Sei sulla pagina 1di 8

cristiana, le aziende

Contempliamo non possono spedire


il Bambino di Betlemme ai loro dipendenti car-
“Non facciamoci rubare il Natale”: si intitola così toline d’auguri con-
un articolo scritto da un sacerdote su un setti- tenti immagini e riferi-
manale pubblicato poco tempo fa. Articolo pole- menti sacri. Così si
mico che ci invita a riflettere sul Natale che og- toglie anche la poesia
gi, in alcuni casi, sembra solo un marchio per che un’icona può tra-
ogni iniziativa a sfondo umanitario o un periodo smettere che è già
nel quale l’unico un’iniziale e-
interesse è ac- sperienza cri-
quistare le ultime stiana. No,
novità tecnologi- non permettia-
che spendendo molo, non la-
la tredicesima. In sciamo che il
tutto questo svol- significato del
ge un ruolo im- Natale ci sfug-
portante la TV ga, preparia-
che ci prospetta mo nelle no-
c o n t in u a m e n t e stre case e
dei sondaggi su nelle nostre
quanto abbiamo Chiese il pre-
speso l’anno sepe, scenario
scorso e quanto che ricorda il
spenderemo luogo che ha
quest’anno. Ma accolto Gesù e
non è tutto, il te- soffermiamoci
legiornale ha re- davanti ad es-
so noto ultimamente che in Inghilterra, per non so per contemplare il
offendere i credenti di religione diversa dalla Bambino di Betlem-
me. Dio che tutto
contiene e com-
prende si riveste di
fragilità umana, di
povertà ed entra
nella storia per in-
segnarci ad usare il
tempo come occa-
sione propizia per
realizzare il proget-
to sapiente di Dio
su ognuno di noi.
Gesù si lascia edu-
care e plasmare
dalla paternità di
Dio attraverso
l’amore, la dolcezza
e la disponibilità di
Giuseppe e Maria !
che, con libertà e " #
dedizione, gli per-
mettono di tirare
fuori il suo potenzia-
le di doni e in ultimo
di assolvere la sua
missione nel mon- $
do. Come genitori, !
educatori ed adulti %
aspettiamo il Natale
con il cuore pulito, !"
pronti ad imparare &
dalla famiglia di Na- ' '
zareth. ( )
*
+,,,
- & .
/ #
!,

0
0 5 2262 7
$ -

!5
* ,,
!1
8 !&

!5 2269 . /
& .
/
8

!
&
# " #
' '

!
*$ $ $
$

$
!" 4
-
& . /
%
2223 4 ! %$
% .
!(

&

* $
,, !
! 1
* ,, . /
$ : / !
, ;< 22=> 5
&
$ ! 0
'

!" #
!
$ #
%& #
%' (% !

!
! + ,
" #
-
-
%
.
$
$
%
&
' (

)
"

(
$ $
(
# #
(
!

.
*

,
IL PAPA HA
(
DETTO...
Salmo 113 A - Meraviglie
dell'esodo dall'Egitto
/ (Lettura: Sal 113A, 1-4.7-
. 8) Il Salmo 113A fa parte
di quella raccolta che la
) tradizione giudaica ha
chiamato lo «Hallel egi-
0
ziano». Sono i Salmi 112-
117, una sorta di fascico-
lo di canti, usati soprattut-
to nella liturgia giudaica
della Pasqua.
Cityper - Silvi Marina Il cristianesimo ha assun-
Olio kg 128 to il Salmo 113A con la
Omogeneizzati kg 154 stessa connotazione pa-
Alimenti infanzia kg 25 squale, ma aprendolo alla
Tonno kg 85 nuova lettura derivante
dalla risurrezione di Cri-
Pelati kg 308
sto. L'esodo celebrato dal
Legumi kg 349 Salmo diviene, perciò,
Pasta kg 290 figura di un'altra liberazio-
Riso kg 16 ne più radicale e univer-
Zucchero kg 121 sale. Dante, nella Divina
Latte kg 253 Commedia, pone que-
Biscotti kg 22 st'inno, secondo la ver-
) Farina kg 22 sione latina della Vulgata,
Varie kg 79 sulle labbra delle anime
TOTALE kg 1852 del Purgatorio: «In exitu
Israël de Aegypto / canta-
van tutti insieme ad una
Conad - Centro Comm. voce.» (Purgatorio II, 46-
Universo 47). Egli, cioè, vede nel
TOTALE kg 650 Salmo il canto dell'attesa
e della speranza di quanti
1 In Italia kg 5.638.245 sono protesi, dopo la pu-
rificazione da ogni pecca-
to, verso la meta ultima della comunione con Dio in
Paradiso. Invito tutti, carissimi, a guardare a Gesù, il
Figlio di Dio che in questo tempo di Avvento, atten-
diamo come Salvatore. Sia lui la vostra forza e il vo-
stro sostegno! dall'Udienza di mercoledì 3 dicembre 200-
7%< =< >
%&=& #
$
) ! * + 4 "
. 3 #
, - . ! ) / # #
# )
) + # )? #
0
1 # 2 !
1 ! / 2 3 !
) #
2$ ) # . 2
1 1 !
) .
#
) ) #
3 ! +
# .
) #
! 5
. 2 :
#
/ :
4 ! ! - #
5 14 , 6 4 )@
1 ! # %@A' #
# 1 1 #
) #
) # #
# #
6 # #
7 ! %8(%
*
1 # : #
1 # 0 #
! 1/ B 1
1 1 0
0 , #

! ! # C
, #
1 # ) #
1 1 1
4 . ! 1!
. 9 4
:
0 ) 17 !
. #
; $ >
!" ) #
ORARIO DELLE CELEBRAZIONI LITURGICHE
DELLE FESTE DI NATALE
24 DICEMBRE
S. Messa .........................................................................................ore 9
Rosario e Vespri di Natale.............................................................ore 17
S. Messa del Natale del Signore ....................................................ore 24

25 DICEMBRE - NATALE DEL SIGNORE


S. Messa .........................................................................................ore 9,30
S. Messa .........................................................................................ore 11
S. Messa .........................................................................................ore 18

28 DICEMBRE - DOMENICA: SANTA FAMIGLIA


S. Messa .........................................................................................ore 9,30
S. Messa .........................................................................................ore 11
S. Messa .........................................................................................ore 18

31 DICEMBRE
Solenne Te Deum di ringraziamento e S. Messa...........................ore 18

1 GENNAIO 2004 - SOLENNITA’ DI MARIA MADRE DI DIO


S. Messa .........................................................................................ore 9,30
S. Messa .........................................................................................ore 11
S. Messa .........................................................................................ore 18

6 GENNAIO - EPIFANIA DEL SIGNORE


S. Messa .........................................................................................ore 9,30
S. Messa .........................................................................................ore 11
S. Messa .........................................................................................ore 18

11 GENNAIO - DOMENICA: BATTESIMO DEL SIGNORE


FESTA DELLA FAMIGLIA
S. Messa .........................................................................................ore 9,30
S. Messa solenne presieduta dal nostro Arcivescovo ....................ore 11

n.b.: la S. Messa vespertina non ci sarà