Sei sulla pagina 1di 28

ELEGAZIONE PROVINCIALE DI MONZA

Via Ugolini 11 20052 MONZA Tel. 039 2326135 Fax 039 2304666 Email: del.monza@postalnd.it Sito della Delegazione di Monza allinterno del Comitato Regionale Lombardia: http://www.lnd.it

STAGIONE SPORTIVA 2012/2013 Comunicato Ufficiale N.24 del 07 Febbraio 2013


AVVISO IMPORTANTE
La Delegazione di Monza rester aperta con i seguenti orari: Luned Gioved Venerd dalle ore 20.30 alle ore 22.30
Amichevoli Calcio a 5 Italia Portogallo

La Divisione Calcio a 5, in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardia, organizza due gare amichevoli fra le squadre Nazionali di Calcio a 5 di Italia e Portogallo. Le due amichevoli si svolgeranno secondo il seguente programma: 12/02/13 ore 20,30 Pala Facchetti Treviglio Via del Bosco. 13/02/13 ore 20,30 Pala San Filippo Brescia Via Bazoli 6/10. Per entrambe le amichevoli lingresso sar libero. Per ulteriori informazioni concernenti i due eventi si invitano le Societ interessate a contattare il Responsabile Regionale Calcio a 5 Emilio Pugliese.

TORNEI CATEGORIA ESORDIENTI E PULCINI


Lattivit primaverile delle categorie Esordienti e Pulcini inizier il prossimo 9 Febbraio 2013 con un nuovo calendario gare che gi stato pubblicato sul sito Internet della Delegazione (Il Calendario gare in formato cartaceo sar disponibile presso la Sede della Delegazione a partire da gioved 7 febbraio 2013) Si allegano al presente Comunicato i Gironi modificati che sostituiscono i precedente: Esordienti 2001 girone 12 Pulcini 2002 girone 2 e girone 8 Pulcini 2004 girone 20 , 25 e 26

1. Comunicazioni della F.I.G.C.


Le Societ sono invitate a consultare il Comunicato Ufficiale n. 42 del 31 Gennaio 2013 del C.R.L. per quanto concerne gli Allegati: Circolari n. 4 e 5 Ufficio Studi tributari ....................................................................................................................... circ. 4 Applicabilit delladdizionale comunale IRPEF ai compensi ai dilettanti ex art. 25, comma 1, legge 13 maggio 1999 n. 133 e successiva modificazione. Risoluzione n. 106/E del dicembre 2013 dellAgenzia delle Entrate .................................................................................................................................................................... circ. 5 Comunicazione dati IVA relativi allanno 2012 o dichiarazione annuale IVA 2013 entro il 28 febbraio 2013. Invio entro il 28 febbraio 2013 dei cud e delle certificazioni dei compensi erogati nel 2012.

2. Comunicazioni della L.N.D.


Nessuna comunicazione.

3. Comunicazioni del Comitato Regionale (L.N.D.) 3.1 Consiglio Direttivo

Si pubblicano di seguito i recapiti e le aree di competenza dei componenti il consiglio direttivo del CRL: PRESIDENTE Felice Belloli tel. 02/21722260 f.belloli@postalnd.it

VICEPRESIDENTE VICARIO Giuseppe Baretti tel 02/21722416 Organizzazione agonistica e normative crlrisponde@postalnd.it

VICEPRESIDENTE Marco Grassini tel. 02/21722215 Amministrazione e bilancio, corsi allenatori m.grassini@postalnd.it CONSIGLIERI Lucio Introzzi l.introzzi@postalnd.it Responsabile organizzativo delle rappresentative regionali

Paolo Loschi p.loschi@postalnd.it Responsabile tecnico delle rappresentative regionali Mario Tavecchio m.tavecchio@postalnd.it Bilancio e amministrazione (in collaborazione con il vicepresidente Grassini) Mario Teti m.teti@postalnd.it Organizzazione attivit agonistica, normative e corsi dirigenti (in collaborazione con il vicepresidente vicario Baretti) Diego Fattarina d. fattarina@postalnd.it Opere e manutenzione immobili e strumenti sede regionale e delegazioni Adriano Maino a.maino@postalnd.it Rapporti con le delegazioni provinciali Sergio Pedrazzini s.pedrazzini@postalnd.it Consulta regionale e rapporti con il settore giovanile

3
Andreino Bignotti Impianti sportivi a.bignotti@postalnd.it

Francesco Santagostino f.santagostino@postalnd.it Rappresentative regionali / Impianti sportivi Claudio Mantegazza Rappresentative regionali c.mantegazza@postalnd.it

Paola Rasori: p.rasori@postalnd.it Comunicazione, rapporti con la stampa e redazione comunicato ufficiale Componenti commissione scelta ditte: Loschi, Santagostino, Mantegazza Componenti commissione scelta contraenti: Grassini, Bignotti, Introzzi, Pedrazzini, Fattarina Responsabile regionale calcio femminile Cecilia Cristei femminilecrl@postalnd.it Calcio femminile Responsabile regionale calcio a cinque Emilio Pugliese ca5crl@postalnd.it Calcio a cinque

1) ORARI, NUMERI TELEFONICI, FAX E E-MAIL DEL COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

Si ricordano, qui di seguito, i recapiti telefonici, fax ed e-mail degli uffici del Comitato scrivente. Si comunica, inoltre, che non effettuando il numero diretto degli uffici ma utilizzando il numero del centralino (02/21722899) viene attivato un risponditore. Segretario luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Maria Cassetti Fax 02/21722300 e-mail segretariocrl@postalnd.it Tel. 02/21722201 Sportello Unico luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Adriano Baroni Amalia Gallo Fax 02/21722230 e-mail societacrl@postalnd.it Tel. 02/21722209 Tel. 02/21722261

Ufficio Programmazione Gare luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Luisa Rossetti Rossana Cassani Fax 02/21722233 e.mail affarigeneralicrl@postalnd.it Tel. 02/21722204 Tel. 02/21722202

4 Ufficio Tesseramenti Fax 02/21722231 e.mail tesseramentocrl@postalnd.it Tel. 02/21722206 Tel. 02/21722207

luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Barbara Cassani Michela Cattaneo

Ufficio Amministrazione luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 Fax 02/21722232 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 e.mail amministrazionecrl@postalnd.it Cristina Rossi Tel. 02/21722210 Elena Fraccaroli Tel. 02/21722431 Massimo Zanaboni Tel. 02/21722211

Ufficio Giustizia Sportiva luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Attivit L.N.D. Gianluca Agratti

Fax 02/21722222 e. mail giustiziacrl@postalnd.it Tel. 02/21722289

Attivit S.G.S Luned dalle ore 9.00 alle ore 14.00 marted mercoled gioved -venerd dalle 9.00 alle ore 16.00 Paolo Tanelli

Fax 02/21722203

Tel. 02/21722305

Ufficio Spedizioni dal luned al venerd dalle ore 9.00 alle ore 11.00 Antonio Zanaboni Fax 02/21722230 e.mail postalecrl@postalnd.it Tel. 02/21722241

Commissione Disciplinare Territoriale luned marted mercoled dalle ore 15.00 alle ore 17.00 Segretario Orazio Serafino

Fax 02/21722226 e.mail disciplinarecrl@postalnd.it Tel. 02/21722225

5 Ufficio Impianti Sportivi Fax 02/21722502 e.mail impianticrl@postalnd.it Tel. 02/21722217-218 Santagostino Francesco Bignotti Andreino 335/5834299 335/240116 o 335//8770987

Ufficio Calcio a 5 luned e gioved dalle ore 13.00 alle ore 16.00 marted mercoled - venerd dalle ore 10.00 alle ore 13.00 Responsabile Emilio Pugliese Severino Manfredi Fax 02/21722403 e.mail ca5crl@postalnd.it Cell. 342/1501348 Tel. 02/21722501

luned mercoled venerd dalle ore 14.00 alle ore 17.00 Responsabile Cecilia Cristei

Ufficio Calcio Femminile Fax 02/21722233 e.mail femminilecrl@postalnd.it Tel. 02/21722801

Ufficio Consulenza Assicurativa gioved dalle ore 14.00 alle ore 17.00 Giancarlo Remelli Fax 02/21722230 e.mail assicurativicrl@postalnd.it Tel. 02/21722236

Ufficio Consulenza Fiscale gioved dalle ore 14.30 alle ore 16.00 Antonello Cattelan Fax 02/21722230 Tel. 02/21722237

Ufficio Stampa Fax 02/21722230 e.mail ustampacrl@postalnd.it Tel. 02/21722238 347/4406339

Paola Rasori

Ufficio Tornei Attivit Giovanile e Scolastica luned marted gioved dalle ore 14.00 alle ore 17.00 Giancarlo Brunetti Angelo Grandini

Fax 02/21722315 Tel. 02/21722307 Tel. 02/21722306

Ufficio Corsi Allenatori Fax 02/21722230 Tel. 02/21722239

Ezio Cerri

Ufficio Rappresentative fax 02/21722236/230 e.mail rappresentativacrl@postalnd.it

Vice Presidente vicario dal luned al venerd dalle ore 9.00 alle ore 17.00 Giuseppe Baretti Fax 02/21722233 e.mail crlrisponde@postalnd.it Tel. 02/21722416

Vice Presidente Luned mercoled- gioved dalle ore 9.00 alle ore 17.00 Marco Grassini Fax 02/21722233 e.mail m.grassini@postalnd.it Tel. 02/21722215

*********************************************************

3.2. Referenti Ufficio Impianti Sportivi CRL


Dalla data odierna per qualunque informazione inerente lufficio impianti sportivi , contattare i consiglieri regionali responsabili ai seguenti numeri: Santagostino Francesco Bignotti Andreino 335/5834299 335/240116 o 335/8770987

3.3. Convegno Il calcio a 5 in Lombardia


In occasione della gara amichevole fra le squadre Nazionali di Italia e Portogallo viene organizzato un incontro fra le Societ di Calcio a 5 lombarde e gli arbitri di Calcio a 5. Lincontro dal titolo Il Calcio a 5 in Lombardia si svolger il 12 febbraio 2013 presso la sede della Sezione AIA di Treviglio (Bg), Via ai Malgari, alle ore 18,15. Interverranno : Felice Belloli (Presidente L.N.D.-C.R.L.) Massimo Cumbo (Commissario CAND/C5) Alberto Zaroli (Componente del Comitato Nazionale AIA) Francesco Carrieri (Commissario Straordinario C.R.A. Lombardia) Emilio Pugliese (Responsabile Regionale Calcio a 5) Tutte le Societ sono invitate a presenziare.

4. Comunicazioni per lAttivit del Settore Giovanile Scolastico del C.R.L. 4.1. Svincoli respinti Art. 109 per inattivit del calciatore
Si pregano le societ di rivedere attentamente la norma dell art. 109, di seguito pubblicata; si RIBADISCE che le domande non conformi alla norma medesima NON verranno prese in considerazione. Per qualsiasi dubbio si prega di contattare lUfficio Tesseramento. SVINCOLO PER INATTIVIT DEL CALCIATORE art 109 SGS Il calciatore giovane, vincolato con tesseramento annuale, che dopo quattro giornate dallinizio del campionato, non abbia preso parte ad alcuna gara, per motivi a lui non imputabili, pu richiedere lo svincolo per inattivit. A tal fine il calciatore deve inviare lettera raccomandata con ricevuta di ritorno firmata anche dagli esercenti la potest genitoriale al COMITATO REGIONALE competente territorialmente (rimettendone copia, a mezzo raccomandata, anche alla Societ di appartenenza). La ricevuta della raccomandata diretta alla Societ deve essere allegata alla lettera inviata al COMITATO REGIONALE territorialmente competente. LA SOCIET PU PROPORRE OPPOSIZIONE ENTRO OTTO GIORNI DAL RICEVIMENTO DELLA RICHIESTA, CON LETTERA RACCOMANDATA CON RICEVUTA DI RITORNO, INVIATA AL COMITATO REGIONALE E PER CONOSCENZA AL CALCIATORE. LOPPOSIZIONE NON EFFETTUATA DA PARTE DELLA SOCIET NEI MODI E NEI TERMINI INDICATI, CONSIDERATA ADESIONE ALLA RICHIESTA DEL CALCIATORE. Lo svincolo per inattivit pu essere richiesto daccordo con la Societ, prima dellinizio dellattivit calcistica (Campionati o Tornei). Tale richiesta, firmata dal calciatore e dagli esercenti la potest genitoriale, dovr essere inviata per raccomandata con ricevuta di ritorno al Comitato Regionale competente, corredata dallassenso della Societ dappartenenza e dalloriginale del cartellino attestante il tesseramento.

5339232 6581874 5375484 5501938 2085122 2107900 6766581 5530649 4841623 5885398

AUTUORI LORENZO CAPPA DEAR DI LORENZO CRISTIAN DI NINNO FEDERICO FERRAROLI WALTER LIVIO PINELLI FEDERICO PINI ELEONORA RAVASIO MATTEO SPOSATO MARCO TESONE EMANUELE

21/04/2000 01/01/2000 07/05/1998 29/03/1999 16/03/2000 16/06/2004 17/06/2000 27/03/1999 02/03/1997 26/05/1998

675366 675908 675492 205443 675762 917361 30280 30770 917106 932149

ROZZANO CALCIO LACCHIARELLA ACCADEMIA SANDONATESE ROVELLESE CALCIO GORLE ASD MANERBIO MENAGGIO MILAN SPA REAL MILANO NAVECORTINE

4.3. Torneo delle Province 2012/2013 Categorie allievi e giovanissimi


Il Comitato Regionale Lombardia della L.N.D. organizzer nella stagione 2012/2013 il Torneo delle Province riservato alle Rappresentative delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali delle categorie allievi e giovanissimi La manifestazione sar disciplinata dal presente Regolamento 1 . Le Rappresentative delle Delegazioni Provinciali e Distrettuali saranno formate da calciatori nati dal 1 gennaio 1996 al 31 dicembre 1997 (categoria Allievi) e nati dal 1 gennaio 1998 al 31 dicembre 1999 (categoria giovanissimi) tesserati per la stagione sportiva 2012/2013, appartenenti a Societ comprese nelle rispettive province (per le Delegazioni di Legnano e Monza quelle assegnate dal Comitato regionale), aventi le squadre della categoria Allievi e Giovanissimi che non partecipino allattivit regionale. Le gare avranno la durata di 80 minuti per la categoria Allievi e 70minuti per la categoria Giovanissimi, suddivise in due tempi di 40 e 35 minuti ciascuno. 2. Il Torneo si svilupper in due fasi: la prima comprendente le gare di qualificazione, la seconda per le gare della fase finale. 1^ fase Turno eliminatorio Alla prima fase parteciperanno le Rappresentative delle 13 Delegazioni Provinciali e Distrettuali di cui appresso. A tal fine, le 13 Rappresentative sono state ripartite nei seguenti quattro gironi (valevoli sia per la categoria allievi che per quella dei giovanissimi) in base al sorteggio integrale effettuato in data 12.12.2012 e disputeranno dei triangolari e/o quadrangolari sulla base del calendario in seguito comunicato: Girone 1 A = COMO B = LEGNANO C = VARESE Girone 4 A = LODI B = MILANO C = MONZA D = PAVIA Le Rappresentative si incontreranno in gare di sola andata; in caso di parit dopo i tempi regolamentari, si effettueranno i calci di rigore secondo le norme vigenti. I calci di rigore serviranno solo per definire, in caso di parit nella classifica avulsa, il miglior piazzamento nel girone. Le gare eventualmente non disputate dovranno essere recuperate entro la settimana successiva. 2^ fase quarti di finale Alla seconda fase parteciperanno le Rappresentative classificatesi al 1 e 2 posto di ciascun girone che si incontreranno in gara unica in casa della prima classificata con il seguente abbinamento: a)1a classificata Girone 1 2a classificata girone 4 b)1a classificata Girone 2 2a classificata girone 3 c)1a classificata Girone 3 2a classificata girone 2 d)1a classificata Girone 4 2a classificata girone 1 In caso di risultato di parit dopo i tempi regolamentari per determinare la vincente si effettueranno i calci di rigore secondo le norme vigenti. 2^ fase semifinali e finali Accederanno alle semifinali le Rappresentative vincenti i quarti di finale con il seguente abbinamento: Vincente B Vincente C Vincente D Vincente A Per la gara di semifinale e finale, in caso di parit di risultato al termine dei tempi regolamentari, si effettueranno due tempi supplementari di 10 minuti ciascuno; persistendo il risultato di parit, saranno eseguiti i calci di rigore secondo le norme vigenti. 3. Le classifiche dei gironi verranno stabilite mediante lattribuzione dei seguenti punteggi: - vittoria dopo i tempi regolamentari punti 3 - pareggio dopo i tempi regolamentari punti 1 - sconfitta dopo i tempi regolamentari punti 0 Girone 2 A = BERGAMO B = LECCO C = SONDRIO Girone 3 A = BRESCIA B = CREMONA C = MANTOVA

4. Per definire la posizione di classifica, in caso di parit di punteggio fra due o pi squadre nel medesimo girone, si terr conto, nellordine: - dellesito dei calci di rigore (se tra due squadre); - dei punti conseguiti negli incontri diretti; - a parit di punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; - del maggior numero di reti segnate negli scontri diretti; - della miglior differenza reti dellintero girone; - del maggior numero di reti segnate; - del comportamento disciplinare; - del sorteggio. 5. I calci di rigore eventualmente realizzati al termine delle gare della 1^ fase terminate in parit, non verranno considerati ai fini delle reti segnate e subite di cui ai punto 4. 6. Le gare delle categorie allievi e giovanissimi saranno abbinate e pertanto lorario ufficiale delle gare della prima e della seconda fase fissato per le ore 16.00 (categoria giovanissimi) e 17,30 (categoria Allievi). 7. Le Delegazioni dovranno comunicare al Comitato regionale i campi di giuoco della prima fase almeno 15 giorni prima della data ufficiale delle gare cercando, nel limite del possibile, di far disputare le due gare sul medesimo impianto o su campi vicini (in questo caso gli orari dinizio delle gare potrebbero essere variati); eventuali variazioni di data e/o dellorario ufficiale dovranno essere tempestivamente comunicati previo accordo tra le Delegazioni interessate, tenendo presente che non saranno concesse deroghe per le gare dellultima giornata. 8. Le Rappresentative dovranno osservare le seguenti norme: durante la gara ammessa la sostituzione sino ad un massimo di sette calciatori(in distinta potranno essere indicati fino a 20 giocatori) i calciatori dovranno essere in possesso del certificato medico di idoneit allo svolgimento dellattivit agonistica. 9. La disciplina sportiva demandata al Giudice Sportivo Territoriale del C.R.L., le cui decisioni di carattere tecnico in merito al risultato delle gare sono inappellabili, trattandosi di una manifestazione a rapido svolgimento. Al riguardo, dovranno essere osservate le seguenti disposizioni: - lespulsione dal campo di un calciatore comporta lautomatica squalifica del medesimo per la gara successiva; - il calciatore incorre in una giornata di squalifica dopo due ammonizioni; - le squalifiche per una o pi giornate dovranno essere scontate nellambito del torneo, salvo quanto previsto per le squalifiche a termine, per le quali vietata al calciatore la partecipazione a qualsiasi attivit calcistica per lintera durata della sanzione; - le ammonizioni in essere al termine della prima fase verranno azzerate. - per le prime fasi del torneo (fino al turno di semifinale), gli eventuali reclami, a norma dellart. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore 12.00 del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo; per la gara di finale i reclami dovranno essere preannunciati per iscritto allarbitro della gara, entro il termine di 20 minuti dalla conclusione della stessa e le relative motivazioni inviate via telefax al Giudice Sportivo Territoriale entro le ore 23.00 del giorno stesso di disputa della gara. 10. Gli arbitri saranno designati dal Comitato Regionale Arbitri. 11. Per quanto non previsto dal presente regolamento, si applica la normativa vigente in materia. Si riportano di seguito le date del calendario del torneo:

10

1^ fase turno eliminatorio 1^ giornata mercoled 13.03.2013 ore 16.00 e 17,30 Girone 1 Girone 2 Girone 3 Girone 4 VARESE - LEGNANO BERGAMO - LECCO BRESCIA - CREMONA LODI MILANO MONZA PAVIA riposa COMO riposa SONDRIO riposa MANTOVA

2^ giornata mercoled 20.03.2013 ore 16.00 e 17,30 Girone 1 Girone 2 Girone 3 Girone 4 LEGNANO LECCO CREMONA MILANO PAVIA - COMO - SONDRIO - MANTOVA - MONZA LODI riposa VARESE riposa BERGAMO riposa BRESCIA

3^ giornata mercoled 10.04.2013 ore 16.00 e 17,30 Girone 1 Girone 2 Girone 3 Girone 4 COMO SONDRIO MANTOVA LODI PAVIA VARESE BERGAMO BRESCIA MONZA MILANO riposa LEGNANO riposa LECCO riposa CREMONA

2^fase gara unica Quarti di finale : Semifinali: mercoled 17.04.2013 ore 16.00 e 17,30 mercoled 08.05.2013 ore 16,00 e 17,30

Finali 1-2 posto: mercoled 15.05.2013 ore 16,00 e 17,30

4.4INTRODUZIONE AL PRIMO SOCCORSO SUI CAMPI DI CALCIO (Medici Uni PV)


La societ A.S.D. Real Milano ha intrapreso un percorso formativo sui temi sanitari ed alimentari legati al calcio giovanile in collaborazione con l Universit di Pavia che si svolger Luned 11/02/2013 alle ore 20.00 presso il Centro Sportivo A. Seveso via G. Leopardi Vimodrone

10

11

5. Comunicazioni della Delegazione Provinciale Avviso Importante


Si richiama quanto pubblicato sui comunicati ufficiali precedenti per ricordare alle societ le norme riguardanti le variazioni delle gare gi programmate a calendario.

La precisazione si rende necessaria perche gi alla prima giornata sono state inoltrate richieste di variazione non conformi alle indicazioni diramate che hanno causato disguido motivo di discussione tra le parti coinvolte.

Si ribadisce che le richieste di variazione delle gare possono essere accettate alle seguente irrinunciabili condizioni:

Termine ultimo di presentazione presso la sede delle Delegazione il lunedi antecedente le gare del sabato e della domenica successiva.(la comunicazione della variazione non pu essere inviata a mezzo fax in quanto laccettazione deve avvenire contestualmente )

A tal proposito si fa presente che le sezioni Aia incaricate di designare gli Arbitri non sono sempre presenti presso le propri Sedi e conseguentemente non sono in grado di accogliere e dar corso alle richieste di modifica con immediatezza, (non ulteriormente possibile intervenire telefonicamente, come per il passato, presso i responsabili delle designazioni impegnati , ciascuno, nelle proprie attivit lavorative)

(ed esempio. Una richiesta di variazione che perviene il martedi prima della gara potr essere presa in esame dalla sezione competente non prima del giovedi/venerdi seguente con il conseguente elevato rischio di non riuscire a intervenire presse larbitro designato. Se poi la variazione riguarda il cambiamento delle giornata di gara il problema si aggrava ulteriormente. Inoltre la richiesta di variazione deve gi prevedere laccordo con la societ avversaria per il giorno e lora del recupero che deve obbligatoriamente avvenire nei 3/4 giorni successivi. La Delegazione non puo farsi carico di interpellare la societ ospitata per concordare le modalit del recupero . Poiche il calendario gare pubblicato pu generare concomitanze di alcune gare, le Societ sono pregate vivamente di verificare le singole date di gara facendo presente alla Delegazione, in tempo utile , le eventuali concomitante. Le concomitanze rilevate direttamente dalla Delegazione che comportano solamente una variazione di orario nella stessa giornata di gara (anticipo o posticipo di qualche ora) verranno elaborate dufficio direttamente dalla Delegazione e saranno vincolanti per la Societ ospitata. Le variazione presentate, nei tempi previsti, non opportunamente motivate sono soggette allapplicazione della tassa di 30,00 alla Societ richiedente Non potranno essere accettati spostamente gare e rinvio con la motivazione generica di malattia giocatori, gite scolastiche, feste, ricorrenze particolari. Si confida nella collaborazione delle societ per consentire un pi regolare svolgimento dei campionati

11

12

5.1 Stagione Sportiva 2012/2013 Sezioni A.I.A.


Elenco campionati:Girone di Ritorno
Categoria/Girone
Seconda Categoria

A
SER MB SER SER

B
MB SER MB MB

C
TRV MB MB

T
SER

U
MB

Terza Categoria Juniores Allievi Allievi Fascia B Giovanissimi Giovanissimi B Fascia

TRV SER MB TRV SER MB TRV TRV SER TRV MB

PRONTO AIA REGIONALE SECONDA CATEGORIA PRONTO AIA MONZA- TREVIGLIO PRONTO AIA SEREGNO PRONTO AIA JUNIORES REGIONALI PRONTO AIA CALCIO A 5

02/21722408-10 340/2875681 349/2217209 333/6298923 380/3123641

AIA Monza
Giovanissimi Prov. Girone D gare interne: Accademia Cologno Bellusco Fonas Real Milano Pol. CGB

AIA Treviglio
Giovanissimi Prov. Girone D gare interne: Mons. Orsenigo Vignate Gessate Melzo Mezzago Olimpic Trezzanese Pozzuolo Calcio Sporting V. Mazzola

12

13

5.2. Torneo delle Province 2012 2013 - Categoria Allievi


ALLIEVI REGIONALI BIASSONO - DELEGAZIONE MONZA
I giocatori sottoindicati sono convocati per Mercoled 13 Febbraio 2013 alle ore 14.30, presso il Centro Sportivo Comunale stadio parco via Parco Biassono (campo sintetico) per sostenere un incontro amichevoleAllievi Regionali Biassono Delegazione Monza con inizio alle ore 15.30.Gli stessi dovranno presentarsi al responsabile Tecnico Alessandro Bonalumi muniti del corredo
personale di giuoco (calzoncini, calzettoni e tuta sociale/giaccone) e della fotocopia del certificato Medico di Idoneit Agonistica, significando che detto certificato indispensabile ai fini della partecipazione alla selezione.. La Societ, solo in caso di accertata indisponibilit dei calciatori, deve inviare fax di comunicazione entro Luned 14/01/2013 , al numero 039 2304666. Non ricevendo nessuna comunicazione, si intende accettata la convocazione. Linadempienza, sia della segnalazione di giustificata indisponibilit, sia della mancata presenza alla convocazione, dar luogo a provvedimenti disciplinari come da art. 76 R.O.( Per ulteriori informazioni e comunicazioni Urgenti telefonare Sig. Bonalumi cell. 338 6760224

ELENCO GIOCATORI CONVOCATI POL. DI NOVA BATTARINI DAVIDE, MORATTI ROBERTO CASATI CALCIO ARCORE FABOZZI MASSIMINO DESIO BRUNETTI AMEDEO, VISCARDI ALESSIO DI.PO.VIMERCATE GATTI GABRIELE GERARDIANA DEL PIZZO FABIO GESSATE FALZONE FEDERICO, ROSSINI RICCARDO MOLINELLO MORNATA ALBERTO REAL MILANO BARONI ALESSANDRO, DONATO LEONARDO VEDANO RIBOLDI LUCA PRO LISSONE COLOMBO SIMONE B.M. SPORTING MUSTACCHIO GIORGIO SENAGO INERME FEDERICO, ROGNONI CARLO VAREDO PIANTA MARCO

13

14

6. Attivit di Base TORNEI CATEGORIA ESORDIENTI E PULCINI


Lattivit primaverile delle categorie Esordienti e Pulcini inizier il prossimo 9 Febbraio 2013 con un nuovo calendario gare che gi stato pubblicato sul sito Internet della Delegazione (Il Calendario gare in formato cartaceo sar disponibile presso la Sede della Delegazione a partire da gioved 7 febbraio 2013) Si allegano al presente Comunicato i Gironi modificati che sostituiscono i precedente: Esordienti 2001 girone 12 Pulcini 2002 girone 2 e girone 8 Pulcini 2004 girone 20 , 25 e 26

Lattivit dovr essere svolta in base ai Regolamenti Ufficiali del Settore Giovanile Scolastico Considerato lelevato numero di squadre partecipanti nelle diverse categorie , in caso di concomitanze, le Societ possono prendere contatti direttamente per concordare eventuali variazioni di data e/o orario, senza interpellare preventivamente la Delegazione Solo gli accordi tra Societ che riguardano lo spostamento della giornata di gara dovranno essere, successivamente, comunicati alla Delegazione per consentire il regolare monitoraggio dellAttivit Si ricorda che i Rapporti di gara debitamente compilati dovranno pervenire in Delegazione entro il venerd successivo alla gara

6.1 FUN FOOTBALL SEI BRAVO FAIR PLAY


Le seguenti Societ sono invitate ad inviare urgentemente il modulo di adesione al Collaboratore Provinciale come indicato nel CU 22 del 24 gennaio 2013: - Nuova Samo Speranza Agrate CGB Brugherio Ac Monza Brianza Polisp. Molinello Gs Vedano Pro Lissone COSOV Bovisio Masciago Real Milano Varedo Vimercatese Oreno

Si comunica che il giorno lunedi 18 febbraio alle h20.30 si terr la Riunione Tecnico-organizzativa per la presentazione delle Manifestazioni del Settore Giovanile e Scolastico di FIGC. La Societ Citt di Cologno ospiter tale riunione nella struttura di via M.L.King a Cologno Monzese. Si richiede la presenza del Responsabile Tecnico dellAttivit di Base delle Societ iscritte e degli eventuali Istruttori.

14

15

Le date delle Finali Regionali saranno le seguenti: FUN FOOTBALL: 19 MAGGIO 2013 a Robbiate SEI BRAVO: 2 giugno 2013 a Leno FAIRPLAY: 26 maggio 2013 a Cremona

6.2 VISITE SCUOLE CALCIO


Si informano le Societ che nei prossimi mesi, i Collaboratori Tecnici avranno lincarico di effettuare le Visite alle Societ che hanno richiesto la Qualifica e il Riconoscimento; potranno inoltre effettuare altre Visite presso i Centri Calcistici di Base. Tali incontri hanno lobiettivo di verificare lattivit di base, fornendo -se necessario o richiesto- un supporto alle iniziative e una consulenza in merito allorganizzazione tecnica dellattivit stessa. Si richieder la collaborazione del Responsabile Tecnico della Societ.

6.3 COMUNICAZIONI
Le seguenti Societ, aspiranti Scuola Calcio Riconosciuta, comunicano gli incontri formativi organizzati:

SOC. A.S.D. REAL MILANO

Luned 11 febbraio ore 20,00 (relatori : medici Pronto Soccorso) Primo soccorso sui campi di calcio Rivolto a genitori, allenatori e calciatori di TUTTE le categorie Giovanili e Juniores Presso Centro Sportivo A. Seveso Via G. Leopardi, 11 Vimodrone SOC. U.S.D. S. ALBINO S. DAMIANO

Martedi 19 febbraio ore 20.00 (Relatore: Dott.ssa D.Mussi) Obiettivi e goalsetting cos la motivazione Il Dirigente nella Societcompiti e conflitti Presso Cooperativa Sandamianese via Corridoni, 10 SOC. U.S. CASATI C. ARCORE

Martedi 12 febbraio ore 21 Incontro rivolto agli Istruttori Presso Salone del Centro SantApollinare via Gilera

15

16

7. Variazioni e Recuperi
SECONDA CATEGORIA Girone T gara / POL. CGB - TRIUGGESE Domenica 10 Febbraio 2013 alle ore 14.15 (anzich alle ore 14.30) Stesso campo Brugherio (causa manifestazione parrocchiale con giustifica) A partire dal girone di ritorno giocher tutte le gare casalinghe alle ore 15.00 (anzich O.F.) (causa sovrapposione gara) A partire dal girone di ritorno giocher sul campo comunale di via Pio LaTorre - Vimodrone Gioved 07 Febbraio 2013 alle ore 21.00 Stesso campo Pioltello (recupero del 16/12/2012) Gioved 07 Febbraio 2013 alle ore 20.45 Campo Com via Lazzarino 11 Mapello (Bg) (recupero del 16/12/2012)

Girone T / LA SOCIETA CALCIO CARUGATE 87

Girone U / LA SOCIETA VIMODRONESE Girone U gara / VOLANTES ANDICE PIOLTELLESE

Girone U gara / CAPRIATE INZAGO

TERZA CATEGORIA Girone A / LA SOCIETA LIMBIATESE A partire dal girone di ritorno giocher tutte le gare casalinghe alle ore 15.00 campo comunale via Trieste Limbiate (causa revoca comunale disponibilt campo)

CATEGORIA JUNIORES Girone B / LA SOCIETA GERARDIANA A partire dal girone di ritorno giocher tutte le gare casalinghe alle ore 14.30 stesso campo Monza A partire dal girone di ritorno giocher tutte le gare casalinghe alle ore 15.30 Anzich alle ore15.00 stesso campo Caponago (causa concomitanza con le categorie minori) Mercoled 13 Febbraio 2013 alle ore 15.00 Campo C.le via Aldo Moro Cornate D Adda (recupero del 15/12/2012)

Girone B / LA SOCIETA FONAS

Girone C gara / CORNATESE - LISCATE

16

17

CATEGORIA ALLIEVI Girone D gara / MELZO NUOVA FRONTIERA Domenica 07 Aprile 2013 alle ore 10.45 (anzich alle ore 10.30) Stesso campo Melzo (causa concomitanza) Domenica 14 Aprile 2013 alle ore 15.00 (anzich alle ore 11.00) Stesso campo Vimodrone (causa concomitanza)

Girone D gara / REAL MILANO - MELZO

CATEGORIA ALLIEVI SPERIMENTALI FASCIA B Girone 1 gara / AURORA DESIO SENAGO CALCIO Domenica 24 Marzo 2013 alle ore 10.45 (anzich alle ore 10.00) Stesso campo N 3 Desio (causa concomitanza) Domenica 14 Aprile 2013 alle ore 10.45 (anzich alle ore 10.00) Stesso campo N 3 Desio (causa concomitanza) Domenica 03 Marzo 2013 alle ore 16.30 (anzich Sabato 02 Marzo 2013) Stesso campo Pontelambro (causa concomitanza) Domenica 17 Marzo 2013 alle ore 16.30 (anzich Sabato 16 Marzo 2013) Stesso campo Pontelambro (causa concomitanza) Sabato 16 Marzo 2013 alle ore 18.30 (anzich Domenica 17 Marzo 2013) Stesso campo Trezzano Rosa (causa concomitanza) Domenica 07 Aprile 2012 alle ore 9.15 (anzich alle ore 10.45) Stesso campo Melzo (causa concomitanza) Domenica 28 Aprile 2013 alle ore 15.00 Campo C.le via Venezia Masate (e non come calendario) (causa concomitanza) Luned 11 marzo 2013 alle ore 19.00 Stesso campo Meratete (causa concomitanza Juniores Regionali))

Girone 1 gara / AURORA DESIO BOVISIO MASCIAGO

Girone 2 gara / PONTELAMBRESE - BRIOSCHESE

Girone 2 gara / PONTELAMBRESE - NIBIONNOCIVATE

Girone 3 gara / OLIMPIC TREZZANESE - GESSATE

Girone 3 gara / MELZO VIGNATE

Girone 4 gara / B.M. SPORTING ROBBIATE CALCIO

Girone 4 gara / MERATE ROBBIATE CALCIO

17

18

CATEGORIA GIOVANISSIMI Girone C / LA SOCIETA PESSANO/C.B. A partire dal girone di ritorno giocher tutte le gare casalinghe alla Domenica alle ore 15.00 Anzich Sabato stesso campo Pessano/C.B. (causa concomitanza con le categorie minori)

CATEGORIA GIOVANISSIMI SPERIMENTALI Girone 1 gara / AURORA DESIO S.G. BOSCO CEREDO Domenica 24 Marzo 2013 alle ore 09.15 (anzich alle ore 10.00) Stesso campo Desio (causa concomitanza) Domenica 14 Aprile 2013 alle ore 09.15 (anzich alle ore 10.00) Stesso campo Desio (causa concomitanza) Sabato 09 Febbraio 2013 alle ore 15.30 (anzich Domenica 10 Febbraio 2013 Stesso campo Ornago (causa concomitanza)

Girone 1 gara / AURORA DESIO PAINA CALCIO

Girone 3 gara / ORNAGO CASSINA CALCIO

CATEGORIA PULCINI 2002 A 7 Girone 8 / LA SOCIETA JUVENILIA Leggasi riposo

CATEGORIA PULCINI 2004 A 5 Girone 25 / LA SOCIETA BESANA FORTITUDO Leggasi riposo

18

19

8. Risultati gare arretrate


SECONDA CATEGORIA MONZA GIRONE T 15/A ALBIATESE 15/A C.O.S.O.V. GIRONE U 1/R CAPRIATE A.S.D. 15/A CAPRIATE A.S.D. 15/A FULGOR CANONICA CALCIO 15/A SPORTING T.L.C. 1967 15/A VOLANTES O.S.A. JUNIORES MONZA GIRONE A 1/R 1/R GIRONE B 1/R 15/A GIRONE C 1/R 15/A

TRIUGGESE COLNAGHESE ANDICE PIOLTELLESE INZAGO AIRONE A.S.D. ARZAGO ANDICE PIOLTELLESE

06/02 06/02 3 - 2 07/02 06/02 06/02 07/02

DESIO TACCONA AUSONIA CREANDO CAVENAGO CORNATESE

BOVISIO MASCIAGO AURORA DESIO 1922 BERNAREGGIO S.ALBINO S.DAMIANO PIERINO GHEZZI LISCATE A.S.D.

1 - 3 0 - 6 2 - 1 29/01 npra 13/02

GIOVANISSIMI MONZA GIRONE B 1/A VEDANO 2/A PRO VICTORIA 1906 GIRONE D 1/A ACCADEMIA COLOGNO CALCIO 2/A OLIMPIC TREZZANESE GIOVANISSIMI FASCIA "B" MONZA GIRONE 1 2/A MASCAGNI 9/A SERENISSIMA S.PIO X GIRONE 3 2/A CARUGATE 2/A REAL MILANO 2/A VIBE BRIANZA GIRONE 4 2/A OLIMPIC TREZZANESE

BESANA A.S.D. FORTITUDO GERARDIANA MONZA GESSATE POLISPORTIVA CGB SSDRL

7 - 0 0 - 8 npra 6 - 0

SERENISSIMA S.PIO X MEDA 1913 BURAGHESE BUSNAGO JUVENILIA AIRONE A.S.D.

0 2 6 0 8 10

- 14 - 1 - 0 - 14 - 1 - 0

19

20

9. Campionato di Seconda Categoria


Risultati ufficiali gare del 03/02/2013 2 Giornata di ritorno
SECONDA CATEGORIA MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 3/02/13 2/R ALBIATESE CALCIO CARUGATE 87 COLNAGHESE JUVENILIA MEZZAGO NINO RONCO PRO VICTORIA 1906 TRIUGGESE SECONDA CATEGORIA MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 3/02/13 2/R AIRONE A.S.D. ANDICE PIOLTELLESE ARZAGO INZAGO LIBERTAS CASIRATESE POLISPORTIVA ARGENTIA POZZUOLO CALCIO SPORTING T.L.C. 1967 T S.ALBINO S.DAMIANO LISCATE A.S.D. CENTRO SPORTIVO VILLANOVA SPERANZA POLISPORTIVA CGB SSDRL VEDANO CITTA DI MONZA C.O.S.O.V. U VIMODRONESE A.S.D. ORIENS VOLANTES O.S.A. FULGOR CANONICA CALCIO CAPRIATE A.S.D. OLIMPIC TREZZANESE RODANESE CAVENAGO 2 0 1 3 0 2 0 0 5 1 0 2 0 0 2 2 1 2 4 2 3 0 2 0 2 3 2 0 3 2 0 1

10. Campionato di Terza Categoria


Risultati ufficiali gare del 03/02/2013 1 Giornata di ritorno
TERZA CATEGORIA MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 3/02/13 1/R AUSONIA CAMPAGNOLA DON BOSCO LEO TEAM S.FRANCESCO LIMBIATESE M.G.M. CALCIO A.S.D. POLISPORTIVA VERANESE VIRES TERZA CATEGORIA MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 3/02/13 1/R ALBIGNANO BURAGHESE BUSNAGO PIERINO GHEZZI VIRTUS ACLI TRECELLA AURELIANA R.V. CALCIO A ASSOSPORT DESIO SAN FRUTTUOSO DON BOSCO S.ROCCO ORATORIO SAN GIULIANO S.GIOVANNI BOSCO CEREDO SANTALBINO CALCIO B MELZO 1908 NUOVA FRONTIERA FONAS ATLETICO BUSSERO ORNAGO A.S.D. GREZZAGO CASSINA CALCIO 0 0 1 3 3 - 0 - 3 - 0 - 1 - 2 npra npra 0 2 1 vedi 2 2 2 - 1 - 1 - 0 del. - 0 - 0 - 3

20

21

10. Campionato Juniores


Risultati ufficiali gare del 02/02/2013 2 Giornata di ritorno
JUNIORES MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 2/02/13 2/R AURORA DESIO 1922 BOVISIO MASCIAGO MASCAGNI MEDA 1913 NUOVA SA.MO. CALCIO PAINA CALCIO 1975 SSD.ARL PRO VICTORIA 1906 SENAGO CALCIO JUNIORES MONZA GIRONE: DATA GIORNATA 2/02/13 2/R ALBIATESE BELLUSCO 1947 BERNAREGGIO BESANA A.S.D. FORTITUDO DI PO VIMERCATESE GERARDIANA MONZA S.ALBINO S.DAMIANO JUNIORES MONZA DATA GIORNATA 2/02/13 2/R COLNAGHESE GESSATE GREZZAGO LISCATE A.S.D. MELZO 1908 PIERINO GHEZZI POZZUOLO CALCIO GIRONE: A LISSONE CAMPAGNOLA DON BOSCO POLISPORTIVA DI NOVA TACCONA SAN FRUTTUOSO DESIO VAREDO MUGGIO S.CARLO B AUSONIA FONAS TRIUGGESE VEDUGGIO CALCIO POLISPORTIVA CGB SSDRL CREANDO CITTA DI MONZA C SPORTING VALENTINOMAZZOLA PESSANO CON BORNAGO CAVENAGO INZAGO NUOVA FRONTIERA CORNATESE CARNATESE 4 8 0 3 3 2 2 1 0 8 0 2 0 1 1 3 0 1 2 4 2 1 0 0 0 3 0 4 1 2 3 6 1 0 4 1 4 0 2 2 1 1 1 4

21

22

14. Giustizia Sportiva


Il Giudice Sportivo Sig. UMBERTO SARTORELLI, assistito dal Sig. MARIANO SANTRONE (A.I.A.) ed i Sostituti Giudici Sigg. MAURIZIO DELBUE, GIUSEPPE VALSECCHI hanno adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

14.1 Squalifica calciatori non espulsi dal campo e/o per raggiunto limite di ammonizioni
Si ricorda che per i nominativi dei giocatori squalificati per raggiunto limite di ammonizioni o che siano squalificati senza essere stati espulsi dal campo, far testo la deliberazione pubblicata sul Comunicato Ufficiale e, come stabilito dallart. 22, comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva, decorrono a partire dal giorno immediatamente successivo a quello di pubblicazione del Comunicato Ufficiale. Le Societ non potranno invocare a propria discolpa leventuale ritardo del ricevimento dello stesso, in base a quanto previsto dallart. 2 comma 3 del Codice di Giustizia Sportiva in ordine alla responsabilit delle persone fisiche e delle societ, che stabilisce quanto segue: I comunicati ufficiali si intendono conosciuti con presunzione assoluta, a far data dalla loro pubblicazione

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari

SECONDA CATEGORIA
GARE DEL A CARICO DI SOCIETA AMMENDA

27/ 1/2013

40,00 CAPRIATE A.S.D. Per comportamento offensivo nei confronti dell' Arbitro da parte dei propri sostenitori.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE


LA TESSA RICCARDO MARIANO MASSIMILIANO (ANDICE PIOLTELLESE) (ANDICE PIOLTELLESE)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr
PELLEGRINELLI ROBERTO (CAPRIATE A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


LA TESSA RICCARDO (ANDICE PIOLTELLESE)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


PACI DORIAN MORIGGI TOMMASO PACIFICO ROBERTO (ANDICE PIOLTELLESE) (CAPRIATE A.S.D.) (CAPRIATE A.S.D.)

22

23

GARE DEL

3/ 2/2013

A CARICO DIRIGENTI INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


MORINI SERGIO DE PONTI GIOVANNI

FINO AL

17/ 2/2013

(LIBERTAS CASIRATESE) (SPORTING T.L.C. 1967)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA


GUASTELLA OMAR SALA GIOVANNI GALELLA PIETRO MINEO MARCO DRAGO DOMENICO (CAPRIATE A.S.D.) (CENTRO SPORTIVO VILLANOVA) (CITTA DI MONZA) (LIBERTAS CASIRATESE) (S.ALBINO S.DAMIANO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr
SPANO ROBERTO (PRO VICTORIA 1906)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


VILLA MARCO CALVI EMIL PEZZELLA DANIELE SANGALLI ANDREA TAGLIAFERRI DAVIDE GARGANO LUCA ZUFOLO DANIELE CASIRAGHI ALESSANDRO (COLNAGHESE) (LISCATE A.S.D.) (NINO RONCO) (ORIENS) (RODANESE) (S.ALBINO S.DAMIANO) (S.ALBINO S.DAMIANO) (TRIUGGESE)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


SCOTTI ANTONIO AROSIO MARCO ANGELO (CAPRIATE A.S.D.) (S.ALBINO S.DAMIANO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


MICELI MARIANO LEONI LEONARDO PATRONI LUCA MAFFIOLI STEFANO PAGANELLI SIMONE CARNIEL MARCO RONCHI MARCO GUDDEMI VINCENZO MILESI MARCO COLOMBO LUCA DIMILITO DAVIDE CONSOLI DANIELE PROSERPIO MARCO CANTONI LUCA DIOP ELHADJI IBRAHIM TRADI DAVIDE BRAMBILLA PISONI DANIELE DE GIROLAMO MARCO (ANDICE PIOLTELLESE) (ARZAGO) (ARZAGO) (C.O.S.O.V.) (CAPRIATE A.S.D.) (CITTA DI MONZA) (COLNAGHESE) (FULGOR CANONICA CALCIO) (LIBERTAS CASIRATESE) (MEZZAGO) (MEZZAGO) (OLIMPIC TREZZANESE) (POLISPORTIVA CGB SSDRL) (RODANESE) (RODANESE) (SPORTING T.L.C. 1967) (VIMODRONESE A.S.D.) (VOLANTES O.S.A.)

23

24

TERZA CATEGORIA
GARE DEL
GARA

3/ 2/2013

LIMBIATESE SAN ROCCO (3 4) DEL 03/02/2013 GIRONE A SOSPESA AL 41 MINUTO DEL SECONDO TEMPO

La gara in oggetto stata sospesa al 41 minuto del secondo tempo poich la societ LIMBIATESE rimasta priva del numero minimo di giuocatori consentito per la prosecuzione della gara stessa ( Art. 73 comma 2 N.O.I.F.) Per quanto sopra, in applicazione dell Art. 17 comma 1 del nuovo C.G.S. SI DELIBERA. Di dare partita persa per 0-3 alla Societ LIMBIATESE. Si da atto che i provvedimenti disciplinari relativi alla gara sono pubblicati nell apposita sezione del presente comunicato.

A CARICO DI SOCIETA AMMENDA

250,00 LIMBIATESE Per comportamento ripetutamente offensivo nei confronti dell' Arbitro da parte dei propri sostenitori durante tutto il secondo tempo ed a fine gara; per aver permesso l' accesso a persone estranee nel recinto di giuoco durante ed a fine gara; per aver permesso l' accesso agli spogliatoi a persone estranee, a fine gara, una delle quali strattonava per un braccio l' Arbitro e frapponendo una gamba gli impediva di chiudere la porta del suo spogliatoio esigendo spiegazioni sul suo operato.

A CARICO DIRIGENTI (DIRETTORE SPORTIVO) INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA

FINO AL

2/ 6/2013

ZAMBELLI LUIGI (LIMBIATESE) Per aver strattonato per un braccio L' arbitro all' interno degli spogliatoi mentre quest' ultimo si accingeva a chiudere la porta e impedendogli di chiuderla poich frapponeva una gamba. Tratteneva quindi l' Arbitro per un braccio chiedendogli spiegazioni sul suo operato e sulla sospensione della gara, pretendendo di conoscere le generalit dello stesso.

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA


BRIVIO TIZIANO

FINO AL

17/ 2/2013

(LEO TEAM S.FRANCESCO)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER CINQUE GARE


ESPOSITO MATTEO (LIMBIATESE) Dopo l' espulsione per doppia ammonizione, tratteneva l' Arbitro e proferiva nei suoi confronti frasi minacciose.

24

25

SQUALIFICA PER DUE GARE


PASSARETTA LUCA (LIMBIATESE)

SQUALIFICA PER UNA GARA


CALVANO GIUSEPPE DILIGENTI LUCA VIGANO MAURO AMARENA MARCO DI FRAIA DANIEL FUSI STEFANO COLOMBO NICOLO BRAMBILLA PISONI FABRIZIO ROMANO ENZO COSTA MANUEL (ATLETICO BUSSERO) (BURAGHESE) (LEO TEAM S.FRANCESCO) (LIMBIATESE) (LIMBIATESE) (LIMBIATESE) (M.G.M. CALCIO A.S.D.) (ORATORIO SAN GIULIANO) (S.ROCCO) (VIRES)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA FINO AL 14/ 4/2013
CAPPELLO TIZIANO (LIMBIATESE) Dopo il termine della gara causato dalla mancanza di numero minimo di giocatori della societ di appartenenza per poter proseguire la stessa , si avvicinava all' Arbitro ancora sul terreno di gioco,lo afferrava per un braccio,lo tratteneva e lo strattonava impedendogli di raggiungere il proprio spogliatoio, e nel contempo profferiva nei suoi confronti frasi offensive.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


CASIRAGHI ANDREA COMELLI MARCO CANDIANI MARCO GENTILE ANDREA PICCI SERAFINO VILLA MATTIA DIEYE BAMBA COLOMBO NICOLO MASCIULLO PIERO ASSANELLI MIRKO DE SANTO MARIO PREZIATI LUCA (ALBIGNANO) (ALBIGNANO) (ASSOSPORT DESIO) (ATLETICO BUSSERO) (CAMPAGNOLA DON BOSCO) (FONAS) (LEO TEAM S.FRANCESCO) (M.G.M. CALCIO A.S.D.) (ORNAGO A.S.D.) (PIERINO GHEZZI) (SANTALBINO CALCIO) (VIRTUS ACLI TRECELLA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


ARRIGONI GUIDO BUCCIARELLI MATTEO GHEZZI ANDREA RADAVELLI CARLO (ALBIGNANO) (LIMBIATESE) (M.G.M. CALCIO A.S.D.) (PIERINO GHEZZI)

25

26

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


D ADDA MASSIMO AQUILINI FABIO MARIANI MATTIA CHAGRAOUI SALAH COLOMBO PAOLO VALENTINI PIETRO ZARELLI DAVIDE DE BARTOLO LUCA RAGOZZINO GIUSEPPE DI GUARDO SALVATORE TAVOLA ALESSANDRO RIZZA DAVID CAZZANIGA DAVIDE OSTAN MARCO (ALBIGNANO) (BURAGHESE) (CAMPAGNOLA DON BOSCO) (DON BOSCO) (DON BOSCO) (FONAS) (FONAS) (M.G.M. CALCIO A.S.D.) (NUOVA FRONTIERA) (ORATORIO SAN GIULIANO) (ORNAGO A.S.D.) (PIERINO GHEZZI) (SAN FRUTTUOSO) (VIRES)

CATEGORIA JUNIORES
GARE DEL A CARICO DI SOCIETA AMMENDA

26/ 1/2013

80,00 DESIO Per aver permesso l' accesso agli spogliatoi a persone estranee, a fine gara.

A CARICO DI ALLENATORI SQUALIFICA FINO AL 24/ 2/2013


LONGHI DARIO (DESIO)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE


HALOUANI MOHAMMED CASAMASSIMA DAVIDE (BERNAREGGIO) (TACCONA)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER DUE GARE
BAUCE ALESSANDRO (DESIO) Per frasi offensive nei confronti dell' Arbitro, a fine gara.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


MERLO NICOLAS TARGA LORENZO (BOVISIO MASCIAGO) (TACCONA)

26

27

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


HALOUANI MOHAMMED (BERNAREGGIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


CALABRO SIMONE BAUCE ALESSANDRO (AUSONIA) (DESIO)

GARE DEL A CARICO DIRIGENTI AMMONIZIONE


DI CRISTINO CIRO CARLO

31/ 1/2013

(LISCATE A.S.D.)

GARE DEL A CARICO DI SOCIETA AMMENDA

2/ 2/2013

70,00 MELZO 1908 Per comportamento ripetutamente offensivo da parte dei propri sostenitori, nei confronti dell' Arbitro.

A CARICO DI ALLENATORI AMMONIZIONE


BRIGO MORENO (TACCONA)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER QUATTRO GARE


ROTA FRANCESCO (INZAGO) Espulso per frasi offensive nei confronti dell' Arbitro. A fine gara attaccato alla rete di recinzione che divide il parcheggio dal centro sportivo reiterava frasi offensive nei confronti del Direttore di Gara pronunciando anche ripetute gravi offese alla morale.

SQUALIFICA PER DUE GARE


SCHIAVELLO FRANCESCO PICCAGLIA SIMONE GILIOTTA GIORGIO (AUSONIA) (LISCATE A.S.D.) (TRIUGGESE)

SQUALIFICA PER UNA GARA


FAZZINI DAVIDE ELEBA OMAR (CAMPAGNOLA DON BOSCO) (GREZZAGO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO SQUALIFICA PER UNA GARA
CASAROTTO MICHAEL (S.ALBINO S.DAMIANO) Per contegno scorretto nei confronti dell' Arbitro, a fine gara.

27

28

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE VIII infr


MISSAGLIA IVAN SERGHEI (SENAGO CALCIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr


GATTI MARCO CALABRO SIMONE CAIZZA MARINO LANZA GABRIELE PRISCO MIRCO VISMARA MARCO BOZZETTI STEFANO ALBANESE ROBERTO DE GAETANO ALBERTO TRIMBOVETCHI LIVIU MOTTA NICOLO (ALBIATESE) (AUSONIA) (BESANA A.S.D. FORTITUDO) (CITTA DI MONZA) (CITTA DI MONZA) (MELZO 1908) (MUGGIO S.CARLO) (POLISPORTIVA CGB SSDRL) (POLISPORTIVA DI NOVA) (POLISPORTIVA DI NOVA) (SPORTING VALENTINOMAZZOLA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA VII infr


PASQUARIELLO ROBERTO ANGELUCCI DAVIDE (CITTA DI MONZA) (POZZUOLO CALCIO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr


GUZZABOCCA MARCO LOMBARDI ANDREA CASATI LUCA FIRRIOLO GIUSEPPE MAZZOLETTI LUCA BUONO RICCARDO CORTINOVIS MATTIA FUMAGALLI EMANUELE FUMAGALLI MATTEO MARENGO ALESSIO ROTA FRANCESCO DI MARCO ALBERTO COZZOLINO MICHELE ANIELLO SORTI ANDREA ZACCARIA MANUEL VIOLINI DAVID VALANDRO DANIEL MISSINEO EROS MERONI PAOLO (ALBIATESE) (BERNAREGGIO) (BESANA A.S.D. FORTITUDO) (CARNATESE) (CREANDO) (GREZZAGO) (GREZZAGO) (INZAGO) (INZAGO) (INZAGO) (INZAGO) (LISCATE A.S.D.) (MELZO 1908) (MUGGIO S.CARLO) (S.ALBINO S.DAMIANO) (SPORTING VALENTINOMAZZOLA) (TRIUGGESE) (VAREDO) (VEDUGGIO CALCIO)

CATEGORIA GIOVANISSIMI
GARE DEL
13/ 1/2013

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO AMMONIZIONE CON DIFFIDA III infr
BERGNA FILIPPO
IL SEGRETARIO Giovanni Mangiagalli

(VEDANO)
IL DELEGATO PROVINCIALE Gianni Mauri

Pubblicato ed affisso all'ALBO DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE il 07 Febbraio 2013

28