Sei sulla pagina 1di 2

Estratto da Pocket Manual Terapia 2016 - www.pocketmanualterapia.

com
Seguici su www.facebook.com/PMTerapiabartoccioni o Twitter: Terapia Bartoccioni

4. DEFIBRILLATORI IMPIANTABILI
Per approfondire Estes, Circulation 124, 651; 2011 John, Current Therapy
2015 Myerburg, JACC 54, 747; 2009, Adler, Circulation 127; 854; 2013
Aspetti Clinici 12.4.1
JAMA http://com4pub.com/qr/?id=259

Negli adulti
Indicato in:
- Sopravvissuti a un arresto cardiaco dovuto a fibrillazione ventricolare o tachicardia ventricolare sostenuta ed emodinamicamente instabile
- FE del ventricolo sinistro < 30% dovuto a infarto miocardico dopo almeno
40 gg
- Pazienti con difetti cardiaci strutturali e con TV
- Pazienti con sincopi idiopatiche ma con TV e FV inducibili
- Pazienti con cardiomiopatia dilatativa non ischemici ma con FE 35%
- Pazienti con FE < 40% post ischemica ma con TV e FV inducibili
Consigliato in:
- Pazienti con sincopi idiopatiche, disfunzione ventricolare significativa e
cardiomiopatie dilatative non ischemiche
- Pazienti con TV sostenute, non ospedalizzati in attesa di trapianto, con sindrome di Brugada che hanno avuto sincopi o TV documentate
- Pazienti con TV polimorfe catecolaminergiche, che hanno TV sostenute o
sincopi, in terapia con bloccanti
- Pazienti con sarcoidosi cardiaca, miocardite a cellule giganti e morbo di Chagas
- Pazienti con cardiomiopatia ipertrofica con uno o pi fattori di rischio per
morte improvvisa
- Displasia ventricolare destra aritmogena con uno o pi fattori di rischio per
morte improvvisa
- Pazienti con QT lungo, con sincopi e TV, in terapia con bloccanti
Da valutare:
- Pazienti con ventricolo sinistro non compattato
- FE 35% non ischemica in classe NYHA I
- QT lungo e fattori di rischio per morte improvvisa
- Displasie cardiache con sincopi
- Cardiomiopatie familiari associate a morte improvvisa
Nei bambini
Indicato:
- Sopravvissuti a un arresto cardiaco che non aveva cause reversibili
- Sintomatici per TV sostenuta e difetti cardiaci congeniti

Consigliato:

- Difetti cardiaci congeniti con sincopi ricorrenti idiopatiche, con disfunzione


ventricolare o aritmie ventricolari inducibili

NB Vanno indagate le malattie ereditarie dei canali ionici con rischio di morte
improvvisa, come la sindrome del QT lungo o la sindrome di Brugada o malattie strutturali come la displasia ventricolare destra aritmogena, cardiomiopatia ipertrofica e alcune cardiopatie congenite che, essendo rare, mancano
di studi randomizzati (The Med. Letter 1304; 2009).
Ricordiamo che limpianto di defibrillatori non privo di complicanze periprocedurali (Van Ress, JACC 58, 10; 2011) e possono esservi in pi rischi di
alterata analisi, erogazione di scariche inappropriate con aumento dellansia
e danno miocardico (The Med. Letter 1304; 2009).