Sei sulla pagina 1di 2

Sultana

Sultana la forma al femminile del titolo principesco


di Sultano in arabo: , sultn, dal vocabolo sulta in
arabo: , che signica forza, autorit", attribuita
alle mogli legittime e alle principesse del sangue, glie
di un Sultano e di una consorte legittima.
In Egitto, Shajarat al-Durr (o Shajar al-Durr), una schiava di origine turca, sposa dell'ultimo Sultano ayyubide,
al-Salih Ayyub, fu l'unica Sultana che resse direttamente il governo del Paese, trasferendo la guida del paese ai
Mamelucchi degli Ayyubidi, dopo averne sposato il loro
alto esponente turcomanno, l'atabeg Al-Muizz Izz ad-Dn
Aybak.

1 FONTI PER TESTO E IMMAGINI; AUTORI; LICENZE

Fonti per testo e immagini; autori; licenze

1.1

Testo

Sultana Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Sultana?oldid=75213283 Contributori: Cloj, Syrio, F. Cinquepalmi, K.Weise, Andre86,


Calabash, Basilicofresco, SieBot, SuperBot, DarkApBot, FixBot, FrescoBot, MerlIwBot, Botcrux, IndyJrBot, Addbot e Anonimo: 1

1.2

Immagini

File:Capitello_modanatura_mo_01.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/9/95/Capitello_modanatura_mo_01.


svg Licenza: CC0 Contributori: ? Artista originale: ?
File:IslamSymbol2.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/f1/IslamSymbol2.svg Licenza: Public domain Contributori: Opera propria Artista originale: DzWiki
File:Nota_disambigua.svg Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/bc/Nota_disambigua.svg Licenza: Public domain
Contributori: Originally from it.wikipedia; description page is/was here. Artista originale: Original uploader was Krdan Ielalir at it.wikipedia

1.3

Licenza dell'opera

Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0