Sei sulla pagina 1di 64

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI

Federico II

Facolt`a di Ingegneria

Lezioni di
Metodi Matematici
per lIngegneria
Luigi Greco
Anno Accademico 2008-2009

DIPARTIMENTO DI MATEMATICA E APPLICAZIONI


R. Caccioppoli
PIAZZALE TECCHIO - 80125 NAPOLI

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Indice
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Capitolo I. Il campo complesso
4
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1. La forma algebrica
4
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
2.
Rappresentazione
geometrica
dei
numeri
complessi
6
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
3. Forma
trigonometrica
dei numeri
complessi
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II 8Anno Accademico
4. Greco
RadiciDipartimento
dei numeri complessi
11
2008-2009 Luigi
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
5. Leafunzioni
elementari
nel campo
complesso
14
Ingegneria Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
5.1.
Lesponenziale
14 Universit`
Dipartimento di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
5.2.Federico
Il logaritmo
15 di Matematica
Studi di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Le funzioni
trigonometriche
16 Napoli Federico
e Applicazioni5.3.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a die iperboliche
Ingegneria Universit`
a degli Studi di
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
5.4. La potenza
18
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II18Anno Accademico
6. Ampliamento
del campo
complesso.
Elementi
di topologia
2008-2009 Luigi
Dipartimento
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
6.1.Greco
Funzioni
complesse di
di Matematica
variabile complessa
20
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
6.2. Serie complesse
22
Dipartimento di
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
A.Matematica
Serie a termini
non-negativi.
CriteriCaccioppoli
di convergenza
25 Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di
Capitolo
II. Caccioppoli
Funzioni analitiche
27 Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Renato
1. Funzioni
olomorfeLuigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
27
Caccioppoli Facolt`
a didiIngegneria
a degli Studi di Napoli Federico II30Anno Accademico
2. Serie
potenze nelUniversit`
campo complesso
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
2.1.Greco
Propriet`
a della somma
di una serie edi Applicazioni
potenze
33
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Capitolo
III. Integrazione
complessa
38 Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
1. Federico
Integrali curvilinei
38 di Matematica
e Applicazioni2.Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
diCauchy
Ingegneria Universit`
a degli Studi di
Teorema
e formule integrali
41 Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
3. Conseguenze
dellaLuigi
formula
di Cauchy
44
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Capitolo
IV. Propriet`
a delle funzioni
analitiche Renato Caccioppoli Facolt`
48 a di Ingegneria
2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Universit`
a degli
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
1. Studi
Zeri di
delle
funzioni
analitiche.
Princ`
pi di identit`
a2008-2009 Luigi Greco
48 Dipartimento di
Matematica e 2.
Applicazioni
a dimodulo
Ingegneria Universit`
a degli
Propriet`
a Renato
di mediaCaccioppoli
e principio diFacolt`
massimo
50 Studi di Napoli
Federico II 3.
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Ulteriori
propriet`
a
51 e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno
4. Sviluppo
di aLaurent
52
Accademico 2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
5. Singolarit`
a isolate
56
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
6. Olomorfia
e singolarit`
a all
61 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli V.
Federico
IIe Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Capitolo
Residui
applicazioni
62 di Matematica
e Applicazioni1.Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di
ResiduiCaccioppoli Facolt`
62 Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica2e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
INDICE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno
2. Calcolo
del residuo
nei poli Universit`
64
Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
3. Applicazioni alla decomposizione in fratti semplici
68
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
3.1. Fratti semplici nel campo complesso
69
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
3.2. Fratti semplici nel campo reale
71
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
La formula
di Hermite
74 Napoli Federico
e Applicazioni3.3.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Capitolo VI. Estensioni della nozione di integrale
76
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1.
Funzioni
integrabili
e
sommabili
76
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
1.1.
Integrale
a
valor
principale
79
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
1.2.
Criteri di esommabilit`
a Renato Caccioppoli Facolt`
80 Universit`
Dipartimento di
Matematica
Applicazioni
a di Ingegneria
a degli
1.3.Federico
Sommabilit`
per funzioni
di pi`
u2008-2009
variabili Luigi Greco Dipartimento
83 di Matematica
Studi di Napoli
II aAnno
Accademico
Cenni
sullintegraleFacolt`
di Lebesgue
85 Napoli Federico
e Applicazioni1.4.
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di
1.5. Funzioni
definiteLuigi
mediante
89
II Anno Accademico
2008-2009
Grecointegrali
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
2. Calcolo
degli integrali
definiti
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II90Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
2.1.Greco
Integrali
di funzionidirazionali
di coseno
e seno
90
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
2.2. Integrali di funzioni razionali
95
Dipartimento di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
2.3.
Altri integrali
104 Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
di Ingegneria Universit`
a degli Studi111
di Napoli Federico
Capitolo
VII.Caccioppoli
Elementi di Facolt`
analisia funzionale
II Anno Accademico
Renato
1. Spazi 2008-2009
di LebesgueLuigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
111
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
2. Generalit`
a sui segnali
115Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
3. Greco
Serie di
Fourier
122
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
3.1. Osservazioni
124
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
3.2. Convergenza puntuale della serie di Fourier
126
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
3.3. Esempi
127
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Capitolo VIII. Trasformazione di Laplace
133
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1. La trasformata di Laplace
133
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
2. Propriet`
a fondamentali
136
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
3. Matematica
Propriet`
a formali
139 Universit`
Dipartimento di
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
4.
La
trasformata
della
convoluzione
140 di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Trasformata
unilatera
di segnali
periodici Universit`
e Applicazioni5.Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi141
di Napoli Federico
6.
Antitrasformazione
143
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
7. Applicazioni
144Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Capitolo
Trasformazione
Fourier
150 Dipartimento di
Universit`
a degli
StudiIX.
di Napoli
FedericodiII
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Trasformata
di Fourier
in L1 (R) Facolt`
Matematica e 1.
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a 150
degli Studi di Napoli
della2008-2009
trasformazione
Fourier
152 e Applicazioni
Federico II 1.1.
AnnoInversione
Accademico
Luigi di
Greco
Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli 153
Federico II Anno
2. Propriet`
a formali
Accademico 2008-2009
Luigi fondamentali
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
3. Le formule
155
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi dia Napoli
Federico
3.1. LaUniversit`
trasformata
di funzioni
decrescenza
rapidaII Anno Accademico
159 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
4. Laditrasformata
della
convoluzione
160
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi161
di Napoli Federico
Capitolo
X. Caccioppoli
Distribuzioni Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
INDICE
3 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli 161
Federico II Anno
1. Introduzione
Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
2. Lo spazio delle funzioni test
163
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
3. Le distribuzioni
164
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
4. Operazioni sulle distribuzioni
166
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Derivata
di distribuzioni
e Applicazioni4.1.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi170
di Napoli Federico
5.
-successioni
173
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
6. Distribuzioni
temperate.
Trasformazione
174Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli StudididiFourier
Napoli Federico II
6.1.Greco
Esempi
177
2008-2009 Luigi
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
6.2.
Teoremi
di
campionamento
179
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
7. Matematica
Trasformatae di
Laplace di Renato
distribuzioni
187 Universit`
Dipartimento di
Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Capitolo
XI. Caccioppoli
Riepilogo delle
formule
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi188
di Napoli Federico
1.
-trasformazione
e
-trasformazione
inversa
188
L
L
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
2. Fa-trasformazione
191Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
CAPITOLO
I
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Il campo
complesso
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. La forma algebrica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
a di Ingegneria
Universit`
a deglireali
Studi
di Napoli Federico
LesigenzaCaccioppoli
di introdurreFacolt`
un ampliamento
del campo
dei numeri
nasce
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi inGreco
Dipartimento
Renato
dallimpossibilit`
a di risolvere
esso lequazione
x2 =dia Matematica
nellincognitaex,Applicazioni
per
` degli
Caccioppolia
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
aE
di che,
Napoli
II Anno Accademico
R generico
numero assegnato.
chiaroStudi
infatti
se a Federico
< 0, non esiste
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
e 2 Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
alcunaGreco
soluzione,
poiche ovviamente
risulta x
0, x R. Renato
Pi`
u in generale,
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
nel campo reale unequazione algebrica P (x) = 0, P polinomio, pu`
o essere
Dipartimento
di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
priva
di soluzioni. e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco2 Dipartimento di Matematica
Il campo dei numeri complessi si costruisce sullinsieme R delle coppie
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
ordinate di numeri reali, introducendo le operazioni di addizione e moltiplicaII Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppolizione:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(x1 , y1 ) +di(xMatematica
,
y
2 2 ) = (x1 +e xApplicazioni
2 , y1 + y2 ) ,
(1.1)
Ingegneria Universit`
a degli
di2 ,Napoli
2008-2009 Luigi Greco
(x1Studi
, y1 ) (x
y2 ) = (xFederico
, x1 yAnno
y1 ) .
1 x2 y1 y2II
2 + x2Accademico
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Con tali
operazioni,
R2 diviene
un campo,
che diremo
ed di Matematica
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigicampo
Grecocomplesso
Dipartimento
indicheremo
C. Pertanto,
due
complessi
(x1 , y1a) degli
e (x2 ,Studi
y2 ) sono
e Applicazioni
Renato con
Caccioppoli
Facolt`
a numeri
di Ingegneria
Universit`
di Napoli Federico
uguali se e solo
se sono uguali
ordinate, cio`
se e solo se xe1 =
x2
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi come
Grecocoppie
Dipartimento
di eMatematica
Applicazioni
Renato
Caccioppolie yFacolt`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 = y2a. di Ingegneria Universit`
2008-2009 LuigiConsideriamo
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
il sottoinsieme
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
R = {(x,
0) : xCaccioppoli
R} .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Evidentemente, esso `e chiuso rispetto alle due operazioni, cio`e la somma ed il
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli Federico
prodotto
di elementi
di R appartengono
a R; il sottoinsieme
risultaStudi
un sotII Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
tocampo di C (cio`e le operazioni (1.1), ristrette a R, lo rendono un campo).
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Dal punto di vista insiemistico, `e naturale identificare R con R, facendo cor2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
` a di Ingegneria
rispondere
elemento (x,
R Accademico
la sua prima2008-2009
componente
x Greco
R. E
Universit`
a degli
Studi al
di generico
Napoli Federico
II 0)
Anno
Luigi
Dipartimento di
per`o verificare
che tale identificazione
corrispondere
le strutture
Matematicaimmediato
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a difaIngegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
di campo
su R e su R: 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Federico II
Anno Accademico
Renato Caccioppoli Facolt`
a (xdi, 0)
Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno
+ (x2 , Universit`
0) = (x
1
1 + x2 , 0)
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
&
&
&
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
x
+
x2
=
x + x2
Greco Dipartimento di Matematica1 e Applicazioni
Renato 1Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli
Federico
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
dove
+ denota
laddizione
in Accademico
R (cio`e in C),
e analogamente
per la
moltipli- di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Universit`
degli Studi di Napoli Federico
cazione;
si dice
che i due campi
R
e RIngegneria
sono isomorfi.
Cona lidentificazione
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
4 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. LA FORMA ALGEBRICA
5 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
areale
di risulta
Ingegneria
Universit`
a del
degli
Studi
di Napoli
Federico II Anno
indicata, il campo
un sottocampo
campo
complesso,
ovvero
Accademicoquestultimo
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
`e un ampliamento del primo.
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
` naturale considerare laltro sottoinsieme
E
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
(1.2)
I Accademico
= {(0, y) : y2008-2009
R} ,
degli Studi di
Napoli Federico II Anno
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
ma esso non chiuso, in quanto ad esempio risulta
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
(0, 1)2 =Universit`
(0, 1) (0,a1)degli
= (1,
0) =di1Napoli
' I . Federico II Anno Accademico
Caccioppoli(1.3)
Facolt`
a di Ingegneria
Studi
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Gli elementi di I si dicono numeri (complessi) immaginari. Lelemento
(0, 1)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
`e di fondamentale importanza; si dice unit`
a immaginaria e si denota con j
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(spesso anche con i): j = (0, 1). Con queste notazioni, lequazione (1.3) si
Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
riscrive j 2 = 1. Dunque I non
`e un sottocampo. Osserviamo
che ogni
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
numero
complesso
z
=
(x,
y)
si
pu`
o
rappresentare
come
segue:
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli(1.4)
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi
Federico II Anno Accademico
z = (x, y) =Universit`
(x, 0) + (0,
y) = (x,
0) +di(0,Napoli
1) (y, 0)
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
ovvero (con
lidentificazione tra R e R), z = x + j y. Questa espressione si
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
chiama
forma algebrica
del numeroRenato
complesso
z = (x, y). IFacolt`
numeri
reali
x e y si Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a di
Ingegneria
a degli
dicono
rispettivamente
parte
reale
e
coefficiente
dellimmaginario
del
numero
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
complesso
z eCaccioppoli
si denotano Facolt`
con x a=diReIngegneria
z e y = Im
z. Lutilit`
a della
forma
e Applicazioni
Renato
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
algebrica
`
e
nel
fatto
che
sui
numeri
complessi
in
forma
algebrica
si
opera,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
che
usando
direttamente
le definizioni
(1.1),dimediante
le usuali regole
Caccioppoliinvece
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
II Anno Accademico
dellalgebra
(chediseguono
dalle propriet`
a di campo),
ricordando
2008-2009 Luigi
Greco elementare
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Studi diche
Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
che j 2 = 1
e le relazioni
ne seguono:
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
j 3 = j 2 j = j , j 4 = (j 2 )2 = 1 , j 5 = j 4 j = j , j 6 = j 2 = 1 , . . .
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e analogamente
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
1
j 1 = Universit`
= j , ja2degli
= 1Studi
, j 3 di
= jNapoli
, . . . Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
j
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
In generale,
se m eStudi
n sono
con m
per 4 (si dice
che
Ingegneria Universit`
a degli
di numeri
Napoliinteri
Federico
IIn divisibile
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
m di
e nMatematica
sono congruenti
modulo 4 eRenato
si scrive Caccioppoli
m n (mod Facolt`
4)), risulta
j m = j n . Universit`
Dipartimento
e Applicazioni
a di Ingegneria
a degli
esempio,II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di NapoliAd
Federico
e Applicazioni Renato
Facolt`
a =
di (3
Ingegneria
Studi di Napoli Federico
(3 + 4Caccioppoli
j) (1 j) + (5
+ 2 j)
3 j + 4 jUniversit`
4 j 2 ) +a (5degli
+ 2 j)
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
= (3 + j + 4) + (5 + 2 j) = 3 + j + 4 + 5 + 2 j = 12 + 3 j . e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Vediamo
qualche altro
esempio di operazioni
sui numeri
complessi
in forma
2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
algebrica.
Dato
z = Federico
x + j y, ilII
numero
= x j y si2008-2009
chiama coniugato
di Dipartimento di
Universit`
a degli
Studi di
Napoli
Anno zAccademico
Luigi Greco
notazione
usata
per il coniugato
`e di
z ).
Calcoliamo
z z = a(xdegli
+ Studi di Napoli
Matematicaze (unaltra
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
Ingegneria
Universit`
j y)Anno
(x jAccademico
y). Usando il2008-2009
ben noto Luigi
prodotto
notevole
dellalgebra
Federico II
Greco
Dipartimento
di elementare
Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di scriviamo
Ingegneriasubito
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
(somma per Facolt`
differenza),
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
2
2
z z = (x + j y) (x j y) = x (j y) = x2 j 2 y 2 = x2 + y 2 .
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
! di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a
Il numerodireale
non-negativo
x2 + y 2 Renato
si dice modulo
di z e si Facolt`
indicaacon
|z|.
degli Studi di
NapolizFederico
Anno Accademico
Greco
Dunque
z = |z|2 . II
Osserviamo
che |z| 2008-2009
0 e |z| = 0Luigi

z =Dipartimento
0. Inoltre di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
z + Renato
z = 2 Re z,
z z = 2 j Im
z. a di Ingegneria Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica6e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a La
di notazione
Ingegneria
degli
Studi
di Napoli
Federico
II Anno
Osservazione
1.1.
per ilUniversit`
modulo dia un
numero
complesso
`
e identica
a
Accademicoquella
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di reale.
Matematica
Renato Caccioppoli
usata per
il valore
assoluto
di un numero
In effetti,eseApplicazioni
z = x `
e un numero
complesso reale,
il suo modulo
il valore Federico
assoluto.
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a deglicoincide
Studi con
di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
Scriviamo
il reciproco
di z = x + j yRenato
'= 0 in forma
algebrica:
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1
z
z
xjy
x
y
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Universit`
= a 2di Ingegneria
= 2
j 2 a degli
, Studi di Napoli Federico
=
= 2 Facolt`
2
2
2
z
z
z

x
+
y
x
+
y
x
+
y
x
+
y2
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
e
Caccioppolicio`
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1
x
1
y
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
a di
Re = 2di Matematica
,
Im e =Applicazioni
2
. Renato Caccioppoli Facolt`
2
z dixNapoli
+ y Federico
z II xAnno
+ y 2 Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
2
Notiamo
che per lipotesi
z '= 0, risulta
x2 +y
> 0. Vediamo
un aaltro
esempio. Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
365
"
k
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di jIngegneria
a degli Studi
ESEMPIO
1.2. Calcoliamo
. A tale Universit`
scopo, ricordiamo
che di
le Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
k=1
Caccioppolipotenze
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
consecutive
dellunit`
a immaginaria
sono di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
j , 1
j , 1 Federico
, j , 1 , j
1 , . . . Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di ,Napoli
II, Anno
Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Notando
che j 1eApplicazioni
j + 1 = 0, conviene
associare
i termini
della
sommatoria
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
a gruppi
di quattro
consecutivi;
poiche 2008-2009
365 non `e divisibile
per 4,
rimarran- di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
no alcuni
termini
che non completano
uno di questi
gruppi.
Precisamente,
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Matematica e Applicazioni Renato
essendo 365 =
364 + 1 edLuigi
essendo
364 Dipartimento
divisibile per 4,dirisulta
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
365
364
"
"
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
k di Matematica
k
j =
j + j 365 = 0 + j = j .
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
k=1
k=1
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
In maniera
meno
alternativamente
possiamo
usare
la nota
formula di Matematica
Studi di Napoli
Federico
IIdiretta,
Annon Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
" Facolt`
1 an+1
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi di Napoli Federico
, per a '=Universit`
1, e ricavare
dellalgebra elementare
ak = a di Ingegneria
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
1 Dipartimento
a
k=0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
365
365
"
"
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
1

j 366
1 (1)
k
k
j
=
j

1
=
1 = II Anno Accademico
1
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
2008-2009 Luigi Greco
1 Federico
j
1j
k=1
Dipartimento di Matematica
ek=0
Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
2 1 + jFacolt`
1+j
(1 + j)2
1 + 2 j a1 degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli
=
= a di=Ingegneria=Universit`
=j.
1

j
1

j
2
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di 2Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
degli Studiun
di ordinamento,
Napoli Federico
IIe Anno
Osserviamo
che in Universit`
C non sia introduce
poich
non `eAccademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
possibile farlo in modo che esso sia compatibile con la struttura algebrica.
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a dinumeri
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
2. Rappresentazione
geometrica
dei
complessi
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Poiche dal
punto
insiemistico
C coincide
conStudi
R2 , una
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
di vista
Ingegneria
Universit`
a degli
di rappresentaNapoli Federico II Anno
zione
geometrica
dellinsieme
dei
numeri
complessi
si
ottiene
mediante
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioniquella
Renato Caccioppoli
ben nota diUniversit`
R2 sul piano,
quale di
si realizza
considerando
piano
un siste- 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
a deglila Studi
Napoli Federico
II nel
Anno
Accademico
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a
ma di riferimento
cartesiano
monometrico
ortogonale
e facendoFacolt`
corrispondere
degli Studi di
Napoli
Federico
Anno
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
alla
coppia
(x, y) il II
punto
P Accademico
che la ammette
come coppia
di coordinate.
Il di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
degli
di Napoli Federico
punto
P (x, y)Caccioppoli
si dice immagine
del
numero
complesso
z = xa +
j y. Studi
Dunque,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a diNUMERI
Ingegneria
Universit`
a degli
2. RAPPRESENTAZIONE
GEOMETRICA
DEI
COMPLESSI
7 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
degli
Studi i di
Napoli
Federico II Anno
lorigine `e limmagine
di 0;
i numeri reali
hannoa per
immagini
punti
dellasse
Accademicodelle
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
ascisse, che per tal motivo si dice asse reale, mentre i numeri immaginari
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
hanno per immagini i punti dellasse delle ordinate, che si dice asse immaginaGreco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
rio. Le immagini di z e z sono simmetriche rispetto allasse reale. Nel seguito,
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
identificheremo
sistematicamente
ia numeri
complessi
con le loro
immagini
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi sul
di Napoli Federico
piano;
questo,
com`
e
noto,
permette
di
adottare
la
terminologia
geometrica
a
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
proposito
di
numeri
e
sottoinsiemi
di
C.
Ad
esempio,
chiameremo
un
numero
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z CGreco
punto Dipartimento
complesso. O, di
anche,
faremo riferimento
a |z| come
distanza
di
2008-2009 Luigi
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
z
dallorigine.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
maniera equivalente,
possiamo
rappresentare
i numeri
complessi
come Universit`
Dipartimento diIn
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
segmenti
orientati,
primo
estremo lorigine.
questo
modo,
possiamo di Matematica
Studi di Napoli
Federico
II di
Anno
Accademico
2008-2009InLuigi
Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di di
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di
illustrare
geometricamente
la somma
due numeri
complessi
ricordando
la Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009 della
Luigisomma
GrecodiDipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
costruzione geometrica
due vettori deldipiano.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
z1 + z2
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
z1
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
z2
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Cos` aotteniamo
la doppia
disuguaglianza
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
#
# Renato Caccioppoli Facolt`
#|z1 | Accademico
(2.1) Federico II Anno
|z2 |# |z1 + z2008-2009
|z2 | . Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli
2 | |z1 | +Luigi
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Il contenuto geometrico
`e evidente.
La prima
II Anno Accademico
2008-2009 della
Luigi(2.1)
Greco
Dipartimento
di disuguaglianza
Matematica e espriApplicazioni Renato
la propriet`
a che in unUniversit`
triangoloa ildegli
valore
assoluto
della differenza
CaccioppolimeFacolt`
a di Ingegneria
Studi
di Napoli
Federico tra
II leAnno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
lunghezze
di Dipartimento
due lati non supera
la lunghezza
del terzo lato.Renato
La seconda
diIngegneria Universit`
a degli
Studi dialNapoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
suguaglianza
corrisponde
fatto che
in un triangolo
la lunghezza
di un
lato
Dipartimento
di supera
Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di motivi,
Ingegneria
a degli
non
la somma
delle lunghezze
degliCaccioppoli
altri due. Per
questi
la Universit`
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
(2.1) `e detta disuguaglianza triangolare.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
z1 + z2
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008z1 Caccioppoli Facolt`
|z1 + z2 | di Matematica e Applicazioni Renato
2009 Luigi Grecoz1Dipartimento
a di Ingegneria
|z1 |
1 zGreco
2|
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 |z
Luigi
Dipartimento di
z1 z2
Matematica e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
a zdegli Studi di Napoli
|z1 |
|z1 | Universit`
z2 Caccioppoli Facolt`
2
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
|z

z
|
|z
|
|z
|
1
2
Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno
2 a di Ingegneria Universit`
2
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a zdi=Ingegneria
Universit`
a
ESEMPIO
2.1. Fissati
x0 , y0 R,Renato
le equazione
Re z = xFacolt`
y0
0 e Im
degli Studi di
Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento
rappresentano
rispettivamente
una retta verticale
e una
orizzontale.
Fissato di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
0 >Renato
0, lequazione
|z| = 0 Facolt`
rappresenta
una circonferenza
dia centro
0.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica8e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Im z = ya0 degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi diy0Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
x0 e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Greco Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Re z = xFacolt`
0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
|z| =di0Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
ESERCIZIO
2.2. Verificare
per m II
R fissato,
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoliche,
Federico
Anno lequazione
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Im z = m Re z
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato una
Caccioppoli
Facolt`
a di
a degli Studi di Napoli Federico
rappresenta
retta non verticale
perIngegneria
lorigine Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di3. Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Federico II Anno Accademico
Forma trigonometrica
deiStudi
numeri
complessi
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Nel piano,
consideriamo
lusualeFederico
sistema diII
coordinate
polari avente2008-2009
polo
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Anno Accademico
Luigi Greco
nellorigine
O e semiasse
polare coincidente
col semiasse positivo
ascisse. Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a delle
di Ingegneria
a degli
Le formule
che legano
le coordiante
cartesiane
a quelle
polari
sono
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica
$ a di Ingegneria Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
x = cos
(3.1)
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
y = sin
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Grecoricaviamo
Dipartimento
e Applicazioni
Facolt`
a di
Da queste
2 = x2di+ Matematica
y 2 ; `e quindi chiaro
che = 0 Renato
x =Caccioppoli
y = 0.
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico
Luigi Greco
In tal caso
`e indeterminato,
nel senso
che le uguaglianze
(3.1) valgono2008-2009

Dipartimento
e Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a degli
R, di
e ilMatematica
punto P (x, y)
coincide con Renato
lorigine. Caccioppoli
Se invece P `e Facolt`
distinto
dallorigine,
Studi di Napoli
Anno
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
`e '=Federico
0, quindi II
> 0,
e da Accademico
(3.1) ricaviamo
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
$ a di Ingegneria Universit`
cos Dipartimento
= x/
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
di
Matematica
e Applicazioni Renato
(3.2)
sina degli
= y/Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
a di
e queste
uguaglianze
individuano
a meno di
un multiplo diRenato
2 , cio`e Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(3.3)
= +Renato
2 k , Caccioppoli
k Z,
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
essendo una soluzione particolare. Ricordiamo che e linsieme dei valori
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di indicati in (3.3) si dicono rispettivamente raggio vettore e anomalia di
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
; i singoli
di , Universit`
che si ottengono
fissando
k Z nella
(3.3),II
si dicono
CaccioppoliP Facolt`
a di valori
Ingegneria
a degli Studi
di Napoli
Federico
Anno Accademico 2008determinazioni
dellanomalia.
2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
z =dix Napoli
+ j y unFederico
numero complesso.
Usando le (3.1),
possiamo
scrivere
Universit`
a degli Sia
Studi
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento di
Matematica(3.4)
e Applicazioni Renato
Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli
z =Caccioppoli
x + j y = (cos
+ aj di
sinIngegneria
) .
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Questa si chiama
trigonometrica
di z.a Evidentemente
= |z| `eFederico
il
Renato Caccioppoli
Facolt`
aforma
di Ingegneria
Universit`
degli Studi di Napoli
II Anno
modulo
di
z.
In
riferimento
a
z,

si
dice
argomento
di
z
e
si
denota
con
arg
z
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica Applicazioni Renato
Caccioppoli
(a volte anche
con z).
Com`
e noto,
0 `e lunico
numeroII
di Anno
modulo
nullo. Se 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
Accademico
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
z '= 0, largomento
`e une insieme
di valori
che aCaccioppoli
due a due differiscono
per
degli Studi di
Federico
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco(con
Dipartimento
unNapoli
multiplo
di 2 eII
si chiamano
determinazioni
dellargomento
leggero di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diuna
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
abuso
di notazione,
arg z indica
pure
qualsiasi Universit`
determinazione).
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
3. FORMA
TRIGONOMETRICA
DEI NUMERI
COMPLESSI
9 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
z Studi di Napoli Federico II Anno
y = sin

Accademico 2008-2009 Luigi Greco


Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
= |z|
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco =
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
arg z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
x = cos Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a degli che
Studi
Napoli
Federico
II Anno
2008-2009 Luigi Greco
Per indicare
e di
sono
modulo
e argomento
di z,Accademico
scriveremo sintetiDipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoliche
Facolt`
di ]Ingegneria
a degli
camente
z = [ , ].
La determinazione
dellargomento
cadea in
, ] si Universit`
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
dice argomento principale (o determinazione principale dellargomento) di z
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
e si Renato
indica conCaccioppoli
Arg z.
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
La corrispondenza z arg z fornisce un esempio di funzione polidroma,
Caccioppoliin Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico
quanto ad ogni numero complesso `e associato un insieme (non unitario)
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
di valori. Viceversa, la corrispondenza z C {0} Arg z definisce una
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
funzione monodroma, cio`e una funzione in senso usuale.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Le (3.1) consentono subito di passare dalla forma trigonometrica a quella
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
algebrica.
AdCaccioppoli
esempio
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
% Facolt`
& Greco Dipartimento

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi


di
Matematica
e Applicazioni Renato
1,
= cos + j sin = j .
2
2 di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a 2degli Studi
2008-2009 Luigi
Greco loperazione
Dipartimentoinversa
di Matematica
Applicazioni se
Renato
Facolt`
a di
Effettuiamo
per z '= 0.e Banalmente,
z = x `Caccioppoli
e reale
Ingegneria Universit`
degli Studi
Napoli
Federico II
Accademico
Luigi Greco
positivo, arisulta
= x edi(una
determinazione
di)Anno
= 0;
se z = x <2008-2009
0, `e
Dipartimento
di x
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Ingegneria
a degli
=
e = ; se
z = j y `e immaginario
con y > 0, `e Facolt`
= y ae di
=
/2; se Universit`
Studi di Napoli
II`
Luigicasi,
Greco
Dipartimento
z = j Federico
y con y < 0,
e Anno
= yAccademico
e = /2.2008-2009
Esclusi questi
risulta
cos '= 0 di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
e quindi
da (3.1)
ricaviamo Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
y
Caccioppoli(3.5)
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
tan
= ,Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
x
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
da cui a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`

y
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli

se x > 0; Facolt`
arctan x ,
Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
(3.6)Renato Caccioppoli
= Facolt`
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico

arctan
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Grecoy +
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
, se x < 0.
x Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato aCaccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Un errore frequente `e quello di ritenere
(3.5) equivalente
(3.2) e scrivere
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
semplicemente = arctan y/x. La (3.5) `e meno precisa della (3.2), in quanto
Matematicanon
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
distingue tra z = (x + j y); tenendo presente la periodicit`
a della
Federico II
Anno tangente,
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco di
Dipartimento
di Matematica
funzione
la (3.5)
permette
comunque
ottenere la soluzione
(3.6). e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a rappresentare
di Ingegneriageometricamente
Universit`
a degliz, Studi
di da
Napoli
II Anno
In pratica, conviene
in modo
capireFederico
in
Accademicoquale
2008-2009
Luigicade
Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
quadrante
ed individuare
un di
intervallo
di variabilit`
a di .
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
ESEMPIO
3.1.
Volendo
scrivere inRenato
forma trigonometrica
1 j,a troviaGreco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
a

5
degli Studi di
II(3.6)
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
moNapoli
= Federico
2 ed usando
=
.
Osserviamo
che
1j
cade
nel
terzo
qua4
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di dellargomento
Ingegneria Universit`
a degli
drante,
quindiCaccioppoli
ha una determinazione
verificante
<Studi
< 23di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica10e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di principale
Napoli Federico
II Anno
(in effetti il punto
`ea sulla
bisettrice del
quadrante).
Largomento
`e
AccademicoArg
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
5
3
z = 4 2 = 4 .
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
5
arg z 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno4Accademico
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
3
a degli
=diArg
z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Studi
Napoli
Federico
II Anno Accademico
4
2
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
j Accademico 2008-2009
j
Studi di Napoli Federico II 1
Anno
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Renato
ESERCIZIO 3.2. Scrivere in forma trigonometrica 3 4 j e 3 +e 4Applicazioni
j.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 LuigiLaGreco
di risulta
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
formaDipartimento
trigonometrica
comoda
per calcolare Renato
il prodotto
tra
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
numeri complessi. Dati z = [ , ] e w = [r , ], risulta
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
II Anno
z w = (cos
+ j sinAccademico
) r (cos +2008-2009
j sin ) Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
+
,
II Anno Accademico= 2008-2009
Luigi
Greco
Matematica
r cos cos
sin
sinDipartimento
+ j (cos sindi +
sin cos ) e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
,
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
a di
= r cos( + ) + j sin( + ) ,e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
ovvero,
vale la formula
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
di=Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(3.7)Renato Caccioppoli
[ , Facolt`
] [r ,a ]
[ r , + ]Universit`
.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
u
esplicitamente,
risultaUniversit`
|z w| = |z|
e arg(z
arg z +Federico
arg w. La II
(3.7)Anno Accademico
CaccioppoliPi`
Facolt`
a di Ingegneria
a |w|
degli
Studiw)
di=Napoli
consente
di interpretare
geometricamente
il prodotto
di due numeri
complessi.
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
Consideriamo
inizialmente
prodotto
di z per II
un numero
reale positivo2008-2009
w=
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di ilNapoli
Federico
Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
r =di[r,
0]:
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneriar Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
r<1
>1
rz
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z a degli Studi di Napoli Federico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
z II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
rz
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
leffettoDipartimento
su z della moltiplicazione
consiste
in un accorciaAccademicoGeometricamente,
2008-2009 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
mento, se rUniversit`
< 1, o in
un allungamento,
se rFederico
> 1, dunque
in unomotetia
di 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli
II Anno
Accademico
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a di moIngegneria Universit`
a
centro 0 edirapporto
r. Consideriamo
oraRenato
il prodotto
di z per un Facolt`
numero
degli Studi di
Napoli
Federico
Accademico
2008-2009
Luigileffetto
Greco Dipartimento
dulo
unitario
w = [1,II
].Anno
Poich
e cambia solo
largomento,
geometrico di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
su zRenato
`e quello Caccioppoli
di una rotazione
di ampiezza
(relativa)
attorno
a 0: Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
4. RADICI
DEI NUMERI
COMPLESSI
11 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria zUniversit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
w
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica

z
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Consideriamo ora il caso generale. Essendo
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
- Studi
. di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
diz Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
zw =
[r, ] = z [r, 0]
[1, ] ,
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
evidentemente leffetto su z della moltiplicazione per w `e la composizione di
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
una omotetia e di una rotazione; in figura consideriamo ad esempio il caso
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
r > Renato
1:
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco zDipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
w
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
zr

z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico


Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
La formula
si generalizza
un numero
di fattori: 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli(3.7)
Studi
di Napoli ad
Federico
II arbitrario
Anno Accademico
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(3.8)
[1 , 1 ] [2 , 2 ] [n , n ] = [1 2 n , 1 + 2 + + n ].
Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
In particolare,
se i fattori Facolt`
sono uguali
tra loro, abbiamo
la
formula
di De
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
II Anno Accademico
Moivre per le2008-2009
potenze: Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(3.9)
[ , ]n = [n , n ] .
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Studi per
di n
Napoli
Federico
II ogni
Anno
2008-2009
Luigi Greco
Tale formula,
ricavata
N, si
estende ad
n Accademico
Z osservando
che
Dipartimento
di per
Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
vale
n = 1. e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
ESERCIZIO
3.3. Scrivere
inaforma
algebrica Universit`
(j 3)41
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a .degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi diGreco
Dipartimento
e Applicazioni Renato
Illustriamo
luguaglianza
due numeri
complessidiin Matematica
forma trigonometriCaccioppolica:
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
risulta [ , ] = [r , ] se e solo se = r = 0, oppure = r '= 0 eAnno
e Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
differiscono per un multiplo di 2 , cio`e k Z: = + 2 k .
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
4. Radici
dei numeri
complessi
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Dati n Facolt`
N e za di
C, Ingegneria
si dice radiceUniversit`
n-sima adi degli
z ogniStudi
numero
la
Renato Caccioppoli
di complesso
Napoli Federico
II Anno
Accademicocui
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
potenza n-sima
`e z, cio`
e ogni soluzione
w dellequazione
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi dinNapoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
(4.1)
w = z.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
`Luigi
degli Studi di
Napoli ilFederico
2008-2009
Greco
Essendo
caso n =II
1 Anno
banale,Accademico
supponiamo
n 2. E
chiaro
cheDipartimento
per z = 0 di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a dila Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
troviamo
lunica
radice w =
0 (per
legge di annullamento
del prodotto).
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica12e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di
Napoli
Federico II Anno
Per z '= 0, Facolt`
riscriviamo
lequazione (4.1)
usando
la formula
di De
Moivre,
Accademicorappresentando
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
z e lincognita w in forma trigonometrica; posto z = [ , ] e
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
w = [r , ], abbiamo
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
n
(4.2)
, n ] = [2008-2009
, ] .
degli Studi di
Napoli Federico II Anno [r
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di del
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
Questo
(in base
allosservazione
finale
paragrafoUniversit`
3) significa
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato

n
r
=
(radice
n-sima
aritmetica);

Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico

2008-2009 Luigi
a di
(4.3) Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
+Napoli
2 k Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli
di
Studi
=
,
k Z,
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Grecola Dipartimento
dove la
radice n-sima
aritmetica
di `e lunico
numero
positivo
cui potenza di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
n-sima
`e . Le
infinite scelteFacolt`
di k anella
seconda delle
(4.3) non
danno
origine
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
Renato
a radici a due
a due distinte.
QuestoDipartimento
accade per k di
= 0Matematica
, 1 , . . . , n e1. Applicazioni
Per
Caccioppoliogni
Facolt`
a valore
di Ingegneria
a degli laStudi
di Napoli
II Anno Accademico
altro
di k, c`e Universit`
una ripetizione:
formula
fornisce Federico
una determina2008-2009 Luigi
e Applicazioni
Renato dunque
Caccioppoli Facolt`
a di
zione Greco
diversaDipartimento
dellargomentodidiMatematica
una delle radici
gi`
a trovate. Esistono

Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
esattamente n radici n-sime; hanno tutte di modulo n e gli argomenti sono
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+ 2
+ 2 (n
1) Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
0 = ,
1 =
, . . . , n1 =
.
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
n
n a di Ingegneria Universit`
n a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Osserviamo che
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
2 Federico II Anno Accademico
1 0 = 2di

n2 = Renato
.
1 = = n1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
n
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Geometricamente, le n radici w , w1 . . . , wn1 sono i vertici di un poligono

Dipartimento di Matematica e Applicazioni0 Renato


Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
regolare a n lati, inscritto nella circonferenza di centro 0 e raggio n . Ad
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
esempio,
in figura
sono rappresentate
5 radici quinte
di a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
adi leIngegneria
Universit`
%
&
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi1 Greco3 Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato

+ j a degli
= 1,Studi. di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
2
2
3
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
w1
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
w2 Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
w0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
w3
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
w4a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli

Linsieme
delle radici
numeroFederico
complessoII
z siAnno
denota
con n z; 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a deglin-sime
Studi del
di Napoli
Accademico
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
le singoledisoluzioni
si chiamano
determinazioni
della radice. (Con
abuso
di
degli Studi di
Napoli Federico
II indica
Anno Accademico
2008-2009
Greco Dipartimento
notazione,
tale simbolo
anche una qualsiasi
delleLuigi
determinazioni.)
Ogni di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di
Ingegneria
degli
numero
complesso
non nulloFacolt`
ha due
radici
quadrateUniversit`
opposte.a Se
z = Studi
a > 0,di
le Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
4. RADICI
DEI NUMERI
COMPLESSI
13 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi< di
Federico II Anno
due radici sono
quella
aritmetica
0, leNapoli
due radici
e la sua opposta. Se z =e aApplicazioni
Accademico 2008-2009 Luigi
Renato
Caccioppoli
1/2 Greco Dipartimento di Matematica
` chiaro allora che lequazione
sono j (a) ; ad esempio, 1 = j. E
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
2
x = a da cui siamo partiti per motivare la costruzione del campo complesso
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
`
e risolubile in C per ogni a.
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria/Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Dipartimento

j Matematica e Applicazioni Renato


II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
di
3 + 4j,
ESERCIZIO
4.1. Calcolare a8,
.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi dij Napoli
Federico II Anno Accademico
1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di

Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
n
Osservazione 4.2. Notiamo che il simbolo
`e usato con due significati
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
diversi: quello di radice aritmetica
e
quello
di
radice
di un numero complesso.

Studi di Napoli Federico II Anno


Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
La corrispondenza z n z `e un altro
esempio di funzione polidroma.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESEMPIO
4.3. Risolviamo
lequazione
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
6
3
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
(4.4)
z 2z + 4 = 0.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico 3II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
2
Ponendo w = z , lequazione!
diviene w 2 w +
4 = 0, che ha le soluzioni
!
Caccioppoli Facolt`

e Applicazioni Renato
a
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
3
3
w = 1 32008-2009
j e quindi Luigi
z = Greco
1 3Dipartimento
j e z = 1 +di 3Matematica
j. Per calcolare
le
II Anno Accademico
e Applicazioni
Renato
scriviamo
i radicandi
in forma
trigonometrica:
Caccioppoliradici,
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
0
1 %
&
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli 1Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
3

3 j = 2 Renato

j = 2, Facolt`
Dipartimento di Matematica e 1Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli
2
2
3
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
e quindi
Caccioppoli Facolt`
a di 2
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
3
4

2 e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


3
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di 1/3
Matematica
a di
1 3j = 2 , + k , k = 0, 1, 2.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
9
3
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
! " a degli Studi di Napoli Federico
1 + 3 j = di2, Matematica
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni Renato
3
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
2
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Dipartimento di Matematica

!LuigiGreco
"
1 3 j Universit`
= 2, 3 a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica14e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
! 1/3 5 " e Applicazioni Renato Caccioppoli
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
2 , 9 II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
! 1/3 7 "Universit`
2
,

Greco Dipartimento9 di Matematica e Applicazioni


a di Ingegneria Universit`
a
! 1/3 " Renato Caccioppoli Facolt`
,9
degli Studi di Napoli Federico II Anno2Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
! 1/3 II
" Anno Accademico
2 Caccioppoli
, 9
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
! 1/3 11
"
2 , 9 II
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli" Studi di Napoli Federico
! 1/3
2 , 13
Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
9 e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5. Le funzioni elementari nel campo complesso
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Per estendere al campo complesso le funzioni elementari useremo due
Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a direttamente
di Ingegneria Universit`
a degli
modi
di procedere:e Applicazioni
quando possibile
effettueremo
lestensione
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
dalla definizione, oppure cercheremo di mantenere le propriet`
a formali valide
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
nel campo
reale.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5.1. Lesponenziale. Luguaglianza [1 , ] [1 , ] = [1 , + ], caso
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
particolare di (3.7), `e formalmente analoga alla ben nota propriet`
a dellespoIngegneria Universit`
aa degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
nenziale
e eb = eea+b
. Questo suggerisce
di dare la seguente
definizione
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
j
y
Studi di Napoli
2008-2009
Greco Dipartimento di Matematica
(5.1) Federico II Anno
e Accademico
= [1 , y] = cos
y + j sin yLuigi
,
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
y R. In altri
termini,Luigi
ej y `e Greco
il numero
complesso didimodulo
1 e argomento
II Anno Accademico
2008-2009
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoliy. Facolt`
a di
Ingegneriache
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
II diAnno Accademico
Questa
uguaglianza,
qui `e usata
come
definizione,
`e detta
formula
j
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
Eulero.
Se z =
[ , ], possiamo
scrivere z = e eApplicazioni
. Questa scrittura
si chiama
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
Annoche
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
`IIchiaro
forma esponenziale
del numero
complesso
z. E
essa equivale
alla
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
forma
trigonometrica.
Studi di NapoliCon
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
la notazione introdotta nella formula di Eulero (5.1), ripetiamo,
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
la formula per il prodotto di due numeri complessi (di modulo 1) in forma
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
trigonometrica corrisponde alla menzionata propriet`
a delle potenze
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria
ej y1 ej ye2 Applicazioni
= ej (y1 +y2 ) . Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
definire
lesponenziale
ez , per
z a C,
cercando diUniversit`
mantenere
la Studi di Napoli
MatematicaVogliamo
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli
validit`
a diAccademico
tale propriet`
a2008-2009
. ScrivendoLuigi
z = xGreco
+ j y in
forma algebrica,
dobbiamo e Applicazioni
Federico II
Anno
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
Facolt`
a diporre
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
allora necessariamente
Accademico 2008-2009 Luigiz Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
x+j y
y
(5.2)
e =a edegli
= ex diejNapoli
= ex (cos
y + j sin
.
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
Studi
Federico
IIy)Anno
Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a
Unaltra notazione per lesponenziale di z `e exp(z) = ez . Dunque a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z
e Applicazioni
aarg(
di Ingegneria
(5.3)Renato Caccioppoli
| ez | = eRe Facolt`
,
ez ) = Im z (Universit`
+ 2 k ) .a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
5. LERenato
FUNZIONI
ELEMENTARIFacolt`
NEL CAMPO
COMPLESSO
15 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a prima
di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II Anno
In particolare,
dalla
uguaglianza,
ricaviamo
ez Studi
'= 0, z
C, poich
e
Accademicolesponenziale
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Re z
z
reale `e positivo: e
> 0. La corrispondenza z 0 e definiFacolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
sce in C una funzione complessa di variabile complessa, che si dice funzione
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
esponenziale. Osserviamo che lesponenziale `e periodico di periodo 2 j:
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Ingegneria
Universit`
ez+2kj Facolt`
= ez ,a di z
C , k
Z . a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
scopo aillustrativo,
studiamo
lequazione
ez = 1.diScriviamo
z = x + jII
y inAnno Accademico
CaccioppoliA Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
forma
algebrica.
In
base
alle
(5.3),
essendo
1
=
[1
,
0]
troviamo
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di ezNapoli
Federico
= 1
z = 2 k II
j .Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Analogamente
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a diz Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
ez = Facolt`
1
= j + 2 k Universit`
j.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
5.2. aIldilogaritmo.
z aC,degli
chiameremo
di z e lo II
indi-Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Dato
Universit`
Studi dilogaritmo
Napoli Federico
`
2008-2009 Luigi
Greco
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
cheremo
con Dipartimento
log z ogni numero
complesso w,
se esiste, tale Renato
che ew =Caccioppoli
z. E
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
chiaro che non si pu`
o definire il logaritmo di 0. Per z '= 0, quindi con |z| > 0,
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
lequazione
ew = ze si
riscrive
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
w
eRe w = | ew | =
|z| , a di Im
w = arg( eUniversit`
) = argaz .degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Pertanto
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(5.4) Greco Dipartimento
w = log z = log
|z| + j ( + 2e kApplicazioni
) ,
k ZRenato
,
2008-2009 Luigi
di Matematica
Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
dove log indica il logaritmo aritmetico di un numero positivo (cio`e lespoDipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
nente da dare a e per ottenere tale numero, log : ]0,
+[ R), e `e una
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
qualsiasi
fissata
determinazione
dellargomento
di z.
Il logaritmo
z
log zdi`e Napoli Federico
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
una
funzione
polidroma
ad
infinite
determinazioni,
corrispondenti
alle
infinite
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di arg z; due
determinazioni
di logdi
z differiscono
per un II
mul-Anno Accademico
Caccioppolideterminazioni
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
tiplo
di
2

j
(ovvio,
per
la
periodicit`
a
dellesponenziale).
La
determinazione
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
che si ottiene
scegliendo
determinazione
principale
dellargomento
z si
Ingegneria Universit`
a degli
Studi dila Napoli
Federico
II Anno
Accademico di
2008-2009
Luigi Greco
chiama
logaritmo principale
di z eRenato
si denota
con Log z: Facolt`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
(5.5)
Log z = log |z| + j Arg z .
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e log
Applicazioni
Renato
Pi`
u in generale,
scelto Luigi

R,
possiamo
fissare
una
determinazione
di
z
0
Caccioppoliconsiderando
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Anno
la determinazione
di
arg zStudi
che cade
in ]0Federico
, 0 + 2[.IIIn
altriAccademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
a di Ingegneria
termini,
definiti linsieme
aperto e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
= { z Caccioppoli
C {0} : Facolt`
0 + 2 } ,Universit`
0 < arg
Matematica e ApplicazioniARenato
a zdi<Ingegneria
a degli Studi di Napoli
0
Federico II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
ottenuto da C effettuando un taglio lungo la semiretta uscente da O di ano- e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
malia 0 , e la striscia orizzontale
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Sa0 degli
= { z Studi
C : di0Napoli
< Im zFederico
< 0 + 2II
} , Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
consideriamo
la funzione
degli Studi di
Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
log : z A
|z| + j arg zUniversit`
S0 , a degli Studi di Napoli Federico
0 0alog
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica16e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
che risulta inversa
alladirestrizione
dellesponenziale
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
0
ez A
z Sdi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
Napoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
0 .
0
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
ESEMPIO
5.1.II
Risulta
degli Studi di Napoli
Federico
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
log 1 = 2Facolt`
k j , a di
k Ingegneria
Z;
LogUniversit`
1 = 0 . a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
j Studi di
j Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
ESERCIZIO
5.2. Calcolare
log
, Log
.
j 1 e Applicazioni
j1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
5.3. Le funzioni trigonometriche e iperboliche. In base alla formuDipartimento di Matematica e Applicazioni Renatoj Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
la di Eulero (5.1), per reale, abbiamo e = cos + j sin e, mutando in
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
,Renato
per le propriet`
a di simmetria adelle
funzioni coseno e seno,
abbiamo pure
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
j
e
=
cos

j
sin
.
Dunque
ricaviamo
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
j Napoli
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneriaej
Universit`
ej Federico II Anno Accademico
+ ej a degli Studi edi
(5.6) Greco Dipartimento
cos =
,
sin
=
.
2008-2009 Luigi
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
2
2j
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Estendiamo
le funzioni
a C ponendo
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
jzAnnojz
jz
jz
e +e
e e
(5.7)Renato
cos zCaccioppoli
=
,
=
,
z
C , Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
Facolt`
asin
dizIngegneria
Universit`
a degli
2
2j
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli(sostituiamo
Facolt`
a di cio`
Ingegneria
Universit`
degli Studi
Napoli Federico
II Anno Accademico
e R con
z C). aAnaloghe
sonodi
le definizioni
delle funzioni
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
iperboliche
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
ez + ez
ez ez
Dipartimento
di Matematica
Renato
a degli
(5.8)
cosh z =e Applicazioni
,
sinh z =Caccioppoli
, Facolt`
z a Cdi. Ingegneria Universit`
2 Accademico 2008-2009
2 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
SonoRenato
immediate
le uguaglianze
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
cosh j z = cos z ,a degli
sinhStudi
j z = di
j sin
z,
Caccioppoli(5.9)
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Napoli Federico II Anno Accademico
cos
j
z
=
cosh
z
,
sin
j
z
=
j
sinh
z , Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Studifondamentali
di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
e le ben note
relazioni
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2
2
2
2
+ sinAccademico
z = 1,
cosh
z sinh
z =Greco
1.
Studi di Napoli Federico cos
II zAnno
2008-2009
Luigi
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
Studi
Vediamo
alcune
propriet`
a. Facolt`
Osserviamo
innanzitutto
che ale degli
funzioni
cosdiz Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
e sin z sono periodiche di periodo 2 , come segue subito dalla periodicit`
a
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008dellesponenziale.
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
lequazione
cos z II
= 0,
cerchiamo
cio`e gli
zeri del Luigi
coseno.
In Dipartimento di
Universit`
a degli Studiamo
Studi di Napoli
Federico
Anno
Accademico
2008-2009
Greco
alla definizione,
Matematicabase
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
jz
jz
2jz
Federico II cos
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
z = 0 e + e
= 0 e
= 1 2 j z = j + 2 k j
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
quindi
Accademicoe 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli

Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a zdegli
cos
= 0 Studi
zdi=Napoli
+ k Federico
,
k II
Z . Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni2Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
Analogamente
degli Studi di
Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di
a degli Studi di Napoli Federico
sin z =Facolt`
0
z =Ingegneria
k,
kUniversit`
Z.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
5. LERenato
FUNZIONI
ELEMENTARIFacolt`
NEL CAMPO
COMPLESSO
17 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
II Anno
In altri termini,
troviamo
solo gli zeri
reali. Una
propriet`
a nuova
rispettoFederico
a
Accademicoquanto
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
accade in R `e che cos z e sin z non sono limitate:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
| cos z| = supRenato
| sin z| = Caccioppoli
+ ,
Greco Dipartimento di Matematicasup
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
zC
zC
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
come
si vede ad
esempio prendendo
j y e passando
al limite
per yStudi
.
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a zdi=Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli Federico
II Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni Renato
Valgono 2008-2009
le seguenti formule
di addizione,
identichedia quelle
note nel ecampo
Caccioppolireale:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
cos(z+w)a=degli
cos z Studi
cos wsin
z sin w ,Federico
sin(z+w)
= sin zAccademico
cos w+cos z sin
w.
Ingegneria Universit`
di Napoli
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
In di
particolare,
usando
(5.9)
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
cos(x + j y)
= cos
j y sin xUniversit`
sin j y a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a xdicos
Ingegneria
(5.10)
=
cos
x
cosh
y

j
sin
x
y.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento sinh
di Matematica
e Applicazioni Renato
CaccioppoliInoltre
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
cos zadegli
R
sin xdisinh
y = 0Federico
(x =II
k Anno
, k Z)
, o y = 0 2008-2009
.
Ingegneria Universit`
Studi
Napoli
Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
Supponendo
x = ke,
troviamo Renato Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
| cos z| 1 Facolt`
a| cos
cosh y| = cosh
y 1a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli
di xIngegneria
Universit`
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Grecolequazione
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
e quindi comunque
y = 0.
Pertanto
nellincognita
z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
cos z di
= wMatematica
R,
1e
w1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
ha in C esattamente le soluzioni reali. Analogamente
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
sin zAccademico
= w R , 2008-2009
1 w Luigi
1
Studi di Napoli Federico II Anno
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Questo
Ingegneria
Universit`
a fatto
degli che,
Studi
di Napoli Federico
ha in
C esattamente
le soluzioni
reali.
`e in accordo
col
come
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
abbiamo visto, gli zeri delle due funzioni sono esattamente quelli reali.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5.3. Posto
= x + j y, verificare
le uguaglianze
2008-2009 LuigiESERCIZIO
Greco Dipartimento
diz Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di 2Napoli 2Federico II 2Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
2
2
2
(5.11)
| cos z| = cosh y sin x ,
| sin z| = cosh y cos x ,
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
che, per
z = x reale
(cio`e yAccademico
= 0), si riducono
alla relazione
fondamentale
per di Matematica
e Applicazioni
Renatotrigonometriche.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
degli alle
Studi
di Napoli Federico
le funzioni
Osservare
inoltre cheUniversit`
le (5.11),a unite
(5.9)
II Anno Accademico
implicano 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II
Anno Accademico 20082
2
(5.12)Dipartimento
| cosh z|2 =
x sin2eyApplicazioni
,
| sinh z|Renato
= cosh2Caccioppoli
x cos2 y , Facolt`
2009 Luigi Greco
di cosh
Matematica
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
ovvie per z reale.
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Chiaramente
definiamo
Federico II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
sin z
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
tan z =
,
per z '= + k ,
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
cos z
2
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
5
6
sinh z
Greco Dipartimento di Matematica
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
tanh z e=Applicazioni
, perRenato
z '= j Caccioppoli
+k ,
degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
cosh
z
2
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
con Renato
k Z. Caccioppoli Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica18e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Per
Ingegneria
Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno
5.4. La Facolt`
potenza.
w '= 0 definiamo
laa potenza
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
(5.13)
wz = di
exp(z
log w)
.
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Napoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
Essendo
w polidroma,
c`e Accademico
da aspettarsi2008-2009
che la potenza
abbia Dipartimento
in generale di Matematica
degli Studi di
Napoli log
Federico
II Anno
Luigi Greco
pi`
u determinazioni.
Scegliendo
in (5.13)
per log w laUniversit`
determinazione
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli principale
Studi di Napoli Federico
Log
w,
si
ottiene
quella
che
si
chiama
determinazione
principale
della potenza.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
le determinazioni
della
potenza,
scrivendo
CaccioppoliStudiamo
Facolt`
a in
di dettaglio
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
.
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni
a di
wz =
exp z (Log wdi
+ 2Matematica
k j) = exp(z
Log w) exp(zRenato
2 k j) Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
k
= exp(z Log w) h
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
IIposto
Annoh Accademico
Luigi
Greco Dipartimento
con kFederico
Z, avendo
= exp(z 2 j).2008-2009
Dunque tra
le determinazioni
della di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a diseIngegneria
Universit`
di Napoli Federico
potenza
ci sono
ripetizioni Facolt`
se e solo
esistono due
interi ak1degli
'= k2Studi
tali che
II Anno Accademico
2008-2009
di Matematica
e Applicazioni Renato
hk1 = hk2 , cio`
e se e solo Luigi
se n Greco
N: hnDipartimento
= 1, ovvero ancora
risulta
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z 2 n dij =
2 m j , con
m Z.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Pertanto le determinazioni della potenza non sono a due a due distinte (vale
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
a dire, ci sono ripetizioni) se e solo se z = m/n Q. Se z = m/n `e ridotta
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
a minimi
termini,
la potenza
ha na determinazioni
a due a due
distinte.
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria Universit`
a degli
StudiPer
di Napoli Federico
z
=
1/n
otteniamo
le
n
radici
n-sime
di
w.
Per
z
=
m

Z,
otteniamo
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e come
Applicazioni Renato
determinazione
la definizione
a notaStudi
di potenza
m-sima;
ad esempio,
Caccioppoliunica
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
agi`
degli
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
se m >
0, Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi
Greco
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
wm = Federico
w

w
.
7 89 :
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
m fattori
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Per z ' Q, le determinazioni sono a due a due distinte. Se w `e reale positivo,
e Applicazioni Renatoz Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
in genere w denota la determinazione principale. Ad esempio, ez `e una
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
notazionea imprecisa
(la potenza avendo
infinite determinazioni, in generale);
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
pi`
u
precisa
`
e
exp(z),
che
coincide
con
la
principale.
Con la
2008-2009 Luigi Greco Dipartimentoz di Matematicadeterminazione
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
convenzione
introdotta,
e
indica
exp(z).
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento diESERCIZIO
Matematica e5.4.
Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di principali.
Ingegneria Universit`
a degli
j
Calcolare 1Renato
, j j . Indicare
le determinazioni
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
6. Ampliamento
campo
complesso.
Elementi
di topologia
II Anno Accademico
2008-2009 del
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno Accademico 2008Ricordiamo che in C non si introduce un ordinamento. Il campo complesso
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
si amplia con laggiunta di un unico punto allinfinito, che denoteremo con . a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di

Il campo complesso ampliato si denota con C.


Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a 2di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
In C siAccademico
adopera la struttura
di R Dipartimento
, che `e indotta di
dalla
metrica e Applicazioni
Federico II Anno
2008-2009topologica
Luigi Greco
Matematica
euclidea; se zFacolt`
= x+j
= x0 +j y0 Universit`
C, |z za0 |degli
rappresenta
distanza
Renato Caccioppoli
a ydi, z0Ingegneria
Studi la
diloro
Napoli
Federico II Anno
(la
distanza
tra
le
immagini
sul
piano):
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
! di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
|z z0 | = (x x0 )2 + (y y0 )2 .
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli Federico
II
Annotale
Accademico
Dipartimento di Matematica
Abbiamo
in effetti gi`
a dato
significato2008-2009
al modulo,Luigi
nellaGreco
rappresentazione
e Applicazioni
RenatodiCaccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
geometrica
C; ricordiamoFacolt`
ad esempio
la disuguaglianza
triangolare
(2.1).di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a ELEMENTI
di Ingegneria
Universit`
a degli
6. AMPLIAMENTO
DELCaccioppoli
CAMPO COMPLESSO.
DI TOPOLOGIA
19 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a aperto
degli Studi
di della
Napoli
Federico II Anno
Chiameremo
intorno
di z0 C ogni
cerchio
(privato
circonAccademicoferenza
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
che lo delimita) con centro nel punto, cio`e
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
; di Napoli Federico<II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
D(z0e ;Applicazioni
r) = z C Renato
: |z z0Caccioppoli
|<r ,
Greco Dipartimento di Matematica
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli
II del
Anno
Accademico
Luigi Greco
Dipartimento di Matematica
con
r > 0.Federico
Un intorno
punto
allinfinito2008-2009
`e un insieme
del tipo
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
;
<
C : Dipartimento
|z| > r ,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi zGreco
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppolivale
Facolt`
a digeometricamente,
Ingegneria Universit`
a degli
Napoli
a dire,
linsieme
deiStudi
punti diesterni
ad Federico
un cerchioII
conAnno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
centro nellorigine.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
r
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
z0 Universit`
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
r
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Un sottinsieme
A CFacolt`
si dice
aperto
se ogniUniversit`
suo punto
ha unStudi
intorno
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a di
Ingegneria
a degli
di Napoli Federico
contenuto
in
A:
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z0 Universit`
A , r >a 0degli
: D(z
A
.
0 ; r) di
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Studi
Napoli
Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
A
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z0
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Un sottoinsieme C C si dice chiuso se il suo complementare
A = CC
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
`
e
aperto.
Linsieme
vuoto

e
C
sono
sia
aperti
che
chiusi.
Lunione
di una di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
famiglia
qualsiasi
di aperti `eFacolt`
aperta,
pure lintersezione
unaStudi
famiglia
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a dicome
Ingegneria
Universit`
a di
degli
di Napoli Federico
finita;
simmetricamente,
lintersezione
di
una
famiglia
qualsiasi
e
lunione
di
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
una
famiglia
finita
di
chiusi
sono
chiuse.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008aperto A si dice
connesso see non
pu`
o essere
espressoCaccioppoli
come unioneFacolt`
di a di Ingegneria
2009 Luigi GrecoUn
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
due aperti
vuoti Federico
e disgiunti,II
vale
a dire
Universit`
a degli
Studi non
di Napoli
Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
(A = A1 A2Renato
, con A1Caccioppoli
, A2 aperti, AFacolt`
1 A2 = ) (A1 = o A2 = )
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
La nozione diFacolt`
connesso
lidea Universit`
intuitiva di
formato
un unico
Renato Caccioppoli
a ditraduce
Ingegneria
a insieme
degli Studi
di da
Napoli
Federico II Anno
pezzo.
C
`
e
connesso,
quindi
non
esiste
alcun
sottoinsieme
proprio
e
non
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazionivuoto
Renato Caccioppoli
che sia simultaneamente
aperto
e chiuso.
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diIngegneria
Universit`
a
Un sottoinsieme
E e C
si dice limitato
se esiste
K > 0 tale
che |z|
K,
degli Studi di
Napoli
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
GrecounDipartimento
per
ogni zFederico
E. Geometricamente,
E `e limitato
se e solo
se esiste
cerchio di di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Studi di Napoli Federico
centro
lorigine
che lo contiene.
Una insieme
chiuso eUniversit`
limitato asi degli
dice compatto.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica20e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a ad
degli
Federico II Anno
Sia E Facolt`
C. Unapunto
z0 E si dice
interno
E seStudi
esiste di
un Napoli
suo intorno
Accademicocontenuto
2008-2009inLuigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
E, cio`e esiste r > 0 tale che D(z0 ; r) E. Ad esempio, in un
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
insieme aperto ogni punto `e interno. Linsieme dei punti interni ad E si indica
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
Un
con E.
punto z C si dice esterno ad E se `e interno al complementare,
degli Studi di Napoli Federico0II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
cio`eRenato
esiste r >
0 tale che D(z
E Ingegneria
= . Un punto
z0 aEdegli
si dice
isolato
0 ; r)a di
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
Universit`
Studi
di Napoli Federico
se
possiede
un
intorno
nel
quale
non
cadono
altri
punti
di
E,
vale
a
dire,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
ad Ingegneria
E ed `e esterno
a E a{zdegli
0 }. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoliappartiene
Facolt`
a di
Universit`
puntoDipartimento
z0 C si dicedidiMatematica
accumulazione
per E C seRenato
in ogni suo
in2008-2009 LuigiUn
Greco
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
torno
cadono
punti
di
E
distinti
da
esso.
Intuitivamente,
z
di
accumulazione
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
0
perdiEMatematica
significa che,
muovendosi nellinsieme
E, ci si pu`
oFacolt`
avvicinare
arbitra- Universit`
Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli
Federico
IIrimanendo
Anno Accademico
Dipartimento
riamente
a z0 , ma
a distanza2008-2009
positiva daLuigi
esso. Greco
Osserviamo
che le di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
due Renato
propriet`
aCaccioppoli
: z0 E; z0 diFacolt`
accumulazione
per E; sono
indipendenti
tra loro.
II Anno Accademico
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni Renato
Un punto di2008-2009
E che nonLuigi
sia diGreco
accumulazione
per linsieme
`e punto eisolato
Caccioppolidellinsieme.
Facolt`
a di Lunione
Ingegneria
a degli dei
Studi
Napoli
Federico II siAnno Accademico
di Universit`
E con linsieme
suoidipunti
di accumulazione
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
dice chiusura
di E:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
= {z
E
C : z ERenato
o z di accumulazione
E}a. di Ingegneria Universit`
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli per
Facolt`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
La nozione di punto di accumulazione si applica anche al punto allinfinito ,
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
` immediato
essendo stati definiti gli intorni di tale punto. E
verificare che
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di accumulazione
per
E
E non
limitato.
Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
6.1. aFunzioni
complesse
di variabile
Una funzione2008-2009
comIngegneria Universit`
degli Studi
di Napoli
Federicocomplessa.
II Anno Accademico
Luigi Greco
plessa
`e una funzione
a valori in C;
una funzione
di variabile
complessa
`e una Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
funzione
definita
in
un
sottoinsieme
di
C.
Pertanto,
una
funzione
complessa
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
di variabile
`e unaFacolt`
funzione
e Applicazioni
Renatocomplessa
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
f : C C.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Dipartimento
e Applicazioni
RenatoassegnaCaccioppoli Facolt`
a di
SpessoGreco
scriveremo
w = f (z),diz Matematica
. Dal punto
di vista insiemistico,
Ingegneria Universit`
a degli complessa
Studi di di
Napoli
Federico
II equivale
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
re una funzione
variabile
complessa
ad assegnare
una
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
a direali
Ingegneria
a degli
funzione
complessae di
due variabili
reali, o Caccioppoli
una coppia di Facolt`
funzioni
di due Universit`
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
variabili reali. In effetti, scrivendo z = x+j y e w = u+j v in forma algebrica,
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
abbiamo
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
= f (z) = Universit`
f (x, y) =a(u(z),
y), Federico
v(x, y)) . II Anno Accademico 2008Caccioppoli(6.1)
Facolt`
a di w
Ingegneria
degli v(z))
Studi=di(u(x,
Napoli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Siano assegnati f : C C, z0 punto di accumulazione per e l C. a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Diremo che l `e il limite di f in z0 , o anche che f (z) converge a l per z tendente
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
a z , e scriveremo
Federico II 0Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli lFacolt`
Universit`
a
degli
= lima fdi(x)Ingegneria
,
o anche
f (z)
l perStudi
z zdi
0 , Napoli Federico II Anno
zz0
Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
se vale la ben
nota condizione:
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
aJ di
Universit`
a
L) comunque
si fissi un intorno
I di l, `eRenato
possibileCaccioppoli
trovare un intorno
diIngegneria
z0 ,
degli Studi di
Napoli
II Anno
Accademico
LuigiinGreco
Dipartimento
tale
che i Federico
valori assunti
da f nei
punti (di 2008-2009
) che cadono
J e sono
distinti di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
da zRenato
a I. Facolt`
0 appartengano
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a ELEMENTI
di Ingegneria
Universit`
a degli
6. AMPLIAMENTO
DELCaccioppoli
CAMPO COMPLESSO.
DI TOPOLOGIA
21 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di intorni
Ingegneria
deglisono
Studi
di Napoli
Federico II Anno
Ricordando
chea gli
di un Universit`
punto al afinito
i cerchi
con centro
Accademicoin2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
tale punto, possiamo riscrivere la definizione di limite come segue:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimentodi>Matematica
Renato
a
0 , > 0 :e Applicazioni
(z , 0 < |z
z0 | <Caccioppoli
) |f (z) Facolt`
l| < .a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Ricordiamo
per parlareFacolt`
di limite
f in z0 , non
occorrea che
funzione
e Applicazioni
Renatoche,
Caccioppoli
a di di
Ingegneria
Universit`
deglila Studi
di Napoli Federico
sia definita nel
punto e che,
anche
se z0Dipartimento
, lesistenzadidel
limite e leventuale
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Matematica
e Applicazioni Renato
diaquesto
sono indipendenti
da
f (z0 ).Studi
Si estendono
facilmente
tutte
Caccioppolivalore
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II leAnno Accademico
propriet`
a delDipartimento
limite note neldicaso
delle funzioni
reali di variabile
reale,
nelle
2008-2009 Luigi
Greco
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
quali nonaintervenga
lordinamento
di R: cos`,II
ad Anno
esempio,
valgono lunicit`
a
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renatoprodotto,
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
deldilimite,
i teoremi
sul limite di somma,
rapporto.
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
ESEMPIO
6.1. Ragionando
funzione zUniversit`
0 |f
cheStudi
assume
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
acon
di la
Ingegneria
a (z)|
degli
di Napoli Federico
valori reali non-negativi,
`e facile
mostrare
la seguente
del teorema
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di versione
Matematica
e Applicazioni Renato
permanenza
del segno:
se il limite
l diStudi
f in di
z0 `eNapoli
diversoFederico
da zero, esiste
Caccioppolidella
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
GrecodiDipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
un intorno
z0 nel quale, escluso
al pi`
u il punto
z0 , la funzione
assumeCaccioppoli
valori
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
diversi da zero.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
propriet`
a `e laAccademico
seguente. Scritti
z0 = xLuigi
y0 e l =
+ j in di Matematica
0 + j Greco
Studi di NapoliUnaltra
Federico
II Anno
2008-2009
Dipartimento
forma
algebrica,
con riferimento
alla
risulta Universit`
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di(6.1),
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato


= Studi
lim di Napoli
u(x, y) Federico II Anno Accademico

Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli(x,y)(x
0 ,y0 )
(6.2)
l
=
lim
f
(z)

2008-2009 Luigi Greco Dipartimento


di Matematica
Applicazioni
a di
v(x, y)Renato Caccioppoli Facolt`
zz0
= e lim
(x,y)(x
0)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II 0 ,y
Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Lequivalenza
(6.2)e `eApplicazioni
facile conseguenza
della
disuguaglianza
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
=
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
| u| Facolt`
Greco
|l f |Dipartimento
| u| + | di
v|
.
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Matematica
e Applicazioni Renato
| v|
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
definizione
di limite di
data
in termini ediApplicazioni
intorni si estende
al caso
del
2008-2009 LuigiLaGreco
Dipartimento
Matematica
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
limite
infinito.
In
questo
caso
diremo
che

`
e
il
limite
di
f
in
z
,
o
anche
0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
chedifMatematica
(z) diverge per
z z0 , e scriveremo
= lim f (z).
Ricordando
come Universit`
Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
zz0
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
sono fatti gli intorni del punto allinfinito, vediamo che divergenza significa
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
che Renato
vale la condizione
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
aK
di >
Ingegneria
a degli
Napoli
0 , > 0Universit`
: (z
, 0 < Studi
|z zdi
) Federico
|f (z)| > KII
, Anno Accademico 20080| <
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
ovvero
ancora
che |f |Federico
diverge positivamente.
Con riferimento
allequivalenza
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di
osserviamoRenato
esplicitamente
che la Facolt`
divergenza
di f non implica
chea una
Matematica(6.2),
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi di Napoli
tra Anno
le funzioni
u e v diverga,
ancheLuigi
solo in
modulo.
Viceversa,di
`e chiaro
che, e Applicazioni
Federico II
Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
Matematica
se |u| diverge,
o |v|adiverge,
diverge pure
|f |. a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
Accademico 2008-2009
Greco Dipartimento
die linsieme
Matematica
Renato
Caccioppoli
Se `e Luigi
di accumulazione
per , cio`
none`eApplicazioni
limitato, si d`
a la
` chiaro
Facolt`
a di Ingegneria
degli
Studi
di Napoli
Federico
Accademico
definizione Universit`
di limite anel
punto
allinfinito.
E
che II
f (z)Anno
converge
a l C 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
per z ,
l = lim f (z),
significa che Renato
vale la condizione
z
degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
a
di, Ingegneria
degli
Caccioppoli
> 0 , M > 0Facolt`
: (z
|z| > M ) Universit`
|f (z) l|a <
. Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica22e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Studi di
Analogamente,
facilmente
si vede cheUniversit`
= lima fdegli
(z) significa
che Napoli Federico II Anno
z
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli
Federico
K > 0 ,aM
> Studi
0 : (zdi Napoli
, |z| >
M ) |fII
(z)|Anno
> K . Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
Se f Federico
ammette limite,
finito
o infinito, 2008-2009
in z0 , si dice
cheGreco
f `e regolare
nel di Matematica
degli Studi di Napoli
II Anno
Accademico
Luigi
Dipartimento
punto.
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Un caso 2008-2009
particolare Luigi
di funzioni
`e quellodidelle
successioni.
Una
II Anno Accademico
Grecocomplesse
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
successione
a
termini
complessi
`
e
una
funzione
n

0
z

C.
Usualmente
n Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
la indicheremo
con
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
z1 , z2 , . . . , zn , . . .
o anche con
(zn )nN .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
La definizione
limite
si particolarizza
facilmente nel
caso
delle Dipartimento
successioni. di Matematica
Studi di Napoli
FedericodiII
Anno
Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
ESEMPIO 6.2. Consideriamo la successione di termine generale z n , per
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
` subito visto per |z| < 1 la successione `e infinitesima,
C fissato.
E
cio`eAnno Accademico
Caccioppoliz
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
converge
a 0.Dipartimento
In effetti, risulta
|zn | = |z|n ed
`eApplicazioni
noto che la successione
reale
2008-2009 Luigi
Greco
di
Matematica
e
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
n 0 n `eainfinitesima
< Federico
1. Analogamente,
la successione
e 2008-2009
diverIngegneria Universit`
degli Studiper
di 0Napoli
II Anno
Accademico`
Luigi Greco
gente
per |z| > 1. ePer
z = 1 la successione
vale costantemente
1.
Per
|z| = 1, Universit`
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli
ma z Federico
'= 1, la successione
non `e regolare.
Infatti la
successione
`e limitata, di Matematica
Studi di Napoli
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento
quindi
non diverge.
Inoltre,Facolt`
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
di Matematica e Applicazioni Renato
n+1Greco
n Dipartimento
n
(6.3)
|zn+1 zn | = |z
z | = |z (z 1)| = |z 1| > 0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
mentre,
se la Dipartimento
successione convergesse,
detto l il
e fissato Renato
> 0 dovremmo
2008-2009 Luigi
Greco
di Matematica
e limite
Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
avere peran degli
abbastanza
Ingegneria Universit`
Studi grande
di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
|zn+1 zn | = |z n+1 l + l z n | |z n+1 l| + |l z n | < 2 ;
Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
per Renato
arrivare ad
un assurdo basta
scegliere
< |z Universit`
1|/2.
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
La verifica
che una successione
assegnata
converga
in baseFederico
alla definizione
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
II Anno Accademico
richiede
la
conoscenza
del
limite.
Il
seguente
criterio
di
convergenza
di Cauchy
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
fornisce una
condizione
necessaria
sufficienteII
perAnno
la convergenza,
non
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di
Napoli eFederico
Accademicoche
2008-2009
Luigi Greco
richiede
la conoscenza
del limite. Renato Caccioppoli Facolt`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliTEOREMA
Federico II6.3.
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
La successione (zn )n converge se e solo se > 0,
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
N: m, n > |zm zn | < .
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli
Federico
II Anno
Usando
il criterio di
Cauchy,a degli
vediamo
subito
in base
alla (6.3)
che laAccademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria
` facile
successione
dellesempio
6.2 non converge
per |z| Renato
= 1, ma Caccioppoli
z '= 1. E
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
mostrare che ogni successione convergente verifica la condizione del criterio di
MatematicaCauchy.
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Limplicazione inversa costituisce la propriet`
a di completezza di C.
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi
di siNapoli
Federico II Anno
6.2. Serie
complesse.
Ricordiamo
che ila concetto
di serie
introduce
Accademicoper
2008-2009
Greco Dipartimento
di infiniti
Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
estendereLuigi
loperazione
di addizione agli
terminie di
una successione.
Facolt`
a di Ingegneria
a degli complessa
Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Assegnata Universit`
una successione
(zn )n , la
serie
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a

"
degli Studi di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
(6.4)
zn
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=1
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a ELEMENTI
di Ingegneria
Universit`
a degli
6. AMPLIAMENTO
DELCaccioppoli
CAMPO COMPLESSO.
DI TOPOLOGIA
23 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
aladi
Ingegneria Universit`
a degli
di Napoli Federico II Anno
indica formalmente
corrispondenza
che associa
alla (zStudi
n )n la sua successione
Accademicodelle
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato Caccioppoli
somme parziali (sn )n , definita ponendo
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
s1 = z1 , s2e =
z1 + z2 , . . . ,Renato
sn = zCaccioppoli
..
Greco Dipartimento di Matematica
Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
1 + + zn , .Facolt`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
La serie si dice convergente o divergente, a seconda che tale risulti la succese Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
sione
(sn )n . 2008-2009
Nel caso diLuigi
convergenza,
il limite delladisuccessione
delle
II Anno Accademico
Greco Dipartimento
Matematica
e somApplicazioni Renato
me
parziali
si
dice
somma
della
serie;
per
indicare
che
s
=
lim
s
,
si
scrive
n
Caccioppoli Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno Accademico

"
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
s=
zn . La serie si dice indeterminata (o oscillante) se (sn )n non `e regoIngegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
n=1
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a didivergente
Ingegneria Universit`
a degli
lare.
Si dice carattere
della serie laRenato
propriet`
a di essere convergente,
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
`
o indeterminata. E ben noto che condizione necessaria per la convergenza di
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
asia
di infinitesimo:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
unaRenato
serie `e che
il termine generale
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato

"
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
zn `e convergente
e Applicazioni
lim zn = 0 . Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
a di
n=1
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Undierrore
comune e`eApplicazioni
quello di ritenere
tale Caccioppoli
condizione anche
sufficiente
per la Universit`
Dipartimento
Matematica
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
convergenza,
cio`
e ritenere
convergente ogni
serie ilLuigi
cui termine
generale sia di Matematica
Studi di Napoli
Federico
II
Anno Accademico
2008-2009
Greco Dipartimento
` ben noto a tal
e Applicazioni
Renato E
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi di Napoli Federico
infinitesimo.
proposito
lesempio della
seriea armonica
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
"
1 1
1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria 1Universit`
Federico II Anno Accademico
= 1 + a+degli
+ Studi
+ di
+ Napoli

n
2
3
n
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
n=1
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Tale
serie diverge,e Applicazioni
pur essendo infinitesimo
il termine Facolt`
generale.
Un altro Universit`
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
esempio
dello
stesso
tipo
`
e
il
seguente
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica

e Applicazioni Renato Caccioppoli


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
"
n +Facolt`
1
3
4
logLuigi Greco
= log 2 Dipartimento
+ log + log di+ Matematica

II Anno Accademico 2008-2009


e Applicazioni Renato
n
2
3
n=1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di delle
Matematica
e Applicazioni
a di
Evidentemente
la successione
somme parziali
in questo Renato
caso `e Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
3
4
n+1
Dipartimento di Matematica
Facolt`
di. Ingegneria Universit`
a degli
sn = loge2 Applicazioni
+ log + log Renato
+ +Caccioppoli
log
= log(n
+a1)
3
n Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno 2Accademico
2008-2009
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
degli algebrica,
Studi di Napoli Federico
Data la serie
complessa Facolt`
(6.4), ascrivendo
zn = xnUniversit`
+ j yn inaforma

"
"
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
considerare
due seriea reali
xn di
e Napoli
yn . Federico
Inoltre, per
Caccioppolipossiamo
Facolt`
a di
IngegnerialeUniversit`
degli Studi
II quanto
Anno Accademico 2008n=1
n=1
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
dettoStudi
`e chiaro
che la serie
di partenza
`e convergente
se 2008-2009
e solo se tali
risultano
Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Luigi
Greco Dipartimento di
ultime; inRenato
caso di convergenza,
luguaglianza
Matematicaqueste
e Applicazioni
Caccioppolivale
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
0
1
0
1
2008-2009
Luigi Greco"
Federico II Anno Accademico"
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
"
zn =
xUniversit`
+ j a degli
yn .Studi di Napoli Federico II Anno
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
n
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
n=1 Dipartimento
n=1
n=1
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
disiNapoli
Federico per
II leAnno
Il criterio di
convergenza
di Studi
Cauchy
pu`
o riformulare
serie.Accademico
A tal fine, 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
dati n, k N, diremo resto parziale della serie (6.4) di indici n e k lespressione
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
rn,k = zn+1 Facolt`
+ zn+2a+di Ingegneria
+ zn+k = sUniversit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli
n+k sna. degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica24e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a diCondizione
Ingegneria necessaria
Universit`
ae degli
Studiaffinch
di Napoli
Federico II Anno
TEOREMA
6.4.
sufficiente
e la serie
Accademico(6.4)
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
converga `e che > 0, N: n > e k N, risulta |rn,k | < .
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
DEFINIZIONE
6.5.e Applicazioni
Si dice che laRenato
serie (6.4)
converge assolutamente
se
+ 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
"
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
ache
degli
Studi di Napoli Federico
risulta
convergente
la serie Facolt`
dei moduli
|zn |. Osserviamo
questultima
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
n=1
`e una
serie
a termini
non-negativi
ea quindi
o converge
o diverge,
non `e indeCaccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
terminata
(laDipartimento
sua successione
somme parziali
`e non-decrescente,
quindi
2008-2009 Luigi
Greco
di delle
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
regolare).a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
6.6.
Una serie assolutamente
convergente
`e conver- di Matematica
Studi di NapoliPROPOSIZIONE
Federico II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
gente.
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
La serie armonica a segni alterni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
1 di
1 Matematica
1
(1)
1 di+Napoli
+Federico
+
+ Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
II
Anno
2 3 4
n
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
`e un esempio
serie
convergente,
ma non
assolutamente
convergente;
dun- di Matematica
Studi di Napoli
Federicodi II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
que Renato
il risultato
precedente Facolt`
non siainverte.
Una serie
che converge,
ma non
e Applicazioni
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
assolutamente,
`
e
detta
semplicemente
convergente.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
ESEMPIO 6.7. Sia z C fissato. La serie
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
+ di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
"
(6.5)
z n = 1 +Renato
z + z 2 + Caccioppoli
+ z n + Facolt`
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
n=0
Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degliz.Studi
di Napoli Federico
(perRenato
z = 0, poniamo
qui 00 =
1) siadice
serie geometrica
di ragione
La sucII Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
cessione del termine generale `e (z n ), considerata nellesempio 6.2. Il carattere
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
della serie geometrica dipende dalla ragione z. Evidentemente, per z = 1 la
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
serie diverge.
Per Studi
z '= 1, di
consideriamo
le somme
Ingegneria Universit`
a degli
Napoli Federico
IIparziali
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Universit`
a degli
(1Renato
+ z + z 2 Caccioppoli
+ + z n ) (1 Facolt`
z) a di
1 Ingegneria
z n+1
2
n
sn =
1 + z + zII
+ Anno
+ zAccademico
=
= Dipartimento
.
Studi di Napoli
Federico
2008-2009
Luigi
Greco
di
Matematica
1z
1z
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Dobbiamo esaminare
comportamento
di (sn ) per di
n
+. Risultando
II Anno Accademico
2008-2009il Luigi
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato
n+1
lim
z
=
0
per
|z|
<
1,
per
tali
z
la
serie
converge:
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
+
"
1 II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n
z =
,
z C, con |z| < 1 .
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
1z
n=0
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
In effetti, la Facolt`
convergenza
`e assoluta, Universit`
in quantoa ladegli
serieStudi
dei moduli
`e la serie
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
di Napoli
Federico II Anno
geometrica
di
ragione
|z|
<
1,
che
converge.
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Analogamente,
risultando
lim di
z n Napoli
= per
|z| > 1, II
per Anno
tali valori
di z la 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Federico
Accademico
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
serie diverge
(nel campo ecomplesso).
degli Studi di Napoli
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
RestaFederico
da considerare
il caso
|z| = 1, 2008-2009
ma z '= 1.Luigi
In tali
punti
la serie di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a verificata
di Ingegneria
Universit`
anecessaria
degli Studi
nonRenato
pu`
o convergere,
non essendo
la condizione
chediil Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
A. SERIE Renato
A TERMINI
NON-NEGATIVI.
CRITERI
DI CONVERGENZA
25 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a infinitesimo.
di IngegneriaDaltra
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
II Anno
termine generale
sia
parte,
la serie
non diverge,
poich
e
Accademicola2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
successione delle somme parziali `e limitata:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
|1 z n+1 |
1 + |z n+1 |
2
Greco Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a
|sn | = e Applicazioni
Renato Caccioppoli
=
. Facolt`
|1 Accademico
z|
|1
z|
|1Luigi
z| Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno
2008-2009
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Pertanto
la serie
`e indeterminata.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
A.a Serie
a termini
non-negativi.
Criteri
di convergenza
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica>e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Comea gi`
a detto,
la di
serie
dei moduli
e Anno
una serie
a termini2008-2009
nonn| `
Ingegneria Universit`
degli
Studi
Napoli
Federico|zII
Accademico
Luigi Greco
negativi,
quindi non
indeterminata.
Richiamiamo
qui alcuni
criteri
di con- Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di Ingegneria
a degli
vergenza
per le serie
a termini
non-negativi,
che forniranno
altrettanti
criteri di Matematica
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di convergenza
assoluta perFacolt`
le serie
(6.4),
quindi di
convergenza
in Napoli Federico
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a complesse
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di
II Anno Accademico
2008-20096.6.
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Siano
Applicazioni Renato
base
alla
proposizione
I
criteri
seguenti
sono
stabiliti
per
confronto.
>
>
Caccioppoli Facolt`
Ingegneria
Universit`
a degli StudiSedivale
Napoli
Federico
IIbnAnno
Accademico
an e a bdin due
serie a termini
non-negativi.
la relazione
an
,
2008-2009 Luigi
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
n Greco
N (o anche
solo per ndiabbastanza
grande),
la prima serie
si diceCaccioppoli
magIngegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
giorata dalla seconda, o la seconda minorata dalla prima. Evidentemente, in
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
questo
caso valgono
le implicazioni:
Studi di Napoli Federico II"
Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
"
bn converge
Ingegneria
an converge
; a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Universit`
"
"
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
diverge a
bn diverge
.
Caccioppoli Facolt`
a di IngegneriaanUniversit`
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni>Renato Caccioppoli Facolt`
a di
PROPOSIZIONE A.1 (Criterio del rapporto). Sia
an una serie a
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
termini positivi, tale che il limite
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
an+1
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
l = lim
[0, +] Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a adin Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
esista. Se risulta
l < 1, la
serieGreco
converge.
Se risulta ldi> 1,
la serie diverge.
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Nel caso l = 1 il criterio non `e applicabile.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
>
Ingegneria Universit`
a degli Studi di
Federico
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
PROPOSIZIONE
A.2Napoli
(Criterio
della radice).
Sia Accademico
an una serie
a
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
termini
non-negativi,
tale che il limite
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica

= lima ndianIngegneria
[0, +] Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli lFacolt`
a degli Studi di Napoli Federico
n
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
esista. Se risulta l < 1, la serie converge. Se risulta l > 1, la serie diverge.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi GrecoNel
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renatoche
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
caso l = 1 il di
criterio
non `e applicabile.
Osserviamo
il criterio della
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
radice `e pi`
u generale di quello del rapporto, in quanto si prova limplicazione
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli

an+1
(A.1)
lim
l = lim n an .
Federico II
Anno Accademicol =
2008-2009
n
an Luigi Grecon Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Si chiama serie armonica generalizzata di esponente p la serie
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
1
1
1
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
(A.2)
1 + Studi
+ pdi+Napoli
+ Federico
+ . II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a
2p
3
np Caccioppoli Facolt`
degli Studi di
II Annose
Accademico
Luigi
Dipartimento
Si Napoli
mostraFederico
che essa converge
e solo se p 2008-2009
> 1. I criteri
delGreco
rapporto
e della di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
radice
non sono
applicabili, Facolt`
poichea ildilimite
da esaminare
vale
1.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica26e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
I. IL CAMPO COMPLESSO
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
aA.3.
di Ingegneria
Universit`
a`
di Napoli
Federico
II Anno
Osservazione
Il caso della divergenza
edegli
chiaroStudi
per confronto,
poich
e
Accademicoi 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
termini della serie come funzioni di p sono esponenziali di base minore di
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
1 (escluso il primo), quindi decrescenti e per p < 1 la serie `e minorata dalla
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
serie armonica (p = 1).
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di
Per confronto
con la (A.2),
sia ottiene
il seguente
criterio
dellordine
di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
infinitesimo.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
> Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
A.4.diSia
data
an una
serie a termini
non-negativi.
2008-2009 LuigiPROPOSIZIONE
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
(a)
Se
esistono
due
costanti
K
>
0
e
p
>
1
tali
che
risulti
a

K np 2008-2009
per n
n
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco
abbastanza
grande,e la
serie converge.
(b) Se
esiste una Facolt`
costante
> 0 tale Universit`
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a diKIngegneria
a degli
che per
n abbastanza
grande
risulti an 2008-2009
K n1 , la Luigi
serie diverge.
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Nel caso (a) dellenunciato precedente, si dice che an `e infinitesimo
di
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
1
ordine
non
inferiore
a
p
(rispetto
allinfinitesimo
campione
n
),
per
n

+;
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico p
II Anno Accademico
per intendere
ci`o, si scrive andi=Matematica
O(np ) (che esi Applicazioni
legge an `e o grande
di Caccioppoli
n ).
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
Renato
Facolt`
a di
>
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
ESERCIZIO
Se an `e una serie a termini non-negativi convergen> p eA.5.
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli
te,dianche
an risulta
convergente,
p > 1.Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
CAPITOLO2008-2009
II
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Funzioni
analitiche
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. Funzioni olomorfe
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Universit`
degli per
Studi
Siano un
aperto di C,Facolt`
f : adi
C Ingegneria
e z0 . Essendo
a
aperto,
zdi Napoli Federico
II Anno Accademico
Luigi piccolo,
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato
C di modulo2008-2009
sufficientemente
risulta z0 + zdi
e quindi possiamo
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a deglif (z
Studi
di Napoli
f (z0 ) Federico II Anno Accademico
f
0 + z)
esaminare
il rapporto
incrementale
= e Applicazioni Renato
per z
0. Si
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a di
z
z
dice che fa `edegli
derivabile,
olomorfa,
z0 se il rapporto
incrementale
converge,
Ingegneria Universit`
Studio di
Napoli in
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
cio`
e esiste
finito e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
f (z0 + z)
f (z0 ) Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
lim
.
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
z0
z
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
In questo caso
il limite Luigi
si chiama
derivata
di f in zdi0 eMatematica
si denota con
uno
d
Caccioppoli Facolt`
a di & Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
dei simboli
(z0 ), Df (z0 ), di Matematica
f (z0 ). Formalmente,
quindi, Renato
la condizione
di
2008-2009 Luigi
Greco fDipartimento
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
dz
derivabilit`
`e identica
per leFederico
funzioni di
reale. Come vedreIngegneria Universit`
aa degli
Studia quella
di Napoli
IIvariabile
Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
mo,
differenza die quanto
accadeRenato
per queste
ultime, la derivabilit`
in campo Universit`
Dipartimento
diaMatematica
Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a dia Ingegneria
a degli
Studi di Napoli
Federico
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
complesso
`e unaII
condizione
estremamente
forte. Cominciamo
colDipartimento
dimostrare di Matematica
e Applicazioni
Renatocaratterizzazione.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
la seguente
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA
1.1. La Universit`
funzione af degli
= f (z)Studi
`e olomorfa
in z0Federico
= x0 + j yII
0 se
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
di Napoli
Anno Accademico
e
solo
se
f
=
f
(x,
y)
`
e
differenziabile
in
(x
,
y
)
e
soddisfa
la
condizione
di
0
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica 0e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Cauchy-Riemann:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli

1 Caccioppoli Facolt`
(1.1) Federico II Anno fAccademico
(x0 , y0 ) = 2008-2009
f (x0 , y0Luigi
).
Studi di Napoli
Greco Dipartimento di Matematica
x
j y
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
In tal caso, risulta
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi

1 di Napoli Federico II Anno Accademico 2008&


(z0Matematica
)=
f (x0 ,eyApplicazioni
f (x0 , y0 ) .
0) =
2009 Luigi Greco Dipartimentof di
a di Ingegneria
x
j y Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Ricordiamo che
f (x, y)Caccioppoli
`e differenziabile
in (x
`e derivabile
0 ) se nel punto
Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a 0di, yIngegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
parzialmente
rispetto ad
entrambe Luigi
le variabili
denotato con di Matematica e Applicazioni
Federico II
Anno Accademico
2008-2009
Grecoe, Dipartimento
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi

di Napoli Federico II Anno


df = df (xLuigi
: z =Dipartimento
(x, y) 0 di fMatematica
(x0 , y0 ) x +e Applicazioni
f (x0 , y0 ) yRenato Caccioppoli
0 , y0 ) Greco
Accademico 2008-2009
x
y
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
il differenziale
totale di fe, Applicazioni
risulta f = Renato
df + o(z)
per z 0,
cio`ea di Ingegneria Universit`
Greco Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
f df
(1.2)Renato Caccioppoli Facolt`
lim a di Ingegneria
= 0 . Universit`
e Applicazioni
a degli Studi di Napoli Federico
z0
z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
27 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica28e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II. FUNZIONI ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
degli Studi
di Napolia eFederico
II Anno
Dim. (del teor.Facolt`
1.1) Supponiamo
che f siaUniversit`
derivabile ae mostriamo
la differenziabilit`
la
Accademico(1.1).
2008-2009
Luigi
Greco
die Matematica
e x
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facciamo
tendere
z a 0Dipartimento
per valori reali, cio`
prendiamo z =
reale: chiaramente
il rapporto incrementale
a ancora
a f ! (z0 ). Federico
Essendo
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
aconverger`
degli Studi
di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
f (z0 + z)
f (z0 )
f (xRenato
f (x0 , y0 )
0 + x, y0 )Caccioppoli
=
,
degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z
x
!
la f (x,
y) `
e derivabile
rispetto a x
e risulta
fx (x
analogamente,
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico
0 , y0 ) = f (zUniversit`
0 ). Ragioniamo
dando
a
z
valori
immaginari,
z
=
j
y,
con
y
reale
tendente
0; anche in questo
caso
II Anno Accademico !2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di aMatematica
e Applicazioni
Renato
il limite sar`
a f (z0 ). Poich
e
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z0 + z) f (z0 )
1 f (x0 , y0 + y) f (x0 , y0 )
=
,
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
z
j
y
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
troviamo f derivabile pure rispetto a y e soddisfacente luguaglianza
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1
(1.3) Federico II AnnofyAccademico
(x0 , y0 ) = f ! (z02008-2009
) = fx (x0 , y0Luigi
),
Studi di Napoli
Greco Dipartimento di Matematica
j
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
quindi la (1.1). Resta da mostrare la (1.2). A tale scopo osserviamo che, esprimendo
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
z = x + j y
in forma algebrica,
mediante
la (1.1) possiamo
riscrivere il differenziale
segue
Caccioppolicome
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
a di
df = fx (x0 , y0 )di
xMatematica
+ fy (x0 , y0 ) ye Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
(1.4)
= fAnno
) z
= fx (x0di
, y0 )Napoli
x + 1j fFederico
Ingegneria Universit`
a degli Studi
II
2008-2009 Luigi Greco
y (x0 , y0 ) j y
x (x0 , y0Accademico
Dipartimento
di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
e quindi
per la (1.3) e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
fII
dfAnno Accademico
f
lim
= lim Facolt`
afxdi
(x0Ingegneria
, y0 ) = fx (x0 , Universit`
y0 ) fx (x0a, ydegli
,
0 ) = 0 Studi
e Applicazioni Renato
di Napoli Federico
z0 Caccioppoli
z0 z
z
II Anno Accademico
come volevamo.2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Proviamo
lolomorfia Universit`
di f in z0 ,a supponendo
la funzione
differenziabile
Caccioppoli Facolt`
a di ora
Ingegneria
degli Studi
di Napoli
Federicoe soddiII Anno Accademico
sfacente la condizione di Cauchy-Riemann (1.1). Osserviamo che possiamo esprimere il
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
differenziale mediante la (1.4), cio`
e df = fx (x0 , y0 ) z, poich
e questa `
e stata ricavata da
Ingegneria Universit`
a degli
didiNapoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(1.1). Quindi,
usandoStudi
lipotesi
differenziabilit`
a, abbiamo
Dipartimento di Matematica ef
Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
fCaccioppoli
df
lim
= fx (x0 , y0 ) + lim
= fx (x0 , y0 ) + 0 ,
Studi di Napoli Federico
IIz
Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z0
z02008-2009
z
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli Federico
vale Renato
a dire, il rapporto
incrementale
converge,
cio`
ef `
e olomorfa
in z0 ,aladegli
derivata
essendo
fx (x0 , y0 ).
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a diche
Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli
Federico
II.Anno Accademico
Diremo
f `e olomorfa
in a sedegli
risulta
olomorfa
in ogni
punto di
&
&
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Possiamo allora considerare la funzione derivata f : z 0 f (z) C. In
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
questo caso, la condizione di Cauchy-Riemann `e unidentit`
a in :
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
1
(1.5)Renato Caccioppoli
fx (x, y) = Facolt`
fy (x,ay)di, Ingegneria
z = x +
j y ,a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
Universit`
j
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoliil Facolt`
di Ingegneria
a degli
Studi
di Napoli
Federicodi
II
Anno Accademico 2008valore acomune
essendoUniversit`
f & (z). Per
quanto
riguarda
la condizione
differen2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria
ziabilit`
a, ricordiamo che una condizione
sufficiente Renato
`e f C 1 Caccioppoli
().
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
aC
di della
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
ESEMPIO Renato
1.2. Verifichiamo
lolomorfia
in
funzione
esponenziale
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria
degli
f (z) =a exp(z)
= exp(x +Universit`
j y) = exa (cos
y +Studi
j sin y)di. Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
1
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi
Federico
In effetti, fUniversit`
`e differenziabile
poichedidiNapoli
classe C
. InoltreII Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico
Accademico
fx (z) =II
ex Anno
(cos y +
j sin y) , 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
x
x
e Applicazioni RenatofCaccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
y (z) = e ( sin y + j cos y) = j e (cos y + j sin y) ,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. FUNZIONI OLOMORFE
29 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno
dunque f verifica
la di
condizione
di Cauchy-Riemann.
Pertanto,
la funzione
Accademicoesponenziale
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
`e olomorfa in C e risulta z
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
d z Renato
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
e = ez .
dz
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a lolomorfia
di Ingegneria
a degliz nStudi
Analogamente,
possiamo verificare
in CUniversit`
della potenza
, n di
N, Napoli Federico
n
n1
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
e la formula per la derivata D z = n z
.
Napoli
2
Caccioppoli Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Federico
II
Anno
Accademico
Non `e invece olomorfa, pur essendo di classe C (R ), la funzione f (z) =
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
z = xGreco
j y, in
quanto non soddisfa
la condizione
di Cauchy-Riemann,
risul1 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a
degli
tando fx = 1, j fy = 1.
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliUna
Federico
Anno Accademico
2008-2009
Luigiper
Greco
Dipartimento
funzioneIIolomorfa
in C si dice funzione
intera;
quanto
visto, tali di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
risultano
lesponenziale
e laFacolt`
potenza.
II Anno Accademico
2008-2009lolomorfia
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e aApplicazioni
Renato
Come accennato,
`e una
condizione didiestrema
regolarit`
; le
Caccioppoliconsiderazioni
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli questo
Studi di
Napoli
II Anno Accademico
seguenti mirano
ad illustrare
punto.
Un Federico
risultato emble2008-2009 Luigi
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
maticoGreco
a questo
riguardo `e ildi
seguente
teoremae di
Goursat, cheRenato
qui ci limitiamo
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
ad enunciare.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliTEOREMA
Federico II
Anno
Accademico
Luigi Greco
1.3.
La derivata
di una2008-2009
funzione olomorfa
in unDipartimento
aperto `e di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
anche
essa olomorfa
in . Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi& Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Il teorema
assicura cheUniversit`
f `e derivabile,
e f `e di
dotata
di derivata
seconda;
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a deglicio`
Studi
Napoli
Federico
II Anno Accademico
&
il
teorema
si
pu`
o
quindi
applicare
a
f
,
provando
cos`

che
f
ha
la
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renatoderivata
Caccioppoli Facolt`
a di
terza. Iterando
ragionamento,
cheII
unaAnno
funzione
olomorfa 2008-2009
in ,
Ingegneria Universit`
a degli ilStudi
di Napolivediamo
Federico
Accademico
Luigi Greco
cio`
e dotata
di derivata
prima nel campo
complesso,
`e in realt`
a indefinitamente
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli

derivabile
e
di
classe
C
().
Questa
propriet`
a
`
e
certamente
sorprendente,
in di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico
confronto
a quanto
accade Facolt`
per lea funzioni
di variabile
reale.
Per illustrare
II Anno Accademico
Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
ulteriormente2008-2009
la condizione
di olomorfia,
riscriviamo luguaglianza
di CauchyCaccioppoliRiemann.
Facolt`
a Esprimiamo
di Ingegneria
Universit`
a y)
degli
Studi
Napolialgebrica;
Federico
II Anno Accademico
f (x,
y) = u(x,
+ j v(x,
y) di
in forma
dunque
2008-2009 Luigi
Dipartimento
ea Applicazioni
Renato aCaccioppoli
Facolt`
a di
u e v Greco
sono funzioni
reali su di
. Matematica
La derivabilit`
parziale di f equivale
quella
Ingegneria Universit`
degli Studi
NapolifxFederico
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
delle due afunzioni
u e v di
e risulta
= ux + j vII
,
f
=
u
+
j
v
.
Pertanto
la
x
y
y
y
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(1.5)
diviene
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
1
ux + j Facolt`
vx = audi
vy = j uyUniversit`
+ vy
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a degli Studi di Napoli Federico
y +Ingegneria
j
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
separando
il reale dallimmaginario,
esprimiamo
luguaglianza
(1.5)
traAccademico 2008Caccioppolie,Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II
Anno
quantit`
a complesse mediante
il sistema
di due equazioni
traCaccioppoli
quantit`
a realiFacolt`
2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
$
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico IIuAnno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
x = vy
Matematica(1.6)
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
uy = vx
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
ESERCIZIO
1.4.
dalleUniversit`
(1.6) le uguaglianze
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ricavare
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
#
#
Accademico 2008-2009 (u,
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
#
#
v) # ux uy #
2
(1.7)
=
=diuNapoli
+ u2y =
vx2 + vy2 =II
|f &Anno
(z)|2 . Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a #degli Studi
Federico
x
#
vx vy
(x, y)
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico 2008-2009
Greco
Dipartimento
Usando
le condizioni
di Cauchy-Riemann
(1.6), Luigi
`e facile
mostrare
la se- di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
guente
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica30e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II. FUNZIONI ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di 1.5.
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno
PROPOSIZIONE
Sia f olomorfa
nellaperto
connesso
. La funAccademicozione
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
f `e costante in ciascuna delle seguenti ipotesi: (a) f `e reale; (b) f `e
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
immaginaria; (c) risulta |f | costante; (d) risulta arg f costante.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli
II Anno
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
Dim.
(a) Federico
In effetti, lipotesi
che Accademico
f = u + j v abbia
valori reali
significa
v
0 e quindi
(1.6)Renato
implicano Caccioppoli
che u ha gradiente
nulloaindi,Ingegneria
pertanto `
e costante.
Analogamente
(b). di
La Napoli Federico
e Applicazioni
Facolt`
Universit`
a degli Studi
condizione in (c)
`
e u2 + v 2 =
k costante.
conclusione `
e banale
se k = 0: supponiamo
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
GrecoLaDipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
quindi k > 0. Derivando rispetto a x e a y, otteniamo le uguaglianze
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

u ux + v v x = 0
2008-2009 Luigi
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(1.8) Greco Dipartimento di Matematica
u uy + v v y = 0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Questo, per ogni punto z = x + j y fissato, pu`
o essere interpretato come un sistema
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a dei
di Ingegneria
a degli
lineare
nelle due incognite
u = u(x, y)Renato
e v = v(x,
y), il cui determinante
coefficienti Universit`
Studi di Napoli
Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
`
e (1.7).Federico
Essendo |fII
(z)| Anno
> 0, il Accademico
sistema ha una2008-2009
soluzione non
banale
e il determinante
`
e
nullo,
quindi sono
nulle in ogniFacolt`
punto a
di di
le
derivate delle
funzioniau degli
e v, che
dunque
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli Federico
reale
risultano costanti. (d) Se una determinazione dellargomento `
di 2 , la f `
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento edimultiplo
Matematica
e e Applicazioni
Renato
o immaginaria, quindi siamo in un caso gi`
a esaminato. Escluso questo caso, nei punti in
CaccioppolicuiFacolt`
Ingegneria
Universit`
a degliy)Studi
di quindi
Napoliesiste
Federico
II kAnno Accademico
f (z) $=a0,di
`
e u(x,
y) $= 0 e arctan
v(x, y)/u(x,
costante,
una costante
2008-2009 Luigi
di E
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
`Matematica
tale daGreco
risultareDipartimento
v(x, y) = k u(x, y).
chiaro che questa
relazione vale anche
negli eventuali
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
punti che annullano f . La tesi si ottiene allora similmente al caso (c), osservando che il
determinante
in (1.7)e`
e Applicazioni
nullo, avendo leRenato
colonne proporzionali.
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliGeometricamente,
Federico II Anno
Accademico
Greco
nei casi
(a), (b) e2008-2009
(d) i valoriLuigi
assunti
dallaDipartimento
funzione f di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di(c)
Ingegneria
a degli StudiPi`
diu Napoli Federico
appartengono
ad una retta,Facolt`
nel caso
essi sono Universit`
su una circonferenza.
II Anno Accademico
Luigi
Grecof Dipartimento
di aperto
Matematica
e Applicazioni
Renato
in generale, 2008-2009
si mostra che,
essendo
olomorfa in un
connesso,
se i
Caccioppolivalori
Facolt`
Ingegneria ad
Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico
di af di
appartengono
una linea
unidimensionale
del piano,
la funzione
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
`e costante.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Valgono regole di derivazione per somma, prodotto, rapporto, funzione
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
composta, funzione inversa, formalmente identiche a quelle nel caso delle funStudi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
zioni di variabile reale. Ad esempio,
seguendo le notazioni dela paragrafo
I.5.2,
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico
fissando
nellinsieme
A
una
determinazione
di
log
z,
otteniamo
una
funzione
II Anno Accademico 2008-20090Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
risulta
Caccioppoliolomorfa
Facolt`
ae di
Ingegneria Universit`
d a degli 1Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
a di
log z = e. Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
dz Federico
z II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Conseguentemente alla scelta della determinazione di log z, dato C, in
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli

A0 abbiamo
una
olomorfa
della potenza
= exp(
log z):
Studi di Napoli
Federico
IIdeterminazione
Anno Accademico
2008-2009
Luigi zGreco
Dipartimento
di Matematica
z Universit`
e Applicazioni Renato CaccioppolidFacolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
z = z 1 =
.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
di Matematica e Applicazioni Renato
dz Greco Dipartimento
z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082. Serie
di potenze
nel campo complesso
2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Una
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
serie di funzioni `e una serie del tipo
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
(2.1)
f1 + f2 +
+Greco
fn + Dipartimento

Federico II
Anno Accademico 2008-2009
Luigi
di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
di Ingegneria
a definite
degli Studi
Napoli
Federico II Anno
dove f1 , f2 , . Facolt`
. . sonoafunzioni
(a valori Universit`
complessi)
in unodistesso
insieme
AccademicoE.
2008-2009
Grecoindividuata
Dipartimento
di Matematica
Fissato zLuigi
E, resta
la serie
numerica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
(2.2)
f1e(z)
+ f2 (z) + Renato
+ fn (z)Caccioppoli
+
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Federico
II Anno
2008-2009
Luigi
SeNapoli
tale serie
numerica
risultaAccademico
convergente,
diremo che
laGreco
serie Dipartimento
di funzioni di Matematica
e Applicazioni
a di (eventualmente
Ingegneria Universit`
degli
Studi
(2.1)Renato
convergeCaccioppoli
nel punto z. Facolt`
Linsieme
vuoto)a dei
punti
z di
E Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 2.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diCOMPLESSO
Ingegneria Universit`
a degli
SERIE DI
POTENZE NEL
CAMPO
31 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di converge
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di puntuale;
Napoli Federico
II Anno
nei quali la serie
(2.1)
si dice
insieme
di convergenza
in
Accademicoesso
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
risulta definita la funzione somma. La convergenza puntuale `e spesso
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
insufficiente per garantire alcune propriet`
a della somma, o la possibilit`
a di
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
effettuare alcune operazioni sulla serie; si introducono nozioni pi`
u forti di
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
convergenza.
Diremo che laFacolt`
seriea(2.1)
converge totalmente
F Studi
E se di
in Napoli Federico
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
a indegli
tale
insieme
`
e
maggiorata
da
una
serie
numerica
convergente,
cio`
e
esiste
una
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
numerica
Caccioppoliserie
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(2.3) Greco Dipartimento
M1di+ Matematica
M2 + + Men Applicazioni
+
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
` chiaro che
convergente
tale che
z F e n
N risulti
|fn (z)| Facolt`
Mn . a E
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria Universit`
a degli
la
convergenza
totale
implica
quella
puntuale.
Come
accennato,
limportanza
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
dellaRenato
convergenza
totale `e che
essaa permette
di estendere
alla
somma
di una
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
serie
alcune
propriet`
a
dei
termini
della
serie
stessa.
Ad
esempio
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
PROPOSIZIONE 2.1. La somma di una serie totalmente convergente
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
di funzioni continue `e continua.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
>
Dipartimento diOsservazione
Matematica e 2.2.
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Per il seguito
sar`a Caccioppoli
utile il risultato
seguente.
Se> fn Universit`
Studi di Napoli
Federico
II Anno
2008-2009
GrecolaDipartimento
converge
totalmente
in F e gAccademico
`e una funzione
limitata Luigi
in F , anche
serie gfn di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a in
degli
Studi
di Napoli Federico
ottenuta
moltiplicando
ogni Facolt`
termine
g converge Universit`
totalmente
F . In
effetti,
> per
II Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di (2.3)
Matematica
e Applicazioni
Renato
se |g| K e 2008-2009
la
(2.3)
maggiora
f
,
la
serie
numerica
moltiplicata
per
n
CaccioppoliK Facolt`
a di>
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
maggiora
gfn .
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Una serie
di potenze
e una
serie di
funzioni iII
cui termini
sono delle potenze,
Ingegneria Universit`
a degli
Studi `
di
Napoli
Federico
Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
cio`
e una
serie del tipo
Studi di Napoli Federico"
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
+
2
n
e Applicazioni
diaIngegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
(2.4)Renato Caccioppoli
an z n = a0Facolt`
+ a1 a
z+
2 z + + an z + .
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
n=0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
La successione (an )nN0 `e a termini complessi ed `e detta successione dei
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
coefficienti della (2.4). Pi`
u in generale, possiamo considerare serie del tipo
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
+Renato Caccioppoli Facolt`
"
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
(2.5) Federico II Anno Accademico
an (z 2008-2009
z0 )n ,
Studi di Napoli
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n=0 a di Ingegneria Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigicomplesso;
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni Renato
essendo z0 un
fissato punto
z0 si dice punto
iniziale dellae serie.
CaccioppoliPoich
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli analoghi
Federicoa II
Anno
e iarisultati
nel caso
generale
sonoStudi
perfettamente
quelli
nelAccademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
caso particolare
delladiserie
(2.4) in ecui
z0 = 0, ci limiteremo
a questultimo.
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Un esempio `e fornito dalla serie geometrica. Essa converge nel cerchio aperto
MatematicaD(0
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli

; 1) e totalmente in ogni cerchio D(0 ; r), con 0 < r < 1.


Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Greco
di cui
Matematica
Linsieme
di convergenza,
cio`eLuigi
linsieme
deiDipartimento
valori di z per
la serie e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico II Anno
converge, `e non vuoto, poiche contiene il punto iniziale: per z = 0, la serie (2.4)
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
si riduce al termine costante a0 . Fondamentale `e il seguente risultato, noto
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
come lemma di Abel.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli
Federico2.3.
II Se
Anno
2008-2009
Greco Dipartimento
TEOREMA
la Accademico
serie (2.4) converge
in Luigi
un punto
'= 0, essa di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
aC
di tale
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
converge
assolutamente
in ogni
z
che |z| <Universit`
||.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica32e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II. FUNZIONI ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
P
Renato Caccioppoli
Ingegneria
degli `e Studi
di Napoli
II Anno
n converge, Universit`
Dim. Poich
e Facolt`
la seriea di
il termine a
generale
infinitesimo,
an n Federico
0,
n an
n
Accademicoquindi
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
`
e limitato, cio`
e |an | M , n. Ne segue
n
n Federico
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

z
n
n z
,

M
|a
z
|
=
|a

|
n
n
Caccioppoli

Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato


Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a

P
degli Studi di
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
n| `
e laNapoli
serie Federico
|a
z
e
maggiorata
da
(un
multiplo
della)
serie
geometrica
di
ragione
|z|/||,
n n
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
che `
eRenato
minore di Caccioppoli
1 per ipotesi. Facolt`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Notiamo che, com`e chiaro dalla dimostrazione, per la tesi `e sufficienCaccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
te supporre che la successione (an n ) sia limitata. Definiamo il raggio di
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
convergenza della serie (2.4):
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
;
<
Dipartimento di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
a degli
|z| : z Renato
C , la (2.4)
converge inFacolt`
z . a di Ingegneria Universit`
=e sup
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Osserviamo
[0, +].Facolt`
Usando
teorema 2.3,
`e possibile
mostrare
e Applicazioni
Renatoche
Caccioppoli
a diilIngegneria
Universit`
a degli
Studi che
di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
`e caratterizzato
nel modo
seguente:
Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1) aladiserie
(2.4) converge soloa per
z = 0 se e solo se = 0;
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(2) se ]0, +[, la serie (2.4) converge assolutamente per |z| < e
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
non converge per |z| > ;
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(3)
la
serieII
converge
ogni z C 2008-2009
se e solo seLuigi
= +.
Studi di Napoli Federico
Anno in
Accademico
Greco Dipartimento di Matematica
Adattando
la dimostrazione
del
teorema
2.3, siUniversit`
pu`
o mostrare
il seguente
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA
2.4. UnaUniversit`
serie di apotenze
con raggio
di convergenza
positivo
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
converge
totalmente
in ogni di
cerchio
chiuso contenuto
internamente
al cerchio
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
di convergenza.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
altri termini,
detto Accademico
> 0 il raggio
di convergenza,
la serie
converge di Matematica
Studi di NapoliInFederico
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
totalmente
cerchio degliFacolt`
z tali ache
r, per ogni
fissato
r < .Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
Renatonel
Caccioppoli
di |z|
Ingegneria
Universit`
a degli
Proviamo
a
studiare
la
convergenza
assoluta
della
serie
(2.4)
mediante
il
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
criterio
del
rapporto;
a
tal
fine,
supponiamo
che
i
termini
della
successione
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(an ) siano
per n abbastanza
grande.
rapporto traRenato
il moduloCaccioppoli
di un
2008-2009 Luigi
Greconon-nulli
Dipartimento
di Matematica
e Il
Applicazioni
Facolt`
a di
termine
e
quello
del
precedente
`
e
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni n+1
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
|aAccademico
| 2008-2009
|an+1 |
n+1 z
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
(2.6)
=
|z| .
|an z na| di Ingegneria
|an |
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato
Supponiamo che la successione dei rapporti |an+1 |/|an | ammetta limite:
l=
Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008|an+1a| di `Ingegneria Universit`
lim |aDipartimento
. E chiarodiche,
se l = 0,e iApplicazioni
rapporti in Renato
(2.6) convergono
a 0 per
2009 Luigi Greco
Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
n|
ogni Studi
z C,diquindi
serie (2.4)II
converge
assolutamente
in ogni Luigi
punto Greco
e ha Dipartimento di
Universit`
a degli
NapolilaFederico
Anno Accademico
2008-2009
raggio Renato
di convergenza
infinito:Facolt`
= +.
Se l = +,
i rapporti
in Studi di Napoli
Matematicapertanto
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
(2.6)
divergono
per z '=2008-2009
0, quindi laLuigi
serie converge
solo nel puntodiiniziale
e ha e Applicazioni
Federico II
Anno
Accademico
Greco Dipartimento
Matematica
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Studi
di Napoli
Federico II Anno
raggio di convergenza
0: Ingegneria
= 0. Se 0 <Universit`
l < +,a i degli
rapporti
in (2.6)
convergono
Accademicoa2008-2009
Luigi
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
l |z|, quindi,
per Greco
il criterio
del rapporto,
la serie converge
per |z| < 1/l
e
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
Studi
di di
Napoli
Federico
II Anno
non converge
per |z|a>degli
1/l: il
raggio
convergenza
`e dunque
= Accademico
1/l. Con le 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
convenzioni
1/0 = +, 1/
+ = 0, in Renato
ogni casoCaccioppoli
possiamo dire
che il
raggio
degli Studi di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
di convergenza `e = 1/l. Otteniamo dunque
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 2.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diCOMPLESSO
Ingegneria Universit`
a degli
SERIE DI
POTENZE NEL
CAMPO
33 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
|an+1 | a degli Studi di Napoli Federico II Anno
PROPOSIZIONE
(a) Se lim di Matematica
= l [0, +],
il raggio di Renato
conAccademico 2008-2009
Luigi Greco2.5.
Dipartimento
e Applicazioni
Caccioppoli
n
|an |
!
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
n di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
vergenza `e = 1/l. (b) Se lim |an | = l [0, +], il raggio di convergenza
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
n
`e Napoli
= 1/l.Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Il risultato in (b) si ottiene analogamente ad (a), utilizzando per`o il criterio
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
della radice, ed `e pi`
u generale di (a), cfr. (I.A.1).
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica "
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
zn
ESEMPIO
2.6.
La
serie
esponenziale
ha raggio
di convergenza
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
n!
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n=0
+
"
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
infinito,
converge
cio`e z Facolt`
C. aLadiserie
n! z nUniversit`
ha raggio
di convergene Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
0, cio`
solo in
0. La serie
geometrica
ha raggio
CaccioppolizaFacolt`
ae converge
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di ovviamente
Napoli Federico
IIdiAnno Accademico
convergenza

=
1.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Supponiamo che la serie (2.4) abbia raggio di convergenza positivo e finito,
Dipartimento
diMatematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
0<
< +. In generale,
nulla si
pu`
o dire
nei punti della
circonferenza
del Universit`
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
cerchio di convergenza, potendosi presentare tutte le eventualit`
a.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
ESEMPIO
2.7. Le Luigi
tre serie
II Anno Accademico
2008-2009
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
+
+
+di nNapoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
" Universit`
"
"
z n Studi
z
2008-2009 Luigi Greco Dipartimentoz ndi
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
,
, Matematica
, e Applicazioni
n
n2
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napolin=1
Federico
II
n=0
n=1 Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
di Ingegneria
a degli
hanno
tutte raggioe di
convergenza
= 1. Caccioppoli
La prima `e laFacolt`
serie ageometrica
e, Universit`
Studi di Napoli
Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
`Greco
come Federico
`e noto, nonII
converge
in alcun punto
z con |z| =
1. E
possibile
mostrare di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di zIngegneria
Universit`
a degli
Studi
che Renato
la seconda
serie converge
in ogni
C tale che
|z| = 1,
escluso
z = di
1. Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Infine, la terza serie converge in ogni z con |z| = 1.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi2.1.
Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
Propriet`
a della di
somma
di unae serie
di potenze.
DataCaccioppoli
la seIngegneria Universit`
rie (2.4), ala degli
serie Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
+
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
"
n1
n an z2008-2009
,
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=1
II Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di siMatematica
e Applicazioni Renato
i cui termini2008-2009
sono le derivate
dei termini
della (2.4),
dice serie derivata
Caccioppoli(prima).
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
2.8. LaII
serie
derivata
ha lo stesso
raggioLuigi
di converUniversit`
a degli PROPOSIZIONE
Studi di Napoli Federico
Anno
Accademico
2008-2009
Greco Dipartimento di
della (2.4).Renato Caccioppoli Facolt`
Matematicagenza
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Limitiamoci a verificare lenunciato nel caso in cui sia possibile calcolare il e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
raggio di convergenza
della (2.4) mediante il punto
(a) della proposizione 2.5,
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
|an+1 | di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
cio`
e
risulti

=
1/l,
dove
l
=
lim
.
Possiamo
allora
valutare
il raggio di 2008-2009 Luigi
|an |Napoli Federico II
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di
Anno Accademico
convergenza
della serie derivata
con lo stesso
criterio:
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico
Anno
Accademico
2008-2009
(nII
+ 1)
|an+1
|
|an+1
| n + 1 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
lim
=alim
= l 1 =al .degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli
di Ingegneria
n
n
n |an |Facolt`
|an |
n Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica34e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II. FUNZIONI ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Possiamo considerare
le serie
derivateUniversit`
successive:
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
+
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a"
degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
n (n 1) an z n2 ,
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
n=2
degli Studi di Napoli Federico II
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
+
"
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n (n 1) (n 2) an z n3 ,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
n=3
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

2008-2009 Luigi Greco Dipartimento


di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
+
"
nk Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi n
di(nNapoli
Federico
II
Anno
1) (n k + 1) an z
,
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n=k
Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica

e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
si dicono serie
derivata Luigi
seconda,
terza,
. . ., k-sima, .di
. . La
serie derivata
seII Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
conda
`
e
serie
derivata
della
serie
derivata
prima
e
cos`

via.
Esse
hanno
tutte
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
lo stesso
raggio
di convergenza
della serie die partenza
(2.4).Renato
Si dimostra
il
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
seguente a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2.9.
La somma
di una 2008-2009
serie di potenze
raggio
di conver- di Matematica
Studi di NapoliTEOREMA
Federico II
Anno
Accademico
Luigicon
Greco
Dipartimento
genza
positivoCaccioppoli
(eventualmente
infinito)
`e indefinitamente
derivabile
punti
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli nei
Studi
di Napoli Federico
interni
al
cerchio
di
convergenza.
Le
derivate
successive
si
calcolano
derivando
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
a termine
la serie.
Caccioppolitermine
Facolt`
a
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Pi`
u esplicitamente,
detto ]0, +] il raggio di convergenza della (2.4)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
e indicata
con
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+
"
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n
f (z) =
an z
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
somma,
f `eIngegneria
indefinitamente
derivabile
|z| <di eNapoli
risulta Federico II Anno Accademico
Caccioppolila Facolt`
a di
Universit`
a degliper
Studi
+ di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
a di
"
Ingegneria Universit`
a degli
Studi
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
f & (z)
= di nNapoli
an z n1Federico
,
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n=1
Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
+
"
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
f && (z) =
n (n a1)dianIngegneria
z n2 ,
II Anno Accademico 2008-2009 n=2
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato

Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008+
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
"
f (k) (z)Federico
=
n (n
Anno
1) (n
k + 1) an2008-2009
z nk ,
Universit`
a degli Studi di Napoli
II
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato n=k
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli

Federico II Anno Accademico


2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
` facile legare
E
i coefficienti della (2.4) ai valori della somma f e delle derivate
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di& Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
in 0. In effetti,
risulta
f (0) =
a0 . Inoltre
f (0)
= 1 a1 eII
in generale
f (k) (0) = 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
Anno Accademico
k! ak , ovvero
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
(k)
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
f (0)
k = 0, 1, . Universit`
..
(2.7)Renato Caccioppoli
ak Facolt`
=
e Applicazioni
a di, Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
k!
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 2.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diCOMPLESSO
Ingegneria Universit`
a degli
SERIE DI
POTENZE NEL
CAMPO
35 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno
In virt`
u di queste
uguaglianze,
la serie
(2.4) si ariscrive
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
+ (n)
"
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
di
f Napoli
(0) nFederico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
(2.8)
z .
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
n!Renato Caccioppoli Facolt`
n=0
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di derivabile
Ingegneriaintorno
Universit`
degli
Data
una funzione
f , indefinitamente
a 0,a la
serieStudi
(2.8)disi Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Applicazioni Renato
dice serie di Mac Laurin di f . Nel caso di una serie di potenze (2.5) diepunto
Caccioppoliiniziale
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno Accademico
z0 C, alle (2.7) subentrano le uguaglianze
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
f (k) (z0Federico
)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(2.9)
ak =
, k = 0, 1, . . .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
k!
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e alla (2.8) subentra la
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
+ Greco
(n)
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
"
f (z0 )
(z Studi
z0 )n , di Napoli Federico II Anno Accademico
Caccioppoli(2.10)
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n!
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento n=0
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
che si dice serie di Taylor di f di punto iniziale z0 . Dunque la serie di Mac LauDipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a diforniscono
Ingegneria Universit`
a degli
rindi`e la
serie di Taylor
di punto iniziale
z0 =Caccioppoli
0. Le uguaglianze
(2.9)
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
il seguente principio di identit`
a delle serie di potenze:
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
e Applicazioni Renato
TEOREMA
2.10. Una
serie
di potenze
con raggiodidi Matematica
convergenza positivo
Caccioppolicoincide
Facolt`
acon
di laIngegneria
Universit`
degli
Studi
di lo
Napoli
II Anno Accademico
serie di Taylor
dellaasua
somma
(con
stessoFederico
punto iniziale).
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
ESEMPIO
esponenziale
`e la
Ingegneria Universit`
a degli 2.11.
StudiLadiserie
Napoli
Federicoconsiderata
II Anno nellesempio
Accademico2.6
2008-2009
Luigi Greco
serie
di Mac Laurin
della funzione
esponenziale
f (z) = Facolt`
ez . Come
subito si Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
verifica,
le
due
serie
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
+
+
2n
"
"
z 2n+1
n z Greco Dipartimento
n
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
di
Matematica
e Applicazioni Renato
(1)
,
(1)
,
(2
n)!
(2
n
+
1)!
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico
n=0
n=0
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
sono le serie
di Mac
Laurin
di cos zFederico
e sin z, rispettivamente.
Entrambe2008-2009
hanIngegneria Universit`
a degli
Studi
di Napoli
II Anno Accademico
Luigi Greco
nodiraggio
di convergenza
infinito.Renato
Ricordando
la serie geometrica,
abbiamo Universit`
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
luguaglianza
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
+
e Applicazioni Renato Caccioppoli1Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
"
n
=
,
|z| < 1 , di Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Grecoz Dipartimento
1 z n=0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
che fornisce
lo sviluppo
di Mac Laurin
della funzione
f (z) =Caccioppoli
1/(1 z). Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Osservazione
2.12. Caccioppoli
Gli sviluppi Facolt`
Matematica e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
+
+
+
" xn
"
"
x2n
z 2n+1
Renato Caccioppoli
Facolt`
acosdix =
Ingegneria
degli
di nNapoli Federico II Anno
ex =
,
(1)n Universit`
, a sin
x =Studi(1)
n!
(2 n)!
(2 n +Renato
1)!
Accademico 2008-2009
di Matematica n=0
e Applicazioni
Caccioppoli
n=0 Luigi Greco Dipartimento
n=0
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
sono ben noti nel campo reale, cio`e queste uguaglianze valgono x R. ConGreco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Universit`
a
N Ingegneria
"
xn
degli Studi di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
sideriamo ad esempio la prima. Le somme parziali della serie sN (x) =
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi n!
di Napoli Federico
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica36e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II. FUNZIONI ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Laurin
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico II Anno
` nota
sono i polinomi
di Mac
della funzione
esponenziale.
E
la formula
Accademicodi2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Mac Laurin
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi"
di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
N
xn Renato Caccioppoli Facolt`
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
ex =
+ N (x) ,
n! 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n=0
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
doveRenato
N (x) siCaccioppoli
chiama termine
complementare.
Si dimostra
che
limN Studi
N (x)di
= Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
x
0, x R, quindi e `e limite della successione delle somme parziali, cio`e `e
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
la somma della serie. Le uguaglianze precedenti permettono di prolungare a
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
C la funzione esponenziale e le funzioni trigonometriche, in maniera alternaIngegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
tiva
a quanto
fatto nei paragrafi
e I.5.3. AFacolt`
partire
dalla
prima Universit`
Dipartimento
di rispetto
Matematica
e Applicazioni
RenatoI.5.1
Caccioppoli
a di
Ingegneria
a degli
uguaglianza,
estendiamo
a
C
lesponenziale
ponendo
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
+
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di"
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
zn
,
(2.11)
ez = Dipartimento
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
n!
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a n=0
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
la serie
convergendo
come detto
z. Calcoliamo
ejy in base
alla definizioIngegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
ne (2.11), per y R; separando il reale dallimmaginario, troviamo:
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+
+
+
2n
2n+1
n Accademico
"
"
"
Studi di Napoli Federico
II
Anno
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
y
y
(j
y)
n
ejy =
=Facolt`
(1)
+ j Universit`
(1)n a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a di (2
Ingegneria
n!
n)!
(2 n + 1)!
n=0
n=0 di Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009
Luigin=0
Greco Dipartimento
Caccioppolie quindi,
Facolt`
aindivirt`
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Federico
u dei ricordati
sviluppi
di Mac
Laurin
di coseno
e seno, II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento dij yMatematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
e = cos y + j sin y .
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
a degli
Pertanto,
a partiree dalla
definizione
(2.11),Caccioppoli
dimostriamoFacolt`
la formula
di Eule- Universit`
Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico
Luigi
Greco Dipartimento
ro (I.5.1),
che precedentemente
abbiamo2008-2009
usato come
definizione.
A partire di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a diche
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
dallaRenato
(2.11), `eCaccioppoli
facile altres` mostrare
vale la (I.5.2).
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESERCIZIO
2.13. Scrivere
laaserie
Mac Laurin
di f (z)
= z ez . II
Scri-Anno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
deglidi Studi
di Napoli
Federico
vere laGreco
serie di
Taylor di punto
iniziale z0 = e1 della
funzione Renato
f (z) = ezCaccioppoli
.
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Mettiamo in luce unulteriore propriet`
a della somma di una serie di poDipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
tenze.
Sia
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
+
"
e Applicazioni Renato Caccioppoli
aa diz nIngegneria
a degli Studi di Napoli Federico
f (z)Facolt`
=
,
|z| <Universit`
,
n
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
n=0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008essendo il raggio di convergenza della serie > 0. Consideriamo z1 interno al
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
cerchio di convergenza, |z1 | < ; potendosi la serie derivare indefinitamente
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
a termine,
k NCaccioppoli
0 , abbiamo Facolt`
Matematicatermine
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
@
+ ? Greco
(k)
Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
"
f (z1 )
n
(2.12)
= Universit`
anaz1nk
. Studi di Napoli Federico II Anno
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
degli
k!
k
n=k di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Daltra parte,
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni nRenato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
" ?n @
nk Luigi Greco
degli Studi di
Napoli
Federico
2008-2009
Dipartimento
di
Matematica
n II Anno Accademico
n
k
(2.13)
z = (z z1 + z1 ) =
z
(z z1 ) ,
k 1 Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
k=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 2.
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a diCOMPLESSO
Ingegneria Universit`
a degli
SERIE DI
POTENZE NEL
CAMPO
37 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di
degli Studi
di Napoli
Federico II Anno
in virt`
u dellaFacolt`
formula
delIngegneria
binomio di Universit`
Newton. aPertanto
da (2.12)
ricaviamo
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento ?
di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
@
+
+
n
"
"
"
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
n
(z) =
an ez nApplicazioni
=
an Renato
z1nkCaccioppoli
(z z1 )k Facolt`
Greco Dipartimento difMatematica
a di Ingegneria Universit`
a
k
n=0
n=0
k=0
(2.14)
degli Studi di
Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
?
@
+
+
+
"
"
n nk "
f (k) (z1a) degli Studi
e Applicazioni Renato Caccioppoli
aa di Ingegneria
(z z1 )k . di Napoli Federico
=
(z z1Facolt`
)k
z1
= Universit`
n
k!
k
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
k=0
n=k
k=0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
` possibile
E
che i passaggi
indicati sono
leciti per |zRenato
z1 | < Caccioppoli
|z1 |.
2008-2009 Luigi
Grecoverificare
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
Dunque,
per
tali
z,
f
(z)
si
esprime
come
somma
della
serie
di
potenze
di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
punto
iniziale z1 nellultimo
membro
della Caccioppoli
(2.14); il raggio
di convergenza
di Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
tale serie
`e maggiore
o uguale
a |z12008-2009
|. (La serie
`e scritta
serie di di Matematica
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Luigi
Grecocome
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a disomma
Ingegneria
Universit`
degliil Studi
di Napoli Federico
Taylor
di punto
iniziale z1 della
sua
f , com`
e chiaro,a per
principio
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di identit`
a, teorema
2.10.)
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2.14. di
SiaMatematica
un aperto ediApplicazioni
C. Una funzione
f:
C si
2008-2009 LuigiDEFINIZIONE
Greco Dipartimento
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
dice analitica
in Studi
se, per
z1
, esiste II
un intorno
di z1 contenuto
in
Ingegneria Universit`
a degli
di ogni
Napoli
Federico
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
di
nelMatematica
quale f risulta
somma di una
serie di
potenze. Equivalentemente,
per Universit`
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
ogni zFederico
e II
sviluppabile
in serie di Taylor
di punto
Studi di Napoli
Anno Accademico
2008-2009
Luigiiniziale
Greco zDipartimento
di Matematica
1 , f `
1.
e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
` chiaro Caccioppoli
E
che una funzione analitica `e indefinitamente derivabile. Inoltre,
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
sommaa didiuna
serie di potenze
cona raggio
convergenza
positivo
`e analitica
Caccioppolila Facolt`
Ingegneria
Universit`
degli di
Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
nel
cerchio
di
convergenza.
Mostreremo
in
seguito
lanaliticit`
a
delle
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renatofunzioni
Caccioppoli Facolt`
a di
olomorfe ae degli
quindiStudi
(nellambito
dellaFederico
teoria daII
noiAnno
sviluppata),
analiticit`
a e
Ingegneria Universit`
di Napoli
Accademico
2008-2009
Luigi Greco
olomorfia
saranno esinonimi.
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
CAPITOLO2008-2009
III
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Integrazione
complessa
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. Integrali curvilinei
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di di
Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli Federico
Consideriamo
inizialmente
il caso
una funzione
complessa
di Studi
variabile
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
e u
Applicazioni
Renato
reale. Sia f (t)
= u(t)+j Luigi
v(t) una
funzione
continua in di
un Matematica
intervallo [a, b];
ev
Caccioppolidenotano
Facolt`
a ladiparte
Ingegneria
a degli
Studi di Napoli
II Anno Accademico
reale edUniversit`
il coefficiente
dellimmaginario
di fFederico
. Introduciamo
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
dib]Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
lintegrale
definito
di f su [a,
ponendo
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
ARenato
A b
b
b
Dipartimento di Matematica e AApplicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(1.1) Federico II Anno
f (t)Accademico
dt =
u(t) 2008-2009
dt + j
v(t)
dt . Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli
Luigi
a
a di Ingegneria
a Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a
a degli Studi di Napoli Federico
B
B
B
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
a
b
a
f (t) dtUniversit`
= a fa(t)
dt e Studi
f (t)didtNapoli
= 0. Molte
delle II
noteAnno Accademico
b
a
CaccioppoliPoniamo
Facolt`
ainoltre
di Ingegneria
degli
Federico
propriet`
a
fondamentali
dellintegrale
di
funzioni
reali
continuano
a
valere.
Ad
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
esempio,
la
linearit`
a
rispetto
allintegrando
(in
effetti,
`
e
chiaro
che
la
definiIngegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
zione
(1.1) `e obbligata
per estendere
lintegrale
in modo daFacolt`
mantenere
la linea- Universit`
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
rit`
a
),
o
la
propriet`
a
additiva
rispetto
allintervallo
di
integrazione.
Unaltra
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
propriet`
a `e espressa
dalla seguente
supponiamo
a Studi
b:
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a disuguaglianza;
di Ingegneria Universit`
a degli
di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
#A
# A
b
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria ##Universit`
a## deglib Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1.2) Greco Dipartimento
dt#
|fe(t)|
dt .
# dif (t)
2008-2009 Luigi
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
# a Matematica
#
a
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(Formalmente identica a quella nel caso delle funzioni reali.)
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Sia ora Caccioppoli
una curva regolare
e asiadiz Ingegneria
= z(t), t [a,
b], una arappresentazione
e Applicazioni Renato
Facolt`
Universit`
degli Studi di Napoli Federico
parametrica
regolare
di
.
Scrivendo
in
forma
algebrica,
abbiamo
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
$
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008x = x(t)
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria
, t [a, b] .Renato Caccioppoli Facolt`
y =II
y(t)
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
&
In particolare,
z C 1 ([a,
b]), ovvero
x, yGreco
C 1 ([a,
b]); inoltre zdi
(t)Matematica
= x& (t) + e Applicazioni
Federico II
Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
j y & (t), t [a,
b]. a di Ingegneria Universit`
Renato Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Sia
f
=
f
(z)
funzione
continua di
neiMatematica
punti di . Definiamo
lintegrale
Accademico 2008-2009 Luigi una
Greco
Dipartimento
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
curvilineo di
f esteso
(orientata
versoFederico
delle t crescenti)
ponendo
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
aa
degli
Studi di nel
Napoli
II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a
A e Applicazioni
A b Renato Caccioppoli Facolt`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
(1.3)Renato Caccioppolif (z)
dz =
f (z(t)) z & (t)Universit`
dt .
e Applicazioni
Facolt`
a dia Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato


38 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. INTEGRALI Facolt`
CURVILINEI
39 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di zIngegneria
Universit`
a jdegli
di BNapoli
II Anno
&
f (z) dzFederico
`e
Osserviamo Facolt`
che f (z(t))
(t) = f (z(t))
[x& (t) +
y & (t)] Studi
e quindi

Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni


Renato Caccioppoli
lintegrale curvilineo esteso a della forma differenziale
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
(1.4)
f dx + jRenato
f dy
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
i cui coefficienti sono f e j f , a valori complessi. Se scriviamo f = u + j v in
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
forma algebrica, abbiamo
II Anno Accademico 2008-2009+ Luigi Greco Dipartimento, di
Matematica
+ &
, e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli
II Anno Accademico
fa(z(t))
z & (t) = u(x(t),
y(t))a+degli
j v(x(t),
y(t))
x (t) +Federico
j y & (t)
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
+
,
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli
II y(t))
Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
= u(x(t),
y(t)) Federico
x& (t) v(x(t),
y & (t)
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+ Accademico& 2008-2009 Luigi &Greco
, Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II +
Anno
j v(x(t), y(t)) x (t) + u(x(t), y(t)) y (t)
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
e quindi
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
A
A
A
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(1.5) Greco Dipartimento
f (z) dz =di Matematica
u dx v dy +ej Applicazioni
v dx + u dy Renato
,
2008-2009 Luigi
Caccioppoli Facolt`
a di

Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
dove
i due integralie Applicazioni
curvilinei a secondo
membro
sono di Facolt`
forme adifferenziali
a Universit`
Dipartimento
di Matematica
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
a degli
coefficienti
reali.
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Si estendono
allintegrale
curvilineo
in campo complesso
propriet`
a note
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
ale degli
Studi
di Napoli Federico
per
lintegrale
curvilineo
di
forme
differenziali
a
coefficienti
reali.
In
parII Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoliticolare,
Facolt`
alintegrale
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federicofissata.
II Anno Accademico
non dipende
dalla
rappresentazione
parametrica
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a di
Unaltra
propriet`
a `e che, invertendo
il verso edi Applicazioni
percorrenza diRenato
, lintegrale
si
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
muta nellopposto;
formalmente,
A
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
RenatoA Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Greco Dipartimento di Matematica
(1.6) Federico II Anno Accademico
f (z) dz = 2008-2009
f (z) dz Luigi
,

e Applicazioni Renato CaccioppoliFacolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
dove appunto indica la curva percorsa in verso opposto.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1.1. Calcoliamo
lintegrale ecurvilineo
della Renato
funzione fCaccioppoli
(z) =
2008-2009 LuigiESEMPIO
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Facolt`
a di
n
z
,
esteso
alla
circonferenza

di
centro
0
e
raggio
,
percorsa
in
verso
antioIngegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
rario;
n Z e >e0Applicazioni
sono fissati. Renato
Una rappresentazione
regolare Universit`
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli parametrica
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
di `eFederico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli
e Applicazioni Renato Caccioppoliz(t)
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
= aejtdi, Ingegneria
t [0, 2 ] Universit`
.
II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
& 2008-2009
jt
Dunque z (t) = j e e
Caccioppoli Facolt`
a diAIngegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008A 2
A 2
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
n njte Applicazioni
jt
n+1
(1.7) Studi di Napoli
f (z) dzFederico
=
II
e Anno
j e Accademico
dt = j
e(n+1)jtLuigi
dt . Greco Dipartimento di
Universit`
a degli
2008-2009

0
0
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
PerAnno
n '= 1,
`e n + 1 '= 02008-2009
e
Federico II
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
d a(n+1)jt
Renato Caccioppoli Facolt`
a di(n+1)jt
Ingegneria 1Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno
e Dipartimento
=
e
. e Applicazioni Renato Caccioppoli
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Matematica
(n + 1) di
j dt
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Dunque, per la formula fondamentale
del calcolo integrale,
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
A
n+1 +
,
Accademico
degli Studi di Napoli Federicon II Anno
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
t=2
z dz = Facolt`
e(n+1)jt t=0 = 0 ,Universit`
n '= 1
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a .degli Studi di Napoli Federico
n + 1 a di Ingegneria

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato


Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica40e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
III.Caccioppoli
INTEGRAZIONE
COMPLESSA
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
Studicostantemente
di Napoli Federico
II Anno
Per n = 1,Facolt`
lintegrando
nellultimoUniversit`
membro adi degli
(1.7) vale
1,
Accademicoquindi
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
A di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
dz Renato Caccioppoli Facolt`
Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
(1.8)
= 2j .
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
z
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a dinon
Ingegneria
Universit`
a degli Studiposdi Napoli Federico
Notiamo
che Caccioppoli
in ogni caso lintegrale
dipende da
. Analogamente,
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
n
siamo considerare il caso di f (z) = (z z0 ) , con circonferenza di centro
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
z0 .
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
IIintrodotto
Anno Accademico
Luigi Greco
Comea osservato,
lintegrale
curvilineo
appena
`e analogo a2008-2009
quelDipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
a degli
lo di
delle
forme differenziali.
Una Renato
nozione essenzialmente
diversa
di Ingegneria
integrale Universit`
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
curvilineo si ottiene integrando rispetto alla lunghezza darco ed `e analoga a
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
quella
di integrale
curvilineoFacolt`
di una
funzione
continua:
II Anno Accademico 2008-2009A Luigi Greco
A b Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli(1.9)
Facolt`
a di Ingegneria fUniversit`
Studi
didtNapoli
Federico II Anno Accademico
(z) ds = a degli
f (z(t))
|z & (t)|
.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di

a
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Tale nozione `e indipendente dalla rappresentazione parametrica; essa `e indiDipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
pendente
pure dal everso
di percorrenza,
cio`
e, in contrastoFacolt`
con (1.6),
abbiamo Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno AAccademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
A
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
di=Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(1.10)
f (z)ads
f (z) ds ,Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
di Matematica e Applicazioni Renato
Greco Dipartimento

CaccioppoliLaFacolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
disuguaglianza
#A
# A
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
#
#
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
#
#

|f (z)| ds M l ,
(1.11)
# f (z) dz # Renato
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli

Studi di Napoli
Accademico
2008-2009
Dipartimento
segueFederico
da (1.2); II
qui Anno
abbiamo
posto M =
maxz |fLuigi
(z)| eGreco
denotato
con l la di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
lunghezza
di .
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Le nozioni di integrale curvilineo introdotte si estendono subito al caso di
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
una curva generalmente regolare.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Unoperazione
importante
sar`aFederico
quella di II
integrazione
di una serie.
Ci
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
limitiamo
ad enunciare
il risultatoRenato
seguente.
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
PROPOSIZIONE 1.2. Supponiamo che la serie di funzioni continue
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
(1.12)
f1 +Greco
f2 + Dipartimento
+ fn + di Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Caccioppoliconverga
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
degli
di NapolilaFederico
totalmente
sulla
curva a.
InStudi
tali ipotesi,
somma fII`e Anno
ancheAccademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
essa continua e la serie pu`
o essere integrata termine a termine, cio`e vale
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
luguaglianza
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
A
+ A
"
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
(1.13)
f (z) dz = Universit`
fn (z)
dz . Studi di Napoli Federico II Anno
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli

n=1
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di riscritta
Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Luguaglianza
(1.13)
pu`
o essere
Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
A "
+
+ A
"
degli Studi di Napoli Federico II Annof Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
fn (z) dz .
n (z) dz =
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=1Facolt`
n=1
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni2.Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
TEOREMA
E FORMULE Facolt`
INTEGRALI
DI CAUCHY Universit`
41 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
Napoli
Federico II Anno
In altri termini,
la possibilit`
a di integrare
termine
a termine
unadiserie
significa
Accademicoche
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
ad essa si estende la ben nota propriet`
a delle somme finite, secondo cui
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
lintegrale della somma `e uguale alla somma degli integrali.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
In virt`
u del teorema II.2.4 `e lecita lintegrazione termine a termine di una
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
serieRenato
di potenze
(o anche unaFacolt`
serie aottenuta
moltiplicando
unaa serie
potenze
e Applicazioni
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
deglidiStudi
di Napoli Federico
per
una
funzione
continua,
cfr.
osservazione
II.2.2),
lungo
una
curva
sia
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica echeApplicazioni
Renato
ala cerchio
di convergenza.
Caccioppoliinterna
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
2. Studi
Teorema
e formule
integrali
Cauchy
Ingegneria Universit`
a degli
di Napoli
Federico
II di
Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento diFin
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a didi
Ingegneria
a degli
qui abbiamo
semplicemente
supposto
f continuaFacolt`
nei punti
. Sup- Universit`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
poniamo ora f olomorfa in aperto contenente . Dunque, vale la condie Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
zione di Cauchy-Riemann (II.1.5), ovvero fy = j fx , che dice che la forma
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
differenziale (1.4) `e chiusa. Analogamente, usando la versione (II.1.6) della
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
condizione
Cauchy-Riemann,
vediamo cheesono
chiuse le forme
differenziali
2008-2009 Luigi
GrecodiDipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
che
figurano
a
secondo
membro
in
(1.5).
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
chiarire meglio
le propriet`
a degli integrali
curvilinei
nel acaso
delle for- Universit`
Dipartimento diPer
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli
me
differenziali
chiuse,
ricordiamo
le
formule
di
Gauss.
Sia
D
un
dominio di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
regolare,
a n Caccioppoli
+ 1 contorni: Facolt`
0 contorno
esterno e Universit`
interni
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
degli Studi
di Napoli Federico
1 , . . . , na contorni
(eventualmente
non
presenti).
Le
curve

,
.
.
.
,

sono
dunque
chiuse.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
din Matematica e Applicazioni Renato
0
1
convenzione,
se `e una
curvaachiusa
anche ciclo),
CaccioppoliPer
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli (che
Studichiameremo
di Napoli Federico
II laAnno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
intenderemo
orientata positivamente
se percorsa
in verso antiorario,
e scriIngegneria Universit`
a degli
Studi di
Federico
II Anno
2008-2009
Luigi Greco
veremo
per indicare
la Napoli
curva percorsa
in verso
orario,Accademico
cio`e negativo.
La
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
a degli
frontiera
F D del dominio
D `e lunione
deiCaccioppoli
suoi contorniFacolt`
0 , 1a, .di. . Ingegneria
, n ; essa Universit`
Studi di Napoli
Anno Accademico
Luigi
Dipartimento
viene Federico
usualmenteII
orientata
scegliendo il 2008-2009
verso positivo
sulGreco
contorno
esterno e di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di
Studicos`
di Napoli Federico
quello
negativo
sui contorniFacolt`
interni.
Se Ingegneria
indichiamo Universit`
con +F Da ladegli
frontiera
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
orientata, in virt`
u della convenzione introdotta, possiamo scrivere
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
(2.1) Greco Dipartimento
+F D =
(n ) .
2008-2009 Luigi
diMatematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
0 (1 ) e
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
0
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
2
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
D a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno
2008-2009
Luigi
Dipartimento
Siano Accademico
ora X = X(x,
y) e Y =
Y (x,Greco
y) funzioni
continue di
in Matematica
D, con le e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a tali
di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
derivate Xy eFacolt`
Yx ; in
ipotesi, valgono
le uguaglianze
A A Luigi Greco ADipartimento diA A
A
Accademico 2008-2009
Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009 Luigi
(2.2)
Yx dx dy =
Y dy ,
Xy dx dy =
X dx .
D
+F D
D
D
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli+F
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di
Napoli Federico
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
Chiaramente,
ogni integrale
esteso
a +F D `e2008-2009
somma di Luigi
integrali
estesi
ai singoli di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di che
Ingegneria
Universit`
a degliparte
Studi
di Napoli Federico
contorni,
ciascuno
con lorientamento
gli compete
in quanto
della
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica42e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
III.Caccioppoli
INTEGRAZIONE
COMPLESSA
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
frontiera di D:
Accademico 2008-2009
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
?A
A LuigiA Greco
A Dipartimento
A
A
A @
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009 Luigi
=
+
+ +
=

+ +
.
Greco Dipartimento +F
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
D
0

nRenato
0 Caccioppoli
1
n
1
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
In particolare, se la forma X dx +aY di
dyIngegneria
`e chiusa, risulta
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
A
AA
. di Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
X dx +Universit`
Y dy = a degli Studi
Xy + Ydi
dy = Federico
0,
x dx
Caccioppoli(2.3)
Facolt`
a di Ingegneria
Napoli
II Anno Accademico
+F D
D
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
essendo lintegrando
nellultimo
membro
nullo.II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
enunciare eilApplicazioni
seguente risultato,
introduciamo
unaFacolt`
convenzione:
lipo- Universit`
Dipartimento diPer
Matematica
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
tesi fFederico
olomorfa nel
D vuol dire 2008-2009
che esiste un
aperto
Dipartimento
D tale che di Matematica
Studi di Napoli
II dominio
Anno Accademico
Luigi
Greco
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
f siaRenato
olomorfaCaccioppoli
in .
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA
2.1 (Teorema
integrale
Cauchy).
Se f Federico
`e olomorfaIInelAnno Accademico
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli di
Studi
di Napoli
dominio
D, risulta
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
A
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(2.4)
f (z) dz Caccioppoli
= 0.
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+F D
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
degliformule
Studi di
Osservazione
2.2. LaFacolt`
dimostrazione
si ottiene
subitoadalle
di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
`
Gauss, cfr. (2.3),
supponendo
fx e fDipartimento
continue.
E
possibile
dimostrare
il
y
Caccioppoliteorema
Facolt`
asenza
di Ingegneria
Universit`
a degliCome
Studiabbiamo
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
questa ipotesi
aggiuntiva.
anticipato
(teorema
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di in
Matematica
Caccioppoli Facolt`
a di
di Goursat),
se f `e olomorfa
, risulta fe Applicazioni
C (), ma Renato
questo risultato
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
segue dal teorema di Cauchy.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliESEMPIO
Federico II
2008-2009
2.3.Anno
f (z) Accademico
= 1/z `e olomorfa
per z Luigi
'= 0. Greco
Siano Dipartimento
1 e 2 due di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
circonferenze
di centro 0 e Facolt`
raggi ra1 di
e rIngegneria
e la
corona
2 , con 0 < r1 < r2 . Se D `
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
circolare da esse delimitata, f `e olomorfa in D e quindi vale (2.4). Daltra
Caccioppoliparte,
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
+F D = 2 (1 ), dunque
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
A
A
A
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
0=
f (z) dz =
f (z) dz
f (z) dz
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+F D
2
1
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
ovvero
A
e Applicazioni Renato CaccioppoliA Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigif (z)
Greco
dz =Dipartimento
f (z) dz , di Matematica e Applicazioni Renato
2
1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
cio`e lintegrale non dipende dal raggio della circonferenza;
questo
`e in accordo
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
con quanto visto precedentemente nellesempio 1.1. Pi`
u in generale, sia una
Matematicacurva
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
regolare chiusa che circonda 0 (vale a dire `e la frontiera di un dominio
Federico II
Anno cui
Accademico
2008-2009
Luigitrovare
Greco la
Dipartimento
limitato,
0 sia interno).
Possiamo
circonferenzadi1Matematica
di raggio e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico II Anno
abbastanza piccolo in modo che e 1 formino la frontiera di un dominio
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
regolare D, non contenete 0, in cui quindi f `e olomorfa. Dunque, usando il
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
teorema di Cauchy, troviamo
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
A
A Renato Caccioppoli Facolt`
dz
dz 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
=a di Ingegneria
= 2 j . Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
z
1 z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni2.Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli
TEOREMA
E FORMULE Facolt`
INTEGRALI
DI CAUCHY Universit`
43 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli

Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
D Renato
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
1
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
` chiaro che un analogo discorso si pu`
E
o fare
unaAccademico
f olomorfa 2008-2009
in un
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II per
Anno
Luigi Greco
intorno
di z0 C, ez0Applicazioni
al pi`
u escluso.
Dipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliRicaviamo
Federico ora
II alcune
Anno conseguenze
Accademico del
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
teorema di Cauchy. Cominciamo
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
dallaRenato
seguenteCaccioppoli
formula di rappresentazione.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA
2.4 (Formula
di Cauchy).
Se f `ediolomorfa
nel dominio
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
Napoli Federico
IID,Anno Accademico
per ogni
punto
z0 interno a di
D Matematica
risulta
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
A
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli1 Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
f (z)
(2.5)
f (z0 ) = Renato Caccioppoli
dz . Facolt`
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
2 j +F D z z0
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
La formula
(2.5) lega i Facolt`
valori adidif Ingegneria
nei punti interni
a Da adegli
quelliStudi
assunti
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Universit`
di Napoli Federico
sulla
frontiera:
la
funzione
`
e
univocamente
determinata
dalla
sua
restrizione
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
F D. a di Ingegneria Universit`
CaccioppolisuFacolt`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
fdi
(z) Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
a di
Dim. La funzione F : z (
`
e olomorfa in D {z0 }; per tale che 0 < <
z Napoli
z0
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
dist(z0 , F D), il cerchio chiuso di centro z0 e raggio `
e contenuto internamente a D; diciamo
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Ddi
il dominio
ottenuto
privando D dei Renato
punti interni
a detto cerchio.
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
D Federico II Anno Accademico
D Universit`a degli Studi di Napoli
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
F
D
F
D
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
z0
z0
a di Ingegneria Universit`
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
La funzione F essendo
olomorfa
in DGreco
applicare il teorema
di Cauchy. A etalApplicazioni
fine,
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
di Matematica
Renato
, possiamo
cheIngegneria
risulta
Caccioppoliosserviamo
Facolt`
a di
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008+F D = +F D ( ) ,
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
dove indica la circonferenza di centro z0 e raggio (percorsa in verso antiorario). Pertanto
Universit`
a degli Studi di Napoli
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Z Federico IIZAnno Accademico
Z
f (z)
f (z)
f (z)
0 =Renato Caccioppoli
dz =
Ingegneria
dz Universit`
,
Matematica e Applicazioni
Facolt`
adzdi
a degli Studi di Napoli
+F D z z0
+F D z z0
z z0
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
ovvero
Z
Renato Caccioppoli Facolt`
a di ZIngegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
f (z) Universit`
f (z)
(2.6)
dz
=
dz .
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
z

z
z

z0
0
+F D

Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Osserviamo che il primo membro non dipende da , quindi il secondo membro `
e costante
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a
rispetto a tale
parametro. Per
calcolarne il valore,
passiamo
al limite per Facolt`
0. a di Ingegneria Universit`
Z
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
f (z)
LEMMA 2.5.
Risulta lim Facolt`
dz = 2 j f (z0 ).
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a degli Studi di Napoli Federico
0 z a
z0di Ingegneria Universit`

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato


Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica44e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
III.Caccioppoli
INTEGRAZIONE
COMPLESSA
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Napoli
II Anno
Intuitivamente,
ilarisultato
`
e chiaro: essendo
f continua
in z0Studi
, per di
piccolo
i valoriFederico
di
Accademicof 2008-2009
Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
(z) con z Luigi
sono vicini
a fDipartimento
(z0 ) e quindi i valori
dellintegrale sono
vicini a
Z a degli Studi diZNapoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
f (z0 )
1
dz = f (z0 )
dz =
f (z0 ) 2 j ,
Greco Dipartimento di Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
z

z
z

z0
0

degli Studi di
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009svolte
Luiginellesempio
Greco Dipartimento
di Matematica
lultima
uguaglianza
essendo
conseguenza
delle considerazioni
1.1. Quee Applicazioni
Renato Caccioppoli
a come
di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli Federico
sto ragionamento
si pu`
o rendere Facolt`
rigoroso
segue. Per ogni
> 0, esiste
>Studi
0 tale che
|z z0 | < 2008-2009
|f (z) f (z0 )|Luigi
< ; neGreco
segue, per
0 < < ,
II Anno Accademico
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Z
Z
Z

Caccioppoli Facolt`
a degli
di |f
Napoli
Federico
II Anno Accademico
fa
(z)di Ingegneria Universit`
f (z)
f (z0 )Studi
(z) f (z
0 )|

dz 2 j f (z0 ) =
dz
ds 2 ,

2008-2009 Luigi
e Applicazioni
a di
Greco
Matematica
di
z z0 Dipartimento
z z0
Renato Caccioppoli Facolt`

Ingegneria Universit`
ovvero valealadegli
tesi. Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
questo punto, e`
e Applicazioni
chiaro che per ilRenato
lemma da Caccioppoli
(2.6) segue la tesi
(2.5).a di Ingegneria Universit`
Dipartimento diAMatematica
Facolt`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
degli Studi
di Napoli Federico
Osservazione
2.6. Luguaglianza
(2.5) a volteUniversit`
`e detta Iaformula
di CauII Anno Accademico
2008-2009
Dipartimento
chy, mentre la
seguente `eLuigi
dettaGreco
II formula
di Cauchy:di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
A
f (z)
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
dz =
0,
z0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
+F D z Federico
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
per ogni z0 esterno a D. Questultima segue immediatamente dal teorema
Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
di Cauchy,
che per
z0 aesterno
la funzione
F (z) =a fdegli
(z)/(zStudi
z0 )di`e Napoli Federico
e Applicazioni
Renatoosservando
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
olomorfa
nel
dominio.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
3. Conseguenze della formula
di Cauchy
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
studiare lee propriet`
a locali
delle funzioni
olomorfe,
studieremo
come Universit`
Dipartimento diPer
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
lespressione
integrale
a
secondo
membro
della
(2.5)
dipende
dal
punto
z0 . di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria
a degli variabile,
Studi di Napoli Federico
Per Renato
evidenziare
il fatto che Facolt`
nella formula
il punto Universit`
sar`a considerato
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi cambiando
Greco Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato
conviene riscrivere
la formula
leggermentedinotazioni:
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a Adegli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1
fe()
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(3.1)
f (z) =
d .
2

II
z Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
+F D
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Nellespressione a secondo membro, dunque, z varia nellinterno di D e figura
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
come
parametro.
Enunciamo
il seguente
risultato, che
illustraaalcune
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli propriet`
Studi dia Napoli Federico
delle
funzioni
definite
mediante
integrali.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008PROPOSIZIONE
3.1. Datiaun
arco di curva e una funzione g conti2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
nua nei punti di , la funzione
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
A
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
g() Facolt`
f
(z)
=
d ,Greco
zC
,
Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
z

Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
e 2008-2009
indefinitamente
Le derivazioni
possono essere
effettuate sotto
il
Accademico`
Luigi derivabile.
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a edegli
di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
segno di integrale,
cio`
n Studi
N risulta
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
A
g() 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
(n)II Anno Accademico
degli Studi di
Napoli
Federico
(3.2)
f (z) = n!
d , z C .
n+1
z)Ingegneria
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
(adi
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 3.Renato
Caccioppoli
a di DI
Ingegneria
a degli
CONSEGUENZE
DELLA Facolt`
FORMULA
CAUCHY Universit`
45 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneriapreferiamo
Universit`
a degli sulla
Studipossibilit`
di Napoli
Federico II Anno
Tralasciamo
la adimostrazione;
insistere
a di deAccademicorivare
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
sotto il segno di integrale. Ad esempio, per la derivata prima, abbiamo
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli AStudi di Napoli
Federico @
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
A ?
g()
d
Caccioppoli
g()
Greco Dipartimento di Matematica
Renato
a di Ingegneria Universit`
a
d . Facolt`
f & (z) = e Applicazioni
d =
dz

z
z

Luigi
z
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Greco Dipartimento di Matematica

e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
La possibilit`
a di derivare sotto il segno
di integrale consiste formalmente
nella
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
possibilit`
a di scambiare il simbolo di derivata con quello di integrale; nellultiCaccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
mo membro, abbiamo usato il simbolo di derivata parziale, perche lintegrando
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
dipende dalla
variabile
, oltre II
che Anno
dal parametro
z. Essendo
Ingegneria Universit`
a degli
Studi didiintegrazione
Napoli Federico
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
g()
g()
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
a degli
=
, ricaviamo ilRenato
caso n =Caccioppoli
1 della formula
(3.2).
InIngegneria
generale, Universit`
z

z
(
z)2Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli FedericoII
A n
n A a di Ingegneria
e Applicazioni Renato Caccioppoli
g()
dFacolt`
Universit`
g() a degli Studi di Napoli Federico
(n)
f
(z)
=
d
=
d
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
n
n
dz z
z z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n Dipartimento
g()
g()
2008-2009 Luigi Greco
di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
e poiche
= n!
ricaviamo la (3.2).
n Studi
Ingegneria Universit`
a
di
Napoli
zdegli
z
(
z)n+1 Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento diUnendo
Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria
a degli
la formula
di CauchyRenato
(2.5) e laCaccioppoli
proposizioneFacolt`
3.1, otteniamo
lin- Universit`
Studi di Napoli
Federico
IIa Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
definita
derivabilit`
delle funzioni
olomorfe
(teorema
II.1.3
di Goursat).
In di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a,
dibasta
Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli Federico
effetti,
data fCaccioppoli
olomorfa nellaperto
considerare
i domini
(ad Studi
esempio,
II Anno Accademico
2008-2009
i cerchi chiusi)
contenutiLuigi
in . Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
3.2. Se f `ediolomorfa
nel dominio
D, essa `eRenato
indefinitamente
2008-2009 LuigiTEOREMA
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
derivabileae degli
nei punti
interni,
n Federico
N0 , valgonoII
le uguaglianze
Ingegneria Universit`
Studi
di Napoli
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
A
Dipartimento di Matematica e Applicazionin!Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
f ()
(n)
(3.3)
f
(z)
=
d . Greco Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
n+1
2 j +F D ( z)
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Le (3.3) 2008-2009
si dicono formule
di Cauchy
per le derivate.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi
Napoli olomorfe,
Federicocio`
II
La formula
di CauchyUniversit`
implica lanaliticit`
a delledifunzioni
e laAnno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
Matematica
Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
possibilit`
a di Dipartimento
rappresentarledi
localmente
comee somma
di una Renato
serie di potenze.
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(Analiticit`
aRenato
delle funzioni
olomorfe).
Se afdi`e Ingegneria
olomorfa Universit`
Dipartimento diTEOREMA
Matematica e3.3
Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a degli
in , Federico
essa `e analitica
nellaperto,
cio`e ogni
z0 Luigi
ha un Greco
intornoDipartimento
(contenuto di Matematica
Studi di Napoli
II Anno
Accademico
2008-2009
in )
nel quale
f `e somma Facolt`
di unaaserie
di potenze Universit`
di punto ainiziale
z0 : di Napoli Federico
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
degli Studi

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco


Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
"
Caccioppoli(3.4)
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Federico II Anno Accademico 2008f (z) =a degli
an Studi
(z z0di)nNapoli
.
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
n=0
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Per il principio di identit`
a delle serie di potenze (teorema II.2.10) risulta,
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
n

N
,
0
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
(n)
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria fUniversit`
(z0 ) a degli Studi di Napoli Federico II Anno
(3.5)
a
=
.
n
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento n!
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Dim. Fissato z0 , sia D un cerchio chiuso di centro z0 , contenuto in ; diciamo > 0
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
il raggio. Per
la formula di Cauchy
(2.5), abbiamo
Z Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno
1
f ()
(3.6)Renato Caccioppoli
f (z) =
d , se |z Universit`
z0 | < . a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni
a di Ingegneria
2 j Facolt`
|z0 |= z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica46e Applicazioni Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
III.Caccioppoli
INTEGRAZIONE
COMPLESSA
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Riscriviamo lintegrando
in (3.6).
Osserviamo
che
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
1
1
1
1

. Anno Accademico 2008-2009 Luigi


=
=
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
z

z
0
z
z0 + z0 z
z0 1
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
z0
degli Studi di
Napoli
Federico
Inoltre,
essendo
| z0 |II
= Anno
> |z Accademico
z0 | e quindi 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli zFacolt`
a degli Studi di Napoli Federico

z0 = |z z0 | := k < 1 ,
zGreco

II Anno Accademico 2008-2009 Luigi


Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato

0
Caccioppoliusando
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico
la serie geometrica, possiamo scrivere
n
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di

e Applicazioni
n
X
X
(z z0 )
1
1
1
1
z z0

=
= Accademico
=
, 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
n+1
z

z
0
z
z0 1
z0 n=0 z0
( z0 )
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Caccioppolin=0
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
z0
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
la serie convergendo totalmente al variare di F D. Pertanto, da (3.6) ricaviamo
( a di Ingegneria
) Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
Z
X
1
(z z0 )n
II Anno Accademico
Luigi Greco
di
Matematica
f () Dipartimento
(3.7)
f (z) 2008-2009
=
d
,
se
|z

z0 | < . e Applicazioni Renato


2 j |z0 |= n=0
( z0 )n+1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Per la Greco
proposizione
1.2 `
e lecita lintegrazione
terminee aApplicazioni
termine: per |z Renato
z0 | < risulta
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli Facolt`
a di
(
)
Z
di Napoli
X
Ingegneria Universit`
a degli Studi
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
f ()
1
(3.8)
f (z) =
d (z z0 )n .
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2 j |z
( Caccioppoli
z0 )n+1
0 |=
n=0
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
La (3.4) si ottiene allora ponendo n N0
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
Z a di Ingegneria Universit`
1
f ()
=
ddi
. Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009anLuigi
Greco Dipartimento
n+1
2 j |z0 |= ( z0 )
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 LuigiOsservazione
Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
3.4. Le (3.5) seguono pure
confrontando
le espressioni
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
dei coefficienti an con le formule di Cauchy per le derivate (3.3). Notiamo
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
altres` che nel mostrare lanaliticit`
a, non abbiamo supposto a priori
lindefinita
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
derivabilit`
a, che dunque segue anche per questa via, dai risultati sulle serie
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
di
potenze
(teorema II.2.9). Lo sviluppo sussiste in ogni cerchio di centro z0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
I coefficienti
non dipendono
dal raggio
del cerchio
(si tratta
Caccioppolicontenuto
Facolt`
a in
di .
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico
della serie
Taylor di punto
iniziale z0 ), quindi
il raggio di
convergenza
`e
2008-2009 Luigi
GrecodiDipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
almeno
pari
alla
distanza
di
z
dalla
frontiera
di

(`
e
+,
nel
caso

=
C).
0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008
z0 Renato Caccioppoli Facolt`
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli >
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

n
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
ESERCIZIO
3.5. Sia
n=0 an (z z0 ) una serie di potenze con raggio
degli Studi di
Federico
IIche
Anno
2008-2009
Greco
Dipartimento di Matematica
di Napoli
convergenza
0 tale
0 <Accademico
0 < +. Scelto
z1 nelLuigi
cerchio
di convergenza,
e Applicazioni
Facolt`
a convergenza
di Ingegneriadella
Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
|z1 Renato
z0 | < 0 ,Caccioppoli
e detto 1 il raggio
di
serie dia Taylor
di punto
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni 3.Renato
Caccioppoli
a di DI
Ingegneria
a degli
CONSEGUENZE
DELLA Facolt`
FORMULA
CAUCHY Universit`
47 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di mostrare
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
iniziale z1 della
somma,
le disuguaglianze
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
|z1Studi
z0 | di
Napoli
+ |z1 z0 |II
. Anno Accademico 2008-2009 Luigi
1 0 Federico
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a0degli
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
CAPITOLO2008-2009
IV
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Propriet`
a delleafunzioni
analitiche
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. Zeri delle funzioni analitiche. Princ`pi di identit`
a
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Studi
di Napoli Federico
Sia f definita
in ; diremo
che
z0 Ingegneria
`e uno Universit`
zero di f asedegli
in tale
punto
II Anno Accademico
Dipartimento
Matematica
Applicazioni Renato
la funzione si2008-2009
annulla: fLuigi
(z0 ) =Greco
0. Supponiamo
ora fdianalitica
in , equindi
Caccioppoliindefinitamente
Facolt`
a di Ingegneria
degli
Napoli
derivabile.Universit`
Diremo ache
z0 `eStudi
zero didiordine
N Federico
N di f seII Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
)
(1.1)
f (zStudi
=Napoli
f (N 1)Federico
(z0 ) = 0 , II
f (NAnno
(z0 ) '=
0,
Ingegneria Universit`
a degli
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
0 ) = di
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
cio`e zFederico
e zero di II
f , ma
non Accademico
annulla tutte2008-2009
le derivate,Luigi
N essendo
della di Matematica
0 `
Studi di Napoli
Anno
Greco lordine
Dipartimento
prima
derivata
di f diversa Facolt`
da 0 ina zdi
zero di ordine
1 `eadetto
0 ; uno
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Ingegneria
Universit`
deglianche
Studizero
di Napoli Federico
semplice.
Dunque,
z
zero
di
ordine
N
di
f
significa
che
lo
sviluppo
di
0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica eTaylor
Applicazioni Renato
f intorno
z0 `e
Caccioppolidi Facolt`
a diaIngegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
f (N ) (z0 )
f (N +1) (z0 )
+1
Ingegneria Universit`
degli
Federico II
fa(z)
= Studi di(z Napoli
z0 )N +
(zAnno
z0 )NAccademico
+ , 2008-2009 Luigi Greco
!
(N Caccioppoli
+ 1)!
Dipartimento di Matematica eN
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
II zero
Anno
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
essendo
diverso da
il coefficiente
del2008-2009
primo termine.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
ESEMPIO
1.1.
Il
punto
z
=
0
`
e
zero
semplice
della
funzionee sin
z,
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
Applicazioni
Renato
0
#
Caccioppolipoich
Facolt`
diz #Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
e Dasin
=
'
0;
lo
sviluppo
di
Mac
Laurin,
com`
e
noto,
`
e
z=z0
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
7
z 3 Federico
z5
xII
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
sin z = z
+

+ .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni 6Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
120 Caccioppoli
5040
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Il punto z0 = 0 `e zero doppio (di ordine 2) della funzione f (z) = 1 cos z, in
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
quanto f (0) = f & (0) = 0, f && (0) '= 0; lo sviluppo di Mac Laurin `e
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
4
8
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Studi
di zNapoli
Federico II Anno Accademico 2008z 2 a zdegli
z6
e Applicazioni
+

+ . Caccioppoli Facolt`
1 dicos
z=
2009 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
Renato
a di Ingegneria
2
24 720 40320
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
ESERCIZIO
1.2. SiaCaccioppoli
z0 zero di ordine
Na di
> 1Ingegneria
di f . Osservare
chea zdegli
e Studi di Napoli
0 `
Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
Universit`
zeroAnno
di ordine
N 1 della
derivataLuigi
f & . Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Federico II
Accademico
2008-2009
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Uno zeroLuigi
di unGreco
certo ordine
N N sar`
detto zero di ordine
finito; diremo
Accademico 2008-2009
Dipartimento
dia Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
che z0 `e zero
di ordine
infinito
se annulla
f eFederico
tutte le derivate:
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
0 = f (z0 ) = f & (z0 ) = Renato
= f (n) (z
0) = .
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
di di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
PROPOSIZIONE
1.3.Facolt`
Uno azero
ordine finito
`e isolato.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
48 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
aPRINC
di Ingegneria
Universit`
a degli
`IPI DI IDENTIT`
1. ZERI Renato
DELLE FUNZIONI
ANALITICHE.
a
49 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a sediz Ingegneria
Universit`
Studi
di Napoli
II Anno
In altri termini,
e zero di ordine
finitoadidegli
f , esiste
un suo
intorno Federico
nel
0 `
Accademicoquale
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
non cadono altri zeri della funzione. Ovviamente, invece, se z0 `e zero
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
di ordine infinito, f si annulla in un intorno: infatti
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
+ (n)
degli Studi di Napoli Federico II Anno"
Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
f (z0 ) 2008-2009
n
f (z) =Facolt`
(z z0 ) Universit`
= 0,
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a n!
di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
per
i coefficienti
dellaaserie
nulli.
`e connesso,
in realt`
Caccioppoliessendo
Facolt`
a diipotesi
Ingegneria
Universit`
deglitutti
Studi
di Se
Napoli
Federico
II aAnno Accademico
la funzione
e Dipartimento
identicamente di
nulla.
Precisamente,
vale il seguente
risultato.
2008-2009 Luigi
Greco`
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
PROPOSIZIONE 1.4. Se f `e analitica nellaperto connesso ed amDipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
mette
uno zero di
essa si2008-2009
annulla inLuigi
ogni punto.
Studi di Napoli Federico
IIordine
Annoinfinito,
Accademico
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a ildiprimo
Ingegneria
Universit`
a degli
Dal risultato
precedente,
segue
principio
di identit`
a. Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA
1.5 (I principio
dia identit`
delle di
funzioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
degli aStudi
Napolianalitiche).
Federico Siano
II Anno Accademico
f e g Greco
funzioni
analitiche in di
un Matematica
aperto connesso.
Se esiste unRenato
punto nelCaccioppoli
quale
2008-2009 Luigi
Dipartimento
e Applicazioni
Facolt`
a di
coincidono
due Studi
funzioni
ordinatamente
derivate,
le due funzioni
Ingegneria Universit`
a le
degli
di eNapoli
Federicotutte
II leAnno
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
coincidono
ovunque.
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Dal primo principio si ricava il secondo.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni Renato
TEOREMA
1.6 (IILuigi
principio
di identit`
a delle funzioni
analitiche).e Siano
Caccioppolif Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi diSeNapoli
Federico
IIinAnno Accademico
e g funzioni
analitiche Universit`
in un aperto
connesso.
linsieme
dei punti
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di
cui le Greco
funzioni
coincidono ammette
un puntoe di
accumulazione
appartenente
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
allaperto, le due funzioni coincidono ovunque.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
che z02008-2009
appartenga
a Greco
`e essenziale
per la di Matematica
Studi di NapoliOsservazione
Federico II 1.7.
AnnoLipotesi
Accademico
Luigi
Dipartimento
conclusione.
esempio, consideriamo
la funzioneUniversit`
f (z) = sin(1/z),
analitica
e Applicazioni
Renato Ad
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi
di Napoli Federico
nellaperto connesso
=Luigi
C {0}.
Linsieme
degli zeridi`e formato
dai reciproci
II Anno Accademico
2008-2009
Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni Renato
CaccioppolideiFacolt`
a di
Ingegneria
degli Studi
Federico
II Anno Accademico
numeri
k ,
con k ZUniversit`
{0}, eda ammette
z0 =di0 Napoli
come punto
di accumu2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
lazione,
che per`
o non `e di analiticit`
a. Evidentemente
f non Renato
`e identicamente
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
nulla in .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
conseguenza
dei Accademico
risultati precedenti,
abbiamo
seguente
principio. di Matematica
Studi di NapoliCome
Federico
II Anno
2008-2009
Luigiil Greco
Dipartimento
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a delle
di Ingegneria
a degli
Studi dia Napoli Federico
TEOREMA
1.8 (Permanenza
propriet`
a Universit`
analitiche).
Una propriet`
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato
espressa da unuguaglianza tra funzioni analitiche in un aperto connesso,
che
Caccioppolivalga
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008in un insieme dotato di punti di accumulazione appartenenti allaperto,
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
vale in tutto laperto.
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a alle
degli Studi di Napoli
ESEMPIO Renato
1.9. A scopo
illustrativo,
consideriamo
unapplicazione
Federico II
Anno trigonometriche.
Accademico 2008-2009
Greco
Dipartimento
di Matematica
funzioni
QuandoLuigi
abbiamo
esteso
seno e coseno
al campo e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a osservato
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi difondamentale
Napoli Federico II Anno
complesso, abbiamo
che continua
a valere
la relazione
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
2
2
cos Studi
z + sindi zNapoli
= 1 , Federico
z C . II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Greco Dipartimento
di si
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a
La verifica
ottiene cone un
calcolo diretto.
Vogliamo
ricavareFacolt`
tale relazione
degli Studi di
Federico
II Annodi
Accademico
Luigia Greco
Dipartimento
in Napoli
applicazione
del principio
permanenza2008-2009
delle propriet`
analitiche.
Osser- di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
viamo
che essa
consiste nelluguaglianza
tra le funzioni
f (z)a=degli
cos2 zStudi
+ sin2diz Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica50e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a per
degliz =
Studi
dicio`
Napoli
Federico II Anno
e g(z) = 1, analitiche
in C.
Luguaglianza
`e nota
x R,
e nei punAccademicoti2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
dellasse reale, e pu`
o essere estesa al piano complesso mediante il secondo
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
principio di identit`
a.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli
Federico1.10.
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
ESERCIZIO
Ragionando
sugli 2008-2009
sviluppi di Luigi
Taylor,
mostrare
che se di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
Studi
z0 `eRenato
zero di ordine
M di f e Facolt`
zero dia ordine
N di g, esso
`e zeroadidegli
ordine
M +di
N Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
del prodotto f g. Ad esempio, dire qual `e lordine di z0 = 0 come zero della
Caccioppolifunzione
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e z)
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
z
f (z) =di( eMatematica
1) (1 cos
sin2 z .
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2. Propriet`
a di media Renato
e principio
di massimo
modulo
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Come conseguenza
della
formula
Cauchy, Universit`
ricaviamoa la
propriet`
di Napoli Federico
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di di
Ingegneria
degli
Studia di
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
media della funzioni
analitiche.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2.1. Sia f di
unaMatematica
funzione analitica
nellapertoRenato
. Se il cerchio
2008-2009 LuigiTEOREMA
Greco Dipartimento
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
chiuso di acentro
r `e contenuto
in ,IIrisulta
0 e raggio
Ingegneria Universit`
degli zStudi
di Napoli
Federico
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
A
Dipartimento di Matematica e Applicazioni 1Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(2.1) Federico II Anno
f (z0Accademico
)=
f (z) ds
.
Studi di Napoli
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
2 r |zz0 |=r
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Osserviamo
che nelluguaglianza
2 r `e la lunghezza
della circonfeII Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco (2.1),
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
di acentro
z0 e raggioUniversit`
r, alla quale
`e esteso
a secondo
Caccioppolirenza
Facolt`
di Ingegneria
a degli
Studilintegrale,
di Napoli quindi
Federico
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
membro
figura
lintegrale diviso
per la lunghezza,
cio`e la media
integrale
di
Ingegneria Universit`
a degli ilStudi
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
f : essa uguaglia
valoredidi Napoli
f nel centro.
Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria
a degli
Dim.
Applichiamo laeformula
di Cauchy
a f sul cerchio
chiuso di centro
za
raggio
r; una Universit`
0 edi
rappresentazione
circonferenza
`
e z = z0 + rLuigi
ej , 0 Greco
2Dipartimento
:
Studi di Napoli
Federicoparametrica
II Annodella
Accademico
2008-2009
di Matematica
Z
Z 2
j
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
Universit`
Studi di Napoli Federico
1
f (z)a di Ingegneria
1
f (z
0 + r e )a degli
f (z0 ) =
dz =
j r ej d
j Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
2 j |zz
z

z
2

j
r
e
0
0
0 |=r
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
Z 2 Universit`
Z
1
1 e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
j
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
a di
=
f (z0 + r e ) d =
f (z) ds ,
2 r |zz
0
Ingegneria Universit`
a degli2
Studi
di Napoli Federico
II0 |=r
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
poich
r d = ds.
Dipartimento
di eMatematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliMediante
Federicola II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
propriet`
a di media, possiamo ricavare il seguente
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
TEOREMA
2.2 (Principio
di massimo
modulo).diSia
f olomorfa enellaII Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni Renato
connesso
. Se f Universit`
non `e costante,
| `e privo
di massimi
relativi.
Caccioppoliperto
Facolt`
a di Ingegneria
a degli |f
Studi
di Napoli
Federico
II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Dim. Mostriamo che, se |f | ha un massimo relativo, f risulta costante. Sia dunque z0
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
punto di massimo relativo per |f |: esiste quindi un intorno di tale punto nel quale |f | assume
Matematicavalori
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli Studi di Napoli
non superioriRenato
a |f (z0 )|, vale
a dire che per
r > 0aopportuno
risulta Universit`
Federico II
Anno Accademico
di Matematica e Applicazioni
(2.2)
|z 2008-2009
z0 | < r Luigi
z Greco
e |f (z)| Dipartimento
|f (z0 )| .
Renato Caccioppoli
Facolt`
a dise Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Per la propriet`
a di media,
0 < < r abbiamo
Z
Z
Z
di Matematica

Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento
e Applicazioni Renato Caccioppoli

|f (z0 )|adsdegli
= 2 Studi
|f (z0 )|di
= Napoli
f (z) ds II Anno|fAccademico
(z)| ds

Facolt`
a di Ingegneria Universit`
Federico
2008-2009 Luigi

|zz0 |=
|zz0 |=
|zz0 |=
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
e quindi
Z
degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
`

|fa(z)|
|f (z0 )| ds Universit`
0.
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
|zz0 |=
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a diA
a degli
` Ingegneria Universit`
3. ULTERIORI PROPRIET
51 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi
di Napolinullo,
Federico II Anno
Poich
e per (2.2)
lintegrando
`
e non-positivo,Universit`
questo implica
che esso
`
e identicamente
Accademicocio`
2008-2009
Greco Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
e |f (z)| valeLuigi
costantemente
|f (z0 )| sulla circonferenza
di centro ez0Applicazioni
e raggio . PerRenato
larbitrariet`
a di Universit`
< r, risulta
|f | costante
sul Napoli
cerchio di
centro z0 eII
raggio
r. In
virt`
u della 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi di
Federico
Anno
Accademico
proposizione
f risultaecostante
su tale cerchio
e quindi,
per il secondo
principio
di
Greco Dipartimento
di II.1.5,
Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
identit`
a, su .
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Dal teorema
2.2 ricaviamo
subito
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
TEOREMA 2.3. Se f `e continua in un dominio limitato ed olomorfa
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
nei
punti
interni,
il massimodidiMatematica
|f | `e assuntoe sulla
frontiera.Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Osserviamo che il massimo esiste essendo |f | continua su un compatto.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Detto D il dominio, la tesi vuol dire che risulta z D
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
|f (z)|
max
|f | .
FD
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento3.diUlteriori
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
propriet`
a
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
f `e una funzione
intera, possiamo
in serie
diaMac
Laurin: Universit`
Dipartimento diSe
Matematica
e Applicazioni
Renatosvilupparla
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
+
"
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
f (z)a=di Ingegneria
an z n , Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco n=0
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
dove Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi
a di
A
(n)
(0) Federico
1
f (z)
Ingegneria Universit`
a degli Studi dif Napoli
II
Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
an =
=
dz ,
n+1
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
n! Renato
2 j Caccioppoli
|z|=r z
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
con Renato
r > 0 arbitrario.
Ne segue
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
#
#
A
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi1 Greco
di
Matematica
e Applicazioni Renato
#Dipartimento
#
r
# f (z)Studi
# ds diMNapoli
|an |
,
Caccioppoli(3.1)
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Federico
II Anno Accademico
#
#
2 |z|=r z n+1
rn
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a r degli
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
essendo M
= maxStudi
|f
(z)|.
(Queste
sono
dette
disuguaglianze
di
Cauchy.)
|z|=r
Dipartimento
di immediata
Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Una
applicazione
delleRenato
(3.1) `e ilCaccioppoli
seguente
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli`
di Napoli Federico
TEOREMA
3.1 (di Liouville).
Ogni
funzione Universit`
intera limitata
e Studi
costante.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Dalle
passandoUniversit`
al limite a
per
r Studi
+, otteniamo
quindiAccademico 2008CaccioppoliDim.
Facolt`
a di(3.1)
Ingegneria
degli
di NapoliaFederico
IIN,Anno
n = 0, n
f (z) = Dipartimento
a0 , z C.
2009 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli IlStudi
di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di
teorema
di Liouville
consente
di dimostrare
facilmente
il seguente
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
TEOREMA
3.2 (fondamentale
dellAlgebra).
Nel campo complesso
ogni e Applicazioni
Federico II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
polinomio
di
grado
positivo
ha
almeno
uno
zero.
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Dim. Sia P
(z) un polinomio
gradodipositivo.
Per assurdo,II
supponiamo
P (z) $= 0, 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli di
Studi
Napoli Federico
Anno Accademico
z C. Ne segue che f = 1/P `
e una funzione intera. Inoltre, essendo lim P (z) = ,
z a di Ingegneria Universit`
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a
risulta
limFederico
f (z) = 0 e II
f `
e Anno
limitata.
Per il teorema
di Liouville,
f `
e Greco
costante,
quindi tale
degli Studi di
Napoli
Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
di Matematica
z
risulta
pure P , contro
il fatto che
esso ha
positivo. Universit`
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a grado
di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica52e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
4. Sviluppo
di Laurent
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Nel paragrafo
III.3
abbiamo
sviluppabilit`
in serie
di Taylor 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studimostrato
di Napolila Federico
IIa Anno
Accademico
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
delle funzioni
olomorfe, lo
sviluppo valendo
in ogni
cerchio contenuto
nelladegli Studi di
Napoli
Federico Otterremo
II Anno Accademico
2008-2009
Grecopi`
Dipartimento
perto
di olomorfia.
in questo paragrafo
unoLuigi
sviluppo
u generale, di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di funzione
Ingegneria
Universit`
a degli una
Studi
di Napoli Federico
che Renato
consentir`
a di rappresentare
una
olomorfa
mediante
serie
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
bilatera di potenze, anche in situazioni in cui lo sviluppo di Taylor non `e
Caccioppoliapplicabile.
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 LuigiUna
Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
serieDipartimento
bilatera di potenze
`e una serieedel
tipo
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
+
"
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(4.1)
cn (z 2008-2009
z0 )n ,
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n=
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
dove z0 C2008-2009
`e fissato eLuigi
i coefficienti
cn sono opportuni
numeri complessi.
II Anno Accademico
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
CaccioppoliCompaiono
Facolt`
a didunque
Ingegneria
Universit`
a potenze
degli Studi
di0 Napoli
Federico
II Anno Accademico
in generale
anche
di zz
con esponente
negativo;
2008-2009 Luigi
Greco
Matematica
e Applicazioni
Renato Diremo
Caccioppoli Facolt`
a di
se cn =
0, nDipartimento
< 0, la serie sidi
riduce
ad una ordinaria
serie di potenze.
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
che la serie (4.1) converge se risultano convergenti separatamente le due serie
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato+
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1
"
"
Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
n
n Greco Dipartimento di Matematica
(4.2)
c (z z0 ) ,
cn (z z0 ) ,
e Applicazioni Renato Caccioppoli nFacolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
tal caso
chiaramente
Caccioppolie in
Facolt`
a diporremo
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
0di 1
0 +
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e1
Applicazioni
Renato1 Caccioppoli Facolt`
a di
+
"
"
"
n
n
Ingegneria Universit`
a degli
di Napoli cnFederico
cn (z Studi
z0 ) =
(z z0 ) II+ Anno cnAccademico
(z z0 )n .2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
n=
n=Renato Caccioppoli
n=0 Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Osserviamo che la seconda serie in a(4.2)
`e una serie di potenzeadidegli
punto
iniziale
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
Studi di Napoli Federico
z
,
quindi
converge
in
un
cerchio
di
centro
z
,
cio`
e
per
|z

z
|
<
R,
con
0
0
0
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
R

]0,
+].
La
prima
serie
in
(4.2)
`
e
una
serie
di
potenze
in
1/(z

z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II0 ),Anno Accademico
quindiGreco
converge
per |z z0 | di
> r,
dove r [0,e+[;
noi supporremo
r <Caccioppoli
R, in
2008-2009 Luigi
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
modo
che
la
serie
(4.1)
converga
nella
corona
circolare
r
<
|z

z
|
<
R.
0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
z0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi
Federico II Anno Accademico 2008r di Napoli
R
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Pi`
u precisamente,
le due
serie (4.2) convergono
totalmente
in ogni corona
Accademico 2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
&
circolare del
tipo r&a degli
|z Studi
z0 | diRNapoli
, con Federico
r < r& < II
R& Anno
< R, Accademico
e quindi la 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
RenatoUna
Caccioppoli
Facolt`
ao di
Ingegneria Universit`
a
(4.1) pu`
odiessere
integrata
termine a termine.
serie bilatera
pu`
essere
degli Studi di
Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
altres`
derivata
termine
a termine
nei punti2008-2009
interni allaLuigi
corona
circolare
in cui di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
converge.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
4. SVILUPPO DI
LAURENT
53 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
deglibilatera
Studi di
di potenze
Napoli una
Federico II Anno
Mostriamo
la possibilit`
a di sviluppare
in aserie
Accademicofunzione
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
olomorfa in una corona circolare.
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a
TEOREMA
4.1 (Sviluppo
di Laurent).
Sia Caccioppoli
f olomorfa nella
corona
cirdegli Studi di
Napoli
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
colare
di Federico
centro z0 determinata
dalle disuguaglianze
r |zGreco
z0 | Dipartimento
R, dove di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a diesistono
Ingegneria
Universit`
a cdegli
Studi di Napoli Federico
0 < Renato
r < R < Caccioppoli
+. In questa
ipotesi,
dei coefficienti
n complessi in
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
modo che risulti
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
"
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(4.3)
f (z)
= di Napoli
cn (z Federico
z0 )n , r <
|z
z0 | <Accademico
R.
Ingegneria Universit`
a degli
Studi
II
Anno
2008-2009 Luigi Greco
n=
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliRicordiamo
Federico II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
che lipotesi significa che esiste un aperto contenente la
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
corona
circolare
chiusa (cio`eFacolt`
comprendente
le due circonferenze
che la
delimiII Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
tano), nel quale f `e olomorfa.
CaccioppoliDim.
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
La dimostrazione `
e analoga a quella del teorema III.3.3. Diciamo D la corona
2008-2009 Luigi
Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
circolare
e r eDipartimento
R le due circonferenze
che la delimitano
e rappresentiamo
f nei
punti
interni mediante
la formula
D = Accademico
per
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di
di Cauchy.
Napoli Osserviamo
Federicoche
II+FAnno
2008-2009
Luigi Greco
R (r ), quindi
r <di|z Matematica
z0 | < R abbiamo
Dipartimento
eZApplicazioni Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli
Z Caccioppoli Facolt`
Z
f ()
1
f ()
1 Greco
f () Dipartimento di Matematica
1
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
d =
d
d .
(4.4)
f (z) =
2 j +F D Facolt`
z
j Ingegneria
2 j r a degli
z
R z
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a2 di
Universit`
Studi di Napoli Federico
Procedendo esattamente
per Greco
la (III.3.8),
il primo integrale
nellultimo membro
si
II Anno Accademico
2008-2009come
Luigi
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoliscrive
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno Accademico
Z
+
X
f ()
1
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
aen (z
z 0 )n ,
d =
2

z
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
R
n=0
Dipartimento
di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
avendo
posto n N0e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Z
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1
f ()
(4.5)
an =
d .
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
2 j a di
(
z0 )n+1 Universit`
R
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
Per trattare il secondo integrale nellultimo membro della (4.4), procediamo analogamente.
CaccioppoliEssendo
Facolt`
di integrale
Ingegneria
Studi scrivere
di Napoli Federico II Anno Accademico
ina tale
| zUniversit`
z0 |, possiamo
0 | = r < |za degli
+
2008-2009 Luigi Greco1 Dipartimento
di Matematica
e 1Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di
X (Renato
1
1
z0 ) m
a degli
= Studi di Napoli

=
= Federico
Ingegneria Universit`
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
m+1

z
0
z
z z0 ( z0 )
z z0
(z z0 )
m=0

Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato1Caccioppoli


Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
z z0
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e quindi, posto n = (m + 1), ovvero m = (n + 1),
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1 Ingegneria
X
1 Greco
(z z0 )n
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato

=
.
n+1
z a n=
z0 )di
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli (
Studi
Napoli Federico II Anno Accademico 2008DunqueDipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
2009 Luigi Greco
a di Ingegneria
Z
1
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
X
1
f ()

d = Facolt`
ban (z
Ingegneria
z0 )n ,
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
di
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
2 j r z
n=
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
dove
per
n
=
1,
2,
.
.
.
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Z Universit`
1
Accademico(4.6)
2008-2009 Luigi Greco bDipartimento
dif ()
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
d .
n =
n+1
2 j dirNapoli
( z0 )Federico
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Pertanto otteniamo
luguaglianza
(4.3) ponendo
cn = an ,Caccioppoli
per n 0, e cn Facolt`
= bn , per
< 0.
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
a din Ingegneria
Universit`
a
degli Studi di Napoli
Federico
Accademico
2008-2009
Luigi simili,
Greco lunica
Dipartimento
Osserviamo
cheII
le Anno
formule
(4.5) e (4.6)
sono molto
dif- di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Universit`
a edegli
Studi dii Napoli Federico
ferenza
essendo
nella circonferenza
su Ingegneria
cui si integra.
Poich
in entrambi
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica54e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi diintegrale
Napoli posFederico II Anno
casi lintegrando
`e aolomorfo
nella corona
circolare,
in ciascun
Accademicosiamo
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
sostituire la circonferenza di integrazione con unaltra , di centro z0 ,
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
intermedia, cio`e di raggio con r R, ottenendo n Z
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
A
f 2008-2009
()
1
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
d .
(4.7)
cn =
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
2 j a di(Ingegneria
z0 )n+1 Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Quando faremo riferimento allo sviluppo di Laurent di f intorno a z0 , ci
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
riferiremo alluguaglianza (4.3), con i coefficienti dati dalle (4.7). In effetti,
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
lo sviluppo
di Laurent `e lunico mediante il quale si pu`
o rappresentare una
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
funzione
olomorfa einApplicazioni
una corona circolare
serie bilatera,Facolt`
comeasidiricava
dalla Universit`
Dipartimento
di Matematica
RenatoinCaccioppoli
Ingegneria
a degli
seguente
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
a di di
Ingegneria
Universit`
a degli di
Studi
di Napoli Federico
PROPOSIZIONE
4.2 Facolt`
(Principio
identit`
a delle
serie bilatere
potenII Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
ze). Se le due serie
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
+
"
"
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
n
z0 ) Federico
,
dII
z0 )nAccademico
,
n (z
n (z Anno
Ingegneria Universit`
a degli Studi cdi
Napoli
2008-2009 Luigi Greco
n=
Dipartimento di Matematica en=
Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
IIstessa
Annocorona
Accademico
Greco
Dipartimento
di
Matematica
convergono
in una
circolare2008-2009
di centro zLuigi
(dotata
di
punti
interni)
0
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
di Ingegneria
Universit`
degli Studi
Napoli Federico
e hanno
la medesima
somma,
esse asono
identiche, cio`
e n Za risulta
cn = ddi
n.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Poniamo
CaccioppoliDim.
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
+
X
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento fdi
Matematica
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(z) =
dn (z ez0Applicazioni
)n ,
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
n=
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria
a degli
perdi
r
|z z0 | R, con
0 < r < R < +
opportuni,
e facciamo vedere
chea idi
coefficienti
dn Universit`
coincidono
con i coefficienti
cn dello
sviluppo di2008-2009
Laurent di fLuigi
nella corona,
dalle (4.7).
Studi di Napoli
Federico
II Anno
Accademico
Grecodati
Dipartimento
di Matematica
Infatti,
per k Caccioppoli
Z fissato, abbiamo
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Z
Z +
X
f (z) Greco Dipartimento
1
1
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
di Matematica
e Applicazioni Renato
dn (z z0 )nk1 dz
c =
dz =
Caccioppoli Facolt`
a kdi Ingegneria
a 2degli
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico
2 j (z Universit`
z0 )k+1
j Studi
n=
Zdi Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
+
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
a di
X
1
nk1
=
dn di Napoli
(z z0 )Federico
dz = II
dk Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli
Studi
2j
n=
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
in
quanto
(cfr.
esempio
III.1.1)
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
(
Z
0, seUniversit`
n $= k
1
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(z z0 )nk1 dz =
2 j Luigi
II Anno Accademico 2008-2009
Greco Dipartimento
1, se n di
= kMatematica e Applicazioni Renato

Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi diinNapoli
Federico
II AnnodiAccademico 2008Esaminiamo
ora alcune
situazioni
frequenti
cui useremo
lo sviluppo
2009 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
Laurent
per studiarediuna
funzione fe olomorfa
intorno
ad unCaccioppoli
punto z0 . Facolt`
Universit`
a degli IlStudi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
primo caso che consideriamo `e quello in cui f `e olomorfa in un intorno
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
di z0 C. In tal caso, possiamo considerare una corona circolare di centro
Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
z0 descritta dalle disuguaglianze r |z z0 | R, con R fissato e r > 0
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
piccolo,
scrivere lo sviluppo
di Laurente diApplicazioni
f in tale corona.
Accademicoarbitrariamente
2008-2009 Luigi
GrecoeDipartimento
di Matematica
Renato Caccioppoli
Osserviamo
che
i
coefficienti
non
dipendono
da
r.
Inoltre,
per
teorema di 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Annoil Accademico
Cauchy, risulta
cn = 0, per
n < 0, essendo
per tali
indici le funzioni
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Annof Accademico
2008-2009n1
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
()
0
f () ( z0Universit`
)
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di=Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(
z0 )n+1
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
4. SVILUPPO DI
LAURENT
55 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria
degli diStudi
di Napoli Federico II Anno
olomorfe intorno
a az0 ,die lo
sviluppo siUniversit`
riduce aaquello
Taylor.
Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Il caso successivo `e quello in cui f `e olomorfa in un intorno di z0
C,
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
escluso il punto z0 , cio`e in un cerchio bucato privandolo del centro. In questo
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
caso, con le corone circolari del tipo r |zz0 | R per r 0 invadiamo tutto
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
il cerchio
bucato
0 < |z z0Facolt`
| R.a Troviamo
pertanto
che loasviluppo
vale di
in Napoli Federico
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
di Ingegneria
Universit`
degli Studi
tale
insieme
e,
come
vedremo,
permetter`
a
di
studiare
la
funzione
intorno
a
z
0.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Un
altro
caso
`
e
quello
di
una
funzione
f
olomorfa
in
un
intorno
del
punto
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
. Consideriamo
ora corone
di centro
0, del tipo rRenato
|z| Caccioppoli
R, con
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di circolari
Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
r
>
0
fissato
e
R

+.
In
questo
modo
otteniamo
lo
sviluppo
per
r
|z|,
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco
chediuseremo
per studiare
f intorno
a . Caccioppoli Facolt`
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli
funzioneII
olomorfa
`e rappresentabile
mediante
serieGreco
di Laurent
in ogni di Matematica
Studi di NapoliUna
Federico
Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di di
Ingegneria
degli Studi
di Napoli Federico
corona
circolare
contenuta nellaperto
olomorfia.Universit`
Fissato ila centro,
per una
II Anno Accademico
2008-2009
Matematica
e aApplicazioni
Renato
stessa funzione
possono Luigi
esserci Greco
diverseDipartimento
corone circolaridicon
tale propriet`
.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
ESEMPIO 4.3. La funzione
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
f (z) =
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
`e olomorfa in C {1}; pu`
o essere sviluppata in serie di Laurent in due corone
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
circolari di
0: a) ildicerchio
< 1, b) linsieme
|z| >
1.
Ingegneria Universit`
a centro
degli Studi
Napoli|z|Federico
II Anno
Accademico
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
|z| > 1Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
|z| < 1 II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
In entrambi i casi, lo sviluppo cercato `e una serie di potenze in z (eventualFederico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
mente con esponenti
negativi).Universit`
Renato Caccioppoli
Facolt`
a anche
di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
a)
Essendo
f
olomorfa
nel
cerchio |z|di< Matematica
1, lo sviluppoe diApplicazioni
Laurent coincide
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
Renato Caccioppoli
con quello Universit`
di Taylor.a Per
scriverlo,
ricordare
la serie
Facolt`
a di Ingegneria
degli
Studi dibasta
Napoli
Federico
II geometrica:
Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II1Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
1 + za+diz 2Ingegneria
+ + zn +
. a degli Studi di Napoli Federico
e Applicazioni Renato Caccioppoli =Facolt`
Universit`
1z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica56e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
di Napoli
Federico II Anno
b) AncheFacolt`
per a|z|di> Ingegneria
1 possiamoUniversit`
utilizzarea ladegli
serieStudi
geometrica,
ma con
Accademicoragione
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
1/z:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
+ ? @n
1
"
"
Greco Dipartimento di Matematica
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
1
1 e Applicazioni
1
1 Renato
1 Caccioppoli
=

z n Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
1z
z 1 1/z
z n=0 z
n=
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1
1 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
1 Universit`
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
a degli
.
=
2
n
z
z
z
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
La funzione
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
ez
Dipartimento di Matematica e Applicazioni h(z)
Renato
a di Ingegneria Universit`
a degli
= Caccioppoli Facolt`
z
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
`e olomorfa
nellinsieme
C{0},
cheapu`
essere considerato
unaa corona
circolare
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
dio Ingegneria
Universit`
degli Studi
di Napoli Federico
II Anno Accademico
Luigi
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
di centro 0. 2008-2009
Per scrivere
lo sviluppo
di Laurent, `edisufficiente
ricordare
lo
+Federico
n
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
II Anno Accademico
"
z
sviluppo
di Mac
Laurin della
esponenziale:
ez = Renato
. Ne Caccioppoli
segue
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
difunzione
Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a di
n!
n=0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
+
+ n1 Caccioppoli
+
"
1 " zn
z 2008-2009
1 " zn
Studi di Napoli Federico
II=Anno Accademico
h(z)
=
= + Luigi Greco
. Dipartimento di Matematica
z n=0 Facolt`
n!
z n=0
(n + 1)!
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di n!
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=0
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Questo `e lo sviluppo di Laurent di h sia intorno a 0 che intorno a .
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
5. Singolarit`
a isolate
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento diDiremo
Matematica
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a fdiseIngegneria
a degli
che z0e Applicazioni
C `e una singolarit`
a isolata
della funzione
f `e olo- Universit`
Studi di Napoli
II Anno
2008-2009
Greco
morfaFederico
in un intorno
di z0 , Accademico
escluso il punto;
vale a Luigi
dire che
esisteDipartimento
r > 0 tale di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
che Renato
f sia olomorfa
per 0 < |z
z0a| <dir.Ingegneria Universit`
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni
Renato
Diremo che la singolarit`
a isolata z0 della funzione f `e una singolarit`
a
Caccioppolieliminabile
Facolt`
a di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
se f ha un prolungamento olomorfo in z0 , cio`e esiste una funzione
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
g, olomorfa in un intorno di z0 (incluso z0 ), che coincide con f nei punti di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
tale intorno distinti da z0 .
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di NapoliESEMPIO
Federico II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
5.1. La funzione
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
sin z
f (z) =Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008` a di Ingegneria
ha in Dipartimento
z0 = 0 una singolarit`
a isolata;
essa `e una singolarit`
a eliminabile. Facolt`
E
2009 Luigi Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli
ben noto
restrizione
allasse
f si prolunga
per continuit`
in 0, Dipartimento di
Universit`
a degli
Studiche
di (la
Napoli
Federico
II reale
Annodi)
Accademico
2008-2009
LuigiaGreco
Matematicaassegnandole
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di conto
Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli
in tale
puntoCaccioppoli
il valore 1. Per
rendersi
che il prolungamento
Federico II
Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
di Matematica
perAnno
continuit`
a `e olomorfo
in 0, basta
usareGreco
lo sviluppo
di Mac Laurin
di sin z: e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
+Ingegneria
+
2n+1
"
z Greco
1 " Dipartimento
z 2n
Accademico 2008-2009 sin
Luigi
di
Matematica
Renato Caccioppoli
n z
=
(1)
=
(1)n e Applicazioni
=
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi
Federico(2n
II+Anno
z
za n=0
(2ndi+Napoli
1)! n=0
1)! Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
2
4
degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
z
z
=1
+Facolt`

Ingegneria Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di
a degli Studi di Napoli Federico
6
120
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli
` ISOLATE
5. SINGOLARITFacolt`
A
57 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
ahadiraggio
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di g,
Napoli
Federico II Anno
La serie di potenze
di convergenza
+
e la sua
somma
che `e una
Accademicofunzione
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
intera, coincide con f in C {0}.
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
ESERCIZIO
5.2. Verificare
che le Renato
funzioni Caccioppoli Facolt`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
ez a1 di Ingegneria
1 Universit`
cos z
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
f1 (z) =
, f2 (z) =
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimentoz 2 di Matematica e Applicazioni Renato
z
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
presentano
una singolarit`
a eliminabile
in z0 = 0. Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi
Grecoentrambe
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
seguente risultato
fornisce Renato
alcune caratterizzazioni
del afatto
che una Universit`
Dipartimento diIlMatematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria
a degli
singolarit`
a
isolata
sia
eliminabile.
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
PROPOSIZIONE 5.3. Sia z0 una
singolarit`
a isolata della funzione f .
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
seguenti
equivalenti:
CaccioppoliLeFacolt`
a diproposizioni
Ingegneriasono
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi (1)
Greco
Dipartimento
di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
z0 `e singolarit`
a eliminabile;
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
(2) f converge in z0 ;
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
(3) f `e limitata
intorno a z0Renato
;
Studi di Napoli (4)
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
nello sviluppo di Laurent di f intorno a z0 sono nulli i coefficienti
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli Federico
cn con
indice n < Facolt`
0, cio`ea lodisviluppo
consiste
in una
ordinaria
serie
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
di potenze.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
` chiaro che (1)(2)(3). Mostriamo limplicazione (3)(4). Supponiamo quindi
Dim. E
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
che esistano r > 0 e M > 0 tali che |f (z)| M , per 0 < |z z0 | r; scegliamo ]0, r[ e
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Facolt`
a diper
Ingegneria
a degli
consideriamo
la circonferenza
= di Renato
centro z0 eCaccioppoli
raggio nella formula
(4.7)
calcolare Universit`
Studi di Napoli
Federico
IIsviluppo
Anno diAccademico
Greco Dipartimento di Matematica
i coefficienti
cn dello
Laurent. In tal2008-2009
modo per nLuigi
< 0 otteniamo
Z
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di1 Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
0
1
|f (z)|
M
n
|cn | 2008-2009

ds

=
M

0 . e Applicazioni Renato
II Anno Accademico
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
2 |z z0 |n+1
2
n+1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Mostriamo limplicazione (4)(1). Per ipotesi, lo sviluppo di Laurent `
e privo di potenze
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
con esponente negativo; per 0 < |z z0 | < r (con r > 0 opportuno)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli+
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
X
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
f (z) =Renato
cn (z
z 0 )n .
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
n=0
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
Universit`
degli
Studi
di Napoli Federico
La serie
a secondo
membro converge
pera|zdi
zIngegneria
z0 , e la asua
somma
fornisce
0 | < r, compreso
il prolungamento
di f olomorfo
in z0Greco
.
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria
a degli Studi
di Napolinoi
Federico
II AnnolaAccademico 2008Nel aseguito,
nel casoUniversit`
di una singolarit`
a eliminabile
prolungheremo
2009 Luigi Greco
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
funzione
nel punto indimodo
da ottenere
una funzione
olomorfa.
Consideriamo
Universit`
a degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
ora le singolarit`
a isolate non eliminabili. Le classificheremo in base al comMatematicaportamento
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a
di
Ingegneria
Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
della funzione intorno ad esse. Per studiare tale comportamento,
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
useremo lo sviluppo di Laurent. Sia dunque z0 una singolarit`
a isolata della
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
funzione f ; scriviamo lo sviluppo di Laurent di f intorno a z0 separando le
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
potenze con esponente
negativo e quelle con esponente non-negativo:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
1
+Renato Caccioppoli Facolt`
"
"
n
n Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
(5.1)
f (z) =
cn (z z0 ) +
cn (z z0 ) , 0 < |z z0 | < r .
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a din=0
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
n=
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica58e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Federico II Anno
Le potenze con
esponente
negativo sono
singolari
in z0 ;Studi
chiamiamo
caratteriAccademicostica,
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
o parte singolare, di f intorno a z0 la somma:
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
1
"
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
(5.2)
S(z)
=
cn (z2008-2009
z0 )n , Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
n=
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
mentre chiamiamo parte olomorfa di f intorno a z0 :
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II Anno Accademico
+
"
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
n
(5.3)
O(z) =
cn (z z0 ) .
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
n=0
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Osserviamo
che II
la serie
(5.2)
converge in2008-2009
C {z0 }, Luigi
la somma
S essendo
olo- di Matematica
Studi di Napoli
Federico
Anno
Accademico
Greco
Dipartimento
morfa
in tale Caccioppoli
insieme. La serie
(5.3)
per |z
z0 | <ar degli
(z0 compreso)
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a diconverge
Ingegneria
Universit`
Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco Dipartimento
e Applicazioni Renato
e la somma O
`e olomorfa;
lo sviluppo
di Laurent (5.1)disiMatematica
riscrive
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
f (z) = S(z) + O(z) .
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a
degli
Studi
di
Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Il comportamento di f intorno a z0 dipende dalla parte singolare S.
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
5.4. Accademico
Diremo che z2008-2009
e un poloLuigi
di f Greco
se la serie
(5.2) si di Matematica
0 `
Studi di NapoliDEFINIZIONE
Federico II Anno
Dipartimento
riduce
ad unaCaccioppoli
somma finita,Facolt`
cio`e asolo
numero finito
di coefficienti
cn con
e Applicazioni
Renato
di un
Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
n
<
0
sono
diversi
da
0
(non
sono
tutti
nulli,
poich
e
z
non
`
e
eliminabile).
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di 0Matematica e Applicazioni Renato
CaccioppoliPrecisamente,
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Studi
Federico
II Anno Accademico
diremo cheUniversit`
z0 `e polo
di ordine
N di
Napoli
N se cN
'= 0, mentre
2008-2009 Luigi
Dipartimento
di ordine
Matematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
cn =Greco
0, n >
N . Un polo di
1 `e detto
anche polo semplice.
Ingegneria Universit`
a degli
Napoli aFederico
Anno cAccademico
2008-2009
Luigi
Greco
Diremo
che z0Studi
`e unadisingolarit`
essenziale II
se infiniti
con
indice
n
<
0
n
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
a disingolarit`
Ingegneria
a degli
sono
diversi da 0. eInApplicazioni
altri termini,Renato
una singolarit`
a essenziale
`e una
a Universit`
Studi di Napoli
IIeliminabile,
Anno Accademico
isolataFederico
che non sia
ne polo. 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Dunque, 2008-2009
se z0 `e polo
di ordine
, la parte singolare
`e un polinomio
di
II Anno Accademico
Luigi
GrecoNDipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
N aindi1/(z
z0 ): Universit`
Caccioppoligrado
Facolt`
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di cMatematica
e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
cN
1
(5.4)
S(z)
+ + II Anno
, Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di =Napoli
Federico
N
z z0
(z z0 )
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
mentre
nel caso II
di singolarit`
a essenziale2008-2009
essa `e effettivamente
serie con di Matematica
Studi di Napoli
Federico
Anno Accademico
Luigi Grecouna
Dipartimento
infiniti
termini
non nulli. Facolt`
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESEMPIO 5.5. Consideriamo le funzioni dellesempio 4.3. f ha in z0 = 1
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008un
polo
semplice; lo di
sviluppo
di Laurent
intorno a Renato
1 `e
2009 Luigi Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno1
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
f (z) =
.
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli zFacolt`
a degli Studi di Napoli
1 a di Ingegneria Universit`
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
La funzione h presenta in z0 = 0 un polo semplice.
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Vediamo qualche altro esempio. La funzione
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
+ Federico
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
"
ez Studi
1 di 1Napoli
zn
= 2 + +Renato Caccioppoli Facolt`
Greco Dipartimento di Matematica e 2Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a
z
z
z n=0 (n + 2)!
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
ha in
z0 = 0 un
polo di ordine
2. a di Ingegneria Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli
` ISOLATE
5. SINGOLARITFacolt`
A
59 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
La funzione
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
+
1
n
"
(1/z)
z n II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a1/z
degli "
Studi
di Napoli Federico
e
=
=1+
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
n!
(n)!
n=
n=0
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
ha in
z0 = 0 una
singolarit`
aFacolt`
essenziale.
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
ESERCIZIO 5.6. Determinare lo sviluppo di Laurent, la parte singolare
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
e
la
parte olomorfa intorno a 2 della funzione g dellesempio 4.3.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi
di Napoli
Federico
Anno
Accademico
Luigi Greco
ESERCIZIO
5.7. Mostrare
che,
se z0 CII
`e polo
di ordine
N di f2008-2009
, esso
Dipartimento
di Matematica
Caccioppoli
Facolt`
di`
a degli
`e polo
di ordine Ne+Applicazioni
1 di f & . Se zRenato
e singolarit`
a essenziale
di f ,a lo
eIngegneria
anche di Universit`
0 `
Studi di Napoli
Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
tutte le sue derivate.
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
Vediamo2008-2009
ora alcune Luigi
caratterizzazioni.
II Anno Accademico
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
5.8.diSia
z0 una singolarit`
a isolata della
funzione
f.
2008-2009 LuigiPROPOSIZIONE
Greco Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Le
seguenti
proposizioni
sono
equivalenti:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(1) z0 `e un polo;
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli (2)
Federico
II inAnno
Accademico
f diverge
z0 : lim
f (z) = ;2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
0
e Applicazioni Renato Caccioppolizz
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
(3) f `e non nulla intorno a z0 e la funzione
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
C
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
Napoli Federico II Anno Accademico
1/f
(z) , Studi
z '= zdi
0
g(z)
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
di =Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
0,
z=z
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II 0Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
`e olomorfa
intorno a z0 Renato
(compreso).
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Nella caratterizzazione
precedente
non interviene
esplicitamente
lordine
e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi
di Napoli Federico
del polo, come
invece accade
proposizione
seguente.
II Anno Accademico
2008-2009
Luiginella
Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
PROPOSIZIONE 5.9. Sia z0 una singolarit`
a isolata della funzione f .
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Le
seguenti
proposizioni
sono
equivalenti:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
(1) z0 `e poloediApplicazioni
ordine N ; Renato Caccioppoli Facolt`
Dipartimento di Matematica
a di Ingegneria Universit`
a degli
(z z0II
)N fAnno
(z) converge
in z0 ad
un valoreLuigi
non nullo;
Studi di Napoli (2)
Federico
Accademico
2008-2009
Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Facolt`
Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(3) f `e Caccioppoli
non nulla intorno
a az0 die la
funzione Universit`
C
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
1/f (z) , z '= z0
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
g(z) = a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica0 e, Applicazioni
a di Ingegneria
z = z0Renato Caccioppoli Facolt`
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
ha in zRenato
di ordine N .Facolt`
0 uno zero
Matematica e Applicazioni
Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
ESERCIZIO 5.10. Ragionando direttamente con gli sviluppi di Laurent, e Applicazioni
Renato Caccioppoli
a di Ingegneria
Universit`
degli Studi
di zNapoli
II Anno
o usando la Facolt`
proposizione
5.9 e lesercizio
1.10,a provare
che, se
e poloFederico
di
0 `
Accademicoordine
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
M di f e di ordine N di g, esso `e polo di ordine M + N del prodotto
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
f g.
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli
II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi Greco Dipartimento
Dalle Federico
caratterizzazioni
precedenti,
segue
una caratterizzazione
per le sin- di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
golarit`
a essenziali.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica60e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
` DELLE FUNZIONI
IV. PROPRIET
A
ANALITICHE
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di 5.11.
Ingegneria
Universit`
a degli
di Napoli
Federico II Anno
PROPOSIZIONE
La singolarit`
a isolata
z0 Studi
`e essenziale
se e solo
Accademicose2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
f non ammette limite in z0 .
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
di Matematica
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
Ingegneria Universit`
a
ESEMPIO
5.12. Ine relazione
a quanto
detto
nellesercizio
5.10,a `ediintedegli Studi di
Napoliosservare
Federicoche,
II invece,
Anno Accademico
2008-2009
Luigi Greco
di Matematica
ressante
se z0 `e singolarit`
a essenziale
per leDipartimento
funzioni f
e Applicazioni
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria
a degli
Studi
di Napoli Federico
e g, Renato
non `e detto
che lo sia pure
per
il prodotto
f g.Universit`
Considerare
il caso
delle
II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
1/z
1/z
funzioni f (z) = e
e g(z) = e
, con z0 = 0.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 LuigiSiano
Greco
di Matematica
Caccioppoli Facolt`
a di
oraDipartimento
f e g due funzioni
olomorfe ein Applicazioni
un intorno diRenato
z0 (compreso),
Ingegneria Universit`
a degli Studi
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
non identicamente
nulle,dimaNapoli
con g(zFederico
)
=
0.
Pertanto
z
`
e
zero
isolato
di
g
e
0
0
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
possiamo
considerare
la funzione Renato
rapporto Caccioppoli Facolt`
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
f (z)
,
h(z) =Dipartimento
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato
g(z)
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
intorno
a z0 , Dipartimento
escluso per`o il punto
z0 che risulta
quindi una singolarit`
2008-2009 Luigi
Greco
di Matematica
e Applicazioni
Renatoa isolata.
Caccioppoli Facolt`
a di
Vogliamoastudiare
tale singolarit`
a. Sia
z0 zero di
N0 di f (M
=0
Ingegneria Universit`
degli Studi
di Napoli
Federico
IIordine
AnnoMAccademico
2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
significa
che z0 none `eApplicazioni
zero) e di ordine
N Caccioppoli
N di g. Valgono
dunque
i seguenti Universit`
Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
risultati:
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
se M N , il punto z `e una singolarit`
a eliminabile; precisamente, se
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi 0Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
M > N il punto `e uno zero
di ordine M N per il prolungamento;
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico

se
M
<
N
,
il
punto
z
`
e
un
polo dieordine
N M . Renato Caccioppoli Facolt`
0
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
Applicazioni
a di
Ingegneria Universit`
a degli
di ipotesi
Napoli scriviamo
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Per la verifica,
in Studi
base alle
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
M
(z zAccademico
(z) , g(z)
= (z Luigi
z0 )N (z)
, Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli Federicof (z)
II=Anno
2008-2009
Greco
0)
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
con e funzioni
olomorfe
zero intornodia zMatematica
0 . Pertanto e Applicazioni Renato
II Anno Accademico
2008-2009
Luigie diverse
Greco da
Dipartimento
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
di
Napoli Federico II Anno Accademico
f (z) a degli Studi
(z)
h(z) = di Matematica
= (z z0 )M
.
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
e N
Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di
g(z)
(z)
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
` allora
E
chiaro il risultato per M N . Nel caso M < N , sviluppiamo in serie
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
di potenze intorno a z0 la funzione /:
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
+
"
a0di Napoli Federico
a1 II Anno Accademico 2008M N
n
Caccioppolih(z)
Facolt`
a di
Universit`
a
degli
Studi
= (z
zIngegneria
)
a
(z

z
)
=
+
+
0
n
0
(z z0 )N M
(z Caccioppoli
z0 )N M 1 Facolt`
2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni
Renato
a di Ingegneria
n=0
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
cheRenato
a0 = (zCaccioppoli
0 )/(z0 ) '= 0. Facolt`
Matematicaeeosserviamo
Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
ESEMPIO
5.13.
allaUniversit`
luce del risultato
le funzioni
Renato Caccioppoli
Facolt`
a diEsaminare
Ingegneria
a degli precedente
Studi di Napoli
Federico II Anno
dellesempio
5.1
e
dellesercizio
5.2.
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
ESERCIZIO 5.14. Studiare le funzioni
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
sin z
ez Luigi
1 Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
h1 (z) =
, h2 (z) =
.
e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a zdi Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
1 cos
sin
z
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
` ALL
6. OLOMORFIA
E SINGOLARIT
A
61 Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a 6.di Olomorfia
Ingegneria eUniversit`
a adegli
Studi di Napoli Federico II Anno
singolarit`
all
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Sia f una
funzione
olomorfa
intorno
all;Federico
possiamo II
quindi
rappresentarla
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
di Napoli
Anno
Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
in serie didiLaurent
+ 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
"
e Applicazioni
a di Ingegneria
a degli Studi di Napoli Federico
(6.1)Renato Caccioppoli Facolt`
f (z) =
cn z n . Universit`
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Grecon=
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
CaccioppoliPer
Facolt`
di sono
Ingegneria
Universit`
a deglicon
Studi
di Napoli
Federicomentre
II Anno Accademico
z a,
convergenti
le potenze
esponente
non-positivo,
2008-2009 Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
e
Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
le altre risultano divergenti. Chiameremo dunque parte olomorfa di f intorno
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
a la somma delle potenze con esponente non-positivo in (6.1):
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
0
"
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
O(z) a= di Ingegneria
cn z n , Universit`
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Grecon=
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
caratteristica,
o parte
singolare,
intorno Federico
a la somma
Caccioppolie chiameremo
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studididif Napoli
II Anno Accademico
2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
delle potenze
con esponentedi
positivo:
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II
Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
+
"
Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
S(z)Renato
=
cnCaccioppoli
zn .
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009
Luigi
Greco
Dipartimento
di
Matematica
n=1
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
Ingegneria Universit`
di Napoli Federico
Diremo che f `e olomorfa in se aS di
0,
cio`e se risulta cn =a0,degli
n >Studi
0; in tal
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
caso, porremo f () = c0 = lim f (z). Diremo che `e polo di ordine N N
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
z a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
se risulta
cN Dipartimento
'= 0 e cn = 0, n
N ; pertantoe luguaglianza
si riduce
a
2008-2009 Luigi
Greco
di >
Matematica
Applicazioni (6.1)
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di "
Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
0
Dipartimento di Matematica ef Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli
(z) =
cnRenato
z n + c1 zCaccioppoli
+ + cN z NFacolt`
.
Studi di Napoli Federico II Anno n=
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
Diremo
che Caccioppoli
`e una singolarit`
a essenziale
se infiniti
coefficienti
cn con
n >di0 Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
sono diversi da 0.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Valgono caratterizzazioni analoghe a quelle viste nel caso di un punto
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
al finito. aAd
esempio,
equivale
alla Accademico
convergenza all,
Ingegneria Universit`
degli
Studi lolomorfia
di Napoli all
Federico
II sia
Anno
2008-2009 Luigi Greco
chedialla
limitatezza
in un intorno
dell;Caccioppoli
in base a questo,
ila di
teorema
3.1 Universit`
Dipartimento
Matematica
e Applicazioni
Renato
Facolt`
Ingegneria
a degli
di
Liouville
si
pu`
o
enunciare
nel
modo
seguente:
Ogni
funzione
olomorfa
in di Matematica
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento
=Renato
C
C {}Caccioppoli
`e costante. Facolt`
e Applicazioni
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento
di
Matematica
e Applicazioni Renato
P (z)
ESEMPIO
6.1. SiaUniversit`
f (z) = a degliuna
funzione
razionale,
rapporto
tra iAccademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Studi
di Napoli
Federico
II Anno
Q(z)
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
polinomi P , di grado M , e Q, di grado N . Essa `e olomorfa all se M N ;
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
ha un polo di ordine M N se M > N .
Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Le funzioni
ez , sin z,
cos z, hanno
nel Greco
punto
una singolarit`
essenziale. e Applicazioni
Federico II Anno
Accademico
2008-2009
Luigi
Dipartimento
dia Matematica
Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Sia
Ingegneria
Universit`
a degli
Studi
Napoli
Federico II Anno
ESERCIZIO
6.2.
f una funzione
intera.
Se
`e un di
polo
di ordine
AccademicoN2008-2009
Luigi Greco
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
, f `e un polinomio
di grado
N.
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 20082009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi

Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`


a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Luigi Greco Dipartimento di Matematica
CAPITOLO2008-2009
V
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
Residui ea applicazioni
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1. Residui
Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Caccioppoli
Facolt`
aolomorfa
di Ingegneria
Universit`
Studi
diu Napoli Federico
Siano z0
C e f una funzione
in un intorno
di az0degli
, escluso
al pi`
II Anno Accademico
Dipartimento
di Matematica e Applicazioni Renato
z0 . Si chiama2008-2009
residuo diLuigi
f in zGreco
a
0 la quantit`
A
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi
1 di Napoli Federico II Anno Accademico
(1.1) Greco Dipartimento
R[z0 ] = Rf [z
= R[z0 ; f ] = e Applicazioni
f (z) dz ,Renato Caccioppoli Facolt`
2008-2009 Luigi
di0 ] Matematica
a di
2j
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco
essendo
una circonferenza
di centro
z0 contenuta
nellintorno.
Osserviamo
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di
Ingegneria Universit`
a degli
Studi di Napoli
Federico
Anno
Accademico
2008-2009
LuigiinGreco
Dipartimento
innanzitutto
che,IIper
il teorema
di Cauchy,
lintegrale
(1.1) non
dipende di Matematica
` chiaro
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Ingegneria
degli Studi
di Napoli Federico
da .
E
inoltre che,Facolt`
se f a`e di
olomorfa
ancheUniversit`
in z0 , ila residuo
`e nullo.
II Anno Accademico
Greco
Dipartimento
di Matematica
e dello
Applicazioni Renato
Confrontando2008-2009
(1.1) con Luigi
le formule
(IV.4.7)
che definiscono
i coefficienti
Caccioppolisviluppo
Facolt`
adidiLaurent
Ingegneria
Universit`
a degli che
Studi
di Napoli Federico II Anno Accademico
intorno
a z0 , vediamo
risulta
2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di
(1.2)
R[z0Federico
] = c1 . II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Dipartimento diESEMPIO
Matematica1.1.
e Applicazioni
Renato
Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria
a degli
Ricordando lo
sviluppo
di Laurent della
funzione
f (z) = Universit`
Studi di Napoli
Federico
Accademico
2008-2009
Luigi `
Greco
Dipartimento
di Matematica
1/(1
z) intornoII
a zAnno
=
1,
vediamo
subito
che
il
residuo
e
R
[1]
=
1.
0
f
e Applicazioni Renato Caccioppoli
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
La funzione g(z) = z 2 Facolt`
ha residuo
nullo in z0 = 0, ma non
`e olomorfa in
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
tale punto, che `e un polo doppio.
Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico
2008-2009 LuigiSia
Greco
di Matematica
Applicazioni
Renato
Facolt`
a di
ora fDipartimento
olomorfa intorno
a . Si dicee residuo
nel punto
all Caccioppoli
di f la
Ingegneria Universit`
quantit`
a a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco
A
Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
1
(1.3) Federico R[]
= Rf []
= R[; f 2008-2009
]=
f (z)Greco
dz , Dipartimento di Matematica
Studi di Napoli
II Anno
Accademico
Luigi
2j
e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico
dove `e una2008-2009
circonferenza
di centro
contenuta nellintorno;
lorientamento
II Anno Accademico
Luigi
Greco 0Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato
`e aquello
negativo Universit`
(orario), che
le compete
frontiera
di un
Caccioppoliscelto
Facolt`
di Ingegneria
a degli
Studi di come
Napoli
Federico
IIintorno
Anno Accademico 20082009 Luigi Greco
di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
di . Dipartimento
Vediamo che risulta
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
(1.4)
R[] = c1 ,
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
dove
c1 `eAccademico
coefficiente dello
sviluppo
di Laurent
f intorno a .diOsserviamo
Federico II
Anno
2008-2009
Luigi
Greco diDipartimento
Matematica e Applicazioni
che c1 `e, nelFacolt`
caso del
punto
, un coefficiente
parte
olomorfa;
in effetti,
Renato Caccioppoli
a di
Ingegneria
Universit`
adella
degli
Studi
di Napoli
Federico II Anno
Accademicopu`
2008-2009
Greco
Dipartimento
di Matematica
e Applicazioni Renato Caccioppoli
o risultareLuigi
Rf []
'= 0 anche
se f `e olomorfa
in .
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi
ESEMPIO 1.2. La funzione f (z) = 1/z `e olomorfa all e risulta af ()
=
Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
di Ingegneria Universit`
a
0,
ma
R
[]
=
1.
f
degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica
e Applicazioni Renato
Facolt`
anel
di punto
Ingegneria
a degli Studi
di Napoli Federico
RiguardoCaccioppoli
il calcolo del residuo
all,Universit`
diamo i seguenti
risultati.
II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato
62 Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli
2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria
Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di
Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli
Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni
Renato Caccioppoli Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno
Accademico 2008-2009 Luigi Greco Dipartimento di Matematica e Applicazioni Renato Caccioppoli
Facolt`
a di Ingegneria Universit`
a degli Studi di Napoli Federico II Anno Accademico 2008-2009 Luigi