Sei sulla pagina 1di 2

Proteggimi, o Dio autore: Alberto Galotta

armonizzazione: Alberto Galotta - Roberto Arzuffi


editing, chords & layout: Paolo Spreafico

   MI

Soprano              
        
SI/re# LA/do# SI DO#- MI/si


        
Pro te ggi mio Dio in te io mi ri fu gio Ho de tto a lu i: Sei

Contralto  
        
T-B   

         
S.  
            
7 LA SI MI SI/re# LA/do# SI DO#-

         
tu il mi o Si gnore sen za di te non ho be ne al cu no Ne le tue


  
A.

           
T-B
    

        
S.             
14 MI/si LA FA#- SI SI/la SOL DO/mi

   
  
ma ni, Si gno re/è la mia vi ta Tu mi/in di che rai il sen

      
       
    
A.


T-B 
               

  
S.                 
   
19 RE/fa# DO/sol SOL DO SOL LA-


     
ti ero de la vi ta gio ia pie na nel la tu a pre sen za dol cez za sen za

A.
                 

T-B                     
  
    
S.                
24 RE SOL DO/mi RE/fa# DO/sol SOL


    
fi ne Ti mi/in di che rai il sen tie ro del la vi ta

  
A.
        

T-B            
     

    
    
      
 SI
S.   
29 DO RE MI- LA- RE SOL

  
gio ia pie na nel la tua pre sen za dol cez za sen za fi ne fi ne

      
          
A.

   
      
T-B
               

Proteggimi, o Dio: in te io mi rifugio.


Ho detto a lui: “Sei tu il mio Signore,
senza di te non ho bene alcuno”.
Nelle tue mani, Signore, è la mia vita!

Tu mi indicherai il sentiero della vita, gioia piena nella tua presenza,


dolcezza senza fine.
Tu mi indicherai il sentiero della vita, gioia piena nella tua presenza,
dolcezza senza fine.

Benedico Dio che m’ha dato consiglio;


anche di notte il cuore m’istruisce.
Innanzi a me sempre il Signore,
sta alla mia destra, non posso vacillare.

Mia eredità, mio calice è il Signore,


per me la sorte è su luoghi deliziosi.
Lieto e sereno è il cuore mio,
luce e speranza ai miei passi tu darai.