Sei sulla pagina 1di 1

Lo sviluppo degli Stati Uniti

La guerra angloamericana e la dichiarazione di Monroe

ostilità antieuropea: Le istituzioni politiche degli Stati


Uniti erano state create in opposizione a quelle dell’Europa.
Un deciso atteggiamento di ostilità alimentò i preconcetti
degli americani.

la guerra contro l’Inghilterra: L’atteggiamento ostile venne


rafforzato dal convolgimento degli Stati Uniti nella
battaglia dei blocchi in atto tra Francia e Inghilterra. A
disturbare gli americani era il blocco marittimo inglese,
poiché le navi statunitensi erano sottoposte ai controlli e ai
sequestri da parte della flotta britannica.
Nel Giugno 1812 il presidente James Madison dichiarò
guerra all’Inghilterra. Il conflitto durò per 2 anni e mezzo,
gli americani risultarono incapaci di realizzare il loro
James Madison, quarto presidente progetto di invasione del Canada, mentre gli Inglesi
degli Stati Uniti
occuparono Washington. Lo scontro terminò quando, tra
Usa e Inghilterra, venne firmato il trattato di pace a Gand.

la “dottrina Monroe”: gli Stati Uniti e l’Inghilterra intervennero in difesa delle ex colonie spagnole
che avevano conquistato l'indipendenza dalla monarchia spagnola. Fu così che Monroe fece il
discorso che prese il nome di “dottrina Monroe”: <<l’America agli Americani>>, dove esprime l’idea
che gli Usa non avrebbero più accettato interferenze nell’emisfero occidentale da parte degli
Europei.

Il compromesso del Missouri e la presidenza Jackson

l’ammissione del Missouri: nel 1819 il congresso fu chiamato a


discutere dell’ammissione del Missouri.
La maggioranza della camera votò favorevolmente, ma con la
condizione che fosse abolita la schiavitù.
Al Senato, dove ciascuno stato era presente con due senatori,
prevalse di misura l’ammissione pura e semplice: ciò permetteva
alla schiavitù di espandersi liberamente nelle terre dell’Ovest.

il compromesso: dopo alcuni dibatiti, si arrivò al compromesso


del Missouri: in futuro la linea di latitudine avrebbe diviso le
terre del nord-ovest dove la schiavitù era proibita da quelle del
sud-ovest dove sarebbe stata ammessa.