Sei sulla pagina 1di 38

A TUTTO. PIZZA!!!

E non le solite margherite e quattro stagioniricette un


po particolari in modo di rallegrare la tavola con nuove
idee.
Marzo 2012
Sandeh 0119838018 - 3280044793

sandeh@alice.it

Ricette dai siti: Vorwerk Contempora, cookaround, coloreecalore, ricette-bimby.com,


supercuoche.it, blog fiordilatte, blog fiordizucca, blog i piaceridellavita, la dolcetteria,
mastertopforum

IMPASTO PIZZA CON POCHISSIMO LIEVITO


3gr. lievito
250 gr. acqua
500 gr. farina
2 cucchiaini colmi di sale
5 cucchiai olio extra vergine di oliva
Taglia 1 panetto di lievito in 2, poi ancora in 2 e poi ancora in 2. Vengono in totale 8 cubetti.
Sciogli 3gr. di lievito nel boccale con l' acqua: 30 sec.37 vel.3 .
Aggiungi la farina, il sale e l'olio extra vergine: 2 min. 37 vel. Spiga.
Impostare la temperatura a 37 permette all'impasto di cominciare a gi a lievitare!!!!
Dopo 56 ore di lievitazione, stendi l'impasto nella teglia e mettila in forno a 60 a lievitare. Si vede ad
occhio quando pronto.
Poi cuoci la pizza, con il sugo che preferisci, in forno a 220.
PIZZA COME IN PIZZERIA CON METODO POOLISH
Per il poolish:
250 gr Manitoba
250 gr acqua
3 gr lievito di birra
1 cucchiaino malto (o di zucchero)
Per l'impasto:
150 gr farina 0
150 gr farina semola
10 gr sale
15 gr olio
1 misurino acqua
La sera prima preparare il poolish, inserire nel Bimby acqua,malto e lievito 2 min. 37 vel 2 , quindi
aggiungere la farina 2 min. 37 vel 3. Verr fuori un impasto liquido che lasceremo riposare in un
contenitore chiuso a temperatura ambiente tutta la notte.
Al mattino riprendiamo il poolish, lo reinseriamo nel Bimby aggiungendo gli ingredienti rimanenti (per
ultimo il sale) 2 min. vel
. Dobbiamo ottenere un panetto che ben si distacca dalle pareti del
bimby,regolarsi ed eventualmente aggiungere della farina o dell'acqua (questo dipende dal tipo di
farina utilizzata). Quindi lo lasciamo di nuovo riposare nel contenitore chiuso a temperatura ambiente
fino all'ora di pranzo, quando lo riprenderemo e formeremo 4 panetti, inserire ogni panetto in un
contenitore ermetico e porlo in frigo fino a due ore prima di stenderlo. A questo punto li tiriamo fuori
dal frigo, li lasciamo riposare 2 ore (appunto) a temperatura ambiente coperti da un canovaccio e
stendiamo con le mani ogni panetto su un foglio di carta forno leggermente oliato (NON UTILIZZARE IL
MATTERELLO), condire a piacimento con tutti gli ingredienti e cucinare
Il procedimento meno macchinoso di quanto possa sembrare, in questo modo otterremo una pizza
molto simile a quella della pizzeria con un cornicione abbastanza croccante e ben alveolato e comunque
molto leggera grazie alla scarsissima quantit di lievito.

PIZZA DI SEMOLA DI GRANO DURO (SOTTILE E CROCCANTE)


1/2 cubetto di lievito
300 gr acqua
250 gr farina di semola di grano duro
350 gr farina 00
30 gr olio di oliva
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
inserire nel

acqua,lievito e zucchero 1 minuto 37 vel 4

aggiungere le farine,l'olio e il sale 2 minuti vel


mettere l'impasto in una ciotola e porlo a lievitare nel forno spento per 4 ore circa
risulter un impasto meno appiccicoso di quello della classica pizza,e a mio parere pi facile da
maneggiare.
infarinare un piano di lavoro con la farina di semola e stendere l'impasto col matterello
io ho ricavato 4 pizze , tirarlo sottile, distribuirlo nelle teglie e condirlo a piacere
cuocere circa 15 minuti a 220 con forno ventilato

PIZZA AL PISTACCHIO
1 dose di impasto per pizza come da libro base
100 g di speck affettato
2 confezioni di panna da cucina da 200 ml ciascuna
100 g di granella di pistacchio di Bronte

100 g di parmigiano in scaglie


sale e pepe q.b.
400 g di mozzarella
olio EVO
Preparare limpasto per pizza seguendo le istruzioni del libro base.
Dividerlo in 4 panetti e lasciarli lievitare coperti per circa due ore (devono raddoppiare di volume).
Intanto, senza lavare il boccale, tritare la mozzarella: 5 sec vel. 5.
Appena i panetti saranno lievitati, aiutandosi con le mani, stenderne uno per teglia lasciando un piccolo
bordo rialzato.
Distribuire sul fondo di ogni pizza la panna, un pizzico di sale, un pizzico di pepe e una spolveratina di
granella di pistacchio. Continuare con le fettine di speck e il trito di mozzarella; infine irrorare con poco
dolio doliva.
Cuocere in forno caldo a 220 per circa 15 minuti (se si usa il forno ventilato si possono cuocere due pizze
per volta). Appena sfornate, cospargere le pizze con altra granella di pistacchio e scaglie di parmigiano.

PIZZA A FILONCINO
250gr.di patate lesse
350gr.di farina 00
15 gr di lievito di birra
40gr.di olio di semi
80gr.di latte
1/2bottiglia di passato di pomodoro
200gr. di prosciutto cotto
250gr.di provola fresca in alternativa formaggio dolce tipo galbanino,
scaglie di parmigiano o grana q.b.
sale q.b.
Tagliare la provola a dadini, oppure mettere nel
dando alcuni colpi di turbo e mettere a parte.(se
usate la provola fresca strizzatela oppure mettetela in un colapasta affinch vada via l'acqua che
contiene)
in un piatto mettere il passato di pomodoro condito con il sale , un filo d'olio evo e scaglie di parmigiano
e mettere a parte, vi servir anche per la superficie.
Mettere nel

le patate lesse e dare alcuni colpi di turbo, mettere da parte, lavare e asciugare il

mettere nel

il latte , l'olio,e il lievito sbriciolato, 1 min. 37 vel.

aggiungere la farina,le patate e il sale q.b. fare andare il bimby 2 min. vel
, fatto questo mettere
l'impasto sulla spianatoia compattarlo bene e lasciarlo riposare per 10/15 min.
tagliare l'impasto in parti dello stesso peso tirare dando una forma rettangolare farcire con il passato, il
prosciutto e per ultimo la provola, prendere il lato pi lungo e piegare verso l'interno , fare lo stesso
con il l'altro lato appoggiandolo di poco sul lembo del lato gi piegato sigillare bene.
Mettere a lievitare sulla grata del forno ricoperta con carta da forno, per 1 ora.
passato il tempo di lievitazione, spennellare la superficie con il passato di pomodoro e scaglie di
parmigiano o grana ( per chi piace pu mettere anche delle foglie di basilico )
infornare a forno preriscaldato a 180 per 30 min. ventilato.(far fede sempre al proprio forno)

PIZZA GATEAU
IMPASTO PIZZA: libro base
PER FARCIRE:
300 gr. di patate lesse,
50 gr.di burro,
sale q.b.
150 gr di panna da cucina
150 gr. di prosciutto cotto, (a fette)
150 gr. di provola affumicata fresca
pepe q.b.(facoltativo)
preparare l'impasto come da libro base verde, sbucciare le patate ,fare a tocchetti grossi e lessare,(io ho
lessate le patate metodo tradizionale)
appena cotte, mettere in una ciotola e schiacciare con la forchetta aggiungendo i 50gr. di burro e
insaporire con il sale, amalgamare finch non si scioglie il burro, mettere a parte e lasciare raffreddare
tagliare a fette o a dadini la provola e mettere a parte
ricoprire con carta fa forno, la leccarda da forno ,(io sulla carta da forno ho messo anche un filo
d'olio), stendere l'impasto e appoggiarlo nella leccarda, spennellare la superficie con un po' di olio
infornare a forno preriscaldato a 200 per 20 min. la pizza deve essere dorata (far fede sempre al
proprio forno)
dopodich tirare fuori dal forno la pizza , cospargere con la panna da cucina, fare uno strato di
prosciutto a fette, e uno di provola.

A questo punto prendere la schiaccia patate e un poco per volta mettere le patate lesse e schiacciare
direttamente sulla pizza, (ricoprire tutta la superficie) cospargere con il pepe (facoltativo)
infornare ancora per 30 min. finch le patate diventano croccantine (far fede sempre al proprio forno)
servire tiepida

PIZZA DI POLENTA
180 g di farina di mais precotta
800 ml di acqua
1/2 cucchiaino di sale grosso
3 cucchiai di olio
1/2 bicchiere di latte
20 gr di grana grattugiato
PER FARCIRE
1 scatola di polpa pronta a pezzettoni
1 cucchiaio di capperi salati
olive verdi o nere q.b.
1 mozzarella fior di latte o 150 g di scamorza o fontina
1 pizzico di origano secco
3 fette di prosciutto cotto (facoltativo)
nel
versare acqua, sale e farina di mais cuocere 12 min. 100 vel 3. trascorso il tempo inserire la
spatola e cuocere altri 7 min. 100 vel 2. versare il 1/2 bicchiere di latte, il grana e 1 cucchiaio di olio
mescolare 1 min. vel 3.
spennellare con 1 cucchiaio di olio una teglia tonda per la pizza e versarvi la polenta stenderla con una
spatola allo spessore di 23 cm e lasciarla raffreddare.
una volta fredda distribuire sulla polenta la polpa di pomodoro, la mozzarella o formaggio, le olive, i
capperi e l'origano, irrorare con l'olio rimasto e cuocere in forno caldo a 180 per 1015 min.

PIZZA AL SALMONE
Pasta pizza come da ricetta base
Panna al salmone
200 gr formaggio a fette sottilissimo (tipo filato)
200 gr parmigiano grattugiato
4 fette di galbanino
200 gr di salmone affumicato
Dopo preparato l'impasto per la pizza come da libro base e dopo averla fatta lievitare stenderla nella
teglia e versare la panna al salmone, poi il filato e il galbani 100 gr. di parmigiano e il salmone, cuocere in
forno caldo a 180 per 1015 min.
A met cottura mettere il restante parmigiano

PIZZA INTEGRALE ALLE PATATE E SALAME NAPOLETANO


Per limpasto:
180 g latte
150 g acqua
20 g olio evo
10 g sale
15 g zucchero
250 g farina 00
250 g Manitoba
100 g farina integrale
1/2 cubetto lievito di birra
per la farcitura di una teglia di 32 cm
1 patata media
50 grammi salame napoletano a listarelle
100 g provola affumicata fresca
aromi per arrosto
Procedere alla preparazione dellimpasto: inserire nel
sec. velocit 3 aggiungere le farine e il sale 4 minuti

i liquidi con il lievito e lo zucchero 37 per 15


.

Far lievitare fino al raddoppio del volume. Nel frattempo lessare e schiacciare la patata e condirla con un
filo d'olio evo e gli aromi. Stendere limpasto ( con questa dose vengono 3 teglie grandi) e continuare la
lievitazione per 1 ora in forno spento.

A lievitazione ultimata su di 1 teglia distribuire la provola, coprire con la patata e il salame, condire con
olio e infornare a 230 per 15 min. Le altre teglie condirle a piacere io ho messo pomodoro mozzarella e
salsiccia fresca.

PIZZA "CHIENA"
1 dose di impasto per la pizza
100gr di prosciutto cotto a fetta spessa
100gr di emmentaler
100gr di salame napoli a fetta spessa
100gr prosciutto crudo a fetta spessa
50gr di parmigiano e pecorino
2 uova
pepe q.b.
Preparare l'impasto della pizza secondo le dosi del libro base.Porre a lievitare per 2 ore circa.
Nel frattempo, grattugiare il parmigiano ed il pecorino nel
Inserire nel

per 10 se.vel.10 e mettere da parte.

il prosciutto cotto e sminuzzare con qualche colpo di tubo e mettere da parte,continuare

allo stesso modo con gli altri salumi.Quando si hanno tutti gli ingredienti tritati si rimettono nel
aggiunge il formaggio grattugiato le uova e una spolverata di pepe e si mescola per 20 sec.

,si

vel. 1.

Con la pasta lievitata rivestire una teglia a bordi alti con solo 3/4 dell'impasto riempire con il composto
di salumi preparato e coprire con la restante pasta.Sigillare bene il bordo e punzecchiare la superficie
con i rebbi di una forchetta e lasciar riposare per una mezz'ora . Spennellare la superficie con del latte e
cuocere in forno caldo a 180 per 30 min. circa.

PIZZA AI CEREALI
Per l'impasto:
gr. 10 lievito di birra
1 cucchiaino di malto o zucchero
gr. 330 di acqua
gr. 100 di farina multicereali
gr. 480 di farina O
1 cucchiaino di sale e gr. 30 di olio di oliva
Per la farcitura:
1 mozzarella grande
qualche alice
due o tre fette di salame piccante
peperoni gi leggermente cotti o una rimanenza di caponata.
, lasciare lievitare sulla
Per l'impasto, inserire gli ingredienti nell'ordine elencato e impastare 2 min.
spianatoia, avendo cura di coprire l'impasto con una grande insalatiera, per almeno 2 ore, dividere poi
l'impasto in 3 o 4 parti(dipende dalla larghezza della pizza), stendere finemente, condire a piacere e
lasciare rilievitare mentre il forno si scalda.
Infornare quando il forno avr raggiunto la temperatura massima, appoggiando gli stampi sulla parte
bassa del forno, cottura statica.
Quando la pizza sar dorata come da foto, sfornate

ai peperoni

al salamino piccante

PIZZA GAMBERETTI FRESCHI E INSALATA RICCIOLINA


Acqua 250 gr
Lievito 25gr.
500gr farina lo conte fior di pizza
350 di pomodoro pelato
450 di gamberetti freschi
3 cucchiaio maionese
40 gr olio
mettere nel boccale il lievito di birra e 50 gr di acqua oligominerale, 1 min. a vel 3
aggiungere la farina, 1 cucchiaio di olio extra vergine e 230 gr di acqua oligominerale, poi 2 minuti
Togliere limpasto dal boccale e metterlo nella teglia gi precedentemente oliata e infarinata

leggermente, far lievitare direttamente in forno due ore, poi aggiungere il pomodoro pelato tritato a 5
sec. vel. 8.
Cuocere per 1720 minuti a 220 togliere dal forno farla raffreddare,.spalmare la maionese (come da libro
base), aggiungere i gamberetti cotti, cospargere l'insalata ricciolina e mangiare subito
per i gamberetti: nel

gr 40 di olio extra vergine e 1 cucchiaino di preparato per brodo in polvere 3

minuti 100
aggiungere a fine cottura gr 40 di vino bianco e cuocere 3 minuti 100
contenuto in un recipiente aggiungere una spolverata di prezzemolo.

versare il

Sulla pizza gi fredda ,cospargere i gamberetti e un pochino di liquido sulla pizza senza bagnarla troppo

PIZZA CON IMPASTO ALLA RUCOLA


Per la pasta:
150 grammi di acqua
un cucchiaino di zucchero o malto d'orzo
mezzo cubetto di lievito
15 grammi di olio e.v.o.
300 grammi di farina 00
1 cucchiaino di sale fino
50 grammi di rucola
qualche cucchiaio di parmigiano grattugiato
Per il condimento:
1 scatoletta di polpa di pomodoro o di pomodorini di collina (400 grammi)
2 cucchiai di olio e.v.o.
2 pizzichi di sale
150 grammi di mozzarella o mozzarelline ciliegina
origano a piacere
2 cucchiai di scagliette di parmigiano
qualche foglia di basilico
100 grammi di prosciutto crudo (a piacere)
Lavare e asciugare la rucola.
Versare nel boccale acqua e zucchero (o malto): 30 sec., 37, vel. 3. Unire il lievito: 30 sec., Vel 3.
Aggiungere la farina, l'olio e il sale, impastare 1 min., boccale chiuso

, vel. Spiga

Aggiungere la rucola e il parmigiano, impastare 1,30 min., boccale chiuso


misurino.

, senza misurino.

, vel. Spiga

, senza

10

Togliere la pasta dal boccale, dargli la forma di palla, porre in una ciotola infarinata, fare un taglio a
croce, coprire con un panno e lasciar lievitare finch raddoppia di volume (1 o 2 ore). Poi stendere la
pasta, con l'aiuto di un matterello, e sistemarla in una teglia antiaderente (oppure ricoperta da carta da
forno) 35x35 cm. e lasciar lievitare ancora nella teglia per almeno mezzora.
Condire con la scatoletta di polpa, olio e sale e cuocere in forno gi caldo a 180 per circa 30 minuti(la
cottura e il tempo dipendono dai tipi di forno, varia dai 20 minuti ai 45 minuti; si consiglia di controllare).
A 10 minuti dalla fine della cottura tirare fuori la teglia dal forno e condirla con la mozzarella tagliata a
cubetti e l'origano. A fine cottura e prima di servire spargere sulla pizza le scagliette di parmigiano, il
basilico e, se si desidera, il prosciutto crudo(o anche cotto).

PIZZA AI FRUTTI DI MARE


Impasto per la pizza da libro base
Farcitura:
passata di pomodoro q.b.
250 gr di mozzarella
un vasetto di insalata di mare sottolio da 640gr.
Con limpasto formare una palla e metterla in una ciotola, incidere la superficie, ungerla con un po di
olio per evitare che si formi una crosticina dura in superficie e coprirla con uno strofinaccio.
Lasciare lievitare limpasto per unora. Stendere limpasto, metterlo in una teglia da forno e lasciarlo
lievitare per unaltra ora. (Per renderlo pi soffice dopo la cottura).
Stendere sullimpasto la passata, disporre la mozzarella tagliata a cubetti e linsalata di mare.
Mettere nel forno gi caldo e cuocere a 200 per circa 15 minuti.

11

PIZZA BIANCA DORATA


1 patata lessa
320 gr farina tipo Manitoba
20 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di malto d'orzo (altrimenti zucchero)
2 cucchiaini di sale
35 gr di olio di oliva
acqua 150 ml circa
olio d'oliva x spennellare
inserire nel boccale la patata gi lessata (anche se ancora calda va bene) e frullarla: 10 sec. vel.56
Aggiungere il lievito, l'acqua, l'olio e il malto: lavorare a vel 4 per 20 sec.
Aggiungere la farina e il sale, lavorare 30 sec. a vel. 6 e 2 min. a spiga.
se non si stacca bene dal bimby vuol dire che la patata ha dato molta acqua , allora aggiungi a filo un
altro po' di farina a dai ancora qualche secondo di spiga.
Dopo metti a lievitare per circa 1 ora e mezza in luogo caldo
Sgonfia l'impasto con le mani unte di olio e.v.o. e reimpasta per la seconda lievitazione di 2 ore (lieviter
ancora pi di prima).
Poi stendilo sottilmente su un testo unto o su carta forno e lascialo lievitare per benino circa 1 oretta in
luogo tiepido
Quando ben lievitata allora spennella delicatamente con l'olio e spargi un p di sale ( a piacere anche
origano o rosmarino) ed inforna a 220 x circa 15 minuti !

PIZZA CON CIPOLLA, OLIVE NERE , MOZZARELLA DI BUFALA


300 gr. di farina di grano duro
mezzo cubetto di lievito
10 gr.d' olio
5 gr. zucchero
120 gr acqua frizzante
mozzarella di bufala
olive nere
cipolla
origano
10 gr. di sale
pomodoro

mettere nel boccale tutti gli ingredienti con un p di origano procedere con limpasto 10 sec. vel. 6 e 2
min. a Spiga. Far lievitare due ore.

12

tirate la pasta e bucherellatela con la forchetta mettere pomodoro,cipolla,olive,origano,e un p d'olio


lasciatela lievitare per 1 ora
in forno a 180 per 10 min. (senza mozzarella )
aggiungere la mozzarella e un pizzico di sale infornare per 5 min.

PIZZA CON PUR AVANZATO


600 g. farina
200 g. pur avanzato
320 g. acqua
sale
1 cubetto lievito birra
Nel boccale prima il pur, il lievito e l'acqua: 10 sec. vel. 3.
Si mette a lievitare dentro al forno spento e quando raddoppiato dividere in due panetti o a piacere,
fare lievitare nuovamente nel forno spento
io ho preferito cuocere entrambe le pizze sotto e sopra stese per intero nel forno a 250 ventilato,
condite con olio evo e sale. Dopo la cottura ho steso il sugo gi cotto e messo su ogni pizzetta una fetta
di fontina (ovviamente ognuno pu preparare la pizza a piacere) e fatto fondere il formaggio nel forno
con cottura grill.

PIZZA CON PATATE


4 piccole patate
500 gr.di farina 00
1/2 cubetto di lievito di birra
10 gr.di sale
10 gr. di zucchero

13

20 gr. di olio evo + quello per ungere la teglia


300 gr. di acqua
100 gr. di pancetta
erba cipollina
Pelare le patate e tagliarle a tocchetti, metterle nel cestello, coprire d'acqua: 10 min. vel.1 100
Togliere le patate, sgocciolarle e schiacciarle con una forchetta.
Nel boccale: 300 gr. di acqua, lo zucchero, il sale, il lievito. Emulsionare 20 sec. vel 3
Aggiungere la farina e le patate 3 min. vel. spiga
Ungere generosamente la teglia, versare l'impasto, schiacciarlo con le mani unte di olio.
Lasciare lievitare, sino a quando non raddoppia di volume. Cospargere la superficie con la dadolata di
pancetta, una manciata di erba cipollina e una spolverata di sale. Infornare a 200per 30 min.

PIZZA DEL PESCATORE


300 gr. di farina di grano duro
mezzo cubetto di lievito
10 gr.d' olio
5 gr. zucchero
120 gr acqua frizzante
2 cespi di radicchio
formaggio
sale q.b.
una dozzina di alici
pomodoro
Inserire nel boccale mezzo cespo di radicchio a pezzetti, unire la farina e dare qualche colpo di turbo.
Aggiungere acqua, olio, zucchero, lievito: 10 sec. vel. 6 e 2 min. a Spiga.
Fate lievitare due ore.
Nel frattempo saltate il radicchio con un filo d'olio. tirate la pasta e bucherellatela aggiungere il

pomodoro aggiungere le alici, il radicchio


cuocere per 15 min. a 180.
Nel frattempo tagliare il formaggio a cubetti, togliere la teglia dal forno ed aggiungerlo. Rimettere in
forno per 10 min. circa

14

PIZZA DELLE SORELLE SIMILI


E' importante che il forno sia molto caldo per la cottura: 230/240.
La pizza si cuoce in due tempi: prima la pasta col pomodoro, che si chiama ciabatta, poi si aggiungono
le farciture, la mozzarella, l'olio e l'origano e si rimette in forno fino a che la mozzarella sar ben fusa.
In questo modo si avr la pasta cotta e la mozzarella morbida, altrimenti facile avere la pasta con
mozzarella morbida, oppure la pasta cotta e la mozzarella bruciata.
Questa ciabatta, una volta freddata, perfetta per essere conservata in freezer: baster poi
scongelarla a temperatura ambiente, guarnirla con mozzarella, origano e olio, e portare a cottura.
Qualsiasi ingredienti si voglia usare per farcirla deve essere gi cotto e pronto al momento di aggiungere
la mozzarella.
Questa dose sufficiente per una teglia da 30x40.
Con questa dose si mangia abbondantemente in 4/6 persone.
Viene alta un paio di centimetri, croccantella fuori e pi morbida dentro.
Se si preferisce una pizza pi bassa e ancora pi croccante, dividere la pasta in due teglie pi piccole,
adattando la cottura di un paio di minuti in meno ogni ciclo (meglio tenere controllate le pizze in forno).
500g di farina O o OO
250g di acqua
50g di olio
25g di lievito di birra
10g di sale
una scatola di pelati grandi da 800g.
mozzarella di bufala o fiordilatte 500g.
basilico/origano/sale/pepe
olio extravergine di oliva
farciture extra a piacere
una teglia di 30x40, oppure due pi piccole
Nel boccale mettere l'acqua e il lievito e amalgamare pochi secondi a vel.2 37/40.
Aggiungere l'olio e mescolare, aggiungere quindi la farina e il sale e impastare 1 min. e mezzo a vel. 6,
quindi 1 min. e mezzo Spiga. Togliere dal boccale, dare una breve menata a mano battendo ogni tanto.

15

fare un filone, coprire a campana e lasciare lievitare 1 ora e mezza (se si usa poi una teglia
rettangolare).
fare una palla, coprire a campana e lasciare lievitare 1 ora e mezza (se si usa una teglia rotonda).
Nel frattempo mettere i pelati in un colapasta, spezzettarli un pochino e lasciarli sgocciolare bene.
Tritare la mozzarella a coltello e metterla a scolare in un colapasta; se rimane troppo bagnata, ricordarsi
di strizzarla bene prima di metterla sulla pizza.
Mettere un poco di olio al centro della teglia facendo una striscia, ma non distribuirlo per tutta la teglia
altrimenti non si riuscir poi a fissare pi la pasta ai bordi (l'olio la farebbe scivolare via).
Una volta lievitata, prendere la pasta e senza lavorarla (altrimenti il glutine si risveglia, la pasta torna
elasticissima e si far pi fatica a tirarla) appiattirla col matterello

e adagiarla sulla teglia, la sequenza per farvi vedere come prenderla con le mani, dopo la destra metto
anche la sinistra sotto (non riuscivo a fare la foto!!!) e la porto sulla teglia, ricoprendola bene e tirandola
ai bordi, schiacciando con le mani e le dita.
Salare e pepare i pelati a piacere e distribuirli sulla pasta: molto importante lasciare degli spazi aperti, e
formare con la punta delle dita dei buchi, i famosi camini, attraverso i quali uscir il vapore che far il
pomodoro in cottura e la pasta si cuocer meglio.
Metterla quindi in forno gi caldo per 7/8 minuti.
Quindi girarla davanti/dietro e cuocerla altri 7/8 minuti.
Quindi tirarla fuori, farcirla a piacere, coprirla con la mozzarella, l'origano, il basilico e un filo di olio e
rimetterla in forno per altri 6/7 minuti.
Appena esce dal forno aiutarsi con due palette e metterla subito su una grata, altrimenti fa condensa e
la base si ammollisce.
Farla riposare qualche minuto prima di tagliarla e servirla.
PIZZA ALTA
Stesse quantit della pizza e stesso impasto.
Dopo la lievitazione di 1 ora e mezza, riprendere l'impasto e lavorarlo per qualche minuto per
eliminare tutti i gas, riformare il filone e rimettere a lievitare a campana per un'altra ora e
mezza.
Quindi proseguire come da ricetta precedente lasciandola per lievitare nuovamente in teglia
(col pomodoro sopra) per ancora 30 minuti.

16

PIZZA DI BROCCOLI
Impasto:
500 gr. farina Manitoba
1/2 cubetto di lievito di birra
30 gr.olio
210 gr. acqua
1 pizzico di zucchero
10 gr.sale
0,5 gr.pepe
Ripieno
1 spicco d'aglio
peperoncino q.b.
40 gr.olio evo
500 gr. di broccoli verdi
20 gr. di vino rosso
sale qb.
100 gr. di salsiccia o salame
Versiamo nel boccale tutti gli ingredienti per l'impasto, 2 min. vel. Spiga.
Lasciamo lievitare coperto per un oretta.
Prepariamo il ripieno. Nel boccale tritiamo l'aglio e il peperoncino: 5 sec. vel 7. Aggiungiamo
l'olio e facciamo insaporire 3 min. 100 vel 1.
Uniamo poi le salsicce o il salame a pezzetti(io ho usato una salamella con peperoncino e
finocchietto), le cimette di broccoli, il vino e il sale cuocere: 12 min. 100 Antiorario vel Soft.
Stendiamo l' impasto dandogli una forma rettangolare, mettiamo il ripieno nella parte centrale,
evitando di far cadere sull' impasto anche il liquido che c' nel boccale . Con un coltello tagliamo
i laterali in tante striscioline , dal ripieno fino all'esterno.

Sovrapponiamo le strisce in questo modo, formando una treccia.


Lasciamo lievitare un ora. Infine spennelliamo tutta la superficie con olio e acqua e inforniamo
in forno caldo 200 per 30 minuti.

un particolare dell'interno

17

PIZZA DI SCAROLE.CRUDE
scarole
olive
capperi
acciughe
aglio
provoletta
sale olio
pasta sfoglia o impasto per pizza (quello che preferite)
pulire le scarole e metterle ben strizzate in una zuppiera con aglio olive capperi sale acciughe girare
bene .... assolutamente con le mani......dividere a met l'impasto, stenderlo, una parte metterla in una

teglia con il ripieno aggiungendo il formaggio e un bel giro di evo


coprire con altro impasto e mettere a lievitare per circa 40/45 minuti (se fatta con la sfoglia questa fase
si salta) in forno a 180 per 40 minuti

linterno

PIZZA MISTO MANITOBA


60 gr.farina integrale 00
310 gr. Manitoba
140 gr.farina 00
12 gr.lievito birra
35 gr.strutto
15 gr.sale
timoorigano
220/230gr.acqua x impastare (inclusa la necessaria per sciogliere il lievito in una tazzina da caff)
ho frullato le farine con lo strutto, timo, origano ed il sale per 12 secondi a vel.5.
ho aggiunto il lievito sciolto in acqua e frullato per 10 secondi a vel. 5, ho aggiunto poi l'acqua e frullato
per 12 secondi a vel. 5 ed 1 minuti vel. spiga. Ho messo l'impasto in una ciotola coperta con un
panno.........per 3 ore.

18

poi l' ho stesa nella teglia e l' ho guarnita con salsa di pomodoro, mozzarella, mortadella per met e
arrosto di tacchino nell altra met. Infornata a 180 per 20 min.

PIZZA FARCITA ALLE MELANZANE


230 ml di acqua + 20g olio
15 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
10 g sale
500g di farina 00
2 melanzane medie a buccia scura
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di rosmarino
1 spicchio di aglio
100 g di scamorza
2 cucchiai di parmigiano
preparare la pasta mettendo nel boccale acqua, olio, lievito e zucchero: 5 sec vel 4. aggiungere
la farina e il sale e impastare 3 min. vel spiga, mettere a lievitare almeno un'ora in una ciotola.
intanto preparare le melanzane: mettere in una padella lo spicchio di aglio con i tre cucchiai di
olio e far cuocere a fuoco alto per i primi dieci minuti e abbassarlo per gli altri dieci, salare e
mettere l'origano. lasciare raffreddare.
terminata la lievitazione dividere la pasta in due porzioni e stenderle con il matterello
abbastanza sottili. ungere una teglia da forno e posizionare lo strato di sotto. farcire con le
melanzane e la scamorza e il parmigiano.
chiudere la pizza con l'altra sfoglia, sigillare i bordi e spennellare con un cucchiaio di olio, salare
e infornare a 200 gradi per 3540 minuti, finch non si dora bene in superficie

19

PIZZA INTEGRALE CON POMODORI E PECORINO


Ingredienti:per una teglia da 28 cm di diametro
200 g di farina integrale
50 g di farina Manitoba
6 foglie di basilico
100 g di ricotta
100 g di acqua
5 gr di lievito di birra fresco
30 g di olio extravergine di oliva
Per il ripieno:
300 g di pomodori rossi e sodi
50 g di pane fresco ai 5 cereali
80 g di parmigiano reggiano
40 g di pecorino
1 spicchi di aglio
20 g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di origano secco
1 pizzico di sale
Laviamo le foglie di basilico, asciughiamole e inseriamole nel boccale, tritiamo 3 sec. vel 7,
raccogliamo il trito con la spatola, aggiungiamo le farine, il lievito, l'olio, la ricotta, l'acqua, un
pizzico di sale e impastiamo 5 min. vel. spiga.
Togliamo l'impasto dal boccale lavoriamolo qualche istante con le mani, diamogli la forma di
una palla e adagiamolo in una ciotola coperta a lievitare per 30 min.
Mentre aspettiamo prepariamo la farcia: senza lavare il boccale inseriamo il pane ai 5 cereali e
tritiamo 10 sec. vel. 5, deve rimanere grossolano togliamo dal boccale e teniamo da parte.
Nuovamente senza lavare il boccale inseriamo i formaggi e grattugiamo 10 sec. vel.9 togliamo e
mettiamo da parte.
Laviamo i pomodori tagliamoli a fette e priviamoli dei semi, mettiamo lo spicchietto d'aglio nel
boccale e tritiamo 5 sec, vel.7. In una ciotola mescoliamo met del pane tritato, aggiungiamo
l'aglio e l'origano mescoliamo e uniamolo ai pomodori.
Accendiamo il forno a 250 e portiamolo a temperatura.
Quando i 30 min. sono trascorsi stendiamo la pasta in una teglia di 28 cm di diametro foderata
di carta forno, rialziamo leggermente il bordo e spolverizziamo con met dei formaggi
grattugiati, adagiamo sopra uno strato di pomodori, cospargiamo le rimanenti briciole di pane e
i restanti formaggi. Inforniamo la teglia abbassiamo la temperatura a 220 e cuociamo per 20
min. circa.

20

PIZZA MARINARA
300 gr. di farina di grano duro
mezzo cubetto di lievito
30 gr.d' olio
5 gr. zucchero
120 gr acqua frizzante
origano
tonno
cipollotti
sale q.b.
mozzarella
mettere nel boccale tutti gli ingredienti con un po di origano procedere con limpasto 10 sec.
vel. 6 e 2 min. a Spiga. Far lievitare due ore.
tirate la pasta, bucherellatela, aggiungere: pomodoro, mozzarella, cipollotti tagliati a rondelle
terminare con: tonno, origano, sale q.b. olio in forno a 180 x 30 min. circa

PIZZA PARIGINA (PIZZA RICOPERTA DI PASTA SFOGLIA)


la pizza parigina che si trova in tutte le rosticcerie napoletane... fatta con impasto del libro base per la
pizza ripiena con pomodoro , prosciutto cotto,formaggio filante e ricoperto con pasta sfoglia....

Stendere limpasto, mettere il ripieno

ricoprire con la pasta sfoglia

21

bucherellare la superficie, inserire in forno a 200 per 20 min.

PIZZA RIPIENALIGHT
250g di farina Manitoba + 250g di farina 00
3 misurini di acqua
1 cubetto di lievito
30g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale
700g di spinaci lessati
250g di ricotta
1 uovo
3 cucchiai di pecorino
preparare la pasta pizza mettendo nel boccale 3 misurini di acqua, il lievito l'olio, la farina e il sale in
questo ordine: impastare a spiga per 2min e mezzo. formare due palline e lasciarle lievitare un'ora e
mezza circa.
intanto preparare il ripieno mettendo nel boccale gli spinaci ben strizzati, la ricotta e l'uovo: 1 min. a vel.
3.
stendere la pasta in due rettangoli abbastanza sottili e bucherellare con la rotella o una forchetta.
stendere la pasta stirata su una teglia unta di olio e farcire con il ripieno, cospargere di pecorino.

stendere anche l'altro rettangolo e chiudere sigillando i bordi,


spennellare con olio.
Cuocere in forno gi ben caldo a 220gradi per 30 min. circa.

22

PIZZA ALLA GENOVESE


Per la pasta:
400 gr. di semola rimacinata di grano duro
200 gr. di farina Manitoba
340 gr. di acqua
1 lievito di birra
20 gr. di olio evo
10 gr. zucchero
2 cucchiaini di sale
Per il condimento:
salsa di pomodoro q.b.
due mozzarelle a pasta dura di circa 100 gr. l'una
100 gr. di pesto alla genovese
2 scatolette di tonno da gr. 80
2 funghi champignon mediograndi
olio per ungere la teglia
Inserire nel

l'acqua, l'olio, lo zucchero e il lievito 1 min. 37 vel.1.

Inserite le due farine e il sale e impastare 2 min. vel.

Disponete su due teglie tonde da 32 cm. di diametro della carta forno, ungendola con abbondante olio,
dividete l'impasto nelle due teglie, formare due palle cospargendole di olio e lasciare lievitare per 1 ora e
30 min. coperte da delle coppe.
Passato il tempo di lievitazione stendere la pasta nelle teglie e lasciare lievitare per 1 ora e 30 min. nel
forno spento.
Trascorso il tempo indicato condire le pizze: cospargere la superficie con dell'olio, la salsa, a seguire la
mozzarella a pezzi (una per pizza), il pesto (50 gr. per pizza), il tonno (50 gr. sgocciolato per pizza) e i
funghi tagliati a fettine sottili. Infornare in forno caldo a 200 per circa 30 min.

23

PIZZA CALABRISELLA
per la pasta:
300 gr circa di acqua a temperatura ambiente
30 gr olio evo
300 gr di farina Manitoba
300 gr di farina 0
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra secco
per il condimento:
salame piccante a fette(tipo spianata)
olive verdi e nere a piacere
mozzarelle
salsa di pomodoro condita con olio,sale e origano
Sciogliere in un bicchiere di acqua tiepida la bustina di lievito e il cucchiaino di zucchero.
Nella restante acqua sciogliere il cucchiaino di sale.
Versare nel

le due farine e il lievito sciolto in acqua e zucchero. Versare quindi l'olio. Impostare 2 min.

vel
e mentre il bimby va aggiungere poco per volta l'acqua con il sale disciolto finch non risulta un
composto bello morbido ed elastico
Lasciare lievitare l'impasto almeno 2 ore coperto.
Stendere la pasta(io la preferisco sottile)e condire con la salsa,le fette di salame piccante e le olive.
Infornare 10 min. a 200 togliere e aggiungere la mozzarella a cubetti piccoli. Infornare ancora per circa
10 min. e la pizza e' pronta da servire!

PIZZA CAPRICCIOSA
Per limpasto:
220 g di acqua a temperatura ambiente
1 cucchiaino di malto dorzo (o zucchero)
20 g di lievito di birra
400 g di farina di forza
30 g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale

24

Per il ripieno:
250 g di mozzarella
300 g di polpa di pomodoro fresca
8 carciofini sottolio
50 g di funghetti sottolio o 4 funghi porcini
50 g di olive taggiasche
56 filetti di acciuga sottolio
1 pizzico d sale
40 g di olio extravergine di oliva

Preparare limpasto:
Versare nel boccale lacqua, il malto (o lo zucchero) e il lievito, mescolare: 20 sec. vel. 2.
Aggiungere la farina, lolio e il sale, impastare: 2 min. a spiga
Togliere limpasto e metterlo in una ciotola di ceramica dai bordi alti. infarinata. Coprire con pellicola
trasparente e lasciar lievitare per 2 ore circa.
Terminare la preparazione:
Tritare la mozzarella: 3 sec. vel. 5, mettere in uno scolapasta a far colare il siero per circa 10 minuti.
Riprendere limpasto e, sul piano da lavoro infarinato, stendere limpasto in una sfoglia di 1 cm,
aiutandosi con il matterello.
Foderare la placca del forno con lapposita carta, adagiare la sfoglia aiutandosi con le mani e rialzare il
bordo con la pasta.
Distribuire sul fondo la polpa di pomodoro, carciofi tagliati a spicchi, i funghetti, le olive, le acciughe
infine, la mozzarella tritata.
Salare e irrorare la pizza con lolio e cuocere in far gi caldo a 220 per 20 minuti circa.

PIZZA CON CIPOLLE


(circa 4 pizze)
600g farina 00 ( o met di semola e met 00)
150g di latte tiepido
150g di acqua tiepida
1 cubetto di lievito di birra
2 cucchiai d' olio 1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale fine

25

Il condimento (per una pizza)


1 grossa cipolla rossa di tropea
1 pugno di capperi sotto sale
4 alici sottolio
1 scatoletta di tonno da 125g
3 cucchiaiate di passata di pomodoro
olio evo
sale pepe
un pizzico di origano
peperoncino (facoltativo)
1/4 di bicchiere di vino bianco (facoltativo)
Nel boccale: lievito, acqua, latte, zucchero lievito e olio 10 sec vel 5, aggiungere la farina e il sale 40 sec
vel 5 + 2 min. vel spiga.
Lasciare lievitare in un luogo a temperatura controllata per circa 2 ore coperta con un canovaccio o con
una ciotola a campana, una volta lievitata per bene, dividere il panetto e stendere la pasta con le punte
delle dita sulle teglie leggermente unte.
Per il condimento
Tagliare le cipolle a listarelle e lasciarle appassire vel 2 5 min. temp 100 con un poco olio evo e un
pizzico di sale, al termine sfumare con il vino, e lasciare a raffreddare per qualche minuto Preparare la
salsa di pomodoro aggiungendo: un pizzico di sale, di pepe nero macinato, una punta di origano
amalgamare il tutto.
Condire partendo dalla salsa di pomodoro, aggiungere poi i capperi, le alici a pezzetti, il tonno
sminuzzato e per finire le cipolle.
Infornare a 220C fino a quando non si sar ben colorata la superficie e il fondo. (circa 15 minuti )

PIZZA SCAROLE
Impasto
farina 600 g
180 g patate
1 lievito
300 g acqua
Ripieno
8 cespi medi di scarole
olio e.v.o.
aglio
olive nere gaeta
capperi
pinoli

26

a piacere alici salate sott'olio e uva passa


Preparate l'impasto inserendo nel boccale le patate (precedentemente lessate o cotte nel microonde
come faccio io) e l'acqua portate a vel 78 per 15 sec circa aggiungete il lievito e frullate pochi secondi,
aggiungete la farina 2 min. velocit spiga.
ponete l'impasto in un recipiente in un luogo caldo e lasciate lievitare 1 ora e 1/2, 2 ore.
Nel frattempo lavate abbondantemente le scarole ponete poca acqua a bollire in una pentola che
contenga tutte le scarole. Salate l'acqua e versatevi le scarole. Scolate le scarole non troppo cotte e
lasciatele raffreddare.
Fate soffriggere in abbondate olio caldo l'aglio e se lo desiderate scioglietevi le alici sottolio,
aggiungete le scarole, i capperi, le olive nere, i pinoli e l'uva sultanina (se la desiderate) e cuocete a
fuoco vivace. Se necessario aggiungete altro sale.
Passato il tempo di lievitazione prendete l'impasto e stendetene due terzi in una sfoglia di circa 0.50.8
cm con la quale fodererete una teglia media.
versatevi le scarole coprendo bene il fondo e chiudete con la sfoglia ottenuta stendendo il restante
impasto.
Infornate in forno caldo a 220 per circa 2030 min. Mangiate tiepida.

PIZZA SOFFICE SOFFICE


600 g di farina Manitoba
325 g d'acqua minerale frizzante
25 g d'olio evo
1 cubetto di lievito di birra
10 g di zucchero
12 g di sale.
Prima di inserire gli ingredienti nel boccale ho sciolto in pochissima acqua frizzante calda il lievito con lo
zucchero, ho messo gli ingredienti nel boccale e per ultimo il sale miscelato con la farina: 4 min. spiga:
pronto l'impasto ho fatto le panelle, adagiandole su carta da forno.
(l'impasto deve risultare leggermente appiccicoso)

Una volta coperte le lascio lievitare per circa 1 ora e 45 minuti:

27

Poi procedo con la farcitura e inforno a 220 per circa 1520 min.

PIZZARUSTICO
300 gr di acqua
400 gr farina 00
100 gr farina di Manitoba
20 gr olio evo
1 cucchiaino caff zucchero
1 cucchiaino caff e mezzo di sale fino
1 cubetto lievito di birra
10 secondi vel 4 acqua tiepida, lievito e zucchero.
lasciate riposare il liquido qualche minuto (si innesca prima la lievitazione)
aggiungere nel boccale le farine e l'olio: 50 sec vel 6
infine 3 min. vel. spiga... (negli ultimi 30 secondi aggiungere il sale: lievita meglio!)
INGREDIENTI PER IL RIPIENO
pomodori pelati sgocciolati
olio
sale
origano
100 gr di prosciutto cotto
100 gr di mortadella
250 gr scamorza appassita
Dopo aver suddiviso la pasta di pane in tre pezzi di cui solo uno un po' pi grande per preparare la base,
stendere bene la stessa e disporla in una teglia bassa (io uso quella per le crostate)

ed ora andiamo avanti con i vari strati: mortadella, scamorza, pelati a pezzetti, olio, pizzico di sale,
origano

28

e infine prosciutto cotto


stendete il secondo pezzo di pasta di pane e ricoprite il tutto sigillando i bordi e bucherellando la
superficie unta di olio

Infornate a 220 gradi per circa 25 30 minuti....

PIZZA AL PESTO E RICOTTA


Ingredienti per limpasto:
500gr di farina bianca
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cucchiaio di lievito secco
1 cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaino di sale
Ingredienti per il pesto:
1 mazzetto di basilico
2 spicchi d'aglio
50gr di pinoli
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
200gr di ricotta
150ml di olio extravergine d'oliva
sale, pepe
Preparate limpasto della pizza con le modalit del libro base ma con gli ingredienti indicati.
Preparate il pesto mettendo tutti gli ingredienti nel bimby aggiungendo pi o meno olio a seconda della
densit del pesto. Salate e pepate.
Riprendete la pasta e lavoratela ancora fino a stenderla con il matterello in una sfoglia piuttosto sottile.
Con queste quantit dovreste ricavare una sfoglia per una teglia rettangolare ed una rotonda. Ricoprite
la sfoglia con il pesto appena preparato e diluitelo con un paio di cucchiai di acqua calda se fosse troppo
duro da stendere.

29

Irrorate con un filo d'olio ed infornate nel forno gi caldo a 220 per 20 minuti o fino a quando i bordi
non saranno dorati.

PIZZA CON CIPOLLE E PATATE


250 g.farina
100 ml.acqua tiepida
50 ml.latte tiepido
mezzo cucchiaino sale
mezzo cucchiaio olio
un quarto di dado di lievito
una patata
4 cipolle
provola affumicata
olio
sale pepe
ho preparato l'impasto e lasciato crescere.....intanto ho affettato le cipolle e le ho messe a stufare in padella
con olio sale e pepe.
Ho affettato le patate sottili sottili e le ho messe in acqua a perdere l'amido..tutto questo l' ho fatto verso le
tre del pomeriggio....alle sette e mezza di sera ho cominciato a preparare.....ho levato le patate dall'acqua e le
ho asciugate....ho preso una teglia...ho versato un p di olio e ho steso l'impasto.....ho ricoperto la pasta con
un letto di patate...sale e ho sistemato tutte le fettine di provola affumicata...a quel punto ho ricoperto il
tutto con le cipolle.....
ho infornato e aspettato che si cuocesse...il forno io lo metto a 200..per mezzora

30

PIZZA.TOAST
Gli ingredienti base sono quelli classici della pizza, a voi la scelta per la farcitura extra
pane a cassetta
mozzarella a dadini
pomodoro fresco o pelati (io ho usato la polpa di pomodoro ma se avete i pelati meglio)
origano
Depositare le fette di pan carr sulla teglia rivestita di carta da forno e farcirle con i pomodori a pezzetti,
la mozzarella, l'origano ed eventuale altra farcitura. Infornare a 180 per circa 15 min., giusto il tempo
che si sciolga la mozzarella. Non abbondate troppo se usate la passata: altrimenti i toast restano troppo
bagnati.

PIZZA CON SCAMORZA E PANCETTA AFFUMICATA


550 gr di farina
200 gr di acqua
100 gr di latte
20 gr di olio extravergine di oliva
1 bustina di lievito Mastro Fornaio (oppure 1 cubetto di lievito di birra)
10 gr di sale
1 cucchiaino di zucchero
Ingredienti per la farcitura:
pomodoro
mozzarella
scamorza affumicata
pancetta affumicata
Verso nel boccale i liquidi con il lievito e lo zucchero, 5 secondi a velocit 7 poi aggiungo il sale e la farina,
3 minuti a velocit spiga.
Lascio lievitare per 1 ora in un contenitore coperto e in un luogo caldo.
Trascorso il tempo stendo l'impasto in una teglia dove prima ho messo un foglio di carta da forno e poi
metto solo il pomodoro e faccio lievitare ancora almeno per un'altra ora.
Accendo il forno a 180 ventilato e quando a temperatura circa 15 minuti inforno.

31

Dopo 15/20 minuti quando vedo che la pizza a un buon punto di cottura aggiungo la mozzarella, la
pancetta affumicata e per ultima la scamorza affumicata tagliata a fette sottili e metto nuovamente in
forno per finire la cottura circa 6/7 minuti (basta guardarla anche perch i forni sono diversi per le
temperature).

con questo impasto si fanno 2 teglie di pizza

PIZZA MORBIDA AI TRE FORMAGGI E PANCETTA


550gr farina 00
2 misurini latte
1 misurino acqua
1 misurino olio evo
10 gr sale
5 gr zucchero
1/2 panetto lievito di birra
Versare tutti gli ingredienti eccetto sale e farina nel boccale: 20 sec vel3
Aggiungere farina e sale: 20 sec vel 6 e poi 3 min. spiga
Mettere in ciotola leggermente oleata e coperta il panetto ottenuto per farlo lievitare...naturalmente
pi ci sta e meglio ...io l' ho lasciato tutto il pomeriggio per farla la sera
Una volta lievitato stenderlo in due teglie infarinate e condire le due pizze con:
passata di pomodoro semplice con filo d'olio
fontina a dadini 150gr
2 cucchiaiate abbondanti di parmigiano reggiano
mozzarella fiordilatte 100gr
Pancetta tagliata a fettine finissime
A questo punto non resta che infornarle una per volta a 220 per circa 20/22 min.

32

PIZZA RIPIENA DI PROVOLA E MELANZANE


95 gr acqua
95 gr latte parz. scremato
375 gr farina 00
1 cucchiaino di zucchero
10 gr lievito di birra
10 gr sale fino
1 cucchiaino da caff di olio evo
Mettere nel boccale tutti gli ingredienti e da ultimo il sale: 3 sec vel 5 poi 3 min. spiga
Mettere a lievitare coperto da un panno umido per tutto il pomeriggio
nel frattempo preparare il ripieno:
Tritare la provola 5 sec vel 5
Tagliare a dadini 2 melanzane nere e saltarle in padella con olio evo e prezzemolo a fine cottura salarle e
metterle a freddare
Una volta lievitato l'impasto dividerlo in due e stendere due belle sfoglie sottili aiutandosi con il
matterello su un piano di lavoro infarinato
Stendere la prima sfoglia su di una teglia ,riempirla con melanzane e provola,un po' di sale sulla provola
e coprire il tutto con la seconda sfoglia avendo cura di sigillare bene i bordi per non far uscire il ripieno in
cottura
Bucherellare la superficie qua e la e cospargere con un pennello un po' d'olio sulla seconda sfoglia di
copertura
infornare con forno ventilato a 200 per 20/22 min.
In forno statico prolungate i tempi di cottura a 30/35 min.
Una volta sfornata aspettare una decina di minuti prima di aprirla di modo che il formaggio si compatti
leggermente

PIZZETTE A CUORE
600 g di farina tipo 0
320 g di acqua
20 g di olio
10 g di zucchero
10 g di sale
1 cubetto di lievito di birra
salsa di pomodoro
mozzarella
mettere nel boccale l'acqua calda, il lievito di birra e lo zucchero e girare per qualche secondo a velocit
5;

33

aggiungere la farina, l'olio, il sale ed impastare per 2 minuti a vel. Spiga;


mettere l'impasto a lievitare in un luogo tiepido finch non raddoppi di volume;
prendere l'impasto e stenderlo con il matterello e ritagliare tante formine con uno stampino a forma di
cuore
posizionare le pizzette cos tagliate, sulla placca del forno rivestita di carta forno e mettere su di ognuna
un po' di sugo di pomodoro
mettere in un luogo caldo e lasciare a lievitare finch non raddoppino di volume
preriscaldare il forno a 260 gradi, quando arriva in temperatura, abbassare a 240 gradi ed infornare le
pizzette per 7/8 minuti e comunque finch non vedete il pomodoro asciutto
aggiungere la mozzarella e rimettere in forno fino a completa cottura (circa altri 10 minuti):

PIZZETTE CON SUGO


500gr di farina oo
250gr di acqua(regolatevi voi, alcune farine assorbono di pi o di meno)
25 gr lievito di birra
40gr di burro
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaino di sale
mozzarella
nel boccale: acqua, lievito, burro, olio e zucchero: 1 min 37 vel 2(se il lievito congelato fate 1,30min).
aggiungere la farina e sopra il sale: 1 min. vel 6 e 1,30 min. a spiga. Lasciate lievitare.
nel frattempo preparate il sugo con olio, aglio, olive di gaeta, capperi sotto sale e passata di
pomodoro(fatto sgocciolare)
in padella: aglio rosolato nell'olio, aggiungere le olive, dopo un p i capperi e infine il pomodoro. lasciate
insaporire a fuoco dolce(tanto avete tempo, la pasta deve lievitare)
con il matterello stendete la pasta, e ritagliate dei dischi, appoggiate sulla placca del forno, condite con
il sughino ed infornate 200 per 5 min. ca(dipende dal vostro forno.. )
Distribuite la mozzarella sulle pizzette ed infornate per altri 5 min. o finch vedete la mozzarella
sciogliersi.

34

PIZZETTE DI MANU
500 g di farina
250 g di latte
25 g di lievito
40 g di burro
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio
1 cucchiaino di sale
Versare latte, burro e lievito e lavorare 1 min. vel.2
Aggiungere le farine e il sale e proseguire per 2 min. spiga
Lasciare lievitare per un paio d'ore in una ciotola di vetro coperta con pellicola unta d'olio per evitare
che appiccichi dopo la lievitazione
Tirare una sfoglia di circa 3 mm di spessore e tagliare a piacere .
Condire con il pomodoro, basilico e un po' d'origano e infornare a 200 dopo qualche minuto aggiungere
la mozzarella e aspettare che si sciolga...

PIZZETTE DI ZARINA
250 g di semola
250 g farina 0
260 ml acqua
40 gr olio
25 g lievito di birra

35

10 gr sale
10 gr zucchero
Per la copertura a piacere, io ho usato pomodoro mozzarella e acciughe
Inserire nel boccale acqua, olio, lievito e zucchero 5 sec. vel. 5
Farine e sale 50 sec vel 6 e 1 min. vel spiga
Lasciare lievitare coperto per circa 1 ora
Stendere l'impasto condire e infornare a 220 per 10/12 minuti

PIZZETTE DELLE SIMILI CON SCAMORZA AFFUMICATA E ZUCCA


500 g di farina 00
250 g di acqua tiepida
12 g di lievito fresco di birra
40 g di burro morbido
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di olio extravergine
1 cucchiaino di sale
zucca soda
scamorza affumicata
pepe nero
Procedete con limpasto riponetela a lievitare in un posto riparato (io in ciotola coperta nel forno
spento). Nel frattempo affettate la zucca con la mandolina, condite con olio evo e pepe nero e passatela
nel microonde (o in padella) per qualche secondo in modo che si ammorbidisca. Mettetela da parte
Trascorsi circa 90 minuti, riprendete la pasta e stendetela con il matterello allo spessore di 3 mm circa.
Formate le pizzette con uno stampo tondo da 5 cm circa, e disponetele sulle teglie ricoperte di carta
forno. Reimpastando anche i ritagli otterrete circa 3 teglie di pizzette. Coprite ogni pizzetta di scamorza
affumicata tagliata a dadini piccolissimi e infornate per 5 minuti nel forno preriscaldato a 200C. Togliete
le pizzette dal forno, ultimatele con la zucca e rimettetele in forno per altri 10 minuti circa.

36

INDICI

IMPASTO PIZZA CON POCHISSIMO LIEVITO pag. 2


PIZZA "CHIENA" pag. 8
PIZZA A FILONCINO pag. 4
PIZZA AI CEREALI pag. 9
PIZZA AI FRUTTI DI MARE pag. 11
PIZZA AL PESTO E RICOTTA pag. 29
PIZZA AL PISTACCHIO pag. 3
PIZZA AL SALMONE pag. 7
PIZZA ALLA GENOVESE pag. 23
PIZZA BIANCA DORATA pag. 12
PIZZA CALABRISELLA pag. 24
PIZZA CAPRICCIOSA pag. 24
PIZZA COME IN PIZZERIA CON METODO POOLISH pag. 2
PIZZA CON CIPOLLA, OLIVE NERE , MOZZARELLA DI BUFALA pag. 12
PIZZA CON CIPOLLE pag. 25
PIZZA CON CIPOLLE E PATATE pag. 30
PIZZA CON IMPASTO ALLA RUCOLA pag. 10
PIZZA CON PATATE pag. 13
PIZZA CON PUR AVANZATO pag. 13
PIZZA CON SCAMORZA E PANCETTA AFFUMICATA pag. 31
PIZZA DEL PESCATORE pag. 14
PIZZA DELLE SORELLE SIMILI pag. 15
PIZZA DI BROCCOLI pag. 17
PIZZA DI POLENTA pag. 6
PIZZA DI SCAROLE.CRUDE pag. 18
PIZZA DI SEMOLA DI GRANO DURO (SOTTILE E CROCCANTE) pag. 3
PIZZA FARCITA ALLE MELANZANE pag. 19
PIZZA GAMBERETTI FRESCHI E INSALATA RICCIOLINA pag. 9
PIZZA GATEAU pag. 5
PIZZA INTEGRALE ALLE PATATE E SALAME NAPOLETANO pag. 7
PIZZA INTEGRALE CON POMODORI E PECORINO pag. 20
PIZZA MARINARA pag. 21
PIZZA MISTO MANITOBA pag. 18

37

PIZZA MORBIDA AI TRE FORMAGGI E PANCETTA pag. 32


PIZZA PARIGINA (PIZZA RICOPERTA DI PASTA SFOGLIA) pag. 21
PIZZA RIPIENA DI PROVOLA E MELANZANE pag. 33
PIZZA RIPIENALIGHT pag. 22
PIZZA SCAROLE pag. 26
PIZZA SOFFICE SOFFICE pag. 27
PIZZA.TOAST pag. 31
PIZZARUSTICO pag. 28
PIZZETTE A CUORE pag. 33
PIZZETTE CON SUGO pag. 34
PIZZETTE DELLE SIMILI CON SCAMORZA AFFUMICATA E ZUCCA pag. 36
PIZZETTE DI MANU pag. 35
PIZZETTE DI ZARINA pag. 35

38