Sei sulla pagina 1di 4

Newsletter 01 2009

Anno nuovo: energia per cambiare


In questo primo mese dell'anno mettiamo alla vostra attenzione tre recenti realizzazioni di Officine
Digitali (due siti del portale della Provincia Autonoma di Trento ed uno appartenente alla
costellazione ERMES della Regione Emilia-Romagna) che invitano ad uno stile di vita più salubre,
promuovono un minor impatto ambientale delle attività umane e valorizzano il territorio come
risorsa fondamentale per la qualità della vita. Argomenti molto pertinenti rispetto ad un futuro che
desideriamo più ecosostenibile, per tutti ricco di opportunità gratificanti, virtuoso sul piano dei
consumi e del risparmio energetico e, almeno per questi motivi, migliore dell'anno passato.
Buon Anno.

Il 2008 si è chiuso con la nota amara della crisi finanziaria le cui conseguenze peseranno, speriamo
non troppo a lungo, sull'economia. Si preannuncia quindi un periodo in cui situazioni critiche, in
vari ambiti, richiederanno cambiamenti significativi, ma, proprio per questo, ci saranno anche
opportunità non comuni, da mettere a frutto per migliorare stabilmente.

Se c'e' una ragione per la quale ci sentiamo di provare ad essere ottimisti, in questo contesto, è la
determinazione a fare ancor meglio quel che sappiamo fare mettendoci ancor più creatività ed
innovazione, per superare le difficolta' della situazione attuale. Il consuntivo dell'anno scorso,
chiuso positivamente, non è ancora archiviato, ma l'impegno di oggi è già guidato dall'urgenza di
pensare a cosa faremo domani, dalla volontà di creare le condizioni per sfruttare al meglio le
occasioni che il 2009 offrirà.

Poiché questo periodo inciderà sullo sviluppo di molti settori dell’economia e della società,
compresi quelli interconnessi con le tecnologie IT, anche le web agency e le internet company,
come Officine Digitali, dovranno dimostrare grande flessibilità.

Noi crediamo di essere nelle condizioni giuste per farlo perché, seguendo costantemente
l'evoluzione del web e dei nostri clienti, abbiamo progressivamente ridefinito il posizionamento
della nostra offerta

• scegliendo con cura, nell’ambito delle tecnologie Open Source, il CMS eZ Publish che
abbiamo aggiunto a NetBox, la collezione di strumenti e knowhow con cui realizziamo siti
web e portali,
• prendendo come riferimento per le nostre soluzioni architetture che privilegiano i servizi,
favoriscono la loro interazione e facilitano il riuso di applicazioni, determinando un costo
totale (TCO) inferiore ad altre alternative.

Su queste scelte abbiamo costruito il nostro vantaggio competitivo e la conoscenza che ci


permettono di affrontare i temi più innovativi ed i nuovi paradigmi della comunicazione basata su
internet: inclusione di nuove fasce di utenti, social-networking e processi partecipativi, impatto
delle tecnologie per la comunicazione in rapporto a temi cruciali sul piano sociale e delle relazioni
individuali.

Officine Digitali Via Ferrarese, 219/7


info@officinedigitali.it 40128 Bologna
www.officinedigitali.it tel. 0514187565 fax 0517090261
Siccome l'inizio dell'anno è anche tempo di oroscopi e previsioni (senza scommettere che le
seconde siano più attendibili dei primi), abbiamo selezionato, impostando su Google la ricerca "web
trends 2009", alcune tendenze segnalate dagli analisti del settore. Di seguito indichiamo fra gli item
più frequenti, i nostri preferiti, quelli ai quali indirizziamo le nostre soluzioni ed il nostro lavoro:

• Social networking in tutte le sue tante e varie implicazioni o conseguenze (blog,


partecipazione/inclusione degli utenti, relazioni personali, CRM, marketing, nuovi business
model …);
• Riduzione dei costi e miglior uso delle risorse, in qualsiasi modo questo criterio sia
correttamente declinato. Dal risparmio energetico nel funzionamento dei server, alla
diminuzione della carta, dalla valutazione del TCO delle applicazioni (che favorisce l'Open
Source e la sottoscrizione di servizi più che di licenze) alla collaborazione/interazione
basata su web che modifica interfacce e processi. Anche le applicazioni ed i servizi web (es.
video-conferenza) che contribuiscono a diminuire l'impronta CO2 delle nostre attività, sono
riconducibili a questo trend;
• Efficacia delle ricerche sul web ovvero pertinenza dei risultati. Se cercare qualcosa su
internet è sempre più normale, vorremmo che questo fosse facile e realmente utile nei
risultati prodotti. Per ora questa condizione non è sempre vera, le tecniche basate sul
pagerank restituiscono infatti anche molto "rumore". In altre parole la qualità dei contenuti è
altro rispetto al pagerank e la loro correlazione è assai lasca. Molte tecniche sono
potenzialmente utili per farci trovare ciò di cui abbiamo effettivamente bisogno (Search
Engine Optimisation professionale, metodi basati sulla reputazione, sistemi euristici
“intelligenti”, web semantico ...) che, a beneficio di tutti, potranno migliorare le prestazioni
dei motori di ricerca, concorrendo inoltre a ridurre lo spazio d'azione dei "furbetti del web"
che usano tecniche "improprie" per far salire i siti ai primi posti nelle graduatorie dei motori
di ricerca.

... alcuni dei link selezionati:

www.webair.it/blog/2008/12/16/web-cosa-aspettarsi-dal-2009-trend-ed-evoluzioni

www.baekdal.com/articles/Management/web-trends-2009

Officine Digitali - - pag. 2


ERMESAMBIENTE.it

Il portale della Regione Emilia-Romagna dedicato ai temi della


sostenibilità ambientale si rinnova per intercettare le esigenze di un'utenza
sempre più vasta ed aggiornata e per fornire un servizio ancora più
puntuale e competente riguardo i temi della sostenibilità ambientale nel
territorio emiliano-romagnolo.

Più ricco di contenuti, più immediato, più versatile, il portale di Ermes


Ambiente www.ermesambiente.it è il riferimento per Enti Locali, Associazioni di categoria, Centri
di Educazione ambientale, Università, Agenzie scientifiche e centri di ricerca, Associazioni
ambientaliste e di consumatori, ecc., che rappresentano allo stesso tempo le "fonti" da cui
provengono le notizie pubblicate.

Triplicato in 4 anni il numero di visitatori (più di765mila nel 2008) con una media di 2091 utenti
al giorno (nel 2003erano 450). Cifre importanti che sottolineano un interesse crescente al tema
dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile e che rappresentano uno stimolo quotidiano a migliorare
l'informazione, l'interazione, la partecipazione e la velocità di aggiornamento, anche grazie ad un
efficiente sistema di Web Content Management che consente alla redazione di intervenire
tempestivamente sulle diverse sezioni.

Il nuovo web è parte sostanziale di un Piano di comunicazione multicanale che comprende materiali
video, un archivio fotografico ed anche un canale radiofonico "Radio Ermes Ambiente" che
promuove i temi della sostenibilità ambientale, la difesa delle acque e del territorio. I podcast delle
trasmissioni radio sono scaricabili dal sito alla voce "Audio".

Il progetto editoriale organizza i contributi di vari portatori di interesse, come i Centri di


Educazione Ambientale e le aree protette, agenzie come Arpa e servizi tecnici di bacino, il sistema
dei Parchi e il mondo della ricerca e dell'università, i "luoghi" virtuali e fisici di confronto e
scambio delle buone pratiche (come la Vetrina della Sostenibilità) e le "rassegne" dei migliori
elaborati sull'ambiente (L'Ambiente si laurea) o i concorsi che coinvolgono le scuole (Conta i
tuoi eco chilometri).

Ma a completamento dell'articolata architettura di canali tematici, approfondimenti e


multimedialità, un punto di forza del sito rimane la parte relativa alle news (515 notizie nel 2008) e
agli eventi (340 nel 2008), che insieme ai quindicinali primi piani di approfondimento (23 nello
scorso anno), forniscono una panoramica agile e circostanziata su quanto succede in regione sul
fronte dell'ambiente, non solo negli enti pubblici, ma anche sugli scaffali del commercio al dettaglio
e nei dibattiti internazionali.
Infine, la newsletter di Ermes Ambiente alla quale ci si può iscrivere dalla Home Page del portale,
permette a tutti di essere informati sui punti strategici dell’agenda "verde" nella Regione Emilia-
Romagna.

Dominio: www.ermesambiente.it

Officine Digitali - - pag. 3


P.A.T. - Energia
Il sito presenta i servizi e le attività dell’Agenzia Provinciale per l’Energia ed in particolare,
accessibili direttamente dalla home-page, tutte le informazioni per agevolare gli utenti nel
reperimento di indicazioni utili ad ottenere agevolazioni, benefici, incentivi economici subordinati
alla realizzazione di impianti compatibili con le norme sul risparmio energetico.

Il progetto editoriale è quindi costruito mettendo al centro l’utente e le sue


necessità informative, senza trascurare, peraltro, la completezza delle
informazioni riguardanti l’agenzia, le modalità con le quali essa opera, i
canali per interagire con essa in funzione delle varie situazioni che si
possono presentare.

Una particolare attenzione è stata riservata, nella sezione “Pubblicazioni”


(www.energia.provincia.tn.it/pubblicazioni ), alla promozione e documentazione di iniziative
finalizzate al risparmio energetico ed al contenimento dell’impatto ambientale delle attività umane.
Con un linguaggio ed uno stile adatto a varie tipologie di utenti (dallo scolaro del secondo ciclo
della scuola, ai cittadini in genere ed anche agli specialisti) i materiali presentati possono essere
consultati, richiesti o eventualmente “scaricati” dal sito per favorire la conoscenza delle tematiche
del risparmio energetico, dell'utilizzo delle energie rinnovabili; per fornire ai cittadini informazioni
tecniche sulle concrete possibilità e opportunità di seguire buone pratiche di comportamento in
modo da concorrere concretamente alle sollecitazioni dei vari organismi internazionali e nazionali
per un uso oculato e solidale delle risorse energetiche.

Dominio: www.energia.provincia.tn.it

P.A.T. - Piste ciclabili


Il sito illustra il progetto della Provincia Autonoma di Trento finalizzato a dotare le valli del
Trentino di piste ciclabili protette, utilizzabili da tutte le categorie di ciclisti, sia allenati agonisti,
che pedalatori della domenica.

L'idea di costruire una rete di piste ciclabili, collegate fra loro per quanto
possibile, è l'inizio di una nuova proposta che il Trentino cerca di avviare
nel campo del turismo in bicicletta e come tale trova nella realizzazione
del sito uno strumento di comunicazione utile per consentire a tutti di
trovare le indicazioni utili a progettare “ex-ante” il percorso più adatto alle
proprie capacità ed aspettative.

Come già è avvenuto soprattutto nei Paesi del centro e nord Europa, dove il cicloturismo è a tutti gli
effetti una risorsa turistica di rilievo, anche in Trentino la predisposizione di vie di comunicazione
alternative a quelle per le automobili apre una possibilità in più per dare spazio ad una nuova forma
di turismo ecocompatibile.

Dominio: www.ciclabili.provincia.tn.it

Officine Digitali - - pag. 4