Sei sulla pagina 1di 2

Il leone

 Nome comune:Leone
 Nome scientifico:Panthera Leo
 Classe: Mammiferi
 Ordine:Carnivoro

 Dimensioni: il leone ha una lunghezza di 250 centimetri e


un’altezza di 100 centimetri, la coda è lunga fino a 90
centimetri ed il peso nei maschi può raggiungere i 200 kg.
 Descrizione dell’aspetto
I leoni hanno un ciuffo all’estremità della coda. Il colore della
pelliccia varia dall’ocra al grigio, a seconda dell’ambiente
colonizzato. Solo i maschi presentano la criniera, la cui dimensione
varia da individuo a individuo.
 Descrizione del comportamento
Dove vive; L’habitat è rappresentato dalla savana e dalla
boscaglia(in India e anche dalla foresta).
Come vive Il leone vive in società, raramente si
incontrano individui solitari. Generalmente il gruppo è
costituita da 2/4 giovani maschi, da 3 maschi adulti, da
svariate femmine con giovani di diverse età. La
competizione tra i maschi per controllare i gruppi di
femmine è molto intensa.
Come si muove E’ agile e corre con grande rapidità,
quando è lanciato raggiunge i 75 chilometri all’ora sui
terreni pianeggianti. Spicca balzi incredibili fino a 12
metri in lunghezza e 3 in altezza.
Come comunica Con il ruggito.
Cosa mangia Si nutre di carne. Le prede sono
rappresentate principalmente da zebre, gazzelle,
antilopi, talvolta piccoli di giraffa, di ippopotamo o di
elefante. In condizione di emergenza il leone si nutre di
piccoli mammiferi, uccelli, coccodrilli e talvolta anche
altri leoni.
Come si riproduce: Lo svezzamento generalmente
avviene dopo circa sei mesi. Le femmine di un branco
insieme allevano e allattano i cuccioli. I giovani
raggiungono la maturità sessuale a diciotto masi la
capacità di predare giunge a circa due anni . La crescita
si completa a circa 5-6 anni normalmente in natura un
leone vive 13-15 anni anche se in cattività si sono
raggiunti i 30 anni. Le leonesse possono accoppiarsi per 3
mesi circa 4-8 giorni e l’accoppiamento con il maschio più
forte si può protrarre per parecchi giorni. Alla fine della
gestazione nascono mediamente 2-3 piccoli che iniziano a
essere attivi dopo circa 6 settimane.
Come attacca : La caccia avviene principalmente di notte
e può essere eseguita individualmente o in gruppo, in
quest’ultimo caso il gruppo spinge la preda verso
l’imboscata, dove ad attenderla c’è generalmente una
femmina che, spesso con un solo colpo all’altezza della
spina dorsale , riesce ad abbattere l’animale . La maggior
parte dell’attività di caccia è svolta dalle femmine,
mentre i maschi si limitano a mantenere lontani gli altri
predatori ed eventualmente a difendere la propria
dominanza. I maschi adulti hanno priorità assoluta nel
mangiare la preda, seguono le femmine e alla fine si
nutrono i giovani.

 Altre curiosità il ruggito del leone può essere percepito sino a


8 chilometri di distanza. La vita media dei leoni in natura arriva
al massimo a circa 16 anni; in cattività in cattività può protrarsi
fino a 10 anni circa.

Autori: Mattia e Marco