Sei sulla pagina 1di 32

Robert Louis Stevenson

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde

Robert Louis Stevenson

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde


Traduzione di

Sergio Nicola

La Casa Editrice certificata da

internet: www.petrini.it e-mail: letteremoderne@petrini.it

In conformit alla norma UNI EN ISO 9001:2008 per lattivit di Progettazione e realizzazione di prodotti per leditoria scolastica (certificato n. 02.565)

Redazione: Progetto grafico: Tecnico responsabile: Realizzazione: Art Director:

Rebecca Regli Anna Huwyler Riccardo Massaro Essegi Nadia Maestri

Propriet letteraria riservata 2011 De Agostini Scuola SpA Novara 1 edizione: gennaio 2011 Printed in Italy

LEditore dichiara la propria disponibilit a regolarizzare eventuali omissioni o errori di attribuzione. Nel rispetto del DL 74/92 sulla trasparenza nella pubblicit, le immagini escludono ogni e qualsiasi possibile intenzione o effetto promozionale verso i lettori. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del materiale protetto da questo copyright potr essere riprodotta in alcuna forma senza lautorizzazione scritta dellEditore. Fotocopie per uso personale del lettore possono essere effettuate nei limiti del 15% di ciascun volume/fascicolo di periodico dietro pagamento alla SIAE del compenso previsto dallart. 68, comma 4, della legge 22 aprile 1941 n.633. Le riproduzioni ad uso differente da quello personale potranno avvenire, per un numero di pagine non superiore al 15% del presente volume/fascicolo, solo a seguito di specifica autorizzazione rilasciata da AIDRO Corso di Porta Romana, 108 20122 Milano e-mail: segreteria@aidro.org; www.aidro.org Eventuali segnalazioni di errori o refusi e richieste di chiarimenti sulle scelte operate dagli autori e dalla Casa Editrice possono essere inviate allindirizzo di posta elettronica della redazione.

Stampa: G. Canale & C. Borgaro Torinese (TO)


Ristampa: 0 Anno:

2011

2012

2013

2014

2015

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

INDICE

Capitolo 1

I segreti di una porta


Lavoro sul testo Capitolo 2

5 12

In cerca del signor Hyde


Capitolo 3

15

Il dottor Jekyll era tranquillo


Lavoro sul testo Scrittura guidata Capitolo 4

24 27 31

Un orrendo delitto
Capitolo 5

33

Lo strano caso della lettera


Lavoro sul testo Capitolo 6

38 43

Il terribile caso del dottor Lanyon


Capitolo 7

47

Lepisodio della finestra


Lavoro sul testo

51 53

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Capitolo 8

Lultima notte
Lavoro sul testo Scrittura guidata Capitolo 9

56 68 70

Il racconto del dottor Lanyon


Lavoro sul testo Capitolo 10

71 79

La relazione completa del dottor Jekyll sul proprio caso


Lavoro sul testo Riflessione e discussione Verifica finale Il tuo racconto

82 100 103 104 109

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Capitolo 1

I segreti di una porta

Una voce esterna al racconto introduce il personaggio e ne descrive le caratteristiche fondamentali.

Osserva la severa morale di Utterson, che rinuncia al bere perch non intende sottostare ad una passione ritenuta colpevole.

l signor Utterson, avvocato, era un uomo dai modi sbrigativi: freddo, frugale e impacciato nella conversazione, avaro di sorrisi, poco incline al sentimentalismo, magro, alto, trascurato, tetro. Eppure in qualche modo, anche se poteva apparire incredibile, in lui cera qualcosa che lo rendeva amabile e gradevole. Quando si trovava tra amici e il vino era di suo gusto, si poteva vedere un lampo di umanit saettare nel suo sguardo. Unumanit che, sebbene non fosse espressa a parole, non si mostrava solo nel contegno del suo volto dopo il pranzo, ma che ancor pi spesso si poteva notare nel comportamento quotidiano. Era alquanto severo con se stesso; beveva raramente un bicchierino di gin1 poich si sentiva in colpa per la sua passione per i costosi vini invecchiati. Bench amasse il teatro, erano ormai ventanni che non oltrepassava la soglia di uno di essi. Con gli altri era per molto tollerante e, anzi, qualche volta si sorprendeva nel provare invidia per la forte vitalit che porta gli animi a compiere misfatti. Di fronte alle azioni pi efferate2 era pi incline al perdono che alla condanna. Tendo a stare dalla parte di Caino3, era solito affermare con fare enigmatico. Lascio che mio fratello vada al diavolo nel modo che pi gli piace. Poich la pensava in questo modo, era spesso lultima rispettabile conoscenza e lultima persona con una certa buona influenza per tutti quegli individui la cui vita era

10

15

20

25

1. gin: acquavite di cereali, aromatizzata con

bacche di ginepro. 2. efferate: crudeli, feroci.

3. Caino: secondo il racconto della Bibbia, fu il primogenito di Adamo e uccise per gelosia il fratello Abele.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

La similitudine evidenzia come gli affetti di Utterson si consolidino con il tempo: egli un uomo abitudinario e metodico.

Il ceto sociale del quartiere descritto quello borghese e benestante.

ormai allo sbando. E ogni qualvolta uno di essi andava a trovarlo nel suo studio, non riscontrava nemmeno il minimo cambiamento nel suo contegno. Di certo al signor Utterson questo non riusciva difficile data la sua innata discrezione, tanto che le sue amicizie sembravano basate su una forma di cortesia reciproca che aveva qualcosa di sacro. tipico delluomo di poche pretese accettare nel suo giro di amicizie coloro che gli sono presentati dalla sorte e proprio questo era latteggiamento dellavvocato. Come amici aveva i suoi consanguinei oppure coloro che conosceva da lunga data; il suo affetto cresceva, come ledera, con il trascorrere del tempo e non gli importava se chi diveniva oggetto delle sue attenzioni lo ricambiasse oppure no. Tali, senza dubbio, erano i legami di amicizia che lo univano al signor Richard Enfield, suo cugino alla lontana e noto uomo di mondo. In molti si scervellavano cercando di capire che cosa i due uomini vedessero luno nellaltro o quali interessi potessero mai avere in comune. Quanti li incontravano durante le passeggiate domenicali raccontavano che entrambi camminavano in silenzio, con lo sguardo perso nel vuoto, manifestando un profondo sollievo al comparire di un amico. Eppure i due tenevano in gran conto quelle loro passeggiate, tanto da considerarle il momento pi prezioso di tutta la settimana: al punto che, pur di mantenere questa piacevole abitudine, rinunciavano agli eventi mondani e resistevano ai richiami del lavoro. Il caso volle che, proprio durante una delle loro passeggiate, si addentrassero in una via secondaria di un quartiere commerciale di Londra. Sebbene durante la settimana vi prosperassero affari dogni tipo, ora la via era silenziosa e tranquilla. Sembrava che gli abitanti se la passassero bene e vivessero nel lusso, dato che le eccedenze dei loro guadagni le spendevano in civetterie e in opere superflue di abbellimento urbano: i negozi, ad esempio, ostentavano unaria invitante, simili ad una schiera di commesse sorridenti. Anche di domenica, quando lafflusso di gente si riduceva, la via sembrava brillare come un fal nella foresta, in netto contrasto con i tetri dintorni. Con le persiane tinte di fresco, gli ottoni

30

35

40

45

50

55

60

65

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Lavversativa ma introduce un netto cambiamento di ambiente.

Losservazione del narratore lascia trapelare un lieve turbamento di Utterson.

ben lucidati, il suo senso di pulizia e di gaiezza, essa attirava e allettava locchio del passante. Ma ad un paio di porte da una svolta per chi provenisse da est, la linea di negozi era interrotta da un cortile su cui incombeva un edificio sinistro e fatiscente. Alto due piani, non presentava finestre. Si vedeva soltanto una porta al pianterreno, al di sopra della quale campeggiava la cieca superficie dellintonaco scolorito. Ovunque si vedevano i segni di una lunga e sordida4 decadenza. La porta, sprovvista di campana e di batacchio, era scrostata e dissestata. La sua rientranza era diventata il rifugio dei vagabondi che sfregavano i fiammiferi sulluscio nel tentativo di accenderli. I ragazzini avevano preso a sostare sui gradini prospicienti; gli scolari provavano le lame dei loro coltellini sulle modanature5 Da molte generazioni nessuno si prendeva il disturbo di cacciare quegli occasionali e turbolenti visitatori o di rimediare ai loro danni. Il signor Enfield e lavvocato, che si trovavano dallaltra parte della via, si avvicinarono a quella porta scrostata. Il primo la indic con il suo bastone da passeggio. Hai mai notato quella porta? domand. E vedendo il suo amico annuire, aggiunse: Mi ricordo che ad essa collegata una strana storia. Ma davvero? replic il signor Utterson con una lieve incrinatura nella voce. E di che cosa si tratta? Bene, te lo dir rispose il signor Enfield. Stavo tornando da un posto in capo al mondo ed erano circa le tre di un buio mattino invernale. I miei passi mi portarono in una zona della citt in cui non si vedeva assolutamente nulla, eccetto i lampioni. Non cera nessuno Tutti a dormire. Strada dopo strada, sempre la stessa storia. Tutti i lampioni erano accesi e schierati come in processione e tutto era deserto come in una chiesa. Mi sorpresi a sobbalzare ad ogni minimo rumore e a scrutare in giro nella speranza di vedere un poliziotto. A un tratto, scorsi due persone: un individuo di bassa statura che procedeva con passo veloce e una bambina di otto o dieci anni che correva come il vento lungo una via traversa.

70

75

80

85

90

95

100

4. sordida: squallida.

5. modanature: elementi ornamentali attorno

alla cornice.
Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Enfield, come Utterson, dotato di senso morale e agisce per amor di giustizia.

Il tono chiaramente ironico: lespressione sottolinea linsensibilit del medico.

Osserva linsistenza sugli aspetti diabolici di Hyde, personificazione del male.

Le due figure si scontrarono allincrocio ed qui che accadde la cosa raccapricciante: luomo calpest senza scomporsi il corpo della piccola, lasciandola urlante sul selciato. A raccontarlo fa poco effetto, ma ti assicuro che assistervi fu una cosa terribile. Quellessere non sembrava umano, era una specie di Juggernaut6. Lanciato un grido dallarme, mi diedi allinseguimento di quella canaglia e, afferratolo, lo trascinai fino al luogo in cui si andava formando un capannello di persone attorno alla piccola che stava piangendo. Quella specie di uomo non oppose resistenza, ma mi guard in un modo che mi fece venire i sudori freddi. La bambina non aveva nulla di grave, era solo spaventata, stando a quanto disse un medico che si trovava a passare per quellincrocio, e tutto sarebbe potuto finire l. Ma la circostanza era davvero strana. Avevo detestato quellindividuo gi alla prima occhiata e la stessa repulsione, ancora maggiore, la provavano i genitori della bambina, sopraggiunti nel frattempo. Ma ci che mi stup di pi fu latteggiamento del dottore. Era il classico medico freddo e insensibile e dallet indefinibile, con un forte accento edimburghese e la variet di emozioni di una cornamusa! Eppure, amico mio, provava il nostro stesso ribrezzo: ogni volta che guardava quellessere che avevo acciuffato sbiancava e si capiva che lavrebbe volentieri fatto fuori. Intuivo che cosa gli passava per la mente, cos come lui probabilmente intuiva i miei pensieri. Cercammo comunque di fare del nostro meglio per chiudere quellinquietante episodio. Minacciammo quel demonio di dare talmente risalto a tutta quella storia da rendere il suo nome inviso a tutta Londra: gli promettemmo che se avesse avuto amici o qualche protettore li avrebbe persi tutti. E per tutto il tempo in cui lo torchiavamo dovemmo pure tener lontano da lui le donne inferocite: non ho mai visto tanti volti carichi dodio tutti insieme. E intanto quelluomo stava in mezzo a questa calca rabbiosa, spaventato s, ma con un ghigno cos malvagio ed un contegno cos beffardo da far invidia al diavolo in persona. Se intendete ricavare denaro da

105

110

115

120

125

130

135

140

6. Juggernaut: carro processionale della religio-

ne induista; travolgeva i fedeli che si gettavano

sotto le sue ruote come atto devozionale verso lidolo che vi era trasportato.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Viene omesso volutamente un elemento importante della storia, per creare suspense.

Il narratore non dice nulla sul retro della notte e passa direttamente al giorno seguente: tale salto temporale si chiama ellissi.

questo incidente disse non posso certo oppormi. Nessun gentiluomo vorrebbe rovinarsi la reputazione. Dunque, quanto volete?. Per farla breve, chiedemmo cento sterline per la famiglia della piccola; si vedeva che avrebbe voluto fuggire, ma la folla inferocita che lo attorniava lo costringeva a desistere da tale proposito. Quindi dovette andare a prendere il denaro: e dove pensi che ci abbia condotti? Proprio davanti a questa porta! Estrasse in fretta la chiave, entr, e di l a poco torn con un assegno della banca Coutts per la somma stabilita, pagabile al portatore e firmato da una persona di cui non posso dirti il nome, sebbene questo sia un punto importante della storia (posso assicurarti che si tratta di un nome molto noto e che compare spesso sui giornali). Erano davvero molti soldi, ma ci che contava di pi era la firma, ammesso che fosse autentica. Mi presi la libert di dire a quelluomo che tutta quella vicenda era quanto mai improbabile poich, di solito, un uomo non entra in uno scantinato alle quattro del mattino per uscirne con un assegno di cento sterline firmato da un altro. Ma quello mi sorrise, sornione7. Non preoccuparti, disse star con voi fino a che non apriranno le banche e incasser personalmente lassegno. Cos ci mettemmo in marcia tutti quanti, il medico, il padre della bambina, il nostro amico ed io e trascorremmo il resto della notte nel mio appartamento. Il giorno seguente, dopo colazione, andammo tutti in banca. Presentai io stesso lassegno, dicendo che avevo ragione di crederlo falsificato. Ma mi sbagliavo: lassegno era valido. Ma che strano disse il signor Utterson. Vedo che anche tu non sei convinto replic il signor Enfield. S, davvero una brutta storia. Quelluomo era un individuo spregevole con cui nessuno avrebbe mai voluto avere a che fare Eppure la persona che firm lassegno un uomo di provata onest, assai famoso e, cosa ancora peggiore, uno di quei tuoi amici dediti a opere di bene. Ricatto,
scondere le vere intenzioni.

145

150

155

160

165

170

175

180

7. sornione: con unespressione apparente-

mente bonaria, ma in realt studiata per naLo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

La similitudine spiega la discrezione di Enfield: porre troppe domande pu generare reazioni a catena ed esiti non prevedibili.

suppongo. Un uomo onesto che sborsa grandi somme di denaro per qualche peccato di giovent. Di conseguenza ho soprannominato questo posto la casa del ricatto. Anche se ci, ovviamente, non spiega tutto. E, detto questo, si sprofond nei suoi pensieri. Si riscosse quando il signor Utterson gli domand improvvisamente: E non sai se il firmatario dellassegno vive qui?. Un gran bel posto, non vero? rispose il signor Enfield. Comunque non vive qui; ho rintracciato lindirizzo: sta in una qualche piazza, non so bene dove. E non hai chiesto informazioni su questo edificio che ha una porta sola? domand il signor Utterson. No mio caro, sono una persona discreta io fu la risposta. Non faccio mai molte domande. Fare una domanda come far rotolare una pietra. Tu stai seduto sulla cima di una collina e fai rotolare una pietra che ne trascina altre con s: ad un tratto un individuo del tutto ignaro, lultima persona a cui avresti mai pensato, riceve un colpo in testa nel suo giardino. Nossignore, ho la mia regola: pi una faccenda strana e meno faccio domande. Una gran buona regola sentenzi lavvocato. Ma ho studiato il posto per conto mio continu Enfield. Non sembra che questa casa sia abitata. C solo questa porta e non vi esce o entra nessuno eccetto quellorribile uomo di cui ti ho parlato, anche se di rado. Sul piccolo cortile interno si affacciano tre finestre del piano superiore, mentre non ce ne sono al pianterreno. Le finestre sono sempre sbarrate, ma pulite. Eppure c un comignolo da cui in genere esce fumo, per cui qualcuno dovr pur abitarci! Anche se non si pu esserne sicuri, perch quegli edifici sono cos ammassati attorno a quel cortile che davvero arduo dire dove finisca uno e inizi laltro. I due camminarono in silenzio ancora per un tratto. Enfield, disse poi allimprovviso il signor Utterson. La tua regola di vita eccezionale. S, lo penso anchio replic Enfield. E nondimeno continu lavvocato c una cosa che devo chiederti. Voglio sapere il nome del tizio che ha investito la bambina. Ma certo! disse il signor Enfield. Non vedo perch non dovrei dirtelo. Si tratta di un certo signor Hyde.

185

190

195

205

210

215

220

10

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Hyde non viene descritto nellaspetto, ma di lui si sottolineano le impressioni negative che suscita in chi incontra.

Mmm mugugn il signor Utterson. E che aspetto ha? Non facile descriverlo. C qualcosa di strano nel suo aspetto, qualcosa di sgradevole e perfino di repellente, oserei dire. Non ho mai incontrato un uomo che mi risultasse cos odioso fin dalla prima occhiata. una cosa piuttosto strana, non riesco a spiegarmi il perch. Deve avere qualche malformazione anche se non so dire dove. C qualcosa in lui che non torna. un individuo davvero particolare, ma non saprei dirti perch io non riesca a descriverlo. E non per mancanza di memoria, dal momento che, mentre te ne parlo, come se me lo trovassi proprio qui davanti. Il signor Utterson percorse in silenzio un buon tratto di strada, visibilmente assorbito nei suoi pensieri. Sei sicuro che abbia usato una chiave? domand, infine. Ma caro amico cominci Enfield colto di sorpresa. S, lo so disse Utterson. Pu sembrare strano, ma il fatto che io non ti abbia chiesto il nome dellaltra persona, quella la cui firma risultava sullassegno, perch lo so gi. Come vedi, Richard, non potevi scegliere un ascoltatore pi adatto di me. Ma sei sicuro di avermi detto proprio tutto? Certo che avresti potuto dirmelo subito! rispose laltro con sdegno. Comunque ti ho riferito con precisione tutto quello che sapevo. Quel tizio aveva una chiave e, per dirla tutta, ce lha ancora. Glielho vista usare meno di una settimana fa. Il signor Utterson sospir profondamente, ma non disse nulla e cos laltro continu: Ed ecco unaltra bella lezione che mi insegna a tenere a freno la lingua!. Poi brontol: Mi secca di essermi lasciato andare. Stringiamo un patto: non unaltra parola su questa faccenda!. Con tutto il cuore disse lavvocato. Te lo prometto, Richard, con una bella stretta di mano!

225

230

235

240

245

250

255

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

11

LAVORO SUL TESTO


Comprensione 1
Completa il brano. La storia ambientata nella citt di .................. . Durante una ................... il signor
................ di professione ................ e il signor .................. , suo cugino ed amico,

si trovano di fronte ad un ................... fatiscente, privo, ad un esame sommario, di finestre. Essi si avvicinano alla . . . . . . . . . . . . . . scrostata e sconnessa e il signor
............... inizia a raccontare uno strano ............... che ha come protagonisti un

individuo di bassa .................... e una .................... di circa otto-dieci anni. I due, provenienti da direzioni opposte con andatura molto rapida, si ..................... allincrocio e luomo calpesta senza scomporsi la ....................... che fortunatamente non subisce . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Linvestitore, dopo essere stato catturato dal signor
......................... , accetta di ................ un indennizzo alla famiglia della piccola e

va a prendere un assegno che risulta firmato non da lui ma da ............. di provata onest e assai noto. Linvestitore risulta essere il signor ............................ , uno strano individuo che ha in s qualcosa di sgradevole e di ............ . Del firmatario dellassegno non si dice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ma egli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . ad entrambi gli amici che decidono di stringere un patto: non ................... pi di quella faccenda.

2 3

Da alcune reazioni di Utterson, risulta evidente che egli in possesso di qualche informazione che non dichiara apertamente. Riguardo a chi e a che cosa? Quali sono gli indizi? In che modo Enfield tenta di giustificare il fatto che Hyde entri nella squallida casa e ne esca con un assegno firmato da una persona importante? convinto della sua ipotesi?

Analisi
Antitesi e anomalie: il tema del doppio

Il primo capitolo contiene una serie di elementi contrastanti che inducono il lettore ad assumere un atteggiamento interlocutorio nei confronti della storia e a prendere atto dellesistenza di realt diverse, in antitesi fra di loro eppure coesistenti. Tali elementi si riscontrano sia nella descrizione dei perso12

naggi (Utterson e Hyde) che degli spazi (le vie di Londra e lo squallido edificio) e trovano un corrispettivo sul piano formale nelluso ricorrente di congiunzioni avversative. Tale scelta svolge la funzione di introdurre largomento principale che si svilupper nel corso del romanzo: il tema del doppio.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Prendi in considerazione il signor Utterson e completa la scheda. Aspetto: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Carattere: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Abitudini: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Atteggiamento verso se stesso: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Atteggiamento verso gli altri in generale: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Professione: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Comportamento nei confronti dei suoi assistiti: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Filosofia di vita (leggi le righe 20 -22): . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

5 6

Quali elementi del ritratto del signor Utterson ti paiono in contrasto fra loro? Prendi in esame il personaggio di Hyde. Evidenzia gli aggettivi o le espressioni che, a tuo avviso, non lo contraddistinguono. malvagio, sfuggente, disumano, possente, basso, alto, demoniaco, repellente, sensibile alla sua reputazione, spaventato, beffardo, affascinante, piacevole, sornione, sincero, simile a uno Juggernaut.

7 8

Scegli almeno tre caratteri di Hyde che sono chiaramente contraddittori fra loro. Gli spazi sono descritti con elementi di segno opposto. Unisci con una freccia le espressioni corrispondenti ai due ambienti. Via di un quartiere di Londra silenziosa e tranquilla abitata da cittadini agiati sinistra e fatiscente ingentilita da negozi invitanti pulita e gaia squallida e decadente persiane tinte di fresco priva di finestre intonaco scolorito porta scrostata e dissestata ottoni ben lucidati sprovvista di campana e batacchio rifugio di vagabondi luogo di sosta di occasionali visitatori viva e dinamica per le attivit commerciali
13

Costruzione strana

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Definisci con due aggettivi latmosfera dominante nei due spazi sopra indicati.

Un clima di mistero e di attesa

Le pagine iniziali del romanzo catturano linteresse del lettore attraverso molteplici espedienti narrativi, che riescono a creare un clima di mistero e di attesa. La strana storia raccontata da Enfield, ad esempio, ha luogo alle tre del mattino, in un ambiente buio e inquietante. Utterson sa certamente, della vicenda, pi di

quanto non dica e nella trama molte domande risultano prive di risposta. Tacere alcuni aspetti della storia, inserire particolari inspiegabili e talvolta in contrasto con le attese del lettore, ambientare avvenimenti in luoghi lugubri e in orari inconsueti sono alcuni ingredienti adatti a suscitare suspense.

10 11 12

Hyde travolge senza scomporsi una bambina, quindi non possiede alcun senso morale. Che cosa si attende il lettore? Che cosa avviene, invece? Esamina le righe 92-104. Quali particolari rendono latmosfera poco rassicurante? Per rappresentare atmosfere e ambienti diversi, vengono introdotte spesso, nella narrazione, similitudini suggestive. Alle righe 61-63, i negozi sono simili ad una schiera di commesse sorridenti e la via, che pullula di esercizi commerciali, brilla come un fal nella foresta. Trova alle righe 96-98 le due similitudini relative allambiente. Che cosa vogliono sottolineare, secondo te, e quale elemento hanno in comune?

14

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Capitolo 2

In cerca del signor Hyde

enuta la sera, il signor Utterson torn al suo appartamento di scapolo con unespressione addirittura torva sul viso e si sedette a tavola senza il minimo interesse per la cena. Di solito la domenica sera, dopo il pasto, si sedeva davanti al camino e sistemava sul leggio un pesante volume di qualche sconosciuta branca di teologia. Leggeva finch lorologio della chiesa vicina non batteva la mezzanotte; quindi andava a letto da brava e morigerata persona, provando un autocompiaciuto senso di contentezza. Quella notte, per, dopo aver piluccato qualcosa, prese una candela e and nel suo studio. Apr la cassaforte, estrasse da uno scomparto un documento con su scritto Testamento del dottor Jekylle si sedette, accigliato, a studiarne il contenuto. Il testamento era ancora olografo1 perch il signor Utterson, sebbene lavesse ricevuto dopo che era stato appena redatto, si era rifiutato di offrire assistenza alla compilazione. In esso era disposto non solo che in caso del decesso del dottor Henry Jekyll tutti i suoi averi passassero al suo amico e benefattore Edward Hyde, ma anche che, nel caso di una assenza o di una scomparsa inspiegabile del dottor Jekyll stesso superiore a tre mesi, il signor Edward Hyde gli subentrasse in tutte le propriet senza il minimo intoppo e libero da qualsiasi obbligo, purch pagasse una misera liquidazione ai domestici del dottore.

10

15

20

25

1. era ancora olografo: non era stato ufficialmente trascritto e ratificato, quindi risultava

ancora redatto per intero, di proprio pugno, dal testatore.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

15

La logica di Utterson rifiuta qualsiasi soluzione fantasiosa.

Quel documento era un pugno nello stomaco per lavvocato. Lo offendeva sia come legale sia come uomo dai sani principi per il quale laggettivo stranoera sinonimo di immorale. Ed era ancora pi indignato per il fatto di non aver mai saputo nulla sul conto di codesto signor Hyde. Ma ora, dopo quanto gli aveva raccontato il cugino, forse era anche peggio. Se gi gli seccava non aver scoperto chi fosse in passato, tanto pi adesso era sconvolto dallimmagine che gli si presentava: ecco stagliarsi con chiarezza, davanti ai suoi occhi, la figura di un demonio. Pensavo fosse pazzia disse, rimettendo in cassaforte quello scomodo documento. Ora temo che si tratti di un raggiro. Detto questo, spense la candela, si mise il cappotto e si diresse verso Cavendish Square2, dove, nel cosiddetto vicolo della medicina abitava e riceveva i suoi numerosi pazienti un suo amico, lo stimato dottor Lanyon. Se c qualcuno che sa qualcosa, questi il dottor Lanyon, pensava. Limpettito maggiordomo del dottore lo riconobbe, gli diede il benvenuto e lo condusse direttamente nella sala da pranzo dove Lanyon sedeva con la sola compagnia di un bicchiere di vino. Era un uomo gentile, in salute, allegro e rubicondo, con una canizie precoce e un modo di fare estroverso e deciso. Quando vide il signor Utterson si alz subito e gli diede un caloroso benvenuto: il suo temperamento cos cordiale e la sua innata vivacit potevano apparire quasi melodrammatici3, ma erano davvero genuini. Proprio per questo i due erano vecchi amici; erano stati compagni di scuola e di collegio, si rispettavano a vicenda e, cosa rara, sapevano godere luno della compagnia dellaltro. Finiti i convenevoli, lavvocato port il discorso sullargomento che gli stava cos dolorosamente a cuore. Suppongo, Lanyon, disse che noi due siamo gli amici pi vecchi rimasti ad Henry Jekyll. Preferirei che gli amici fossero pi giovani! rise il dottor Lanyon. Comunque hai ragione E con questo? Lo vedo raramente.

30

35

40

45

50

55

60

2. Cavendish Square: un quartiere di Londra.

3. melodrammatici: esagerati, teatrali.

16

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Ancora un accenno alla stranezza di Jekyll.

Sul serio? si stup Utterson. Pensavo che aveste interessi comuni Li avevamo, infatti, fu la risposta ma gi da almeno dieci anni che Henry Jekyll diventato troppo strano per i miei gusti. Secondo me, uscito fuori di testa. Gli resto legato soltanto in nome della vecchia amicizia, come si dice, ma cerco di vederlo il meno possibile. Bah! Tutte quelle sue farneticazioni4 pseudo-scientifiche! aggiunse il dottore accalorandosi. Avrebbero mandato allaria anche il pi solido dei rapporti! Quel piccolo scatto dira port non poco sollievo al signor Utterson. Allora si tratta solo di banali divergenze di opinione! pens. E, dato che la scienza non lo interessava (a meno che non riguardasse passaggi di propriet) non aggiunse altro. Diede al suo amico il tempo di ricomporsi e poi gli domand quello per cui era venuto: Hai mai incontrato un suo protetto, un certo signor Hyde?. Hyde? gli fece eco Lanyon. No, mai sentito in vita mia. Fu solo con queste scarse informazioni che lavvocato, tornato a casa, si coric nel suo scuro e ampio letto, in cui si rigir senza tregua fino a che le ore del mattino cominciarono a crescere. La notte port poche consolazioni alla sua mente che ribolliva di oscuri e torbidi pensieri. Quando le campane della chiesa vicina suonarono le sei, stava ancora rigirandosi nel letto, cercando una soluzione a quella strana storia. Fino ad allora il suo interesse per la faccenda era stato puramente intellettuale, ma ora aveva stuzzicato e soggiogato la sua fervida immaginazione. Mentre stava sdraiato senza requie nelloscurit resa pi fitta dai pesanti tendaggi della camera, vedeva il racconto del cugino Enfield svolgersi davanti ai suoi occhi come se stesse guardando allinterno di una lanterna magica5. Rivedeva la lunga fila di lampioni nella citt immersa nella notte, poi la figura di un piccolo uomo che correva concitato e quel-

65

70

75

80

85

90

95

4. farneticazioni: assurdit, discorsi privi di sen-

so e di coerenza logica. 5. lanterna magica: fu il primo apparecchio per proiezioni luminose. Inventato nel 1654, consisteva in una scatola chiusa contenente una

fonte luminosa e una lente che ne convogliava la luce su una lastra di vetro, dipinta in modo da proiettarne limmagine su uno schermo, attraverso un obiettivo.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

17

Langoscia di Utterson deriva in parte da un profondo sentimento di amicizia, in parte da dubbi e sospetti.

la di una bambina che si affrettava a tornare a casa: e poi ancora quello scontro agghiacciante, con quellessere ributtante che travolgeva e calpestava la piccola, incurante dei suoi strilli. Oppure gli sembrava di vedere la camera di una ricca dimora dove il suo amico Henry Jekyll giaceva addormentato e sorrideva nel sogno. A quel punto la porta della camera si apriva, le cortine del letto si scostavano, il dormiente veniva svegliato di soprassalto. Ed ecco, accanto al letto compariva una persona a cui era stato dato grande potere e allordine del quale luomo che prima dormiva doveva svegliarsi anche a quellora tarda della notte e obbedire ciecamente a suoi ordini. Questa figura non diede pace allavvocato per tutta la notte e, se ogni tanto si assopiva, la vedeva strisciare tra le case addormentate e muoversi sempre pi velocemente, fino allesasperazione, attraverso un labirinto fatto di vie illuminate dai lampioni, calpestando ad ogni angolo una bambina che restava al suolo, urlante. Eppure quel personaggio non aveva un volto tramite cui poterlo identificare perfino nel sogno, perch o non aveva fattezze oppure era talmente sfocato e indefinibile che si dissolveva davanti ai suoi occhi. Fu cos che crebbe nella mente dellavvocato lardente curiosit di vedere come fosse di persona il signor Hyde. Se avesse solo potuto guardarlo per un attimo, era sicuro che il mistero sarebbe stato risolto e, forse, sarebbe scomparso, come certi strani fenomeni fisici quando sono osservati da vicino. Avrebbe finalmente scoperto il perch di quella strana amicizia o vincolo chiamatelo come vi pare in cui il suo amico si era impegolato e avrebbe fatto luce su quello strano testamento. Inoltre sarebbe davvero valsa la pena di vedere sembianze cos sconvolgenti: il volto di un uomo spietato, un volto capace di esercitare sul compassato Enfield sentimenti di profondo odio. Da quel momento in poi il signor Utterson inizi a tenere docchio la porta che dava nella viuzza dai lussuosi negozi. Lavvocato piantonava quella porta al mattino, prima delle ore dufficio, a mezzogiorno, quando la gente era in piena attivit e il tempo era contato, e anche di notte, sotto lo sguardo della luna cittadina, velata dalla nebbia: con ogni luce e a tutte le ore, col trambusto e con la quiete.

100

105

110

115

120

125

130

135

140

18

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Limmagine di Hyde desta in tutti lo stesso sentimento di disagio.

Se lui il signor Hyde, pensava allora io sar il signor Seek6!. Alla fine la sua costanza venne premiata. Era una bella nottata, laria era fresca, le strade linde come il pavimento di una sala da ballo; le lampade, in assenza di vento, disegnavano piacevoli giochi di luci e ombre. Quando suonarono le dieci e ormai i negozi erano chiusi, la via diventava desolata e silenziosa, nonostante il quieto russare della Londra addormentata. Si potevano avvertire anche i suoni pi lontani: si sentivano i rumori domestici provenire dalle case e i passi di un viandante occasionale si udivano ancor prima che questi comparisse. Il signor Utterson era gi l da qualche minuto, quando percep un lieve scalpicco. Nel corso dei suoi appostamenti notturni aveva notato come stranamente i passi di una singola persona, per quanto lontana, si udissero allimprovviso sul diffuso rumorio della citt. Eppure, nonostante questo, la sua attenzione non era mai stata attratta in modo cos acuto: prevedendo che quella sarebbe stata la notte decisiva, si nascose presso lentrata del cortile. I passi si avvicinavano veloci e si fecero pi forti non appena imboccarono la via. Lavvocato, sportosi un poco dal suo nascondiglio, pot infine vedere con che razza di persona avesse a che fare. Era un uomo piccolo, vestito in modo ordinario. Anche a vederlo da lontano, il signor Utterson prov una sensazione assai sgradevole. Lomiciattolo si diresse in fretta verso la porta, attraversando la strada per fare prima, mentre tirava fuori la chiave con laria di chi rincasa. Il signor Utterson gli si avvicin e, quando gli pass davanti, gli diede un colpetto sulla spalla. Il signor Hyde, suppongo Subito il signor Hyde arretr con un balzo, sibilando qualcosa mentre cercava di riprendere fiato. Ma il suo spavento fu di breve durata e, senza guardare negli occhi lavvocato, gli rispose freddamente: S, il mio nome. Che cosa volete?.

145

150

155

160

165

170

175

6. signor Seek: in inglese si determina il gioco

di parole (intraducibile in italiano) tra il termine hyde, che significa nascosto e il termine seek che significa cercatore. Occorre anche

ricordare che questo gioco di parole si pu intendere come un omaggio a uno scrittore particolarmente caro a Stevenson, Wilkie Collins, autore di un racconto dal titolo Hyde and Seek.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

19

La reazione imprevedibile di Hyde non ha, al momento, nessuna spiegazione.

Vedo che stavate per rientrare riprese lavvocato. Sono un vecchio amico del dottor Jekyll, il signor Utterson di Gaunt Street. Forse avrete gi sentito parlare di me Volevo approfittare del nostro incontro per entrare. Non sperate di incontrare il dottor Jekyll, non in casa replic il signor Hyde infilando svelto la chiave nella toppa. Poi, improvvisamente e sempre senza guardarlo, domand: E voi come accidenti fate a conoscermi?. Prima di tutto: mi fareste un favore? chiese il signor Utterson. Sar un piacere rispose laltro. Di che si tratta? Potrei guardarvi in faccia? chiese lavvocato. Il signor Hyde esit un momento. Poi, dopo aver riflettuto, alz la fronte con aria di sfida. I due si fissarono per qualche secondo. Ora potr riconoscervi! disse il signor Utterson. Potrebbe tornarmi utile. Sicuro, replic il signor Hyde stato un bene che ci siamo incontrati e a proposito, questo il mio indirizzo. E, detto questo, gli consegn un pezzetto di carta sul quale era scribacchiato un numero di una via di Soho7. Buon Dio! pens Utterson. Si sar ricordato del testamento? Ma tenne per s quel pensiero e borbott qualcosa per ringraziarlo dellindirizzo. Ed ora disse laltro volete dirmi come fate a conoscermi?. Avevo una vostra descrizione. E chi ve lha fatta, questa descrizione? Abbiamo amici in comune disse il signor Utterson. Amici in comune? gli fece eco Hyde con voce alterata. E chi sarebbero? Jekyll, per dirne uno disse lavvocato. Lui non vi ha mai parlato di me! url il signor Hyde con un impeto dira. Non credevo che aveste il coraggio di mentire. Andiamo disse Utterson conciliante. Non il caso di usare un simile linguaggio. Laltro rispose con una risata selvaggia e un attimo dopo, con straordinaria rapidit, apr la porta e scomparve allinterno della casa.

180

185

190

195

200

205

210

7. Soho: altro quartiere londinese.

20

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Allimprovvisa sparizione del signor Hyde, lavvocato rimase cos attonito che pareva il ritratto dellinquietudine. Poi, lentamente, si incammin per la via, fermandosi ogni pochi passi per portarsi il palmo della mano sulla fronte, nel gesto tipico di chi in preda allangoscia. Mentre camminava, infatti, ripensava agli avvenimenti appena accaduti e non sapeva davvero come interpretarli. Il signor Hyde, con la sua piccola statura e il colorito pallido, dava limpressione che in lui ci fosse qualcosa di deforme, senza che si vedessero malformazioni evidenti e aveva un sorriso davvero repellente. Con lavvocato si era comportato nel modo arrogante e saccente tipico dei delinquenti e aveva parlato con voce spezzata, roca e, a tratti, sibilante. Tutto questo, di certo, non giovava alla sua figura, ma nessuna di queste sue particolarit poteva spiegare la sensazione di disgusto mista a ripugnanza e paura che il signor Utterson aveva provato alla vista di lui. Eppure deve esserci qualcosaltro, pens perplesso lavvocato. C di sicuro qualche cosa che non riesco a definire. Che Dio mi aiuti! Quellessere non sembra nemmeno umano! Ha qualcosa di trogloditico8. Oppure il suo corpo reso deforme dallimmonda anima in lui contenuta? S, deve essere cos! Oh, mio povero vecchio Henry Jekyll! Il tuo nuovo amico porta senza dubbio limpronta della dannazione impressa sul volto. Girato langolo, su una via secondaria, cera una piazza circondata da nobili e antiche dimore. Ormai decadute dal grandioso stato in cui si trovavano un tempo, erano state suddivise in singoli appartamenti. Alcuni erano vuoti, altri erano abitati da gente di ogni risma: cartografi, avvocati senza scrupoli, architetti e persone degne della forca, capaci delle pi ignobili azioni. Una casa, tuttavia, la seconda dopo aver girato langolo, si distingueva dalle altre per essere ancora indivisa. Il signor Utterson si ferm proprio di fronte alla porta di questa casa, la cui imponenza si percepiva nonostante la fitta oscurit fosse spezzata unicamente da una piccola luce a ventaglio posta

215

220

225

230

235

240

245

250

8. trogloditico: proprio dei trogloditi, cio di es-

seri umani preistorici.


Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

21

sullingresso. Buss. Venne ad aprire un anziano e distinto domestico. in casa il dottor Jekyll, Poole? chiese lavvocato. Vado a vedere, signor Utterson disse Poole, introducendolo, intanto, in una spaziosa e confortevole sala daspetto dal soffitto basso, con il pavimento a mattonelle. Lambiente era riscaldato, come nelle ville di campagna, dal fuoco scoppiettante di un camino aperto e arredato da preziosi mobili in rovere. Il signore preferisce aspettare qui accanto al fuoco, oppure vorrebbe essere introdotto nella sala da pranzo? Aspetter qui, grazie disse lavvocato avvicinandosi al camino e sporgendosi oltre lalto parafuoco. Quella stanza, in cui ora si trovava da solo, era la preferita del suo amico dottore e pareva che lo stesso signor Utterson la considerasse il soggiorno pi accogliente di tutta Londra. Ma quella notte un brivido gli scorreva nel sangue ogni volta che gli si affacciava alla mente il volto del signor Hyde. Provava, cosa strana per lui, un senso di nausea e disgusto per la vita e in quel cupo stato danimo gli sembrava di scorgere una minaccia nei riflessi delle fiamme sul pregiato rovere del pavimento e nel susseguirsi delle ombre sul soffitto. Quando Poole entr per comunicargli che il dottor Jekyll era uscito, si sent sollevato, provando per questo un pizzico di vergogna. Mio caro Poole, ho visto il signor Hyde entrare dalla porta di quello che un tempo era lo studio di anatomia disse. E continu: regolare che ci accada in assenza del dottor Jekyll?. Ma certo, signor Utterson rispose il domestico. Il signor Hyde ha la chiave. Il vostro padrone ripone grande fiducia in quel giovane, Poole riprese lavvocato con aria pensierosa. Ha ragione, signore disse Poole. Abbiamo lordine di obbedirgli. Non penso di aver mai incontrato Hyde, giusto? chiese Utterson. Oh no, signore: non cena mai qui rispose il maggiordomo. Comunque sia, in questa parte della casa lo si vede raramente; per lo pi entra ed esce dal laboratorio.
22

255

260

265

270

275

280

285

290

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Il narratore sottolinea ancora ma volta il rigore morale e il forte senso di giustizia di Utterson.

Bene, allora buona notte, Poole! Buona notte, signor Utterson! Lavvocato si avvi verso casa con un senso di oppressione sul cuore. Povero Henry Jekyll! pensava. Ho paura che si trovi in una gran brutta situazione Probabilmente ha fatto molte pazzie in giovent, ma, anche se passato tanto tempo, la legge divina non perdona. S, deve essere proprio cos: il fantasma di qualche antico peccato, il cancro di una colpa segreta Il castigo di Dio avanza, lento ma sicuro, anche quando la memoria ha gi dimenticato e si riusciti a perdonare se stessi. Cos lavvocato si mise, non senza timore, a meditare sul proprio passato, frugando nei pi profondi recessi della sua memoria, con la paura di trovare qualche vecchia colpa che potesse saltar fuori allimprovviso come i pupazzi delle scatole a sorpresa. E bench il suo passato gli risultasse quasi senza macchia, si sentiva tuttavia angosciato dalle azioni poco onorevoli che aveva compiuto, per provare poi un senso di sollievo e gratitudine per quelle che era stato sul punto di commettere e dalle quali si era in tempo astenuto. Poi, tornando ai suoi soliti pensieri, ritrovava un podi speranza. Questo signor Hyde, a pensarci bene, deve avere chiss quanti segreti Oscuri segreti, a giudicare dal suo aspetto, segreti al cui confronto quelli peggiori di Jekyll devono essere chiari come la luce del sole. Ma le cose non possono continuare cos. Mi sento gelare il sangue al solo pensiero che una simile canaglia possa avvicinarsi, come un ladro, al capezzale di Henry. Oh povero Henry, che risveglio avresti! Senza contare lenorme pericolo: sono sicuro che se questo Hyde sapesse del testamento non esiterebbe ad ucciderlo. S, bisogna assolutamente fare qualcosa. E aggiunse: Sempre che Jekyll me lo permetta. Infatti gli erano tornate alla mente, chiare come il sole, le strane clausole del testamento.

295

300

305

310

315

320

325

Lavoro sul testo a p. 27

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

23

Capitolo 3

Il dottor Jekyll era tranquillo

La descrizione di Jekyll rassicurante e rivela una personalit gradevole e attraente

lcune settimane dopo, grazie a un colpo di fortuna, accadde che il dottor Jekyll invit ad uno dei suoi pranzi squisiti cinque o sei dei suoi vecchi amici, tutti uomini stimati e intelligenti nonch ottimi intenditori di vino. Il signor Utterson, che era della partita, fece in modo di trattenersi ancora un poco dopo che gli altri se ne furono andati. Questa non era certo una novit: era gi accaduto numerose volte, poich quando si stimava il signor Utterson lo si stimava davvero. A molti padroni di casa piaceva intrattenersi con quel rispettabile avvocato quando gli altri ospiti spiritosi e ridanciani stavano gi accomiatandosi sulla soglia. Amavano, infatti, la discreta compagnia dellavvocato, il cui prezioso silenzio permetteva di liberare la mente dallestenuante allegria dei banchetti. A questa consuetudine non sfuggiva certo il dottor Jekyll: il quale, mentre stava seduto dallaltro lato del camino un uomo robusto, piacente e rubicondo sulla cinquantina, con una certa malizia nello sguardo, ma con tutti i segni dellintelligenza e della perspicacia sul volto manifestava chiaramente nel suo sguardo il profondo e sincero affetto che egli nutriva per il signor Utterson. Era da tempo che volevo parlarti, Jekyll esord dun tratto lavvocato. E subito aggiunse: Hai presente il tuo testamento?. Un attento osservatore avrebbe subito capito che quellargomento era alquanto spiacevole per il dottor Jekyll, ma il signor Utterson seppe cavarsela egregiamente. Mio

10

15

20

25

24

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

ma questo improvviso turbamento desta qualche perplessit.

povero Utterson, disse Jekyll sei davvero sfortunato ad avermi come cliente. Non ho mai visto nessuno preoccuparsi cos tanto per il mio testamento, se si eccettuano le rimostranze di quellobsoleto1 e pedante del dottor Lanyon per quelle che lui chiama le mieeresie scientifiche. Oh, e non guardarmi cos! so bene che un buon amico e una gran brava persona. Anzi, mi auguro di vederlo pi spesso Ma ci non toglie che sia un insopportabile pedante, ignorante e impudente2. Lanyon mi ha proprio deluso! Lo sai che il tuo testamento non lho mai approvato riprese imperterrito il signor Utterson, ignorando il nuovo argomento del discorso. Il mio testamento? S, lo so rispose evasivo il dottore. Me lhai gi detto. E allora te lo ridico continu il legale. Sono qui per scoprire qualcosa di pi sul conto del giovane Hyde. Il volto piacente e bonario e perfino le labbra del dottor Jekyll cambiarono colore e unombra gli incup lo sguardo. Non intendo sentire altro sbott. Quello che ho sentito sul suo conto abominevole! incalz Utterson. Questo non cambia nulla! Non puoi capire la mia posizione replic il dottore con una certa incoerenza. Mi trovo in cattive acque, Utterson. La mia posizione molto delicata Non sicuramente cosa che si possa risolvere con le chiacchiere. Jekyll, disse Utterson mi conosci, puoi fidarti di me. Dimmi cos che ti affligge e sono certo che potr aiutarti. Mio buon Utterson, disse il dottore il tuo un gesto da amico, da vero amico, e non ho parole per ringraziarti. Ti credo e mi fido di te pi che di qualsiasi altro al mondo, perfino di me stesso, se potessi scegliere. Ma non come credi; la situazione non poi tanto grave e, se la cosa pu renderti pi tranquillo, ti assicuro che mi posso sbarazzare di Hyde quando voglio. Ti do la mia parola e ti ringrazio con tutto il cuore. Ma Utterson, voglio dirti una cosa e so che tu non la prenderai a male: questa una faccenda personale e devo chiederti di lasciarla stare.
2. impudente: sfacciato.

30

35

40

45

50

55

60

65

1. obsoleto: antiquato, daltri tempi.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

25

Le parole di Jekyll infittiscono il mistero.

Utterson riflett per un minuto, lo sguardo perso nel fuoco del camino. S, hai perfettamente ragione disse infine alzandosi. Bene, ma dato che ci troviamo a parlare di questo, spero per lultima volta, continu il dottore c un punto che voglio tu capisca: mi sta molto a cuore il povero Hyde. So che lhai visto, me lha detto lui, e ho paura che sia stato molto scortese con te. Ma, come ti ho gi detto, io nutro un grande, grandissimo interesse per quel giovane. Se io me ne andassi, Utterson, ti prego di garantirgli i diritti che gli spettano. Sono sicuro che lo faresti, se fossi al corrente di tutto. Se prometterai di farlo, mi toglierai davvero un grande peso. Non puoi pretendere, per, che mi piaccia disse lavvocato. Non ti chiedo questo prosegu Jekyll mettendo una mano sul braccio dellaltro. Ti chiedo solo di essere giusto, aiutandolo in nome delle nostra amicizia, quando io non sar pi tra voi. Utterson non pot reprimere un profondo sospiro. Bene, disse te lo prometto.

70

75

80

85

26

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

LAVORO SUL TESTO


Comprensione 1
Il capitolo 2 si pu dividere in sette sezioni che hanno in comune la presenza del signor Utterson. Completa lo schema con le informazioni richieste. I sequenza: il signor Utterson analizza il testamento del dottor Jekyll Quando? Dove si trova Utterson? sua abitudine recarsi l? Chi lerede testamentario? Che cosa preoccupa lavvocato? II sequenza: Utterson si reca a casa del dottor Lanyon Quando? Perch Utterson prende questa decisione? Quale rapporto lega i tre uomini (Utterson, Lanyon e Jekyll)? In che cosa consiste la stranezza di Jekyll, secondo Lanyon? Che cosa prova lavvocato? III sequenza: Utterson torna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Quando? Quale immagine soprattutto lo tormenta? Che decisione prende? IV sequenza: Utterson incontra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Dopo quanto tempo? In quale momento della giornata e dove? Che cosa esclude, Hyde, molto adirato? V sequenza: rimasto solo, Utterson si incammina per la via Che cosa fa lavvocato mentre cammina? Che cosa lo angustia? VI sequenza: Utterson bussa alla casa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Chi lo riceve e quando? Lavvocato trova chi sta cercando? In quale luogo Utterson attende? Chi non cena mai nel palazzo? VII sequenza: Utterson si avvia verso casa e riflette Quale legame fra Jekyll e Hyde viene nuovamente preso in considerazione? Su che cosa medita Utterson? Che cosa angoscia lavvocato circa se stesso? Che cosa teme, invece, per lamico?
Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

27

Nella sesta sequenza il lettore viene a conoscenza di informazioni che permettono di spiegare a che cosa adibito ledificio fatiscente e sinistro di cui si parla nel primo capitolo, chi ne il proprietario e perch Hyde ne possiede le chiavi. Di quali informazioni si tratta? Chi le fornisce? Leggendo il capitolo 2, possibile anche ipotizzare chi sia il firmatario del cospicuo assegno dato da Hyde come risarcimento alla famiglia della sua vittima. Scrivine il nome. Chi partecipa al banchetto organizzato dal dottor Jekyll? Per quale motivo il dottore si dilunga a parlare di Lanyon in modo anche poco lusinghiero?
a. Perch gli interessa giustificare a Utterson il motivo per cui non ha invitato

3 4 5

a casa sua il dottor Lanyon, amico comune di antichissima data e provata onest;
b. perch tenta di dirottare il discorso su un argomento meno imbarazzante per

se stesso, ma in grado di coinvolgere Utterson e provocarne una reazione;


c. perch odia Lanyon e quindi non perde occasione per ribadire il suo pro-

fondo disgusto nei confronti di chi lo ha diffamato davanti allintera societ;


d. perch vuol ribadire la sua concezione di amicizia: tale legame pu sussi-

stere nonostante la divergenza di opinioni.

Che cosa promette Utterson a Jekyll?

Analisi
Il severo Utterson diventa investigatore

Nel capitolo 2 assume un ruolo determinante la figura del legale, il cui ritratto si arricchisce di nuovi particolari. Utterson appare spinto ad indagare non solo dalla curiosit ma anche dallamicizia che lo lega al dottor Jekyll o dal desiderio di espletare nel modo migliore la sua funzione di avvocato, tutelando gli interessi del clien-

te. Ci che lo attrae e lo induce ad agire con determinazione e caparbiet la consapevolezza di trovarsi di fronte a qualcosa di strano, di diverso, che per lui coincide con immorale. Indagare, dunque, significa cercare di ripristinare lordine, la normalit, cio quanto eticamente corretto.

Utterson si autodefinisce il signor Seek e nel capitolo 2 assume il ruolo del detective. Come tale si apposta, interroga, ricerca informazioni, formula ipotesi. Ritrova quattro punti, nel testo, in cui lavvocato si comporta da investigatore.

28

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

Per giustificare la sua istintiva repulsione nei confronti della sgradevole figura di Hyde lavvocato ipotizza che la spiegazione possa trovarsi nellimmonda anima in lui contenuta. Tale espressione significa che:
a. lanima di Hyde ricca di esperienze, tipiche di un uomo di mondo, e

tali esperienze traspaiono dai suoi comportamenti e dal suo aspetto;


b. la degenerazione morale del personaggio si riflette sullaspetto fisico, tra-

sfigurandolo;
c. lanima di Hyde perfettamente monda: per contrasto il corpo sgrade-

vole;
d. lanima racchiusa nel personaggio non che una parte della grande

anima contenuta nel mondo, che trova espressione nello sgradevole omuncolo.
Labilit dello scrittore nel costruire ritratti

Oltre a Utterson, nel capitolo 2 viene approfondita con nuovi particolari anche la fi-

gura di Hyde, particolari che rivelano labilit dello scrittore nello stilare ritratti.

Hyde, nel brano, assume una fisionomia pi precisa. Completa lo schema, cercando le informazioni nel testo. Statura: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

Aspetto: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Vestito: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

Colorito: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

Sorriso: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

Voce: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

Comportamento: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
.....................................................................................................................

10

Quale entit astratta incarna Hyde?


a. Il Bene. b. LOdio. c. Il Male. d. LAvidit. 29

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

11

Nella descrizione di Jekyll, un improvviso cambiamento suscita sospetto e inquietudine. Individualo e riporta nello spazio sottostante lespressione che lo rivela.
.....................................................................................................................

12 13

Nel colloquio con Utterson, Jekyll si contraddice. Quando accade? Scegli, tra gli aggettivi proposti, quelli che meglio caratterizzano il dottor Jekyll. Perspicace, tranquillo, preoccupato, irritato, infastidito, evasivo, ingenuo, affezionato, imperturbabile, inquieto, turbato.

Gli spazi chiusi, rappresentazione di un ceto sociale

Specifica attenzione viene riservata, in questo capitolo, alla descrizione di alcuni appartamenti, di cui vengono rilevati gli elementi essenziali per connotare socialmente lambien-

te. Tali particolari giungono al lettore attraverso gli occhi di Utterson, che seleziona accuratamente le informazioni relative allo spazio circostante, o attraverso le parole del narratore.

14

Rileggi nel capitolo 2 le parti che descrivono la casa di Utterson (attento, sono pi duna), del dottor Lanyon e del dottor Jekyll. A tuo avviso chi le abita appartiene ad un ceto sociale:
a. medio borghese; b. alto borghese; c. plebeo; d. aristocratico.

15

Ti proponiamo alcuni aggettivi che descrivono gli spazi interni presenti nel capitolo: cerca gli intrusi. Decoroso, ordinato, sconcertante, rassicurante, freddo, accogliente, signorile, confortevole, gradevole, scostante, odoroso, spazioso, amplificato, riscaldato.I
l

Il tema dellamicizia

Nel capitolo, costante il riferimento al tema dellamicizia e al profondo legame che intercorre fra Utterson e Jekyll, di cui vengono chiariti la natura e i caratteri. Lamicizia fra i due uomini si configura subito come un sentimento di affetto sincero: in virt della schiettezza sottesa al rapporto, ciascuno dei protagonisti rivela il
30

proprio pensiero e manifesta le proprie emozioni, anche quelle negative, che sorgono quando largomento affrontato spiacevole. Il dialogo non risolve i dubbi di Utterson e solo in parte solleva il dottor Jekyll dal peso che lo opprime, ma non incrina la loro relazione, che vive al di l delle parole.

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

16

Il rapporto di amicizia che lega Utterson e il dottor Jekyll si fonda su:


a. interesse, perspicacia, etilismo, affetto; b. passione per il divertimento sfrenato, per i banchetti, in particolare per il vino; c. affinit di ceto, di abitudini, di intelletto, di sentimento; d. sincerit assoluta, affinit elettive, affetto, mancanza di segreti.

17

Raccogli le informazioni che Jekyll fornisce su Hyde alle righe 71-80 a p. 26. Il dottore dichiara il suo profondo affetto per il giovane, ma inserisce due espressioni ambigue, che accrescono il mistero sul personaggio. Individua quali sono.

Lessico e dintorni
Il significato delle parole

18

Associa le parole della prima colonna con quelle di significato affine contenute nella seconda. avvedutezza sfacciato sagacia pignolo perspicacia acume rispettabile incorruttibile impudente sfrontato pedante irreprensibile onesto insolente cavilloso Formula quattro frasi in ciascuna delle quali sia contenuta una delle seguenti parole: pignolo, acume, sfrontato, irreprensibile.

19

SCRITTURA GUIDATA
Un personaggio inquietante
Ispirandoti ai ritratti contenuti nel capitolo, prova a descrivere un personaggio inquietante. Ti forniamo una scaletta e una serie di aggettivi che puoi utilizzare nella stesura. Puoi scegliere di descrivere il personaggio utilizzando solo espressioni negative, oppure giocando sul contrasto fra elementi opposti (ad esempio: un bel viso - un sorriso crudele).
Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde @ 2011 De Agostini Scuola S.p.A. - Novara

31