Sei sulla pagina 1di 65

Jules Massenet

HRODIADE
Opera tragica in quattro atti e sette quadri
Da Flaubert

Libretto di Paul Milliet e Henri Grmont

PERSONAGGI

Jean
Hrode

Tenore Basse

Phanuel astrologo caldeo Hrodiade Salom

Baritono
Baritono

Vitellius, proconsole romano in Siria

Mezzosoprano Soprano Soprano Tenore Baritono

Sommo Sacerdote

Una giovane babilonese Una voce nel tempio

Mercanti, soldati ebrei e romani, sacerdoti, guardie del Tempio, Scribi, leviti, galilei, samaritani, farisei, sadducei, etiopi, nubiani, arabi, romani, schiavi

Prima rappresentazione

Bruxelles, Thtre de la Monnaie, 19 dicembre 1881

Massenet: Hrodiade - atto primo

ATTO PRIMO
Scena I
Una grande corte allinterno del palazzo di Erode a Gerusalemme. In lontanaza il Mar Morto circondato dalla colline della Giudea. laurora - quasi ancora notte; dei guardiani sono addormentati sulla terra presso la barriere che separa il palazzo dalla valle dove le carovane sostano in attesa del giorno. Appare il giorno. (i guardiani si svegliano, si alzano e chiamano i mercanti)

GUARDIANI
(in scena) Sveglia! alzatevi! Il palazzo aperto! Sveglia! Voi tutti che venite dal deserto! Sveglia! Sveglia! In piedi!

CHEFS
Alerte! Levez-vous! Le palais est ouvert! Alerte! Vous tous qui venez du dsert, Alerte! Alerte! Debout!

GLI SCHIAVI E I MERCANTI


(gli schiavi fuori scena) Sveglia!! Il palazzo aperto! Sveglia!! Il palazzo aperto!

LES ESCLAVES ET LES MARCHANDS


Alerte! Le palais est ouvert! Alerte! Le palais est ouvert!

(gli schiavi che portano dei pesanti fardelli salgono lentamente la china)

GLI SCHIAVI E I MERCANTI


Ecco che sorge il giorno, abbiamo raggiunto la meta. Il nostro viaggio si concluso, O Gerusalemme! Gerusalemme, salute a te!

LES ESCLAVES ET LES MARCHANDS


Voici que le jour se lve, Nous avons touch le but. Notre voyage sachve, Jrusalem! Jrusalem, salut!

GLI SCHIAVI
Sulla sponda di limpide fontane

LES ESCLAVES
Au bord des claires fontaines

MERCANTI
Sulla sponda di limpide fontane

LES MARCHANDS
Au bord des claires fontaines

GLI SCHIAVI E I MERCANTI


possiamo rinfrescarci, quando i venti pi caldi percorrono le sabbie del deserto! Il nostro viaggio si concluso! O Gerusalemme! Gerusalemme, salute a te!

LES ESCLAVES ET LES MARCHANDS


Nous pourrons nous rafrachir, Quand de plus chaudes haleines Sur les sables vont courir! Notre voyage sachve! Jrusalem! Jrusalem, salut!

GUARDIANI

(con autorit, agli schiavi) Per prima cosa si controllino in quello che voi portate i doni offerti al Tetrarca dalle sue numerose citt! Separate loro e i balsami,

CHEFS
Que ds labord on remarque Dans ce que vous apportez, Les dons offerts au Ttrarque Par ses nombreuses cits! Sparez lor et les baumes,

Massenet: Hrodiade - atto primo lavorio e largento! Les ivoires et largent!

(Gli schiavi aprono i colli e mettono in mostra i regali, i profumi e le stoffe)

GLI SCHIAVI
Ecco lambra della Giudea! Ecco i profumi di Or! Ecco i pistacchi di Idumea! Lambra della Giudea! I profumi di Or!

ESCLAVES
Voici lambre de Jude! Voici les parfums dOphir! Voici les pistaches, dIdume! Lambre de Jude! Les parfums dOphir!

GUARDIANI
Separate loro e largento! Allineate gli incensi e gli aromi! Separate loro e largento!

CHEFS
Sparez lor et largent! Rangez lencens, les armes! Sparez lor et largent!

MERCANTI

(Tenori - Primo gruppo, con orgoglio) Voi arriviamo dalle pi lontane citt, senza affaticare i nostri cavalli di Saron! (Bassi, secondo gruppo, come sopra) Ma i nostri cavali non sono meno agili. Noi abbiamo preso questa porpora a Sidone! Primo gruppo Ah! i Samaritani! Ah! i Samaritani! I nostri cavalli hanno le ali! Secondo gruppo (con disprezzo) Ah! i Farisei! Ah! i Farisei! Come le cavallette delle rive del Giordano!

MARCHANDS
Nous arrivons des plus lointaines villes Sans fatiguer nos chevaux de Saron!

Mais no chevaux ne sont pas moins agiles; Nous avons pris cette pourpre Sidon!

Ah! le Samaritain! Ah! le Samaritain! Nous chevaux ont des ailes!

Ah! le Pharisien! Ah! le Pharisien! Comme les sauterelles Des rives du Jourdain!

GLI SCHIAVI, I MERCANTI E I SORVEGLIANTI


(gli schivi si intromettono nelle disputa) Che! questa indegna razza osa oltraggiarci! Di simile audacia sapremo vendicarci! Va! Va! Samaritano! Samaritano! Samaritano! Accettiamo la sda! Samaritano! Samaritano! Accettiamo la sda!

LES ESCLAVES, LES MARCHANDS

ET LES

CHEFS

Quoi! cette indigne race Ose nous outrager! Dune pareille audace Nous saurons nous venger! Va! va! Samaritain! Samaritain! Samaritain! Nous acceptons la lutte! Samaritain! Samaritain! Nous acceptons la lutte!

MERCANTI
Credete veramente di uguagliarci? Che! questa indegna razza osa oltraggiarci! 2

MARCHANDS
Croient-ils vraiment nous galer? Quoi! cette indigne race Ose nous outrager!

Massenet: Hrodiade - atto primo

GLI SCHIAVI
Credete veramente di uguagliarci? Samaritani! Noi accettiamo la sda! Sapremo vendicarci!

ESCLAVES
Croient-ils vraiment les galer? Samaritain! Nous acceptions la lutte! Nous saurons nous venger!

SORVEGLIANTI
Credete veramente di uguaglirli? Farisei! Accettando la sda sapranno vendicarsi!

CHEFS
Croient-ils vraiment les galer? Pharisien! En acceptant le lutte, Ils sauront se venger!

GLI SCHIAVI, I SORVEGLIANTI E I MERCANTI


Di una simile audacia essi saprenno vendicarsi! Va! Va! Samaritani! (Farisei!) Credete veramente di uguagliarci! (tutti, con rispetto e gridando) Il Caldeo!

LES ESCLAVES, LES CHEFS ET LES MARCHANDS


Dune pareille audace Ils sauront se venger! Va! va! Samaritain! (Pharisien!) Croient-ils vraiment nous galer!

Le Chalden!

FANUELE

(severamente) Ancora una disputa! E che! sempre a litigare? (cupamente) Il mondo inquieto, la patria soffre: Ed ecco! Ecco! contre se stessi. contro se stessi puntano le loro armi! Gli insensati! Gli insensati! Gli uomini deboli vengono alle mani! Restano sordi alla voce immortale, alla voce immortale, che ripete loro: Amore! Perdono! Vita eterna! Amore! Perdono! Amore! Vita eterna!

PHANUEL
Encore une dispute! Eh! quoi! toujours se quereller?

Le monde est inquiet, la patrie est en larmes. Et les voil! les voil contre eux-mmes, contre eux tournant leurs armes! Les insenss! les insenss! Les dbiles humains Ils en viennent aux mains! Ils restent sourds la voix immortelle, la voix immortelle Qui leur rpte: Amour! Pardon! Vie ternelle! Amour! Pardon! Amour! Vie ternelle!

GLI SCHIAVI, I MERCANTI E I SORVEGLIANTI


Lavvenire ingannatore! Fa aprire il suo cuore alla vana speranza?

LES ESCLAVES, LES MARCHANDS

ET LES

CHEFS

Lavenir est trompeur! Faut-il ouvrir son coeur lesprance vaine?

FANUELE
No! Contro i Romani la rivolta vicina Io arrivo da paesi lontani dove gli atti seguono dappresso le parole. Presto tutto cambier, le leggi e i simboli!

PHANUEL
Non! Contre les Romains la rvolte est prochaine... Jarrive de pays lointains O les actes suivront de trs prs les paroles. Bientt tout changera, les lois et les symboles!

GLI SCHIAVI, I MERCANTI E I SORVEGLIANTI


Fino ad oggi quello che ci stato promesso

LES ESCLAVES, LES MARCHANDS

ET LES

CHEFS
3

Jusqu ce jour ce quon nous a promis

Massenet: Hrodiade - atto primo non ha alleggerito il giogo dei nemici! Nallge pas le joug des ennemis!

FANUELE

(con tristezza e scoraggiamento) Sia! Non sperate dunque nulla! nulla! per seguire la vostra strada Da parte mia, io aspetto aspetto, calmo e senza incertezze. Di giorni migliori, di giorni migliori, aspetto dei giorni migliori per la nostra umanit! Per la nostra umanit!

PHANUEL
Soit! Nesprez donc rien! rien! pour suivez votre route... Pour moi, jattends... jattends, calme et sans doute, Des jours meilleurs, des jours meilleurs, Jattends des jours meilleurs pour notre humanit! pour notre humanit!

(I mercanti e gli schiavi scendono alla citt. I sorveglienti entrano nel palazzo. Fanuele guarda tristemente la carovana che si allontana. Salom esce sulla sinistra del Palazzo, inquieta, indecisa; vede Fanuele e si avvicina a lui.)

FANUELE

(con sorpresa) Ah! Salom! quale destino ti conduce in questo palazzo? (a parte) Ignora ancora da quale sangue nata? (a Salom) Perch hai lascito le felici sponde del Siloe?

PHANUEL
Ah! Salom! dans ce palais quelle destine tamne?

Ignore-telle encor de quel sang elle est ne?

Pourquoi de Silo as-tu quitt les bords heureux?

SALOME

(triste e con semplicit) Fanuele! senza tregua io cerco mia madre! Una voce mi ha gridato: Spera! Corro a Gerusalemme! Ma, ahim non lho trovata! E io resto sola quaggi! (espressiva) Quello la cui parola cancella tutte le pene, il Profeta qui! da lui che io vado! Egli dolce, buono, la sua parola serena. Egli parla tutto tace Pi leggera sulla pianura laria attenta passa senza far rumore Egli parla (con ardore) Ah! Quando ritorner? Quando potr sentirlo? 4

SALOM
Phanuel...sans cesse...je cherche ma mre! Une voix me criait: espre! Cours Jrusalem! Je ne lai pas trouve hlas! Et je reste seule ici-bas!

Celui dont la parole efface toutes peines, Le Prophte est ici! cest vers lui que je vais! Il est doux, il est bon, sa parole est sereine: Il parle... tout se tait... Plus lger sur la plaine Lair attentif passe sans bruit... Il parle...

Ah! quand reviendra-t-il? quand pourrai-je lentendre?

Massenet: Hrodiade - atto primo Io soffrivo ero sola e il mio cuore si calmato. Ascoltando la sua voce melodiosa e tenera, il mio cuore si calmato! (con slancio e amore) Amato Profeta, posso vivere senza te? Amato Profeta, posso vivere vivere senza te? l, in quel deserto dove la folla piena di stupore lo aveva seguito. (poco a poco appassionato) Che egli mi accolse un giorno, fanciulla abbandonata! E che mi apr le sue braccia! Egli dolce e buono, la sua parola serena, Egli parla tutto tace pi leggera sulla pianura laria attenta passa senza far rumore Egli parla! (con ardore) Ah! quando ritorner? Quanto lo dovr attendere? Io soffrivo ero sola e il mio cuore si calmato. Ascoltando la sua voce melodiosa e tenera, il mio cuore si calmato! (con slancio e amore) Amato Profeta, posso vivere senza te? Amato Profeta, posso vivere vivere senza te? Ah! Quando ritorner? Quando potr sentirlo? Amato Profeta, posso vivere senza te? Prophte bien aim, puis-je vivre sans toi! Prophte bien aim, puis-je vivre... vivre sans toi! Ah! quand reviendra-t-il? quand pourrai-je lentendre! Prophte bien-aim, puis-je vivre sans toi! Ah! quand reviendra-t-il? Quand pourrai-je lentendre? Je souffrais... jtais seule et mon coeur sest calm En coutant sa voix mlodieuse et tendre, Mon coeur sest calm! Quil maccueillit un jour, enfant abandonne! Et quil mouvrit ses bras! Il est doux, il est bon, Sa parole est sereine, Il parle... tout se tait... plus lger sur la plaine... Lair attentif passe sans bruit... Il parle! Prophte bien aim, puis-je vivre sans toi! Prophte bien aim, puis-je vivre... vivre sans toi! Cest l! dans ce dsert o la foule tonne Avait suivi ses pas, Je souffrais... jtais seule et mon coeur sest calm En coutant sa voix mlodieuse et tendre, Mon coeur sest calm!

(la carovana, in lontananza, nella valle)

CORO
Gerusalemme! Gerusalemme salute a te! Fortunata citt! Gerusalemme, salute a te! Gerusalemme! Gerusalemme!

CHUR
Jrusalem! Jrusalem salut! ville fortune! Jrusalem, salut! Jrusalem! Jrusalem!

FANUELE

(a salom) Tu lo vuoi!

PHANUEL
Tu le veux! 5

Massenet: Hrodiade - atto primo Parti, fanciulla, la fede ti illumina Essa ti guider! E in questo palazzo veglier un amico fedele e sincero! addio! Salom Pars, enfant, la foi tclaire Elle te guidera! Et dans ce palais veillera Un ami dle et sincre! adieu! Salom...

SALOME

(allontanandosi) Fanuele! addio!

SALOM
Phanuel! adieu!

(Fanuele si avvicina alla balustra. Accompagna Salom con lo sguardo, poi si allontana.)

Scena II

(Sulla destra del giardino appaiono le schiave del Re che, accompagnate dai loro guardiani, si dirigono verso il Palazzo. la Passeggiata delle danzatrici del Palazzo. Erode entra precipitosamente dalla poprta dalla quale in precenza era entrata Salom; con uno sguardo inquieto si sofferma sulle Danzatrici che si allontanano, e vede che Salom non pi fra loro.)

ERODE
fuggita dal palazzo Ha lasciato questo luogo e subito langoscia ha penetrato la mia anima! Dea o donna dal fascino seduttore! Forma appena intravista e gi a me cara, torna ancora! Torna incantevole sogno! Salom! Salom! ah! torna! ti voglio! la mia voce che ti implora! Salom! Salom! Quale ebbrezza ineffamile illumina i miei occhi! Il lampo dei tuoi occhi il mio raggio di sole! Sei tu! tu che io aspetto! io ti voglio, ti adoro! Salom! Salom! Voglio che tu ritorni!

HRODE
Elle a fui le palais... Elle a quitt ces lieux...et soudain langoisse a pntr mon me! Desse ou femme au charme sducteur! Forme peine entrevue et qui dj mes chre, Reviens encor! reviens, rve enchanteur! Salom! Salom! ah! reviens! je te veux! cest ma voix qui timplore! Salom! Salom! Quelle ivresse ineffable illumine mes cieux! Mon rayon de soleil cest lclat de tes yeux! cest toi! toi que jattends! je te veux, je tadore! Salom! Salom! je te veux reviens!

Scena III ERODIADE


(a Erode)

(Entra Erodiade pallida, emaciata)

HRODIADE
Venge-moi dune suprme offense! Cest de toi, de toi seul que jattends ma vengeance! Jallais ce matin au dsert, Quand un homme peine couvert, Le front menaant, la voix brve. (la voix entrecoupe) Se dresse... au milieu... du chemin! comme un vent dorage se lve, Sa voix invoquant le destin, Me poursuit... me trouble... et moutrage! Tremble, me dit-il! tremble, Jzabel!! Que de aux sont ton ouvrage! Il faut en rendre compte au ciel?

Vendicami di unoffesa suprema! da te, da te solo che io attendo la mia vendetta! Questa mattina mi sono recata nel deserto, quando un uomo semiignudo. la fronte minacciosa, la voce breve (la voce interrotta) si erge in mezzo al mio cammino! Come un vento di uragano si leva. La sua voce invocante il destino mi perseguita mi turba e mi oltraggia! Trema, mi dice! trema , Jesabel!! Le tue azioni sono dei agelli! Ne devi rendere conto al cielo? 6

Massenet: Hrodiade - atto primo Va, la collera del profeta ha fatto appello alle nazioni: Presto tu curverai la testa davanti alle loro maledizioni! Va, la colre du prophte a fait appel aux nations: Bientt tu courberas la tte Devant leurs maldictions!

ERODE

(impaziente) Chi questuomo?

HRODE
Quel est cet homme?

ERODIADE
Giovanni, lapostolo infame che predica il battesimo e la nuova fede!

HRODIADE
Cest Jean! cest laptre infme Qui prche le baptme et la nouvelle foi!

ERODE

(bruscamente) Che posso fare io? Che vuoi da me?

HRODE
Que puis-je? que veux-tu de moi!

ERODIADE

(con energia) la sua testa che io reclamo!

HRODIADE
Cest sa tte que je rclame!

ERODE
Dei!

(con orrore)

HRODE
Dieux!

ERODIADE

(addolcendosi) Erode! Erode! (supplicante) Non me la riutare! Non me la riutare! Erode Ricordati! (con supplicevole tenerezza) Non me la riutare! Tu! mio solo bene! Per te ho lasciato tutto, il mio paese e mia glia. Non sei tu il mio unico sostegno, la mia sola famiglia? Non me la riutare! Non me la riutare! Ricordati! Ricordati il lago di Tiberiade, con le sponde ombrose, vivevamo senza contare le ore fuggitive. I nostri timidi baci erano le nostre sole confes-

HRODIADE
Hrode! Hrode!

Ne me refuse pas! Ne me refuse pas! Hrode... Rappelle-toi!

Ne me refuse pas! Toi! mon seul bien! Pour qui jai tout quitt, mon pays et ma lle; Nes-tu pas mon soutien, Et ma seul famille? Ne me refuse pas! Ne me refuse pas! Rappelle-toi! Rappelle-toi le Tibr avec ses bords ombreux, Nous vivions sans compter les heures fugitives, Nos timides baisers taient nos seuls aveux. Nous navions pour tmoins que les vagues plaintives! 7

Massenet: Hrodiade - atto primo sioni. Per testimoni non avevamo che le lamentose onde! La sera, sotto i grand pini i nostri giuramenti ripetuti svegliavano echi sconosciuti alla terra, e lastro della notte, nella sua tenue luce avviluppava i nostri cuori damore e di mistero! Erode! Erode! Erode! Non me la riutare; tu mio solo bene! Per te ho lasciato tutto, il mio paese e mia glia. Non sei tu il mio unico sostegno, la mia sola famiglia? Non me la riutare! Non me la riutare! Ricordati! Erode! Erode! Ah! non me la riutare! Per te ho lasciato tutto, il mio paese e mia glia. Non me la riutare! Ricordati! Le soir, sous les grands pins, nos serments rpts Eveillaient des chos inconnus la terre, Et lastre de la nuit, dans ses molles clarts, Enveloppait nos coeurs damour... et de mystre! Hrode! Hrode! Hrode! Ne me refuse pas; toi, mon seul bien! Pour qui jai tout quitt mon pays et ma lle; Nes-tu pas mon soutien, Et ma seule famille? Ne me refuse pas! Ne me refuse pas! Rappelle-toi! Hrode! Hrode! Ah! Ne me refuse pas! Pour toi jai tout quitt, mon pays et ma lle... Ne me refuse pas! Rappelle-toi!

ERODE

(respingendola) No! io non posso, devo cedere alla ragione! Amato dai Giudei, consolatore delle loro miserie. questuomo forte, dappertutto lo si riverisce

HRODE
Non! je ne puis, je dois cder la raison! Aim des Juifs, consolant leur misre; Cet homme est fort, partout on le rvre...

ERODIADE

(sprezzante) Ah! ti consiglia la paura!

HRODIADE
Ah! la peur te conseille!

ERODE

(viloento) E tu sei il diavolo!

HRODE
Et toi cest le dmon!

ERODIADE

(come sopra) Quale nuova favorita ti ispira!

HRODIADE
Quel nouveau favori tinspire!

ERODE

(terribile e risoluto) Io pretendo di restare il solo signore dellimpero!

HRODE
Je prtends demeurer seul matre dans lempire!

Massenet: Hrodiade - atto primo

ERODIADE

(con rabbia) Tu non mi ami pi! Sia! Otterr da sola ci che ho deciso!

HRODIADE
Tu ne maimes plus! Soit! seule jaccomplirai ce que jai rsolu!

ERODE
Va, lasciami!

HRODE
Va laisse-moi!

ERODIADE
Giovanni! (Giovanni entrato sulle ultime parole di Erodiade) Io ti colpir!

HRODIADE
Jean!

Je te frapperai!

GIOVANNI

(avanzando, calmo e terribile) Colpisci, dunque!

JEAN
Frappe donc!

ERODE E ERODIADE
Ah! Sempre lui!

(con un grido di spavento alla vista di Giovanni)

HRODE ET HRODIADE
Ah! Toujours lui!

ERODIADE

(con terore, a Erode) Voi, n nel tuo palazzo mi perseguita! La sua maledizione mi riempie di terrore! Ahim! non hai piet del mio dolore? Sempre lui! Fin nel tuo palazzo, nel tuo palazzo mi perseguita! Ahim! abbi piet del mio dolore! Fuggiamo! ho paura! La sua maledizione mi riempie di terrore! Sempre lui! Fin nel tuo palazzo, nel tuo palazzo mi perseguita! Ahim! abbi piet del mio dolore!

HRODIADE
Vois! Dans ton palais il me poursuit! Sa maldiction me frappe de terreur! Hlas! ne prendrais-tu piti de ma douleur Toujours lui! Dans ton palais, dans ton palais, il me poursuit! Hlas! prends piti de ma douleur! Fuyons! jai peur! Sa maldiction me frappe de terreur! Toujours lui! Dans ton palais, dans ton palais il me poursuit! Hlas prends piti de ma douleur!

ERODE

(anchegli terrorizzato) Ah! n nel mio palazzo la perseguita! lui! O terrore! lui! O terrore! Sempre lui! Fin nel mio palazzo, nel mio palazzo la perseguita! Ah! la sua voce mi riempie di terrore! O terrore! lui!

HRODE
Ah! Dans mon palais il la poursuit! Cest lui! terreur! Cest lui! terreur! Toujours lui! Dans mon palais, dans mon palais, il la poursuit! Ah! sa voix me frappe de terreur! terreur! Cest lui!

Massenet: Hrodiade - atto primo O terrore! Sempre lui! Fin nel mio palazzo, nel mio palazzo la perseguita! Ah! la sua voce mi riempie di terrore! terreur! Toujours lui! Dans mon palais, dans mon palais il la poursuit Ah! sa voix me frappe de terreur!

GIOVANNI

(con voce tonante) Gesabel! Gesabel!! Gesabel!!! Nessuna piet! Gesabel! Gesabel!! Gesabel!!! Colpisci dunque! per te, no, nessuna piet! Nessuno avr mai piet del tuo dolore! Gesabel! Gesabel!! Gesabel!!! Per te, nessuna nessuna piet!

JEAN
Jzabel! Jzabel!! Jzabel!!! Pas de piti! Jzabel! Jzabel!! Jzabel!!! Frappe donc! pour toi, non, jamais de piti! Nul ne prendra jamais piti de ta douleur! Jzabel! Jzabel!! Jzabel!!! Pour toi, non jamais... jamais de piti!

ERODIADE

(a Giovanni, molto energicamente) Uomo, cessa di minacciare!

HRODE
Homme! cesse de menacer!

GIOVANNI

(a Erodiade, sdando Erode) Gesabel, che tu sia maledetta!

JEAN
Jzabel!! Sur toi malheur!

ERODIADE
(smarrita) Ah! fuggiamo! Vedi il mio terrore!

HRODIADE
Ah! fuyons! Vois ma terreur!

ERODE
Temi il mio furore!

HRODE
Crains ma fureur!

(Erode abbraccia Erodiade palpitante. Essi entrano precipitosamente nel palazzo come fuggendo con terrore davanti al gesto di maledizione di Giovanni)

Scena IV GIOVANNI
(guardandoli mentre si allontanano) Calmate dunque i vostri furori: Andate, non parlate di offee, voi che il Signore ha gi messo sulla sua bilancia!

JEAN
Calmez donc vos fureurs: Allez, ne parlez pas doffense, Vous que le Seigneur tient dj dans sa balance!

(Appare Salom. Ella corre verso Giovanni e cade ai suoi ginocchi)

SALOM

(con gioia) Giovanni! ti rivedo! 10

SALOM
Jean! je te revois!

Massenet: Hrodiade - atto primo

GIOVANNI

(con bont) Fanciulla, che cosa vuoi da me?

JEAN
Enfant! que me veux-tu?

SALOM

(con trasporto) Quello che voglio, o Giovanni! (tenera ed emozionata) Quello che voglio dirti che ti amo.

SALOM
Ce que je veux Jean!

Ce que je veux...te dire que je taime,

GIOVANNI
Salom

JEAN
Salom...

SALOM
che ti amo:

SALOM
...que je taime

GIOVANNI
che cosa sento?

JEAN
...quai-je entendu?

SALOM
E che io ti appartengo! che vivo per te Che al suono della tua voce tutto il lio essere sospeso! Io ti appartengo! Io ti amo! Lontano da te io soffrivo ah! io soffrivo! ed eccomi guarita! Nel tuo sguardo la mia patria il mio volto bagnato di lacrime e il mio cuore sussulta dalla felicit!

SALOM
Et que je tappartiens! que je vis par toimme... Quau son de ta voix tout mon tre est suspendu! Je tappartiens! je taime! Loin de toi je souffrais...ah! je souffrais! et me voil gurie! Dans ton regard est ma patrie... Mon visage est baign de larmes... Et mon coeur tressaille de bonheur!

GIOVANNI

(sollevandola) Che cosa vuole il tuo splendore nellombra della mia vita? Che cosa far la tua giovinezza appena sbocciata, nelle pietre del mio cammino? Questa per te la stagione in cui i desideri meno timidi richiamno i baci sui baci sulle avide labbra! Per te la stagione di amare! damare! Il mio tutto un altro destino! No, io non ti voglio ascoltare! No, io non ti voglio ascoltare! Lasciami! fuggi da me! Povera anima semplice e tenera! Va, lasciami! Povera anima semplice e tenera!

JEAN
Que me veut ta splendeur dans lombre de ma vie? Que ferait ta jeunesse peine panouie, Dans les pierres de mon chemin? Pour toi cest la saison o les voeux moins timides Appellent des baisers sur des baisers sur les lvres avides! Pour toi cest la saison daimer! daimer! Pour moi tout autre est le destin! Non! je ne veux pas tentendre! Non je ne veux pas tentendre! Laisse-moi! loigne-toi! Pauvre me nave et tendre! va, laisse-moi! Pauvre me nave et tendre! 11

Massenet: Hrodiade - atto primo Va! anima semplice e tenera! Va! povera anima allontanati! Vattene! Va! me nave et tendre! Va! pauvre me loigne-toi! Va-ten!

SALOME

(con slancio) Ah! io voglio amarti sulla terra!

SALOM
Ah! je veux taimer sur terre!

GIOVANNI

(respingendola con tristezza) No! mai! Non voglio ascoltarti!

JEAN
Non! Jamais! je ne veux pas tentendre!

SALOM

(con ardore) No! lamore non cosa blasfema! il tuo amore che io voglio! Io tamo! Io amo solo te! Che sui tuoi ginocchi si spanda loro dei miei capelli! s, io amo solo te! Sei tu! sei tu che io amo! O Giovanni!

SALOM
Non! lamour nest pas un blasphme! Cest ton amour que je veux! Je taime! cest toi seul que jaime! Qu tes genoux spande lor de mes cheveux! oui, cest toi seul que jaime! Cest toi! toi seul, que jaime! Jean!

GIOVANNI
(smarrito) Mai! (ispirato) Amami, allora, ma come si ama in sogno! Nel mistico ardore al quale lideale ti spinge, trasigura lamore che consuma i tuoi sensi! Allontana tutti i ntrasporti di un sentimento profano. eleva la tua anima no al cielo, che essa si posi in mezzo ai profumi di nuvole di incenso! Fanciulla, guarda questa aurora di vita e di immortalit! Guarda! Non senti i santi cantici che prendono il loro slancio e i voti delle anime mistiche apriranno le loro ali doro! Fanciulla, guarda questa aurora! La nuova fede sta per schiudersi! Fanciulla, guarda questa aurore di vita e di immortalit!

JEAN
Jamais!

Aime-moi donc alors, mais comme on aime en songe! Dans la mystique ardeur o lidal te plonge, Transgure lamour qui consume tes sens! Bannis tous les transports dun sentiment profane, lve ton me jusquau ciel, quelle plane Au milieu des parfums dun nuageux encens! Enfant, regarde cette aurore De vie et dimmortalit! Regarde! Nentends-tu pas les saints cantiques Qui prennent leur essor Et les voeux des mes mystiques Ouvrant leurs ailes dor! Enfant, regarde cette aurore! La foi nouvelle est prs dclore! Enfant, regarde cette aurore De vie et dimmortalit!

SALOM
(rapita) 12 Ah! io ti ascolto! ti adoro!

SALOM
Ah! je tcoute! je tadore!

Massenet: Hrodiade - atto primo Il lampo dei tuoi occhi, pi splendente dellaurora illumina i cieli! io ti ascolto! ti adoro! Io ti amo! ti adoro! Io ti amo! ti adoro! Io appartengo te! Lclat de tes yeux plus resplendissant que laurore Illumine les cieux! Je tcoute, je tadore! Je taime! je tadore! Je taime! je tadore! je tappartiens

GIOVANNI
Fanciulla, la fede nuova e la vita! la fede nuova e limmortalit! limmortalit! Quarda questa aurora! Guarda questa aurora! O verit!

JEAN
Enfant, cest la foi nouvelle et la vie! Cest la foi nouvelle et limmortalit! Cest limmortalit! Regarde cette aurore! Regarde! cette aurore! vrit!

(Giovanni si libera dalle btaccia di salom che cade in ginocchio sollevando le amni verso il cielo)

13

Massenet: Hrodiade - atto secondo

ATTO SECONDO
Scena V
La camera di erode. lora della siesta. La luce del sole ltrata dai tendaggi. Erode steso su un letto davorio. Delle schiave sono accoccolate in fono alla camera.

SCHIAVE

(Primi e secondi soprani) Re, tu puoi assopirtisul tuo giaciglio davorio. Puoi sognare lamore, sognare la gloria. Gli ardori di mezzogiorno fanno tacere gli echi: tu puoi sognare damore damore! Nulla turber il tuo riposo! lora in cui il sole sale nel cielo blu E copre il deserto con i suoi raggi infuocati Tu puoi sognare damore! Tu puoi sognare damore!

ESCLAVES
Roi, tu peux tassoupir sur ta couche divoire, Tu peux rver damour, tu peux rver de gloire. Les ardeurs du midi font taire les chos: Tu peux rver damour...damour! Rien ne troublera ton repos! Cest lheure o le soleil monte dans le ciel bleu... Et couvre le dsert de ses vagues de feu... Tu peux rver damour! Tu peux rver damour!

ERODE

(sul suo letto, con voce soffocata, fra s) No! il sonno mi sfugge e i suoi caldi aliti fanno scorrere un sangue pi bruciante nelle mie vene! Nel chiarore dellalba o nelle ombre della sera lei che aspetto Lei che voglio vedere!

HRODE
Non! le sommeil me fuit et ses chaudes haleines Font circuler un sang plus brlant dans mes veines! Dans les clarts de laube ou dans lombre du soir, Cest elle que jattends... Elle qui je veux voir!

(alle schiave) Cje la vostra danza, almeno, me la ricordi ancora! [DANZA BABILONESE] (danza davanti al letto di Erode: ad un gesto di Erode le danze si arrestano) Que votre danse, au moins, me la rappelle encore!

UNA GIOVANE BABILONESE


(a Erode) Che questo ltro amoroso dissipi la tua noia

UNE JEUNE BABYLONIENNE


Que ce philtre amoureux dissipe ton ennui...

SCHIAVE
Che questo ltro amoroso dissipi la tua noia

ESCLAVES
Que ce philtre amoureux dissipe ton ennui...

UNA GIOVANE BABILONESE


Signore, bevi in questa anfora Il vino rosato di Engaddi! 14

UNE JEUNE BABYLONIENNE


Matre, bois dans cette amphore Le vin ros dEngaddi!

Massenet: Hrodiade - atto secondo

SCHIAVE
Bevi!

ESCLAVES
Bois!

UNA GIOVANE BABILONESE


un raggio dellaurora incastonato nel lucido oro

UNE JEUNE BABYLONIENNE


Cest un rayon de laurore enchss dans lor poli...

SCHIAVE
Bevi!

ESCLAVES
Bois!

UNA GIOVANE BABILONESE


E nellebbrezza della bevando di cui il nostro paese ero tu ritroverai limmagine della persona che ti cos cara! Bevi questo vino!

UNE JEUNE BABYLONIENNE


Et dans livresse du breuvage, Dont notre pays est er Tu retrouveras limage De ltre qui test si cher! Bois ce vin!

SCHIAVE
Bevi! un raggio dellaurora incastonato nel lucido oro

ESCLAVES
Bois! Cest un rayon de laurore Enchss dans cet or!

LE SCHIAVE E LA GIOVANE BABILONESE


Bevi! (Erode si alza)

LES ESCLAVES ET UNE JEUNE BABYLONIENNE


Bois!

ERODE

(fra se stesso, turbato e raggiante) Che una bevanda mi possa dare un tal sogno! Potrei rivederla Conteplare la sua bellezza! Divina volutt dischiusa ai mie sguardi! Speranza troppo breve che viene a cullare il mio cuore e a turbare la mia ragione Ah! non fuggire pi dolce illusione! (con il pi grande fascino e molto sostenuto) Visione fuggitiva e sempre inseguita, angelo misterioso che prende tutta la mia vita Ah! sei tu! che io voglio vedere. O mio amore! O mia speranza! Visione fuggitiva! sei tu! Che prendi tutte la mia vita! Stringerti fra le mie braccia! Sentir battere il tuo cuore di amoroso ardore! Poi morire abbracciati nella stessa ebbrezza, nella stessa ebbrezza

HRODE
Ce breuvage pourrait me donner un tel rve! Je pourrais la revoir... Comtempler sa beaut! Divine volupt mes regards promise! Esprance trop brve Qui viens bercer mon coeur et troubler ma raison... Ah! ne tenfuis pas douce illusion!

Vision fugitive et toujours poursuivie Ange mystrieux qui prend toute ma vie... Ah! cest toi! que je veux voir mon amour! mon espoir! Vision fugitive! cest toi! Qui prends toute ma vie! Te presser dans mes bras! Sentir battre ton coeur Dune amoureuse ardeur! Puis mourir enlacs...dans une mme ivresse Dans une mme ivresse... 15

Massenet: Hrodiade - atto secondo Per queston trasporto per questa amma, ah! senza rimorsi e senza piangere io darei la mia anima per te, amore mio! mia speranza! Visione fuggitiva! Sei tu! Che prendi tutta la mia vita! S! Sei tu! mio amore! Tu, mio unico amore! mia speranza! Pour ces transports...pour cette amme. Ah! sans remords et sans plainte Je donnerais mon me Pour toi mon amour! mon espoir! Vision fugitive! cest toi! Qui prends toute ma vie! Oui! cest toi! mon amour! Toi, mon seul amour! mon espoir!

UNA GIOVANE BABILONESE


(a Erode) Che questo ltro amoroso dissipi la tua noia

UNE JEUNE BABYLONIENNE


Que ce philtre amoureux dissipe ton ennui!

ERODE

(agitato e inquieto) Se le schiave invece mentissero questa bevanda se fosse un veleno mortale terrore pavido vedere la sua immagine Posso esitare ancora, quando mi si offre il cielo? (alla Babilonese) Dammi la coppa, schiava! (egli beve, gettando la coppa, e con un grido) Ah! gi io barcollo I miei occhi si sono oscurati! Ma la vedo lei! lei! Quali grida sul mio labbro e non posso parlare Sento l, nel mio cuore che si agita e sospira come una bruciante confessione che non pu uscire Ah! abbi piet piet del mio martirio Vieni pi vicina! lo voglio! Vieni pi vicina! Che le mie labbra sorino (con passione) loro dei tuoi capelli! Che ai tuoi piedi io muoia Ah! nella mia vertigine, io non vedo che te! Vieni pi vicina lo voglio! (si avvicina al letto credendo di abbracciare Salom) Sii mia! sii mia! ancora Vieni! che io muoio ai tuoi piedi! (Entra Fanuele) 16

HRODE
Si lesclave mentait cependant... ce breuvage... Si ctait un poison mortel... Lche terreur... voir son image... Puis-je hsiter encor, quand on moffre le ciel?

Donne la coupe, esclave!

Ah! dj...je chancelle... Mes yeux sont obscurcis! Mais... je la vois... cest elle! cest elle! Que de cris sur ma lvre... et je ne puis parler... Je sens l, dans mon coeur qui sagite et soupire... Comme un aveu brlant qui ne peut sexhaler... Ah! prends piti... piti de mon martyre... Viens plus prs! je le veux! Viens plus prs! Que ma lvre efeure

Lor de tes cheveux! Qu tes pieds je meure... Ah! dans mon vertige, je ne veux que toi! Viens plus prs...je le veux!

Sois moi! sois moi! encor... Viens! qu tes pieds je meure!

Massenet: Hrodiade - atto secondo Ancora (quasi senza voce) pi vicina ancora (con un grido soffocato) Ah! Ah! (Cade prostrato sul letto e si addormenta. Ad un gesto di Fanuele, le schiave si alzano e spariscono) plus prs...encor... Encor...

Scena VI FANUELE
(guardanto Erobe con espressione di piet) Ecco luomo che fa tremare tutto un impero! Una donna occupa i suoi pensieri! E il re eccolo! e il re eccolo! Piegato dal delirio! E il re, eccolo!

PHANUEL
Voil lhomme qui fait trembler tout un empire! Une femme occupe ses penses! Et le roi... le voil! et le roi... le voil! Fltri par le dlire! Et le roi, le voil!

ERODE
L non ho visto la sua immagine vivente? L! tutto scomparso. (si alza barcollando) mia! mia!

HRODE
L...nai-je pas vu sa vivante image? L! tout a disparu!

(svegliandosi e cercando di richiamare il sogno che lopprime)

moi! moi!

(vedendo il Caldeo, con un vago terrore, ben presto controllato) Fanuele, sei tu? Phanuel! est-ce toi?

FANUELE

(triste e grave, senza lentezza) Erode, tristemente sono tornato a Sion: La miseria aumenta, come dice la profezia, e il popolo inquieto invoca il Messia!

PHANUEL
Hrode, tristement je reviens dans Sion: La misre saccroit selon la prophtie, Et le peuple inquiet rclame le Messie!

ERODE

(agitando e supplicando; a Fanuele) Spiegami prima di tutto il male che sento! Ah! guarisci questo amore che consuma i miei sensi! Ah! guarisci questo amore del quale muoio Notte e giorno io la chiamo e vedo la sua immagine! (con ardore e tenerezza) Per un istante ho creduto di possederla vano

HRODE
Explique-moi dabord le mal que je ressens! Ah! guris cet amour qui consume mes sens! Ah! guris cet amour dont je meurs... Nuit et jour... je lappelle... et je vois son image!

Un instant jai cru la possder... vain mirage! 17

Massenet: Hrodiade - atto secondo miraggio! Ahim! non era che un fantasma, un ombra un vapore! Ah! guarisci questo amore! Ah! guarisci questo amore! Parla parla delirio? un sogno ingannatore? (febbrilmente e con autorit) Parla parla! Parle... parle! Hlas! ce ntait quun fantme, une ombre... une vapeur! Ah! guris cet amour! Ah! guris cet amour! Parle... parle... Est-ce le dlire... Est-ce un songe trompeur?

FANUELE

(con fermezza) Re, tu dici il vero, il delirio! Une donna ti occupa qualdo tutto respira attorno a te la rivolta e il sangue! Re, il cielo diventa minaccioso! Percorrendo in nome tuo le citt e la pianura, dappertutto, dappertutto ho chiesto lappoggio dei nostri vicini! I nostri pi sicuri alleati sono sottomessi ai Romani!

PHANUEL
Roi, tu dis vrai, cest le dlire! Une femme toccupe alors tout respire Autour de toi La rvolte et le sang! Roi, le ciel devient menaant! Parcourant, en ton nom, les cits et la plaine, Partout! Partout jai demand lappui de nos voisins! Nos plus srs allis sont soumis aux Romains!

ERODE
Lo so; ma qui la rivolta vicina, perch il popolo con me!

HRODE
Je le sais; mais ici la rvolte est prochaine, Car le peuple est pour moi!

FANUELE
Il popolo incostante! Trema davanti a te, ma Giovanni che acclama!

PHANUEL
Le peuple est inconstant! Il tremble devant toi, mais cest Jean quil acclame!

ERODE
Questo Giovanni mi servir! E cacciati imRomani, io vincer i profeti! (con fermezza) Tu vedrai ai miei piedi cadere tutte le teste di questi folli pericolosi che sono tentati dalla gloria!

HRODE
Ce Jean me servira! Et les Romains chasss Je vaincrai les prophtes!

Tu verras mes pieds tomber toutes les ttes De ces fous dangereux que la gloire a tents!

FANUELE

(con fede) Dei folli loro? dei credenti

PHANUEL
Des fous... eux? des croyants...

18

Massenet: Hrodiade - atto secondo

ERODE

(animandosi) Sono dei rivoltosi!

HRODE
Ce sont des rvolts!

FANUELE

(con coraggio) Che tu gloricherrai con il martirio!

PHANUEL
Que tu glorieras par le martyre!

ERODE
Sapro proscriverli!

HRODE
Je saurai les proscrire!

FANUELE
Si santiranno le loro grida!

PHANUEL
On entendra leurs cris!

ERODE
Io le soffocher!

HRODE
Je les toufferai!

FANUELE
Resterasnno i loro templi!

PHANUEL
Leurs temples resteront!

ERODE

(terribile) E io li rovescer!

HRODE
Je les renverserai!

IL POPOLO

(in lontananza, acclamando Erode) Glora al tetrarca! allalleanza che ci promette la libert!

LE PEUPLE
Gloire au Ttrarque! lalliance Qui nous promet la libert!

ERODE

(a Fanuele, con orgoglio) Senti, Fanuele? Sono ancora potente?

HRODE
Entends-tu, Phanuel? ai-je encor la puissance?

FANUELE

(andando verso il fondo e guardando) Ci sono dei messaggeri!

PHANUEL
Ce sont des messagers!

ERODE

(con sicurezza) Sono i messaggeri dei nostri vicini tributari di Roma! La mia opera compiuta! Posso sdare tutti i pericoli!

HRODE
De nos voisins tributaires de Rome, Ce sont les messagers! Mon oeuvre se consomme! Je puis braver tous les dangers!

FANUELE
Sono i messaggeri!

PHANUEL
Ce sont les messagers! 19

Massenet: Hrodiade - atto secondo (Erode e Fanuele escono - La scena si cambia a vista)

Scena VII Secondo quadro


La grande piazza a Gerusalemme (il Xisto)

(A destra lentrata principale del palazzo di Erode con una grande scalinata. A sinistra, una serie di terrazze che conducono alla porta dorata. In lontananza, la veduta delkla citt, e il tempio di Salomone sul monte Moriah. Una moltitudine si affolla intorno al palazzo aspettando larrivo di Erode. Ultime ore del giorno:)

LA FOLLA
Re! che il tuo superbo valore ci salvi da un giogo detestato! Gloria! Gloria! gloria allalleanza che ci promette la libert! Re! che il tuo superbo valore Ci salvi da un giogo detestato! Gloria! Gloria al tetrarca e allalleanza che ci promette la libert! Re! tu ci salvi da un giogo detestato!

LA FOULE
Roi! que ta superbe vaillance Nous sauve dun joug dtest! Gloire! Gloire! gloire lalliance qui nous promet la libert! Roi! que ta superbe vaillance Nous sauve dun joug dtest! Gloire! Gloire au Ttrarque lalliance qui nous promet la libert! Roi! tu nous sauves dun joug dtest!

(Erode scende lungo la scala del Palazzo; seguto dai Messaggeri)

LA FOLLA
Gloria a te! Gloria a te!

LA FOULE
Gloire toi! Gloire toi!

ERODE

(alla folla, con grandezza) O popolo, giunto il momento di far conoscere il progetto che il vostro signore ha in mente: Da troppo tempo noi ci curviamo piegati dal giogo! Il ronamo non ha che il nostro disprezzo. Ma, installato presso di noi con una fronte superba, d alle sue truppe il meglio dei nostri raccolti! Popolo, per cacciarlo, assecondate i miei sforzi! Ecco i miei alleati! Siete pronti?

HRODE
peuple, le moment est venu de te faire connatre le projet que caresse ton matre: Depuis assez longtemps nous nous courbons tris Par le joug! Le romain na que notre mpris, Mais install chez nous avec un front superbe, Il donne ses troupeaux le meilleur de notre herbe! Peuple, pour le chasser seconde de mon effort: Voici mes allis! Es-tu prt?

I MESSAGERI E LA FOLLA
S, la morte! la morte! O la nostra indipendenza!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Oui, la mort! la mort Ou notre indpendance!

ERODE
E voi morirete da coraggiosi?

HRODE
Et vous mourrez en braves?

20

Massenet: Hrodiade - atto secondo

I MESSAGGERI E LA FOLLA
S! Lo giuriamo! Basta con gli ostacoli!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Oui! nous le jurons! plus dentraves!

ERODE
E se le loro coorti, l, si presentassero tutte in una volta?

HRODE
Si leurs cohortes, l, surgissaient tout coup?

I MESSAGERI E LA FOLLA
Non avremmo che sul grido: la morte! la morte! o la nostra indipendenza! Noi lo giuriamo! la morte!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Nous naurions quun seul cri: la mort! la mort! ou notre indpendance! Nous le jurons! la mort!

LA FOLLA
La morte! la morte! la morte! la morte! Lo giuriamo!

LA FOULE
La mort! la mort! la mort! la mort! Nous le jurons!

I MESSAGGERI
Ai Romani, orgogliosi di averci sottomessi!

LES MESSAGERS
Aux Romains orgueilleux de nous avoir soumis!

ERODE, FANUELE E LA FOLLA


Ai Romani! Facciamo una guerra santa!

HRODE, PHANUEL ET LA FOULE


Aux Romains! faisons une guerre sacre!

I MESSAGGERI
Facciamo una guerra santa!

LES MESSAGERS
Faisons une guerre sacre!

ERODE, FANUELE E LA FOLLA


Ai Romani orgogliosi!

HRODE, PHANUEL ET LA FOULE


Aux Romains orgueilleux!

I MESSAGGERI
Gettiamoci coraggiosamente fra i ranghi del nemico!

LES MESSAGERS
Jetons-nous bravement dans les rangs ennemis!

TUTTI
Colpiamo questa razza aborrita! Ai Romani, orgogliosi di averci sottomessi! Facciamo una guerra santa! Colpiamo! Colpiamo! Colpiamo questa razza! (aborrita) Colpiamoli questi Romani! questi Romani orgogliosi! Colpiamo questi Romani orgogliosi! Gettiamoci fra i ranghi del nemico! Colpiamo! Colpiamo questi Romani! Colpiamo questi Romani! Colpiamo questi Romani orgogliosi! Colpiamoli

TOUS
Frappons cette race abhorre! Aux Romains orgueilleux de nous avoir soumis! Faisons une guerre sacre! Frappons! Frappons! frappons cette race! (abhorre!) Frappons-les ces Romains! ces Romains orgueilleux! Frappons ces Romains orgueilleux! Jetons-nous dans les ranges ennemis! Frappons! frappons ces Romains! frappons ces Romains! frappons ces Romains orgueilleux! Frappons-les!

ERODE
Sta bene! voi messaggeri, dite quali sono le vostre disponibilit?

HRODE
Cest bien! vous, messagers, dites quels sont vos gages? 21

Massenet: Hrodiade - atto secondo Uomini? Delle armi? La morte o la nostra indipendenza! Des hommes? Des armes? La mort! ou notre indpendance!

FANUELE
Parlate! Che cosa ci portate? Uomini? armi?

PHANUEL
Parlez! Que nous apportez-vous? Des hommes! Des armes!

I MESSAGGERI
Tu ci terrai come ostaggi! Quindicimila cavalli! Uomini! Armi!

LES MESSAGERS
Tu nous garderas comme otages! Quinze mile chevaux! Des hommes! Des armes!

TUTTI
Cento carri! Uomini! Armi! La morte o la nostra indipendenza! Colpiamoli questi Romani, questi Romani orgogliosi! Colpiamili! Colpiamoli questi Romani, colpiamo questi Romani orgogliosi!

TOUS
Cent chariots! des hommes! des armes! La mort! ou notre indpendance! Frappons-les ces Romains, ces Romains orgueilleux! Frappons-les! frappons-les ces Romains, Frappons ces Romains orgueilleux!

(Erodiade appare sulla sommit della scalinata. Con un gesto impone silenzio alla folla che, colpita da stupore, ascolta le fanfare romane ancora molto lontane. Tutti si fermano interdetti)

ERODIADE

(ironicamente e con autorit) Voi che tenete consiglio sulla pubblica piazza cessate un momento i vostri appelli eroici; ascoltate! Ascoltate! laggi sentirete risuonare i passi del console e delle sua scorta?

HRODIADE
Vous qui tenez conseil sur les places publiques... Cessez donc un moment vos appels hroques; Ecoutez! coutez! l-bas vous entendrez monter les pas du consul et de son escorte?

ERODE E FANUELE
(con terrore) Vitellio! (Ella scende)

HRODE ET PHANUEL
Vitellius!

I MESSAGGERI E LA FOLLA
(atterriti) O dei! Siamo perduti!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Dieux! nous sommes perdus!

ERODE

(a Erodiade) Vitellio!

HRODE
Vitellius!

I MESSAGGERI E LA FOLLA
Vitellio! 22

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Vitellius!

Massenet: Hrodiade - atto secondo

ERODIADE
(alla folla) alle nostre porte!

HRODIADE
Il est notre porte!

ERODE
Che fare?

HRODE
Que faire?

I MESSAGGERI E LA FOLLA
Siamo perduti!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Nous sommes perdus!

ERODIADE
possibile! (Fanfare romane pi ravvicinate)

HRODIADE
Peut tre!

ERODIADE

(a Erode, a parte) Tu, non tremare pi, (con ardore e tenerezza) la tua esistenza mi pi cara pi cara della mia della mia Erode, io ti amo! (con audacia) Io sapr ingannarli!

HRODIADE
Toi, ne tremble plus;

ton existence mest plus chre... plus chre que la mienne...que la mienne... Hrode...je taime!

Je saurai les tromper!

(Delle donne invadono la piazza correndo smarrite movimento generale tutti si agitano confusamente: i Giudei, i Farisei, etc. Tutti alla ne si accalcano di volta in volta per scoprire i Romani. Erodiade, Erode e Fanuele formano un gruppo isolato. Il primo piano della scena abbandonato dalla folla che si portata sul fondo. Piano piano sopraggiunge la notte)

SOPRANI
Ah! Il Romano! Il Romano! Il Romano!

SOPRANI
Ah! le Romain! le Romain! le Romain!

ERODIADE

(calma e era) Che venga!

HRODIADE
Quil vienne!

LA FOLLA
Il bronzo risuona! Il Romano! Il Romano! Sul loro passaggio Tutte cede e fugge! Sinistro presagio! Il Romano! Ah!

LA FOULE
Lairain retentit! le Romain! le Romain! Sur leur passage Tout cde et senfuit! Sinistre prsage! le Romain! Ah!

23

Massenet: Hrodiade - atto secondo (Compare Vitellio - in una grande lettiga sostenuta da 3 schiavi etiopi dei littori lo circondano, e portano delle torce. Il Proconsole stato preceduto da dei veliti e dei portatori di insegne con le aquile dorate che sormontano i drappi di porpora. Erode, confuso e turbato, va ad incontrare Vitellio. Anche Erodiade avanza. Vitellio scende lentamente dalla sua lettiga e osserva con difdenza il turbamento generale. La folla si inchinata)

VITELLIO
(cupo) Qual turbamento fa distogliere gli occhi al mio arrivo? Qual turbamento fa distogliere gli occhi? Se mi costringete a reprimere un odioso complotto, tremate! Il castigo pronto per questi popoli orgogliosi!

VITELLIUS
A mon approche quel trouble fait dtourner les yeux? Quel trouble... fait dtourner les yeux? Sil me faut rprimer un complot odieux, quils tremblent! Le chtiment est proche pour ce peuples orgueilleux!

ERODE
Qual turbamento mi fa abbassare gli occhi al suo arrivo? Qual turbamento mi fa abbassare gli occhi? Cerchiamo di nascondere la nostra volont! Cerchiamo di nascondere ancora E il mio odio e il mio auspicio! Che tremino! Perch vicina la vendetta contro un odioso giogo!

HRODE
A son approche quel trouble me fait baisser les yeux? Quel trouble me fait baisser les yeux! Sachons cacher nos voeux! Sachons cacher encor Et ma haine et mes voeux! Quils tremblent! Car la vengeance est proche contre un joug odieux!

VITELLIO
Quale turbamento fa loro distogliere gli occhi? Che tremino, che tremino! Il catigo prossimo! Che tremino

VITELLIUS
Quel trouble fait dtourner les yeux? Quils tremblent! quils tremblent! Le chtiment est proche! Quils tremblent!

FANUELE
Al loro avvicinarsi quale turbamento fa loro abbassare gli occhi? il castigo? Il castigo che comincia da loro! Esii tremano! Giovanni. la tua ora vicina! E Dio esaudir i tuoi voti!

PHANUEL
A leur approche Quel trouble leur fait baisser les yeux? Est-ce le chtiment? le chtiment qui commence pour eux! Ils tremblent! Jean, ton heure est proche! Et Dieu va combler tes voeux!

I MESSAGGERI
Quale turbamento Ci fa abbassare gli occhi? Qual turbamento! Cerchiamo di nascondere il nostro odio e le nostre aspirazioni! Che tremino! Perch la vendetta vicina, basta con il giogo! Contro un padrone odioso!

LES MESSAGERS
Quel trouble... Nous fait baisser les yeux? Quel trouble! Sachons cacher notre haine et nos voeux! Quils tremblent! Car la vengeance est proche, plus de joug! Contre un matre odieux!

24

Massenet: Hrodiade - atto secondo

ERODIADE
Lingrato che mi ha dimenticata si inchina davanti a loro! Egli trema! e la sorte appaga i miei desideri! Egli trema! Egli trema! La sorte appaga i miei desideri!

HRODIADE
Lingrat qui moubliait se courbe devant eux! Il tremble! et le sort comble mes voeux! Il tremble! il tremble! le sort comble mes voeux!

LA FOLLA
Qual turbamento ci fa abbassare gli occhi! Qual turbamento Che essi tremino! Che essi tremino! No! basta col giogo odioso!

LA FOULE
Quel trouble... nous fait baisser les yeux! Quel trouble... Quils tremblent! Quils tremblent... Non! plus de joug odieux!

I ROMANI
Che essi tremino!

LES ROMAINS
Quils tremblent!

VITELLIO

(molto accentuato) Qual turbamento fa distogliere gli occhi al mio arrivo? Se mi costringete a reprimere un odioso complotto! Che essi tremino! Che essi tremino! Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Il castigo pronto per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Essi tremano! Vedete, essi tremano!

VITELLIUS
A mon approche quel trouble fait dtourner les yeux! Sil me faut rprimer un complot odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Le chtiment est proche pour ce peuple! Le chtiment est proche pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Le chtiment est proche, pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Ils tremblent! Voyez! ils tremblent!

I ROMANI

(molto accentuato) Qual turbamento fa distogliere gli occhi al nostro arrivo? Se ci costringete a reprimere un odioso complotto! Che essi tremino! Che essi tremino! Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Il castigo pronto per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo!

LES ROMAINS
A notre approche quel trouble fait dtourner les yeux? Sil nous faut rprimer un complot odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Le chtiment est proche, pour ce peuple! Le chtiment est proche, pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Le chtiment est proche, pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Ils tremblent! 25

Massenet: Hrodiade - atto secondo Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Essi tremano! Vedete, essi tremano! Voyez! ils tremblent!

VITELLIO

(molto accentuato) Qual turbamento fa distogliere gli occhi al mio arrivo? Se mi costringete a reprimere un odioso complotto! Che essi tremino! Che essi tremino! Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Il castigo pronto per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Essi tremano! Vedete, essi tremano!

VITELLIUS
A mon approche quel trouble fait dtourner les yeux! Sil me faut rprimer un complot odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Le chtiment est proche pour ce peuple! Le chtiment est proche pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Le chtiment es proche, pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple Ils tremblent! Voyez! ils tremblent!

I ROMANI

(molto accentuato) Qual turbamento fa distogliere gli occhi al nostro arrivo? Se ci costringete a reprimere un odioso complotto! Che essi tremino! Che essi tremino! Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Il castigo pronto per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Il castigo pronto per questo popolo! Per questo popolo orgoglioso! per questo popolo! Essi tremano! Vedete, essi tremano!

LES ROMAINS
A notre approche quel trouble fait dtourner les yeux! Sil me faut rprimer un complot odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Le chtiment est proche pour ce peuple! Le chtiment est proche pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple! Le chtiment es proche, pour ce peuple! Pour ce peuple orgueilleux! pour ce peuple Ils tremblent! Voyez! ils tremblent!

ERODE
che essi tremino! Che essi tremino! Perch la vendetta vicina! S, la vendetta vicina, contro un giogo odioso! Che essi tremino! Che essi tremino! Che essi tremino! Cerchiamo di nascondere ancora le nostre 26

HRODE
Quils tremblent! Quils tremblent! Car la vengeance est proche! Oui, la vengeance est proche, Contre un joug odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Quils tremblent! Sachons cacher encor nos voeux!

Massenet: Hrodiade - atto secondo ambizioni, il nostro odio e le nostre ambizioni! Cerchiamo di nascondere ancora il nostro odio e le nostre ambizioni! le nostre ambizioni! il nostro odio! Notre haine et nos voeux! Sachons cacher encor notre haine et nos voeux! et nos voeux! notre haine!

FANUELE
Che essi tremino! Che essi tremino! O Giovanni, la tua ora si avvicina! O Giovanni, la tua ora si avvicina! E Dio esaudisce la tua volont! Essi tremano! Essi tremano! Essi tremano! O Giovanni! O Giovanni! Dio esaudir dunque la tua volont! Dio esaudir la tua volont! Dio esaudir la tua volont! O Giovanni! vicino.

PHANUEL
Quils tremblent! Quils tremblent! Jean, ton heure est proche! Jean, ton heure est proche! Et Dieu comble tes voeux! Ils tremblant! Ils tremblent! Ils tremblent! Jean! Jean! Dieu va donc combler tes voeux! Dieu va combler tes voeux! Dieu va combler tes voeux! Jean! proche.

I MESSAGGERI
Che essi tremino! Che essi tremino! Perch la vendetta vicina! S, la vendetta vicina, contro un giogo odioso! Che essi tremino! Che essi tremino! Che essi tremino! Cerchiamo di nascondere il nostro odio! e le nostre ambizioni! il nostro odio! e le nostre ambizioni!

LES MESSAGERS
Quils tremblent! Quils tremblent! Car la vengeance est proche! Oui, la vengeance est proche, Contre un joug odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Quils tremblent! Sachons cacher...notre haine! et nos voeux Notre haine et nos voeux!

LA FOLLA
Che essi tremino! Che essi tremino! Perch la vendetta vicina contro un giogo odioso! Che essi tremino! Che essi tremino! Che essi tremino! Cerchiamo di nascondere il nostro odio! il nostro odio e le nostre ambizioni! il nostro odio! e le nostre ambizioni!

LA FOULE
Quils tremblent! Quils tremblent! Car la vengeance est proche Contre un joug odieux! Quils tremblent! Quils tremblent! Quils tremblent! Sachons cacher notre haine ! notre haine et nos voeux! Notre haine! et nos voeux!

ERODIADE
La sorte dunque esaudir le mie ambizioni! Egli mi ha dimenticato! Mi ha dimenticato! Ma il mio trionfo vicino, la sorte esaudisce le mie ambizioni! Essi tremano! Essi tremano! Essi tremano! Lingrato! Lingrato! che mi ha dimenticato si china davanti a loro! Ah! Lingrato! Lingrato! si china davanti a loro!

HRODIADE
Le sort va donc combler mes voeux! Il moubliait! il moubliait! Mais mon triomphe est proche, Le sort comble mes voeux! Il tremblent! Il tremble! Il tremble! Lingrat! lingrat! qui moubliait se courbe devant eux! Ah! lingrat! lingrat! se courbe devant eux!

27

Massenet: Hrodiade - atto secondo

VITELLIO
Qual turbamento fa distogliere i loro occhi al mio arrivo? Qual turbamento fa distogliere i loro occhi? Cerchiamo ancora di reprimere un odioso complotto! Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Per questo popolo orgoglioso! orgoglioso! Per questo popolo orgoglioso! Che essi tremino!

VITELLIUS
A mon approche, Quel trouble fait dtourner les yeux? Quel trouble fait dtourner les yeux? Sachons encor rprimer un complot odieux! Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Pour ce peuple orgueilleux! orgueilleux! Pour ce peuple orgueilleux! Quils tremblent!

LA FOLLA
Perch abbassare gli occhi? Perch? Cerchiamo di nascondere il nostro odio e le nostre ambizioni! Il nostro odio e le nostre ambizioni! Cerchiamo di dissimulare ancora le nostre ambizioni! Il nostro odio e le nostre ambizioni! Che essi tremino!

LA FOULE
Pourquoi... baisser... les yeux? Pourquoi? Sachons cacher notre haine et nos voeux! Notre haine et nos voeux! Sachons dissimuler encor nos voeux! Notre haine et nos voeux! Quils tremblent!

I ROMANI
Quale turbamento fa distogliere i loro occhi? Quale turbamento fa distogliere i loro occhi? Il castigo pronto per questo popolo orgoglioso! Per questo popolo orgoglioso! Per questo popolo orgoglioso! orgoglioso! Che essi tremino!

LES ROMAINS
Quel trouble fait dtourner les yeux? Quel trouble fait dtourner les yeux? Le chtiment est proche Pour ce peuple orgueilleux! Pour ce peuple orgueilleux! Pour ce peuple orgueilleux! orgueilleux! Quils tremblent!

I MESSAGGERI
Perch abbassare gli occhi? Cerchiamo di nascondere il nostro odio e le nostre ambizioni! Il nostro odio e le nostre ambizioni! Cerchiamo di nascondere ancora le nostre ambizioni! Le nostre ambizioni Il nostro odio e le nostre ambizioni! Che essi tremino!

LES MESSAGERS
Pourquoi... baisser...les yeux? Sachons cacher notre haine et nos voeux! Notre haine et nos voeux! Sachons cacher encor nos voeux! Notre voeux! Notre haine et nos voeux! Quils tremblent!

ERODIADE
Quale turbamento fa distogliere i loro occhi? Lingrato! che mi ha dimenticato si china davanti a loro! Ahim! Lingrato! che mi ha dimenticato si china davanti a loro! Egli trema, ma il mio trionfo vicino! E la sorte esaudir le mie ambizioni! La sorte esaudisce le mie ambizioni! le mie 28

HRODIADE
Quel trouble fait dtourner les yeux? Lingrat qui moubliait se courbe devant eux! Hlas! lingrat qui moubliait se courbe devant eux! Il tremble! mais mon triomphe est proche! Et le sort va combler mes voeux! Le sort comble mes voeux! mes voeux!

Massenet: Hrodiade - atto secondo ambizioni!

ERODE
Qual turbamento mi fa abbassare gli occhi? Cerchiamo di nascondere ancora il mio odio e le mie ambizioni! il mio odio e le mie ambizioni! Poich la vendetta vicina contro un giogo odioso! contro un giogo odioso! odioso! contro un giogo odioso! Che essi tremino!

HRODE
Quel trouble me fait baisser les yeux? Sachons cacher encor ma haine et mes voeux! ma haine et mes voeux! Car la vengeance est proche Contre un joug odieux! Contre un joug odieux! odieux! Contre un joug odieux! Quils tremblent!

FANUELE
Qual turbamento fa abbassare i loro occhi? O Giovanni! O Giovanni! Dio esaudisce la tua volont! S! Dio esaudisce la tua volont! O Giovanni, la tua ora vicina e dio esaudir la tua volont! E Dio esaudisce la tua volont! Che essi tremino!

PHANUEL
Quel trouble leur fait baisser les yeux? Jean! Jean! Dieu comble tes voeux! Oui! Dieu comble tes voeux! Jean, ton heure est proche et Dieu va combler tes voeux! Et Dieu comble tes voeux! Quils tremblent!

VITELLIO

(al popolo) Io rappresento qui Cesare e la giustizia, Popolo, quali sono le vostre volont?

VITELLIUS
Je reprsente ici Csar et la justice, Peuple, quels son tes voeux?

I MESSAGGERI E LA FOLLA

(la folla interdetta, ripresasi dalla sorpresa, circonda il proconsole) Roma a noi propizia? Che essa allora ci renda il tempio di Israele! E faccia rispettare il Gran Sacerdote allaltare!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Rome... nous est propice? Quelle nous rende alors le Temple dIsral! Et fasse respecter le grand Prtre lautel!

VITELLIO
Tiberio esaudir questa volont troppo legittima. Celebrate il potere di un vincitore magnanimo!

VITELLIUS
Tibre exaucera ce voeu trop lgitime. Clbrez le pouvoir dun vainqueur magnanime!

I MESSAGGERI E LA FOLLA
Salute al Proconsole! A Tiberio! a Cesare! Salute!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Salut au Proconsul! Tibre! Csar! Salut!

I MESSAGGERI E LA FOLLA
Salute al Proconsole! ai Romani! ai Soldati! Salute!

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Salut au Proconsul! aux Romains! aux Soldats! Salut!

29

Massenet: Hrodiade - atto secondo

CANAANESI
Osanna!

(donne ebambini, fuori scena)

CANANENNES
Hosannah!

(Nel momento in cui Vitellio, Erodiade, Erode, Fanuele e i Romani si dirigono verso il palazzo, si sente la voce dei Canaanesi Tutti si fermano. Preso compaiono Giovanni e Salom dei bambini li precedono, delle donne li seguono agitando rami di palma. Il bianco chiarore della luna li avvolge come unaureola.) Osanna! Osanna! Hosannah! Hosannah!

(Vitellio si arresta, sorpreso delle testimonianze di rispetto e di amore che vengono attribuite a Giovanni in scena, sul fondo del palcoscenico) Osanna! Osanna! Gloria a colui che viene nel nome del Signore! Hosannah! Hosannah! Gloire celui qui vient au nom du Seigneur!

SALOM
Osanna! Osanna! Gloria a colui che viene nel nome del Signore!

SALOM
Hosannah! Hosannah Gloire celui qui vient au nom du Seigneur!

ERODE

(a Fanuele, con viva sorpresa) Eccola! lei!

HRODE
Vois! cest elle!

FANUELE
Salom!

PHANUEL
Salom!

ERODE
Il mio cuore laveva ben riconosciuta!

HRODE
Mon coeur lavait bien reconnue!

ERODIADE

(a parte, osservando Erode) Conosce questa fanciulla! impallidito alla sua vista!

HRODIADE
Il connat cette enfant! Il plit sa vue!

LE CANAANESI
Osanna! Osanna! Osanna! Osanna!

CANANENNES
Hosannah! Hosannah! Hosannah! Hosannah!

SALOM
Osanna! Osanna!

SALOM
Hosannah! Hosannah!

VITELLIO

(con ironia) Chi questo trionfante mortale!

VITELLIUS
Quel est ce mortel triomphant!

SALOM

(a Vitellio, con fede) il profeta del Dio vivente! 30

SALOM
Cest le prophte du Dieu vivant!

Massenet: Hrodiade - atto secondo

VITELLIO

(a Erodiade) Un pazzo!

VITELLIUS
Un fou!

ERODIADE

(a Vitellio perde e fremente) Che sogna il potere Guardati (a parte) Otterr la mia vendetta!

HRODIADE
Qui rve la puissance... Regarde...

Je tiens ma vengeance!

LE CANAANESI
Gloria a colui che viene nel nome del Signore!

LES CANANENNES
Gloire celui qui vient au nom du Seigneur!

GIOVANNI

(a Vitellio e alla folla, con accento ispirato) Tutta la giustizia viene dal cielo! Uomo, il tuo fragile potere si sbriciola ai piedi dellEterno come un vaso dargilla! Tutta la giustizia viene dal cielo! Tutta la giustizia viene dal cielo!

JEAN
Toute justice vient du ciel! Homme, ta puissance fragile Se brise aux pieds de lEternel comme un vase dargile! Toute justice vient du ciel! Toute justice vient du ciel!

(Le Caananesi circondano Giovanni Erodiade e Vitellio entrano nel palazzo, poi entrano anche Fanuele e Erode che non riesce a distogliere gli occhi da Salom)

LE CANAANESI
Osanna! Gloria al Signore! Al Signore! Al Signore! Salute! Gloria al Signore!

LES CANANENNES
Hosannah! Gloire au Seigneur! au Seigneur! au Seigneur! Salut! Gloire au Seigneur!

I ROMANI
Salute al proconsole! a Cesare! a Cesare! Salute! al Proconsole!

LES ROMAINS
Salut! au Proconsul! Csar! Csar! Salut! au Proconsul!

I MESSAGERI E LA FOLLA
Salute al Proconsole! Ai Roamni! ai Romani! Salute al Proconsole! (La Folla acclama il Proconsole)

LES MESSAGERS ET LA FOULE


Salut! au Proconsul! aux Romains! aux Romains! Salut! au Proconsul!

31

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ATTO TERZO
La casa di Fanuele

Primo quadro Scena VIII FANUELE


Dormi, o citt perversa! ignora il destino che colpir i tuoi gli in mezzo alle loro feste! Dormi, e non ascoltare il pianto dei profeti, io interrogher il cielo no al mattino! Astri scintillanti che risplendono dallinnito, che racchiudete lavvenire nei vostri cerchi di fuoco, astri che svelate il destino umano, astri scintillanti! parlate! chi questo Giovanni? un uomo? parlate! un Dio? (con forza) La sua voce tuona come la folgore. Egli dice: Voi troverete! cercate! Gli scettri cadranno polverizzati! Popoli! cingete i vostri anchi! Marciate! E gli umili, al suo passaggio, sembrano attendere un segnale. E i re nascondono le loro facce nelle pieghe del mantello reale! (con terrore religioso) Chi questo Giovanni? un uomo? parlate! un Dio? Astri scintillanti che risplendono dallinnito, che racchiudete lavvenire nei vostri cerchi di fuoco, astri che svelate il destino umano, astri scintillanti! parlate! Chi questo Giovanni? un uomo? parlate! un Dio? astri scintillanti! parlate! parlate! Quel est ce Jean? est-ce un homme? est-ce un Dieu? Astres tincelants que linni promne, Enfermant lavenir dans vos cercles de feu, Astres qui dvoilez la destine humaine, Astres tincelants! parlez! Quel est ce Jean? est-ce un homme? est-ce un Dieu? Astres tincelants! parlez! parlez! Sa voix tonne comme la foudre; Il dit: Vous trouverez! cherchez! Les sceptres vont tomber en poudre! Peuples! ceignez vos reins! Marchez! Et les humbles, sur son passage, Paraissent attendre un signal; Et les rois cachent leur visage Dans les plis du manteau royal! Sul fondo una grande apertura che lascia vedere la notte stellata e da dove si domina Gerusalemme

PHANUEL
Dors, cit perverse! ignore le destin Qui frappera tes ls au milieu de leurs ftes! Dors, et ncoute pas la plainte des prophtes, Moi, jinterrogerai le ciel jusquau matin! Astre tincelants que linni promne, Enfermant lavenir dans vos cercles de feu, Astres qui dvoilez la destine humaine, Astres tincelants! parlez! quel est ce Jean? Est-ce un homme? parlez! est-ce un Dieu?

(resta assorbito nella contemplazione della notte stellata. Entra Erodiade, allimprovviso, tutta agitata, inquieta.)

ERODIADE
Ah! Fanuele!

HRODIADE
Ah! Phanuel!

32

Massenet: Hrodiade - atto terzo

FANUELE

(sorpreso) Verso la mia dimora quale preoccupazione ti porta a questora?

PHANUEL
Vers ma demeure Quel souci tamne cette heure?

ERODIADE
Mi deve inquietare lora o il pericolo? (cupa e decisa) La Regina viene qui per vendicarsi!

HRODIADE
Puis-je minquiter lheure ou du danger?

La Reine vient ici pour se venger!

FANUELE
Vendicarsi?

PHANUEL
Se venger?

ERODIADE

(a bassa voce a Fanuele) Il cielo e la nostra anima hanno un legame segreto! Fanuele, mostrami lastro al quale lagata la sorte di quella donna (animandosi) che mha rubato lamore del re!

HRODIADE
Le ciel et notre me ont un lien secret! Phanuel, montre-moi Lastre auquel est li le sort de cette femme

Qui ma vol lamour du roi!

FANUELE

(esitando) Tu lo vuoi?

PHANUEL
Tu le veux?

ERODIADE
Te lo ordino!

HRODIADE
Je lordonne!

FANUELE
Ascolta. Io ho spesso contemplato il tuo astro e ho visto la sua strada sempre oscurara da un altro! Ancora questa sera (si dirige verso il fondo)

PHANUEL
coute: Jai souvent contempl ton astre... et je lai vu Par un autre toujours obscurci dans sa route! Ce soir encore...

ERODIADE

(ansiosa e turbata) Ah! che dici?

HRODIADE
Ah! que dis-tu?

FANUELE

(osservando il cielo) Le vostre stelle sono come unanima gemella

PHANUEL
Vos toiles sont comme une me jumelle 33

Massenet: Hrodiade - atto terzo Con la medesima via e la medesima luminosit! Il destino vi separa, ma lamore vi chiama! Avec la mme vie et la mme clart! Le destin vous spare, mais lamour vous appelle!

ERODIADE

(con angoscia) Guarda ancora, e dimmi la verit! (con energia) Fanuele! Fanuele! voglio conoscere tutto!

HRODIADE
Regarde encore! et dis la vrit!

Phanuel! Phanuel! je veux tout connatre!

FANUELE

(cupo, lasciando la nestra, con accento profetico) Lorizzonte minaccioso; veo stesse scomparire Tu resti sola (con terrore) Oh! sangue! sangue copre la tua stella!

PHANUEL
Lhorizon devient menaant: Je vois ltoile disparatre... Tu restes seule...

Oh! que de sang! que de sang couvre ton toile!

ERODIADE
(fremendo) Sangue! Sono vendicata!

HRODIADE
Du sang! je suis venge!

FANUELE

PHANUEL
Hlas! un dernier voile... Se dchire...

(sempre sotto linuenza profetica, senza ascoltare Erodiade) Ahim! un ultimo velo si lacera (con un esplosione) Tu fosti madre! tu fus mre!

ERODIADE
Madre!

(con una improvvisa espressione stupefatta)

HRODIADE
Mre!

FANUELE
e lo sei ancora!

PHANUEL
... et tu les plus!

ERODIADE

(poi commuovendosi) Parola sublime! madre!

HRODIADE
Mot sublime! mre!

34

Massenet: Hrodiade - atto terzo

FANUELE

(dominandola) Regina! Pensa al passato! (lungo silenzio)

PHANUEL
Reine! songe au pass!

ERODIADE

HRODIADE
Si Dieu lavait voulu... Si javais pu garder Auprs de moi cet ange! Jaurais tout oubli! Vengeance, amour du! Si javais pu garder auprs de moi cet ange! Mon me a besoin de tendresses...

(con la pi grande emozione) Se Dio lavesse voluto Se avessi potuto guardare presso di me questangelo! Io avrei tutto dimenticato! Vendetta, amore deluso! Se avessi potuto guardare presso me quellangelo! La mia anima ha bisogno di tenerezza (espressivo) Vorrei la mia bambina, ho sete delle sue carezze! Vederla, stringerla sul mio cuore! Je voudrais mon enfant, jai soif de ses caresses! La voir, la presser sur mon coeur!

FANUELE
Che cosa ricordi! Pensa al passato! (a parte) Il suo cuore turbato! (a Erodiade) Che ti ricordi! Spera ancora! (con insistenza) Tu la puoi vedere!

PHANUEL
Quil te souvienne! Songe au pass!

Son coeur se trouble!

Quil te souvienne! Espre encore!

Tu peux la voir!

ERODIADE

HRODIADE
Je pourrais la revoir! ciel! pour moi plus de douleur! Je verrais mon enfant! Hlas! jai tant souffert, jai soif de ses caresses! Phanuel! rends la moi! Je voudrais mon enfant. Hlas! jai tant souffert! Je vais la voir! la voir encor! La voir encor! ah! Phanuel! ah! piti! 35

(con slancio) Potrei rivederla! O cielo! per me mai pi dolore! Io vedrei mia glia! Ahim! Ho tanto sofferto, ho sete delle sue carezze! Fanuele! rendimela! Io vedrei mia glia! Ahim! Ho tanto sofferto! La rivedr! vederla ancora! Vederla ancora! ah! Fanuele! ah! piet!

Massenet: Hrodiade - atto terzo (fra le lacrime) S! Ahim! ho tanto sofferto! Oui! Hlas! jai tant souffert!

FANUELE
Basta col dolore! Ah! nel suo sguardo! la piet brilla! Spera ancora! Spera ancora! tu rivedrai al n tua glia! Tu rivedrai la bambina, la bambina abbandonata! Spera ancora! ancora! ah! Tu vedrai la tua bambina! tua glia! la tua bambina! (ad un tratto, mostrando Gerusalemme) L! Guarda! ella entra nel Tempio!

PHANUEL
Plus de douleur! Ah! dans son regard! le piti brille! Espre encor! Espre encor! tu reverras enn ta lle! Tu reverras lenfant, lenfant abandonn! Espre encor! encor! ah! Tu voudrais ton enfant! ta lle! ton enfant!

L! regarde! elle entre dans le Temple!

ERODIADE

HRODIADE
Ma lle! elle!

(con spavento) Mia glia! Lei! (molto declamato) la mia rivale! No! no! no! mia glia morta (con smarrimento) e io non ho pi glie! et je nai plus denfant! ma rivale! Non! non! non! ma lle est morte...

FANUELE

PHANUEL
Reine impitoyable et fatale,

(con impeto e una voce tonante) Regina impietosa e fatale, (quasi parlato) Va, tu non sei che una donna, una madre giammai! Va, tu nes quune femme! une mre, jamais!

ERODIADE
Ah!

HRODIADE
Ah!

(con un grido)

36

Massenet: Hrodiade - atto terzo

Secondo quadro
Il santo Tempio La immensa parte del Tempio che sta davanti al Santuario. Sul fondo, porte dargento sulle quali cadono dei veli di lino. Questi veli ornati di ori di porpora e di giacinti nascondo lingresso al Santuario

Scena IX

(Allalzarsi del sipario la scena deserta. Salom entra, molto debole, sostenendosi appena)

VOCI FUORI SCENA

(Primi e secondi soprani) Erode! A te queste palme! a te questi ori! A te queste palme e questi ori!

VOIX AU DEHORS
Hrode! toi ces palmes! toi ces eurs! toi ces palmes et ces eurs!

SALOM
Lalba sta per giungere ci si sveglia nel palazzo! Si acclamano Erode e la regina! Ah! che essi siano per sempre maledetti quelli che perseguitano col loro odio il mio amato Giovanni! (con angoscia) Essi lhanno preso incatenato! Quale supplizio gli si prepara o, forse gi. Quale tomba si chiusa?

SALOM
Laube renat peine... on sveille au palais! On acclame Hrode et la Reine! Ah! quils soient maudits jamais Ceux qui pour suivent de leur haine Jean mon bien-aim!

Ils lont pris... enchan! Quel supplice sapprte! ou, peut tre... dj. Quel tombeau sest ferme?

VOCI DAL DI FUORI


A tutti e due ricchezze e onori: che i vostri giorni siano felici e tranquilli! A te queste palme! A te questi ori! Tu assomigli alle meteore che brillano nel cielo di Oriente! E si vede giungere laurora a salutarti sorridente! A salutarti sorridente! A te Regina, a te questi ori! A te queste palme! A te Regina, a te questi ori! A te queste palme! A te questi ori! A te questi ori! A te queste palme! A te!

VOIX AU DEHORS
A tous deux richesse et bonheurs: Que vos jours soient nombreux et calmes! A toi ces palmes! A toi ces eurs! Tu ressembles aux mtores Qui brillent au ciel dOrient! Et lon voit venir les aurores Te saluer en souriant! Te saluer en souriant! A toi, Reine, toi ces eurs! A toi ces palmes! A toi, Reine, toi, ces eurs! A toi, ces palmes! A toi! ces eurs! A toi ces eurs! A toi, ces palmes! A toi!

SALOM

(penosamente) Io soffro! E l sempre canti e feste! Le forze mi abbandonano Ahim! tutta la notte ho vegliato! (con energia)

SALOM
Je souffre! Et l... toujours ces chants de fte! La force mabandonne... Hlas! toute la nuit jai veill! 37

Massenet: Hrodiade - atto terzo quei pertanto che essi lhanno condotto! Un sinistro complotto minaccia il profeta; Questo Erode che trema davanti ai Romani, e questi farisei che temono per il loro potere lhanno fatto gettare nel fondo dei sotterranei! (con disperazione) Dio! non senti le loro ingiuste sentenze? Dio! piet! piet! Fascino dei giorni passati in cui sentivo la sua voce, dove sentivo il mio cuore rinascere alla speranza. Sei allora scomparso per lultima volta? Rester sola ancora sola con la mia sofferenza? I cieli si aprivano pi brillanti e pi luminosi La tenerezza e la fede palpitavano nellaria! nellaria! Ho appena intravisto questa ora fortunata! Come tu vieni a colpirmi, crudele destino! (con disperazione) S, tu vieni a colpirmi crudele destino! Dio! Dio! Dio! Abbi piet delle mie lacrime! apri per me la sua tomba! Abbi piet delle mie lacrime! apri per me la sua tomba! Abbi piet delle mie lacrime! Ah! piet! Carneci! Carneci! Se io devo morire, vicino a lui lascitemi morire! Oui, tu viens me frapper... cruelle destine! Dieu! Dieu! Dieu! Prends piti de mes pleurs! ouvre pour moi sa tombe! Prends piti de mes pleurs! ouvre pour moi sa tombe! Prends piti de mes pleurs! Ah! piti! Bourreaux! Bourreaux! Sil doit mourir, prs de lui, laissez-moi mourir! Dieu! tu nentends donc pas leur injuste sentence! Dieu! piti! piti! Charme des jours passs o jentendais sa voix. O je sentais mon coeur renatre lesprance. As-tu donc disparu pour la dernire fois? Vais-je rester seule...seule encor avec ma souffrance? Les cieux souvraient plus brillants et plus clairs... La tendresse et la foi palpitaient dans les airs! dans les airs! A peine ai-je entrevu cette heure fortune! Que tu viens me frapper cruelle destine! Cest ici pourtant quils lont conduit! Un sinistre complot menace le prophte; Cet Hrode tremblant en face des Romains, Et ces pharisiens craignant pour leur puissance Lont fait jeter au fond des souterrains!

(Salom cade spossata vicino allinferriata della prigione)

Scena X ERODE

(Compare Erode; egli si dirige verso linferriata del sotterraneo. cupo e preoccupato)

HRODE
Cen est fait! la Jude appartient Tibre! A quoi ma-t-il servi de atter les Romains Pour devenir le roi de ce pays prospre.

un dato di fatto!La Giudea appartiene a Tiberio! A che cosa mi servito adulare i Romani per diventare il re di questo paese prospero. (ironicamente) Io sono capo della tribu presso i Galilei! Tu me la porti via, Cesare! ma la mia vendetta vicina. Trema! Trema! io salver Giovanni, questo ardito profeta 38

Je suis chef de tribu chez les Galilens! Tu lemportes Csar! mais ma vengeance est prte; Tremble! tremble! je sauverai Jean, ce hardi prophte

Massenet: Hrodiade - atto terzo che non si aspetta nulla dal tuo favore (con violenza) E i giudei romperanno il tuo giogo invasore! Et les Juifs briseront ton joug envahisseur! (Sta per entrare nel sotterraneo quando si accorge di Salom sempre accovacciata nellombra, e che egli non pu riconoscere) Qualcuno mi ha ascoltato! Qualcuno mi ha ascoltato! (avanzando) donna, donna (pi in fretta e rudemente) rispondi che fai l? rponds...que fais-tu l? femme, femme On mcoutait! on mcoutait! Qui nattend rien de ta faveur

SALOM

(debolmente) Chi parla?

SALOM
Qui parle?

ERODE

(riconoscnedola) Ah! Salom! Salom! quella che vedo lei! (con unesplosione di felicit) Sogni realizzati!

HRODE
Ah! Salom! Salom! cest elle qui je vois... cest elle!

Rves raliss!

SALOM

(accasciata e interdetta) Che volete voi da me?

SALOM
Que voulez-vous de moi?

ERODE

(con estrema tenerezza) Salom! Domandi al prigioniero che riveda la luce. Al cuore disperato che rinasca allamore. Domandi loro, fanciulla, quello che vogliono sulla terra? Essi dimenticano tutto, la notte, il freddo, la miseria. Essi non desiderano nulla, perch essi hanno il sole! Essi hanno la gioia, essi hanno un orizzonte vermiglio! E per me cos: ho tutto quello che spero! Salom! Salom!

HRODE
Salom! Demande au prisonnier qui revoit la lumire, Au coeur dsespr qui renat lamour, Demande-leur, enfant, ce quils veulent sur terre? Ils oublient tout, la nuit, le froid et la misre: Ils ne dsirent rien, car ils ont le soleil! Ils ont la joie, ils ont un horizon vermeil! Et pour moi cest ainsi: jai tout ce que jespre! Salom! Salom! Laisse-moi contempler ta beaut douce et re! Salom! Salom! 39

Massenet: Hrodiade - atto terzo Lasciami contemplare la tua bellezza dolce e era! Salom! Salom! Quale ebbrezza ineffabile illumina i miei cieli! Il mio raggio di sole lo splendore dei tuoi occhi Tu sola sei il tesoro che cercavo sulla terra! Salom! Salom lascia che io ti ami! (palpitante) Salom! Salom lascia che io ti ami! Salom Salom! laisse-moi taimer! Quelle ivresse ineffable illumine mes cieux! Mon rayon de soleil cest lclat de tes yeux. Toi seule est le trsor que je cherche sur terre! Salom! Salom! laisse-moi taimer!

SALOM
Che cosa osi dirmi?

SALOM
Que moses tu dire?

(che nalmente ha capito tutto, risponde a Erode con orrore)

ERODE

(con passione) Io tamo! S, non amo che te! E sei tu che io voglio! S, il tuo corpo e la tua anima mi apparterranno, perch io sono il re!

HRODE
Je taime! Oui, je naime que toi! Et cest toi que je veux! Oui, ton corps et ton me Vont mappartenir, car je suis le roi!

SALOM

(fremendo) Il re! lui! linfame!

SALOM
Le roi! cest lui! linfme!

ERODE
Vieni! sii mia! Salom, io ti amo! Vieni! sii mia!

HRODE
Viens! sois moi! Salom! je taime! Viens! sois moi!

SALOM
Mai!

SALOM
Jamais!

ERODE
Favore supremo del cielo in questo giorno! Schiava, io ti amo e voglio il tuo amore!

HRODE
Faveur suprme du ciel en ce jour! Esclave, je taime. Et veux ton amour!

SALOM
No!

SALOM
Non!

ERODE
Ah! Guarda quale aurora si apre davanti a te! Vieni! Salom, ti imploro! 40

HRODE
Ah! Vois quelle aurore Souvre devant toi! Viens! Salom, je timplore!

Massenet: Hrodiade - atto terzo Ah! Guarda quale aurora si apre davanti a te! Ah! Vois quelle aurore Souvre devant toi!

SALOM
lui che mi ama!

SALOM
Cest lui qui maime!

ERODE
Io sono il re e sono io che ti imploro!

HRODE
Je suis roi! et cest moi qui timplore!

SALOM
O dolore! piet!

SALOM
douleur! piti!

ERODE
Io ti amo, e tu mi apparterrai!

HRODE
Je taime et tu mappartiendras!

SALOM
Mai!

(molto decisa)

SALOM
Jamais!

ERODE
Temi il mio furore!

HRODE
Crains ma fareur!

SALOM
Io ti disprezzo, te il tuo amore, il tuo potere! Io amo! un altro possiede tutto il mio cuore!

SALOM
Je te mprise, toi, ton amour, ta puissance! Jaime! un autre possde tout mon coeur!

ERODE

(con violenza) Dici il vero?

HRODE
Dis-tu vrai?

SALOM

(con ardore) Io amo! Questaltro che ti offende pi forte di Cesare, pi grande degli eroi!

SALOM
Jaime! Cet autre qui toffense Est plus fort que Csar, plus grand que les hros!

ERODE
Dici il vero? Conoscer questuomo che mi sda e vi consegner entrambi al carnece

HRODE
Dis-tu vrai? Je connatrai cet homme qui me brave Et je vous livrerai tous les deux au bourreau!

VOCI

(otto tenori nella profondit del Santuario) Schemh Isral Adona loheinou.

VOIX
Schemh Isral Adona loheinou.

41

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ERODE

(afferrando Salom per le braccia) Ascolta! Il popolo invade questi portici E dei Giudei io sento i santi cantici. (emozionato e con tenerezza) Non mi respingere! Piet! Salom! (supplicando) Vieni al palazzo

HRODE
coute! Le peuple envahit ces portiques... Et des Juifs jentends les saints cantiques.

Ne me repousse pas! Piti! Salom!

viens au palais...

SALOM

(liberandosi) Tu mi fai orrore! Che mi importa la morte!

SALOM
Tu me fais horreur! Que mimporte la mort!

ERODE

(terribile) Sia! tu lhai voluto! Trema!

HRODE
Soit! tu lauras voulu! Tremble!

SALOM
Che mi importa la vita! Se il cielo protegge i suoi giorni! (con fede e ardore) Il solo che adoro, Profeta, sei tu! Il solo che adoro, Profeta, sei tu! ah! sei tu!

SALOM
Que mimporte la vie! Si le ciel protge ses jours!

Le seul que jadore, Prophte, cest toi! Le seul que jadore. Prophte, cest toi! ah! cest toi!

ERODE
io punir i tuoi funesti amori! trema! Salom! io punir i tuoi funesti amori!! i tuoi amori!

HRODE
...je chtierai tes funestes amours! Tremble! Salom! Je chtierai tes funestes amours! tes amours!

(Erode esce precipitosamente facendo un ultimo gesto di minaccia a Salom. Salom palpitante si lascia cadere davanti al grande tendaggio che nasconde lingresso del Sancta Sanctorum)

42

Massenet: Hrodiade - atto terzo

Scena XI

(La folla penetra nel tempio, lentamente, con calma e con atteggiamenti del pi profondo rispetto) Le donne di Gerusalemme I preincipi dei Sacerdoti Le glie di Manahim (i giovani Leviti incensano il Santuario ancora chiuso. Il Sommo Sacerdote avanza, la folla si prosterna)

VOCI

(Tenore solo, nel Santuario)

VOIX LA FOULE
Schemh Isral Adona Eloheinou Schemh Isral.

LA FOLLA
Schemh Isral Adona Eloheinou Schemh Isral.

IL SOMMO SACERDOTE
(alla folla) Accorrete tutti! Entrate nel tempio!

LE GRAND PRTRE
Accourez tous! Revenez dans le temple!

LA FOLLA
Schemh Isral!

LA FOULE
Schemh Isral!

IL SOMMO SACERDOTE
Il Signore tre volte santo permette che lo si contempli!

LE GRAND PRTRE
Le Seigneur trois fois saint permet quon le contemple!

LA FOLLA
Schemh Isral!

LA FOULE
Schemh Isral!

IL SOMMO SACERDOTE
Prosternatevi! Adorate lEterno!

LE GRAND PRTRE
Prosternez-vous! Adorez lEternel!

(Il velo sacro del Tempio si solleva a poco a poco e il Santuario appare illuminato da mille luci: La folla si alza fremendo di gioia.)

LA FOLLA
Osanna! Osanna! Osanna! Osanna! Osanna! [Danza sacra]

LA FOULE
Hosannah! Hosannah! Hosannah! Hosannah! Hosannah!

Scena XII VITELLIO

(Erodiade, Erode, Vitellio e Fanuele entrano seguiti da Romani e dalla Corte) (alla folla) Popolo giudeo! Rendete giustizia alla grandezza di Roma, La suo gloria e i suoi beneci riempiono luniverso!

VITELLIUS
Peuple juif! rends justice la grandeur de Rome, Sa gloire et ses bienfaits emplissent lunivers! 43

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ERODE

(a parte, con piet) S! Celebrate Cesare che vi vuol mettere in catene!

HRODE
Oui! Clbrez Csar qui vous donne des fers!

SACERDOTI
Completa la tua opera condannando un uomo che predica la discordia e minaccia la legge! Egli perverte il popole e si dice Re dei Giudei! Rendi la pace al regno colpendo questo empio! Completa dunque la tua opera condannando questo uomo, questo empio! questo re dei Giudei! Colpiscilo! Colpiscilo!

PRTRES
Achve donc ton oeuvre en condamnant un homme Qui prche la discorde et mconnait ta loi! Il pervertit le peuple, et des Juifs se dit Roi! Rends la paix au royaume en frappant cet impie! Achve donc ton oeuvre en condamnant cet homme, Cet impie! ce roi des Juifs! Frappe-le! frappe-le!

(I principi dei Sacerdoti avanzano verso Vitellio, molto accentuato)

VITELLIO
(a Erode) Giovanni Galileo, spetta a te di giudicarlo?

VITELLIUS
Jean est Galilen, cest toi de le juger?

ERODE
A me?

(con un movimento di gioia dissimulato)

HRODE
Moi?

VITELLIO
Non sei tu il suo re?

VITELLIUS
Nes-tu pas son roi?

SACERDOTI
(a Erode) Ti si conduca davati questo falso Messia, per lo stato e perch possiamo valutare il pericolo! (con insistenza) Completa dunque la tua opera condannando questo uomo, questo empio! questo re dei Giudei! Colpiscilo! Colpiscilo!

PRTRES
On tamne ce faux Messie, Pour ltat et pour nous mesure le danger!

Achve donc ton oeuvre en condamnant cet homme, Cet impie, ce roi des Juifs! Frappe-le! frappe-le!

ERODE

(a Vitellio) Consento ad interrogarlo. ( a parte) Egli serve ai miei progetti. Gli salver la vita! 44

HRODE
Je consens linterroger.

Quil serve mes projets, je lui donne la vie!

Massenet: Hrodiade - atto terzo (Giovanni entra condotto dalle guardie del Tempio) Ecco dunque questo mortale che solleva il mondo! Voil donc ce mortel qui soulve le monde!

LA FOLLA
Eccolo! Eccolo! Eccolo!

LA FOULE
Le voil! Le voil! Le voil!

VITELLIO E FANUELE
Eccolo.

VITELLIUS ET PHANUEL
Le voil

ERODIADE
Eccolo!

HRODIADE
Le voil!

LE DONNE DI GERUSALEMME
(ben cantato) Come bello nella sua miseria!

LES FEMMES DE JRUSALEM


Comme il est beau dans sa misre!

FANUELE
(a parte) pieno di maest!

PHANUEL
Il est rempli de majest!

LA FOLLA
Eccolo! Eccolo! pieno di umilt!

LA FOULE
Le voil! Le voil! plein dhumilit!

VITELLIO
Eccolo! pieno di umilt!

VITELLIUS
Le voil plein dhumilit!

ERODIADE
(a Erode) Vedi, il furbo pieno di umilt!

HRODIADE
Vois, le fourbe est plein dhumilit!

FANUELE
Come grande nella sua miseria! pieno di maest! sogno di immortalit!

PHANUEL
Comme il est grand dans sa misre! Il est rempli de majest! il rve dimmortalit!

ERODIADE
Guarda! Guarda! abbandona la sua erezza! lui! eccolo! eccolo pieno di umilt!

HRODIADE
Vois! Vois! il abandonne sa ert! Cest lui! le voil! le voil plein dhumilit!

ERODE
Guarda! Guarda! eccolo pieno di umilt! lui! eccolo! eccolo pieno di umilt!

HRODE
Vois! Vois! le voil plein dhumilit! Cest lui! le voil! le voil plein dhumilit!

LA FOLLA
Guarda, guarda!, questuomo nge la miseria! ecco per suscitare la carit!

LA FOULE
Vois, Vois, cet homme feint la misre! le voil pour veiller la charit! 45

Massenet: Hrodiade - atto terzo

LE DONNE DI GERUSALEMME
Guarda, guarda, questuomo nella sua miseria! eccolo! egli la riempie di maest!

LES FEMMES DE JRUSALEM


Vois, Vois, cet homme dans sa misre! le voil! il est remplir de majest!

GIOVANNI

(calmo e ispirato) Signore d al mio cuore la luce della fede! Che le mie parole siano pi ardenti e feconde! Signori, sostieni il tuo difensore. Io parler per te! Io parler per te!

JEAN
Seigneur donne mon coeur les clarts de la foi! Que ma parole soit plus ardente et fconde! Seigneur! soutiens ton dfenseur Je vais parler pour toi! Je vais parler pour toi!

VITELLIO, FANUELE E LA FOLLA


Davanti a noi (loro), eccolo davanti a noi (loro)! davanti a noi (loro) eccolo!

VITELLIUS, PHANUEL ET LA FOULE


Devant nous (eux) le voil devant nous! devant nous (eux) le voil!

ERODIADE
Eccolo davanti a noi! davanti a te eccolo!

HRODIADE
Le voil devant nous! devant toi le voil!

(Erode, Vitellio e Erodiade prendono posto sugli scanni disposti davanti ai gradini. La folla trattenuta dalle guardie: Fanuele resta a parte.)

ERODE

(a Giovanni, con onta) Uomo, quel il tuo nome?

HRODE
Homme quel est-ton nom?

GIOVANNI

(semplicemente) Sono Giovanni, glio di Zaccaria.

JEAN
Je suis Jean, ls de Zacharie.

ERODE
vero che per le tue profezie il popolo inquieto?

HRODE
Est-il donc vrai que par ta prophtie Le peuple est agit?

GIOVANNI

(come sopra) Io ho detto: Pace agli uomini di buona volont!

JEAN
Jai dit: Paix aux hommes de bonne volont!

ERODE

(pi accentuato) Quale armi hai per fondare il tuo simbolo? Quali armi?

HRODE
Quelles armes as-tu pour fonder ton symbole? Quelles armes?

GIOVANNI

(pi accentuato) Io non ho che unarma: la parola! 46

JEAN
Je nai quune arme: la parole!

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ERODE
Qual il tuo obiettivo, inne?

HRODE
Quel est ton but enn?

GIOVANNI
Il mio obiettivo: la libert!

JEAN
Mon but: la libert!

ERODIADE, ERODE E VITELLIO


La libert! La libert!

HRODIADE, HRODE ET VITELLIUS


La libert! La libert!

LA FOLLA

(con sorpresa) La libert! La libert!

LA FOULE
La libert! La libert!

SACERDOTI
Egli insulta Cesare!

PRTRES
Il insulte Csar!

ERODIADE
Egli insulta Cesare!

HRODIADE
Il insulte Csar!

SACERDOTI
A morte! alla tortura!

PRTRES
A mort! la torture!

VITELLIO E FANUELE
(con piet) La morte! La tortura!

VITELLIUS ET PHANUEL
La mort! la torture!

ERODIADE
Egli insulta Cesare!

HRODIADE
Il insulte Csar!

(Aprottando di questo momento di confusione, Erode si alza e impone silenzio alla folla.)

ERODE
Non si pu condannare questuomo in verit! un matto! (a Giovanni, al quale si avvicinato) Grazie a me, la folla incerta. Una parola! Servirai i miei progetti e il mio odio?

HRODE
On ne peut condamner cet homme, en vrit! Cest un fou!

Grce moi, la foule est incertaine, Un mot! Serviras-tu mes projets et ma haine?

GIOVANNI
(altero) Dio non abbassa il suo sguardo sui complotti dei Re!

JEAN
Dieu nabaisse pas son regard Sur les complots des Rois!

SACERDOTI
(a Vitellio) Egli insulta Cesare!

PRTRES
Il insulte Csar! 47

Massenet: Hrodiade - atto terzo

LA FOLLA
Egli insulta Cesare! A morte! alla tortura! Re! sopporterai questa ingiuria? Egli ha disconosciuto le nostra legge! a morte! Che lo si crocigga! e se egli deve vivere che lo liberi il suo Dio! Morte allempio!

LA FOULE
Il insulte Csar! A mort! la torture! Roi! souffriras-tu cette injure? Il a mconnu notre loi! mort! Quon lattache la croix! et sil doit vivre Que son Dieu le dlivre! Mort limpie!

ERODIADE
Morte allempio! Morte allempio! Croceggete questo falso Messia! Croceggete questo falso Messia! A morte! Croceggete questo falso Messia!

HRODIADE
Mort limpie! Mort limpie! Cruciez ce faux Messie! Cruciez ce faux Messie! A mort! Cruciez ce faux Messie!

ERODE
No! egli deve vivere! Il mio potere lo libera! Il mio potere lo libera! No! egli deve vivere! No! egli deve vivere! Il mio potere lo libera!

HRODE
Non! il doit vivre! Mon pouvoir le dlivre! Mou pouvoir le dlivre! Non! il doit vivre! Non! il doit vivre! Mon pouvoir le dlivre!

VITELLIO E FANUELE
No! egli deve vivere! Il tuo potere lo libera! Il tuo potere lo libera! No! egli deve vivere! No! egli deve vivere! Il tuo potere lo libera!

VITELLIUS ET PHANUEL
Non! il doit vivre! Ton pouvoir le dlivre! Ton pouvoir le dlivre! Non! il doit vivre! Non! il doit vivre! Ton pouvoir le dlivre!

SACERDOTI
A morte! alla tortura! Re! sopporterai questa ingiuria? Egli ha disconosciuto le nostra legge! A morte! A morte! Che lo si crocigga! e se egli deve vivere che lo liberi il suo Dio! Morte allempio!

PRTRES
A mort! la torture! Roi! souffriras-tu cette injure? Il a mconnu notre loi! A mort! mort! Quon lattache la croix! et sil doit vivre Que son Dieu le dlivre! Mort limpie!

(Grande movimento fra la folla. A un gesto dei Principi dei Sacerdoti, le guardie del Tempio sono avanzate per afferarrare Giovanni. In messo al tumulto generale, Salom esce ad un tratto dai ranghi della folla e si precipita davanti a Giovanni)

SALOM

(molto drammatica) Io ho vissuto della sua vita e morir della sua morte! Ah! lasciatemi condividere la sua sorte!

SALOM
Jai vcu de sa vie et mourrai de sa mort! Ah! laissez-moi partager son sort!

48

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ERODE

(con furore) Maledizione! lui quello che ella ama! e io volevo salvarlo!

HRODE
Maldiction! cest lui quelle aime! et jallais le sauver!

(Salom caduta ai piedi di Giovanni. La folla li osserva intenerita)

ERODIADE

(con stupore) Ah! che cosa dice? strano mistero!

HRODIADE
Ah! que dit-elle? trange mystre!

VITELLIO E FANUELE
(con stupore) Ah! che cosa dice? cupo mistero!

VITELLIUS ET PHANUEL
Ah! que dit-elle? sombre mystre!

LA FOLLA
(atterrita) Ah! che cosa dice? strano mistero!

LA FOULE
Ah! que dit-elle? trange mystre!

SALOM

(a Giovanni) Dio che ti chiama! Dio che ti chiama! Perch egli non un uomo che guarda la tua serenit! A te, la cui intera vita non fu che una preghiera, allamore, alla carit! Dio che ti chiama!

SALOM
Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu que lon te nomme! Car il nest pas un homme Qui garde ta srnit! Toi dont la vie entire Ne fut quune prire, A lamour, la charit! Cest Dieu que lon te nomme!

ERODIADE, ERODE E FANUELE


O cupo mistero!

HRODIADE, HRODE ET PHANUEL


O sombre mystre!

VITELLIO E LA FOLLA
Starno mistero!

VITELLIUS ET LA FOULE
Etrange mystre!

SALOM
Io voglio lasciare la vita. Divino maestro, voglio seguirti, rapita nellestasi della tua luce! Voglio seguirti! Lontano da vani pensieri, le nostre anime elevate salgono allimmortalit! allimmortalit!

SALOM
Je veux quitter la vie, Divin matre, je veux te suivre, Ravie dans lextase de ta clart! Je veux te suivre! Loin des vaines penses, Nos mes lances Montent dans limmortalit! dans limmortalit!

LA FOLLA
Vittima volontaria ella affronta la morte!

LA FOULE
Victime volontaire Elle affronte la mort! 49

Massenet: Hrodiade - atto terzo Strano mistero! Ella affronta la morte! Etrange mystre! Elle affronte la mort!

ERODE
lui quello che ella ama! e io volevo salvarlo! No, mai! Per loro la morte! Per loro la morte!

HRODE
Cest lui quelle aime! et jallais le sauver! Non, jamais! Pour la mort! Pour eux la mort!

FANUELE
Ella vuole condividere la sua sorte! Che fare per salvarla? Ahim! Che fare per salvarla? Ella si offre alla morte.

PHANUEL
Elle veut partager son sort! Pour la sauver, que faire? Hlas! Pour la sauver, que faire? Elle soffre la mort!

VITELLIO
Vittima volontaria ella affronta la morte! Strano mistero! Ella affronta la morte!

VITELLIUS
Victime volontaire! Elle soffre la mort! sombre mystre! Elle soffre la mort!

ERODIADE
Ella vuole condividere la sua sorte! Il mio cuore geloso spera! Il mio cuore geloso spera! Ella si offre alla morte!

HRODIADE
Elle veut partager son sort! Mon coeur jaloux espre! Mon coeur jaloux espre! Elle soffre la mort!

SALOM
Dio che ti chiama! Dio che ti chiama! Dio! Dio! Dio!

SALOM
Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu! Dieu! Dieu!

ERODIADE, VITELLIO, FANUELE E LA FOLLA


Che dice? Ella va alla morte! alla morte!

HRODIADE, VITELLIUS, PHANUEL ET LA FOULE


Que dit-elle? Elle eux la mort! la mort!

ERODE
O furore! Si offre alla morte! alla morte!

HRODE
O fureur! Pour soffre la mort! la mort!

(indirizzandosi con veemenza ai Sacerdoti, ai Romani, alla folla) Sacerdoti, voi dite il vero! Contro Cesare e Roma, il popolo che voleva sollevare! Egli minacci i grandi di un severo castigo: Egli predicava la rivolta agli umili della terra. E lui, il santo Profeta, lodiosa amante di Salom la cortigiana! (con la pi grande violenza) 50 Prtres, vous disiez vrai! Contre Csar et Rome, Cest le peuple quil voulait soulever! Il menaait les grands dun chtiment svre, Il prchait la rvolte aux humbles de la terre, Et lui, le sainte Prophte, est lamant odieux De Salom, la courtisane!

Massenet: Hrodiade - atto terzo Colpiteli! colpiteli! poich la mia voce li condanna! Frappez les! frappez les! car ma voix les condamne!

LA FOLLA E I PRINCIPI DEI SACERDOTI


A morte! a morte! Erode li condanna!

LA FOULE ET LES PRINCES DES PRTRES


A mort! mort! Hrode les condamne!

ERODE

(a Salom) Te lavevo pur detto. Morirete tutti e due!

HRODE
Je te lavais bien dit Vous prirez tous deux!

ERODIADE
(a parte) Quale strana piet afferra la mia anima!

HRODIADE
Quelle trange piti saisit mon me!

FANUELE

(a Erodiade) O Regina! La tua gelosia vana, il tuo cuore rassicurato!

PHANUEL
Reine! Ta jalousie est vaine, Ton coeur est rassur!

LA FOLLA
Erode li condanna! Erode li condanna! A morte! a morte! Erode li condanna!

LA FOULE
Hrode les condamne! Hrode les condamne! A mort! A mort! Hrode les condamne.

GIOVANNI
(ispirato) Colpite dunque! colpite gli apostoli, il cui ultimo sospiro un lungo grido damore! I vostri occhi sono spalancati ma non vedono il giorno! S, colpitemi! Voi ne lapiderete ben degli altri! (terribile) Tu, Roma, nellorrore delle notti tu vuoi soffocare la mia preghiera! Ma io vedo i tuoi palazzi e i tuoi templi distrutti! Non rester ben presto pietra su pietra! Colpitemi! Colpite gli apostoli! colpite!

JEAN
Frappez donc! frappez les aptres, dont le dernier soupir est un long cri damour! Vos yeux sont grands ouverts et ne voient pas le jour! Oui, frappez moi! Vous en lapiderez bien dautres!

Toi, Rome, dans lhorreur des nuits Tu veux touffer ma prire! Mais je voix tes palais et tes temples dtruits! Il nen restera plus bientt pierre sur pierre! Frappez-moi! Frapper les aptres! frappez!

LA FOLLA

(con furore) Che essi muoiano! Che essi muoiano! Che essi muoiano! Che essi muoiano!

LA FOULE
Quils meurent! quils meurent! quils meurent! quils meurent!

51

Massenet: Hrodiade - atto terzo

ERODE

(con furore) Che periscano entrambi!

HRODE
Quils prissent tous deux!

LA FOLLA
Che muoiano! Che periscano entrambi! In punizione del suo crimine (vittima innocente) Quale Dio lanima? Un Dio potente e forte! Un Dio potente e forte! Egli (che) sda la morte, sda la sorte! Merita la morte! Quale Dio, quale Dio lanima? Che periscano entrambi! (egli disprezza la morte) Ah! la tua morte! (s, tutti e due)

LA FOULE
Quils meurent! Quils prissent tous deux! En dpit de son crime! (Innocente victime!) Quel Dieu lanime? Un Dieu puissant et fort! Un Dieu puissant et fort! Il (Qui) brave le trpas, Il brave le sort! Il mrite la mort! Quel Dieu, que Dieu lanime? Quils prissent tous deux! (Il mprise la mort!) Ah! ta mort! (Oui, tous deux!)

SALOM

(con trasporto) Dio che ti chiama! Dio che ti chiama! Perch egli non un uomo che guarda la tua serenit! A te, la cui intera vita non fu che una preghiera, allamore, alla carit! Dio che ti chiama! Dio che ti chiama! Dio che ti chiama! Dio! Dio! Dio!

SALOM
Cest Dieu que lon te nomme, Cest Dieu que lon te nomme, Car il nest pas un homme Qui garde ta srnit... Toi dont la vie entire, Ne fut quune prire A lamour la charit! Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu que lon te nomme! Cest Dieu! Dieu! Dieu!

ERODIADE
Il mio cuore spera ancora! Il mio cuore spera ancora! Vittima volontaria ella vuole sdare, sdare la morte! Il delirio o lestasi la fede che li ispira Fa loro amare la morte! Il mio cuore geloso spera! Per loro il mio cuore spera. Per loro il mio cuore spera. La morte! S, la morte!

HRODIADE
Mon coeur espre encore! Mon coeur espre enpre Victime volontaire Elle veut braver, braver la mort! Le dlire ou lextase La foi qui les inspire Leur fait aimer la mort! Mon coeur jaloux espre! Pour eux mon coeur espre, Pour eux, mon coeur espre, La mort! Oui, la mort!

GIOVANNI
Benedetto sia il martirio, benedetto sia il martirio! la fede che mi ispira e mi fa sdare, sdare la morte! 52

JEAN
Bni soit le martyre Bni soit le martyre! Cest la foi qui minspire Et me fait braver, braver la mort!

Massenet: Hrodiade - atto terzo Roma orgogliosa e era, temi la collera del Dio potente e forte! Benedetto sia il martirio! Benedetto sia il martirio! Benedetto sia il martirio! Mio Dio! O mio Dio! Rome orgueilleuse et re, Redoute la colre Du Dieu puissant et fort! Bni soit le martyre! Bni soit le martyre! Bni soit le martyre! Mon Dieu! mon Dieu!

ERODE
La fede che li anima come un nuovo crimine! S, voglio che essi periscano entrambi! O Roma, hanno offeso i tuoi dei! Tale il loro crimine! Che periscano entrambi! Che periscano entrambi! S, entrambi!

HRODE
La foi que les anime Est comme un nouveau crime! Oui, je veux ici, quils prissent tous deux! Rome, ils ont offens tes dieux! Tel est leur crime! Quils prissent tous deux! Quils prissent tous deux! Oui, tous deux!

VITALLIO
La fede che li anima un nuovo crimine? Ah! s tu vuoi che periscano entrambi! Tutti e due benediscono la morte e il martirio! Che essi periscano entrambi! La fede che li ispira li condanna entrambi! S, entrambi!

VITELLIUS
La foi qui les anime Est elle un nouveau crime? Ah! si tu le veux, quils prissent tous deux! Tous deux bnissent la morte et le martyre! Quils prissent tous deux! La foi qui les inspire, Les condamne tous deux! Oui, tous deux!

FANUELE
La fede che li anima un nuovo crimine? Re, che, tu vorresti che perissero entrambi? Giovanni sda il martirio, ahim, per questa fede che lispira! Fa grazia a tutti e due! La fede che li ispira, li condanna entrambi! S, entrambi! (Le guardie del Tempio prendono Giovanni e Salom)

PHANUEL
La foi qui les anime Est elle un nouveau crime? Roi, quoi, tu voudrais quils prissent tous deux! Jean brave le martyre, Hlas, pour cette foi, qui linspire! Fais-leur grce tous deux! La foi qui les inspire, Les condamne tous deux! Oui, tous deux!

53

Massenet: Hrodiade - atto quarto

ATTO QUARTO
Primo quadro Scena XIII
Sorta di cripta rotonda scavata nel tufo; a sinistra, su una stele, una lampada funeraria brucia in una conchiglia di bronza, creando un semicerchio di luce oca in mezzo alla quale si trova Giovanni. Giovanni seduto in un atteggiamento di rassegnazione contempltiva.

GIOVANNI
Non potendo reprimere gli slanci della fede la loro rabbia impotente ha colpito il tuo profeta, Signore! Sia fatta la tua volont, io mi riposo in te! Addio dunque, Vano oggetti dai quli siamo affascinati sulla terra! Saluti! Saluti! primi raggi dellimmortalit! Linnito mi chiama e mi illumina, io muoio per la giustizia e per la libert! Non rimpiango nulla della mia prigione dargilla. Fuggendo lumanit io vado calmo e tranquillo a immergermi nelleternit! Io non rimpiango nulla, e pertanto O debolezza! io penso a quella fanciulla! Penso a quella fanciulla il cui aspetto radioso presente ai miei occhi! Ricordo che mi pesa! Ricordo che mi opprime sempre io penso a quella fanciulla! Signore! se io sono tuo glio, Signore! se io sono tuo glio, dimmi perch, dimmi perch lasci che lamore venga a turbare la mia fede? E se io esco ferito, vinto da questa lotta, chi lha permesso? a chi la colpa della caduta? Ricordo che mi opprime! Signore! se sono tuo glio! Dimmi perch! (con slancio e disperazione) dimmi perch lasci che lamore venga a turbare la mia fede? Signore! Sono tuo glio? sono tuo glio? O Signore! O Signore!

JEAN
Ne pouvant rprimer les lans de la foi Leur impuissante rage a frapp ton prophte, Seigneur! ta volont soit faite, Je me repose en toi! Adieu donc, Vains objets qui nous charment sur terre! Salut! Salut! premiers rayons de limmortalit! Linni mappelle et mclaire, Je meurs pour la justice et pour la libert! Je ne regrette rien de ma prison dargile Fuyant lhumanit je vais calme et tranquille Menvelopper dternit! Je ne regrette rien, et pourtant... faiblesse! je songe cette enfant! Je songe cette enfant dont les traits radieux sont prsents mes yeux! Souvenir qui moppresse! Souvenir... qui moppresse! toujours... je songe cette enfant! Seigneur! si je suis ton ls, Seigneur! si je suis ton ls, Dis-moi pourquoi, Dis-moi pourquoi Tu souffres que lamour vienne branler ma foi? Et si je sors meurtri, vaincu de cette lutte, Qui la permis? qui la faute de la chute? Souvenir...qui moppresse! Seigneur! si je suis ton ls! Dis-moi pourquoi,

dis-moi pourquoi Tu souffres que lamour vienne branler ma foi? Seigneur! suis-je ton ls? suis-je ton ls? O Seigneur! O Seigneur!

(Ricade oppresso. Salom appare nel sotterraneo. Sembra quasi essere stata guidata dagli ultimi accenti di Giovanni) (con un grido) Salom! 54 Salom!

Massenet: Hrodiade - atto quarto

SALOM

(come sopra) Giovanni!

SALOM
Jean!

GIOVANNI
(atterrito) Sei tu! in questo oscuro luogo! (con tenerezza) Ma che hai dunque? Salom tu hai i brividi

JEAN
Cest toi! toi! dans ce sombre lieu!

Mais...quas-tu donc? Salom...tu frisonnes...

SALOM
Si, Giovanni: di felicit! Di felicit!

SALOM
Oui, Jean: cest de bonheur! Cest de bonheur!

GIOVANNI

(con slancio) Ah! dunque vero, Signore, che mi perdoni! (con amore) Che io posso respirare questo ore inebriante.

JEAN
Ah! cest donc vrai, Seigneur, que tu pardonnes!

Que je puis respirer cette enivrante eur.

SALOM

(palpitante e quasi senza forze) Il mio cuore si spezza e ho paura di sentirlo! no a me tu vuoi scendere Giovanni! il mio cuore si spezza! Giovanni! tu mi ami! Fino a me vuoi scendere. Ah! io femo di felicit! E ho paura di sentirlo mormorare: io tamo!

SALOM
Mon coeur se brise... et jai peur de lentendre! jusqu moi... tu veux descendre... Jean! mon coeur se brise! Jean! tu maimes! Jusqu moi tu veux bien descendre Ah! de bonheur je frissonne! Et jai peur de lentendre, murmurer: je taime!

GIOVANNI
Premerla sulla mia bocca e mormorarle: ti amo! Queste parole non sono blasfeme. Tu mi hai dato la voce per nominarti, Signore! E lamo per amare! Ah! io ho paura di ascoltarla! Signore, dunque vero che io posso respirare questo ore inebriante! Signore! Signore! s, io posso respirare questo ore inebriante! Premerla sulla mia bocca e mormorarle: ti amo!

JEAN
La presser sur ma bouche et murmurer: Je taime! Ces mots ne sont pas un blasphme. Tu mas donn la voix pour te nommer, Seigneur! Et lme pour aimer! Ah! jai peur de lentendre! Seigneur, cest donc vrai, que je puis respirer cette enivrante eur! Seigneur! Seigneur! oui, je puis respirer cette enivrante eur! la presser sur ma bouche et murmurer:je 55

Massenet: Hrodiade - atto quarto taime!

IL POPOLO

(allesterno) Morte al Profeta! Morte al Profeta! Morte al Profeta!

LE PEUPLE
Mort au Prophte! mort au Prophte! mort au Prophte!

SALOM

(con terrore) il supplizio che si prepara!

SALOM
Cest le supplice qui sapprte!

GIOVANNI

(con disperazione) Innalzarsdi no al cielo, e cadere cos presto! Parti, Salom! Parti, necessario!

JEAN
Slever jusquau ciel et retomber si tt! Pars! Salom! Pars! il le faut!

SALOM

(con coraggio e tenerezza) Lasciarti? (con entusiasmo) quando il cielo ci chiama! O Giovanni! lasciart! Lasciarti! no! mai! (dolce e rassegnata) Amico, la morte che ci vuole entrambi. che ci prende entrambi e ci riunisce non crudele! Se Dio lavesse permesso, lanima felice e rapita. al tuo anco avrei passato la mia vita! Ma Dio non lha voluto! (con volont) Io morir dunque vicino a te vicino a te, fra le tue braccia! O sublime martirio! io voglio morire Vicino a te fra le tue braccia vicino a te! Io voglio morire! vicino a te! fra le tue braccia!

SALOM
Te quitter! moi?

quand le ciel nous appelle! Jean! te quitter! te quitter! non! jamais!

Ami, la mort nest pas cruelle, Qui nous prends tous les deux, qui nous prends tous les deux et va nous runir! Si Dieu lavait permis, lme heureuse, et ravie, A tes cts, jaurais pass ma vie! Dieu ne la pas voulu!

Je saurai donc mourir Prs de toi... prs de toi, dans tes bras! sublime martyr! je veux mourir... Prs de toi... dans tes bras... prs de toi! je veux mourir! prs de toi! dans tes bras!

GIOVANNI

(resistendo ancora) No! Dio non accetta il tuo sacricio!

JEAN
Non! Dieu naccepte pas ton sacrice!

SALOM

(supplicando) Ahim! Ahim! 56

SALOM
Hlas! hlas!

Massenet: Hrodiade - atto quarto

GIOVANNI
No!

JEAN
Non!

SALOM
se un sogno! Giovanni! O Giovanni, non mi risvegliare!

SALOM
...si cest un rve! Jean! Jean! ne me rveille pas!

GIOVANNI

(con emozione) bello morire amandosi, mia cara anima! (ispirato) Quando le nostre vite si spegneranno come una casta amma. il nostro amore, nel cielo splendente di luce, trover il mistero e limmortalit! e limmortalit!

JEAN
Il est beau de mourir en saimant ma chre me!

Quand nos jours steindront comme une chaste amme, Notre amour, dans le ciel rayonnant de clart, Trouvera le mystre et limmortalit! et limmortalit!

SALOM

(ispirata) Quando le nostre vite si estingueranno

SALOM
Quand nos jours steindront

SALOME E GIOVANNI
come una casta amma,

SALOM ET JEAN
... comme une chaste amme,

SALOM
il nostro amore nel cielo

SALOM
... notre amour dans le ciel

SALOM E GIOVANNI
splendente di luce

SALOM ET JEAN
... rayonnant de clart,

SALOM
trover il mistero

SALOM
Trouvera le mystre

SALOM E GIOVANNI
limmortalit! limmortalit! (con entusiasmo) bello morire amandosi, mia cara anima! Quando le nostre vite si spegneranno per sempre. il nostro amore, nel cielo trover il mistero e limmortalit! (con ebbrezza) Trasporto dellamore, abbracciaci! abbracciaci per sempre!

SALOM ET JEAN
Cest limmortalit! cest limmortalit!

Il est beau de mourir, de mourir en sanimant, ma chre me! Quand nos jours steindront pour jamais! Notre amour dans le ciel trouvera le mystre et limmortalit!

Transport de lamour, embrase-nous! embrasenous toujours!! 57

Massenet: Hrodiade - atto quarto (Giovanni e Salom si tengono abbracciati. Il Sommo Sacerdote appare seguita da guardie e da schiavi etiopici del Tetrarca)

IL SOMMO SACERDOTE
(a Giovanni) Giovanni! La tua ora giunta! Erodiade vuole che ti si porti al supplizio (a Salom) Fanciulla, rendi grazie a Dio! Per te per la tua giovinezza, egli sda la giustizia e ti chiama al palazzo!

LE GRAND PRTRE
Jean! ton heure est venue! Hrodiade veut quon te mne au supplice...

Enfant, rends grce au Roi! Pour toi... pour ta jeunesse, il brave la justice Et tappelle au palais!

SALOM

SALOM

(gli schiavi si impossessano di Salom che tende le braccia verso Giovanni, e resiste disperatamente) Giovanni! no! lasciatemi! Jean! non! laissez-moi! (Con un supremo sforzo ella riesce a lanciarsi fra le braccia di Giovanni)

GIOVANNI
Andiamo! andiamo! aspetto la morte!

JEAN
Allons! allons! jattends la mort!

SALOM
Mai! Ah!

SALOM
Jamais! Ah!

(Gli schiavi neri conducono di forza Salom che il Sommo Sacerdote accompagna. Giovanni va, da solo, a mettersi nelle mani dei Sacerdoti e delle guardie:)

Secondo Quadro Scena XIV


Una grande sala del Palazzo

Alle colonne di marmo sono appesi degli scudi doro, rostri di triremi e lampadati dargento. Un velarium azzurro teso al di sopra dim questa sala a cielo aperto. Attraverso i portici si vede Gerusalemme. Fanfare allesterno. Gli ufciali e i soldati dellesercito romana celebrano la loro conquista e la grandezza di Roma)

UFFICIALI E SOLDATI ROMANI


Romani! Romani! siamo Romani! A questo solo nome il mondo trema di paura! Davanti a Gerusalemme, davantiu alla citt santa Ci fermiamo come sovrani! Ci fermiamo come sovrani! Le nostre aquile con un colpo dala estendono la nostra gloria attraverso le terre e i mari! E noi percorriamo, percorriamo luniverso e segnando i nostri passi, segnando i nostri passi con una vittoria! 58

CHEFS ET SOLDATS ROMAINS


Romains! Romains! nous sommes Romains! A ce nom seul le monde entier frmit de crainte! Devant Jrusalem, devant la cit sainte, Arrtons-nous en souverains! Arrtons-nous en souverains! Nos aigles dun coup daile tendent notre gloire A travers la plaine et les mers! Et nous parcourons, nous parcourons lunivers Et marquant tous nos pas, en marquant tous nos pas, avec une victoire!

Massenet: Hrodiade - atto quarto Romani! Romani! siamo Romani! A questo solo nome il mondo trema di paura! Davanti a Gerusalemme, davantiu alla citt santa Ci fermiamo come sovrani! Ci fermiamo come sovrani! come sovrani! (degli schiavi portano delle anfore e delle coppe) Romains! Romains! nous sommes Romains! A ce nom seul le monde entier frmit de crainte! Devant Jrusalem, devant la cit sainte, Arrtons-nous en souverains! arrtons-nous en souverains! en souverains!

OTTO CORIFEI
Patria!

HUIT CORYPHES
Patrie!

TUTTI ASSIEME
Patria!

TOUS RUNIS
Patrie!

OTTO CORIFEI
Per te, cara madre, noi versiamo, versiamo il nostro sangue!

HUIT CORYPHES
Pour toi mre chrie Nous versons, nous versons notre sang!

TUTTI ASSIEME
Per te, cara madre, noi versiamo, versiamo il nostro sangue!

TOUS RUNIS
Pour toi mre chrie, Nous versons, nous versons notre sang!

OTTO CORIFEI
Patria!

HUIT CORYPHES
Patrie!

TUTTI ASSIEME
Patria! Roma, di noi sii era! Roma, di noi sii era! E tu, Tiberio, guarda i tuoi gli! Guarda! le nostre fronti hanno laureola dei Cesari trionfanti! (Fanfare sulla scena) dei Cesari trionfanti! Noi saliremo al Campidoglio! al Campidoglio! Romani! Romani! siamo Romani! A questo solo nome il mondo trema di paura! Davanti a Gerusalemme, davantiu alla citt santa Ci fermiamo come sovrani! Ci fermiamo come sovrani! come sovrani! Le nostre aquile estendono la nostra gloria attraverso le terre e i mari! E noi percorriamo, percorriamo luniverso e segnando i nostri passi, segnando i nostri passi con una vittoria! Romani! Romani! siamo Romani!

TOUS RUNIS
Patrie! Rome, de nous sois re! Rome, de nous sois re! Et toi, Tibre, regarde tes enfants! Regarde! nos fronts ont laurole Des Csars triomphants!

des Csars triomphants! Nous monterons au Capitole! au Capitole! Romains! Romains! nous sommes Romains! A ce nom seul le monde entier frmit de crainte! Devant Jrusalem! devant la cit sainte! Arrtons-nous en souverains! Arrtons-nous en souverains! Nos aigles tendent notre gloire A travers la plaine et les mers Et nous parcourons, parcourons lunivers En marquant tous nos pas! En marquant tous nos pas! avec une victoire! Romains! Romains! nous sommes Romains! 59

Massenet: Hrodiade - atto quarto (Entrata di Vitellio, dErode e di Erodiade, seguiti dalla corte)

LA FOLLA
Erode, gloria a te! Gloria a te, Vitellio! [Balletto] LE EGIZIANE LE BEBILONESI LE CELTICHE LE FENICIE FINALE

LA FOULE
Hrode, gloire toi! Gloire toi! Vitellius!

Scena XV

(Salom, con i capelli sciolti e liberandosi dalle mani degli schiavi etiopi, si precipita sulla scena. Fanuele la segue. Una grande agitazione si produce. Erode e Vitellio lasciano i loro posti.)

SALOM

(con smarrimento agli assistenti) Perch mi negate questo favore supremo, la felicit di morire con colui che amo?

SALOM
Pourquoi me retirer cette faveur suprme, Le bonheur de mourir avec celui que jaime?

ERODE

(a parte) Ella mi deve la vita, ed lui che ella ama!

HRODE
Elle me doit la vie, et cest lui seul quelle aime!

ERODIADE
(a parte) Quale turbamento mi invade posso dimenticare che la ama!

HRODIADE
Quel trouble menvahit... puis-je oublier quil laime!

FANUELE
Spera di salvare colui che ama?

PHANUEL
Espre-telle sauver celui quelle aime?

LA FOLLA
Ella spera di salvare il Profeta!

LA FOULE
Elle espre sauver le Prophte!

VITELLIO
Al profeta che ella ama potr egli fare grazia?

VITELLIUS
Au prophte quelle aime Pourra-til faire grce?

SALOM

(indirizzandosi volta volta a Erode e a Erodiade) Che egli viva, che egli viva! sii clemente e dolci! 60

SALOM
Quil vive, quil vive! sois clment et doux!

Massenet: Hrodiade - atto quarto Salome ti prega in ginocchio! No, te che imploro, o Regina, vedi le mie lacrime Una femmina capisce uguali dolori: Piet! se tu fossi madre! Piet! se tu fossi madre! Grazia per lui! grazia per lui! grazia! Salom te prie genoux! Non, cest toi quelle implore, Reine, vois mes larmes... Une femme comprend de pareilles alarmes: Piti! si tu fus mre! Piti! si tu fus mre! Grce pour lui! grce pour lui! grce!

ERODIADE

(fremendo a questa parola) Ah! che cosa dici? taci! che ricordo! vero dei possenti, dei possenti! io sono sua madre!

HRODIADE
Ah! que dis-tu? tais-toi! quel souvenir! cest vrai ... dieux puissants! dieux puissants! je suis mre!

SALOM

(a Erodiade, con grande sentimento) Se vi faccio piet, lasciatevi commuovere! Conoscete la mia miseria! ascoltatemi!

SALOM
Si je vous fais piti! laissez vous mouvoir! connaissez ma misre! coutez-moi!

ERODIADE
(a parte) Quale ricordo! S, io sono sua madre!

HRODIADE
Quel souvenir! oui, je suis mre!

SALOM
Quando mi abbandon una madre inumana Fu lui che mi accolse e consol le mie pene! Se vi faccio piet, lasciatevi commuovere! O Regina, ascoltatemi! Conoscete la mia miseria! O Regina, ascoltatemi! Lasciatevi commuovere!

SALOM
Lorsque mabandonnait une mre inhumaine Cest lui qui maccueillit et consola ma peine! Si je vous fais piti! laissez-vous mouvoir! Reine, coutez-moi! connaissez ma misre! Reine, coutez-moi! Laissez-vous mouvoir!

ERODIADE

(con estrema tenerezza) Il suo pianto ha calmato il mio furore! Lo spettro della bambina abbandonata vittorioso! S, come questa fanciulla mia glia era bella!

HRODIADE
Ses pleurs ont calm ma fureur! De lenfant oubli est le spectre vengeur! Oui, Comme cette enfant ma lle eut t belle!

SALOM
Abbiate piet!

SALOM
Avez piti!

ERODIADE
La sua voce mi ricorda, la sua voce!

HRODIADE
Sa voix me rappelle, sa voix!

SALOM
Ascoltatemi

SALOM
coutez moi; 61

Massenet: Hrodiade - atto quarto

ERODIADE
Il rimorso mi urla dentro: lei!

HRODIADE
Le remords me crie: Cest elle!

SALOM

(con violenza) Per un matrimonio infame. mia madre, lho saputo, mia madre ha distrutto lanima di una povera bambina perduta!

SALOM
Pour un hymen infme, Ma mre, je lai su, Ma mre a bris lme Du pauvre enfant perdu!

ERODIADE

(con angoscia) Dei! ella maledisce sua (con accento straziante) madre!

HRODIADE
Dieux! elle maudit sa

mre!

SALOM

(a Erodiade) Lasciatevi commuovere! vedete la mia disperazione! Conoscete la mia miseria! Conoscete la mia miseria! piet! Vedete le mie lacrime! e la mia miseria! vedete le mie lacrime! Grazia per lui! grazia per lui!

SALOM
Laissez-vous mouvoir! voyez mon dsespoir! connaissez ma misre! Connaissez ma misre! piti! Voyez mes larmes! et ma misre! voyez mes larmes Grce pour lui! grce pour lui!

ERODE

(a Salom) Vieni! io ti tendo le braccia! fanciulla, non te ne andare! a te, la mia intera vita! non te ne andare! A te, la mia intera vita! non te ne andare! io ti amo, fanciulla! Non mi sfuggire! la mia vita tua, tua! ah! vieni!

HRODE
Viens! je te tends les bras! enfant, ne ten vas pas! toi, ma vie entire! ne ten vas pas! A toi ma vie entire! ne ten vas pas! je taime, enfant! ne me fuis pas! toi ma vie, toi! ah! viens!

VITELLIO E FANUELE
(a Erodiade) Lasciatevi commuovere, vedete la sua disperazione e la sua miseria! Vedete la sua disperazione! Abbiate piet di lei! piet di lei! grazia!

VITELLIUS ET PHANUEL
Laissez-vous mouvoir voyez son dsespoir et sa misre! Voyez son dsespoir! Piti pour lui! piti pour lui! grce!

LA FOLLA
Grazia!

LA FOULE
Grce!

62

Massenet: Hrodiade - atto quarto (nel momento in cui Erodiade, ansiosa, sta per parlare, appare il carnece con in mano una spada sporca di sangue)

SALOM
Ah!

(con un grido terribile)

SALOM
Ah!

LA FOLLA

(con rispetto e terrore) Il Profeta morto!

LA FOULE
Le Prophte est mort!

SALOM

(a Erodiade) morto per tua mano! Tu morirai cos!

SALOM
Il est mort de ta main! tu mourras donc aussi!

(Fa uno sforzo disperato, estrae un pugnale dalla sua cintura e si precipita su Erodiade)

ERODIADE

(con spavento) Grazia, io sono tua madre!

HRODIADE
Grce, je suis ta mre!

ERODE, VITELLIO, FANUELE E LA FOLLA


Sua madre!

HRODE , VITELLIUS, PHANUEL ET LA FOULE


Sa Mre!

SALOM
Ah! Regina detestata, Se vero che il tuo odioso ventre mi ha portato Tieni! riprendi il tuo sangie e la mia vita! (si colpisce e muore)

SALOM
Ah! Reine dteste, Sil est vrai que tes ancs odieux maient porte... Tiens! reprends ton sang et ma vie!

ERODE

(con un grido, ricevendola fra le braccia) Salom!

HRODE
Salom!

ERODIADE
Mia glia!

(con disperazione, gettandosi su di lei)

HRODIADE
Ma lle!

ERODE
Morta!

HRODE
Morte!

VITELLIO, FANUELE E LA FOLLA


Giorno dorrore!

VITELLIUS, PHANUEL ET LA FOULE


Jour dhorreur!

FINE DELLOPERA
63