Sei sulla pagina 1di 2

Impianti Elettrici 7

1. NOZIONI DI ILLUMINOTECNICA

1.1 Premessa
Nelle abitazioni dovranno essere installati i punti luce fondamentali per
dare luce ai vari locali, perci si ritengono indispensabili queste nozioni
di carattere formativo per il nuovo installatore.
1.2 La luce
unemissione elettromagnetica radiante che pu essere individuata
dallocchio umano, ma la luce solo una piccolissima parte del vasto
spettro della radiazione elettromagnetica.
Questo spettro comprende infatti, onde radio, radiazioni infrarosse, luce
visibile, radiazioni ultraviolette, raggi X, raggi Y.

Elementi della vista

Il processo visivo si compie grazie alla capacit degli oggetti di riflettere una
parte o lintero spettro della sorgente di luce: un oggetto ci appare infatti colorato

Impianti Elettrici 7

perch riflette la parte di radiazione emessa con quella lunghezza donda, mentre
assorbe le altre radiazioni dello spettro.
Incontrando un ostacolo la luce pu essere:

RIFLESSA
raggio
incidente

DIFFUSA
raggio
incidente

raggio
riflesso

raggi
diffusi
raggi
diffusi

superficie levigata

superficie ruvida

raggio
incidente

DISPERSA

normale

RIFRATTA

I. R.
-5

rosso

aria

7x 10

-5

radiazione
incidente

acqua
raggio
rifratto

giallo

6x 10

verde

prisma

-5

5x 10
blu
violetto

U.V.

4x 10

-5

1.3 I Colori
Nel campo della luce, qualsiasi colore pu essere creato miscelando un
massimo di tre colori.
Questi sono i cosiddetti COLORI ADDITIVI PRIMARI e sono:
il BLU, il VERDE, il ROSSO.
Miscelando ROSSO e VERDE otteniamo il GIALLO;
miscelando ROSSO e BLU otteniamo il MAGENTA;
miscelando VERDE e BLU otteniamo il CIANO;
unendo tutti e tre i primari otteniamo il BIANCO.

Temperatura del colore (K)


Nel triangolo CIE viene segnata la curva di colore del corpo nero.
questo un radiatore ideale e le sue diverse colorazioni alle diverse
temperature sono prese come standard per valutare, in termini di confronto, le
tonalit delle sorgenti luminose.
6