Sei sulla pagina 1di 46

PARROCCHIA SAN MICHELE ARCANGELO

CALINO

Lodate il Signore con la cetra


CANTATE AL SIGNORE con l'arpa a dieci corde a lui cantate.
BENEDITE IL SUO NOME Cantate al Signore un canto nuovo,
suonate la cetra con
con arte e acclamate.
Canti per l’Animazione Liturgica
A TE VORREI DIRE - 1 ACCOGLI I NOSTRI DONI - 2 AGNELLO DI DIO - 5 ALLELUIA PASSERANNO I CIELI - 9
GEN ROSSO FRANCESCO BUTTAZZO GEN ROSSO EUGENIO COSTA – STEFANO VARNAVÀ

Se il sole non illuminasse più Accogli i nostri doni, Dio dell'universo Agnello di Dio, Halle, Halleluja
questo pallido pianeta, in questo misterioso incontro col tuo Figlio. tu che togli i peccati del mondo Ha-halleluja, halleluja,
se il silenzio della morte Ti offriamo il pane che tu ci dai: abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. Halleluja, halleluja,
ammutolisse il mio canto; trasformalo in te, Signor. Agnello di Dio, Ha- halleluja, halleluja.
se il cuore della terra tu che togli i peccati del mondo
non riscaldasse più, Benedetto nei secoli il Signore abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. Passeranno i cieli
non dispererei, infinita sorgente della vita. e passerà la terra,
perché troppo grande è in me Benedetto nei secoli, Agnello di Dio, tu che togli i peccati del mondo la sua Parola non passerà.
la tua presenza, benedetto nei secoli. dona a noi la pace, dona a noi la pace. Ha-halleluia, halleluia.
perché so, Dio, che Tu sei l'amore.
Accogli i nostri doni, Dio dell'universo ALLELU (BRASILIANO) - 6 ALLELUIA AL REDENTORE - 10
A te che ascolti vorrei dire: MAX DYER ROSA MARIA CALABRESE
in questo misterioso incontro col tuo Figlio.
Dio è amore, amore. Ti offriamo il vino che tu ci dai: Allelu allelu allelu alleluia, gloria al Signor.
A te che piangi vorrei dire: Alleluia, alleluia, alleluia,
trasformalo in te, Signor Allelu allelu allelu alleluia, gloria al Signor. alleluia, alleluia, alleluia.
Dio è amore, amore. Gloria al Signor, alleluia,
A te che lotti vorrei dire: gloria al Signor, alleluia. 1. Gesù è nato tra gli uomini,
Dio è amore, amore. ACQUA SIAMO NOI - 4 Gloria al Signor, alleluia, gloria al Signor. venite adoriamo il nostro Signor,
GIOSY CENTO
Non ci sarà mai amore più grande • Cristo è Signor. Egli è la stella che illumina i popoli,
di chi dà la vita per gli amici suoi. Acqua siamo noi dall'antica sorgente veniamo • Spirito è amor. è il nostro Redentor.
E noi abbiamo creduto e conosciuto fiumi siamo noi se i ruscelli si mettono insieme 2. Gloria in terra e nell'alto dei cieli,
l'amore che Dio ha per tutti noi. mari siamo noi se i torrenti si danno la mano ALLELUIA (ED OGGI ANCORA) – 7 sia pace agli uomini amati da Dio.
vita nuova c'è se Gesù è in mezzo a noi. PIERANGELO SEQUERI
Ecco si compie l'antica promessa,
Ad ogni uomo vorrei dire:
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia, nasce il Salvator.
Dio è amore, amore. E allora diamoci la mano
Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia.
Ad ogni uomo vorrei dire: e tutti insieme camminiamo 3. Oggi un figlio ci è stato donato:
Dio è amore, amore. ed un oceano di pace nascerà E oggi ancora mio Signore è il servo fedele mandato dal Padre.
Ad ogni uomo vorrei dire: e l'egoismo cancelliamo, Ascolterò la tua Parola Stabilirà la giustizia e la pace,
Dio è amore, amore. un cuore limpido sentiamo che mi guida nel cammino della vita. per sempre regnerà.
è Dio che bagna del suo amor
ACCOGLI I NOSTRI DONI - 3 l'umanità. ALLELUIA - 8 AGNUS DEI - 11
GEN VERDE GEN ROSSO
BALDUZZI - CASUCCI (vERBUM PANIS)
Su nel cielo c'è Dio Padre che vive nell'uomo
Accogli, Signore, i nostri doni Alleluia, alleluia,
crea tutti noi e ci ama di amore infinito Dona nobis dona nobis pacem.
in questo misterioso incontro alleluia, alleluia,
figli siamo noi e fratelli di Cristo Signore Dona nobis dona nobis pacem.
tra la nostra povertà è risorto il Signor.
vita nuova c'è quando Lui è in mezzo a noi.
e la tua grandezza. È risorto per noi il Salvatore Agnus Dei qui tollis peccata mundi.
Nuova umanità oggi nasce da chi crede in lui vive nella sua Chiesa Miserere, miserere nobis.
Noi ti offriamo le cose nuovi siamo noi se l'amore è la legge di vita porta gli uomini alla pace.
che tu stesso ci hai dato figli siamo noi se non siamo divisi da niente Dona nobis dona nobis pacem.
e tu in cambio donaci, vita eterna c'è quando lui è dentro a noi. È risorto per noi il Salvatore Dona nobis dona nobis pacem.
donaci te stesso. in Lui risorgerà
ogni uomo della terra.
Accogli, Signore, i nostri doni
ALLELUIA ALLELUIA – 12 ALLELUIA, CHI ASCOLTA - 15 ALLELUIA (DELLE LAMPADINE) – 18 ALZATE LA TESTA - 19
FRANCESCO BUTTAZZO FRANCESCO BUTTAZZO STEFANO VARNAVÀ RENATO D'ANDREA

Alleluia, Alleluia, Alleluia, Alleluia. Alleluia, alleluia, alleluia. A-lleluia alleluia, a-lleluia alleluia Alzate la testa e guardate
Alleluia, Alleluia, Alleluia, Alleluia. (2) Alleluia, alleluia, alleluia. a-lleluia alleluia, alleluia. La vostra salvezza è vicina,
Alleluia, alleluia, alleluia. A-lleluia alleluia, a-lleluia alleluia alzate la testa e guardate.
Vieni, Signore, in mezzo a noi
Alleluia, alleluia, alleluia. a-lleluia alleluia, alleluia.
con la tua parola di vita. 1. Verrà con grande potenza il re,
Metti la tenda nella nostra umanità Chi ascolta la Parola La nostra festa non deve finire verrà, l’Altissimo verrà,
e parla ancora. è come uno che attinge acqua non deve finire e non finirà. verrà per salvare tutti verrà.
alla sorgente che lo disseterà. La nostra festa non deve finire
Vieni, Signore, in mezzo a noi, 2. Rallegrati, esulta o santa città,
non deve finire e non finirà.
verbo eterno, Parola del Padre. Chi ascolta la Parola a te, viene il tuo re,
Apri i tesori della tua sapienza divina è come uno che ha costruito Perché la festa siamo noi non temere ti salverà
e parla ancora. sulla roccia e mai vacillerà. che camminiamo verso Te.
3. Cambiate, i vostri cuori cambiate,
Perché la festa siamo noi
per camminare incontro al re,
ALLELUIA: SEI PAROLA - 13 AVE MARIA di Lourdes ("Chaire") - 16 che cantiamo insieme così...
MICHELE BONFITTO TRADIZIONALE – CHIARA CASUCCI egli viene, non tarderà.

Alleluia, alleluia, alleluia, 1. Ora che pia la squilla fedel AMO - 20


S. FIORAVANTI
alleluia, alleluia. forti ci invia le note del ciel. ANCHE TU SEI MIO FRATELLO - 21
ANGELO DI MARIO
Sei parola di vita eterna, Amo il Signore perché, ascolta
la tua presenza per noi è festa. Ave, ave Maria ! il grido della mia preghiera, Anche se non ti conosco
Ave, ave Maria ! su di me ha steso la mano
Ti sei fatto pane di vita so che tu sei mio fratello,
2. Ora che scende la sera dal ciel, nel giorno in cui lo cercavo. figli della stessa pianta,
perché tra noi trionfi la vita.
una preghiera risuona fedel. fiori dello stesso prato.
Ti sei fatto dono d'amore Ho invocato il nome del Signore L'acqua che tu bevi il giorno
perché tra noi regni l'amore. 3. Tu rallegrarti ancora potrai, ed Egli mi ha risposto nasce dalla stessa fonte.
alto silenzio che parla per noi. Buono e giusto è il nostro Dio In mezzo allo stesso vento,
ALLELUIA (TAIZÈ) - 14 4. Piena di grazia il Signore è con te, protegge gli umili e gli oppressi. vediamo lo stesso tramonto.
EUGENIO COSTA
tu benedetta per sempre dal ciel. Anche tu sei mio fratello,
Alleluia, Allelu, Alleluia, Anima mia torna alla tua pace
5. Bianca Signora, Regina dei cuor, il Signore ti ha ascoltato anche tu sei uguale a me,
Alleluia, Alleluia. (2v.) non m'importa se sei rosso,
apri le braccia a noi peccator. ha liberato i tuoi occhi dalle lacrime
Cercate prima il regno di Dio e non sono più caduto. se sei giallo oppure nero:
e la sua giustizia ALLELUIA (Questa tua parola) - 17 hai le stesse mie mani,
e tutto il resto vi sarà dato in più PAOLO SPOLADORE Ho creduto anche quando dicevo sei un ragazzo come me.
Alleluia, Alleluia. "sono troppo infelice, Anche se non ti conosco
Alleluia, alleluia,
Canto per Cristo che mi libererà alleluia, alleluia che cosa posso rendere al Signore so che tu sei mio fratello,
quando verrà nella gloria. alleluia, alleluia, per quello che mi ha dato". lo stesso cielo è su di noi,
Quando la vita con Lui rinascerà alleluia, alleluia. i miei giochi sono uguali ai tuoi.
Alleluia, Alleluia. Il calice della salvezza innalzerò L'acqua che tu bevi il giorno
Questa tua Parola e invocherò il nome Tuo Signore nasce dalla stessa fonte.
Canto per Cristo in Lui rifiorirà non avrà mai fine Tu lo sai sono il Tuo servo In mezzo allo stesso vento,
ogni speranza perduta. ha varcato i cieli a Te offrirò sacrifici. vediamo lo stesso tramonto.
Ogni creatura con Lui risorgerà e porterà il suo frutto. (2V.)
Alleluia, Alleluia.
ANDATE PER LE STRADE – 22 APPLAUDITE POPOLI TUTTI – 23 AVE MARIA - 25 BENEDICI O SIGNORE - 27
A. RONCARI – L. CAPELLO – G. M. ROSSI FRANCESCO BUTTAZZO BALDUZZI – CASUCCI (VERBUM PANIS) GEN ROSSO

Andate per le strade in tutto il mondo Applaudite popoli tutti, Ave Maria, Ave. Ave Maria, Ave. Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari
chiamate i miei amici per far festa: acclamate con gioia mentre il seme muore.
al Signore di tutta la terra, Donna dell’attesa e madre di speranza Poi il prodigio antico e sempre nuovo
c'è un posto per ciascuno Ora pro nobis.
alla mia mensa. il Vivente, l'Altissimo. del primo filo d'erba.
Donna del sorriso e madre del silenzio E nel vento dell'estate
Applaudite nazioni del mondo, Ora pro nobis.
Nel vostro cammino annunciate il Vangelo, ondeggiano le spighe
ricchi e poveri insieme.
dicendo:"È vicino il Regno dei cieli". Donna di frontiera e madre dell’ardore avremo ancora pane.
Egli ha posto in mezzo alle genti
Guarite i malati, mondate i lebbrosi, Ora pro nobis.
la sua santa dimora. Benedici o Signore
rendete la vita a chi l'ha perduta. Donna del riposo e madre del sentiero
Ogni angolo dell'universo questa offerta che portiamo a Te
Ora pro nobis. facci uno come il pane
Vi è stato donato un amore gratuito: renda grazie al suo nome.
ugualmente donate con gioia e per amore. Si rallegri ogni cuore del mondo Ave Maria, Ave. Ave Maria, Ave. che anche oggi hai dato a noi.
Con voi non prendete né oro né argento ed esalti il tuo amore. Nei filari dopo il lungo inverno
perché l'operaio ha diritto al suo cibo. Donna del deserto e madre del respiro
Acclamiamo al Signore con gioia, Ora pro nobis. fremono le viti.
Entrando in una casa, donatele la pace. a Lui gloria e onore. Donna della sera e madre del ricordo La rugiada avvolge nel silenzio
Se c'è chi vi rifiuta e non accoglie il dono, Eleviamo la nostra lode Ora pro nobis. i primi tralci verdi.
la pace torni a voi, e uscite dalla casa al Creatore del mondo. Poi i colori dell'autunno
Donna del presente e madre del ritorno coi grappoli maturi
scuotendo la polvere dai vostri calzari. Ora pro nobis.
APRI LE TUE BRACCIA – 24 avremo ancora vino.
Ecco, io vi mando DOMENICO MACHETTA Donna della terra e madre dell’amore
Ora pro nobis. Benedici o Signore
come agnelli in mezzo ai lupi: questa offerta che portiamo a Te
siate dunque avveduti come sono i Hai cercato la libertà lontano,
Ave Maria, Ave. Ave Maria, Ave. (2 v) facci uno come il vino
serpenti, hai trovato la noia e le catene.
Hai vagato senza via, che anche oggi hai dato a noi.
ma liberi e chiari come colombe:
dovrete sopportare prigioni e tribunali. solo con la tua fame.
CANTA, CANTA, CANTA - 28
Nessuno è più grande del proprio maestro Apri le tue braccia Canta, canta, canta
né il servo più grande del proprio padrone. corri incontro al Padre: la gioia del Signore.
Se hanno odiato me odieranno anche voi oggi la sua casa Canta, canta, canta
ma voi non temete io non vi lascio soli. sarà in festa per te. dall'intimo del cuore.
Se vorrai spezzare le catene, Canta, ti ascolta, canta,
BENEDETTA TU FRA LE DONNE - 26 Canta, ti ascolta, ti ama.
troverai la strada dell'amore, GEN VERDE
la tua gioia canterai: Loda, loda, loda la pace del Signore.
questa è libertà. Ave, Ave Maria, piena di grazia, Loda, loda, loda
il Signore è con te. dall'intimo del cuore.
I tuoi occhi ricercano l'azzurro; Tu sei benedetta fra tutte le donne, Loda, ti ascolta, loda,
c'è una casa e benedetto il frutto Loda, ti scolta, ti ama.
che aspetta il tuo ritorno del tuo seno, Gesù.
e la pace tornerà: Vivi, vivi, vivi la vita del Signore.
questa è libertà. Santa Maria, Madre di Dio, Vivi, vivi, vivi dall'intimo del cuore.
prega per noi, noi peccatori Vivi, Lui è con te, vivi,
ora e nell'ora della nostra morte. Vivi, Lui è con te, ti ama.
Amen, amen.
CAMMINERÒ, CAMMINERÒ - 29 CANTA E CAMMINA - 30 CERCO LA TUA VOCE - 32 CHI? – 33
A. MARANI - GEN ROSSO FRANCESCO. BUTTAZZO GEN ROSSO GEN ROSSO
Camminerò, camminerò, Canta e cammina con la pace nel cuore Dove sei perché non rispondi? Filtra un raggio di sole
nella tua strada Signor canta e cammina nel bene e nell'amore, Vieni qui dove ti nascondi? tra le nubi del cielo,
dammi la mano, voglio restar canta e cammina, non lasciare la strada, Ho bisogno della tua presenza: strappa la terra al gelo
per sempre insieme a te. Cristo cammina con te. è l'anima che cerca Te. e nasce un fiore!
Quando ero solo, Spirito che dai vita al mondo, E poi mille corolle
1. Cantiamo a tutto il mondo che
solo e stanco nel mondo, cuore che batte nel profondo. rivestite di poesia
è lui la libertà,
quando non c'era l'amor, Lava via le macchie della terra in un gioco di armonia
in lui c'è una speranza nuova
tante persone vidi intorno a me, e coprila di libertà. e di colori.
per questa umanità.
sentivo cantare così. Ma chi veste i fiori dei campi?
2. La gioia del Signore in noi Soffia, vento che Chi ad ognuno dà colore?
Io non capivo, ma rimasi a sentire per sempre abiterà hai la forza di cambiare,
quando anch'io vidi il Signor. Va col vento leggera
se in comunione noi vivremo fuori e dentro me, questo mondo
Lui mi chiamava, chiamava anche me, una rondine in volo,
nella sua volontà. che ora gira, che ora gira
ed io gli risposi così. il suo canto sa solo
3. È lui che guida i nostri passi, attorno a Te. di primavera!
Or non m'importa se uno ride di me è lui la verità, Soffia proprio qui fra le case, E poi intreccio di ali
lui certamente non sa se siamo figli della luce nelle strade della mia città. come giostra d'allegria,
del gran tesoro che trovai quel dì, in noi risplenderà. Tu ci spingi verso un punto che mille voli in fantasia
e dissi al Signore così. rappresenta il senso del tempo, fra terra e mari.
Canta e cammina con la pace nel cuore rappresenta il senso del tempo,
A volte son triste ma mi guardo intorno Ma chi nutre gli uccelli del cielo?
canta e cammina nel bene e nell'amore, il tempo dell'unità.
scopro il mondo e l'amor Chi ad ognuno dà un nido? Chi?
canta e cammina, non lasciare la strada,
sono questi i doni che Lui dona a me Rialzami e cura le ferite,
Cristo cammina con te (3 volte) Tu creatore del mondo,
felice ritorno a cantar. riempimi queste mani vuote. Tu che possiedi la vita,
Sono così spesso senza meta Tu sole infinito: Dio Amore.
CANTO DEI TRE GIOVANI - 31 e senza Te cosa farei?
F. MARRANZINO e A. DE LUCA Tu degli uomini il Padre,
3. Sole e luna lodate il Signore, Spirito, oceano di luce, Tu che abiti il cielo,
1. Noi ti lodiamo Signore, a Lui l'onore e la gloria per sempre. parlami, cerco la tua voce; Tu immenso mistero:
a Te la lode e la gloria per sempre Piogge e rugiade lodate il Signore, traccia fili d'oro la mia storia Dio Amore, Dio Amore.
noi lodiamo il tuo nome, a Lui l'onore e la gloria per sempre. e intessila d'eternità.
a Te la lode e la gloria per sempre. Un'immagine viva
4. Voi venti tutti lodate il Signore, del creatore del mondo,
Noi loderemo il Signor, a Lui l'onore e la gloria per sempre. CREDO NELLA MIA VITA - 34 un riflesso profondo
canteremo il suo amor Fuoco e calore lodate il Signore, MARCELLO GIOMBINI della sua vita.
che durerà per sempre a Lui l'onore e la gloria per sempre. L'uomo, centro del cosmo,
Noi loderemo il Signor, Credo nella mia vita: ha un cuore per amare,
canteremo il suo amor 5. Notte e giorno lodate il Signore, cosa meravigliosa voluta da Dio! un mondo da plasmare
che durerà per sempre a Lui l'onore e la gloria per sempre Tutto di me appartiene a Dio con le sue mani.
Nuvole e lampi lodate il Signore, e un giorno volerò verso di Lui... Ma chi ha dato all'uomo la vita?
2. Astri del cielo lodate il Signore, a Lui l'onore e la gloria per sempre Chi a lui ha dato un cuore? Chi?
a Lui l'onore e la gloria per sempre. verso di Lui!
Acque del cielo lodate il Signore, 6. Uomini tutti lodate il Signore, M'ha fatto Lui e Lui sa perché... Tu creatore del mondo,
a Lui l'onore e la gloria per sempre. a Lui l'onore e la gloria per sempre e sa anche perché perdonerà Tu che possiedi la vita,
Tutta la terra dia lode al Signore, gli sbagli miei! Tu sole infinito: Dio Amore. …(2)
a Lui l'onore e la gloria per sempre. Amore!
COME CANTO D’AMORE – 35 COME FUOCO VIVO – 36 COME TU MI VUOI - 38 (RnS) COSA RESTA DI ME - 39
PIERANGELO SEQUERI GEN VERDE GEN ROSSO
Eccomi Signor, vengo a te mio Re
Con il mio canto, dolce Signore, Come fuoco vivo si accende in noi che si compia in me la tua volontà
un'immensa felicità Cosa resta di me
voglio danzare questa mia gioia, Eccomi Signor, vengo a te mio Dio quando il giorno va via
voglio destare tutte le cose, che mai più nessuno ci toglierà plasma il cuore mio e di te vivrò
perché tu sei ritornato. che cosa potrò dare io
un mondo nuovo voglio cantare. Se tu lo vuoi Signore manda me con queste mani vuote?
Chi potrà tacere da ora in poi, e il tuo nome annuncerò.
che sei tu in cammino con noi, Cosa mai darà forza alla mia voce
Con il mio canto, dolce Signore, Come tu mi vuoi io sarò, cosa mai darà fiato alla mia corsa
voglio riempire lunghi silenzi, che la morte è vinta per sempre,
che ci hai ridonato la vita? dove tu mi vuoi io andrò. se non quel po' d'amore
voglio abitare sguardi di pace, Questa vita io voglio donarla a te nato dalle mie lacrime.
il tuo perdono voglio cantare. Spezzi il pane davanti a noi per dar gloria al tuo nome mio Re.
mentre il sole è al tramonto: Come tu mi vuoi io sarò, Stanca nella sera dorme la collina
Tu sei per me ora gli occhi ti vedono,
come un canto d'amore. dove tu mi vuoi io andrò. non un suono, non parole
sei tu! Resta con noi. Se mi guida il tuo amore si alzano nel vento
Resta con noi
fino al nuovo mattino. E per sempre ti mostrerai paura non ho, per sempre io sarò come un cuore gonfio
in quel gesto d'amore: come tu mi vuoi. il mondo soffre il suo lamento.
Con il mio canto, dolce Signore, mani che ancora spezzano Eccomi Signor, vengo a te mio Re Che profondità
voglio plasmare gesti d'amore, pane d'eternità. che si compia in me la tua volontà in quei silenzi che possibilità.
voglio arrivare oltre la morte, Eccomi Signor, vengo a te mio Dio
la tua speranza voglio cantare. COME L’AURORA VERRAI - 37 plasma il cuore mio e di te vivrò Strana prospettiva magica alchimia
GEN VERDE lentamente nella vita
Tra le tue mani mai più vacillerò
Con il mio canto, dolce Signore, Come l'aurora verrai e strumento tuo sarò. cambiano i valori
voglio gettare semi di luce, le tenebre in luce cambierai il pianto brilla nelle mani
voglio sognare cose mai viste, tu per noi, Signore. brilla più dell'oro.
la tua bellezza voglio cantare. Come la pioggia cadrai Che serenità
sui nostri deserti scenderai in questa sera che se ne va.
Se tu mi ascolti, dolce Signore, scorrerà l'amore CREDO - 40
questo mio canto sarà una vita, BALDUZZI – CASUCCI (VERBUM PANIS)
e sarà bello vivere insieme, Tutti i nostri sentieri percorrerai,
Credo in unum Deum Credo in unum Deum
finché la vita un canto sarà. tutti i figli dispersi raccoglierai,
Patrem omnipotentem Spiritum sanctum
chiamerai da ogni terra
Credo in unum Deum Credo in unum Deum
il tuo popolo,
factorem coeli et terrae Dominum et vivificantem
in eterno ti avremo con noi
Visibilium omnium et invisibilium Qui ex Patre
Re di giustizia sarai, Credo in unum Deum, Amen filioque procedit
le spade in aratri forgerai: Credo in unum Deum, Amen
ci darai la pace. Credo in unum Deum
Lupo ed agnello vedrai Dominum Jesum Christum Credo in unum Deum
insieme sui prati dove mai Credo in unum Deum Patrem omnipotentem
tornerà la notte. Filium Dei unigenitum Credo in unum Deum
Et ex Patre natum ante Dominum Jesum Christum
Dio di salvezza tu sei Credo in unum Deum
e come una stella sorgerai omnia saecula
Credo in unum Deum, Amen Spiritum sanctum
su di noi per sempre. Credo in unum Deum, Amen
E chi non vede, vedrà,
chi ha chiusi gli orecchi sentirà,
canterà di gioia.
CRISTO È RISORTO VERAMENTE DAVANTI A QUESTO AMORE - 44 È BELLO ANDAR – 46
RnS 41 RnS - A. De Luca - F. Marranzino - B. Conte GEN ROSSO
Cristo è risorto veramente, alleluia! Hai disteso le tue braccia E’ bello andar coi miei fratelli
Gesù, il vivente, qui con noi resterà. anche per me Gesù, per le vie del mondo e poi scoprire Te
Cristo Gesù, Cristo Gesù dal tuo cuore, come fonte, nascosto in ogni cuor.
è il Signore della vita. hai versato pace in me, E veder che ogni mattino Tu
Morte dov'è la tua vittoria? cerco ancora il mio peccato ma non c’è. ci fai rinascere e fino a sera
Paura non mi puoi far più. Tu da sempre vinci il mondo sei vicino nella gioia e nel dolor.
Se sulla croce io dal tuo trono di dolore. Grazie, perché sei con me,
morirò insieme a Lui, CRISTO SPERANZA DELLE GENTI
Dio, mia grazia, mia speranza, grazie, perché se ci amiamo
poi insieme a Lui risorgerò. G. M. ATTINÀ - 42
ricco e grande Redentore. rimani tra noi.
Tu, Signore, amante della vita. Cristo Gesù speranza delle genti, Tu, Re umile e potente,
mi hai creato per l'eternità. Cristo Gesù salvezza di ogni debole, risorto per amore, risorgi per la vita. E’ bello udire la tua voce
La vita mia tu Cristo Gesù ricchezza di ogni povero, che ci parla delle grandi cose
sei la mia eredità. Vero agnello senza macchia, fatte dalla Tua bontà.
dal sepolcro strapperai, mite e forte Salvatore sei.
con questo mio corpo ti vedrò. Vedere l'uomo fatto a immagine
1. Luce del mondo sei, Tu, Re povero e glorioso della Tua vita fatto per conoscere
Tu mi hai donato la tua vita, sole senza tramonto, risorgi con potenza, in Te il mistero della Trinità.
io voglio donar la mia a te. il tuo splendore rischiara la notte davanti a questo amore la morte fuggirà.
e guida i passi miei. E’ bello dare questa lode a Te
Fa che possa dire: portando a tutto il mondo
"Cristo vive anche in me" 2. Re di speranza e di pace, il nome tuo Signor che sei l'amor.
e quel giorno io risorgerò. gioia del mondo sei. Uscire e per le vie cantare
La tua giustizia e la tua misericordia che abbiamo un Padre solo
DALL'AURORA AL TRAMONTO - 43 splendono su di me. e tutti quanti
BALDUZZI – CASUCCI (VERBUM PANIS)
siamo figli veri nati dal Signor.
(Cristo Gesù speranza delle genti,
Dall'aurora io cerco te
Cristo Gesù speranza delle genti.)
fino al tramonto ti chiamo È BELLO LODARTI - 47
Cristo Gesù speranza delle genti, DEL TUO SPIRITO, SIGNORE - 45 GEN VERDE
ha sete solo di te
Cristo Gesù salvezza di ogni debole, GEN VERDE
l'anima mia come terra deserta È bello cantare il tuo amore,
Cristo Gesù ricchezza di ogni povero,
1. Non mi fermerò un solo istante sei la mia eredità. Del tuo Spirito, Signore, è bello lodare il tuo nome.
sempre canterò la tua lode è piena la terra, è piena la terra. (2v.) È bello cantare il tuo amore,
perché sei il mio Dio il mio riparo 3. Quando verrai nella gloria è bello lodarti, Signore,
Benedici il Signore, anima mia,
mi proteggerai all'ombra delle tue ali. del regno del Padre tuo è bello cantare a Te! (2)
Signore, Dio, tu sei grande!
Giudicherai con sapienza e indulgenza
Sono immense, splendenti Tu che sei l'amore infinito
2. Non mi fermerò un solo istante e i miti accoglierai.
tutte le tue opere e tutte le creature. che neppure il cielo può contenere,
io racconterò le tue opere Cristo Gesù speranza delle genti, ti sei fatto uomo,
perché sei il mio Dio unico bene Se tu togli il tuo soffio muore ogni cosa
Cristo Gesù salvezza di ogni debole, e si dissolve nella terra. Tu sei venuto qui
nulla mai potrà la notte contro di me. Cristo Gesù ricchezza di ogni povero, ad abitare in mezzo a noi, allora...
Il tuo spirito scende:
Dall'aurora io cerco te sei la mia eredità. tutto si ricrea e tutto si rinnova.
Sei la mia eredità. Tu che conti tutte le stelle
fino al tramonto ti chiamo
Sei la mia eredità. La tua gloria, Signore, resti per sempre. e le chiami ad una ad una per nome,
ha sete solo di te
Gioisci, Dio, del creato. da mille sentieri
l'anima mia come terra deserta
Questo semplice canto ci hai radunati qui,
ha sete solo di te
salga a te Signore, sei tu la nostra gioia. ci hai chiamati figli tuoi, allora...
l'anima mia come terra deserta
È LODARTI - 48 E SONO SOLO UN UOMO – 49 ECCO QUEL CHE ABBIAMO – 51 EMMANUEL – 52
LIOPARDOSTUDIO PIERANGELO SEQUERI GEN VERDE GIOSY CENTO

Vola libera la mia preghiera Io lo so Signore che vengo da lontano Ecco quel che abbiamo: Emmanuel, Emmanuel, Emmanuel
mi sveglia al mattino prima nel pensiero e poi nella tua mano nulla ci appartiene, ormai. è il Dio con noi, è il Dio con noi. (2 v.)
m'accompagna fino a sera. io mi rendo conto che tu sei la mia vita Ecco i frutti della terra che tu
È lodarti, Signore, e non mi sembra vero di pregarti così: moltiplicherai. Il Dio lontano s’è fatto vicino
e chiamarti Amore. Padre d'ogni uomo e non t'ho visto mai Ecco queste mani: ha preso un volto come noi.
È aprire il mio cuore Spirito di vita e nacqui da una donna puoi usarle, se lo vuoi, Lui pensa da uomo, lavora da uomo,
al tuo raggio di sole. Figlio mio fratello e sono solo un uomo per dividere nel mondo il pane e ama da uomo: è uno di noi.
È cantare la lode eppure io capisco che tu sei verità. che tu hai dato a noi. È nato un bambino, è nato il Signore,
del tuo amore che esplode, è nato il nostro Redentore.
Solo una goccia hai messo
che travolge la morte E imparerò a guardare tutto il mondo La terra è in festa, un uomo crede,
fra le mani mie,
per restare con me. con gli occhi trasparenti la Chiesa canta: Alleluja.
solo una goccia
di un bambino
1. Che grande festa: il sepolcro è vuoto. che tu ora chiedi a me......
e insegnerò a chiamarti Padre Nostro Abbiamo toccato il Verbo di vita,
Tu sei con noi, Tu sei il Risorto. una goccia che in mano a te
ad ogni figlio che diventa uomo. (2v) abbiamo parlato insieme a lui.
Così il giorno si veste di luce più vera, una pioggia diventerà
Ha dato la vita per l’uomo che crede,
nel cuore una speranza risorge sincera, Io lo so Signore che tu mi sei vicino e la terra feconderà.
per tutta la nostra umanità
più vera, e allora... luce alla mia mente Le nostre gocce, pioggia
2. Pane di vita troviamo sull'altare, guida al mio cammino fra le mani tue, EMMANUELE TU SEI - 53
vino di salvezza Tu ci vuoi offrire, mano che sorregge sguardo che perdona saranno linfa di una nuova civiltà... FRANCESCO BUTTAZZO
e noi portiamo la gioia, la vita, il lavoro, e non mi sembra vero che tu esista così. E la terra preparerà
trasformali in preghiera: dono prezioso, Dove nasce amore tu sei la sorgente la festa del pane che Emmanuel, tu sei qui con me.
gustoso, radioso... dove c'è una croce tu sei la speranza ogni uomo condividerà. Vieni piccolissimo incontro a me.
dove il tempo ha fine tu sei vita eterna Emmanuel, amico silenzioso,
e so che posso sempre contare su di te. Sulle strade il vento della tua presenza
È RISORTO - LIOPARDOSTUDIO 50
da lontano porterà riempi i giorni miei.
È Risorto, è Risorto, E accoglierò la vita come un dono il profumo del frumento
la morte non è più: e avrò il coraggio di morire anch'io che tutti avvolgerà. Sei la luce dentro me,
è sconfitta ora e incontro a te verrò col mio fratello E sarà l'Amore sei la via davanti a me.
e per sempre, che non si sente amato da nessuno. che il raccolto spartirà Nella storia irrompi tu:
hai vinto tu. (2v) e il miracolo del pane in terra io ti accolgo mio Signor.
È Risorto, è risorto, si ripeterà. Emmanuel, tu sei qui con me.
gridatelo in città: La tua dolce voce parla dentro me,
"È Risorto il Signore, Il cuore mio sente che ci sei
Alleluja!" E nell'amore vuoi guidare
Risuona su nel cielo Questo è il grande giorno i passi miei.
il canto della nuova vita; voluto proprio dal Signore. Emmanuel, tu sei qui con me,
la terra s'è svegliata È in festa il nostro cuore, riempi di speranza tutti i sogni miei.
e canta: "Alleluja!" noi ritroviamo te. Sei tu il mio Re. il Dio della mia vita,
È vuoto il tuo sepolcro, La croce hai donato Fonte di salvezza per l'umanità
la guardia ormai a questa nostra umanità
non veglia più. strumento di salvezza,
Signore sei risorto: porta per l'eternità.
certo che sei proprio tu.
L’EMMANUEL – 54 Un grande dono che Dio ci ha fatto ESCI DALLA TUA TERRA - 55
INNO DEL GIUBILEO DEI GIOVANI è Cristo il suo Figlio, GIGI COCQUIO
(M. Brusati, V. Vincenti, G. Barbera)
l’umanità è rinnovata,
è in Lui salvata. Esci dalla tua terra e va',
Dall’orizzonte una grande luce
E’ vero uomo, è vero Dio, dove ti mostrerò;
viaggia nella storia
è il Pane della Vita, esci dalla tua terra e va',
e lungo gli anni ha vinto il buio
che ad ogni uomo ai suoi fratelli dove ti mostrerò.
facendosi Memoria,
e illuminando la nostra vita ridonerà. Abramo, non partire, non andare,
chiaro ci rivela La morte è uccisa, la vita ha vinto, non lasciare la tua terra,
che non si vive se non si cerca è Pasqua in tutto il mondo, cosa speri di trovar?
la Verità... un vento soffia in ogni uomo La strada è sempre quella,
...l’Emmanuel lo Spirito fecondo. ma la gente è differente, ti è nemica, DELL'AURORA ("Chaire") - 56
Che porta avanti nella storia dove speri d'arrivar? LUIGI GUIDA – CHIARA CASUCCI
Da mille strade arriviamo a Roma
la Chiesa sua sposa, Quello che lasci tu lo conosci,
sui passi della fede,
sotto lo sguardo di Maria il tuo Signore cosa ti dà? Dell'aurora tu sorgi più bella,
sentiamo l’eco della Parola
comunità. - un popolo, la terra e la promessa - coi tuoi raggi a far lieta la terra,
che risuona ancora e fra gli astri che il cielo rinserra,
parola di Jahvè.
da queste mura, da questo cielo Noi debitori del passato di secoli di storia, non v'è stella come te.
per il mondo intero: di vite date per amore, La rete sulla spiaggia abbandonata
è vivo oggi, è l’Uomo Vero di santi che han creduto, l'han lasciata i pescatori, Gli occhi tuoi son più fondi del mare,
Cristo tra noi. di uomini che ad alta quota son partiti con Gesù. la tua fronte ha il profumo del giglio,
insegnano a volare, La folla che osannava se n'è andata, il tuo viso ricorda tuo Figlio
Siamo qui
di chi la storia sa cambiare, ma il silenzio una domanda sui tuoi passi nascon fiori.
sotto la stessa luce
sotto la sua croce come Gesù. sembra ai dodici portar: Bella tu sei qual sole,
cantando ad una voce. E’ giunta un’era di primavera, Quello che lasci tu lo conosci, bianca più della luna,
E’ l’Emmanuel, è tempo di cambiare. il tuo Signore cosa ci dà? e le stelle più belle,
l’Emmanuel, l’Emmanuel. E’ oggi il giorno sempre nuovo - il centuplo quaggiù e l'eternità - non son belle come te.
E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel. per ricominciare, parola di Gesù. E le stelle più belle,
Dalla città di chi ha versato per dare svolte, parole nuove non son belle come te.
e convertire il cuore, Partire non è tutto certamente
il sangue per amore c'è chi parte e non dà niente Ti coronano tutte le stelle,
ed ha cambiato il vecchio mondo per dire al mondo, ad ogni uomo:
Signore Gesù cerca solo libertà. al tuo canto risponderà il vento
vogliamo ripartire. Partire con la fede nel Signore, della luna si curva l'argento;
Seguendo Cristo, Siamo qui sotto la stessa luce con l'amore aperto a tutti si rivolge verso te.
insieme a Pietro, sotto la sua croce cantando ad una voce. può cambiar l'umanità.
rinasce in noi la fede, Quando tutto d'intorno è rovina
E’ l’Emmanuel, l'Emmanuel, l'Emmanuel. Quello che lasci tu lo conosci,
Parola viva che ci rinnova e la voce del pianto non tace
E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel quello che porti vale di più.
e cresce in noi. il tuo sguardo riporta la pace
(sotto la stessa croce cantando ad una voce.) - Andate e predicate il mio Vangelo -
la concordia in fondo ai cuori.
parola di Gesù.
E’ l’Emmanuel, l'Emmanuel, l'Emmanuel. Bella tu sei qual sole,
E’ l’Emmanuel, l’Emmanuel Esci dalla tua terra e va', bianca più della luna,
(Sotto la stessa croce cantando ad una voce.) dove ti mostrerò; e le stelle più belle,
E’ l’Emmanuel, l'Emmanuel, l'Emmanuel. esci dalla tua terra e va', non son belle come te.
(Sotto la sua croce) sempre con te sarò. E le stelle più belle,
E’ l’Emmanuel, l'Emmanuel. non son belle come te.
FRATELLO SOLE E SORELLA LUNA - 57 GESÙ CRISTO È SHALOM - 58 GLORIA – 61 GLORIA A DIO - 62
RIZ ORTOLANI GIOSY CENTO MARCELLO GIOMBINI GUGLIELMO AMADEI

Sia laudato nostro Signore Vita vera è shalom. Gloria! Gloria a Dio nell'alto dei cieli Gloria a Dio nell'alto dei cieli
che ha creato l’universo intero. Vita pura è shalom. gloria e pace e pace e pace in terra
Sia laudato nostro Signore, Vita in Dio è shalom. in terra agli uomini di buona volontà. agli uomini amati dal Signore!
noi tutti siamo sue creature; Gesù Cristo è shalom. Ti lodiamo (ti lodiamo). Ti lodiamo, ti benediciamo,
dono di Lui, del suo immenso amore; Ti benediciamo (ti benediciamo). ti adoriamo, ti rendiamo grazie
Il vangelo è shalom.
beato chi si converte in umiltà. Ti adoriamo (ti adoriamo). per la tua gloria immensa!
Il credente è shalom.
Dolce sentire come nel mio cuore, La salvezza è shalom. Ti glorifichiamo (ti glorifichiamo). 1. Signore Dio, Re del cielo,
ora umilmente, sta nascendo amore. Gesù Cristo è shalom. Ti rendiamo grazie Dio Padre onnipotente,
Dolce capire che non son più solo per la tua gloria immensa. Signore, Figlio unigenito,
Se risorgi è shalom.
ma che son parte di una immensa vita, Se tu ami è shalom. Signore, Figlio unigenito, Gesù Cristo.
che generosa risplende intorno a me: Se perdoni è shalom. Gesù Cristo, Signore Dio, 2. Signore Iddio, Agnello di Dio,
dono di Lui del suo immenso amore. Gesù Cristo è shalom. Agnello di Dio, Figlio del Padre, Figlio del Padre:
tu che togli i peccati, i peccati del mondo tu che togli i peccati del mondo
Ci ha dato il cielo e le chiare stelle La speranza è shalom. abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.
fratello sole e sorella luna; Il suo amore è shalom. abbi pietà di noi.
Tu che togli i peccati, i peccati del mondo
la madre terra con frutti, prati e fior Il suo dono è shalom. accogli, accogli la nostra supplica. 3. Tu che togli i peccati del mondo
il fuoco, il vento, l'aria e l'acqua pura Gesù Cristo è shalom. Tu che siedi alla destra, accogli la nostra supplica.
fonte di vita, per le sue creature Gesù Cristo è shalom, alla destra del Padre Tu che siedi alla destra del Padre
dono di Lui del suo immenso amore abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. abbi pietà di noi.
dono di Lui del suo immenso amore. GLORIA - 60
FRANCESCO BUTTAZZO Perché tu solo il Santo, 4. Perché tu solo il santo,
GIOVANE DONNA - 59 (perché tu solo il Santo) tu solo il Signore,
Gloria a Dio nell'alto dei cieli,
L. SCAGLIANTI – L. BANCOLINI tu solo il Signore, (tu solo il Signore) tu solo l'altissimo, Gesù Cristo.
pace in terra agli uomini.
tu solo l'Altissimo, (tu solo l'altissimo) Con lo Spirito Santo
Giovane donna, attesa dall'umanità; Gloria a Dio nell'alto dei cieli,
Gesù Cristo (Gesù Cristo), nella gloria di Dio Padre.
un desiderio d'amore e pura libertà. pace in terra agli uomini.
con lo Spirito Santo
Il Dio lontano è qui vicino a te, 1. Ti lodiamo, ti benediciamo. nella gloria di Dio Padre. GLORIA A DIO - 64
voce e silenzio annuncio di novità. Ti adoriamo, ti glorifichiamo. Amen. G. SOBRERO
Ti rendiamo grazie
Ave, Maria. Ave, Maria. per la tua gloria immensa. GRANDI COSE – 63 GEN ROSSO Gloria a Dio, pace all'uomo,
gioia dal cielo alla terra,
Dio t'ha prescelta qual madre, 2. Signore Dio, Re del cielo, Grandi cose ha fatto il Signore per noi gloria a Dio, pace all'uomo,
piena di bellezza, e il suo amore Dio Padre onnipotente. ha fatto germogliare fiori fra le rocce. gioia dal cielo alla terra.
t'avvolgerà con la sua ombra. Gesù Cristo, Agnello di Dio, Grandi cose ha fatto il Signore per noi,
Grembo per Dio venuto sulla terra, tu, Figlio del Padre. ci ha riportati liberi alla nostra terra. 1. Le tue meraviglie, o Signore
tu sarai madre di un uomo nuovo. Ed ora possiamo cantare, ci fan cantare di gioia!
3. Tu che togli i peccati del mondo
possiamo gridare 2. Tu re glorioso, sii benigno,
Ecco l'ancella la nostra supplica ascolta, Signore.
l'amore che Dio ha versato su noi. per il tuo regno che viene.
che vive della tua parola, Tu che siedi alla destra del Padre,
libero il cuore abbi pietà di noi. Tu che sai strappare dalla morte, 3. A Te cantiamo in festa,
perché l'amore trovi casa. hai sollevato il nostro viso dalla polvere. Figlio prediletto del Padre.
4. Tu solo il Santo, tu solo il Signore,
Ora l'attesa è densa di preghiera, Tu che hai sentito il nostro pianto,
tu, l'Altissimo, Gesù Cristo, 4. Santità e splendore del Padre,
e l'uomo nuovo è qui in mezzo a noi. nel nostro cuore hai messo
con lo Spirito Santo Dio vivente e altissimo Signore.
un seme di felicità.
nella gloria del Padre.
GLORIA A TE, CRISTO GESÙ – 65 VII KIRIE - 66 GRAZIE NOTTE DI NATALE -68
INNO DEL GIUBILEO - J. P. Lécot Sia lode a te! Vero Maestro, BALDUZZI – CASUCCI (VERBUM PANIS) GIOSY CENTO
chi segue te accoglie la croce,
Gloria a te, Cristo Gesù, Kyrie eleison, kyrie eleison, kirie Grazie notte di Natale
nel tuo Vangelo muove i suoi passi.
oggi e sempre tu regnerai. Kyrie eleison, kyrie eleison, eleison. perchè torni ancora.
Solo in te pace e unità!
Gloria a te! Presto verrai: Grazie notte di Natale per la pace tua.
Amen! Alleluia! Christe eleison, Christe eleison, Christe
sei speranza solo tu. L'infinito eterno Dio che si è fatto uomo
VIII Christe eleison, Christe eleison, eleison. fra le braccia di una madre
I
Sia lode a te! Pane di vita, che è stupita ancora.
Sia lode a te! Cristo Signore, Kyrie eleison, kyrie eleison, kirie
cibo immortale sceso dal cielo,
offri perdono, chiedi giustizia: Kyrie eleison, kyrie eleison, eleison. E’ Natale, è Natale,
sazi la fame d’ogni credente.
l’anno di grazia apre le porte. è Natale per te fratello mio.
Solo in te pace e unità! GLORIA - 67
Solo in te pace e unità! è Natale, è Natale,
Amen! Alleluia!
Amen! Alleluia! Gloria in excelsis Deo. è Natale per te che speri ancora (2v)
IX
II
Sia lode a te! Figlio diletto, Gloria in excelsis Deo. Grazie notte di Natale
Sia lode a te! Cuore di Dio, Gloria in excelsis Deo. perché torna Dio.
dolce presenza nella tua Chiesa:
con il tuo Sangue lavi ogni colpa: Gloria in excelsis Deo. (2 volte) Grazie notte di Natale che ci porti il cielo.
tu ami l’uomo come un fratello.
torna a sperare l’uomo che muore. L'uomo stanco della vita che ritrova gioia
Solo in te pace e unità! Et in terra pax hominibus bonae
Solo in te pace e unità! nel sorriso d'un bambino
Amen! Alleluia! voluntatis
Amen! Alleluia! che rinasce ancora.
X Laudamus te benedicimus te
III
Sia lode a te! Dio cocifisso, Adoramus te glorificamus te
Sia lode a te! Vita del mondo, Gratias agimus tibi HO ABBANDONATO - 69
stendi le braccia, apri il tuo cuore:
umile Servo fino alla morte, Propter magnam gloriam tuam.
quelli che piangono sono beati. Ho abbandonato dietro di me
doni alla storia nuovo futuro.
Solo in te pace e unità! ogni paura, ogni dubbio perché
Solo in te pace e unità! Gloria in excelsis Deo…
Amen! Alleluia! una grande gioia mi sento in cuor
Amen! Alleluia!
XI Domine deus Rex caelestis se penso a quanto
IV Deus pater omnipotens. è buono il mio Signor.
Sia lode a te! Sole di Pasqua,
Sia lode a te! Verbo del Padre, Domine fili Unigenite
con i tuoi raggi vesti la storia, Ha fatto i cieli sopra di me
Figlio dell'uomo, nato a Betlemme, Jesu Christe
alla tua luce nasce il millennio. ha fatto il sole, il mare, i fior;
ti riconoscono magi e pastori. Domine Deus Agnus Dei Filius Patris
Solo in te pace e unità! ma il più bel dono che
Solo in te pace e unità!
Amen! Alleluia! Gloria in excelsis Deo… mi ha fatto il Signor
Amen! Alleluia!
XII è stata la vita ed il suo amor.
V Qui tollis peccata mundi miserere nobis
Sia lode a te! prega con noi:
Sia lode a te! Pietra angolare, Qui tollis peccata mundi Ho abbandonato dietro di me
la benedetta Vergine Madre
seme nascosto, luce nel buio: Suscipe deprecationem nostram ogni tristezza, ogni dolor,
Tu l’esaudisci, tu la coroni.
in nessun altro il mondo si salva. Qui sedes ad dexteram Patris e credo ancora in un mondo che
Solo in te pace e unità!
Solo in te pace e unità! miserere nobis. sarà diverso a causa del suo amor.
Amen! Alleluia!
Amen! Alleluia!
XIII Gloria in excelsis Deo… Se poi un giorno mi chiamerà
VI un lungo viaggio io farò
Sia lode a te! Tutta la Chiesa,
Sia lode a te! Grande Pastore, Quoniam tu solus, Solus Santus per monti e valli allor a tutti io dirò:
celebra il Padre con la tua voce,
guidi il tuo gregge alle sorgenti Tu solus Dominus sappiate che è buono il mio Signor.
e nello Spirito canta di gioia.
e lo ristori con l’acqua viva. Quoniam Tu Solus Altissimus
Solo in te pace e unità!
Solo in te pace e unità! Jesu Christe
Amen! Alleluia!
Amen! Alleluia! Cum Santo Spiritu in gloria Dei Patris.
Gloria in excelsis Deo… Amen.
I FRUTTI DELLA TERRA - 70 LA CANZONE DI SAN DAMIANO - 72 JESUS CHRIST YOU ARE MY LIFE LA LEGGE DELLA VITA - 77
RIZ ORTOLANI - BENJAMIN MARCO FRISINA - 75 GEN ROSSO
I frutti della terra
Ogni uomo semplice Cristo vive in mezzo a noi C’è una legge vera nella vita
offriamo a te, Signore;
porta in cuore un sogno Alleluia, Alleluia. impressa in ogni cosa;
la piccola presenza
con amore e umiltà potrà costruirlo. Cristo vive in mezzo a noi, legge che muove gli astri del cielo
di questa nostra vita,
Se con fede tu saprai in mezzo a noi, alleluia. in un concerto d’armonia.
solo in te ha senso, sai,
vivere umilmente
o nostro creatore. Jesus Christ you are my life E in terra canta nei colori della natura,
più felice tu sarai
Alleluia, Alleluia. canta nella natura.
La vita che ci hai dato anche senza niente.
Jesus Christ you are my life, E in terra canta nei colori della natura,
doniamo a te, Signore, Se vorrai ogni giorno con il tuo sudore canta nella natura.
insieme alla speranza you are my life, Alleluia.
una pietra dopo l'altra in alto arriverai.
di un mondo che non muore. Tu sei Via, sei Verità Il giorno cede il passo alla notte,
La vita che ci hai dato Nella vita semplice Tu sei la nostra Vita, per amore,
doniamo a te, Signore, troverai la strada camminando insieme a Te la notte saluta il giorno,
insieme alla speranza che la pace donerà al tuo cuore puro. vivremo in Te per sempre per amore.
di un mondo che non muore E le gioie semplici Dal mare sale l’acqua al cielo,
sono le più belle Ci raccogli nell'unità, per amore
In queste cose umane sono quelle che alla fine riuniti nell'amore, e l’acqua discende dal cielo al mare
c'è tutto quel che siamo: sono le più grandi. nella gioia dinanzi a Te per amore.
un po' di terra, il sole, cantando la Tua gloria.
il tuo, il nostro amore. Dai e dai ogni giorno con il tuo sudore La pianta dà le foglie alla terra,
una pietra dopo l'altra in alto arriverai. Nella gioia camminerem, per amore.
Felicità di appartenere
portando il Tuo Vangelo, La terra ridona le foglie,
al nostro creatore. Vivi sempre libero, testimoni di carità, per amore,
non avere fretta: figli di Dio nel mondo.
IN COMUNIONE - 71 un seme cade in terra e muore,
con la fede e grande amore
per amore,
Signore, Ti ringrazio questo è ciò che conta.
la vita germoglia dal solco della morte
perché Tu hai voluto per amore!
che io sedessi a mensa con Te,
e per il tuo corpo, IO TI CHIEDO PERDONO - 73 Questa è la legge eterna,
che in cibo mi hai dato, legge di Dio
e per il tuo sangue, Io ti chiedo perdono. un Dio che, per amore,
che nel calice hai versato. Io ti chiedo perdono. ha creato ogni cosa
Io ti chiedo perdono, mio Slgnore. ed ha nascosto amore
Allora, vieni con me, (ed ha nascosto amore)
in comunione con me LA PACE DEL SIGNORE - 74 dietro apparenze di morte
sino all'eternità. FRANCESCO BUTTAZZO e di dolore. (2 v.)
La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la. LAUDATE OMNES GENTES - 76
La pace del Signore sia con te. È la legge vera della vita
TAIZE’
Signore... La pace del Signore dentro te. impressa in ogni cosa,
Per tutti i dolori La pace vera che Laudate omnes gentes legge che muove gli astri del cielo
che hai sopportato, il mondo non può dare. Laudate Dominum in un concerto d’armonia.
per tutte le lacrime che hai versato, La pace del Signore su di te. (3 volte) Laudate omnes gentes
per tutte le gioie che non mi hai negato, E in terra canta nei colori della natura,
Laudate Dominum
per tutto l'amore che mi hai donato. canta nella natura.
E in terra canta nei colori della natura,
canta nella natura.
LA MIA ANIMA CANTA – 78 LUCE DEL MONDO - 81 LA VERA GIOIA - 82
GEN VERDE FRANCESCO PESARESE MARCO FRISINA

La mia anima canta Luce del mondo sei, Signor, La vera gioia nasce dalla pace,
la grandezza del Signore, il tuo Amore ci illumina la vera gioia non consuma il cuore,
il mio spirito esulta e le tenebre che avvolgono il nostro cuor è come un fuoco con il suo calore
nel mio Salvatore. con la tua Luce svaniscono, (2 volte) e dona vita quando il cuore muore;
con la tua Luce svaniscono. la vera gioia costruisce il mondo
Nella mia povertà e porta luce nell'oscurità.
l'infinito mi ha guardata, Luce del mondo sei,
in eterno ogni creatura luce che illumina, La vera gioia nasce dalla luce,
mi chiamerà beata. LAUDATO SII, SIGNORE MIO - 80 che splende viva in un cuore puro,
GIOSY CENTO luce del mondo sei.
Il tuo Amore, Signor, la verità sostiene la sua fiamma
La mia gioia è nel Signore perciò non teme ombra né menzogna,
Laudato sii, Signore mio mai si spegnerà,
che ha compiuto grandi cose in me, la vera gioia libera il tuo cuore,
Laudato sii, Signore mio perché luce del mondo sei,
la mia lode al Dio fedele ti rende canto nella libertà.
Laudato sii, Signore mio luce che illumina.
che ha soccorso il suo popolo
Laudato sii, Signore mio.
e non ha dimenticato Gioia del mondo sei, Signor, La vera gioia vola sopra il mondo
le sue promesse d'amore 1. Per il sole d'ogni giorno il tuo Amore ci fa cantar, ed il peccato non potrà fermarla,
che riscalda e dona vita; le tristezze che sempre ci opprimono, le sue ali splendono di grazia,
Ha disperso i superbi dono di Cristo e della sua salvezza
egli illumina il cammino con la tua gioia svaniscono, (2 volte)
nei pensieri inconfessabili, e tutti unisce come in un abbraccio
di chi cerca te, Signore. con la tua gioia svaniscono.
ha deposto i potenti, e tutti ama nella carità.
Per la luna e per le stelle,
ha risollevato gli umili, Gioia del mondo sei,
io le sento mie sorelle;
ha saziato gli affamati E tutti unisce come in un abbraccio
le hai formate su nel cielo gioia che fa cantar,
e aperto ai ricchi le mani. e tutti ama nella carità.
e le doni a chi è nel buio. gioia del mondo sei!
Il tuo amore Signor,
LAUDATO SII, O MI' SIGNORE - 79 2. Per la nostra madre terra LE TUE MERAVIGLIE - 83
mai si spegnerà, BALDUZZI – CASUCCI
AGAPE che ci dona fiori ed erba; (VERBUM PANIS)
perché gioia del mondo sei,
Laudato sii, o mi' Signore su di lei noi fatichiamo gioia che fa cantar. Ora lascia o Signore
Laudato sii, o mi' Signore (2 volte) per il pane d'ogni giorno. che io vada in pace
Per chi soffre con coraggio Forza del mondo sei, Signor, perché ho visto le tue meraviglie.
1. E per tutte le tue creature, e perdona nel tuo amore: il tuo amore ci libera, Il tuo popolo in festa
per il sole e per la luna, tu gli dai la pace tua le catene che ci legano, per le strade correrà
per le stelle e per il vento alla sera della vita. con la tua forza svaniscono, (2 volte) a portare le tue meraviglie.
e per l'acqua e per il fuoco. con la tua forza svaniscono.
3. Per la morte che è di tutti, 1. La tua presenza ha riempito d’amore
2. Per sorella madre terra io la sento ogni istante; Forza del mondo sei, le nostre vite e le nostre giornate.
ci alimenta e ci sostiene, ma se vivo nel tuo amore forza che libera, In te una sola anima
per i frutti, i fiori e l'erba dona un senso alla sua vita. forza del mondo sei! un solo cuore siamo noi
per i monti e per il mare. Per l'amore che è nel mondo Il tuo amore Signor, con te la luce risplende
3. Perché il senso della vita tra una donna e l'uomo suo, mai si spegnerà, splende più chiara che mai.
è cantare e lodarti per la vita dei bambini perché forza del mondo sei,
che il mondo fanno nuovo. forza che libera. 2. La tua presenza ha inondato d’amore
e perché la nostra vita le nostre vite e le nostre giornate.
sia sempre una canzone. 4. Io ti canto, mio Signore, Fra la tua gente resterai
e con me la creazione per sempre vivo in mezzo a noi
ti ringrazia umilmente fino ai confini del tempo
perché tu sei il Signore. così ci accompagnerai.
LUCE DI VERITÀ - 84 MADRE BUONA – 85 MADRE IO VORREI - 87 MANDA SIGNORE IL TUO SPIRITO
(G. Becchimanzi - S. Puri - C. Giordano) GIOSY CENTO PIERANGELO SEQUERI - 88
Luce di verità, fiamma di carità, 1. Madre buona, che vegli su noi, 1. Io vorrei tanto parlare con te
vincolo di unità, Spirito Santo Manda Signore il tuo Spirito,
madre di Dio, di quel Figlio che amavi.
Amore. che rinnovi la faccia della terra,
speranza di un popolo che, Io vorrei tanto ascoltare da te
Dona la libertà, dona la santità, che la Chiesa ritrovi giovinezza,
che crede in Gesù, quello che pensavi
fa’ dell’umanità il tuo canto di lode. che diffonda nel mondo l'amor.
il figlio nato dal cuore tuo. quando hai udito che tu non saresti
Ci poni come luce sopra un monte: più stata tua 1. Dacci un cuore nuovo nella libertà,
Tu madre per noi, sorella tra noi,
in noi l’umanità vedrà il tuo volto e questo Figlio che non aspettavi donaci la tua forza per risorgere.
tu piangi con noi,
Ti testimonieremo fra le genti: non era per te.
gioisci insieme a noi. (2 v) 2. Dona alla tua Chiesa pace ed unità,
in noi l’umanità vedrà il tuo volto Ave Maria, ave Maria,
2. Madre buona, sei dono di Dio. rendi la tua Sposa senza falsità.
Spirito, vieni. ave Maria, ave Maria.
Madre di tutti, 3. Donaci la Sapienza, luce ai
Cammini accanto a noi lungo la fortezza di un popolo che, 2. Io vorrei tanto sapere da te
strada, dubbiosi,
che cerca Gesù, se quand'era bambino guida gli insicuri alla verità.
si realizzi in noi la tua missione. il figlio nato nel cuore tuo. tu gli hai spiegato che cosa
Attingeremo forza dal tuo cuore, sarebbe successo di Lui
si realizzi in noi la tua missione. 3. Madre buona, tu stella del cielo. MARIA VOGLIAMO AMARTI - 89
e quante volte anche tu GEN VERDE
Spirito, vieni. Madre del mondo,
di nascosto
tu luce di un popolo che, Maria, Maria, Maria, Maria
Come sigillo posto sul tuo cuore, piangevi Madre,
che crede in Gesù, Maria
ci custodisci, Dio, nel tuo amore. quando sentivi che presto
salvezza eterna per tutti noi. Siamo tutti tuoi e vogliamo amarti
Hai dato la tua vita per salvarci, l'avrebbero ucciso per noi.
Maria
ci custodisci, Dio, nel tuo amore. 3. Io ti ringrazio per questo silenzio come nessuno ti ha amato mai...
Spirito, vieni. che resta tra noi Maria
Dissiperai le tenebre del male, io benedico il coraggio di vivere Siamo tutti tuoi e vogliamo amarti
esulterà in te la creazione. sola con Lui Maria
Vivremo al tuo cospetto in eterno, ora capisco che fin da quei giorni come nessuno ti ha amato mai...
esulterà in te la creazione. MADRE DELLA SPERANZA - 86 pensavi a noi
Spirito, vieni. per ogni figlio dell'uomo che muore Con te sulla tua via
Ave, ave Maria, ti prego così... il nostro cammino è sicuro.
Vergine del silenzio e della fede piena di grazia e d'amore, Con te, ogni passo
l’Eterno ha posto in te la sua dimora. piena di Dio. conduce alla meta,
Il tuo “sì” risuonerà per sempre: Madre che ci precedi, e anche nella notte
l’Eterno ha posto in te la sua dimora. madre che ci accompagni, tu mi sei vicina,
Spirito, vieni. madre che parli al cuore dei figli tuoi. trasformi ogni timore
Tu nella Santa Casa accogli il dono, in certezza, ave Maria.
Tu che sei Madre della Speranza,
sei tu la porta che ci apre il Cielo La tua corona di rose
veglia sul nostro cammino e su di noi.
Con te la Chiesa canta la sua lode, vogliamo essere noi,
Tu che ci doni Cristo,
sei tu la porta che ci apre il Cielo una corona di figli tutti tuoi.
tu che ci porti a Dio,
Spirito, vieni. La tua presenza nel mondo
donaci la fiducia nella vita.
Tu nella brezza parli al nostro cuore: ritorni attraverso di noi
Tu che ci doni Cristo, come un canto di lode
ascolteremo, Dio, la tua parola;
tu che ci porti a Dio, senza fine, ave Maria.
ci chiami a condividere il tuo amore:
donaci la fiducia nella vita.
ascolteremo, Dio, la tua parola.
Spirito, vieni.
MANI - 90 LIETI PASTORI - 92 NOI CON TE - 94
FABRIZIO COLOMBO (Antica lauda spirituale) F. Buttazzo - A. Beltrami
Vorrei che le parole Lieti pastori venite a la capanna Prendi questo pane,
mutassero in preghiera E sentirete cantar gloria e osanna. trasformalo in te, Signore:
e rivederti o Padre Solleciti, solleciti, venite con amore. e sarà il tuo corpo che ci nutrirà.
che dipingevi il cielo. Lieti pastori venite a la capanna Prendi questo vino,
Sapessi quante volte E sentirete cantar gloria e osanna. trasformalo in te, Signore:
guardando questo mondo e sarà il tuo sangue che ci salverà.
vorrei che tu tornassi In ciel vedrete una lucente stella
che mai si vide al mondo la più bella. Noi con te, in questo sacrificio,
a ritoccarne il cuore.
Solleciti, solleciti, venite con amore. noi con te offriamo questa vita.
Vorrei che le mie mani In ciel vedrete una lucente stella Noi con te rinnoveremo il mondo.
avessero la forza che mai si vide al mondo la più bella. Tu, Signore, ci doni la tua vita.
Noi giovani di un mondo
per sostenere chi che cancella i sentimenti Prendi il nostro niente,
non può camminare. Voi troverete giacere sopra il fieno
e inscatola le forze nell'asfalto di città. Quel c’ha creato il ciel vago e sereno. riempilo di te, Signore:
Vorrei che questo cuore Siamo stanchi di guardare, e saremo testimoni del tuo amore.
che esplode in sentimenti Solleciti, solleciti, venite con amore.
siamo stanchi di gridare, Voi troverete giacere sopra il fieno Prendi il nostro cuore,
diventasse culla per chi ci hai chiamati siamo tuoi, trasformalo nel tuo, Signore:
non ha più madre. Quel c’ha creato il ciel vago e sereno.
cammineremo insieme. come te vivremo nella santità.
Mani, prendi queste mie mani, Mani, prendi queste nostre mani, Noi con te, in questo sacrificio,
fanne vita, fanne amore, fanne vita, fanne amore, NEL TUO SILENZIO - 93 noi con te offriamo questa vita.
braccia aperte per ricevere GEN VERDE
braccia aperte per ricevere Noi con te rinnoveremo il mondo.
chi è solo; chi è solo; Nel tuo silenzio accolgo il mistero Tu, Signore, ci doni la tua vita.
cuore, prendi questo mio cuore, cuori, prendi questi nostri cuori, venuto a vivere dentro di me.
fa che si spalanchi al mondo, fa che siano testimoni Sei tu che vieni, o forse è più vero NOI SIAMO I PIÙ - 95
germogliando per quegli occhi che tu chiami ogni uomo che tu mi accogli in te, Gesù.
che non sanno pianger più. Noi siamo i più, più, più,
a far festa con Dio.
Sorgente viva che nasce nel cuore i più piccoli ma, ma, ma,
Sei tu lo spazio che è questo dono che abita in me. sappiamo amar come ama Gesù. (2 volte)
desidero da sempre MI ALZERÒ – 91 - ALEJANDRO MEJIA
La tua presenza è un Fuoco d'amore
so che mi stringerai Siamo ragazzi del mondo,
Mi alzerò e andrò da mio Padre, che avvolge l'anima mia, Gesù.
e mi terrai la mano. siamo pieni di vita,
e dirò: ”Padre ho peccato!”
Fa che le mie strade Ora il tuo Spirito in me dice: "Padre", sopra i banchi di scuola
si perdano nel buio Alzatosi andò da suo Padre; non sono io a parlare, sei tu. noi passiam la giornata,
ed io cammini e lo vide il Padre da lontano, Nell'infinito oceano di pace ma la rivoluzione
dove cammineresti Tu. preso da pietà gli corse incontro tu vivi in me, io in te, Gesù. noi vogliamo portare
e con grande tenerezza lo baciò. sempre controcorrente
Tu soffio della vita, come dice Gesù.
prendi la mia giovinezza Io non son degno di essere tuo figlio;
con le contraddizioni e le falsità mettimi nel numero dei servi, Tanto bella è la vita
strumento fa che sia perdona il dolor che t'ho arrecato, se l'amore è nel cuore
per annunciare il Regno non guardare la mia grande infedeltà. se il sorriso è nel volto:
a chi per queste vie tu chiami beati. puoi provarci anche tu.
Anch’io Padre sono un peccatore,
è una lotta continua
ma confido nella tua misericordia
Mani, prendi queste mie mani … per restar nella gioia
che hai manifestato in Gesù Cristo,
ma se siamo uniti ci aiuta Gesù.
morto e risorto per noi tutti.
NON CERCATE TRA I MORTI - 97 ORA È TEMPO DI ANDARE - 100
FRANCESCO BUTTAZZO
Non cercate tra i morti
chi la morte annientò, Oggi abbiamo incontrato il Signore tra noi
è tornata a cantare la vita e ci siamo fermati con lui.
in colui che ci amò. Ha parlato nel cuore di ciascuno di noi:
E' risorto il Signore, progetti di una vita con lui.
NOI VENIAMO A TE - 96 oggi è vivo per noi: Oggi abbiamo ascoltato
FRANCESCO BUTTAZZO Cristo porta la pace e l'amore, cose nuove da lui,
egli è sempre con noi. NOSTRA SIGNORA P. SPOLADORE
Noi veniamo a te, ti seguiamo Signor, orizzonti infiniti per noi.
DELLA SPERANZA - 99
solo tu hai parole di vita. 1. Andavano le donne al sepolcro, Una luce che illumina ancora di più
piangevano ed era mattino, Nostra Signora della Speranza questa nostra vita quaggiù.
E rinascerà dall'incontro con te
venivano ad ungere il corpo noi ti invochiamo o nostra Madre
una nuova umanità. Ora è tempo di andare,
sepolto dentro il giardino. Tu sei la stella, Stella del mare
ora è tempo di fare
Tu, maestro degli uomini, Trovarono vuota la tomba nella tempesta di questa vita
quello che abbiamo udito da lui.
tu ci chiami all'ascolto che aveva accolto il Signore, splendi su noi, splendi su noi
Ora è tempo di andare,
e rinnovi con noi sentirono voci di angeli come il sole
ora è tempo di avere
l'alleanza d'amore infinito. e grande ne fu lo stupore. l'oscura nuvola del mare
la certezza che cammina anche lui
che ci copre mente e cuore
Tu, speranza degli uomini, 2. Vivevano nella paura, con noi.
scaccia via o Maria.
tu ci apri alla vita, tenevano chiuse le porte, Una grande famiglia è venuta oggi qui
e rinnovi per noi finita la grande avventura Nostra Signora della Speranza
per lodare insieme il Signor.
la promessa del mondo futuro. sentivano canti di morte. ricolma il vuoto del nostro cuore
E abbiamo sentito che rinasce con noi
Gesù il Vivente, il Risorto, con la tua presenza e il tuo calore
Tu, amico degli uomini, un mondo nuovo ancora quaggiù.
si rese presente tra i suoi, o Mamma nostra non ci lasciare
tu ci chiami fratelli soffiò su di loro lo Spirito risplenda nuova in questo mondo Questo giorno
e rivivi con noi e disse: "Sia Pace tra voi!". la Tua Pace è la nuova creazione di Dio
l'avventura di un nuovo cammino. portaci al Figlio Tuo Gesù viene il suo regno tra noi.
Non cercate tra i morti e tra le braccia di nostro Padre Il Signore risorto la sua vita ci dà:
Tu, salvezza degli uomini, chi la morte annientò, … nella luce dell'amore. festa nella sua eternità.
tu rinnovi la festa
e ci chiami da sempre … egli è sempre con noi. (3 v) Ora è tempo di andare,
PADRE NOSTRO – 101 PIERA CORI
ad aprire le porte del cuore. ora è tempo di fare …. (2 volte)
OGNI MIA PAROLA - 98 Padre nostro che sei nei cieli, con noi, con noi, con noi.
GEN VERDE
sia santificato il tuo nome,
Come la pioggia e la neve venga il tuo regno, NADA TE TURBE – 102 TAIZE
scendono giù dal cielo sia fatta la tua volontà
Nada te turbe, nada te espante:
e non vi ritornano come in cielo così in terra.
quien a Dios tiene, nada le falta.
senza irrigare come in cielo così in terra.
Nada te turbe, nada te espante:
e far germogliare la terra,
Dacci il nostro pane quotidiano solo Dios basta.
così ogni mia parola
e rimetti a noi i nostri debiti
non ritornerà a me Nulla ti turbi, né ti spaventi:
come noi li rimettiamo
senza operare quanto desidero, Dio ti ama, niente ti manca.
ai nostri debitori
senza aver compiuto Nulla ti turbi, né ti spaventi:
e non ci indurre in tentazione,
ciò per cui l'avevo mandata. solo Dio basta.
ma liberaci dal male.
Ogni mia parola, ogni mia parola.
(Cori incrociati)
NOSTALGIA D'UNA SORGENTE - 103 PACE SIA, PACE A VOI - 104 PERCHÉ TU SEI CON ME - 106 PANE DEL CIELO - 108
GIOSY CENTO GEN VERDE GEN VERDE GEN ROSSO

Ho sempre tanta nostalgia d'una sorgente "Pace sia, pace a voi": Solo tu sei il mio pastore Pane del cielo, sei tu Gesù,
da cui son nato, goccia piccola, infinita; la tua pace sarà niente mai mi mancherà via d'amore: Tu ci fai come Te.
non ero solo, era un fiume di fratelli: sulla terra com'è nei cieli. Solo tu sei il mio pastore, o Signore.
un vento forte aleggiava su quell'acqua. 1. No, non è rimasta fredda la terra:
"Pace sia, pace a voi": Tu sei rimasto con noi
Acqua viva sei Signore, la tua pace sarà Mi conduci dietro te sulle verdi alture per nutrirci di Te,
io mi perdo nel tuo mare, gioia nei nostri occhi, nei cuori. ai ruscelli tranquilli, lassù Pane di vita,
corro nella tua corrente, dov’è più limpida l’acqua per me, ed infiammare col tuo amore
grido la mia libertà. (2 volte) "Pace sia, pace a voi": dove mi fai riposare.
la tua pace sarà tutta l'umanità.
Ed era l'alba, nacque il sole dietro ai monti: luce limpida nei pensieri. Anche fra le tenebre d’un abisso oscuro 2. Sì, il cielo è qui su questa terra:
riempi tutta la mia goccia in un istante, "Pace sia, pace a voi": io non temo alcun male perché Tu sei rimasto con noi
e la mia vita già non era più la mia, la tua pace sarà tu mi sostieni, sei sempre con me ma ci porti con Te
avevo un volto: era il tuo, Padre mio! una casa per tutti. rendi il sentiero sicuro. nella tua casa
dove vivremo insieme a Te
Ed ascoltavo, la tua voce mi creava "Pace a voi": Siedo alla tua tavola che mi hai preparato tutta l'eternità.
in ogni istante, mi donavi la tua forza sia il tuo dono visibile. ed il calice è colmo per me
per camminare in mezzo ai sassi "Pace a voi": di quella linfa di felicità 3. No, la morte non può farci paura:
di una strada, la tua eredità. che per amore hai versato. Tu sei rimasto con noi.
con i fratelli che incontravo ad ogni passo. "Pace a voi": E chi vive di Te
come un canto all'unisono Sempre mi accompagnano vive per sempre.
Ed ho voluto anche seguire strade mie, lungo estati e inverni Sei Dio con noi, sei Dio per noi,
dove non eri, dove ho perso la tua luce, che sale dalle nostre città.
la tua grazia, la tua fedeltà Dio in mezzo a noi.
e la mia veste, dono tuo del primo giorno, "Pace a voi": nella tua casa io abiterò
s'era sporcata d'una terra solo umana. sia un'impronta nei secoli. fino alla fine dei giorni.
"Pace a voi": segno d'unità.
PADRE NOSTRO - 105 "Pace a voi":
MARCELLO GIOMBINI PADRE T'ADORIAMO - 107
sia l'abbraccio tra i popoli, TERRYE COELHO
Padre nostro che sei nei cieli, la tua promessa all'umanità.
sia santificato il nome tuo, Padre t'adoriamo,
venga il tuo regno, la nostra vita ti offriamo,
sia fatta la tua volontà noi ti amiamo
SANCTUS - 109
come in cielo, BALDUZZI – CASUCCI (VERBUM PANIS)
così in terra. Gesù t'adoriamo,
la nostra vita ti offriamo, Sanctus, sanctus, sanctus,
Dacci oggi il nostro pane quotidiano noi ti amiamo Dominus Deus Sabaoth.
e rimetti a noi i nostri debiti Pleni sunt caeli et terra gloria tua.
come noi li rimettiamo Spirito t'adoriamo, Hosanna, Hosanna,
ai nostri debitori, la nostra vita ti offriamo, hosanna in excelsis.
e non c'indurre in tentazione noi ti amiamo
Sanctus, sanctus, sanctus,
ma liberaci dal male, Trinità t'adoriamo, Dominus Deus Sabaoth.
e non c'indurre in tentazione la nostra vita ti offriamo, Benedictus qui venit in nomine Domini.
ma liberaci dal male! noi ti amiamo Hosanna, Hosanna,
hosanna in excelsis.
PREGHIERA DEI POVERI DI YAHWÈ PICCOLA DONNA DI NAZARETH - 111 QUALE GIOIA - 113
KIKO ARGUELLO - 110 GIOSY CENTO MATTEO CALISI - JOHN BAGNIEWSKI

1. Piccola donna di Nazareth Quale gioia mi dissero


O cieli, piovete dall'alto,
parlami un po' di Gesù, andremo alla casa del Signore
o nubi mandateci il Santo,
dimmi la vita, la gioia che lui ora i piedi, o Gerusalemme
o terra, apriti o terra
ha preso dentro di te. si fermano davanti a te.
e germina il Salvatore.
Era un mattino di sole e d'amore
1. Siamo il deserto, siamo l'arsura: ti alzavi e il cielo guardavi, 1. Ora Gerusalemme è ricostruita
Maranathà, Maranathà! sentivi forte la voce, una luce: come città salda, forte e unita.
Siamo il vento, nessuno ci ode: parola del Signore. 2. Salgono insieme
Maranathà, Maranathà! le tribù di Jahvè
Ave Maria,
2. Siamo le tenebre, nessuno ci guida: Ave Maria, per lodare il nome
Maranathà, Maranathà! Ave Maria. (2 volte) del Signore d'Israele.
Siam le catene, nessuno ci scioglie: 3. Là sono posti i seggi
2. "Sono una figlia del popolo
Maranathà, Maranathà! della sua giustizia RESTA QUI CON NOI – 114
mi hai scelta tu, Signore:
i seggi della casa GEN ROSSO
3. Siamo il freddo, nessuno ci copre: ti dono tutta la mia povertà,
Maranathà, Maranathà! tu fanne quello che vuoi". di Davide.
Le ombre si distendono,
Siamo la fame, nessuno ci nutre: In quel momento il Signore entrò 4. Domandate pace scende ormai la sera
Maranathà, Maranathà! nella tua casa e tra noi, per Gerusalemme e si allontanano dietro i monti
fece una tenda e nel mondo abitò: sia pace a chi ti ama, i riflessi di un giorno che non finirà
4. Siamo le lacrime,
era il Dio con noi. pace alle tue mura. di un giorno che ora correrà sempre
nessuno ci asciuga:
Maranathà, Maranathà! 3. Nelle più piccole cose tu perché sappiamo che una nuova vita
5. Su di te sia pace,
Siamo il dolore, nessuno ci guarda: incontri il tuo Signor, da qui è partita e mai più si fermerà.
chiederò il tuo bene
Maranathà, Maranathà! e gridi forte la felicità per la casa di Dio Resta qui con noi il sole scende già
che senti dentro la vita. chiederò la gioia. resta qui con noi Signore è sera ormai
QUESTA FAMIGLIA - 112 In ogni istante tu vivi per lui, resta qui con noi il sole scende già
MARCELLO GIOMBINI che ti riempie di sè, 6. Noi siamo il suo popolo,
se tu sei tra noi la notte non verrà.
tu sei beata e credi al Signore Egli è il nostro Dio,
Questa famiglia Ti benedice possa rinnovarci S'allarga verso il mare
Ti benedice Signore. con gran semplicità.
la felicità. il tuo cerchio d'onda
Questa famiglia Ti benedice 4. Su strade ovunque ti porterà che il vento spingerà
Ti benedice Signore. sarai fedele tu, fino a quando giungerà
e nel dolore dirai il tuo "Sì", ai confini di ogni cuore
Ti benedice perché ci hai fatto incontrare
ora appartieni a lui. alle porte dell'amore vero
perché hai dato amore e gioia
Oggi tu vivi, tu canti in noi, come una fiamma che dove passa brucia
per vivere insieme
sei una madre per noi: così il tuo amore tutto il mondo invaderà.
perché ci hai dato uno scopo
in ogni casa ritorna e con te
per continuare! Davanti a noi l'umanità
rinascerà Gesù.
Questa famiglia Ti benedice. lotta, soffre e spera
come una terra che
Ti benedice perché ci doni pazienza
nell'arsura chiede l'acqua
e nel dolore ci dai la forza di sperare
da un cielo senza nuvole
perché lavoro e pane non ci fai mancare!
ma che sempre le può dare vita
Questa famiglia Ti benedice.
con te saremo sorgente d'acqua pura
con te tra noi il deserto fiorirà.
RE DI GLORIA - 115 RESTA ACCANTO A ME - 116 RISURREZIONE – 118 GEN ROSSO
MAZZANTINO - DE LUCA - RnS GEN VERDE
Che gioia ci hai dato,
Ho incontrato Te Gesù Ora vado sulla mia strada Signore del cielo
e ogni cosa in me è cambiata con l'amore tuo che mi guida. Signore del grande universo.
tutta la mia vita O Signore, ovunque io vada Che gioia ci hai dato, vestito di luce
ora ti appartiene resta accanto a me. vestito di gloria infinita
tutto il mio passato vestito di gloria infinita.
io lo affido a Te Io ti prego stammi vicino
ogni passo del mio cammino, Vederti risorto, vederti Signore
Gesù, Re di gloria mio Signor. il cuore sta per impazzire.
ogni notte, ogni mattino,
resta accanto a me. Tu sei ritornato, Tu sei qui tra noi
Tutto in Te riposa, SALVE REGINA - 119
e adesso ti avremo per sempre GEN VERDE
la mia mente il mio cuore e adesso ti avremo per sempre.
trovo pace in Te Signor, Il tuo sguardo puro sia luce per me Salve Regina, Madre di misericordia.
Tu mi dai la gioia e la tua parola sia voce per me. Chi cercate donne quaggiù, Vita, dolcezza, speranza nostra salve!
voglio stare insieme a Te, che io trovi il senso del mio andare chi cercate donne quaggiù, Salve Regina!
non lasciarti mai solo in te quello che era morto non è qui,
nel tuo fedele amare il mio perché. è risorto sì, A te ricorriamo, esuli figli di Eva.
Gesù, Re di Gloria mio Signor.
come aveva detto anche a voi A te sospiriamo, piangenti
Fa che chi mi guarda non veda che te, in questa valle di lacrime.
Dal tuo amore chi mi separerà voi gridate a tutti che è risorto Lui,
fa che chi mi ascolta non senta che te, Avvocata nostra,
sulla croce hai dato la vita per me tutti che è risorto lui.
e chi pensa a me, fa che nel cuore volgi a noi gli occhi tuoi,
una corona di gloria mi darai pensi a te Tu hai vinto il mondo Gesù, mostraci dopo questo esilio
quando un giorno ti vedrò. e trovi quell'amore che hai dato a me. Tu hai vinto il mondo Gesù il frutto del tuo seno, Gesù.
liberiamo la felicità
Tutto in Te riposa, SPIRITO SANTO, cuore dell'Umanità e la morte no non esiste più Salve Regina, Madre di misericordia.
la mia mente il mio cuore RnS - F. Marranzino - F.G. Pesare - 117 l'hai vinta tu e hai salvato tutti noi O clemente, o pia,
trovo pace in Te Signor, uomini con te, o dolce Vergine Maria.
Tu mi dai la gioia vera Spirito Santo, scendi su di noi. Salve Regina!
tutti noi uomini con te.
voglio stare insieme a Te, Con la Tua grazia Salve Regina, salve, salve!.
non lasciarti mai riempii nostri cuor. Uomini con te uomini con te
Gesù, Re di Gloria mio Signor. Con la Tua forza rialza i figli tuoi, che gioia ci hai dato
solo Tu sei il Consolator. ti avremo per sempre. SANTO - 120
MICHELE BONFITTO
Dal tuo amore chi mi separerà Spirito Santo,
sulla croce hai dato la vita per me SANTO - 121
cuore dell'umanità, FRANCESCO BUTTAZZO Santo, santo, santo è il Signore
una corona di gloria mi darai vieni e donaci unità. Dio dell'universo.
quando un giorno ti vedrò. Spirito Santo, Santo, santo, santo il Signore,
fuoco che sempre brucerà, santo il Signore, Dio dell'universo. I cieli e la terra
Dal tuo amore chi mi separerà ... vieni e infiamma tutti noi. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
(strum.) sono pieni della tua gloria. Osanna, osanna, osanna
Tocca le labbra, fa' che parlino di Te,
tocca questi occhi Osanna, osanna nell'alto dei cieli. nell'alto dei cieli.
Io ti aspetto mio Signor.
per vedere il nostro Re. Osanna, osanna nell'alto dei cieli.
Io ti aspetto mio Signor. Benedetto colui che viene
Io ti aspetto mio Re! Fa' che ascoltiamo Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
la tua voce, o Signor, nel nome del Signore.
nel nostro cuore l'amore sarà. Osanna, osanna, osanna
Osanna, osanna nell'alto dei cieli. nell'alto dei cieli.
Osanna, osanna nell'alto dei cieli.
SANTO – 122 GEN ROSSO SANTO (Lecce) – 124 SANTO ZAIRESE - 126 SE CERCATE LA LUCE – 128
Santo, Santo, Santo, Santo, santo, santo è il Signore Santo, Santo; Osanna! Se cercate la luce, io so dov'è
il Signore Dio dell'universo. Dio dell'universo. Santo, Santo; Osanna! Se cercate la pace, io so dov'è
I cieli e la terra I cieli e la terra sono pieni Se cercate l'amore, io so dov'è
sono pieni della tua gloria. Osanna eh, Osanna eh,
della tua gloria, Osanna a Cristo Signor. Se cercate la vita, io so dov'è
Osanna, osanna, osanna, sono pieni della tua gloria. Osanna eh, Osanna eh, 1. Lasciamo questa strada
nell'alto dei cieli. (2v) Osanna a Cristo Signor.
Osanna, osanna nell'alto dei cieli. tranquilla ed asfaltata,
Benedetto colui che viene Osanna, osanna nell'alto dei cieli. I cieli e la terra o Signore la comoda poltrona
nel nome del Signore. Osanna, osanna nell'alto dei cieli. sono pieni di te! che invita alla lettura,
Osanna, osanna, osanna, Osanna nell'alto dei cieli. I cieli e la terra o Signore la facile elemosina
nell'alto dei cieli. (2v) sono pieni di te! che non ci costa nulla,
Benedetto colui che viene la predica che è sfoggio di cultura.
nel nome del Signore. Osanna eh, Osanna eh,
Osanna a Cristo Signor. 2. E' Cristo Salvatore
Osanna eh, Osanna eh, che il nostro cuore cerca
SANTO SABAOTH - 125 Osanna a Cristo Signor. è lui la luce vera
KIKO ARGUELLO
che viene in questo mondo.
Benedetto colui che viene E' Cristo che illumina
Santo, è santo, santo, è santo, sempre nel nome tuo Signor!
santo, è santo, santo, è santo, sempre la vita di ogni uomo
Benedetto colui che viene e solo in lui c'è pace, amore e gioia.
santo, è santo, Dio Sabaoth. nel nome tuo Signor!
I cieli e la terra sono pieni di te Osanna eh, Osanna eh, SE M'ACCOGLI - 129
PIERANGELO SEQUERI
i cieli e la terra sono pieni di te Osanna a Cristo Signor.
SANTO – 123 osanna nelle altezze, osanna Osanna eh, Osanna eh, 1. Tra le mani non ho niente
GEN VERDE osanna nelle altezze, osanna. Osanna a Cristo Signor. spero che mi accoglierai,
Santo Santo Santo chiedo solo di restare accanto a Te.
Santo Santo Santo Benedetto colui che viene SANTO SANTO - 127 Sono ricco solamente
nel nome del Signor FRANCESCO BUTTAZZO
dell'amore che mi dai,
Il Signore Dio dell’ universo benedetto colui che viene
Il Signore Dio dell’universo Santo, santo, santo è il Signore, è per quelli che non l'hanno avuto mai.
nel nome del Signor
I cieli e la terra santo è il Signore, Dio dell'universo.
osanna nelle altezze, osanna Se m'accogli, mio Signore,
sono pieni della tua gloria Santo, santo, santo è il Signore,
osanna nelle altezze, osanna. altro non ti chiederò
santo è il Signore, Dio dell'universo.
Osanna Osanna nell’alto dei cieli e per sempre la tua strada
Osanna Osanna nell’alto dei cieli I cieli e la terra la mia strada resterà
Santo Santo Santo sono pieni della tua gloria nella gioia, nel dolore
Santo Santo Santo fino a quando Tu vorrai
Osanna, osanna nell'alto dei cieli.
con la mano nella Tua camminerò.
Benedetto colui che viene nel Osanna, osanna nell'alto dei cieli.
nome del Signore Benedetto colui che viene 2. Io Ti prego con il cuore,
Benedetto colui che viene nel nel nome del Signore. so che tu mi ascolterai
nome del Signore rendi forte la mia fede più che mai.
Osanna, osanna nell'alto dei cieli. Tieni accesa la mia luce
Osanna Osanna nell’alto dei cieli Osanna, osanna nell'alto dei cieli. fino al giorno che Tu sai,
Osanna Osanna nell’alto dei cieli Osanna, osanna nell'alto dei cieli. con i miei fratelli
Santo Santo Santo Osanna, osanna nell'alto dei cieli. incontro a Te verrò.
Santo Santo Santo
SEGNI DEL TUO AMORE – 130 SEI PER NOI CIBO DI ETERNITÀ RICEVETE LO SPIRITO - 134 SEME DELL'ETERNITÀ - 135
GEN VERDE FRANCESCO BUTTAZZO - 132 Inno GMG-08 GEN VERDE

Mille e mille grani nelle spighe d'oro Sei per noi cibo di eternità, Da ogni terra siamo qui Pane di vita offerto per noi,
Mandano fragranza e danno gioia al cuore, vera bevanda che per adorarti e star con te. forza del nostro cammino;
quando, macinati, fanno un pane solo: colma la sete in noi. Oggi siamo in festa e poi cibo del cielo che il Padre ci dà,
pane quotidiano, dono tuo, Signore. Sei per noi luce di verità, noi saremo dove tu ci vorrai per ogni uomo sei "Dio vicino".
Ecco il pane e il vino, segni del tuo amore. presenza viva del Dio con noi. Alleluia, Alleluia, discenda in voi In questa fonte di felicità
Ecco questa offerta, accoglila Signore: Tu, Signore, sei vicino, il mio Santo Spirito. c'è il tuo disegno divino:
tu di mille e mille cuori fai un cuore solo, sei presente ancora Alleluia, Alleluia, sei tu che vieni a trasformarci in te,
un corpo solo in te in mezzo a noi. Sarete voi luce per l'umanità. questo è l'immenso nostro destino.
e il Figlio tuo verrà, vivrà Tu, l'eterno, onnipotente,
ancora in mezzo a noi. La tua forza ci alzerà, Tu sei la Luce venuta tra noi,
ora vieni incontro a noi. noi faremo la tua volontà. l'Amore, Eterno Presente.
Mille grappoli maturi sotto il sole, Infinita carità, Testimoni da ora in poi, Tu ci fai una cosa sola con te:
festa della terra, donano vigore, l'universo intero vive di te. che il tuo amore non ci lascerà. figli nel Figlio del Dio vivente.
quando da ogni perla stilla il vino nuovo: Tu ci guardi con amore
vino della gioia, dono tuo, Signore. Alleluia, Alleluia, discenda in voi… Hai messo il seme dell'eternità
e ci chiami insieme a te.
Vero Agnello, ti adoriam nel corpo che tu ci hai dato
Ecco il pane e il vino, segni del tuo amore. Come cerva alla sorgente e il nostro corpo un giorno riporterà
Ecco questa offerta, accoglila Signore: Tutto Santo, ti adoriam
il nostro cuore anela sempre a te. Pane vivo, ti adoriam nella tua gloria tutto il creato.
tu di mille e mille cuori fai un cuore solo, A tua immagine ci hai fatti:
un corpo solo in te Emmanuel, noi ti adoriam.
ora noi veniamo a te. Vero Agnello, ti adoriam SIGNORE PIETÁ (Nostra Pace) - 137
e il Figlio tuo verrà, vivrà
ancora in mezzo a noi. Tutto Santo, ti adoriam Signore, nostra pace,
SIGNORE PIETÀ - 133 Pane vivo, ti adoriam
FRANCESCO BUTTAZZO abbi pietà di noi. - Signore pietà.
Emmanuel, canteremo insieme..
SEI GRANDE DIO – 131 GIOSY CENTO Signore, che sei venuto Cristo, nostra Pasqua,
a perdonare, Alleluia! Alleluia! Receive the Power abbi pietà di noi.
1. C'è una vita che respira from the Holy Spirit!
in tutto l'universo: abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. Cristo pietà.
Signore pietà, Signore pietà. Alleluia! Alleluia! Receive the Power
è il cuore del mondo, to be a light unto the world! Signore, nostra vita,
delle sue creature, Cristo, che fai festa abbi pietà di noi. - Signore pietà.
che grida forte questa sua canzone. per chi ritorna a te, SERVO PER AMORE - 136
Sei grande Dio, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi. GEN ROSSO
sei grande come il mondo mio. Cristo pietà, Cristo pietà. 1. Una notte di sudore
Sei immenso come il cielo, sulla barca in mezzo al mare 2. Avanzavi nel silenzio
Signore, che perdoni molto
come il cuore d'ogni madre della terra. e mentre il cielo si imbianca già, fra le lacrime e speravi
a chi molto ama,
tu guardi le tue reti vuote. che il seme sparso davanti a Te
2. Io ti porto il mio mondo pieno di problemi, abbi pietà di noi, abbi pietà di noi.
Ma la voce che ti chiama cadesse sulla buona terra.
ti porto il mio cuore, Signore pietà, Signore pietà.
un altro mare ti mostrerà Ora il cuore tuo è in festa
anche se nel suo dolore perché il grano biondeggia ormai,
ti grida forte questa sua canzone. e sulle rive di ogni cuore,
le tue reti getterai. è maturato sotto il sole,
3. Le speranze noi t'offriamo puoi riporlo nei granai.
Dio dell'universo; Offri la vita tua come Maria
le attese del mondo, ai piedi della croce e sarai
del tuo popolo Signore servo di ogni uomo, servo per
che loda e canta questa sua canzone. amore, sacerdote dell'umanità.
SEMINA LA PACE – 138 SIAMO GENTE DI FESTA - 139 STELLA CHE PORTI A GESÙ - 143 SU ALI D'AQUILA - 144
GEN ROSSO Liopardostudio MICHAEL JANCAS
Noi siamo gente di festa, noi,
Senti il cuore della tua città: siamo gente di gioia, noi, Una stella all'orizzonte, Tu che abiti al riparo del Signore
batte nella notte intorno a te e camminiamo insieme che si è accesa all'improvviso, e che dimori alla sua ombra
sembra una canzone muta che sulle strade della vita. guarda il mare e le sue onde, di' al Signore "mio rifugio,
cerca un'alba di serenità. Noi siamo gente di festa, noi, guida al porto tanto atteso. mia roccia in cui confido".
siamo gente di gioia, noi, Tu del mare sei la stella, E ti rialzerà, ti solleverà,
Semina la pace e tu vedrai
e camminiamo insieme Tu risplendi nella sera, su ali d'aquila ti reggerà
che la tua speranza rivivrà
sulle strade della vita. la tua luce è tanto bella sulla brezza dell'alba
spine tra le mani piangerai
ma un mondo nuovo nascerà. 1. Anche (anche) quando (quando) e la notte è meno nera. ti farà brillar come il sole,
il quotidiano ti annoia. Quante volte così nelle sue mani vivrai.
Sì, nascerà il mondo della pace, Anche (anche) quando (quando) ti ho invocata
di guerra non si parlerà mai più. Dal laccio del cacciatore ti libererà
il sorriso non viene su, in mezzo al traffico e dalla carestia che distrugge.
La pace è un dono che la vita ci darà, e tu (e tu) vorresti sprofondare, della vita
un sogno che si avvererà. Poi ti coprirà con le sue ali
vorresti morire, anche stasera e rifugio troverai.
Senti il cuore della tua città: vorresti andare (are, are, are)... sei qui con me,
batte nella notte intorno a te non sono solo, Non devi temere i terrori della notte
2. Questa (questa) vita (vita) né freccia che vola di giorno
sembra una canzone muta che ora ho te.
è nelle tue mani. mille cadranno al tuo fianco,
cerca un'alba di serenità. Vivi (vivi) ora (ora) Ave, Ave Maria ma nulla ti colpirà.
Sì, nascerà il mondo della pace, la speranza e la gioia, Madre di Dio e
e tu (e tu) trasforma la tua noia, Madre mia. Perché ai suoi angeli
di guerra non si parlerà mai più.
dona il tuo futuro, Ave, Santa Maria, ha dato un comando
La pace è un dono che la vita ci darà,
canta insieme a noi (noi, noi, noi)... prega per noi, noi figli tuoi. di preservarti in tutte le tue vie
un sogno che si avvererà.
Ave, Ave, Maria. ti porteranno sulle loro mani
Semina la pace e tu vedrai SIAMO VENUTI QUI - 140 In questa notte tu sei, contro la pietra non inciamperai.
che la tua speranza rivivrà tu sei qui con noi. E ti rialzerà, ti solleverà,
Siamo venuti qui, Siamo venuti qui,
spine tra le mani piangerai su ali d'aquila ti reggerà
Siamo venuti qui, Io ti offro, Madre mia,
ma un mondo nuovo nascerà. sulla brezza dell'alba
per adorarti, Signore. ogni volto, ogni dolore,
Un mondo nuovo nascerà. ti farà brillar come il sole,
Dov'è il Re dei Giudei ch'è nato: ogni vita che fugge via,
le preghiere di ogni cuore. così nelle sue mani vivrai.
SIGNORE PIETA'/2 - 141 siamo venuti qui per adorarlo.
Francesco Buttazzo Abbiamo visto sorgere la sua stella: Io ti prego, Madre mia, E ti rialzerò, ti solleverò,
siamo venuti qui per adorarlo. resta sempre qui con noi. su ali d'aquila ti reggerò
Signore pietà, pietà di noi
Signore pietà, pietà di noi
- per adorarlo. Ci accompagni per la via, sulla brezza dell'alba
Abbiamo aperto il cuore alla sua voce: tu ci abbracci, siamo tuoi. ti farò brillar come il sole,
Cristo pietà, pietà di noi facciamo dono a lui del nostro oro. così nelle mie mani vivrai.
Tu al mondo hai donato
Cristo pietà, pietà di noi Portiamo a lui gli affetti e le speranze: un Figlio bello, Dio con noi,
Signore pietà, pietà di noi facciamo dono a lui del nostro oro. una famiglia gli hai preparato,
Signore pietà, pietà di noi - per adorarlo. fratelli e figli ora ci vuoi.
Abbiamo aperto gli occhi alla sua luce: Ave, Ave, Maria.
SIGNORE PIETÀ – 142 facciamo dono a lui del nostro incenso. Noi siamo fratelli se tu
Signore pietà. Signore pietà. Portiamo a lui il dono della mirra: ci porti a Gesù
Cristo pietà. Cristo pietà. facciamo dono a lui del nostro incenso.
Signore pietà. Signore pietà. - per adorarlo.
SYMBOLUM 77 – 145 SYMBOLUM 80 - 146 TAIZE – I CANONI - 147
PIERANGELO SEQUERI PIERANGELO SEQUERI

Tu sei la mia vita, Ubi caritas et amor


Oltre la memoria Ubi carita Deus ibi est
altro io non ho. del tempo che ho vissuto
Tu sei la mia strada, oltre la speranza Misericordias Domini
la mia verità. che serve al mio domani In æternum cantabo
Nella Tua parola oltre al desiderio
io camminerò di vivere il presente Per crucem et passionem tuam.
finché avrò respiro, anch'io confesso ho chiesto Libera nos Domine, libera nos Domine,
fino a quando Tu vorrai. "che cosa è verità?" libera nos Domine, Domine.
Non avrò paura sai E tu come un desiderio Per crucem et passionem tuam.
se Tu sei con me, che non ha memorie, Padre buono, Libera nos Domine, libera nos Domine, TE AL CENTRO DEL MIO CUORE
io ti prego resta con me. come una speranza libera nos Domine, Domine. GEN VERDE 148
Credo in Te Signore che non ha confini Per sanctam resurrectionem tuam.
Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore
nato da Maria come un tempo eterno sei per me. Libera nos Domine, libera nos Domine,
di trovare te, di stare insieme a te,
Figlio eterno e Santo, libera nos Domine, Domine.
Io so quanto amore chiede unico riferimento nel mio andare,
uomo come noi. unica ragione tu, unico sostegno tu,
Morto per amore, questa lunga attesa del tuo giorno o Dio. Magnificat, magnificat,
Luce in ogni cosa io non vedo ancora Magnificat anima mea, Dominum. al centro del mio cuore ci sei solo tu.
vivo in mezzo a noi,
una cosa sola ma la tua parola mi rischiarerà. Magnificat, magnificat, Anche il cielo gira intorno e non ha pace,
con il Padre e con i tuoi, Magnificat anima mea! ma c'è un punto fermo è quella stella là,
Quando le parole la stella polare è fissa ed è la sola,
fino a quando, io lo so, non bastano all'amore Da pacem Domine,
Tu ritornerai, la stella polare tu, la stessa sicura tu,
quando il mio fratello da pacem o Christe, in diebus nostris. al centro del mio cuore ci sei solo tu.
per aprirci il Regno di Dio. domanda più del pane
Tu sei la mia forza, quando l'illusione Da pacem cordium Tutto ruota intorno a te
altro io non ho. promette un mondo nuovo Da pacem cordium. Pacem, Pacem in funzione di te
Tu sei la mia pace, anch'io rimango incerto e poi non importa il come,
nel mezzo del cammino. Cantate Domino. il dove, il se.
la mia libertà.
E tu Figlio tanto amato Alleluia, alleluia!
Niente nella vita Che tu splenda sempre
verità dell'uomo, mio Signore, Jubilate Deo.
ci separerà, al centro del mio cuore
so che la tua mano forte come la promessa Bonum est confidere in Domino, il significato allora sarai tu,
non mi lascerà, di un perdono eterno bonum sperare in Domino. quello che farò sarà soltanto amore,
so che da ogni male Tu libertà infinita sei per me. unico sostegno tu, la stella polare tu,
mi libererai Jesu Redemptor omnium, al centro del mio cuore ci sei solo tu.
e nel tuo perdono vivrò. Chiedo alla mia mente coraggio di cercare tu lumen et splendor Patris,
chiedo alle mie mani la forza di donare tibi sit gloria, tibi Jesu sit gloria. Tutto ruota intorno a te
Padre della vita noi crediamo in Te. chiedo al cuore incerto in funzione di te
Figlio salvatore noi speriamo in Te. passione per la vita Surrexit Dominus vere. Alleluia, e poi non importa il come,
Spirito d'amore e chiedo a te fratello Alleluia. il dove, il se.
vieni in mezzo a noi. di credere con me. Surrexit Christus hodie. Alleluia, Alleluia. Ho bisogno di incontrarti nel mio cuore
Tu da mille strade E tu forza della vita
ci raduni in unità Spirito d'amore dolce Iddio Jubilate Deo, omnis terra. di trovare te, di stare insieme a te,
e per mille strade poi, grembo d'ogni cosa Servite Domino in lætitia. unico riferimento nel mio andare,
dove Tu vorrai tenerezza immensa Alleluia, alleluia, in lætitia. unica ragione tu, unico sostegno tu,
noi saremo il seme di Dio. verità del mondo sei per me. Alleluia, alleluia in lætitia. al centro del mio cuore ci sei solo tu.
TI RINGRAZIO MIO SIGNORE – 149 TI OFFRIAMO - 151 TU SEI - 154
PIERANGELO SEQUERI GEN VERDE PAOLO SPOLADORE

Amatevi l'un l'altro Su questo altare ti offriamo il nostro giorno Tu sei la prima stella del mattino,
come lui ha amato noi: tutto quello che abbiamo lo doniamo a Te. Tu sei la nostra grande nostalgia
e siate per sempre suoi amici; L'amare, il gioire, il dolore di questo giorno Tu sei il cielo chiaro dopo la paura,
e quello che farete su questo altare doniamo a Te. dopo la paura di esserci perduti
al più piccolo tra voi Fa' di tutti noi un corpo, un'anima sola e tornerà la vita in questo mare.
credete, l'avete fatto a lui. che porta a Te tutta l'umanità. (2 volte)
Ti ringrazio mio Signore E fa' che il tuo amore ci trasformi in Te
non ho più paura, come il pane e il vino che ora Ti offriamo. TU ACCOMPAGNALO - 153 Soffierà, soffierà
perché con la mia mano il vento forte della vita,
Su questo altare ti offriamo il nostro giorno Per questo nostro amico ti preghiamo Soffierà sulle vele
nella mano degli amici miei, Aiutalo a camminare,
tutto quello che abbiamo lo doniamo a Te. e le gonfierà di Te.
cammino tra la gente della mia città a ripensare ogni giorno
L'amare, il gioire, il dolore di questo giorno Soffierà, soffierà
e non mi sento più solo; a questo giorno di festa
su questo altare doniamo a Te. il vento forte della vita,
non sento la stanchezza e guardo che Tu doni a noi…
dritto avanti a me, Fa' di tutti noi un corpo, un'anima sola Soffierà sulle vele
perché sulla mia strada ci sei tu. che porta a Te tutta l'umanità. Tu accompagnalo, Dio dell’amore e le gonfierà di Te.
E fa' che il tuo amore ci trasformi in Te Tu accompagnalo, Dio dell’amore
Se amate veramente Tu sei l’unico volto della pace,
perdonatevi tra voi come il pane e il vino che ora Ti offriamo, tu sei speranza delle nostre mani
Per questo nostro amico ti preghiamo
nel cuore di ognuno ci sia pace; come il pane e il vino che ora Ti offriamo. tu sei il vento nuovo sulle nostre ali,
Sia segno del Tuo amore
il Padre che è nei cieli in un mondo senza segni sulle nostre ali soffierà la vita
vede tutti i figli suoi VI DARÒ UN CUORE NUOVO - 152 e gonfierà le vele in questo mare.
L. DE MATTIA - GUGLIELMO AMADEI E per le strade sia Luce,
con gioia a voi perdonerà. e nostalgia di Te!!
Vi darò un cuore nuovo, Soffierà, soffierà
Sarete suoi amici Tu accompagnalo, Dio dell’amore il vento forte della vita,
metterò dentro di voi
se vi amate tra di voi Tu accompagnalo, Dio dell’amore Soffierà sulle vele
uno spirito nuovo.
e questo è tutto il suo Vangelo; e le gonfierà di Te.
l'amore non ha prezzo, Vi prenderò dalle genti, Per questo nostro amico ti preghiamo
Soffierà, soffierà
non misura ciò che dà, vi radunerò da ogni terra, Ricoprilo di gioia
il vento forte della vita,
l'amore confini non ne ha. e vi condurrò sul vostro suolo. come solo Tu sai fare
Soffierà sulle vele
per accogliere la vita
Vi aspergerò con acqua pura, e le gonfierà di Te. (2 volte)
TRASFORMI IN GESÙ - 150 G. CENTO e ringraziare Te!!
e io vi purificherò,
Nella terra baciata dal sole e voi sarete purificati. Tu accompagnalo, Dio dell’amore
lavorata dall'umanità Tu accompagnalo, Dio dell’amore
nasce il grano e un pezzo di pane Io vi libererò
che Gesù sull'altare si fa. da tutti i vostri peccati, C’è qualcosa in noi che tu ci hai dato
da tutti i vostri idoli. e solo Tu Signore
Nelle vigne bagnate di pioggia hai potuto inventare:
dal sudore dell'umanità Porrò il mio spirito
dentro di voi, è grande come il cielo,
nasce l'uva ed un sorso di vino e forse anche di più...
che Gesù sull'altare si fa. voi sarete il mio popolo
e io sarò il vostro Dio. Tu accompagnaci, Dio dell’amore
Con la vita di tutta la gente
Tu accompagnaci, Dio dell’amore
noi offriamo a Te Padre e Signore
(ripetere a piacere)
il dolore e la gioia del mondo.
Tu raccogli e trasformi in Gesù.
TUTTO IL MIO AMORE- 155 TUTTO IN TE (DOVE DUE O TRE) - 156 IL MIO SPIRITO IN FESTA ("Chaire") - 158 UNA CITTÀ CHE TI ASSOMIGLIA
GAETANO CASTIGLIA CHIARA CASUCCI – AQUERO Balduzzi/Ciprì/Enderle - 160
Ecco io ti cerco ancora
e nel deserto ti condurrò Dove due o tre Nessuno mai ha guardato a me E mi fermai dove solo tu sai
là parlerò al tuo cuore sono riuniti nel mio nome con gli occhi nuovi del mattino. dove al buio succede l’aurora
e tutto il mio amore ti darò. io sarò con loro, pregherò con loro, Nessuno mai ha pensato a me e mi calmai.
amerò con loro come ha pensato il mio Signore, Non dubitai niente al mondo vorrei
Ecco, tu saprai il mio nome ha pensato il mio Signore.
e sarai sempre con me perché il mondo venga a Te, o Padre, che salire la cima del monte
niente più ti allontanerà conoscere il tuo amore L'anima mia esulta dove sei.
dalla mia fedeltà. è avere vita con Te. e il mio Spirito in festa canta per te. Anche i passeri nel vento
Io ti seguirò Signore Dio Voi che siete che volano hanno un nido
Nessuno mai solo resterà
dove tu vorrai, io sarò luce della terra, miei amici, ed al sicuro riposano
in ogni angolo del mondo.
a te canterò ogni mia canzone risplendete sempre della vera luce, anche i piccoli del cervo
Nessuno mai ci separerà
perché tutto hai dato a me. (2v) perché il mondo creda hanno tane dove tornano.
dalla presenza del tuo amore,
nell'amore che c'è in voi.
Ecco, cambierò il tuo cuore le presenza del tuo amore. E mi fermerò
O Padre, consacrali per sempre
con un cuore nuovo e grande all’ombra dei tuoi portici
e diano gloria a Te. L'anima mia esulta
e tornerai a cantare abiterò in una grande città
Ogni beatitudine vi attende e il mio Spirito in festa canta per te. che ti assomiglia e mi scalderà.
canzoni di libertà.
nel mio giorno,
Ecco, ti farò mia sposa se sarete uniti, se sarete pace, VAI RAGAZZO, VAI GABBIANO – 161
nella giustizia e nella verità se sarete puri perché voi vedrete Dio, 1. Vola un ragazzo dal nido,
mi chiamerai mio Signore che é Padre, in Lui la vostra vita vola un gabbiano nel cielo,
ogni paura svanirà. gioia piena sarà. senza paure, incoscienti,
ebbri di felicità.
Io ti seguirò Signore Dio Voi che ora siete Cieli azzurri e sole,
dove tu vorrai, io sarò miei discepoli nel mondo nuvole e poi vento,
a te canterò ogni mia canzone siete testimoni di un amore immenso, un amore immenso, solo libertà.
perché tutto hai dato a me. (2v) date prova di quella speranza Vai ragazzo, vai gabbiano
che c'è in voi, cerca la tua rotta tu,
UN CUORE NUOVO - 157 POPOLI TUTTI ACCLAMATE - 159
coraggio, vi guiderò per sempre, DARLENE ZSCHECH negli spazi il tuo universo
FRANCESCO BUTTAZZO io rimango con voi. tanti amici troverai. (2 v.)
Mio Dio, Signore, nulla è pari a Te.
Ti darò un cuore nuovo, popolo mio. 2. Questa è la legge di tutti:
Spirito che animi la Chiesa Ora e per sempre, voglio lodare
Il mio Spirito effonderò in te. nascere dentro una madre,
e la rinnovi, il Tuo grande amor per noi.
Toglierò da te il cuore di pietra. rompere l'acqua e uscire,
Un cuore di carne ti darò, popolo mio. donale fortezza, fa' che sia fedele, Mia roccia Tu sei, pace e conforto mi dai. ma nel dolore si fa.
come Cristo che muore e risorge Con tutto il cuore e le mie forze, Esci al sole e poi
1. Da tutte le nazioni vi radunerò, perché il regno del Padre sempre io Ti adorerò. guardi il mondo e il cielo,
vi mostrerò la strada della vita. si compia in mezzo a noi gli uomini e le case, sei felice tu.
E vivrà chi la seguirà. che abbiamo vita in Lui, Popoli tutti acclamate al Signore 3. Parti gabbiano è l'ora
gloria e potenza cantiamo al re, d'essere grandi nel cielo
2. Vi aspergerò con acqua e puri vi farò. mari e monti si prostrino a te,
si compia i mezzo a noi cercare il cibo da soli,
Dagli idoli sarete liberati. al tuo nome, o Signore.
che abbiamo vita in Lui. scegliere il nido che vuoi.
Questa è la mia libertà. Altri gabbiani verranno,
Canto di gioia per quello che fai, ali distese nel vento
3. Mio popolo sarete, le genti lo vedranno. per sempre Signore con te resterò, e nasceranno canzoni,
Abiterete dentro la mia casa. non c'è promessa, non c'e fedeltà tutta la tua verità.
E vedrete il mio volto. che in te.
VIENI CON ME- 163 VIENI DAL LIBANO - 164 VIENI E SEGUIMI- 165
GIOSY CENTO GEN ROSSO
1. Vieni dal Libano, mia sposa,
1. Quel mattino in riva al lago vieni dal Libano, vieni! Lascia che il mondo vada per la sua strada
VENIMUS ADORARE EUM - 162 quante cose ho pensato Avrai per corona le vette dei monti, lascia che l'uomo ritorni alla sua casa
GREGOR LINßEN - MARCO BRUSATI ogni cosa non ha senso le alte cime dell'Ermon. lascia che la gente accumuli la sua fortuna.
Inno GMG in italiano non so fare il mio mestiere. Tu m'hai ferito, ferito il cuore, Ma tu, tu vieni e seguimi
Mi sentivo inutile, o sorella, mia sposa. tu, vieni e seguimi.
Chiedi perché partire dal proprio regno ma che ci sto a fare Vieni dal Libano, mia sposa,
solo per inseguire una stella Lascia che la barca in mare spieghi la vela
sei passato per caso vieni dal Libano, vieni.
e perché per un Bimbo piegano lascia che trovi affetto chi segue il cuore
e mi hai detto così:
quelle ginocchia da Re? Cercai l'amore dell'anima mia, lascia che dall'albero cadano i frutti maturi.
Tu la risposta sai che è: Vieni con me lo cercai senza trovarlo. Ma tu, tu vieni e seguimi
ti darò da fare Trovai l'amore dell'anima mia, tu, vieni e seguimi.
Venimus adorare eum Emmanuel, ogni giorno il mondo, l'ho abbracciato,
- Dio con noi - E sarai luce per gli uomini
ma se tu lo vuoi. (2 volte) non lo lascerò mai.
Venimus adorare eum Emmanuel (2 volte) e sarai sale per la terra
2. Ho passato notti insonni 2. Io appartengo al mio diletto e nel mondo deserto aprirai
Chiedi perché lasciare sui monti il gregge a sentire certe voci ed egli è tutto per me. una strada nuova
solo per ascoltare un canto che venivano da dentro Vieni usciamo alla campagna, e sarai luce per gli uomini
e perché per un Bimbo piegano io dicevo "sono sogni". dimoriamo nei villaggi. e sarai sale per la terra
quelle ginocchia, perché? No, non è possibile Andremo all'alba nelle vigne, e nel mondo deserto aprirai
Tu la risposta sai che è: sono nulla io vi raccoglieremo i frutti. una strada nuova
a cosa ti servo Io appartengo al mio diletto e per questa strada va, va
Venimus adorare eum Emmanuel, ed egli è tutto per me.
solo Tu lo sai. e non voltarti indietro, va.
- Dio con noi -
Venimus adorare eum Emmanuel (2 volte) 3. Vorrei fare tante cose 3. Alzati in fretta mia diletta, Lascia che il mondo vada per la sua strada
voglio la felicità vieni colomba, vieni. lascia che l'uomo ritorni alla sua casa
Ecco da lontano per adorarlo ho cercato in tutti i campi L'estate ormai è già passata, lascia che la gente accumuli la sua fortuna.
siamo giunti anche noi, alla fine ho chiesto a Te. il tempo dell'uva è venuto. Ma tu, tu vieni e seguimi
noi, tutti figli Suoi, Abbandona tutto, I fiori se ne vanno dalla terra, tu, vieni e seguimi.
Profeti e Sacerdoti ormai. vieni via con me il grande sole è cessato.
Nel pane e nel vino noi siamo in Lui Alzati in fretta mia diletta, Lascia che la barca in mare spieghi la vela
non guardare indietro,
e Lui è in noi: vieni colomba, vieni. lascia che trovi affetto chi segue il cuore
io sarò con te.
e un canto qui si alza già: lascia che dall'albero cadano i frutti maturi.
4. Andavamo su due strade 4. Come sigillo sul tuo cuore, Ma tu, tu vieni e seguimi
Venimus adorare eum Emmanuel, hai svegliato il nostro amore come sigillo sul braccio; tu, vieni e seguimi.
- Dio con noi - siamo corsi alla sorgente che l'amore è forte come la morte
Venimus adorare eum Emmanuel e le acque non lo spegneranno. E sarai luce per gli uomini
Tu ci unisci nel tuo amore.
(ad libitum) Dare per esso tutti i beni della casa e sarai sale per la terra
Ogni nostro istante
sarebbe disprezzarlo. e nel mondo deserto aprirai
non è nostro ormai
Come sigillo sul tuo cuore una strada nuova
è di chi la vita avrà poi da noi.
come sigillo sul braccio. e sarai luce per gli uomini
5. Sono pronto a dirti sì e sarai sale per la terra
vengo dietro a Te Signore e nel mondo deserto aprirai
spesso dubito e mi fermo una strada nuova
sono un uomo e Tu lo sai. e per questa strada va, va
Ma sarà la mia questa strada che e non voltarti indietro, va,
non so dove porta solo ci sei Tu. e non voltarti indietro.
VIENI QUI TRA NOI - 166 VERBUM PANIS - 168 VIVERE LA VITA – 169 VOCAZIONE - 170
GEN VERDE M. BALDUZZI - C. CASUCCI (VERBUM PANIS) GEN VERDE PIERANGELO SEQUERI

Vieni qui tra noi Prima del tempo Vivere la vita 1. Era un giorno come tanti altri
come fiamma che scende dal cielo. prima ancora che la terra con le gioie e coi dolori di ogni giorno, e quel giorno lui passò.
Vieni qui tra noi, cominciasse a vivere è quello che Dio vuole da te. Era un uomo come tutti gli altri
rinnova il cuore del mondo. il Verbo era presso Dio. Vivere la vita e passando mi chiamò.
Vieni qui tra noi, Venne nel mondo e inabissarti nell'amore è il tuo destino, Come lo sapesse che il mio nome
col tuo amore rischiara la terra. e per non abbandonarci è quello che Dio vuole da te. era proprio quello
Vieni qui tra noi, in questo viaggio ci lasciò Fare insieme agli altri come mai vedesse proprio me
soffio di libertà. tutto se stesso come pane. la tua strada verso Lui, nella sua vita non lo so.
Nel silenzio tu sei Pace, Verbum caro factum est correre con i fratelli tuoi... Era un giorno come tanti altri
nella notte Luce, Verbum panis factum est. Scoprirai allora il cielo dentro di te, e quel giorno mi chiamò.
Dio nascosto, Vita, una scia di luce lascerai.
Qui spezzi ancora il pane in mezzo a noi Tu Dio, che conosci il nome mio
Dio tu sei, Amore. e chiunque mangerà non avrà più fame.
Tutto si ricrea in te, Vivere la vita fa' che ascoltando la tua voce
Qui vive la tua chiesa intorno a te è l'avventura più stupenda dell'amore, io ricordi dove porta la mia strada
tutto vive in te. dove ognuno troverà la sua vera casa. è quello che Dio vuole da te. nella vita all'incontro con te.
Scalda col tuo fuoco terra e cielo. Verbum caro factum est. Vivere la vita
Tu, che sai raccogliere ogni gemito, Verbum panis factum est. è generare ogni momento il Paradiso, 2. Era l'alba triste e senza vita
semina nel nostro cuore è quello che Dio vuole da te. e qualcuno mi chiamò.
una speranza d'eternità. Prima del tempo Vivere perché ritorni al mondo l'unità, Era un uomo come tanti altri
quando l'universo fu creato dall'oscurità perché Dio sta nei fratelli tuoi... ma la voce quella no.
Vieni qui tra noi il Verbo era presso Dio. Quante volte un uomo
come fiamma che scende dal cielo. Scoprirai allora il cielo dentro di te,
Venne nel mondo nella sua misericordia una scia di luce lascerai. con il nome giusto mi ha chiamata.
Vieni qui tra noi, Dio ha mandato il Figlio suo Una volta sola l'ho sentito
rinnova il cuore del mondo. tutto se stesso come pane. pronunciare con amore.
Vieni qui tra noi, Vivere perché ritorni al mondo l'unità,
Verbum caro factum est (2v.) perché Dio sta nei fratelli tuoi... Era un uomo come nessun altro
col tuo amore rischiara la terra. e quel giorno mi chiamò.
Vieni qui tra noi, Qui spezzi ancora il pane in mezzo a noi Scoprirai allora il cielo dentro di te,
soffio di libertà, e chiunque mangerà non avrà più fame. una scia di luce lascerai,
Amore, Dio in mezzo a noi! Qui vive la tua chiesa intorno a te una scia di luce lascerai.
dove ognuno troverà la sua vera casa.
VIENI SPIRITO DI CRISTO - 167 Verbum caro factum est (2v.)
GUGLIELMO AMADEI - KIKO ARGUELLO VOI SIETE DI DIO - 171
Vieni, vieni, Spirito d'amore, M. BALDUZZI - C. CASUCCI (VERBUM PANIS) Tutte le musiche e le danze
ad insegnar le cose di Dio, 2. Vieni o Spirito dai quattro venti Tutte le stelle della notte i grattacieli, le astronavi
vieni, vieni, Spirito di pace e soffia su chi non ha vita. le nebulose, le comete i quadri, i libri, le culture
a suggerir le cose che Lui Vieni o Spirito e soffia su di noi il sole su una ragnatela ...è tutto vostro e voi siete di Dio.
ha detto a noi. perché anche noi riviviamo. ...è tutto vostro e voi siete di Dio. Tutte le volte che perdono
1. Noi ti invochiamo Spirito di Cristo 3. Insegnaci a sperare, Tutte le rose della vita quando sorrido e quando piango
vieni tu dentro di noi. insegnaci ad amare il grano, i prati, i fili d’erba quando mi accorgo di chi sono
Cambia i nostri occhi, insegnaci a lodare Iddio. il mare, i fiumi, le montagne ...è tutto vostro e voi siete di Dio,
fa' che noi vediamo Insegnaci a pregare, ...è tutto vostro e voi siete di Dio. ...è tutto nostro e noi siamo di Dio.
la bontà di Dio per noi. insegnaci la via
insegnaci tu l'unità.
A TE NOSTRO PADRE - 200 AMATEVI, FRATELLI -202
A te, nostro Padre e nostro Signor, 1. Amatevi, fratelli,
pane e vIno oggi noi offriam sull' altar. come io ho amato voi.
1. Grano, diverrai vivo Pane del cielo avrete la mia gioia
cibo per nutrire l'alma fedel. che nessuno vi toglierà.

2. Vino, diverrai vivo Sangue di Cristo, Avremo la sua gioia


fonte che disseta l'arsura del cuor. che nessuno ci toglierà.

3. Salga fino a te ed a te sia gradita 2. Vivete insieme uniti


l'ostia che t’offriam in tutta umiltà. come il Padre è unito a me.
Avrete la mia vita
A TE, SIGNOR, LEVIAMO I CUORI -201 se l'Amore sarà con voi.

A Te, Signor, leviamo i cuori, Avremo la sua vita


A Te, Signor, noi li doniam. se l'Amore sarà con noi.

1. Quel pane bianco che t'offre la Chiesa 3. Vi dico queste parole


è il frutto santo del nostro lavoro: perché abbiate in voi gioia.
accettalo, Signore, e benedici. Sarete miei amici
se l'Amore sarà con noi.
2. Quel vino puro che t'offre la Chiesa
forma la gioia dei nostri bei colli: Saremo suoi amici
accettalo, Signore, e benedici. se l'Amore sarà con noi.

3. Gioie, dolori, fatiche e speranze ANDRÒ A VEDERLA UN DÌ -203


nel sacro calice noi deponiamo:
accettalo, Signore, e benedici. 1. Andrò a vederla un dì
in cielo, patria mia,
4. Lacrime pie di vecchi morenti, andrò a veder Maria,
dolci sorrisi di bimbi innocenti: mia gioia e mio amor.
accettali, Signore, e benedici.
Al ciel, al ciel, al ciel,
Voglio cantare al Signore 5. Eterno Padre, il sangue del Figlio
per vivi e morti fidenti t'offriamo:
andrò a vederla un dì. (2 volte)
2. Andrò a vederla un dì
finché ho vita, accettalo, Signore, e benedici.
È il grido di speranza
che infondemi costanza
cantare al mio Dio finché esisto. nel viaggio e fra i dolor.
3. Andrò a vederla un dì
A lui sia gradito il mio canto; lasciando quest'esilio;
le posero qual figlio,
la mia gioia è nel Signore. il capo sopra il cuor.
4. Andrò a vederla un dì
le andrò vicino al trono
ad ottenere in dono
un serto di splendor.
AL TUO SANTO ALTAR -204 ANIMA CHRISTI -205 ASTRO DEL CIEL - 208 BEATI QUELLI CHE ASCOLTANO -209
M. FRISINA MELI - F. GRUBER - PICCHI E. FERRETTI - M. BONFITTO - A. BAGNI
Al tuo santo altar
Anima Christi, santifica me Astro del ciel, Pargol divin, Beati quelli che ascoltano
mi appresso o Signor,
Corpus Christi, salva me. mite Agnello Redentor, la parola di Dio
mia gioia e mio amor.
Sanguis Christi, inebria me tu che i vati da lungi sognar, e la vivono ogni giorno.
1. O Signore che scruti il mio cuor Aqua lateris Christi, lava me. tu che angeliche voci annunziar. La tua parola ha creato l'universo,
dal maligno mi salvi il tuo amor. 1. Passio Christi, conforta me. Luce dona alle menti, tutta la terra ci parla di Te, o Signore.
2. Tu sei forza sei vita immortal O bone Iesu, exaudi me. pace infondi nei cuor! La tua parola si è fatta uno di noi,
perché triste cammino tra i mal. Intra vulnera tua absconde me. Luce dona alle menti, mostraci il tuo volto, Signore.
pace infondi nei cuor!
2. Ne permittas a te me separari. Tu sei il Cristo, la parola di Dio vivente
3. Mi risplenda la luce del ver Ab hoste maligno defende me. Astro del ciel, Pargol divin,
e mi guidi sul retto sentier. che oggi parla al mondo con la Chiesa.
In hora mortis meæ voca me. mite Agnello Redentor,
tu di stirpe regale decor, Parlaci della tua verità, Signore,
4. Sulla cetra a te canto, Signor 3. Et iube me venire ad te, ci renderemo testimoni
non s'attristi e si turbi il mio cuor. tu virgineo mistico fior.
ut cum sanctis tuis laudem te del tuo insegnamento.
per infinita sæcula sæculorum. Amen. Astro del ciel, Pargol divin,
5. Mia salvezza e speranza sei tu mite Agnello Redentor,
ch'io ti lodi in eterno, o Gesù. CAMMINIAMO SULLA STRADA - 211
tu disceso a scontare l'error,
tu sol nato a parlare d'amor. Camminiamo sulla strada
AVE MARIA DI FATIMA - 206 che han percorso i santi tuoi
(IL TREDICI MAGGIO)
tutti ci ritroveremo
1. Il tredici maggio apparve Maria dove eterno splende il sol.
a tre pastorelli in Cova d'Iria. E quando in ciel dei santi tuoi
la grande schiera arriverà.
Ave ave ave Maria,
O Signor come vorrei
ave ave ave Maria.
che ci fosse un posto per me.
2. Splendente di luce veniva Maria E quando il sol si spegnerà
il volto suo bello un sole apparia. e quando il sole si spegnerà...
CHI CI SEPARERÀ – 210 O Signor come vorrei
3. Dal cielo è discesa AVE MARIA DI LOURDES - 207 M. FRISINA
a chieder preghiera (È L'ORA CHE PIA)
che ci fosse un posto per me.
pei gran peccatori con fede sincera. 1. Chi ci separerà dal suo amore,
C’è chi dice che la vita
1. E' l'ora che pia la squilla fedel la tribolazione, forse la spada ?
sia tristezza, sia dolor,
4. In mano portava un rosario Maria; le note c'invia dell'Ave del ciel. Né morte o vita ci separerà
ma io so che viene il giorno
che addita ai fedeli del cielo la via. dall'amore in Cristo Signore.
Ave, ave, ave Maria ! in cui tutto cambierà.
5. Un inno di lode s'innalza a Maria Ave, ave, ave Maria ! 2. Chi ci separerà dalla sua pace E quando in ciel risuonerà
che a Fatima un giorno la persecuzione, forse il dolore ? la tromba che tutti chiamerà...
raggiante apparia. 2. E' l'ora più bella che suona nel cor, Nessun potere ci separerà
che mite favella di pace e d'amor. O Signor come vorrei
da Colui che è morto per noi. che ci fosse un posto per me.
6. O Madre pietosa la Stella sei tu
dal cielo ci guidi, ci guidi a Gesù. 3. Discenda la sera o rida il mattin, 3. Chi ci separerà dalla sua gioia
ci chiama a preghiera il suono divin. Il giorno che la terra e il ciel
chi potrà strapparci il suo perdono ? a nuova vita risorgerà...
7. O bella Regina che regni nel ciel Nessuno al mondo ci allontanerà
l'Italia s'inchina t'invoca fedel. 4. Esalta l'ancella del grande Signor O Signor come vorrei
la mistica stella dell'almo splendor. dalla vita in Cristo Signore. che ci fosse un posto per me.
BENEDICI IL SIGNORE - 212 CHIESA DI DIO - 213 COME MARIA - 216 GEN ROSSO COME UNA CERVA ANELA - 217
M. FRISINA
Chiesa di Dio, popolo in festa, 1. Vogliamo vivere, Signore L'anima mia ha sete
Benedici il Signore, anima mia, offrendo a te la nostra vita, del Dio vivente:
canta di gioia, il Signore è con te!
quant'è in me benedica il suo nome; con questo pane e questo vino quando vedrò il suo volto?
non dimenticherò tutti i suoi benefici, 1. Dio ti ha scelto, Dio ti chiama, accetta quello che noi siamo.
benedici il Signore, anima mia. Come la cerva anela
nel suo amore ti vuole con sé: Vogliamo vivere, Signore ai corsi delle acque,
1. Lui perdona tutte le tue colpe spargi nel mondo il suo vangelo, abbandonati alla tua voce, così la mia anima anela
e ti salva dalla morte. seme di pace e di bontà. staccati dalle cose vane, a Te, o Dio.
Ti corona di grazia e ti sazia di beni fissati nella vita vera.
nella tua giovinezza. 2. Dio ti guida come un padre: La mia anima ha sete di Dio,
tu ritrovi la vita con lui. Vogliamo vivere coma Maria del Dio vivente.
2. Il Signore agisce con giustizia, Rendigli grazie, sii fedele, l'irraggiungibile, la madre amata Quando verrò e vedrò
con amore verso i poveri. finché il suo Regno ti aprirà. che vince il mondo con l'amore il volto di Dio?
Rivelò a Mosè le sue vie, ad Israele e offrire sempre la tua vita
le sue grandi opere. 3. Dio ti nutre col suo cibo, Le lacrime sono il mio pane
che viene dal cielo.
nel deserto rimane con te. di giorno di notte
3. Il Signore è buono e pietoso, Ora non chiudere il tuo cuore: 2. Accetta dalle nostre mani mentre dicono a me tutto il giorno:
lento all'ira e grande nell'amor. spezza il tuo pane a chi non ha. come un'offerta a te gradita dov'è il tuo Dio?
Non conserva in eterno i desideri di ogni cuore,
il suo sdegno e la sua ira Questo io ricordo e rivivo
COM'È BELLO SIGNOR - 215 le ansie della nostra vita
verso i nostri peccati. nell'anima mia:
Vogliamo vivere, Signore, procedevo in uno splendido corteo
4. Come dista oriente da occidente, Com'è bello, Signore,
accesi dalle tue parole verso la casa di Dio.
allontana le tue colpe. stare insieme
per riportare in ogni uomo
Perché sa che di polvere ed amarci come ami tu: Perché ti abbatti, anima mia
la fiamma viva del tuo amore.
siam tutti noi plasmati, qui c'è Dio, alleluja! e ti agiti in me?
come l'erbe i nostri giorni. Spera in Dio: ancora lo esalterò
1. La carità è paziente CREDO IN TE - 218 MARCO FRISINA
mia salvezza e mio Dio.
5. Benedite il Signore voi angeli la carità è benigna 1. Credo in Te, Signore,
voi tutti suoi ministri comprende, non si adira Sia gloria al Padre ed al Figlio,
credo nel tuo amore,
beneditelo voi tutte sue opere e domini e non dispera mai. ed allo Spirito Santo:
nella tua forza, che sostiene il mondo.
bendicilo tu, anima mia. a chi era, è, e sarà
Credo nel tuo sorriso,
2. La carità perdona nei secoli il Signore.
che fa splendere il cielo
la carità si adatta e nel tuo canto, che mi dà gioia.
CIELI E TERRA NUOVA - 214 si dona senza sosta, CREDO IN TE SIGNOR - 219
con gioia e umiltà. 2. Credo in Te, Signore,
1. Credo in te, Signor, credo in te:
Cieli e terra nuova il Signor darà, credo nella tua pace,
3. La carità è la legge, grande è quaggiù il mister, ma credo in te.
in cui la giustizia sempre abiterà. nella tua vita, che fa bella la terra.
abbraccia tutto il mondo Nella tua luce Luce soave, gioia perfetta sei.
Tu sei Figlio di Dio e dai la libertà; e in ciel si compirà. che rischiara la notte, Credo in te, Signor, credo in te.
il tuo giudizio finale sarà la carità comprende, non si adira sicura guida nel tuo cammino.
e non dispera mai. 2. Spero in te, Signor, spero in te:
3. Credo in Te, Signore, debole sono ognor, ma spero in te.
Vita sarà la morte: in Cristo risorgerem; 4. Il pane che mangiamo, credo che Tu mi ami,
e nella gloria di Dio per sempre noi vivrem. 3. Amo te, Signor, amo te:
il Corpo del Signore, che mi sostieni, che mi doni il perdono,
o crocifisso Amor, amo te.
di carità è sorgente che Tu mi guidi
Il tuo regno di vita, di amore e di verità: e centro di unità. per le strade del mondo, 4. Resta con me, Signor, resta con me:
di pace e di giustizia, di gloria e santità. che mi darai la tua vita. pane che dai vigor, resta con me.
CRISTO NOSTRA PACE - 220 CRISTO RISUSCITI - 221 DOV'E' CARITA' E AMORE - 224 E' GIUNTA L'ORA - 225
MARCO FRISINA V. MELONI - F. ZANETTIN - T. ZARDINI L. SCAGLIANTI
Cristo risusciti in tutti i cuori !
Cristo nostra pace, guida nel cammino, Cristo si celebri, Cristo si adori ! Dov'è carità e amore, qui c'è Dio. E' giunta l'ora Padre per me
Tu conduci il mondo alla vera libertà, Gloria al Signor ! ai miei amici ho detto che
nulla temeremo se Tu sarai con noi. 1. Ci ha riuniti tutti insieme, Cristo amore: questa è la vita: conoscere Te
1. Cantate, o popoli del regno umano, godiamo esultanti nel Signore!
Cristo sovrano, Cristo si celebri, e il Figlio tuo Cristo Gesù.
Cristo nostra pace, dono di salvezza, Temiamo e amiamo il Dio vivente,
riconciliazione, strumento di unità, Cristo si adori! Gloria al Signor! e amiamoci tra noi con cuore sincero. Erano tuoi, li hai dati a me
con il tuo perdono 2. Noi risorgiamo in te, Dio Salvatore, ed ora sanno che torno a te
2. Noi formiamo, qui riuniti, un solo corpo:
vivremo sempre in te. Cristo Signore! Cristo si celebri, hanno creduto, conservali tu
evitiamo di dividerci tra noi:
Cristo si adori! Gloria al Signor! nel tuo amore, nell'unità.
Cristo Salvatore, nostro Redentore, via le lotte maligne, le liti,
la tua dimora hai posto in mezzo a noi, 3. Tutti lo acclamano, angeli e santi. e regni in mezzo a noi Cristo, Dio. Tu mi hai mandato ai figli tuoi
Tu Pastore e guida sei dell'umanità. La terra canti: Cristo si celebri, 3. Chi non ama resta sempre nella notte la tua parola è verità.
Cristo si adori! Gloria al Signor! e dall'ombra della morte non risorge; E il loro cuore sia pieno di gioia
DELL'AURORA - 222 4. Egli sarà con noi nel grande giorno, ma se noi camminiamo nell'amore, la gioia vera viene da te.
al suo ritorno. Cristo si celebri, noi saremo veri figli della luce.
1. Dell'aurora tu sorgi più bella, Io sono in loro e tu in me;
Cristo si adori! Gloria al Signor! 4. Nell'amore di colui che ci ha salvati,
coi tuoi raggi a far lieta la terra, e sian perfetti nell'unità;
e fra gli astri che il cielo rinserra, 5. Cristo nei secoli! Cristo è la storia! rinnovati dallo Spirito del Padre, e il mondo creda
non v'è stella più bella di te. Cristo è la gloria! Cristo si celebri, tutti uniti sentiamoci fratelli, che tu mi hai mandato;
Cristo si adori! Gloria al Signor! e la gioia diffondiamo sulla terra. li hai amati come ami me.
Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna, 5. Imploriamo con fiducia il Padre Santo
DIO S'È FATTO COME NOI - 223 perché doni ai nostri giorni la sua pace:
e le stelle più belle,
non son belle al par di te. (2 volte) 1. Dio s'è fatto come noi, ogni popolo dimentichi rancori, EFFONDERÒ IL MIO SPIRITO - 227
per farci come lui. ed il mondo si rinnovi nell'amore. MARCO FRISINA
2. T'incoronano dodici stelle, Vieni Gesù, resta con noi, 6. Fa’ che un giorno contempliamo
ai tuoi piedi hai l'ali del vento resta con noi ! il tuo volto Effonderò il mio Spirito
e la luna si curva d'argento; nella gloria dei beati, Cristo, Dio, su ogni creatura,
il tuo manto ha il colore del ciel. 2. Viene dal grembo di una donna, e sarà gioia immensa, gioia vera, effonderò la mia gioia,
la Vergine Maria. durerà per tutti i secoli senza fine. la mia pace sul mondo.
3. Gli occhi tuoi son più belli del mare,
la tua fronte ha il colore del giglio, 3. Tutta la storia l'aspettava:
il nostro Salvatore. GUARDA QUESTA OFFERTA - 226 1. Vieni, o Spirito Consolatore,
le tue gote baciate dal Figlio GEN ROSSO vieni effondi sul mondo
son due rose, e le labbra son fior. 4. Egli era un uomo come noi, la tua dolcezza.
e ci ha chiamato amici. 1. Guarda questa offerta,
4. Col tuo corpo in Cielo assunta guarda noi, Signor: Vieni e dona ai tuoi figli la pace,
t'invochiamo devoti e festanti, 5. Egli ci ha dato la sua vita, tutto noi t'offriamo vieni e donaci la tua forza.
la regina degli Angeli e Santi, insieme a questo pane. per unirci a te.
la gran Madre di Cristo Gesù. 6. Noi, che mangiamo questo pane, 2. Vieni, o Spirito Consolatore,
Nella tua messa la nostra messa, vieni, e crea negli uomini
saremo tutti amici. nella tua vita la nostra vita.
5. Come giglio tu se' Immacolata, un cuore nuovo.
come rosa tu brilli tra i fiori. 7. Noi, che crediamo nel suo amore, 2. Che possiamo offrirti,
Tu degli angeli il cuore innamori, vedremo la sua gloria. Vieni e dona ai tuoi figli l'amore,
nostro creator? vieni, riscalda il cuore del mondo.
della terra sei vanto e decor. Ecco il nostro niente,
8. Vieni Signore, in mezzo a noi:
resta con noi per sempre. prendilo, o Signor.
ECCOMI - 228 GENTI TUTTE - 229 HAI DATO UN CIBO - 231 I CIELI NARRANO - 232
MARCO FRISINA MARCO FRISINA
1. Hai dato un cibo a noi Signore
1. Genti tutte proclamate germe vivente di bontà.
Eccomi, eccomi! il mistero del Signor, I cieli narrano la gloria di Dio
Signore io vengo. Nel tuo Vangelo o buon pastore e il firmamento annunzia l'opera Sua
del suo corpo e del suo sangue sei stato guida di verità
Eccomi, eccomi! che la Vergine donò alleluja, alleluja, alleluja, alleluja
Si compia in me la tua volontà. e fu sparso in sacrificio Grazie, diciamo a te Gesù !
1. Il giorno al giorno
per salvar l'umanità. Resta con noi, non ci lasciare;
1. Nel mio Signore ho sperato ne affida il messaggio,
sei vero amico solo tu !
e su di me si è chinato la notte alla notte ne trasmette notizia,
ha dato ascolto al mio grido 2. Dato a noi da madre pura, 2. Alla tua mensa accorsi siamo non è linguaggio, non sono parole
mi ha liberato dalla morte. per noi tutti s'incarnò pieni di fede nel mister. di cui non si oda il suono.
la feconda sua parola O Trinità noi ti invochiamo
2. I miei piedi ha reso saldi tra le genti seminò 2. Là pose una tenda
Cristo sia pace al mondo inter.
sicuri ha reso i miei passi. con amore generoso per il sole che sorge,
Ha messo sulla mia bocca la sua vita consumò. Amen. 3. Verbo di Dio, carne nostra, è come uno sposo dalla stanza nuziale,
un nuovo canto di lode. Cristo Signor, Emmanuel. esulta come un prode che corre
3. Nella notte della cena Tuo Corpo è il Pane e Sangue il vino, con gioia la sua strada.
3. Il sacrificio non gradisci
coi fratelli si trovò. per la parola tua fedel.
ma mi hai aperto l'orecchio
non hai voluto olocausti, Del pasquale sacro rito 4. Tu hai parlato a noi Signore 3. Lui sorge dall'ultimo estremo del cielo
allora ho detto: io vengo! ogni regola compì la tua Parola è verità. e la sua corsa l'altro estremo raggiunge.
e agli apostoli ammirati Come una lampada rischiara Nessuna delle creature potrà
4. Sul tuo libro di me è scritto: come cibo si donò. mai sottrarsi al suo calore.
i passi dell'umanità.
si compia il tuo volere.
Questo, mio Dio, desidero, 4. La parola del Signore 4. La legge di Dio rinfranca l'anima mia,
IL SIGNORE È IL MIO PASTORE -233 la testimonianza del Signore è verace,
la tua legge è nel mio cuore. pane e vino trasformò:
pane in carne, vino in sangue, 1. Il Signore è il mio pastore, gioisce il cuore ai suoi giusti precetti
5. La tua giustizia ho proclamato nulla manca ad ogni attesa, che danno la luce agli occhi.
non tengo chiuse le labbra; in memoria consacrò!
Non i sensi, ma la fede in verdissimi prati mi pasce,
non rifiutarmi, Signore, mi disseta a placide acque. IN NOTTE PLACIDA - 234
la tua misericordia. prova questa verità.
2. E’ il ristoro dell'anima mia, 1. In notte placida, per muto sentier,
IL SIGNORE È LA LUCE - 230 5. Adoriamo il Sacramento in sentieri diritti mi guida,
che Dio Padre ci donò. dai campi de’ cieli scese l'Amor,
per amore del santo suo nome, dell'alme fedeli il Redentor!
Il Signore è la luce che vince la notte! Nuovo patto, nuovo rito dietro lui mi sento sicuro.
nella fede si compì. Nell'aura è il palpito d'un grande mister:
Gloria gloria, cantiamo al Signore Al mistero è fondamento 3. Pur se andasse per valle oscura, del nuovo Israello è nato il Signor,
Gloria gloria, cantiamo al Signore la parola di Gesù. non avrò a temere alcun male, il fiore più bello dei nostri cuor!
perché sempre mi sei vicino,
- Il Signore è la vita che vince la morte. mi sostieni col tuo vincastro. Cantate, popoli, gloria all'Altissimo
6. Gloria al Padre onnipotente, l'anima aprite a speranza d’amor!
- Il Signore è la gioia che vince l’angoscia. gloria al figlio Redentor, 4. Quale mensa per me tu prepari,
- Il Signore è la tromba che vince il silenzio. lode grande, sommo onore sotto gli occhi dei miei vicini, 2. Se l'aura è gelida, se fosco è il ciel,
all'eterna Carità. e di olio mi ungi il capo, oh, vieni al mio cuore, vieni a posar,
- Il Signore è il coraggio che vince il terrore. Gloria immensa, eterno amore il mio calice è colmo di ebbrezza. ti vò col mio amore riscaldar.
- Il Signore è il sereno che vince la pioggia. alla santa Trinità. Se il fieno è rigido, se il vento è crudel,
5. Bontà e grazia mi sono compagne,
- Il Signore è l’amore che vince il peccato. Amen. quanto dura il mio cammino, un cuore che t'ama voglio a Te dar,
- Il Signore è la pace che vince la guerra. io starò nella casa di Dio, un cuor che Te brama, Gesù cullar.
lungo tutto il migrare dei giorni.
IL PANE DEL CAMMINO - 235 IMMACOLATA VERGINE BELLA - 236 IN QUELL'OSTIA CONSACRATA - 239 IO CREDO: RISORGERÒ - 240
Il tuo popolo in cammino 1. O immacolata, Vergine bella, In quell'Ostia consacrata Io credo: risorgerò,
cerca in Te la guida di nostra vita tu sei la stella, sei presente, o Gesù mio, questo mio corpo
sulla strada verso il Regno fra le tempeste deh guida il cuore vero uomo e vero Dio, vedrà il Salvatore !
sei sostegno col tuo corpo di chi t'invoca Madre d'amore. nostro amabil Salvator.
resta sempre con noi, o Signore. 1. Prima che io nascessi,
Vero uomo e vero Dio,
Siam peccatori, ma figli tuoi, mio Dio, tu mi conosci:
1. E' il tuo pane Gesù che ci dà forza nostro amabil Salvator.
Immacolata, prega per noi. ricordati, Signore,
e rende più sicuro il nostro passo Da te spero, o Gesù caro, che l'uomo è come l'erba
se il vigore del cammino si svilisce 2. Tu che nel cielo siedi regina,
perché sei bontà infinita, come il fiore del campo.
la tua mano dona lieta la speranza. a noi pietosa lo sguardo china;
il tuo aiuto in questa vita,
pel divin figlio, che stringi al petto, 2. Ora è nelle tue mani
2. E' il tuo vino Gesù che ci disseta e l'eterna gloria in ciel.
deh, non privarci del tuo affetto. quest'anima che mi hai data:
e sveglia in noi l'ardore di seguirti Il tuo aiuto in questa vita,
accoglila, Signore,
se la gioia cede il passo 3. La tua preghiera è onnipotente, e l'eterna gloria in ciel.
da sempre tu l'hai amata,
alla stanchezza innanzi al trono di Dio clemente:
O mio sommo, unico bene, è preziosa ai tuoi occhi.
la tua voce fa rinascere freschezza. sotto il tuo scettro Iddio s'inchina;,
dono a te tutto il mio cuore:
deh, non sdegnarci, o gran Regina. 3. Padre, che mi hai formato
3. E' il tuo corpo Gesù che ci fa Chiesa tu l'accetta, e, per tuo amore,
a immagine del tuo volto:
fratelli sulla strada della vita il mio prossimo amerò.
IO NON SONO DEGNO - 238 conserva in me, Signore,
se il rancore toglie luce all'amicizia Tu l'accetta, e, per tuo amore,
il segno della tua gloria,
del tuo cuore nasce giovane il mio prossimo amerò.
Io non sono degno che risplenda in eterno.
il perdono. di ciò che fai per me Delle tante, e tante colpe,
4. Cristo, mio Redentore,
4. E' il tuo sangue Gesù il segno eterno tu che ami tanto il mio cuore, o Dio, si pente,
risorto nella luce:
dell'unico linguaggio dell'amore uno come me. e propone fermamente
io spero in te, Signore,
se il donarti come te richiede fede Vedi non ho nulla di mai più, mai più peccar.
hai vinto, mi hai liberato
nel tuo Spirito sfidiamo l'incertezza. da donare a te; E propone fermamente
dalle tenebre eterne.
ma se tu lo vuoi, di mai più, mai più peccar.
INNI E CANTI - 237 prendi me. 5. Spirito della vita,
O Gesù, Figliuol di Dio,
che abiti nel mio cuore:
1. Inni e canti sciogliamo fedeli, umilmente io qui ti adoro:
1. Sono come la polvere rimani in me, Signore,
al Divino eucaristico Re. sei mia vita, mio tesoro,
alzata dal vento rimani oltre la morte,
Egli ascoso nei mistici veli e sarai mio premio in ciel.
sono come la pioggia per i secoli eterni.
cibo all'alma fedele si diè. Sei mia vita, mio tesoro,
piovuta dal cielo,
e sarai mio premio in ciel.
Dei tuoi figli lo stuolo qui prono sono come una canna
o Signor dei potenti, ti adora: spezzata dall'uragano, Sovra me, sovra i miei cari, L’ETERNO RIPOSO - 241
per i miseri implora perdono se tu, Signore, sovra i miei benefattori,
per i deboli implora pietà. non sei con me. Gesù, spargi i tuoi favori, L'eterno riposo dona loro, o signore,
e ci unisci in ciel con te. e splenda ad essi la luce perpetua.
2. O Signor che dall'Ostia radiosa 2. Contro i miei nemici Gesù, spargi i tuoi favori,
sol di pace ne parli e d'amor. tu mi fai forte, e ci unisci in ciel con te. In Sion, Signore, ti si addice la lode
in Te l'alma smarrita riposa, io non temo nulla in Gerusalemme a Te si compia il voto.
in Te spera chi lotta e chi muor. e aspetto la morte. O Signore, dell'alma mia,
Ascolta la preghiera del tuo servo
Sento che sei vicino, che in quest'oggi - o me beato! -
3. Sotto i veli che il grano compose poiché giunge a Te ogni vivente.
che mi aiuterai, tutto a me ti sei donato,
su quel trono raggiante di luce io mi dono tutto a te.
ma non sono degno
il Signor dei signori s'ascose Tutto a me ti sei donato,
di quello che mi dai.
per avere l'impero dei cuor. io mi dono tutto a te.
LA VERA VITE - 242 LE TUE MANI – 243 LODI ALL'ALTISSIMO – 246 LUCE DIVINA - 247
M. FRISINA MARCELLO GIOMBINI M. FRISINA
1. Luce divina, splende di te
Io son la vite, voi siete i tralci: Le tue mani son piene di fiori: Tu sei Santo, Signore Dio il segreto del mattino.
restate in me, porterete frutto. dove li portavi, fratello mio? Tu sei forte, Tu sei grande Luce di Cristo, sei per noi
Li portavo alla tomba di Cristo, Tu sei l'Altissimo, l'Onnipotente, tersa voce di sapienza:
1. Come il Padre ha amato me
ma l'ho trovata vuota, fratello mio! Tu Padre Santo, Re del cielo. tu per nome tutti chiami
così io ho amato voi,
restate nel mio amore, Alleluia, alleluia! alla gioia dell’incontro.
perché la gioia sia piena. Alleluia, alleluia! Tu sei trino, Uno Signore
Tu sei il bene, tutto il bene, 2. Luce feconda, ardi in noi,
2. Voi come tralci innestati in me I tuoi occhi riflettono gioia: Tu sei l'Amore, Tu sei il vero primo dono del Risorto.
vivete tutti nell'unità: dimmi, cosa hai visto, fratello mio? Tu sei umiltà, Tu sei Sapienza. Limpida luce, abita in noi,
unica in voi è la vita, Ho veduto morire la morte, chiaro sole di giustizia:
unico in voi è l'amore. ecco cosa ho visto, fratello mio! Tu sei bellezza, Tu sei la pace, tu redimi nel profondo
la sicurezza, il gaudio, la letizia, ogni ansia di salvezza.
3. Il tralcio buono che porterà Hai portato una mano all'orecchio: Tu sei speranza, Tu sei giustizia,
frutti d'amore vivendo in me dimmi, cosa ascolti, fratello mio? 3. Luce perenne, vive di te
Tu temperanza e ogni ricchezza. chi cammina nella fede.
il Padre mio lo poterà Sento squilli di trombe lontane!
perché migliore sia il frutto. Sento cori d'angeli, fratello mio! Dio d’amore, sei con noi
Tu sei il Custode, Tu sei mitezza,
nel mistero che riveli:
Stai cantando una allegra canzone: Tu sei rifugio, Tu sei fortezza,
tu pronunci la parola
dimmi, perché canti, fratello mio? Tu carità, fede e speranza,
LO SPIRITO DI DIO - 244 che rimane sempre vera.
Perché so che la vita non muore! Tu sei tutta la nostra dolcezza.
Ecco perché canto, fratello mio! 4. Fervido fuoco, scendi ancor
1. Lo Spirito di Dio dal cielo scenda Tu sei la Vita, eterno gaudio nella chiesa dei credenti.
e si rinnovi il mondo nell'amore: Signore grande, Dio ammirabile, Vento gagliardo, saldo vigor,
LODATE DIO SCHIERE BEATE - 245
il soffio della grazia ci trasformi, Onnipotente, o Creatore nella vita ci sospingi,
e regnerà la pace in mezzo a noi. Lodate Dio, schiere beate del cielo. o Salvatore di misericordia. rinnovati dalla grazia,
La guerra non tormenti più la terra, Lodate Dio, genti di tutta la terra. verso il giorno senza fine.
e l'odio non divida i nostri cuori. Cantate a lui, che l'universo creò,
somma sapienza e splendore.
Uniti nell'amore
Lodate Dio, Padre che dona ogni bene.
formiamo un solo Corpo MADONNA NERA - 248
Lodate Dio, ricco di grazia e perdono. Lei ti calma e rasserena,
nel Signore. (ALLA MADONNA DI CZESTOCHOWA)
Cantate a lui, che tanto gli uomini amò Lei ti libera dal male,
da dare l'unico Figlio. C’è una terra silenziosa perché sempre ha un cuore grande
2. La carità di Dio in noi dimori
e canteremo, o Padre, la tua lode; Lodate Dio, uno e trino Signore. dove ognuno vuol tornare per ciascuno dei suoi figli.
celebreremo unanimi il tuo nome, Lodate Dio, meta e premio dei buoni. una terra e un dolce volto Lei t’illumina il cammino
daremo voce all'armonia dei mondi. Cantate a lui, sorgente d'ogni bontà, con due segni di violenza, se le offri un po' d’amore,
Viviamo in comunione vera e santa, per tutti i secoli. Amen. sguardo intenso e premuroso se ogni giorno parlerai a Lei così:
fratelli nella fede e la speranza. che ti chiede di affidare
Questo mondo in subbuglio
la tua vita e il tuo mondo
cosa all’uomo potrà offrire?
3. Lo Spirito di Dio è fuoco vivo, in mano a Lei.
Solo il volto di una Madre
è carità che accende l'universo. pace vera può donare.
S'incontreranno i popoli del mondo Madonna, Madonna Nera,
è dolce esser tuo figlio! Nel suo sguardo noi cerchiamo
nell'unico linguaggio dell'amore. quel sorriso del Signore
I poveri saranno consolati, Oh lascia, Madonna Nera,
ch’io viva vicino a Te. che ridesta un po' di bene
giustizia e pace in lui si abbracceranno. in fondo al cuor.
GUSTATE E VEDETE - 249 MIRA IL TUO POPOLO - 250 MISSA DE ANGELIS - 253 CREDO
M. FRISINA
1. Mira il tuo popolo, o bella Signora, Credo in unum Deum,
KYRIE
Gustate e vedete che pien di giubilo oggi t'onora. Patrem omnipoténtem,
come è buono il Signore, Anch'io festevole corro ai tuoi pie', Kyrie eléison factórem coeli et terræ,
beato l'uomo che o santa Vergine, prega per me. Kyrie eléison visibílium ómnium et invisibílium.
trova il suo rifugio in lui. 2. In questa misera valle infelice Christe eléison Et in unum Dóminum
temete il Signore, suoi santi, tutti t'invocano soccoritrice. Christe eléison Jesum Christum,
nulla manca a coloro Questo bel titolo conviene a te: Fílium Dei unigénitum.
che lo temono. Kyrie eléison Et ex Patre natum ante ómnia sæcula.
o santa Vergine, prega per me.
Kyrie eléison Deum de Deo,
Benedirò il Signore in ogni tempo, 3. Il pietosissimo tuo dolce cuore, lumen de lúmine,
sulla mia bocca la sua lode. esso è rifugio al peccatore. GLORIA Deum verum de Deo vero.
Io mi glorio nel Signore, Tesori e grazie racchiude in sé, Génitum, non factum,
ascoltino gli umili e si rallegrino. Glória in excélsis Deo,
o santa Vergine, prega per me. consubstantiálem Patri:
et in terra pax homínibus
4. Del vasto oceano propizia stella, bonæ voluntátis. per quem ómnia facta sunt.
Celebrate con me il Signore, Qui propter nos hómines,
esaltiamo insieme il suo nome. ti vedo splendere sempre più bella;
Laudámus te. et propter nostram salútem
Ho cercato il Signore al porto guidami per tua mercé,
o santa Vergine, prega per me. descéndit de coelis.
e m'ha risposto, m'ha liberato. Benedícimus te.
Et incarnátus est de Spíritu Sancto
5. Pietosa mostrati con l'alma mia, Adorámus te. ex Maria Vírgine:
Guardate a Lui e sarete raggianti,
Madre dei miseri, santa Maria: et homo factus est.
non saranno confusi i vostri volti. Glorificámus te.
madre più tenera di te non v'è. Crucifíxus etiam pro nobis;
Il Signore ascolta il povero, Grátias ágimus tibi
O santa Vergine, prega per me. sub Póntio Piláto passus,
egli lo libera da ogni angoscia. propter magnam glóriam tuam.
6. A me rivolgiti con dolce viso et sepúltus est.
Regina amabile del paradiso; Dómine Deus, Rex coeléstis, Et resurréxit tertia die,
Te potentissima l'Eterno fe' Deus Pater omnípotens. secúndum Scriptúras.
NOI CREDIAMO IN TE -251 Et ascéndit in coelum:
O santa Vergine, prega per me. Dómine Fili unigénite, Jesu Christe.
sedet ad désteram Patris.
1. Noi crediamo in te, o Signor, Et íterum ventúrus est cum gloria
Dómine Deus, Agnus Dei, Fílius Patris.
noi speriamo in te, o Signor, NOI TI LODIAM - 252 judicáre vivos et mórtuos:
noi amiamo te, o Signor, Qui tollis peccáta mundi,
Noi ti lodiam e ti benediciamo. cujus regni non erit finis.
tu ci ascolti, o Signor, miserére nobis. Et in Spíritum Sanctum,
1. O Padre del cielo che reggi l'universo, Qui tollis peccáta mundi, Dóminum et vivificántem:
2. Sei con noi, Signor, sei con noi: splendi nelle stelle e brilli in ogni cuor:
nella gioia tu sei con noi, suscipe deprecatiónem nostram. qui ex Patre Filióque procédit.
nel dolore tu sei con noi, 2. O Figlio di Dio, che salvi l'universo, Qui sedes ad déxteram Patris, Qui cum Patre, et Fílio simul
tu per sempre sei con noi, regni sulle genti e vivi in ogni cuor: miserére nobis. adorátur et conglorificátur:
qui locútus est per Prophétas.
3. C'è chi prega, Signor: vieni a noi. 3. O Spirito Santo, amor dell'universo, Quóniam tu solus Sanctus. Et unam, sanctam, cathólicam
C'è chi soffre, Signor: vieni a noi. luce delle menti e vita d'ogni cuor: et apostólicam Ecclésiam.
Tu solus Dóminus.
C'è chi spera, Signor: vieni a noi. 4. O Dio beato, splendor dell'universo, Confíteor unum baptísma
O Signore, vieni a noi. Luce e Potenza, Amore e Verità: Tu solus Altíssimus, Jesu Christe. in remissiónem peccatórum.
Et exspécto
5. Dai cori celesti degli angeli e dei santi Cum sancto Spíritu;
resurrectiónem mortuórum.
salga senza fine gloria, lode, amor: in glória Dei Patris.
Et vitam ventúri sæculi.
Amen. Amen.
SANCTUS AGNUS DEI NOI CANTEREMO G. STEFANI - 256 NOI VOGLIAM DIO - 257

Sanctus, Sanctus, Sanctus, Agnus Dei, qui tollis peccáta mundi: 1. Noi canteremo gloria a te,
1. Noi vogliam Dio, Vergin Maria,
Dóminus Deus Sábaoth. miserére nobis. Padre che dai la vita,
benigna ascolta il nostro dir;
Pleni sunt cæli et terra glória tua. Agnus Dei, qui tollis peccáta mundi: Dio d'immensa carità,
Noi t'invochiamo, o Madre pia;
Hosánna in excélsis. miserére nobis. Trinità infinita.
dei figli tuoi compi il desir.
Benedíctus qui venit in nómine Dómini. Agnus Dei, qui tollis peccáta mundi: 2. Tutto il creato vive in te,
Hosánna in excélsis. dona nobis pacem. segno della tua gloria; R. Deh ! benedici o Madre,
tutta la storia ti darà al grido della fé,
MISTERO DELLA CENA - 254 NOBILE SANTA CHIESA - 255 onore e vittoria. Noi vogliam Dio ch'è nostro Padre,
noi vogliam Dio ch'è nostro Re.
Nobile santa Chiesa, 3. La tua Parola venne a noi,
1. Mistero della cena
regno d'amor, annuncio del tuo dono;
è il Corpo di Gesù. 2. Noi vogliam Dio nella famiglie,
dona la terra a Cristo la tua Promessa porterà
Mistero della Croce dei nostri cari in mezzo al cuor;
trionfator. salvezza e perdono.
è il Sangue di Gesù. sian forti i figli, caste le figlie:
E questo pane e vino 1. Il Signore ti ha scelta 4. Dio si è fatto come noi, tutti l'infiammi di Dio l'amor.
è Cristo in mezzo a noi. per segno nel mondo è nato da Maria:
Gesù risorto e vivo sarà e per te si diffonde egli nel mondo ormai sarà 3. Noi vogliam Dio in ogni scuola,
sempre con noi. un lieto messaggio. Verità, Vita, Via. perché la nostra gioventù
la legge apprenda e la parola
2. Mistero della Chiesa 2. Tu rinnovi nei figli 5. Cristo è apparso in mezzo a noi,
della sapienza del buon Gesù.
è il Corpo di Gesù. il mistero di Cristo, Dio ci ha visitato;
Mistero della pace tu ridesti nel mondo tutta la terra adorerà
4. Noi vogliam Dio nel nostro lavoro,
è il Sangue di Gesù. l'amore che salva. quel bimbo che ci è nato.
perch´ giustizia, pace e amor
Il pane che mangiamo 6. Cristo il Padre rivelò, sian della vita il nostro decoro
fratelli ci farà. 3. Il tuo regno d'amor
non conosce confini: per noi aprì il suo cielo; e regni sempre su noi il Signor.
Intorno a questo altare egli un giorno tornerà
l'amore crescerà. vedo gente da ignoti
lontani orizzonti. glorioso, nel suo regno.
3. Mistero della cena OSANNA AL FIGLIO DI DAVID - 259
4. Molti popoli in te 7. Manda, Signore, in mezzo ai tuoi,
è il corpo di Gesù. manda il consolatore,
si trasformano in uno: Osanna al Figlio di David,
Mistero della Croce lo Spirito di santità,
uno solo per fede, Osanna al Redentor.
è il Sangue di Gesù. Spirito dell'amore.
speranza ed amore.
Il pane che spezziamo 1. Apritevi, o porte eterne,
è Cristo in mezzo a noi. 5. Gloria al Padre, al Figlio, 8. Vieni, Signore, in mezzo ai tuoi,
vieni nella tua casa; avanzi il Re della gloria.
Gesù risorto e vivo allo Spirito Santo: Adori cielo e terra l'eterno suo poter.
sarà sempre con noi. la preghiera, per Cristo, dona la pace e l'unità,
raggiunga raduna la tua Chiesa. 2. O monti stillate dolcezza:
4. Mistero della Chiesa il suo cielo. il Re d'amor s'avvicina;
è il corpo di Gesù. NOME DOLCISSIMO - 258 si dona pane vivo ed offre pace al cuor.
Mistero della pace
è il sangue di Gesù. 1. Nome dolcissimo, nome d'amore. 3. O Vergine, presso l'Altissimo
Il calice di Cristo Tu sei rifugio al peccatore. trovasti grazia e onor:
fratelli ci farà. Dai cori angelici dall'alma mia. soccorri i tuoi figliuoli donando il Salvator.
Intorno a questo altare Ave Maria, ave Maria. 4. Onore, lode e gloria
rinasce l'unità. al Padre e al Figlio
2. In questa misera valle infelice
tutti t'invocano, Ausiliatrice. ed allo Spirito Santo nei secoli sarà.
O CROCE SANTA ESULTA - 260 O MARIA NOSTRA SPERANZA - 261 PANE DI VITA NUOVA - 264
MARCO FRISINA
1. O Croce Santa, esulta 1. O Maria, nostra speranza,
vessillo del gran Re; deh! Ci assisti e pensi a noi: 1. Pane di vita nuova,
fu vita a noi la morte deh! Proteggi i figli tuoi, vero cibo dato agli uomini,
di Chi spirò su te. col favor di tua possanza. nutrimento che sostiene il mondo,
Il Cuore che il soldato dono splendido di grazia.
con dura lancia aprì Cara Madre e gran Regina,
volgi a noi gli occhi pietosi; Tu sei sublime frutto
lavacro d'acqua e sangue
senza Te siam timorosi, di quell'albero di vita
purissimo ci offrì.
o Maria, nostra speranza. che Adamo non poté toccare:
2. S'adempie il vaticinio ora è in Cristo a noi donato.
che David profetò: 2. Se Tu stendi a noi la mano,
fra i perigli della vita, 5. Nel suo sangue è la vita
«Umane genti, udite: Pane della vita,
la nostr’alma invigorita ed il fuoco dello Spirito,
dal Legno Iddio regnò». sangue di salvezza,
vestirà nuova costanza. la sua fiamma incendia il nostro cuore
Prezioso Legno avvolto vero corpo, vera bevanda,
e purifica il mondo.
di porpora regal. cibo di grazia per il mondo.
Le sante membra innalzi QUANDO BUSSERÒ - 263 Nel prodigio dei pani
M. GIOMBINI 2. Sei l'Agnello immolato Tu sfamasti ogni uomo
del vincitor del mal.
1. Quando busserò alla tua porta nel cui sangue è la salvezza, nel tuo amore il povero è nutrito
3. Sospeso alle tue braccia avrò fatto tanta strada memoriale della vera Pasqua e riceve la tua vita.
il paziente amor avrò piedi stanchi e nudi della nuova Alleanza.
strappò le vite all'empio avrò mani bianche e pure 6. Sacerdote eterno
Manna che nel deserto
satanico furor. o mio Signore. Tu sei vittima ed altare,
nutri il popolo in cammino,
O Croce, unica speme offri al Padre tutto l'universo,
2. Quando busserò alla tua porta sei sostegno e forza nella prova
dei miseri quaggiù, sacrificio dell'amore.
avrò frutti da portare per la Chiesa in mezzo al mondo.
ridona a noi la grazia, Il tuo corpo è tempio
uniscici a Gesù. avrò ceste di dolore
avrò grappoli d'amore 3. Vino che ci dà gioia, della lode della Chiesa
o mio Signore. che riscalda il nostro cuore, dal costato tu l'hai generata,
sei per noi il prezioso frutto nel tuo sangue l'hai redenta.
PADRE, PERDONA - 262 3. Quando busserò alla tua porta della vigna del Signore.
avrò amato tanta gente 7. Vero corpo di Cristo
Signore, ascolta: Padre, perdona! avrò amici da ritrovare Dalla vite ai tralci
Fà che vediamo il tuo amore. tratto da Maria Vergine,
e nemici per cui pregare scorre la vitale linfa
dal tuo fianco doni a noi la grazia,
o mio Signore, o mio Signore. che ci dona la vita divina,
1. A te guardiamo, Redentore nostro;, per mandarci tra le genti.
scorre il sangue dell'amore.
da te speriamo gioia di salvezza, Dai confini del mondo,
fà che troviamo grazia di perdono. 4. Al banchetto ci inviti da ogni tempo e ogni luogo
che per noi hai preparato, il creato a te rende grazie,
2. Ti confessiamo ogni nostra colpa,
doni all'uomo la tua Sapienza, per l'eternità ti adori.
riconosciamo ogni nostro errore
doni il Verbo della vita.
e ti preghiamo: dona il tuo perdono.
8. A te Padre la lode,
Segno d'amore eterno,
3. O buon Pastore, tu che dai la vita, che donasti il Redentore,
pegno di sublimi nozze
Parola certa, Roccia che non muta, e al Santo Spirito di vita
comunione nell'unico corpo
perdona ancora con pietà infinita. sia per sempre onore e gloria.
che in Cristo noi formiamo.
Amen.
PANGE LINGUA - 265 QUANTA SETE NEL MIO CUORE - 267 PURIFICAMI, O SIGNORE - 269 RESTA CON NOI
SIGNORE, ALLELUIA ! - 270
1. Quanta sete nel mio cuore: Purificami, o Signore,
Pange língua gloriósi
solo in Dio si spegnerà. sarò più bianco della neve. Resta con noi, Signore alleluia!
Córporis mystérium,
Quanta attesa di salvezza:
Sanguinísque pretiósi, 1. Pietà di me, o Signore, nel tuo amore:
solo in Dio si sazierà. 1. Tu sei frumento, Signor degli eletti,
Quem in mundi prétium nel tuo affetto cancella il mio peccato
L'acqua viva ch'Egli dà tu sei il pane disceso dal cielo.
fructus ventris generósi e lavami da ogni mia colpa,
sempre fresca sgorgherà.
Rex effúdit géntium. purificami da ogni mio errore. 2. Tu sei la guida
Il Signore è la mia vita, al banchetto del cielo,
Nobis datus, nobis natus 2. Il mio peccato io lo riconosco,
il Signore è la mia gioia. tu sei il pegno di gloria futura.
ex intácta Vírgine, il mio errore mi è sempre dinanzi:
et in mundo conversátus, 2. Se la strada si fa oscura, contro te, contro te solo ho peccato,
spero in lui: mi guiderà. quello che è male ai tuoi occhi, io l'ho fatto. 3. Tu sei la luce che illumina il mondo,
sparso verbi sémine, tu sei ristoro alla nostra stanchezza.
sui moras incolátus Se l'angoscia mi tormenta,
3. Così sei giusto nel tuo parlare
miro cláusit órdine. spero in lui: mi salverà.
e limpido nel tuo giudicare. 4. Tu sei il Cristo, sei Figlio di Dio,
Non si scorda mai di me,
Ecco, malvagio sono nato, tu solo hai parole di vita eterna.
In suprémae nocte cenae presto a me riapparirà.
peccatore mi ha concepito mia madre.
recúmbens cum frátribus, 3. Nel mattino io t'invoco: 5. Sarem fratelli alla mensa del Padre,
observáta lege plene 4. Ecco, ti piace verità nell'intimo saremo un cuore ed un’anima sola.
tu, mio Dio, risponderai.
cibis in legálibus, e nel profondo mi insegni sapienza.
Nella sera rendo grazie:
cibum turbae duodénae Se mi purifichi con issopo, sono limpido, RESTA CON NOI, SIGNORE, - 271
tu, mio Dio ascolterai.
se dat suis mánibus. se mi lavi sono più bianco della neve. LA SERA
Al tuo monte salirò
Verbum caro panem verum e vicino ti vedrò. 5. Fammi udire gioia e allegria:
1. Resta con noi, Signore, la sera,
verbo carnem éfficit: esulteranno le ossa che hai fiaccato.
resta con noi e avremo la pace.
fitque sanguis Christi merum. Dai miei errori nascondi il tuo volto
Et si sensus déficit, e cancella tutte le mie colpe ! Resta con noi, non ci lasciar,
ad firmándum cor sincérum 6. Crea in me, o Dio, un cuore puro, la notte mai più scenderà.
sola fides súfficit. rinnova in me uno spirito fermo. Resta con noi, non ci lasciar
Non cacciarmi lontano dal tuo volto, per le vie del mondo, Signor!
TANTUM ERGO - 266 non mi togliere il tuo spirito di santità.
2. Ti porteremo ai nostri fratelli,
Tantum ergo sacramentum 7. Ritorni in me la tua gioia di salvezza, ti porteremo lungo le strade.
Veneremur cernui: sorreggi in me uno spirito risoluto:
Et antiquum documentum Insegnerò ai peccatori le tue vie 3. Voglio donarti queste mie mani,
Novo cedat ritui: e gli erranti ritorneranno a te. voglio donarti questo mio cuore.
Praestet fides supplementum REGINA CAELI - 268 8. Liberami dal sangue, o Dio,mia salvezza, 4. Fammi sentire l'ansia del cuore,
Sensuum defectui. fammi amare chi non mi ama.
Regína caeli, laetáre, allelúja, e la mia lingua griderà la tua giustizia.
Genitori, genitoque Quia quem meruísti portáre, allelúja, Signore, aprirai le mia labbra,
Laus et iubilatio, Resurréxit sicut dixit, allelúja; la mia bocca annuncerà la tua lode.
Salus, honor virtus quoque Ora pro nobis Deum, allelúja. 9. Le vittime non ti sono gradite: 10. Sia gloria al Padre onnipotente,
Sit et benedictio: se ti offro un olocausto non lo vuoi. al Figlio, Gesù Cristo, Signore,
Regina del cielo, rallegrati, alleluia
Procedenti ab utroque La mia vittima è il mio spirito affranto: allo Spirito Santo, Amore,
poiché colui che meritasti di portare, alleluia
Compar sit laudatio. non disprezzi un cuore affranto e fiaccato. nei secoli dei secoli. Amen.
è risorto, come disse, alleluia
Amen
prega per noi Dio, alleluia.
RISUSCITÒ - 272 SALDO È IL MIO CUORE - 273 SANTA CHIESA DI DIO - 276 SANTA MARIA DEL CAMMINO - 277
MARCO FRISINA R. D'ANDREA – J. A. ESPINOSA
Risuscitò, risuscitò,
Saldo è il mio cuore, Dio mio. 1. Santa Chiesa di Dio, Mentre trascorre la vita
risuscitò, alleluja!
A te canterà l'anima mia. che cammini nel tempo, solo tu non sei mai
Alleluja, alleluja, alleluja, risuscitò!
Destatevi arpa e cetra, il Signore ti guida: Santa Maria del cammino
1. La morte, dove sta la morte? voglio svegliare l'aurora. egli è sempre con te. sempre sarà con te.
Dov'è la mia morte,
dov'è la sua vittoria? A te la mia lode tra le genti, Cristo vive nel cielo, Vieni o Madre in mezzo a noi
perchè fino ai cieli è il tuo amore. nella gloria dei santi; vieni Maria quaggiù
2. Allegria, allegria fratelli, Sorgi ed innalzati, o Dio, cammineremo insieme a te
Cristo vive nell'uomo,
che se oggi noi amiamo, splenda sul mondo la tua gloria. verso la libertà.
e cammina con noi
è perché risuscitò.
Con te noi faremo cose grandi. per le strade del mondo Quando qualcuno ti dice:
3. Grazie, siano rese al Padre, Con te noi convertiremo il mondo. verso l'eternità! nulla mai cambierà
che ci porta al suo regno, Tu sei nostra luce e conforto, lotta per un mondo nuovo
dove si vive d'amor. forza, rifugio, o Signore. 2. Nella casa del Padre lotta per la verità.
noi veniamo con gioia,
4. Alleluja, se con lui moriamo, Per te noi andremo per il mondo, Lungo la strada la gente
per ricevere il dono
con lui viviamo, inni canteremo alla tua gloria. chiusa in se stessa va
del suo Figlio Gesù.
con lui cantiamo. Donaci la grazia, Signore, offri per primo la mano
annunceremo il tuo amore. 3. Nell'amore viviamo, a chi è vicino a te.
SALGA DA QUESTO ALTARE - 274
che ci dona il Risorto; Quando ti senti ormai stanco
1. Signore di spighe indori o fratelli, crediamo: e sembra inutile andar
i nostri terreni ubertosi il Signore è con noi. tu vai tracciando il cammino,
mentre le vigne decori un altro ti seguirà.
di grappoli gustosi. SE QUALCUNO HA DEI BENI - 278
BONFITTO
Salga da questo altare SE TU MI ACCOGLI - 279
l'offerta a Te gradita: Se qualcuno ha dei beni 1. Se tu mi accogli, Padre buono,
dona il pane di vita in questo mondo prima che venga sera,
e il sangue salutare. e chiudesse il cuore se tu mi doni il tuo perdono,
1. Nel nome di Cristo uniti, agli altri nel dolor, avrò la pace vera:
SALVE REGINA - 275 come potrebbe la carità di Dio ti chiamerò, mio Salvatore,
il calice, il pane t'offriamo: (latino)
per i tuoi doni elargiti, rimanere in lui. e tornerò, Gesù, con te.
Te Padre, ringraziamo. Salve, Regína, mater misericórdiae,
1. Insegnaci, Signore 2. Pur nell'angoscia più profonda,
vita, dulcédo et spes nostra, salve.
2. Noi siamo il divin frumento Ad te, clamámus éxsules fílii Hevae. a mettere la nostra vita quando il nemico assale,
e i tralci dell'unica vite: Ad te suspirámus geméntes et flentes a servizio di tutto il mondo. se la tua grazia mi circonda,
del tuo celeste alimento in hac lacrymárum valle. non temerò alcun male:
son l'anime nutrite. 2. Il pane e il vino che noi presentiamo t'invocherò, mio Redentore,
Eia ergo, advocáta nostra, siano il segno dell'unione tra noi. e resterò sempre con te.
illos tuos misericórdes
óculos ad nos convérte. 3. La nostra messa sia l'incontro 3. Signore a te veniam fidenti:
Et Jesum benedíctum con Cristo, tu sei la vita, sei l'amor,
fructum ventris tui, la comunione con quelli che soffrono. dal sangue tuo siam redenti,
nobis post hoc exílium osténde. Gesù Signore Salvator.
4. Signore santifica questi umili doni, Ascolta tu che tutto puoi:
O clemens, o pia,
e concedi la pienezza della tua grazia. vieni, Signor, resta con noi.
o dulcis Virgo Maria.
SEI TU SIGNORE IL PANE - 280 IL SIGNORE È IL MIO PASTORE - 281 SIGNORE DA CHI ANDREMO? - 284 SIGNORE, DOLCE VOLTO - 285
E. COSTA
Il Signore è il mio pastore: Signore da chi andremo ? 1. Signore, dolce volto
1. Sei tu, Signore, il pane, non manco di nulla. Tu solo hai parole di vita, di pena e di dolor,
tu cibo sei per noi e noi abbiamo creduto o volto pien di luce,
Risorto a vita nuova, 1. Il Signore è il mio pastore: colpito per amor.
non manco di nulla. che il Figlio di Dio, sei tu.
sei vivo in mezzo a noi. Avvolto nella morte,
In pascoli di erbe fresche 1. Io sono il pane di vita; perduto sei per noi.
2. Nell'ultima sua cena mi fa riposare; chi viene a me non ha più fame, Accogli il nostro pianto,
Gesù si dona ai suoi: ad acque di sollievo mi conduce, e chi viene a me non ha più sete. o nostro Salvator.
"Prendete pane e vino, ristora l'anima mia.
la vita mia per voi". Così ha detto Gesù. 2. Nell'ombra della morte
2. Mi guida per sentieri di giustizia lo sguardo trascolora
3. "Mangiate questo pane: per amore del suo nome; 2. Non cercate il cibo che perisce;
ma il cibo che dura per la vita, del Verbo nostro Dio
chi crede in me vivrà. se anche vado per valle tenebrosa, che in croce per noi muore.
Chi beve il vino nuovo non temo alcun male; quello stesso che il Figlio vi darà,
che il Padre vi ha mandato. Nell'ora della croce
con me risorgerà". sei con me: il tuo bastone, il tuo vincastro, ricordati di noi.
4. È Cristo il pane vero, son questi il mio conforto. 3. Non Mosè vi ha dato pane vero; Accogli il nostro pianto,
diviso qui fra noi: 3. Per me tu prepari una mensa è il mio Padre che dà il vero pane, o nostro Salvator.
formiamo un solo corpo di fronte ai miei nemici; poiché il pane di Dio vien dal cielo 3. O capo insanguinato
e Dio sarà con noi. mi ungi di olio la testa, e dà la vita al mondo. del dolce mio Signore,
5. Se porti la sua croce, il mio calice trabocca. di spine incoronato,
4. Io sono dal cielo disceso
il lui tu regnerai. trafitto dal dolore.
4. Amore e bontà mi seguiranno non per fare la mia volontà,
Se muori unito a Cristo, Perché son sì spietati
ogni giorno di vita; ma per fare la volontà del Padre
con lui rinascerai. gli uomini con te ?
starò nella casa del Signore che è dare al mondo la vita.
Ah, sono i miei peccati!
6. Verranno i cieli nuovi, per la distesa dei giorni.
5. Io sono il pane del Cielo; Gesù, pietà di me!
la terra fiorirà. 5. Sia gloria al Padre, al Figlio, chi ne mangia avrà la vita eterna
Vivremo da fratelli: allo Spirito Santo: perché il pane che dò è la mia carne SIGNORE SEI TU IL MIO PASTORE -287
la Chiesa è carità. a chi era, è, e sarà che è la vita del mondo. Signore, sei tu il mio pastor,
nei secoli il Signore. nulla mi può mancar
SIGNORE DIO - 282 6. Chi s'accosta al nei tuoi pascoli.
1. Signore Dio di tutto il creato, banchetto del mio corpo
TI SEGUIRÒ - 283 dimora in me ed io in lui; 1. Tra l'erbe verdeggianti
la provvidenza tua ringraziamo.
MARCO FRISINA e in lui sarà la vita eterna mi guidi a riposar,
Fra tutti i doni che all'uomo hai donato
e lo risusciterò. all'acque tue tranquille
il pane e il vino a te presentiamo. Ti seguirò, ti seguirò, o Signore,
mi fai tu dissetar.
e nella tua strada camminerò.
E tu Signore, Padre amoroso,
2. Per me hai preparato
qual nostro dono 1. Ti seguirò nella via dell'amore TI ADORIAMO, O CRISTO - 286 il pane tuo immortal;
il tuo dono riprendi: e donerò al mondo la vita. il calice m'hai colmo
in ammirabile cambio ci rendi Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
2. Ti seguirò nella via del dolore di vino celestial.
Gesù, che regna in cielo glorioso. perché con la tua santa croce
e la tua croce ci salverà. hai redento il mondo. 3. La luce e la tua grazia
2. I nostri cuori, le menti gradisci,
3. Ti seguirò nella via della gioia Salve o Croce, mi guideranno ognor;
le volontà, le gioie, i dolori:
e la tua luce ci guiderà. salve, salve o Croce da Te m'introdurranno
al sacrificio di Cristo li unisci,
unica speranza. per sempre, o mio Signor.
per noi sorgente dei tuoi favori.
SORGI SIGNORE E SALVACI - 288 SPERO NEL SIGNORE - 289 STAVI O MADRE DOLOROSA - 292
(Stabat mater dolorosa)
Sorgi, o Signore e salvaci
Spero nel Signore
nella tua misericordia. 1. Stavi, o madre dolorosa,
e aspetto sulla sua parola
1. Abbi pietà di me, Signore; alla croce lacrimosa
non m’allontanar nel tuo furore. 1 Dal profondo grido a te, o Signore: con il Figlio vittima.
ascolta la mia voce!
2. O Tu che gli alti monti fai tremare; 2. Una spada a te gemente,
Le tue orecchie siano attente
il peccator pentito, deh, non disprezzare. tenerissima e dolente,
alla voce della mia preghiera.
3. Mondami dalla colpa e dall'errore; trapassava l'anima.
accogli un cuor contrito nel dolore. 2 Se tu guardi le colpe, o Signore, 3. Quanto triste, quanto afflitta
chi resisterà? eri, o madre derelitta, 12. Con il figlio tuo ferito,
4. Peccai contro di Te, o Padre buono;
Ma presso di te è il perdono presso l'unigenito. che per me tanto ha patito,
ridonami la gioia del perdono.
perché tu sia temuto. dividiam gli spasimi.
5. Mi trassero dal fango le tue mani; 4. Ti accoravi, ti affliggevi,
ritorno polvere se t'allontani. 3 Spero nel Signore, spera l'anima mia, pia madre, che vedevi 13. Fin che vita in me rimanga,
e aspetto sulla sua parola. II tuo Figlio martire. con te, madre, fa' ch'io pianga
6. All'ombra di tue ali, o mio Signore,
L'anima mia aspetta il Signore, di Gesù il patibolo.
trovi riposo alfine il peccatore.
più che le sentinelle il mattino. 5. Chi alle lacrime non cede,
7. S'illumini il tuo volto di splendore, madre santa, se ti vede 14. Alla croce insieme stare,
donami l'abbraccio dell'amore. 4 Sì, presso il Signore è l'amore in supplizio gemere? nel tuo pianto me associare,
e grande è il riscatto: madre mia, desidero.
8. Un inno scioglierò di giovinezza
egli riscatta Israele 6. Chi non soffre a contemplare
nel regno dell'eterna tua bellezza.
da tutte le sue colpe. te con Cristo spasimare 15. Sei la vergine più chiara:
T'ADORIAM, OSTIA DIVINA - 290 nello strazio unanime? non voler mostrarti amara;
5 Sia gloria al Padre, al Figlio, fammi insieme piangere.
1. T'adoriam, Ostia divina, allo Spirito Santo: 7. Per le colpe delle genti
t'adoriam, Ostia d'amor. a chi era, è , e sarà tu vedevi nei tormenti 16. Di Gesù dammi la morte,
Tu dell'angelo il sospiro, nei secoli il Signore. il Figliol percuotere. dammi in croce la sua sorte,
tu dell'uomo sei l'onor. dammi le sue stigmate.
T'adoriam, Ostia divina, TI PREGHIAM CON VIVA FEDE -291 8. Tu vedevi il dolce nato,
t'adoriam, Ostia d'amor. moribondo desolato, 17. Dona a me la piaga atroce,
1. Ti preghiam con viva fede, esalar lo spirito. ebbro fammi della croce,
2. T'adoriam, Ostia divina, assetati siam di te; nel suo sangue immergimi.
t'adoriam, Ostia d'amor. nella gloria di chi crede 9. Madre, fonte dell'amore,
Tu dei forti la dolcezza, vieni, amato buon Gesù. fa' ch'io senta il tuo dolore, 18. Per non ardere nel fuoco,
tu dei deboli il vigor. ed insieme lacrimi. madre vergine t'invoco:
O Signore, Redentore, nel giudizio assistimi.
3. T'adoriam, Ostia divina,
vieni vieni, non tardar. 10. Fa' che avvampi il cuore mio
t'adoriam, Ostia d'amor.
O Bambino, Re divino, nell'amare Cristo Dio, 19. Quando, o Cristo, vien la morte,
Tu salute dei viventi,
dona pace ad ogni cuor. sì che a lui mi assimili. per tua madre fammi forte
tu speranza di chi muor.
il gran premio a vincere.
4. T'adoriam, Ostia divina, 2. O Maria, dolce aurora, 11. Santa madre del Signore,
t'adoriam, Ostia d'amor. annunziante il Re dei re; fortemente dentro il cuore 20. Quando il corpo vien diviso,
Ti conosca il mondo e t'ami, d'ogni cuor fa' tua dimora, le sue piaghe infiggimi. il glorioso paradiso
tu la gioia d'ogni cuor. tutta fervida d'amor.
per lei dona all'anima.
TE DEUM - 293 TE LODIAMO, TRINITÀ - 294 TI SALUTO, O CROCE SANTA - 295
1. Te lodiamo, Trinità Ti saluto, o croce santa,
Te Deum laudámus: * Tu Patris * nostro Dio, t'adoriamo; che portasti il Redentor:
te Dóminum confitémur. sempitérnus es Fílius. Padre dell'umanità, gloria, lode, onor ti canta
la tua gloria proclamiamo. ogni lingua ed ogni cuor.
Te aetérnum Patrem * Tu, ad liberandum suscepturus hominem, *
omnis terra venerátur. non horruísti Vírginis úterum. Te lodiamo, Trinità, 1. Sei vessillo glorioso di Cristo
per l'immensa tua bontà. sei salvezza del popol fedel.
Tibi omnes ángeli, * Tu, devícto mortis acúleo, * 2. Tutto il mondo annuncia te: Grondi sangue innocente sul tristo
tibi Caeli et univérsae potestátes, aperuísti credéntibus regna coelórum. tu lo hai fatto come un segno. che ti volle martirio crudel.
Ogni uomo porta in sé 2. Tu nascesti tra le braccia amorose
tibi Chérubim et Séraphim * Tu ad déxteram Dei sedes, * il sigillo del tuo regno. d’una Vergine madre, Gesù.
incessábili voce proclámant: in glória Patris.
3. Noi crediamo solo in te, Tu moristi tra le braccia pietose
nostro Padre e Creatore. d’una croce che data ti fu.
Sanctus, Iudex créderis *
Sanctus, esse ventúrus. Noi speriamo solo in te, 3. O Agnello divino immolato
Sanctus, Dóminus Deus Sábaoth. Gesù Cristo, Salvatore. sull'altar della croce, pietà!
Te ergo quaésumus, tuis fámulis súbveni, * 4. Infinita carità Tu, che togli del mondo il peccato
Pleni sunt caeli et terra * quos pretióso sánguine redemísti. santo Spirito d'amore salva l'uomo che pace non ha.
maiestátis glóriae tuae. luce, pace e verità,
4. Del giudizio nel giorno tremendo
Aetérna fac cum sanctis tuis * regna sempre nel mio cuore.
sulle nubi del cielo verrai
Te gloriósus * in glória numerári.
piangeranno le genti vedendo
apostolórum chorus, TU SARAI PROFETA – 297
qual trofeo di gloria sarai.
Salvum fac pópulum tuum, Dómine, * M. FRISINA

Te prophetárum * et bénedic hereditáte tuae. Una luce che rischiara,


TU SOLE VIVO - 296
laudábilis númerus, una lampada che arde,
Et rege eos, * una voce che proclama Tu Sole vivo per me sei Signore,
Te martyrum candidatus * et extólle illos usque in aetérnum. la Parola di salvezza. vita e calore diffondi nel cuor.
láudat exércitus. precursore nella gioia,
Per síngulos dies * 1. Tu sul cammino risplendi mio Sole,
precursore nel dolore, luce ai miei passi Ti voglio, Signor.
Te per orbem terrárum * benedícimus Te; tu che sveli nel perdono
sancta confitétur Ecclésia: l’annunzio di misericordia. 2. La tua parola mi svegli al mattino,
et laudámus nomen tuum in saéculum, * e mi richiami alla sera con te.
Patrem * et in saéculum saéculi. Tu sarai profeta di salvezza
imménsae maiestátis; fino ai confini della terra, 3. Sulla mia casa t'innalza, mio Sole,
Dignáre, Dómine, die isto * porterai la mia parola splenda d'amore, di luce, per te.
venerándum tuum verum * sine peccáto nos custodíre. risplenderai della mia luce.
et únicum Fílium;
Miserére nostri, Dómine, * Forte amico dello Sposo
Sanctum quoque * miserére nostri. che gioisci alla sua voce,
Paráclitum Spíritum. tu cammini per il mondo
Fiat misericórdia tua, Dómine, super nos, * per precedere il Signore.
Tu rex glóriae, * quemádmodum sperávimus in Te. Stenderò la mia mano
Christe, e porrò sulla tua bocca
In Te, Dómine, sperávi: * la potente mia Parola
non confúndar in aetérnum. che convertirà il mondo.
TU SCENDI DALLE STELLE - 298 VENI CREATOR SPIRITUS - 299 VENITE AL SIGNORE - 301 VERGIN SANTA - 302
Tu scendi dalle stelle, o Re del cielo Veni, Creator Spiritus, Venite al Signore con canti di gioia ! 1. Vergine Santa che accogli benigna
e vieni in una grotta al freddo e al gelo Mentes tuorum visita, Chi t'invoca con tenera fede,
e vieni in una grotta al freddo e al gelo Imple superna gratia 1. O terra tutta, acclamate al Signore, Volgi lo sguardo dall'alta tua sede
O bambino mio divino Quae tu creasti pectora. servite il Signore nella gioia, alle preci d'un popol fedel.
io ti vedo qui a tremar venite al suo volto con lieti canti !
Qui diceris Paraclitus, Deh ! proteggi fra tanti perigli
o Dio beato 2. Riconoscete che il Signore è il solo Dio:
Altissimi donum Dei, i tuoi figli, Regina del ciel. (2 volte)
ah quanto ti costò egli ci ha fatto, a lui apparteniamo,
Fons vivus, ignis, caritas,
l'avermi amato noi, suo popolo, e gregge che egli pasce. 2. Tu Maria sei la splendida face
Et spiritalis unctio.
ah quanto ti costò l'avermi amato. che rischiara il mortale sentiero;
Tu septiformis munere, 3. Venite alle sue porte nella lode, sei la stella che guida il nocchiero
A te che sei del mondo il creatore nei suoi atri con azioni di grazie:
Digitus paternae dexterae, e lo salva dall'onda crudel.
mancano panni e fuoco o mio Signore ringraziatelo, benedite il suo nome !
Tu rite promissum Patris,
mancano panni e fuoco o mio Signore 3. Tu che gli angeli un giorno vedesti
Sermone ditans guttura.
Caro eletto pargoletto 4. Sì, il Signore è buono, là sul Golgota piangerti accanto
quanto questa povertà Accende lumen sensibus, il suo amore è per sempre, or asciuga dei miseri il pianto,
più m'innamora, Infunde amorem cordibus, nei secoli è la sua verità. col materno purissimo vel.
giacché ti fece amor povero ancora Infirma nostri corporis
5. Sia gloria al Padre onnipotente, 4. Benedetta fra tutte le genti;
giacché ti fece amor povero ancora. Virtute firmans perpeti.
al Figlio, Gesù Cristo, Signore, ché sei l'arca d'eterna alleanza
Tu che godi il gioire del divin seno Hostem repellas longius, allo Spirito Santo. Amen. in Te posa la nostra speranza
come vieni a penar su questo fieno Pacemque dones protinus, contro l'arti d'un mondo infedel.
come vieni a penar su questo fieno! Ductore sic te praevio VIENI, FRATELLO - 303 5. A noi mostra pietosa il Tuo volto
Dolce amore del mio cuore Vitemus onme noxium.
Vieni fratello scenda a noi la Tua voce nel cuore
dove amor ti trasportò!
Per Te sciamus da Patrem, il Padre ti chiama come scende rugiada sul fiore,
o Gesù mio,
Noscamus atque Filium, vieni alla cena e ravviva il suo languido stel.
per chi tanto patir?
Teque utriusque Spiritum c'è un posto anche per te.
Per amor mio.
Credamus omni tempore.
Per chi tanto patir? Per amor mio. Andiamo fratelli, VIENI O SIGNOR - 304
Deo Patri sit gloria, il Padre ci chiama,
VENITE FEDELI – 300 Vieni o Signor;
Et Filio, qui a mortuis andiamo alla cena: la terra in pianto geme.
Venite fedeli, l'Angelo ci invita, Surrexit, ac Paraclito, c'è posto anche per noi.
venite, venite a Betlemme. In saeculorum saecula. 1. Signore, volgi lo sguardo
1. Al nuovo banchetto e vieni in nostro aiuto;
Nasce per noi Cristo Salvatore. Dio chiama i figli suoi. discendi dalle stelle, o re del cielo.
Venite, adoriamo, venite, adoriamo, Parola e pane
venite, adoriamo il Signore Gesù. questo è il dono del Signor. 2. Ti vider lontani profeti,
mansueto come agnello
La luce del mondo brilla in una grotta: 2. Il Pane è Cristo, spuntare da Betlemme come stella.
la fede ci guida a Betlemme. il vino è il Sangue suo:
3. O cieli stillate rugiada:
La notte risplende, tutto il mondo attende: con gioia andiamo
discenda il Salvatore
seguiamo i pastori a Betlemme. alla mensa del Signor.
germoglia, o terra e dona il Redentore.
Il Figlio di Dio, Re dell'universo, 3. Intorno alla mensa 4. Deh! Spezza con braccio potente
si è fatto Bambino a Betlemme. l'amore crescerà, le forze dell’errore:
il Corpo di Cristo verrann le genti al trono dell’amore.
"Sia gloria nei cieli, pace sulla terra" un sol corpo ci farà.
un Angelo annunzia a Betlemme.
A TE NOSTRO PADRE 200 O COM'È BELLO SIGNOR 215 I
A TE VORREI DIRE 1 F COME CANTO D'AMORE 35 C – P
A TE, SIGNOR, LEVIAMO I CUORI 201 0 COME FUOCO VIVO 36 O – C
ACCOGLI I NOSTRI DONI (Buttazzo) 2 0 COME L'AURORA VERRAI 37 I – N
ACCOGLI I NOSTRI DONI (G.Verde) 3 0 COME MARIA 216 M
ACQUA SIAMO NOI 4 I COME TU MI VUOI 38 F – V
AGNELLO DI DIO (Gen Rosso) 5 MS COME UNA CERVA ANELA 217 C - PP
AGNUS DEI (Verbum Panis) 11 MS COSA RESTA DI ME 39 PR – D
AL TUO SANTO ALTAR 204 I CREDO (Verbum Panis) 40 MS
ALLELUIA (brasiliano) 6 A CREDO IN TE (M. Frisina) 218 F - PR
ALLELUIA (ed oggi ancora) 7 A CREDO IN TE SIGNOR 219 C - PR
ALLELUIA (Gen Rosso) 8 A CREDO NELLA MIA VITA 34 C – PP
ALLELUIA (passeranno i cieli) 9 A CRISTO E’ RISORTO VERAMENTE 41
ALLELUIA AL REDENTORE 10 I – N CRISTO NOSTRA PACE 220 I
ALLELUIA ALLELUIA 12 A CRISTO RISUSCITI 221 I – P
ALLELUIA SEI PAROLA 13 A CRISTO SPERANZA DELLE GENTI 42 I - PR
ALLELUIA TAIZÉ 14 A DALL’AURORA AL TRAMONTO 43 I
ALLELUIA, CHI ASCOLTA 15 A DAVANTI A QUESTO AMORE 44 C – Q
ALLELUJA (delle lampadine) 18 A DEL TUO SPIRITO, SIGNORE 45 C – PR
ALLELUJA (questa tua parola) 17 A DELL'AURORA 222 M – F
ALZATE LA TESTA 19 I – N DELL'AURORA (“Chaire”) 56 M – F
AMATEVI, FRATELLI 202 I – C DIO S'È FATTO COME NOI 223 I – N
AMO 20 I – PR DOV'E' CARITA' E AMORE 224 C
ANCHE TU SEI MIO FRATELLO 21 I – V È BELLO ANDAR 46 F
ANDATE PER LE STRADE 22 F – V È BELLO LODARTI 47 I
ANDRÒ A VEDERLA UN DÌ 203 M – F È GIUNTA L'ORA 225 I – Q
ANIMA CHRISTI (M. Frisina) 205 C È LODARTI 48 I
APPLAUDITE POPOLI TUTTI 23 I È RISORTO 50 I - P
APRI LE TUE BRACCIA 24 I – PP E SONO SOLO UN UOMO 49 I – C
ASTRO DEL CIEL 208 N ECCO QUEL CHE ABBIAMO 51 O
AVE MARIA (Verbum Panis) 25 C – M ECCOMI 228 I – PR
AVE MARIA DI FATIMA 206 M EFFONDERÒ IL MIO SPIRITO 227 SP
AVE MARIA DI LOURDES 207 M EMMANUEL (G. Cento) 52 I – N
AVE MARIA DI LOURDES (“Chaire”) 16 M EMMANUEL (Giubileo) 54 F – I
BEATI QUELLI CHE ASCOLTANO 209 O – PR EMMANUELE TU SEI 53 I – N
BENEDETTA TU FRA LE DONNE 26 M – C ESCI DALLA TUA TERRA 55 I – V
BENEDICI IL SIGNORE 212 C – PR FRATELLO SOLE SORELLA LUNA 57 C – PR
BENEDICI SIGNORE 27 O GENTI TUTTE 229 SP
CAMMINERÒ, CAMMINERÒ 29 F GESÙ CRISTO È SHALOM 58 PX
CAMMINIAMO SULLA STRADA 211 F GIOVANE DONNA 59 M – I
CANTA E CAMMINA 30 F GLORIA (Buttazzo) 60 G
CANTA, CANTA, CANTA 28 I GLORIA (Giombini) 61 G
CANTO DEI TRE GIOVANI 31 F - PR GLORIA (Verbum Panis) 67 G
CERCO LA TUA VOCE 32 SP GLORIA A DIO (Amadei) 62 G
CHI CI SEPARERÀ 210 F - PR GLORIA A DIO (Sobrero) 64 G
CHI? 33 F GLORIA A TE CRISTO GESÚ (Giub.) 65 G
CHIESA DI DIO 213 I GRANDI COSE 63 I – Q
CIELI E TERRA NUOVA 214 F GRAZIE NOTTE DI NATALE 68 F – N
GUARDA QUESTA OFFERTA 226 O
GUSTATE E VEDETE 249 C MISTERO DELLA CENA 254 C
HAI DATO UN CIBO 231 C NEL TUO SILENZIO 93 C – PR
HO ABBANDONATO 69 F NADA TE TURBE 102
I CIELI NARRANO 232 F - PR NOBILE SANTA CHIESA 255 I
I FRUTTI DELLA TERRA 70 O NOI CANTEREMO 256 I
IL MIO SPIRITO IN FESTA 158 M – F NOI CON TE 94 O
IL PANE DEL CAMMINO 235 I - C NOI CREDIAMO IN TE 251 C
IL SIGNORE È IL MIO PASTORE 233 C – PR NOI SIAMO I PIU' 95 F
IL SIGNORE È IL MIO PASTORE (non manco…) 281 C – PR NOI TI LODIAM 252 I
IL SIGNORE È LA LUCE 230 I – P NOI VENIAMO A TE 96 I
IMMACOLATA VERGINE BELLA 236 M – F NOI VOGLIAM DIO 257 F
IN COMUNIONE 71 C NOME DOLCISSIMO 258 M - F
IN NOTTE PLACIDA 234 C – N NON CERCATE TRA I MORTI 97 C – P
IN QUELL'OSTIA CONSACRATA 239 C NOSTALGIA DI UNA SORGENTE 103 I – PP
INNI E CANTI 237 C – I NOSTRA SIGNORA DELLA SPERANZA 99 M – C
IO CREDO: RISORGERÒ 240 I – D O CROCE SANTA ESULTA 260 C – Q
IO NON SONO DEGNO 238 C – PP O MARIA NOSTRA SPERANZA 261 M – C
IO TI CHIEDO PERDONO 73 I – PP OGNI MIA PAROLA 98 PR
KIRIE (Verbum Panis) 66 PP ORA È TEMPO DI ANDARE 100 F
JESUS CHRIST YOU ARE MY LIFE 75 I – PR OSANNA AL FIGLIO DI DAVID 259 I – Q
LA CANZONE DI S. DAMIANO 72 C – PR PACE SIA, PACE A VOI 104 PX
LA LEGGE DELLA VITA 77 F – PR PADRE NOSTRO (Cori) 101 PR
LA MIA ANIMA CANTA 78 M – C PADRE NOSTRO (Giombini) 105 PR
LA PACE DEL SIGNORE 74 PX PADRE T'ADORIAMO 107 C
LA VERA GIOIA (M. Frisina) 82 F – PR PADRE, PERDONA 262 I – Q
LA VERA VITE (M. Frisina) 242 C PANE DEL CIELO 108 C
LAUDATE OMNES GENTES 76 C – PR PANE DI VITA NUOVA 264 C
LAUDATO SII, O MI' SIGNORE 79 F – PR PANGE LINGUA 265 C – PR
LAUDATO SII, SIGNORE MIO 80 F – PR PERCHÉ TU SEI CON ME 106 C – PR
LE TUE MANI 243 C – P PICCOLA DONNA DI NAZARETH 111 M – I
LE TUE MERAVIGLIE 83 F POPOLI TUTTI ACCLAMATE 159 I – PR
L'ETERNO RIPOSO 241 D PREGHIERA DEI POVERI DI YAHWÈ 110 I – N
LIETI PASTORI 92 I – N PURIFICAMI, O SIGNORE 269 C – PP
LO SPIRITO DI DIO 244 I – SP QUALE GIOIA 113 I
LODATE DIO SCHIERE BEATE 245 I QUANDO BUSSERÒ 263 C – D
LODI ALL'ALTISSIMO 246 C – PR QUANTA SETE NEL MIO CUORE 267 C – D
LUCE DEL MONDO 81 I – F QUESTA FAMIGLIA 112 I – V
LUCE DI VERITA’ 84 I – SP RE DI GLORIA 115 F -
LUCE DIVINA 247 I – SP REGINA CAELI 268 M – F
MADONNA NERA 248 M – F RESTA ACCANTO A ME 116 F
MADRE BUONA 85 M – C RESTA CON NOI, SIGNORE ALLELUIA ! 270 C
MADRE DELLA SPERANZA 86 M – C RESTA CON NOI, SIGNORE, LA SERA 271 C
MADRE IO VORREI 87 M – I RESTA QUI CON NOI 114 C – F
MANDA SIGNORE IL TUO SPIRITO 88 I – SP RESURREZIONE 118 C – P
MANI 90 I – V RICEVETE LO SPIRITO (inno GMG08) 134 C – SP
MARIA VOGLIAMO AMARTI 89 M – C RISUSCITÒ 272 I – P
MI ALZERÒ 91 I – PP SALDO È IL MIO CUORE 273 C – PR
MIRA IL TUO POPOLO 250 M – F SALGA DA QUESTO ALTARE 274 O
MISSA DE ANGELIS 253 MS SALVE REGINA 119 M – F
SALVE REGINA (latino) 275 M – F TI PREGHIAM CON VIVA FEDE 291 I – N
SANCTUS (Verbum Panis) 109 S TI RINGRAZIO MIO SIGNORE 149 F
SANTA CHIESA DI DIO 276 I TI SALUTO, O CROCE SANTA 295 C – Q
SANTA MARIA DEL CAMMINO 277 M – F TI SEGUIRÒ 283 C – V
SANTO (Bonfitto) 120 S TRASFORMI IN GESÙ 150 O
SANTO (Buttazzo) 121 S TU ACCOMPAGNALO 153 F – V
SANTO (Gen Rosso) 122 S TU SARAI PROFETA 297 I – V
SANTO (Gen Verde) 123 S TU SCENDI DALLE STELLE 298 F – N
SANTO (Lecce) 124 S TU SEI 154 C – SP
SANTO SABAOTH 125 S TU SOLE VIVO 296 C
SANTO ZAIRESE 126 S TUTTO IL MIO AMORE 155 F – V
SANTO, SANTO (Buttazzo 2) 127 S TUTTO IN TE (dove 2 o 3) 156 C
SE CERCATE LA LUCE 128 I – Q UN CUORE NUOVO 157 I – SP
SE M'ACCOGLI 129 I – D UNA CITTÀ CHE TI ASSOMIGLIA 160 I – D
SE QUALCUNO HA DEI BENI 278 O VAI RAGAZZO, VAI GABBIANO 161 F – V
SE TU MI ACCOGLI 279 C – Q VENI CREATOR SPIRITUS 299 I – SP
SEGNI DEL TUO AMORE 130 O VENIMUS ADORARE EUM (GMG 2005) 162 I
SEI GRANDE DIO 131 I VENITE AL SIGNORE 301 I
SEI PER NOI CIBO DI ETERNITÀ 132 C VENITE FEDELI 300 I – N
SEI TU SIGNORE IL PANE 280 C VERBUM PANIS 168 C
SEME DELL'ETERNITÀ 135 C VERGIN SANTA 302 M – I
SEMINA LA PACE 138 PX VI DARÒ UN CUORE NUOVO 152 C – SP
SERVO PER AMORE 136 C – V VIENI CON ME 163 I – V
SIAMO GENTE DI FESTA 139 F VIENI DAL LIBANO 164 I – PR
SIAMO VENUTI QUI PER ADORARTI, SIGNORE 140 I – N VIENI E SEGUIMI 165 C – V
SIGNORE DA CHI ANDREMO? 284 I VIENI O SIGNOR LA TERRA… 304 I – N
SIGNORE DIO 282 O VIENI QUI TRA NOI 166 I – SP
SIGNORE PIETÀ 142 PP VIENI SPIRITO DI CRISTO 167 I – SP
SIGNORE PIETÀ (Buttazzo) 133 PP VIENI, FRATELLO 303 I
SIGNORE PIETÁ (Nostra Pace) 137 PP VIVERE LA VITA 169 C – V
SIGNORE PIETÀ/2 (Buttazzo) 141 PP VOCAZIONE 170 I – V
SIGNORE, DOLCE VOLTO 285 PR – Q VOI SIETE DI DIO 171 O - PR
SIGNORE, SEI TU IL MIO PASTORE 287 I
I = Ingresso M = Maria
SORGI SIGNORE E SALVACI 288 C – Q
A = Alleluia SP = Spirito
SPIRITO SANTO CUORE DELL’UMANITA’ 117 I – SP
PP = Perdono/Penitenza N = Natale
SPERO NEL SIGNORE 289 C – D
G = Gloria P = Pasqua
STAVI O MADRE DOLOROSA 292 C – Q
O = Offertorio Q = Quaresima
STELLA CHE PORTI A GESU’ 143 F – M S = Santo V = Vocazioni/Missioni
SU ALI D'AQUILA 144 C – PR PX = Pace PR = Preghiera/Salmi
SYMBOLUM 77 145 C C = Comunione/Eucaristia MS = Messa (altro)
SYMBOLUM 80 146 C F = Finale D = Defunti
T'ADORIAM, OSTIA DIVINA 290 C
TAIZE - I CANONI 147 MS Parrocchia
TANTUM ERGO 266 C S. Michele Arcangelo
TE AL CENTRO DEL MIO CUORE 148 C Calino
TE DEUM 293 MS
TE LODIAMO, TRINITÀ 294 C Canti per
TI ADORIAMO O CRISTO 286 C - Q L’animazione liturgica
TI OFFRIAMO 151 O 2009