per gli Usa il giudizio insindacabile è quello del The New York Times, che periodica- mente propone un articolo intitolato “The best blog for foodies” con le quotazioni dei siti più visitati. Ma per non perdersi

il meglio, qui sotto trovate la lista delle

‘unoffical superstar’ dei fornelli, ovvero tutti quei blogger universalmente celebrati ma fuori dai circuiti dei grandi marchi della critica enogastronomica.

Nigella.com

Giornalista e cuciniera superstar negli States. Jim Shelley, il critico televisivo del Daily Mirror ha detto che guardare il suo programma è un po’ come vedere un por-

no d’autore. Nei 9 consigli su come diven-

tare Nigella, al punto 6 si legge: “Rompete

un uovo in una zuppiera d’argento ragione-

volmente grande. (Ce n’è una in ogni lista

di

nozze da Tiffany) Sporgete le labbra ver-

so

la telecamera, frullate muovendo vorti-

cosamente le mani (e la lingua). Sbattetelo.

Sbattetelo. Sbattetelo forte. Di più, di più,

di più

ahhh.”

Dobianchi

Al secolo Jeremy Parzen, altro mito statu-

nitense, questa volta più sobrio. Nel suo

profilo dice di essere uno storico del cibo e del vino (che vorrà dire?) e di fare il tradut- tore dall’italiano. Ma la sua vera attitudine

è quella del divulgatore: infatti è diventato famoso insegnando agli americani i segreti dei vini e dei cibi italiani. dobianchi.wordpress.com

2NIGHTER INTERVIEW – VIP BARBARA DI PALMA Seconda a Miss Italia nel 2000, da allora
2NIGHTER INTERVIEW – VIP
BARBARA
DI PALMA
Seconda a Miss Italia nel
2000, da allora è l’inviata
de “La Vita in diretta” su
Raiuno.
Nickname 2night.
Dipa_b.
Età.
30.
Dove vivi.
Roma.
COVER STORY

L´ultimo grande vino

La tua enoteca/winebar

La bottiglia che conser-

che hai bevuto. Quale,

vi

religiosamente per

dove e come. Caballo Loco stappato al Burj Al Arab di Dubai per il brindisi

un´occasione speciale. Puro rosé, Cantine Movia, Slovenia.

ai miei 30 anni con una perso- na speciale!

preferita dove abiti. Enoteca Scaloni in Viale Maz-

Il tuo ristorante preferito in città e l´ultimo risto- rante che ti ha conqui- stato.

Baby presso l’Hotel Aldovran-

zini a Roma.

di

di Roma.

Il ristorante con la mi-

Un ristorante etnico che

gliore carta dei vini della

Ti è mai capitato di

consiglieresti.

tua città o che hai pro-

Hamasei in Via della Mercede

vato.

a

Roma.

Don Alfonso a Sant’Agata sui Due Golfi, Napoli.

mandare indietro una

Primo appuntamento lume di candela, sushi o osteria? Lume di candela.

bottiglia perché sapeva

di

tappo?

Hai

un budget illimitato

Più di una volta

per

una cena speciale.

 

Scegli lo chef e il luogo

Il

calice più sexy per un

dove imbastire la tavola.

primo appuntamento, champagne francese, bollicine italiane o un rosso serio che ti sten- da al secondo calice per evitare troppe chiac- chiere. Bollicine.

Prendo lo chef Ernesto Iacca- rino di Don Alfonso e andiamo sulla spiaggia Santacroce tra Amalfi e Positano!

21

Donnahay.com.au

E’ la Nigella australiana, ma con uno stile più da “cuoca della porta accan- to”. Sul suo sito si trovano tante ricette e consigli su addobbi e gestione dei commensali, il tutto secondo la massima “rendi speciale ciò che è semplice”. Nel 2007 ha vinto il Gourmand Awards e a marzo ha aperto a Sidney un concept-store a suo nome.

Jamiemagazine.com

Jamie Olivier, faccia pulita e pure belloccio, è un giovane cuoco inglese che è anche un ottimo comunicatore, tanto che il suddetto magazine è il primo esempio al mondo di rivista interamente dedicata ad un solo cuoco (e per gran parte scritta da lui). Jamie da anni è impegnato nelle scuole per educare le mamme e i bimbi a mangiar sano.

7canibales.com

Un blog cucinato alla catalana. Raccoglie le opinioni, le polemiche e i rac- conti in materia di cibo di alcuni giornalisti e scrittori iberici. Il sito è in spagnolo e parecchio barcelocentrico, ma data l’eccellenza della cucina spagnola negli ultimi anni va tenuto sotto controllo.

CHEF DEGNI

DI NOTA

La cucina cambia musica: una nuova tendenza tra

i rockers sembra sia quella di improvvisarsi chef.

Per una prima infarinatura sul tema “musicisti ai fornelli” consigliamo il

libro dello scrittore-poeta-musicista Luca Ragagnin, dal titolo Canzoni da

Mangiare. Piccolo dizionario Gastropop, in cui sviscera i testi delle can-

zoni selezionando alimenti e ricette che ripropone al lettore. Si va dalla

ratatuia multietnica dei Mau Mau alle aringhe per la colazione america- na dei Supertramp. Ci sono anche le fragole alla panna del Bob Dylan

country style.

Versione americana (e per stomaci forti) delle ricette delle rockstar è quella di Kara Zuaro, celebre foodwriter newyorkese che ha pubblicato il ricettario I like food, food tastes good: si tratta della raccolta delle ricette

assaggiate dalla giornalista nei camerini durante le interviste alle band in tournée. Sicuramente da provare nei momenti di depressione il Cheesy Sleazy: uova fritte con peperoni, fagioli, cipolle e formaggio che allietano le pause tra un concerto e l’altro dei Silkworm. Ma se avete l’animo “shabby chic” e un’inclinazione verso la musica indie

optate per Sound bites, il libro che raccoglie gli articoli enogastronomici scritti, nientemeno che per The Guardian, da Alex Kapranos, frontman dei Franz Ferdinad.

COVER STORY

COVER STORY

DE GUSTI GUIDES:

L’ESSENZA ALLE GUIDE

AI RISTORANTI D’ITALIA 2009

Le Eccellenze gastronomiche d’Italia in un viaggio nell’universo, editoriale, del gusto e della qualità. I migliori ristoranti secondo Michelin, L’Espresso, Gambero Rosso, Slow Food, Veronelli e Identità Golose.

A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO

“Mangia! Se tu non mangi, non puoi morire”

Da “La Grande Abbuffata” di Marco Ferreri

alla fin

fine, ne abbiamo tutti almeno una copia a casa ma ci troviamo di fronte ad una proliferazione incessante di proposte, in alcuni casi di nicchia, che portano ad un effetto dispersivo sul lettore. Ecco, dunque, i nostri consigli anti “Horror Vacui” da scelta gastronomica di alto profilo.

Chi odia le guide, chi le ama, chi non le reputa super partes, chi

le guide, chi le ama, chi non le reputa super partes, chi   MICHELIN   ESPRESSO
le guide, chi le ama, chi non le reputa super partes, chi   MICHELIN   ESPRESSO
 

MICHELIN

 

ESPRESSO

FRANCIA BATTE ITALIA 26 – 5

UN POKER D’ASSI

Più di 2500 ristoranti e 4200 hotel recen- siti dagli ispettori Michelin, così “asettica- mente” li chiama la guida e subito penso

2800 tra ristoranti, trattorie e osterie re- censiti. Un vera e propria inchiesta gior- nalistica realizzata da oltre cento gastro-

al

terribile critico gastronomico Anton Ego

nomi che in incognito visitano ristoranti

di

“Ratatouille”: dal ristorante raffinato alla

trattorie di ogni parte d’Italia. Valutazioni su cantina, servizio, ambiente ma soprat-

e

trattoria, i ristoranti stellati, le tavole prezio-

se

ma a prezzo contenuto, i ristoranti con

tutto sulla cucina che raccoglie un voto, indipendente dai Cappelli, espresso in ventesimi. Peculiarità della guida sono le

“enoTavole”, i posti in cui il cibo è subordi- nato ai vini e una speciale sezione dedicata

menu a meno di 22euro. “I criteri presi in considerazione sono: la scelta dei prodotti, l’abilità nel raggiungimento della giusta cot- tura e nell’abbinamento dei sapori, il rap- porto qualità/prezzo nonché la costanza”.

a

“Le Tavole della birra”: locali non pre-

Tutto impeccabile ma possibile che l’Italia

senti nella guida che riservano una cura particolare all’abbinamento cibo e birra. La

possa vantare solo 5 ristoranti a 3 stelle e

la

Francia ben 26? (!) Per non parlare della

novità della Guida Espresso 2009 è l’aver

Spagna con 6, Giappone 8 e la Germania 9.

allargato il podio allo chef Massimo Bottu- ra, dell’Osteria la Francescana di Modena.

Ecco i Tre Stelle 2009: Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio (MN), Enoteca Pin- chiorri a Firenze, La Pergola a Roma, Le Calandre a Rubano (PD) e Al Sorriso a Soriso (NO). In compenso ci sono 8 nuovi

“La nuova cucina italiana ha consistenza, fisionomia e visibilità” tutti obiettivi rag- giunti dai Tre Cappelli: Gambero Rosso a San Vincenzo (LI) - chef Fulvio Pieran- gelini, Le Calandre a Rubano (PD) – chef Massimiliano Alajmo, Osteria la Fran- cescana di Modena – chef il già citato

Due Stelle: Reale di Rivisondoli (AQ), Trus- sardi Alla Scala a Milano, L’Olivo di Capri (NA), Combal.Zero di Rivoli (TO), La Peca

a

Lonigo (VI), Il Pagliaccio di Roma, Torre

Massimo Bottura e Vissani a Baschi (TR) – chef Gianfranco Vissani.

del Saracino a Vico Equense (NA), Uliassi a Senigallia (AN).

del Saracino a Vico Equense (NA), Uliassi a Senigallia (AN). OSTERIE D’ITALIA IL SUSSIDIARIO DI SLOW

OSTERIE D’ITALIA

IL

SUSSIDIARIO

DI

SLOW FOOD

Ovvero, “Sussidiario del mangiarbere all’ita-

liana”. La nuova edizione di Osterie d’Italia, la guida che, lo ribadiscono con tono perento-

rio, “seleziona e racconta la migliore cucina

di tradizione regionale in Italia”. 1700 locali

selezionati e raccontati - osterie, trattorie, ristoranti, enoteche, agriturismi - la cucina è

il frutto delle produzioni locali e di tradizioni gastronomiche consolidate nel tempo. Oste-

rie d’Italia è una guida “godereccia”, nel senso

positivo del termine, tutela il patrimonio della

gastronomia regionale ne promuove “la convi- vialità e l’accoglienza”. Sia ben chiaro ai lettori

e ai locali recensiti che il fil rouge è rientrare

nel concetto di low cost: il prezzo massimo non deve andare oltre i 35 euro, vini esclusi, per un pasto di tre portate, bandite le leziosità.

Note dolenti: Paola Gho, curatrice della guida,

ha sottolineato che, soprattutto nel nord del

paese, gran parte dei locali segnalati ha ormai raggiunto il limite massimo ammesso in termi-

ni di spesa, costringendo gli assaggiatori ad

inserimenti in Zona Cesarini con profluvio di postille ad hoc. Troppi per citarli tutti i locali con chiocciolina, “un locale che ci piace in modo speciale, per l’ambiente, la cucina, l’ac- coglienza in sintonia con lo Slow Food”.

2NIGHTER INTERVIEW – NORD COVER STORY
2NIGHTER INTERVIEW – NORD
COVER STORY

Nome

 

Carlotta Coppo.

Al

primo appuntamento lume

di

candela, sushi o osteria?

Nick

Sushi. A lume di candela sa-

ThePhilosopher.

rebbe imbarazzante alla prima uscita, tutto troppo formale

Età

e

all’osteria mi ci vedo di più

22.

con un bel gruppo di amici. Il

Dove vivi?

sushi mi pare un buon com- promesso.

Milano.

L’ultimo ristorante che hai visitato che non co-

originalità per quanto riguarda

Un etnico (non neces- sariamente giapponese) che consiglieresti?

noscevi e ti ha conqui- stato? Ciriboga (Via Savona). Mi ha conquistato perché l’ambiente

Ume (Corso di Porta Ticinese). Vicino a casa e alla movida del dopo cena, personale sempre gentile e sorridente, sushi

è intimo, piccolo, curato e la

di

buona qualità e ambiente

cucina, pur essendo mediter-

molto semplice e pulito.

ranea, non smette mai di stu- pirti, aggiungendo un tocco di

Hai un budget illimitato per una cena speciale:

gli

ingredienti.

scegli lo chef e il luogo

Il tuo ristorante preferito

rilassante, ha sapore di casa,

dove imbastire la tavola. Tavola imbastita su una terraz-

in città?

za

a picco su una scogliera con

Seven (Corso Colombo 11).

Fernan Adria come chef.

Perché l’atmosfera è calda,

di chiacchiere con gli amici

davanti a un buon bicchiere di vino; carne di ottima qualità e prezzi abbordabilissimi.

di vino; carne di ottima qualità e prezzi abbordabilissimi. GAMBERO ROSSO MELIUS ABUNDARE QUAM DEFICERE 1900

GAMBERO ROSSO

MELIUS ABUNDARE QUAM DEFICERE

1900 locali recensiti tra ristoranti, trattorie, pizzerie, etnici e wine bar. 39 premi

qualità/prezzo, 20 cartine regionali. I ristoranti, oltre alle forchette, sono con- traddistinti da un punteggio espresso in centesimi. I voti prendono in esame cucina, cantina e servizio. Ben 25 sono i locali che raggiungono il traguardo delle Tre Forchette nel 2009:

Gambero Rosso (LI), La Torre del Saracino (NA), Le Calandre (PD), Combal. Zero (TO), Enoteca Pinchiorri (FI), Vissani (TR), Il Canto de l’Hotel Certosa di Maggiano (SI), Cracco (MI), La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri (RM), Dal Pescatore (MN), Don Alfonso 1890 (NA), Piazza Duomo (CN), Villa Crespi (NO), Da Caino (GR), Osteria la Francescana (MO), Laite (BL), La Madonnina del Pescatore (AN), Perbellini (VR), Uliassi (AN), Arquade de l’Hotel Villa del

Quar (VR), Duomo (RG), Guido (CN), La Madia (AG), Gualtiero Marchesi e

Reale (BS).

Il Gambero Rosso, insomma, non è parco in termini di votazioni alte ma, proprio per questo, non è considerata la somma vetta a cui tendere: masochisti questi chef! Ampio spazio è, inoltre, dedicato a quei wine bar (contraddistinti da una, due o tre Bottiglie) e a quelle trattorie (contraddistinte da uno, due o Tre Gam- beri), che si distinguono per l’ottima qualità della loro proposta gastronomica

ed enologica.

qualità della loro proposta gastronomica ed enologica. I RISTORANTI DI VERONELLI L’EREDITA’ DI LUIGI Veronelli

I RISTORANTI DI VERONELLI

L’EREDITA’ DI LUIGI

Veronelli dixit, sulla sua “avventura” editoriale, “nasce col puntuale obiettivo

di approfondire la classificazione dell’immenso patrimonio gastronomico

nazionale e contribuire ad accrescere la conoscenza delle attrattive turisti-

che del paese più bello del mondo”. Una pesante eredità quella lasciata nel 2004 dall’eclettico enologo, cuoco e gastronomo alla redazione tutta che, però, ha colto in maniera egregia il messaggio.

Quattro Guide Oro dove spicca, per notorietà, quella ai vini. Una guida, que- sta, ai migliori ristoranti, trattorie e osterie d’Italia e dei luoghi di confine (Canton Ticino, Engadina, Istria). Di ciascun Ristorante, oltre ai dati ana- grafici, sono indicati: il tipo di ambiente; l’eventuale pernottamento; l’anno

di fondazione; gli orari di apertura; i responsabili di cucina e sala; l’elenco

dei piatti e dei dolci. Le valutazioni sono in Stelle per i top e, in generale, in

centesimi per tutti i locali considerati.

Ecco tutti i Tre Stelle 2009:

Antica Osteria del Ponte (MI), Antica Osteria del Teatro (PC), Capriccio (BS), Combal.Zero (TO), Cracco (MI), Da Romano (LU), Da Vittorio (BG), Dal Pescatore (MN), Don Alfonso 1890 (NA), Duomo (RG), Enoteca Pinchiorri (FI), Gambero Rosso (LI), Il Luogo di Aimo e Nadia (MI), Il Rigoletto (RE), Jöhri’s Talvo (Saint Moritz – Svizzera), La Caravella (SA), La Madonnina del Pescatore (AN), La Pergola - Hotel Cavalieri Hilton (RM), Le Calandre (PD), Lorenzo (LU), Miramonti l’altro (BS), Oasis Sapori An- tichi (AV), Osteria La Francescana (MO), Paolo e Barbara (IM), Perbellini (VR), Piccolo Lago (VB), San Domenico (BO), Santabbondio (Sorengo – Svizzera), Taverna del Capitano (NA), Torre del Saracino (NA), Uliassi (AN) e un Tre Stelle ad honorem a Gualtiero Marchesi (BS).

2NIGHTER INTERVIEW – CENTRO COVER STORY
2NIGHTER INTERVIEW – CENTRO
COVER STORY

Nome

Al primo appuntamento

Elisa.

lume di candela, sushi o

Nick

osteria? Osteria

Elicotteramati.

Età

Un etnico (non neces- sariamente giapponese)

29.

che consiglieresti? Tailandese

Dove vivi?

Prato

Hai un budget illimitato per una cena speciale:

L’ultimo ristorante che hai visitato che non co-

scegli lo chef e il luogo dove imbastire la tavola.

noscevi e ti ha conqui- stato?

Lo chef sono io perché come cucino io al mio compagno

La Trattoria 4 Leoni in Piazza

piace da Dio, e il luogo

casi-

della Passera a Firenze.

na nostra, magari senza Matil- de per una sera…

Il tuo ristorante preferito in città?

Il Rifrullo in Via San Niccolò

a Firenze. Per questioni affet-

tive…

formato 10x15 cm stampati a colori fronte e retro su carta patinata  55,00 +IVA
formato 10x15 cm
stampati a colori fronte e retro
su carta patinata
 55,00 +IVA
fustelle
locandine
espositori
packaging
pieghevoli
buste
stampe a caldo
stampe a rilievo
post it
adesivi
fogli lettera
card in pvc
a rilievo post it adesivi fogli lettera card in pvc formato 32x48 cm stampati a 4/0
a rilievo post it adesivi fogli lettera card in pvc formato 32x48 cm stampati a 4/0
a rilievo post it adesivi fogli lettera card in pvc formato 32x48 cm stampati a 4/0
a rilievo post it adesivi fogli lettera card in pvc formato 32x48 cm stampati a 4/0

formato 32x48 cm stampati a 4/0 colori su carta patinata

80,00 +IVA

IDENTITÀ GOLOSE GUIDA AI RISTORANTI D’AUTORE

LA PIù’ GIOVANE

A cura di Paolo Marchi, firma della redazione sportiva del Giornale e pro-

fessore alla facoltà di Agraria all’Università di Parma, conosciuto soprattutto come “papà” di Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina d’au-

tore. La guida è alla sua seconda edizione ma vanta già un folto seguito di estimatori. L’edizione 2009 ai ristoranti d’autore d’Italia, Europa e Mondo recensisce 601 ristoranti e pasticcerie di 21 paesi, con schede dedicate ai

luoghi di maggiore spicco e con particolare attenzione agli chef emergenti e

ai talenti “under 40” del panorama internazionale.

Merito a Marchi di essere riuscito in pochi anni a radunare attorno a sé la crème de la crème della gastronomia internazionale e nomi di spicco della cultura. A testimonianza basti citare gli chef relatori dell’ultima edizione di Identità Golose (dall’uno al quattro febbraio scorso a Milano): Massimiliano Alajmo, Carlo Cracco, Ferran Adrià, Mauro Uliassi e Jean-François Piègè solo per citarne alcuni. Prefazione alla guida a cura di Oliviero Toscani: “Il cuoco… prima che il gusto per le pietanze, possiede il gusto per la creatività… Crea eccellenza sperimentando. Ogni nuova ricetta è l’abbattimento di un ordine ”

per crearne un altro

Miglior chef è Massimiliano Alajmo de Le Calandre di Rubano (Pd), premia- to in particolare per i suoi risotti. La miglior chef donna è Antonella Ricci de Al Fornello da Ricci di Ceglie Messapica (BR). Miglior chef straniero è Pascal Barbot de L’Astrance di Parigi. A Milano il premio al miglior sous- chef, Matteo Baronett, braccio destro di Carlo Cracco da 14 anni.

Pubbliservice cerca Nuovi Agenti

di Carlo Cracco da 14 anni. Pubbliservice cerca Nuovi Agenti Richiesta massima serietà. No perditempo. PER

Richiesta massima serietà. No perditempo.

PER CONOSCERE TUTTE LE NOSTRE PROMOZIONI CONTATTACI AL NUMERO

0422.783703 o visitate il nostro sito

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA IN 48 ORE

depliant

brochure

cataloghi

manifesti

creazione logotipi vetrofanie cartelline biglietti da visita

volantini grafica editoriale web design stampa con vernice

Via Belvedere 2-4 - 31032 Casale sul Sile (TV) - Tel.0422 783703 - Fax 0422 822612 info@pubbliservice.info - www.pubbliservice.info

27

2NIGHTER INTERVIEW – SUD E ISOLE COVER STORY
2NIGHTER INTERVIEW – SUD E ISOLE
COVER STORY

Nome.

Al primo appuntamento

Francesco.

lume di candela, sushi o

Nick.

osteria? Osteria!!!

Franedved.

Età.

Un etnico (non neces- sariamente giapponese)

25.

che consiglieresti?

Dove vivi?

Gyrosteria Yannis in Via Re Manfredi a Bari.

Bari.

L’ultimo ristorante che

Hai un budget illimitato per una cena speciale:

hai visitato che non co- noscevi e ti ha conqui- stato? Il Quadrifoglio in Via Carlo Al- berto Dalla Chiesa a Bari.

scegli lo chef e il luogo dove imbastire la tavola. Lo chef de Ai 2 Ghiottoni (Via Putignani a Bari) e imbastirei la tavola a Terrazza Venezia (Via Venezia a Bari).

Il tuo ristorante preferito in città? Hosteria Al Gambero in Corso De Tullio.

COVER STORY

A CURA DI ROSSELLA NERI

FOODIES 3.0

LA CUISINE DE CHEZ SOI

Perché la rivoluzione 2.0 è solo l'inizio. Grazie alle nuove applicazioni tecnologiche la passione per la cucina assume tinte ancor più democratiche. Dalle astuzie per fare la spesa ai trucchi per preparare i manicaretti più gourmand la nuova tecnologia è capace di farvi diventare tutti dei perfetti angeli del focolare, con una sfacciata sfumatura glam.

28

iPhone For Food

Qual è lo strumento di cucina del momento? risposta scontata: il telefono, anzi l'iPhone. Ovviamente non solo perché se vi si è bruciato il pollo nel forno potete ordinarci una pizza. “zagat” già da parecchi anni è scarica- bile sul telefonino, ma poi ci sono anche "Pick and Choose" e "one Trip Shopping List" che permettono di fare la lista della spesa e memorizzarla. Con "grocery iQ" invece si cerca in una lista di oltre 130.000 prodotti quello che volete acquistare. Se poi siete aspiranti cuochi sul telefonino dovete scaricare "Simply Re- cipes" (solo se credete poco nelle vostre potenzialità ai fornelli) o ancora "101 Cookbooks" e "Cooking owen". Ma se brownies, tacchini ripieni e purè di rape sono sapori un po' fuori dai vostri standard meglio virare su "Il cucchiaio d'argento" che risponde alla chiamata e si propone in versione telefonica e italiana. Se invece dovete proprio far la figura dei gastro-colti niente di meglio che scaricarsi il ricettario di Pellegrino Artusi, "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene", scritto in uno splendido italiano otto- centesco e pieno di consigli: da come riuscire una perfetta gelatina a come guadagnarsi la pubblica stima. Una volta pronto, non azzardatevi ad addentare il manicaretto prima di avergli fatto una foto (sempre col cellulare ovviamente) e averla postata su Facebook.

La Cucina è un gioco da ragazzi

Per gli eterni ragazzini i prodotti migliori sono “Cooking Mama”, il gioco della Wii per cuochi virtuali dotati di forte senso della competizione: il tele- comando della consolle diventa di volta in volta un coltello, un cucchiaio, uno schiacciapatate, un manico di padella. Cucina sicuramente dietetica.

E non finisce qui: a giugno 2008 è uscita “La guida in cucina”, applicazio-

ne valida solo per Nintendo Ds, che sostituisce il libro di ricette, il corso di cucina e lo chef a domicilio. Addirittura la Tsuji Academy, quasi centenaria scuola di cucina giapponese, ha reso disponibili sull'applicazione i suoi trucchi del mestiere.

ImCooked.com

Luogo di ritrovo per la next generation, insignito del premio "Top Food Website" nel 2008, catalizzatore di tutti i video sfuggiti da YouTube, im Co- oked è l'apoteosi della sharing mania per convinti gastronomi. E' costruito sul modello di YouTube ma ha una vocazione monografica: i video delle ricette. Tutti possono partecipare, basta farsi riprendere mentre si prepara

la propria ricetta, spiegandola passo passo. Ci si trova di tutto: dallo chef

che si prende anche troppo sul serio al fricchettone che cucina la pasta

della pizza "alla comevieneviene". C'è anche un video di Paul McCartney che si esibisce nell'arte del taglio della cipolla.

che si esibisce nell'arte del taglio della cipolla. A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO A.A.A CHEF A

A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO

A.A.A CHEF A DOMICILIO OFFRESI

Studia il menu più adatto al convivio, fa la spesa, im- bandisce la tavola, controlla ogni dettaglio e, spesso,

Oltre il lusso di un ristorante

Stellato, ecco il nuovo re del focolare.

Comincia a prendere piede anche da noi la moda anglosassone dello chef a casa tua. Cuochi professionisti che si mettono a disposizione per qualsiasi tipo di evento purché il numero di commensali sia limitato. In effetti, quale luogo migliore per circondarsi di amici e dare avvio a “suc- culente” chiacchiere davanti ad un piatto invitante? Seppur in total black,

pulisce anche i fornelli

vi

potete tenere ai piedi le vostre pantofole

Quelle immaginate sono

in

realtà situazioni di gran classe, con un menu raffinato e di qualità che

viene concordato con il cliente a seconda delle esigenze.

Chi ha capito nel profondo il nuovo trend è Alessandro Borghese, chef “seduttore”, figlio di Barbara Bouchet, che ha condotto programmi come

“L’Ost”, “Cortesie per gli ospiti” e “Cuoco Gentiluomo”. Ora è la volta

di “Chef a Domicilio”, una docu-soap che ha per protagonisti uomini e

donne, poco avvezzi a grembiule e fornelli, a cui è affiancato il talentuoso Alessandro nell'esecuzione di una cena perfetta.

Se Borghese ci delizia in TV, basta eseguire una ricerca su Facebook per

trovare innumerevoli chef a domicilio. Cucina internazionale o della tradi- zione, menu vegetariani o vegan, allestimenti, performance artistiche e dj set “di corredo”. Tra i gruppi più interessanti: CHEF, Thai Food at Home,

The Backyard Chef, Su Propio Chef, Home Cook ma la lista è infinita

i gruppi più interessanti: CHEF, Thai Food at Home, The Backyard Chef, Su Propio Chef, Home

FEATURE: SPECIALE RESTAURANT 2.0

COVER STORY

A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO

THE GASTRONAUTS

ITALIAN PROJECT

Francesca Barreca e Marco Baccanelli non sono semplici cuochi ma artisti tra i fornelli.

Partendo dal progetto Microcucina entriamo nel “paese dei balocchi” di questi due cuochi romani. “Un festival con la scatola di montaggio; un contenitore per installazioni mordi e fuggi”. In un cubo di 4 mq si riuniscono creative workers, chef, musicisti e artisti per performance in cui il soggetto principe è il cibo nelle sue declinazioni.

Loro cucinano anche

a domicilio e regalerete ai commensali un’esperienza culturale e culinaria che può coinvolgere le cucine del mondo, non solo la tradizione.

E ricreare una performance simile a casa vostra? Certo

E ricreare una performance simile a casa vostra? Certo Proseguiamo con i loro corsi di cucina

Proseguiamo con i loro corsi di cucina suddivisi per monografie e così proposti:

HO SEMPRE PENSATO CHE IL RISOTTO E’ MEGLIO COL PARBOILED!

SI’ E IL RISO AL SALTO SI FA CON LA CORDA!

(Per chi non ha neanche capito che il riso è un cereale e non una pasta)

HO APERTO IL FRIGO ED HO PIANTO, POI SONO USCITO A COMPRARE UNA PIZZA. (Come cucinare con quel poco che abbiamo in casa)

DI CUCINA NON CI HO MAI CAPITO UN TUBO

(Per chi non fa neanche la conserva di pomodoro per paura di trasformarsi in un killer)

ANZI UN BARATTOLO!

L’AMATRICIANA NON E’ UN GRUPPO DI FACEBOOK. (Come si preparano correttamente i piatti della tradizione)

Quando il duo si esibisce come THE GASTRONAUTS ITALIAN PROJECT porta in giro un live nel quale coesistono un dj-set, un food-set e un vj-set. Un progetto che coinvolge tutti i sensi: musica underground, proiezione dei bozzetti preparatori dei piatti e, infine, la degustazione.

30

Photo credits: Francesca Barreca e Marco Baccanelli

i coM MenTi deGLi uTenTi
i coM
MenTi
deGLi
uTenTi
Barreca e Marco Baccanelli i coM MenTi deGLi uTenTi RESTAURANT 2.0 CAMPANIA ABRUZZO LE BUONE TAVOLE

RESTAURANT 2.0

CAMPANIA ABRUZZO

LE BUONE TAVOLE RACCONTATE DAGLI UTENTI DI 2NIGHT.IT LE MIGLIORI RECENSIONI

Marco’s by MAMARIO

Via Ascensione, 3 - Napoli Per mangiare bene e per avere un servizio efficiente e discreto di solito devi andare in locali con prezzi superiori ai 50 euro. Abbiamo scoperto questo localino, che con 30 euro circa ci ha dato buon mangiare e di qualità, accoglienza ed efficienza e discrezione nel

servizio. Inoltre, è molto carino. Varia è la carta dei vini per ogni tasca quindi non solo quelli da un certo importo. La sorpresa è stata che anche durante la settimana è affollato e ben frequentato. Provate

ce
ce

MaMaciTa’s by SKINAPPLE

Via Petrarelle, 3 - Caserta Il locale è piccolo, 8 tavoli in tutto, cucina in vista e personale molto, molto cortese. Se ci andate occhio a trovarlo, poiché è integrato in una villa, e l’insegna è ben nascosta dalla vegetazione. Il cibo: tipica cucina messicana. Le scelte sono numerose, molti sono i piatti proposti e sono coreograficamente eccellenti; 2 qualità solo di birre in bottiglia sono disponibili, una delle quali (meno conosciuta) è molto buona e grade- vole. In generale si sta bene ma non è adatto a comitive molto grandi, ma in 4/6 ci si sta bene. A questo punto buon piccante a tutti!

in 4/6 ci si sta bene. A questo punto buon piccante a tutti! e se potete

e se potete prenotate.

LuciLio by BUKKI_1979 FiTz by SIMONEB Pe Via Lucilio, 11 - Napoli Ottimo ristorante per
LuciLio by BUKKI_1979
FiTz by SIMONEB
Pe
Via Lucilio, 11 - Napoli
Ottimo ristorante per cortesia e rapporto qualità-prezzo, il personale
Viale Pindaro, 45 - Pescara
Bel locale io ci vado spesso con 8 euro faccio un pranzo completo e
è
affabile e gentile, i prodotti gustati (specialmente il pesce) freschi
e
di stagione. Locale centralissimo, ideale per i turisti perché a pochi
passi dal lungomare di Via Partenope e dai principali monumenti di
Napoli. Dopo una recensione così lusinghiera avrò diritto ad un extra
sconto da parte del titolare del “Lucilio” il mitico “Capafreska”?
la sera ho cenato e devo dire che gli antipasti i primi piatti e la cernie
erano ottimi, da non trascurare nemmeno l’aperitivo con tagliere a 3
euro
Continuate cosi!
La Taverna deL consoLe by LORISTULLI
Pe
La Torre deL saracino by CASTELFRANCO
Piazza Marina Di Aequa, 1 - Vico Equense (NA)
Nel tempio della gastronomia mediterranea una cucina creativa
all’interno della tradizione marinara e la rivisitazione dei migliori piatti
preparati con le straordinarie verdure dell’agro campano, questo ci
attrae in questo borgo in riva al mare a frequentare un locale ricavato
Piazza Primo Maggio, 36 - Pescara
Atmosfera splendida nel pieno centro di Pescara e di fronte al mare.
Formaggi e salumi raffinatissimi. Consiglio fra tutti lo Scrigno del Con-
sole e le ottime insalate. Ostriche della Bretagna davvero speciali. Vino
Pecorino e Prosecco da Oscar. Complimenti!
BuFFaLo BiLL by VITTIS
in
un’antica torre saracena. La scelta di vini accurata ed esperta è il
Pe
tocco di classe che completa uno dei migliori locali d’Italia.
KuKai by COREINGRATO
Via Carlo De Cesare, 55/56 - Napoli
Buon risto jap, atmosfera informale all’ingresso (vicino alla cucina),
più trendy all’interno, minimal, elegante, ma un po’ buio. Ambiente
rilassante, gran varietà di piatti, ottima qualità. Ho mangiato parec-
chie cosine, in quattro persone si è speso 140 euro. Ne è valsa la
pena (pesce, ovviamente, fresco). Dolce alla ricotta aromatizzato
Via Da Celano, 22 - Pescara
Sfizioso locale di ispirazione country/western, propone piatti tipici
americani come bistecche di manzo, salse piccanti o cheese cake
(ottime), accanto a pizze cotte al forno a legna. Inoltre ogni week end,
musica live schiettamente made in Usa, in atmosfera calda e briosa.
Ottimo per compleanni e feste goliardiche in generale.
al
tè verde e coperto di cioccolato
Da favola! Obbligo prenotare
Lascia iL Tuo
coMMenTo su
presto la sera.
www.2niGhT.iT

31

FEATURE: SPECIALE RESTAURANT 2.0

FEATURE: SPECIALE RESTAURANT 2.0 B EST RESTAURANTS NAPOLI - CASERTA 32 TRE DOMANDE A MARCO POSTIGLIONE

BEST

RESTAURANTS NAPOLI - CASERTA

32

TRE DOMANDE A MARCO POSTIGLIONE DEL “MANGIAFUOCO” A cura di Claudia Cianciulli U na passione

TRE DOMANDE A

MARCO POSTIGLIONE DEL “MANGIAFUOCO”

A cura di Claudia Cianciulli

U na passione bruciante, è proprio il caso di dirlo, è quella che unisce cinque

amici e soci (Carlo Pane, Gennaro Ciao, Antonello Carpentieri, Giu- seppe Esposito e Marco Postiglione) nel progetto nuovo ed originale del “Mangiafuoco”, locale neonato dalle ceneri del “Pinterrè” che, se pur giovanissimo, già è divenuto un must della vita partenopea. Ce ne parla Marco Postiglione, napoletano doc, 46 anni ed una passione per la ristorazione.

Come nasce l’idea di “creare” un locale del genere? Volevamo diversificare: abbiamo fast food a Londra e Miami (prodotti italiani da asporto), diversi locali in città e tre anni fa abbiamo aperto “La Garçonne”, che offre una ristora- zione di nicchia e con una clientela selezionata e accuratissima. Il “Man-

giafuoco” rappresenta un “unicum” per la città e non solo. Un locale con tante anime capaci di soddisfare an- che i palati più esigenti: ristorante, pizzeria, churrascheria, susheria.

Qual è il piatto forte del locale? Sicuramente la carne alla brace ed anche un’ottima pizza. Il piano infe-

riore offre la churrascheria alla bra- siliana, originale e divertente: 14 tipi

di

carne diversa più il sushi e contor-

ni

vari ad unico prezzo fisso, serviti

fino a che il cliente non chiede di

fermarsi.

Che tipo di clientela frequenta locale?

Davvero una clientela

ed affezionata.

il

eterogenea

NAPOLI

viaggio gustativo dal Brasile fino al Giappone. Orario: aperto tutti i giorni Come arrivare: Giunti a piazza del Plebiscito, proseguite per via Ce- sario Console fino a sbucare a via Nazario Sauro e quindi proseguite sul lungomare.

STAROPRAGA

ROSOLINO

Via Nazario Sauro, 2- Napoli. Info:

0817949873

L’atmosfera è decisamente chic e molto intima, lo scenario mozzafi- ato. Una scelta di gran classe “af- fcciati” sul più bel mare di Napoli. Cucina deliziosa, fornitissima la

Via Nazionale Della Puglie ,

carta dei vini. Orario: Aperto a pranzo e a cena, chiuso il martedì. Come arrivare: Da via Marina proseguire per Via Nazario Sauro.

RISTORANTE RADICI

181 - San Vitaliano (NA). Info:

0815198908

Il nome nasce dalla fusione tra Praga e la sua birra più famosa:

la Staropramen. Piatti cool della tradizioni culinaria ceca. Orario: aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 03:00 Come arrivare: Dall’autostrada seguire lo svincolo Nola, e poi proseguire per via Nazionale delle Puglie.

SAFARAH

Via Riviera Di Chiaia , 268 - Na- poli. Info: 0812481100. Internet:

www.ristoranteradici.it Un’oasi di piacere nel segmento più modaiolo di Napoli. Atmosfera ricercata, sapori e profumi raf- finati. Radici reinterpreta e rivisita i contenuti della migliore arte culinaria campana. Orario: Aperto dalle 20:00, il sabato aperto anche a pranzo. Come arrivare: Il ristorante si trova nella centralissima Riviera di Chiaia.

STEAK HOUSE NAPOLI

Via Falcone, Brusciano (NA). Info:

3389886407

La brace è il punto di forza del locale: selezioni di carni italiane, argentine, irlandesi e, per i palati piú esigenti, carne di bufala, d’asinello e selvaggina. Orario: Dalle 18.00, chiuso il martedì. Come arrivare: Dall’autostrada uscire a Pomigliano e prendere la variante 7bis svoltare alla prima rotonda a destra.

CIRO A SANTA BRIGIDA

Piazzetta Aniello Falcone, 2-. Napoli. Info: 0815782306 Luogo di culto per gli amanti della carne alla brace. Oltre 30 anni di vita e tanti successi per il locale che primeggia a Napoli per la

qualità dei suoi prodotti e della

Via Santa Brigida, 71 - Napoli. Info: 081 5524072 Luogo di culto per gli amanti del buon mangiare. Nella caratteris- tica stradina nel centro strorico della città, il locale semplice e di gusto è attento ad ogni esigenza dei suoi ospiti. Orario: aperto a pranzo e a cena, chiuso la domenica. Come arrivare: Da Piazza Muni- cipio svoltare su via Santa Brigida.

sua cucina. Orario: Aperto tutti i giorni. Come arrivare: Dalla tangenziale uscita vomero. Seguire poi per Via Aniello Falcone.

MANGIAFUOCO

Via Partenope, 12- Napoli.Info:

08119579261, 0817649822 Braceria, churrascheria, susheria . Originale e innovativo il nuovo ristorante, rappresenta un “uni- cum” nel panorama cittadino. Un

ETTORE

Via Santa Lucia, 56 -Napoli.

Info:0817640498

Cucina classica napoletana, che strizza l’occhio al mare- senza però disdegnare la montagna- , servita con garbo e professionalità accostata sempre ad ottimi vini. Orario: Dal lunedì al sabato dalle 12.30 alle 15.30, e dalle 19.30 alle 00.30

Come arrivare: Dal lungomare

svoltare per Santa Lucia.

CASERTA

DOGANA GOLOSA

Via Nazionale Sannitica - Vacche- ria (Ce). Info: 0823301508 Un posto accogliente dove gustare prodotti ricercati di cucina mediterranea e respirare l’atmosfera giusta. La Dogana è steak house, show restaurant, pizza place. Orario: Aperto dalle 20:00 alla 01:00. Chiuso il martedì. Come arrivare: Da Via Tescione proseguire in direzione San Leucio e superare la piazzetta. Il locale è sulla sinistra

LE PALAIS

Via Majelli, 5 — Caserta. Info:

456608

A pochi passi dalla Reggia di Caserta, un ristorante raffinato, ottimo per cene di classe e d’eleganza. Cucina raffinata con prodotti ricercati e veramente freschissimi, ottima pizza. Orario: Aperto tutti i giorni. Dalle 12:00 alle 15:00 e dalle 19:00 alle 02:00. Come arrivare: Da Corso Trieste imboccare Via Mazzini. Via Majelli è la terza a sinistra.

LA GRANDE MELA

Viale Enrico Mattei , 6 - Caserta. Info: 0823355802 “La Grande Mela - Steak House”

è un posto raffinato, dove, con

un po’ di lounge music di sot- tofondo, è possibile degustare un’ottima coppa di vino e carni tra

le migliori al mondo.

Orario: Dalle 20:30 alle 02:00. Come arrivare: Uscita Caserta Sud, procedere su Viale Carlo III e svoltare a sinistra, poi a destra.

THE CLOCK

Via Statale Sannitica — San Leu- cio (Ce). Info: 0823302605 Ideale per coloro cui piace gustare ottime pietanze abbinate

ai grandi vini. Con un pizzico

di creatività gli antichi sapori

diventano, grazie allo Chef, piatti preziosi e ricercati. Orario: Dalle 19 alle 02:30 Come arrivare: Uscita Caserta

nord, direzione San Leucio

33

FEATURE: SPECIALE RESTAURANT 2.0

FEATURE: SPECIALE RESTAURANT 2.0 B EST RESTAURANTS PESCARA 34 TRE DOMANDE A ANDREA BRANNO DEL FITZ

BEST

RESTAURANTS

PESCARA

34

TRE DOMANDE A ANDREA BRANNO DEL FITZ A cura di Manuele Forcucci A ndrea, proprietario

TRE DOMANDE A

ANDREA BRANNO DEL FITZ

A cura di Manuele Forcucci

A ndrea, proprietario del Fitz, locale storico della zona universitaria di Pescara, ci

parla del suo locale, della passione che ci mette nel tenerlo vivo e di un piccolo rimedio anti-crisi.

Punto forte del fitz è la carne. So che ne proponi di svariate qualità. Si, la carne è un elemento fonda- mentale del menu del Fitz. Sono molto attento alla scelta del prodot- to. Ho una predilezione per la carne degli Stati Uniti, forse la migliore nel mondo, e da lì vengono le varie tagliate, filetti ed entrecôte che pro- poniamo.

A pranzo proponi un menu fisso a prezzi molto contenuti. e’ il meto- do anti-austerity del fitz? In un certo modo, sì. Con 5 euro è possibile mangiare un buon primo con acqua e caffè inclusi. Essendo

in zona tribunale e università soprat- tutto, permette ai giovani lo sfizio di mangiare bene spendendo poco. Il prezzo si abbassa ma la qualità dei prodotti è sempre la stessa.

Sei stato nominato recentemente ai 2night Awards 2009 nella cate- goria “easy going Dinner”. Secon- do te a cosa è dovuto il successo del fitz? Sicuramente la gente sa che qui può trovare un locale accogliente dove la qualità dei prodotti è sempre ga- rantita e che cerca di mantenere un alto profilo a basso costo. Inoltre, riusciamo spesso nell’intento di far divertire la gente facendole trascor- rere momenti di spensieratezza.

PESCARA

GIAPPO Corso Manthoné, 25 — Pes- cara. Info: 0856922205 Nel centro storico di Pescara

dei

vini.

DAL RUVIDO Via Conte Di Ruvo, 82 - Pes- cara (PE). Info: 0854518706

Orario: Aperto dal lunedi al sabato dalle 12:00 alle 15:00

 

e

dalle 19:00 alle 00:00

Ristorante che abbina stile e la migliore tradizione culinaria

KALINKA Via Settembrini, 45 - Montesil- vano (PE). Info: 0854683877 Unico ristorante russo in Abruzzo, il Kalinka offre il meglio della cucina balacanica. Dall’aperitivo a base di vodka e caviale si arriva ai classici piatti russi come Botvin’ja e Rassolnik. Orario: Aperto tutti i giorni dalle 18:00 alle 02:00. Chiuso il mercoledì Come arrivare: Il locale si trova in Via settembrini, a 200 mt. dal cimitero comunale situato in via Chiarini.

si

trova angolo d’Oriente dove

Come arrivare: Il locale si trova

poter assaggiare il vero sushi, preparato dalle mani esperte

in

Piazza Garibaldi, di fronte al

abruzzese. Il vero piatto forte é la carne, sempre di primissima scelta. Da provare gli ottimi vini della cantina Tirabuccia. Orario: Aperto tutti i giorni dalle 19:00 alle 01:00 Come arrivare: Da piazza Garibaldi, proseguire dritto in via D’Annunzio. Svoltare a

monumento ai Caduti.

di

uno degli chef nipponici più

conosciuti della Grande Mela. Orario: Aperto dalle 19:00 alle 03:00. Chiuso il Lunedì Come arrivare: Dall’uscita dell’asse attrezzato Pescara Pi- azza Unione, svoltare a destra in Corso Manthoné. Dopo 100 mt. sulla sinistra.

FUJIWOK Corso Umberto I, 622 -

Montesilvano (PE). Info:

0854454337

Fusion food dall’oriente con

lauto buffet. Dal sushi al sashi-

mi

passando per i noodles e

sinistra in via Conte di Ruvo:

l’anatra alla pechinese. Menù a prezzo fisso, bevande escluse, a pranzo e cena. Orario: Aperto tutti i giorni dalle 11:00 alle 15:00 e dalle

il Ruvido é dopo 40 mt. sulla sinistra.

CANTINA[AH]DEMIA

Viale Pindaro, 14 - Pescara. Info: 0854554250

Il

nome la dice tutta sul con-

19:00 alle 00:00 Come arrivare: Dall’uscita

 

cept del locale. Buona tavola

OSTERIA DELL’UNIONE Corso Manthoné , 68 - Pescara Nel cuore della movida pesca- rese, l’Osteria dell’Unione rap- presenta un tempio dello slow

e

cultura si sposano in un

dell’asse attrezzato Montesil- vano - Pescara Nord, prendere corso Umberto I in direzione nord. Fujiwok é dopo 300 metri sulla sinistra.

TAVERNA 58

ambiente intimo e informale, dove poter consumare una squisita cena tra luci soffuse e buona musica. Orario: Aperto dalle 19:00 alle 2:00. Chiuso il lunedi. Come arrivare: Da Piazza Ovi- dio, proseguire dritto su Viale Pindaro in direzione ateneo. Dopo 250 mt sulla sinistra, in

food. Piatti ricercati e originali abbinamenti di ingredienti. Molto fornita la carta dei vini. Orario: Aperto dal martedì alla domenica dalle 19:00 alle

Corso Manthoné, 46 - Pescara Quando la cucina si eleva

ad

una dimensione poetica.

La

Taverna 58, rappresenta

01.00

prossimità dell’ex Gaslini.

l’icona del mangiar bene a Pescara. Cucina secondo tradizione abruzzese e conseg- uente trionfo dei sensi. Orario: Aperto dal lunedì al sabato dalle 19:00 alle 00.00. Chiuso il sabato a pranzo e la domenica. Come arrivare: Da Piazza Unione proseguire dritto su Corso Manthoné. Dopo 50

Come arrivare: Da Piazza Unione proseguire dritto per corso Manthoné in direzione

OSTERIA NUMERO

1000

Piazza Garibaldi. Dopo 400 mt. sulla destra.

Piazza Garibaldi, 14 - Pescara Info: 085690248 Ristorante situato in pieno centro storico, l’Osteria Nu- mero 1000 é consigliata per l’ottimo rapporto qualità - prezzo. Particolarmente buoni

i

primi piatti e assortita la carta

mt. sulla destra.

 

35

agende napolI 38 LIVE MUSIC NAPOLI AGENDE / NAPOLI A CURA DI GIULIA ROMITO 26

agende napolI

38

LIVE MUSIC NAPOLI AGENDE / NAPOLI A CURA DI GIULIA ROMITO 26 MARzo TRAiN De
LIVE MUSIC
NAPOLI
AGENDE / NAPOLI
A CURA DI GIULIA ROMITO
26
MARzo
TRAiN De Vie
Morgana Music Club -
Benevento
09
MAggio
ANDReA CHiMeNTi
Doria 83 - Napoli
MULU
Jarmusch Club - Ca-
serta
LADS wHo LUNCH
Kingston Club - San
Nicola la Strada (Ce)
10
APRiLe
22
APRiLe
01
MAggio
ADA NUki
Hana Bi - Nola (Na)
24gRANA
10
MAggio
Parco Comunale -
Avellino
LADS wHo LUNCH
Mamamù - Napoli
Le SiNgLe bLANC
Hana Bi - Nola (Na)
ToNy LeViN STiCk-
MeN TRio
Casa della Musica -
Napoli
JoNo MCCLeeRy
23
APRiLe
ADDReSS book
QUeeN of bULSARA
Goodfellas - Napoli
AL foSTeR QUARTeT
Bluestone - Napoli
Caffè del centro -
Caserta
Hana bi
Via Variante 7bis, 91 -
02
MAggio
Nola (Na)
THe PLANe iS oN
fiRe
Zena - Campagna (Sa)
AVV o LT e
Rifrullo - Eboli (Sa)
bRADiPoS iV
Kingston Club - San
Nicola la Strada (Ce)
CALibRo35
goodfellas
Via Morghen, 34 -
Napoli
11
APR i L e
Rifrullo - Eboli (Sa)
FIORELLA MANNOIA
ReiN
Rifrullo - Eboli (Sa)
SUPeR eLASTiC bUb-
bLe PLASTiC
MALfUNk
Marianello Jazz Cafè -
Piano di Sorrento (Na)
zena
Piazza Giovanni Patucci
-
Campagna (Sa)
IN CONCERTO AL TEATRO AUGUSTEO
14
APRiLe
Doria 83 - Napoli
LUNeDì 27 APRiLe
eLiSiR
Bluestone - Napoli
MULU
Rifrullo - Eboli (Sa)
Rifrullo
25
APRiLe
E’ una delle più apprezzate artiste del panorama
musicale italiano, una delle poche capaci di
ANToNeLLo SALiS
RAy DAToNA AND
Viale Amendola, 8 -
Eboli (Sa)
15
APRiLe
mettere d’accordo tutti, pubblico e critica, sul
suo indiscutibile talento. “In movimento tour” è
oRNeLLA VANoNi
Teatro Augusteo -
Mutiny Republic -
Napoli
googooboMboS
Kingston Club - San
Nicola la Strada (Sa)
Napoli
Marianello Jazz Cafè
Piazza Domenico Cota -
Piano di Sorrento (Na)
la naturale conseguenza de “Il movimento del
fAbRizio boSSo
Mutiny Republic -
03
MAggio
dare” album pubblicato dalla Mannoia lo scorso
17
APR i L e
Napoli
novembre. Un disco ricco di collaborazioni,
CeSARe bASiLe
MALfUNk
Doria 83 - Napoli
bluestone
Via Alabardieri, 10 -
alcune già consolidate, altre del tutto nuove, con
Rifrullo - Eboli (Sa)
27
APRiLe
Napoli
i più grandi nomi del cantautorato italiano, da
07
MAggio
Ligabue a Bungaro, passando per Ivano Fossati,
Pino Daniele e Jovanotti. Interessanti anche i
duetti contenuti all’interno del nuovo cd: sia
quello con Franco Battiato ne “Il movimento del
dare” e che dà il titolo all’album, sia con Tiziano
Ferro ne’ “Il re di chi ama troppo”.
MoLTHeNi
Hana Bi - Nola (N
fioReLLA MANNoiA
Teatro Augusteo -
Napoli
MARCo CARTA
Palapartenope - Napoli
Teatro Augusteo
Piazzetta Duca d’Ao-
sta,263, - Napoli
MooDRAMA
Mamamù - Napoli
29
APRiLe
08
MAggio
MARLeNe kUNTz
Campus Universitario
Mamamù
Via Sedile di Porto, 46
QUeeN of bULSARA
Black Stuff - Bacoli (Na)
- Salerno
DUNiA MoLiNA
Marianello Jazz Cafè -
Piano di Sorrento (Na)
-
Napoli
AUgUSTeo- NAPoLi
Piazzetta Duca d’Aosta, 263 - Info: 081414243
30
APRiLe
eNRiCo CAPUANo
18
APRiLe
DAVe MULDooN
Rising Mutiny - Napoli
fRANCeSCo foRNi
Doria 83 - Napoli
Marianello Jazz Cafè -
Piano di Sorrento (Na)
black Stuff
Via Giulio Cesare, 282 -
Bacoli (Na)
QUeeN of bULSARA
Tex Saloon - Cava dei
Tirreni (Sa)
LeS fAUVeS
Doria 83 - Napoli
fAbRizio CoPPoLA
Morgana Musica Club -
Benevento
Tex Saloon - Cava dei Tirreni (Sa) LeS fAUVeS Doria 83 - Napoli fAbRizio CoPPoLA Morgana
40 ARTS ADDICTED A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO NAPOLI AGENDE / CAMPANIA fino al 18

40

ARTS ADDICTED

A CURA DI MARIAGIOVANNA BONESSO

NAPOLI

AGENDE / CAMPANIA

AGENDE / CAMPANIA

fino al 18 aprile

fino al 20 aprile

fino al 30 aprile

fino al 6 maggio

fino al 20 aprile fino al 30 aprile fino al 6 maggio hERVE’ IN- ThIERRY CRISTINA
fino al 20 aprile fino al 30 aprile fino al 6 maggio hERVE’ IN- ThIERRY CRISTINA
fino al 20 aprile fino al 30 aprile fino al 6 maggio hERVE’ IN- ThIERRY CRISTINA
fino al 20 aprile fino al 30 aprile fino al 6 maggio hERVE’ IN- ThIERRY CRISTINA

hERVE’ IN-

ThIERRY

CRISTINA

LAMBERTO

GRAND

GEOFFROY

FIORENZA

TEOTINO

ein, le pense bête

emergency Room

Sisterhood

Dark Natural

L’opera di Hervé

Napoli

La sua seconda per- sonale dopo Radio

Meetings

Ingrand (Parigi, 1972)

L’idea del “format”

Teotino è uno degli artisti più interessanti del panorama artistico nell’uso del mezzo fotografico. Non è solamente un fotogra- fo ma un esteta della fotografia che realizza ogni opera con cura mentale e maniacale, attraverso passaggi ed espedienti formali che lui solo conosce e che costituiscono un procedimento al limite della paranoia.

CHANgiNg RoLe - MAiN SPACe Via Chiatamone, 26 — Napoli Info: 08119575958

è

il risultato di un

Emergency Room trova origine dalla constatazione dell’ar- tista che la società contemporanea è do- minata da un costante stato di ”emergenza”:

Tashkent International. “L’artista unisce a sfondi architettonici urbani e spazi rare- fatti, figure umane che vi si relazionano in maniera diversa,

processo in continuo divenire, che, dal 1994, si è sviluppato

attorno alla rappre-

sentazione del proprio Atelier, luogo fisico

di

creazione e ispira-

agli artisti, dunque, da sempre “termometri” delle trasformazioni della realtà, Geoffroy affida il compito di scansionare tale condizione attraverso la realizzazione di una stanza, Emergency Room, appunto.

restituendo, in questa giustapposizione, senso di smarrimento nello sguardo di chi osserva, che trova però sbocco in una spinta curiosa verso l’indagine attenta di questi non-luoghi dei nostri giorni”.

zione, ma, al tempo stesso, luogo mentale trasfigurato in opera d’arte. Il promemoria richiama direttamente l’opera dell’artista belga Marcel Bro- odthaers.

gALLeRiA RAUCCi/ SANTAMARiA Corso Amedeo Di Savoia Duca D’Aosta, 190 — Napoli Info: 0817443645

PAN - PALAzzo DeL- Le ARTi NAPoLi - PA- LAzzo RoCCeLLA Via Dei Mille, 60 — Napoli Info: 0817958605

gALLeRiA oVeRfoTo Vico San Pietro A Maiella, 6 - Napoli Info: 08119578345

fino al 10 maggio

fino al 10 maggio MAGMART Video under volcano Festival internazionale di video arte a cura di

MAGMART

Video under volcano

Festival internazionale

di

video arte a cura

di

Antonio Manfredi

e

Enrico Tomaselli.

Raggruppa i video selezionati, tra gli oltre

200 che hanno par- tecipato al concorso.

Ogni anno il festival

si

conferma come

un appuntamento

imperdibile per gli artisti della videoarte che ormai da tutto il mondo inviano mate- riale disegnato, girato

e

montato.

CAM - CASoRiA CoNTeMPoRARy ART MUSeUM Via Duca D’Aosta, 63a - Casoria (NA) Info: 0817576167

fino al 5 luglio

63a - Casoria (NA) Info: 0817576167 fino al 5 luglio VINCENZO GEMITO Protagonista della scultura europea

VINCENZO

GEMITO

Protagonista della

scultura europea tra

‘800 e ‘900

Saranno esposte oltre settanta sculture, dalle terrecotte giovanili, di

prodigiosa precocità, fino ai bronzi della maturità; verranno,

inoltre, presentati circa ottanta tra i disegni più significativi dell’artista, realizzati

a penna, matita,

carboncino, seppia,

acquerello. Le opere

provengono da raccolte pubbliche

e private, italiane e straniere.

MUSeo PRiNCiPe ARAgoNA PigNA- TeLLi CoRTeS Riviera Di Chiaia, 200 - Napoli Info: 081669675

CoRTeS Riviera Di Chiaia, 200 - Napoli Info: 081669675 ON STAGE NAPOLI A CURA DI ELEONORA

ON STAGE

NAPOLI

A CURA DI ELEONORA TEDESCHI

14 aprile

ON STAGE NAPOLI A CURA DI ELEONORA TEDESCHI 14 aprile UN VIAGGIO D’AMORE Regia di Michele

UN VIAGGIO

D’AMORE

Regia di Michele Placio

Con Michele Placido,

Tom Sinatra e

federica Vincenti

Michele Placido

attraversa i secoli con

la

profonda per dare

vita alle più belle poesie d’amore e ai

più emozionanti brani

di

tempo. Da Catullo a Dante quindi, fino ad

arrivare ai più recenti

D’Annunzio, Montale

e

di

ratura rivivono sulle note della chitarra di Tom Sinatra.

autori della lette-

Leopardi, i più gran-

letteratura in ogni

sua voce calda e

TeATRo beLLiNi Via Conte di Ruvo, 17 - Napoli. Info:

081/5491266.

Dal 17 al 26 aprile

di Ruvo, 17 - Napoli. Info: 081/5491266. Dal 17 al 26 aprile I DUE GEMELLI VENEZIANI

I DUE

GEMELLI

VENEZIANI

Di Carlo goldoni Regia di Antonio Calenda Con Massimo Dapporto

Un attore, Massimo

Dapporto, due perso-

naggi, i gemelli Tonino

e

capolavoro della scrit- tura comica italiana.

Rappresentata per la

prima volta nel 1747,

la commedia continua

a divertire a distanza

di

sono quelli classici:

il

simili e gli opposti, il mascheramento tanto

caro al teatro.

Zanzetto per un

più di secoli. I temi

gioco di identità, i

TeATRo AUgUSTeo Piazzetta Duca D’Ao- sta, 263 - Napoli. Info:

081/414243.

AGENDE / NAPOLI

AGENDE / NAPOLI

Dal 17 aprile al 3 maggio

Info: 081/414243. AGENDE / NAPOLI Dal 17 aprile al 3 maggio L’ANIMA BUONA DI SEZUAN bertolt

L’ANIMA

BUONA DI

SEZUAN

bertolt brecht

Regia di elio

De

ferdinando bruni

Con Mariangela

Melato

Capitani e

Di

Questa parabola ambientata in Cina

sviluppa il tema, più volte affrontato da Brecht, dell’impossibi-

le bontà dell’uomo in un mondo malvagio.

Nella provincia di

Sezuan gli dei cercano

un’anima buona per

alleviare la grande

miseria del paese. Il dramma utilizza molti degli strumenti propri del teatro cinese.

TeATRo DiANA Via Luca Giordano, 64/72 - Napoli. Info:

081/5781905.

Dal 21 al 26 aprile

64/72 - Napoli. Info: 081/5781905. Dal 21 al 26 aprile MATRIMONIO A SORPRESA Regia di Alex

MATRIMONIO

A SORPRESA

Regia di Alex Pani

Con Dalia frediani, Patrizio Rispo

Una storia frizzante e allegra ambientata alla fine degli anni ’50, ha come protagonista Letizia Corallo, una zitella un po’ bigotta

che sposa Armandino Dorè un affascinante dongiovanni. Dall’in- contro tra i due si snoda la commedia

che alterna momenti

teneri e buffi a si-

tuazioni esilaranti di teatro nel teatro per

culminare in un finale a sorpresa.

TeATRo beLLiNi Via Conte di Ruvo, 17 - Napoli. Info:

081/5491266,

081/5499688.

28 e 29 aprile

28 e 29 aprile IL SINDACO DEL RIONE SANITA’ Di eduardo De filippo Regia di Carlo

IL SINDACO

DEL RIONE

SANITA’

Di eduardo De filippo

Regia di Carlo giuffré Con Carlo giuffrè

Una delle commedie più amare di De Filippo prende spunto da un personaggio reale vissuto nel rione Sanità. Il “sindaco” Antonio Barracano, vecchio capomafia, muore nel tentativo di porre fine a un conflit- to tra padre e figlio. La commedia evidenzia i problemi della società napoletana tra una diffusa illegalità e un forte valore della famiglia.

TeATRo DeLLe ARTi Via Pio XI, 45 - Salerno. Info:

089/221807.

Dal 30 aprile al 10 maggio

- Salerno. Info: 089/221807. Dal 30 aprile al 10 maggio QUANDO CE VO’ CE VO’ Di

QUANDO CE VO’ CE VO’

Di gino Rivieccio-

gustavo Verde

Con gino Rivieccio e

la Minale ban

Una città in perenne emergenza, piena di contraddizioni ma dotata di grande di- gnità e risorse umane saprà trasformare una cartolina in bianco e nero in un mondo a colori. Gino Riveccio porta una ventata di ottimismo a Napoli ripercorrendo i suoi trent’anni di carriera e toccando importanti temi sociali, politici e di costume.

TeATRo AUgUSTeo Piazzetta Duca D’Ao- sta, 263 - Napoli. Info:

081/414243.

41

BEST OF napolI

APeRiTiVo
APeRiTiVo
 
DoPoCeNA
DoPoCeNA
LATeNigHT
LATeNigHT

MooD. Via Napoli, 161/163 – Pozzuoli (NA). Info: 0816100852. Ottime proposte culinarie curatis- simo il servizio bar.

 

gRAN CAffe’ CiMMiNo. Via

S’ MoVe. Vico dei Sospiri,10 - Napoli. Info: 0817645813. Uno dei più longevi music bar di Napoli da sempre all’avanguardia.

bLoNDe CAfÈ. Via Chiatamone, 6/e – Napoli. Info: 0817642991. Dalla house music alla lounge music per un locale poliedrico da mille volti.

Filangieri, 12 – Napoli. Info:

081418303.

Luogo di ritrovo tra i

 

più amati dai napoletani. Chiuso la domenica.

MALiA. Via Paolo Tosti, 8 - Mari- gliano (NA). Info: 0818412440,

 

3389240861.

Un tuffo nei colori e

bLUeSToNe. Via Alabardieri, 10 - Napoli. Info: 0814238455. Spazio polivalente dedicato all’intrattenimento by night nasce dalle ceneri dell’ex Farinella.

TASCHiNo. Via Ferrigni, 31- Napoli. Info: 08119362629. Un microcosmo nel cuore di Napoli, un lounge bar dove tutto è al posto giusto.

 
 

66 fUSioN bAR. Via Bisignano, 58 - Napoli (NA). Info: 081415024. Il locale è la meta ideale per gli amanti della dolce vita e del buon bere.

eNoTeCA beLLe DoNNe. Vico Bel- ledonne a Chiaia, 18 – Napoli. Info:

nei profumi del Marocco.

MiLeS. Via San Pasquale, 46 – Napoli. Info: 0814976117. Il locale ospita gli eventi più vari: pittura, fotografia, musica dal vivo, degus- tazione, party a tema. Dal giovedì alla domenica.

ANToNio e ANToNio. Via Parteno- pe, 24 – Napoli. Info: 0812451987. Ottima pizza e tipica cucina mediter- ranea. Chiuso il lunedì.

081403162.

Un wine bar estroso e

ANeMA e Cozze. Via Partenope, 15/18 – Napoli. Info: 0812400001. Ristorante specialità marinare, ottima la pizza.

MoMAH. Via Fornari, 15 – Napoli. Info: 081422334. Un tocco di classe alla nightlife del quartiere

di tendenza. Sempre aperto.

Le CHANDeLieR. Vico Belledonne,

 

elegante della città. Aperto il venerdì

34

- Napoli. Info: 3332528177.

 

RooMS 22. Via Chiatamone, 21/22 - Napoli. Info: 3472795704. Ottimi cocktail ed ottima musica in un ambiente dallo stile postindustriale. Chiuso il lunedì

e

il sabato.

Aperitivo d’obbligo in uno dei locali

foRe o MARe. Via Carac-

 

protagonista della Napoli by night.

ciolo, 13/13a - Napoli. Info:

ACCADeMiA. Via Piave, 183 - Na- poli. Info: 0810608632. Discoteca dinner, lounge, music room. Dal giovedì alla domenica.

 

0812482158.

Cucina classica

 

TASCA. Vico Belledonne, 6 - Napoli. Info: 08119362635. Wine bar ac- cogliente e familiare offre uno degli aperitivi più cool della città.

napoletana. Immancabile la pizza.

RoSSo PoMoDoRo. Via

ARoUND MiDNigHT. Via Bonito, 32/a - Napoli (NA). Info:

Partenope, 12/H – Napoli. Info:

DÈJà- VÙ. Via Campi Flegrei, 1- Poz- zuoli (Na). Info: 0813030058. Buon cibo, ottimo vino e dj set.

 

0812481122.

Pizza di tutti tipi, dalla

0815582834. Il giusto equilibrio tra sound jazz di altissimo livello e buona cucina. Chiuso il lunedì.

CeNA
CeNA

classica a quella più elaborata.

 

MANgiAfUoCo. Via Partenope,

gUSTo & gUSTo. Via Partenope,

 

HAVANA CLUb. Via Fascione, 4

12

- Napoli. Info: 0817649822.

31/33 - Napoli. Info: 0812452662. Ottima cucina mediterranea nel cuore della movida cittadina.

fLAMe. Via Aniello Falcone, 378 – Napoli. Info: 3939744605. Per gli amanti del buon bere e della musica live. Dal mercoledì alla domenica.

-Pozzuoli (NA). Info: 0815269743. Multisala per scatenarsi, ampia scelta musicale. Chiuso dal lunedì

Braceria, churrascaria e susheria nel cuore della movida napoletana.

   

al

giovedì.

 

bURNiN beeR RooM. Via Conca, 2 – Napoli. Info: 3392346965. Am- biente familiare per il pub vomerese.

CANTA NAPoLi. Via Chiatamone, 36 - Napoli. Info 0817646110. Cuci- na a base di pesce e carne, oltre alle classiche pizze.

 

MoST CAfÈ. Via Pergolesi, 42 - Pozzuoli (NA). Info: 3343598158. Divertimento a 360 gradi: cocktail bar music club. Chiuso il lunedì.

42

BEST OF caserta

APeRiTiVo
APeRiTiVo
 

D R e N goT. Piazzetta De Simone, 11

Aversa (CE). Info: 0815045539.

Le MoNDe. Viale Kennedy, 9 – Aversa (CE). Info: 0818112056. Caffetteria, Caffè letterario, spazio espositivo.

bAR DUe PiNi. Via Giotto, 5 – Aversa (CE). Info: 0815037484. Caffetteria, Bar, Aperitivo, ritrovo pre-disco.

Birreria, pizzeria. Chiuso il martedì.

iL MAgNifiCo. Via Roma, 161 – Teverola (CE). Info: 0815048251. Pub. Cucina napoletana d’epoca. Live music. Chiuso il lunedì.

bATUCADA. Viale della Libertà, 71

Lusciano (CE). Info: 3289149827.

CAffeTTeRiA DeL CoRSo. Via Roma, 127 – Aversa (CE). Info:

Ristorante etnico, pub birreria. Chiuso il martedì.

0818908102.

Bar, Caffetteria,

CHeCkMATe. Viale della Libertà, 53

Aperitivo, Degustazioni.

San Marco Evangelista (CE). Info:

SweeT CAfÈ. Via Giuseppe

0823457242.

live music.

English Pub, pizzeria,

Maria Bosco, 60 – Caserta. Info:

0823355559.

Bar, Pasticceria,

TeQUiLA. Piazza Pitesti, 9 – Caserta. Info: 0823321555. American pub, restaurant, paninoteca, birreria. Chiuso il martedì.

Happy hour.

oRo bRUNo. Via Giuseppe

Maria Bosco, 18 – Caserta. Info:

 

0823323256.

Wine&music bar,

oDDLy SHeD. Via Caduti sul lavoro, Uscita A1Caserta Nord – Casagiove (CE). Info: 0823469040. Irish

caffetteria.

TRoPiCANA. Corso Trieste, 22

discopub, music hall.

Caserta. Info: 0823355311.

Bar, caffetteria, dolci della casa, aperitivo.

MoLLy MALoNe’S. Corso Giannone, 140 – Caserta. Info:

3386962021.

Irish Pub, restaurant,

MADoNNA CAfÈ&CLoTHeS.