Sei sulla pagina 1di 2

Ges non aveva intenzione di dare come prossima la fine di

questo nostro mondo. Ci ha voluto invece rendere avvertiti


che tutto quaggi passeggero. A una cultura ne succede
unaltra. A unepoca con i suoi usi e costumi unaltra epoca
con altre caratteristiche: splendori e ombre diverse.
Quello che per Ges sottolinea annunciando la
devastazione del tempio avvenuta per opera dei Romani
una verit inconfutabile: tutto passa. Niente cos solido e
duraturo da resistere allusura del tempo e delle sue
vicissitudini.
Alla luce di questa parola di Dio, riflettiamoci sulla presenza
della croce nella nella nostra vita personale: le
contraddizioni, la malattia, l'ingiustizia che ognuno incontra
nel corso dell'esistenza. Tutto questo ci associa a Ges non
solo nella sofferenza ma anche nella risurrezione? questa
la pienezza dei tempo.
Signore Ges, la tua vita illumini la nostra vita! Apri i nostri
cuore a comprendere ed accogliere ogni espressione della
nostra vita con amore, fiduciosi di camminare insieme a te.

Signore Ges, la tua vita illumini la nostra vita! Apri i


nostri cuore a comprendere ed accogliere ogni
espressione della nostra vita con amore, fiduciosi di
camminare insieme a te.