Sei sulla pagina 1di 12

NINNA NANNE

FILASTROCCHE
&
CANZONCINE
da 0 a 12 mesi

0m+

IL RAGNETTO
Il ragnetto Pio salito sul rametto,
fate camminare le dita sul pancino del beb

LE DITA DEL PIEDINO


Questo maialino andato al mercato,
a ogni verso tirate delicatamente un dito del piede
questo maialino a casa restato

arriva la pioggia e lava via il ragnetto.


picchiettate le dita lungo e sue braccia per imitare la pioggia.
Esce il sole, si asciuga anche il tetto
formate un cerchio con le mani sulla sua testa

questaltro invece no

e il ragnetto Pio risale sul rametto.

e tornando a casa ha strillato

fate camminare di nuovo le dita verso lalto.

Ohi, ohi, ohi!


a questo punto solleticategli il pancino.
NINNA NANNA DEGLI ANIMALI
Oltre a tranquillizzarlo, con questa ninna nanna potrete anche
CAVALLUCCIO CAVALLINO

far conoscere al piccolo gli animali.

Un neonato gradir molto una cavalcata di delicati sobbalzi sulle vostre ginocchia, purch riesca a tenere la testa eretta,

Dorme il cane nel cortile,

mentre voi lo sorreggete non scuotendolo troppo.

dorme il gatto sul fienile,


la gallina nel pollaio,

Cavalluccio cavallino, sulla sella c un bambino,


un bambino cavaliere sul cavallo ginocchiere,
che cavalca notte e giorno nellandata e nel ritorno,
che cavalca a cavalcioni sui cavalli ginocchioni,
che cavalca in su e in gi e poi non cavalca pi!

Dopo averlo fatto sobbalzare sulle ginocchia, stringetelo al petto e fatelo scivolare lentamente allindietro, sorreggendogli la
testa.

la formica al formicaio.
Dorme il pesce in fondo al mare,
dorme il sole e il casolare,
dorme il passero sul tetto,
dorme il bimbo nel suo letto.

3m+

FRA MARTINO
Fra Martino campanaro
Dormi tu? Dormi tu?

OCCHIO BELLO

Suona le campane,

Insegnate a vostro figlio il significato di volume alto e basso

suona le campane,

canticchiando il popolare motivetto Occhio bello. Ripetete

din, don, dan

questa strofa, ogni volta a voce un po pi bassa, fino a muo-

din, don, dan.

vere soltanto le labbra, eccetto per lultimo verso, che deve essere sempre cantato a voce spiegata.
Questo locchio bello,
questo suo fratello,
questa la chiesina
e questo il campanile:
din don din don din don.

STELLE
E una, due, e tre grandi stelle
contate fino a tre sulle dita di una mano
lampeggian nel cielo, oh come son belle!
aprite e chiudete entrambe le mani tre volte per farle lampeggiare
Luccica, luccica, luccica ancora

DORMI DORMI
Dormi dormi bel bambino
tenendo il bimbo fra le braccia cullatelo da un lato allaltro
vien dal monte un uccellino;
fermatevi tenendolo sollevato da un lato

continuate a lampeggiare con entrambe le mani sollevandole


sopra la vostra testa.
Perch cos in alto? Eppure son belle!
aprite le mani con i palmi verso lalto, come se non conosceste
la risposta.

una stella vien dal mare


cullatelo ancora da un lato allaltro
sul tuo corpo vuol brillare!
fermatevi tenendolo sollevato dallaltro lato.

BACIO AI PIEDINI
Uno, due, tre, quattro, cinque
aiuto, queste dita sono ovunque!

DOLCE NANNA

IL GIOCO DEL PIEDINO

C una stella su nel cielo,

Metti le scarpe al cavallino,

c un passero su melo,

sfiorategli la pianta del piede destro

c un gatto nel solaio,

metti le scarpe alla giumenta,

c un topo nel granaio,

sfiorategli la pianta del piede sinistro

c un cane nel canile,

ma lascia scalzo il puledrino!

c un gatto nel cortile,

solleticatelo su entrambe le piante dei piedi.

c unape dentro un fiore,


c un fiamma nel mio cuore:
la pi viva che ci sia,

TROTTA TROTTA CAVALLINO 1

ce lha messa mamma mia.

Trotta trotta cavallino,


fate muovere il piccolo avanti e indietro come se stesse in
groppa a un cavallo ancheggiante (sostenetegli sempre la testa

DOVE IL BIMBO?

e il collo mentre lo fate ballonzolare sulle ginocchia)

Cantate questa canzoncina sulle note di Fra Martino.

porta a spasso il mio bambino,


fatelo saltellare lentamente su e gi alternando le ginocchia

Dov il bimbo? Dov il bimbo?


Dove sar? Dove sar?
appoggiate una mano sulla fronte come se steste cercando
qualcosa e fingete di esplorare lorizzonte

portalo via sulla tua groppa,


fatelo saltellare pi velocemente su entrambe le ginocchia
galoppa, galoppa, galoppa!
fatelo saltellare alternando le ginocchia.

Dov il mio piccolino?


Dov il mio piccolino?
scrollate le spalle e allargate le mani con i palmi rivolti verso
lalto
Eccolo qua!
Eccolo qua!
trovate il vostro bambino e dategli un bacio.

TROTTA TROTTA CAVALLINO 2


Trotta trotta cavallino,
trotta trotta fino al mulino,
il mulino bruciato,
trotta trotta fino al mercato!

TIC TAC, TIC TAC!

IL MIO ORSETTO

Tic tac, tic tac!

Intorno al giardino, insieme al mio orsetto

tenete il piccolo per le ascelle e fatelo oscillare dolcemente da

tracciate con lindice un cerchio sul pancino

destra e sinistra e viceversa

Un passo, due passi

Sono un piccolo cuc

gli faccio un dispetto!

continuate a oscillare

fate camminare le dita su e gi e solleticategli il collo.

Tic tac, tic tac!


continuate a oscillare
Ora luna: guarda anche tu!

PIAZZA, BELLA PIAZZA

sollevate una volta il piccolo sopra la vostra testa

Piazza, bella piazza.

Cuc! Cuc!

fate scorrere un dito intorno al palmo del bambino

muovetelo da una parte allaltra; ripetete queste mosse per in-

Ci pass una lepre pazza

dicare le due e le tre, sollevando il piccolo prima due, poi tre

camminate con indice e medio sul suo braccino

volte.

Il pollice la vide,
Lindice lacchiapp,
Il medio la cucin

CHE PAZZERELLE NUVOLE

Lanulare la mangi

Che pazzerelle nuvole!

E al mignolino non ne rimase un pezzettino!

Scherzano su nel cielo

Pizzicategli lascella o la guancia.

e in un momento intessono intorno al sole un velo;


poi leste quattro gocciole di pioggia spruzzan gi
e al sol, fuggendo, gridano:

HOP LA, HOP LA

Adesso asciuga tu!

Hop l, hop l!
Ecco ununghietta,
eccone unaltra,
se ce ne ancora chiss!

I DUE LIOCORNI

IL POP CORN

Rit.

Mi sveglio questa mattina

Ci son due coccodrilli

stiracchiate le braccia sopra la testa, come se vi steste sve-

ed un orangotango

gliando

due piccoli serpenti, un'aquila reale

e cosa vedo in giardino?

il gatto, il topo, l'elefante

circondatevi gli occhi con le dita, come se steste usando un bi-

non manca pi nessun:

nocolo

solo non si vedono i due liocorni

Il pop corn che scoppietta sul melo!


alzate e abbassate pi volte e velocemente le braccia mentre

Un d No nella foresta and


e tutti gli animali volle intorno a s:
"Il Signore arrabbiato il diluvio mander...
la colpa non vostra, io vi salver".
E mentre salivano gli animali
No vide nel cielo un grosso nuvolone
e goccia dopo goccia a piover cominci:
"Non posso pi aspettare: l'arca chiuder".
E mentre continuava a salire il mare
e l'arca era lontana con tutti gli animali
No non pens pi a chi dimentic:
da allora pi nessuno vide i due liocorni.

aprite e chiudete le mani, come se steste facendo scoppiare il


mais
La stagione mi ha proprio sorpreso:
continuate ad alzare e abbassare le braccia mentre aprite e
chiudete le mani
ha fatto il pop corn di fronte al mio naso!
continuate ad aprire e richiudere le mani.

LA FILASTROCCA DELLE DITA 1

6m+

Il pollice dice: Ho fame!


muovete il pollice del bimbo o il vostro
Lindice dice: Non c pi pane!

SENTI UN PO

muovete lindice

Senti un po questo rumore,

Il medio dice: Lo compreremo

sfregatevi i palmi delle mani

muovete il medio

anche i piedi fan rumore,

Lanulare dice: Ce ne ancora un pezzettino!

battete al ritmo i piedi sul pavimento

muovete lanulare

le ginocchia fan rumore,

Il mignolino dice: Datelo a me che sono il pi piccolino!

battete le dita sulle ginocchia

muovete il mignolo. Infine muovete tutte le dita insieme.

pure i denti fan rumore!


battete i denti.

IL CAVALLO DEL BAMBINO


Il cavallo del bambino va pianino, va pianino
fate cavalcare vostro figlio
Il cavallo del vecchietto va zoppetto, va zoppetto
inclinatelo un po di lato
Il caval del contadino va lentino, va lentino
rallentate il ritmo della cavalcata
Il caval del giovanotto va di trotto, va di trotto
ora fatelo trottare veloce
Il caval del signorotto va al galoppo, va al galoppo
ancora pi veloce
E il caval che va alla guerra?
Patapumfete, tutti a terra!
fingete di farlo cadere.

DOVE ANDATO, DOVE ANDATO?


Mostrate al piccolo un cagnolino di peluche, nascondetelo dietro alla schiena e cantate:
Dov andato, dov andato?
Dov andato il cagnolino?
Con le orecchie cos corte
e la coda cos lunga.
Dov andato?
Poi con un bau, bau ritirate fuori il cagnolino e dite
Eccolo qua!

QUESTO BIMBO

DUE UCCELLINI

Questo gioco, oltre ad essere un ottimo diversivo durante il

Questo gioco aiuta il vostro bambino a capire che le cose esi-

cambio del pannolino, insegna al bambino i nomi delle parti del

stono anche se non in grado di vederle.

corpo.
Due uccellini sono seduti sul muretto
Questo bimbo ha un piede, un piede

sollevate lindice

solleticate il piedino del piccolo

Uno si chiama Gigino e laltro Gigetto

e lo stinco qui si vede

muovete il dito

fate risalire le dita lungo le gambe

Gigino volato via

Questo bimbo ha poi la bocca

nascondetevi una mano dietro la schiena

toccategli dolcemente le labbra

Anche Gigetto volato via

e il suo mento qui si tocca!

nascondete dietro la schiena laltra mano

fategli un leggero solletico sotto il mento.

Gigino tornato indietro


mostrate di nuovo la mano
E anche Gigetto tornato indietro

UN BACINO

mostrate laltra mano.

Un bacino allorsetto!
E un bacino al pupetto!
BATTI MANINE
Batti, batti le manine
LA FILASTROCCA DEI DENTI

battete voi le mani del vostro piccolo finch non si in grado di

Filastrocca dei nostri denti

farlo da solo

sempre bianchi e splendenti

che arriva pap!

se alla sera e al mattino

mimate un omino che cammina muovendo indice e medio

usiamo sempre lo spazzolino.

Porter le caramelle
e Michele le manger!
battete ancora le mani a tempo.

9m+

LA FILASTROCCA DEL MIO CORPO


Recitate questa filastrocca indicando al bambino le parti del
corpo quando le nominate.

BUON APPETITO!

Poi ripetetela, questa volta aiutandolo a trovare le sue parti del

Mangio spinaci con le zucchine,

corpo, guidandogli le mani verso il posto giusto.

pur, pollo e patatine,


carne arrosto e carotine,

Con i miei occhi posso guardare,

tonno, uova e frittatine,

in terra, in cielo e persino in mare.

ciambelle, cioccolato e caramelle.

Con la mia bocca posso mangiare,

Se grande voglio diventare,

parlare, ridere, baciare e cantare.

quante cose devo mangiare!

Le orecchie servono per sentire


suoni e parole a non finire.
Il naso poi vuol tutto annusare

LA CANZONE DEI COLORI

e i buoni profumi pu conservare.

Indicategli alcuni oggetti del colore corrispondente.

Le mani toccano tutte le cose


morbide, dure, lisce e rugose.

Rosso, arancio, verde e blu, giallo e rosa per di pi.


Mi piacciono i colori e mi piaci tu!

ADESSO CAMMINO!
Eccomi qua, adesso cammino!
A volte inciampo, a volte mi chino.
Ma ora sto in piedi, allora ascoltate:
So camminare Insomma, giocate?

12 m +

IL TRENINO
in partenza dal primo binario
un trenino davvero straordinario

LA MARCIA DELLE PAPERE

fate camminare le dita lungo un braccio del piccolo, dalla

Paperetta se ne andata

mano alla spalla

a nuotare in una pozza, una pozza piccolina.

Ciuf, ciuf, ciuf fa mentre avanza,

Non importa, per davvero,

tirategli gentilmente i lobi degli orecchi

se io faccio un po cic-ciac.

poi torna indietro e il bimbo nella stanza

Paperetta sono nata! E nellacqua voglio star!

scendete con le dita ungo il braccio.


Ripetete il gioco sullaltro braccio.

IL TOPO E IL PENDOLO
Con questa canzoncina il bambino impara i numeri e a contare.
Componete altri versi in rima con ogni ora.
Esce il topo da dietro langolo
indicate con lindice un angolo della casa

I TRE PORCELLIN
Canticchiate questo motivetto mentre camminate tenendo vostro figlio per la manina; ripetetelo rincorrendolo o facendovi
rincorrere.

e furtivo sale sul pendolo

In un tiepido mattin,

fate camminare le dita lungo il braccio sinistro del bambino.

se ne vanno i porcellin,

Quando il pendolo batte luna,

dimenando al sole i loro codin,

battete una volta le mani sopra la testa del piccolo


il topo sale sulla luna
salite con le dita lungo il braccio destro del bambino.

spensierati e birichin.
Il pi piccolo dei tre
a un tratto grida ahim,

Quando il pendolo batte le due

vedo un lupo arrivar,

il topo sale su un bue.

non facciamoci pigliar!

IL BAGNETTO DI MICHELE

PIOVE PIOVE

Ecco lora del bagnetto!

Questa la canzone perfetta per un giorno di pioggia.

Questo bimbo dove lo metto?


Tutto nudo nella vaschetta,
ecco che arriva la saponetta!
Aspetta aspetta questo bambino
che la mamma gli lavi il pancino.
Tocca ora al sederotto
morbido come un panzerotto.

Piove, piove
la gatta non si muove,
si spegne la candela,
si dice buonasera!
Si accende il lumicino
si dice: buon mattino!

E poi sapone sulla manina


dal sapor di gelatina.
Manine tutte da sbaciucchiare
Ma adesso la mamma deve lavare!

LE MANINE
Cantate mentre gli lavate le manine.

Tocca ora al piedino


che non profuma certo di budino!
Infine il musetto
Ci siamo! ora di andare a letto!

Le manine ben lavate


sono rosa e profumate.
Ma se hanno le puntine
sono rose con le spine.
E se hanno lorlo nero

TROTTA TROTTA
Trotta trotta cavallino,
porta a spasso il mio bambino,
portalo sulla groppa,
galoppa galoppa galoppa,
portalo sulla sella,
trotterella trotterella.

sono brutte per davvero.

LA FILASTROCCA DELLE DITA 2


Pollice caduto in mare;
con il pollice puntate verso il basso
indice lha preso su;
puntate lindice verso lalto;
medio lha asciugato tutto;
mostrate il medio, poi strofinate il bambino per asciugarlo
anulare gli ha fatto la zuppa;
indicate lanulare, poi muovete il pugno come quando mescolate la minestra
e mignolino lha mangiata tutta!
Alzate il mignolo, poi fingete di mangiare il bambino.