Sei sulla pagina 1di 26

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Marco Ripesi

LINTERPRETAZIONE DEL RUOLO


DEL PORTIERE DI FUTSAL

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Inizialmente il portiere di futsal era un portiere di calcio che si adattava a


giocare a calcio a cinque, quindi non c'era specificit nel ruolo e i portieri
avevano tante lacune rispetto ai portieri moderni di calcio a cinque.
Erano portieri che si tuffavano molto e soprattutto nelle uscite non restavano in
piedi ma uscivano bassi come i portieri da calcio anche gli allenamenti erano
come quelli dei portieri da calcio.
In ogni caso bisogna ricordare che anche le porte, le superfici e i palloni erano
diversi.
Le porte erano pi grandi, sia in altezza che in larghezza, quindi per un portiere
difendere la porta era pi complicato, sia tra i pali che nelle uscite. Le superfici
non erano come quelle di adesso, in gomma o parquet, ma i primi campi erano
di pozzolana, poi sono diventati in erba sintetica e oggi sono di gomma o di
parquet.
I palloni inizialmente non erano a rimbalzo controllato ma erano come quelli da
calcio con la sola differenza della grandezza, invece di essere dei palloni
numero cinque erano numero quattro, ora sono sempre numero quattro, per
sono a rimbalzo controllato.
Quindi sono palloni che facilitano il controllo ai giocatori, perch non rimbalzano
molto, ma favoriscono anche i portieri perch i tiri non cambiano traiettoria e
non assumono velocit elevate come i palloni normali.
Inoltre nei primi anni, per il portiere non c'erano regole che lo limitavano nei
rilanci con le mani e con i piedi e potevano riprendere il pallone dal proprio
compagno quante volte volevano. Ora il portiere ha delle limitazioni importanti,
2

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

una volta che passa la palla a un compagno, non la pu pi riprendere a meno


che non la tocchi un avversario.
Io forse sono uno dei pochi che in Italia ha praticato questo sport da quando
piccolo, (lo pratico da quando ho sei anni) quindi ho vissuto tutte le varie
evoluzioni del calcio a cinque. Ho avuto la fortuna di arrivare a livelli importanti
fin da giovane e poi anche un pizzico di bravura perch sono riuscito a restarci
per circa venti anni, raggiungendo vittorie importanti sia con le squadre di club
che in nazionale.
Per la mia esperienza il portiere nel futsal ha un ruolo importantissimo nel
rendimento della squadra e spesso incide in modo determinante sul risultato
delle partite.
Nel futsal il portiere ha sempre avuto un ruolo fondamentale ma sicuramente in
passato fare il portiere di futsal era meno stressante e impegnativo,
considerando che ci si allenava al massimo tre volte a settimana e di queste tre
volte forse il portiere si allenava una volta nello specifico e quei pochi
allenamenti

che

si

facevano,

erano

allenamenti

che

si

basavano

esclusivamente sulle conoscenze degli allenamenti del portiere di calcio.


Ora di allenamenti a settimana se ne fanno almeno sei e di questi sei
allenamenti il portiere riesce ad allenarsi nello specifico quasi in tutti, con un
lavoro molto diverso rispetto ai primi anni. Ora si cerca di far lavorare il portiere
con esercizi che si sviluppano sia con parate con gli arti superiori, sia con quelli
inferiori.
Secondo me per fare un buon lavoro con un portiere bisogna in ogni caso fargli
3

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

eseguire sempre in modo alterno sia parate in tuffo che con i piedi, perch per
me bisogna usare i piedi su tiri da corta, media e lunga distanza; ma in alcuni
casi soprattutto quando si sta in ritardo, meglio andare in tuffo con le mani.
Anche fisicamente il portiere cambiato molto, ora per fare il portiere bisogna
essere prima atleti e poi portieri.
Il portiere nel futsal moderno deve essere molto pi aggressivo in tutte le fasi di
gioco rispetto a prima, questo dovuto all'evoluzione che ha subito il futsal.
Ora questo uno sport che rispetto a prima si gioca a ritmi elevatissimi, il
portiere deve essere sempre pronto e attento in qualsiasi tipo dintervento, che
sia una parata, un'uscita o un rinvio sia con le mani che con i piedi e tutti questi
interventi possono essere decisivi ai fini del risultato.
Di conseguenza con l'aumento dei ritmi di gioco e il restringimento delle porte
ha fatto si che il portiere abbia cambiato totalmente il modo di parare.
Prima ci si tuffava molto di pi, ora il portiere molto pi statico e cerca di
sfruttare molto di pi il corpo come scudo e la reattivit di braccia e gambe.

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Portiere di Movimento
Il portiere si trova a partecipare attivamente alla partita in tutte le sue fasi, sia
quella di possesso che quella di non possesso.
In quella di possesso spesso e volentieri si trova a giocare come quinto uomo di
movimento.
Questo avviene quando la propria squadra si trova in svantaggio, mentre fino
all'anno scorso se una squadra aveva un portiere bravo con i piedi, ci giocava
anche per controllare il risultato facendo possesso palla, cercando di mangiare
pi minuti possibili agli avversari.
Da quest'anno pi complicato perch cambiato il regolamento, il portiere
pu giocare in appoggio alla propria squadra solo se si trova nella met campo
avversaria, quindi giocare con il portiere solo per fare possesso diventato
troppo rischioso.
Ora il portiere quando gioca avanzato difficilmente quello che si trova pi
vicino alla propria porta, ma spesso quello pi laterale, questo perch su
uneventuale pressione avversaria quello che gioca al centro si trova costretto a
indietreggiare e quindi a entrare nella propria met campo per scambiare la
palla con il proprio compagno e in base al nuovo regolamento se questo
giocatore fosse il portiere della squadra, sarebbe punizione.

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Comunque nel futsal di adesso anche il gioco con il portiere di movimento ha


avuto unimportante evoluzione; prima si giocava con un semplice e molto
statico uno - due - due cercando di far arrivare la palla a uno dei due laterali,
per poi metterla al giocatore opposto avanzato che la appoggiava in rete o con
il tiro diretto in porta del portiere

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Si giocava in questo modo anche perch i ritmi erano sicuramente pi bassi, sia
a causa delle superfici che per la quantit di allenamenti inferiori che si
facevano.

Ora ci sono diverse soluzioni, partiamo dall'evoluzione del vecchio uno - due due.
Ora questo tipo di soluzione si gioca molto pi in movimento, si cerca di creare
un lato forte per poi attaccare il lato debole della difesa avversaria, o con catene
di passaggi che vanno dal giocatore pi avanzato al giocatore in diagonale
opposto pi basso o viceversa, per poi concludere a rete Viceversa.

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Nota Difesa:
Se si subisce questo tipo di attacco secondo me, si dovrebbe difendere con un
uno - due - uno, naturalmente a zona poich si con un uomo in meno e ogni
giocatore deve avere dei compiti precisi, cio il nostro primo giocatore alto deve
evitare che la palla vada dal giocatore laterale avversario basso all'altro
giocatore opposto basso e se la palla dovesse arrivare al giocatore avversario
pi avanzato, il nostro primo deve chiudere la linea di passaggio che va dal
giocatore avanzato a quello basso opposto.
I due laterali hanno il compito di pressare il proprio laterale basso avversario
quando in possesso di palla, quasi invitandolo a scaricare palla al laterale alto
sulla parallela e se questa dovesse arrivare al laterale alto, loro devono essere
pronti a chiudere la linea di passaggio di ritorno, cio dal laterale alto avversario
a quello basso.
Se invece la palla sta al laterale opposto, devono fare una diagonale difensiva
importante per evitare passaggi sul secondo palo.
L'ultimo ha il compito di viaggiare con la palla e ogni volta che la palla la riceve
8

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

uno dei due laterali avversari alti, deve arrivare con tempi giusti in pressione
cercando di chiudere il pi possibile le linee di passaggio e all'occasione di
rubare palla.
Il portiere deve essere pronto naturalmente a tutti i tiri verso la propria porta e
anche ai passaggi sul secondo palo.
Un'altra di soluzione potrebbe essere un due - uno - due.
In questo tipo di soluzione quasi sempre l'uomo che gioca in mezzo alle linee
della difesa avversaria un pivot.
Con questo schieramento il ruolo del giocatore in mezzo alle linee della difesa
avversaria un po' il fulcro del gioco, quasi tutte le azioni si cerca di farle
passare dal pivot, secondo me la catena di passaggio pi ideale in questo
schieramento quella che va dal giocatore basso a quello avanzato nella sua
parallela e dal giocatore avanzato al pivot che prova la conclusione.

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Nota Difesa:
Con questa soluzione per si va in difficolt quando la difesa avversaria chiude
le linee di passaggio al pivot, cio sia quella che va dal giocatore pi basso al
pivot, che quella che va dal giocatore avanzato al pivot.
Viceversa se si subisce questo tipo di attacco, secondo me si dovrebbe
difendere con un due - due ed ogni giocatore deve avere sempre compiti ben
precisi.
I due giocatori alti devono attaccare i rispettivi laterali bassi avversari chiudendo
sempre la linea di passaggio che va dal laterale al pivot e se la palla arriva al
laterale alto avversario il nostro laterale opposto alto deve andare a marcare il
pivot.
Mentre i due laterali bassi, una volta che la palla arriva al laterale alto
avversario di riferimento, devono attaccarlo chiudendo come prima linea di
passaggio quella che va dal laterale alto al pivot avversario, questo perch
devono dare tempo al nostro laterale alto opposto di arrivare a marcare il pivot;
mentre se la palla sta dal laterale d'attacco opposto avversario, il nostro laterale
10

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

opposto deve fare una diagonale e chiudere i passaggi sul secondo palo.
Il nostro portiere deve stare sempre pronto ai tiri e ai passaggi sul secondo
palo.
Unaltra soluzione, che quella pi recente, sempre schierata con un uno due - due per in questa soluzione i due laterali bassi si trovano in una
posizione molto stretta rispetto al vecchio uno - due - due e mantengono una
posizione del corpo con spalle alla porta avversaria, mentre i laterali alti si
trovano in una posizione molto larga, quasi sulla riga del fallo laterale.
Con questo schieramento lultimo si trova a scambiare palla con uno dei due
laterali bassi anche ripetutamente fino a quando non riesce a far arrivare la
palla con un passaggio diretto al laterale pi alto, questo a sua volta ha due
soluzioni che sono: o sul secondo palo all'altro laterale alto o in diagonale al
laterale opposto basso, per poi terminare lazione con un tiro in porta.
Un'altra soluzione potrebbe essere quella che mentre l'ultimo scambia la palla
con il laterale basso, questo se viene marcato dal difensore in modo che gli
chiuda la fascia, per evitare che con un passaggio l'ultimo possa passare la
palla al laterale alto, questo si pu girare verso il centro e tirare direttamente in
porta.

11

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Nota Difesa:
Con questo tipo di soluzione la difesa un po' pi complicata, perch i due
difensori alti si trovano sempre con il dubbio se marcare i due giocatori bassi
dell'attacco chiudendo il centro, consentendo all'ultima di effettuare un
passaggio diretto al giocatore pi alto dell'attacco, o chiudere la fascia
rischiando che il giocatore basso dell'attacco si giri verso il centro andando
direttamente alla conclusione.
Di conseguenza questo tipo di attacco con il portiere di movimento secondo me
pi rischioso rispetto agli altri moduli, perch lultimo si trova a scambiare
palla molto vicino ai due compagni pi bassi e uneventuale trasmissione di
palla errata o forzata consentirebbe un intercetto pi rapido alla squadra
avversaria con un conseguente tiro in porta.
Nota Difesa:
In ogni caso secondo me se si subisce un attacco del genere, la nostra difesa
deve essere schierata con un uno due - uno e nostri laterali alti devono stare
12

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

molto pi attenti a chiudere il centro che lesterno.


Il nostro primo deve evitare sempre i passaggi diretti da lato a lato e il nostro
ultimo deve cercare il pi possibile di viaggiare con la palla e se non ha il tempo
giusto, perch la palla andata direttamente dall'ultimo avversario al laterale
alto avversario, deve cercare di chiudere come prima linea di passaggio quella
che va sul secondo palo.
Il nostro portiere deve stare sempre attento ai tiri e ai passaggi sul secondo
palo.
Per quanto riguarda la mia esperienza posso dire che giocare con il portiere di
movimento molto rischioso, se ci fosse una statistica evidenzierebbe che
sono molti di pi i gol che si subiscono rispetto a quelli che si segnano.
Mi sento di dire per che in alcuni casi sempre meglio rischiare che giocare
con il portiere di movimento.
Per giocarci secondo me bisogna valutare un po' di cose, il risultato e i falli che
hanno la squadra avversaria.
Il risultato: se si sta perdendo con una differenza minima, cio al massimo di
due gol, meglio giocarci gli ultimi minuti cercando man mano che passa il
tempo di forzare le giocate; se si perde con una differenza importante di gol, si
potrebbe iniziare a giocarci quando mancano anche quattro/cinque minuti alla
fine.
Per quanto riguarda la valutazione dei falli, secondo me, se la squadra
avversaria in una situazione di falli alta, si deve aspettare il pi possibile prima
di schierare il portiere di movimento, perch con il gioco del portiere pi
13

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

difficile subire falli, perch pi un gioco statico che dinamico e quindi ci


saranno molti meno contrasti rispetto a quando si gioca normalmente, cio
quattro contro quattro.
Per quanto mi riguarda se il nostro portiere non ha una grossa qualit tecnica, il
giocatore che dovr prendere il suo ruolo dovr essere un giocatore con grande
qualit nei passaggi che abbia un'ottima percezione dei tempi di gioco e che
anche fortemente in difficolt sappia avere sempre la giusta calma e tranquillit
per fare la scelta giusta.
Se la squadra avversaria invece si difende due - due potremmo anche valutare
di mettere come portiere il nostro giocatore che calcia meglio.

14

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Considerazioni Tecniche
Ora vorrei parlare di tutte le varie situazioni che si trova ad affrontare un
portiere durante una partita.
Inizierei con il parlare della parata con le mani: l'uso delle mani nella fase di
parata uguale a quella che si effettua nel calcio, sia che si blocchi la palla sia
che si respinga.
In ogni caso bisogna precisare che nel calcio a cinque pi difficile bloccare il
pallone, per una serie di motivi, che sono maggiore vicinanza nelle conclusioni,
tiri pi forti e palloni pi piccoli.
Quindi la respinta il gesto che un portiere si trova a compiere con maggiore
frequenza durante la partita e questo deve essere fatto il pi possibile
lateralmente, anche se bisogna dire che spesso non facile respingere
lateralmente a causa d'interventi d'istinto provocati da scarsa visuale o
deviazioni ravvicinate.
Forse una differenza rispetto al portiere di calcio potrebbe essere quella che un
portiere di calcio a cinque deve avere possibilmente le braccia non parallele
rispetto al corpo, ma leggermente flesse al gomito, per avvantaggiarsi verso
movimenti d'istinto e di reattivit, questo dovuto ai tiri che arrivano da distanze
pi ravvicinate.
Ora vorrei parlare della parata con i piedi, secondo me questo tipo di intervento
nel calcio a cinque dovrebbe essere quella pi frequente, rispetto alla parata in
tuffo sui tiri bassi.
Questo perch i tiri avvengono sempre da distanze ridotte e poi bisogna coprire
15

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

solo tre metri di porta contro i sette del calcio.


Naturalmente per eseguire un corretto intervento con i piedi bisogna avere un
corretto posizionamento di base, che rappresenti la migliore forma di
preparazione alla parata.
Le gambe non devono essere molto piegate e divaricate, mentre bisogna avere
gli appoggi dei piedi che non siano troppo sulle punte, questo per avere una
maggiore rapidit nel movimento di apertura ma anche di chiusura.
Ora vorrei parlare di un tipo di parata caratteristica del calcio a cinque, quella
con il corpo.
Questo tipo di parata si compie per fronteggiare conclusioni ravvicinate o
soggette a deviazioni.
La parata con il corpo si pu distinguere in due movimenti: il primo un
movimento istintivo, questo perch avviene sempre in situazioni di tiri che si
vedono all'ultimo o che hanno subito deviazioni.
In questo tipo di intervento non si ha il tempo di preparare la parata con gli arti
superiori e il portiere ovvia a questa impossibilit attraverso la semplice
opposizione della massa corporea, come se facesse muro contro il pallone.
Il secondo momento legato alla fase di uscita del portiere.
In questo gesto il portiere cerca di chiudere con il proprio corpo il pi possibile
per non lasciare spazi dove possa passare il pallone.
Questo tipo di parata non una parata istintiva come la precedente ma legata
a dei parametri che sono: posizionamento, piazzamento, e tempo desecuzione.
In questo tipo di parata bisogna avere le gambe pi raccolte possibili per evitare
16

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

che la palla passi in mezzo e braccia tese lungo il corpo.


Per unefficace riuscita dell'intervento i tempi di uscita sono fondamentali ed
molto importante che questo tipo di posizionamento sia attuato quando il nostro
avversario molto vicino.
Non bisogna assolutamente adottare questo tipo di parata quando il nostro
avversario ancora distante dalla porta, questo per non lasciare dei riferimenti
anticipati.

17

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Le Uscite
Ora vorrei esaminare le varie tipologie di uscita.
La prima di cui parlo quella di uno contro il portiere, in questa situazione di
gioco importante che il portiere non aspetti il proprio avversario sulla riga
dell'area ma almeno un paio di metri dentro di essa, questo per evitare di uscire
dall'area durante l'approccio alla parata e quindi in caso di parata con le mani
non commettere un'irregolarit sanzionabile anche con il cartellino rosso.
In questa parata importante non farsi trovare in movimento quando il nostro
avversario sta tirando.

Un'altra situazione che si pu trovare ad affrontare un portiere di calcio a 5


quella di due contro il portiere.
Questa la situazione pi disperata per un portiere, in questo caso non si deve
mai uscire verso gli avversari ma si deve restare il pi possibile sulla linea di
porta, cercando di muoversi secondo i passaggi laterali, nella speranza di una
conclusione al corpo o nel recupero di un compagno.

18

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Un'altra situazione potrebbe essere quella di due avversari contro un difensore


e il portiere.
Questa una delle soluzioni pi frequenti che si devono affrontare durante una
partita.
In questo tipo di situazione il portiere deve dare indicazioni in modo deciso al
proprio compagno, facendogli fare una presa di posizione che metta in ombra
l'avversario senza palla dal proprio compagno e quando l'avversario con la palla
entra nella zona di campo degli ultimi dieci metri lo deve attaccare in modo
deciso chiudendo sia il tiro che il passaggio.
In caso riesca a passare la palla all'altro giocatore, questo diventa del portiere
che lo affronter con un uno contro uno ma un'importanza rilevante la ha
sempre il nostro difensore che deve restare attaccato al giocatore avversario
che rimasto senza palla, non facendosi attrarre nell'andare a difendere la
porta che rimasta vuota.

19

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Un'altra situazione che ci si pu trovare ad affrontare quella di tre contro due


difensori e il portiere. In questa situazione i due difensori non si devono far
trovare sulla stessa linea, ma uno deve stare pi alto e uno pi basso.
Solitamente il difensore pi alto quello che affronta un due contro uno e l'altro
difensore marca il terzo uomo. Per decidere chi dei due difensori sia quello pi
alto, un riferimento potrebbe essere il piede buono dell'avversario che porta
palla; questo se destro, deve essere attaccato dal nostro difensore che si
trova a sinistra rispetto la nostra porta. Quindi il nostro difensore pi alto
affronter un due contro uno attaccando il portatore di palla quando entra negli
ultimi dieci metri, l'altro marcher l'attaccante che si trova alla destra del campo
rispetto la nostra porta. Se il possessore di palla con un passaggio riesce a far
arrivare la palla all'attaccante che si trova sulla sinistra del campo rispetto la
nostra porta, questo diventa portiere, mentre i nostri difensori si attaccano agli
altri due attaccanti.

20

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

L'ultima soluzione di uscita che affrontiamo quella del tre contro un difensore
e il portiere. In questo caso il nostro difensore si deve abbassare il pi possibile
verso la nostra porta cercando di mettere poi in ombra uno dei due attaccanti
senza palla. Il portiere deve essere pronto a intervenire quando l'attaccante con
la palla passa la palla al giocatore non in ombra e con unuscita tempestiva
deve riuscire a chiudere sia il passaggio sul secondo palo che uneventuale
conclusione in porta.

21

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Rimessa con le Mani


Ora vorrei parlare di un gesto tecnico che nel calcio a cinque molto
importante, la rimessa con le mani.
Nel calcio a cinque, a differenza del calcio, questo gesto se fatto con tempi e
precisione pu mettere in condizione un proprio compagno di segnare una rete.
Nel futsal l'impostazione con le mani segue una parata ma anche una
conclusione a fondo campo.
Un buon portiere di calcio a cinque deve essere bravo a leggere i tempi per
compiere la rimessa che sono, o una soluzione rallentata, questo quando la
squadra avversaria ha appena terminato un'azione ed stata veloce a
riposizionarsi con una difesa alta, mentre noi non siamo ben messi per uscire
dal pressing avversario.
In questo caso il portiere deve rallentare la ripresa del gioco e se la squadra per
uscire dal pressing usa degli schemi, deve chiamare lo schema di uscita mentre
sta andando a recuperare il pallone, consentendo cosi ai propri compagni di
disporsi per compiere l'uscita dal pressing.
L'altra soluzione la rimessa veloce, questa deve essere fatta quando la
squadra avversaria arriva alla conclusione e si trova sbilanciata in avanti e non
ha una grossa copertura difensiva.
L'impostazione con le mani pu essere effettuata in diversi modi: rilancio tipo
pallamano, tipo calcio, a terra e in alto.
Il rilancio tipo pallamano: il pallone viene bloccato sul palmo della mano e
compresso fra le dita, dopodich lanciato dall'alto con una rotazione del
22

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

braccio.
Per fare questo tipo di rilancio preferibile non usare guanti interi, ma si devono
usare guanti tagliati sulle dita o addirittura a mani nude, questo per avere il
pallone compresso il pi possibile tra le dita.
Il rilancio tipo calcio: pallone bloccato tra polso e mano, apertura laterale del
braccio e poi colpo di frusta per rilanciare il pallone.
Nel calcio a cinque attuale la rimessa pi usata quella tipo pallamano, questo
perch consente una traiettoria pi tesa e un rilancio pi potente.
Il rilancio a terra: questo tipo di rimessa solitamente fatto quando si deve
passare il pallone a un proprio compagno nelle vicinanze.
Il rilancio alto: questo tipo di rimessa fatto quando un nostro compagno
impallato da un avversario ( una sorta di pallonetto).

23

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Posizionamento Barriera
Ora vorrei parlare di come il portiere deve disporre la barriera sui calci di
punizione.
Se la punizione laterale o da una distanza lunga, cio dai dodici metri in su,
allora il portiere deve posizionare un uomo in barriera e gli altri compagni
marcano gli altri avversari coprendo sempre la porta.
Se invece la punizione dai dodici metri verso la nostra porta e centrale, ci
sono due modi per fare la barriera.
Uno quello di disporre la barriera composta di due giocatori, uno dei due
viene fatto scalare indietro e questo sempre quello pi esterno, fatto scalare
in base a dove si posiziona l'avversario, pi o meno sulla stessa linea
dell'avversario.
Gli altri due sono posizionati uno in copertura della porta dal lato del portiere e
l'altro viene utilizzato come jolly, cio deve cercare di intercettare un eventuale
passaggio laterale.
L'altro tipo di barriera posizionata da tre uomini, uno sempre quello pi
esterno viene fatto scalare indietro quasi sul palo e il quarto viene usato come
jolly per intercettare un eventuale passaggio laterale.
In questo caso il portiere non ha la copertura sul proprio palo quindi lui
responsabile della zona libera che va dall'ultimo uomo della barriera al palo.
Questo tipo di posizionamento tipico della scuola brasiliana, mentre l'altro
viene usato da tutte le altre scuole.

24

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Tiro Libero
Dopo aver parlato del posizionamento della barriera nei calci piazzati, ora vorrei
parlare del tiro libero dai dieci metri. Questa regola ha subito tre variazioni negli
anni, inizialmente era calciato un tiro dagli undici metri per ogni fallo commesso
a partire da fondo campo fino a una linea fissata agli undici metri, il pallone
veniva arretrato su quella linea, appunto per un tiro libero. Successivamente
viene introdotto il tiro libero dai dodici metri. Questo tiro libero si effettuava dal
sesto fallo in poi che una squadra subiva in ogni parte del campo e se il fallo
veniva commesso dai dodici metri in avanti fino all'area avversaria, il tiro libero
si poteva tirare nel punto dove si era subito il fallo. Ora la regola attuale come
quella precedente con la differenza che invece di tirare la libera dai dodici metri
ora si tira dai dieci metri. Per fronteggiare a questo tipo di situazione il portiere
secondo me ha due possibilit o aspettare il tiro libero uno - due metri oltre la
riga di porta, o posizionarsi ad un metro dalla riga dell'area. Il vantaggio di
mettersi uno - due metri dalla riga di porta che si ha molto pi tempo di
reazione e lo svantaggio quello di concedere lintero specchio di porta. Mentre
nella seconda situazione, cio quella di aspettare il tiro libero ad un metro dalla
riga dell'area, il vantaggio quello di riuscire a coprire molto pi specchio di
porta con il corpo, per il tempo di reazione quasi nullo. Secondo la mia
esperienza un portiere quando si trova ad affrontare un tiro libero deve fare due
valutazioni, se il giocatore tecnico e non ha un tiro potente deve parare il tiro
libero a uno-due metri dalla riga di porta. Se invece il giocatore uno con un
tiro potente, il portiere si deve mettere ad un metro dalla riga dell'area.
25

Marco Ripesi Linterpretazione del ruolo del Portiere di Futsal

Conclusioni
Fare il portiere di calcio a cinque molto impegnativo anche dal punto di vista
mentale, il portiere non pu mai permettersi distrazioni e deve essere sempre
pronto a fronteggiare qualsiasi situazione.
Per me prima di diventare portieri titolari di squadre di alto livello, un portiere
deve aver avuto la fortuna di fare molta esperienza di gioco.
Deve imparare ad accettare lerrore senza farsi condizionare e reagire in modo
positivo a esso.
Vorrei terminare ringraziando tutti i mister che ho avuto da giocatore e in
particolar modo due su tutti che sono Sergio Alaimo e Franco Ciccarelli.

26