Sei sulla pagina 1di 1

Impianti Elettrici 7

3. CARATTERISTICHE PRINCIPALI DEL LOCALE PER LA


PROGETTAZIONE ILLUMINOTECNICA

3.1 - FATTORE DI MANTENIMENTO


un coefficiente che si utilizza nei calcoli illuminotecnici per valutare, a
distanza di tempo, la perdita di efficienza dellimpianto per effetto di fattori
esterni, quali:
-

temperatura ambiente;

tensione di alimentazione;

polvere o agenti atmosferici su lampada e apparecchio;

vita della lampada;

impolveramento delle superfici del locale.

3.2 - FATTORE DI UTILIZZAZIONE


un modo di esprimere lefficienza del complesso lampada/apparecchio e
indica il rapporto tra il flusso che raggiunge il piano di lavoro e quello emesso.
Per ogni tipo di apparecchio, il fattore di utilizzazione varia in funzione
di:
- efficienza, distribuzione, interdistanza degli apparecchi;
- dimensioni, riflettanza delle pareti del locale.

3.3 - INDICE DEL LOCALE K


Serve a definire un certo ambiente in funzione delle sue dimensioni.
Il suo valore ricavato mediante formule diverse a seconda che si tratti di
illuminazione diretta o indiretta e permette di ricavare, attraverso la tabella
propria della classe dellapparecchio, il coefficiente di utilizzazione.
K=

3a b
2h r (a + b )

K=

ab
h (a + b )
19