Sei sulla pagina 1di 1

Prove generali di solitudine 2a fase

COMPLOTTO

Siamo tutti paranoici, chi più chi meno. Tutti, nessuno escluso.
Forse adesso siete rilassati, sulle vostre poltroncine mentre aspettate di ridere per qualche
amena battuta, ma fino a poco fa, entrando in teatro, eravate infastiditi da un sacco di cose,
tutte senza gran fondamento oggettivo:
quello che parla troppo forte, quella lí come picchio è vestita.. o svestita, troppo vicini non c'è
distanziamento, cosa mi guardi faccia di cucù; tra le meno peggio; le altre non sto a dirvele,
entrerei troppo nel privato, anche se il vostro privato non è mai troppo privato; certo voi vi
illudete che lo sia, ma c'è sempre qualcuno che ve lo legge in faccia; voglio dire: esiste
sicuramente qualcuno, tra le persone incontrate casualmente, in grado di leggervi come un
libro aperto, di scansionarvi, anzi di scannerizzarvi, come dite voi, e magari anche di
scannarvi idealmente.