Sei sulla pagina 1di 23

VETTORE DI POYNTING

P=ExH

esprime in Watt/metroquadro la densita' di potenza associata al


campo elettromagnetico

Dato un volume V attraversato da un’onda elettromagnetica


la potenza netta W che esce attraverso la superficie S è :

W =∯Pn dS
S

Potenza entrante – potenza uscente =


= potenza assorbita
In un'onda piana in regime sinusoidale

|P|=| E x H*| =η ( H · H* )

|P |= η | H|2 = |E|2/η

|P| rappresenta la densita' di potenza ( W/m2) associata all'onda


elettromagnetica
per un’onda piana di frequenza f polarizzata linearmente
che si propaga nel vuoto

Ex(z, t) = E0 cos ( t- βz )

|P | = (E02/η) cos2( t- βz )


Con η= 377 Ω e β = 2π/λ

Pmedio =E02/2η
nei materiali trasparenti (vuoto e dielettrici ideali) si
ha :

Potenza entrante = potenza uscente

Potenza Potenza
entrante uscente
z

Potenza Potenza
entrante uscente

nei materiali dissipativi si ha


Potenza uscente =potenza entrante meno potenza
dissipata
l'onda piana che si propaga in un mezzo dissipativo
perde potenza .
il campo elettrico si attenua come :

6
Nei mezzi conduttori abbiamo due tipi di corrente

corrente di conduzione Jc = σE

corrente di spostamento Jd = j ωεE

Nei mezzi biologici (e in generale nei buoni conduttori )


per frequenze anche elevate ( fino a diversi GHz) :
σ>>ωε
Le equazioni di Maxwell in un buon conduttore diventano:

∇x H = σ E
∇x E = - j ωμ H
Se facciamo il rotore della seconda
∇x∇xE = - j ωμ ∇xH = - j ωμσ E
∇∇·E - ∇2E = - ∇2E = - j ωμσ E
(nei conduttori ∇·( ε E )= ρv = 0 )
∇2E = j ωμσ E

Se E ha solo componente Ex(z)

d2Ex/dz2 = γ2 Ex

con γ2 = jωμσ = 2jπfμσ

γ = =± (2j)½( πfμσ )½= ±( 1+j)/δ

con δ = 1/( πfμσ )½

Notiamo che γ ha dimensioni m-2 e quindi δ e' una lunghezza.


γ= ± (α +j β )

α e β ,reali e positivi

Ex(z) = A e(α +j β)z + Be-(α +j β)z

Scarto la soluzione Be(α +j β)z perche' diverge per z molto grandi


e(t,z) = A Re [e-αz ej (ω t -β z)]

e(t,z) = A e-αz cos (ωt -βz)


con
α = β = 1/δ =(πfμσ)½

: spessore di penetrazione = 1/(πfμσ)½

A = Ex(t,0) e' il campo elettrico in superficie ( per z = 0 )

IEx(z) I=IEx0Ie-αz
Pt(z) = P(0) e -2αz
dPt(z) / dz =-2α P(0) e -2αz =-2α Pt(z)
e quindi α =½ Pdissipata per unita' di lunghezza /Ptrasmessa
EFFETTO PELLE IN UN CONDUTTORE

spessore di penetrazione nullo per conduttori ideali e a frequenze


altissime ( ottiche )
IPERTERMIA

L'onda si propaga dalla superficie dei tessuti verso l'interno, e


mentre procede si attenua, cioè perde energia elettromagnetica che
viene trasformata in calore.
Se
E(t , z) = E(0) e-z/δ cos (ω t -β z)

La potenza dissipata per unita' di


volume vale

E ·J = σ|E|2 [ Watt/ metrocubo ]

P(t, z) = σ|E(0)|2 e-2z/δ cos (ω t -β z)

ΔT = cT Pmedio(z) = cT ½ σ|E(0)|2 e-2z/δ


a)Distribuzione fisiologica della temperatura
b) incremento di temperatura proporzionale alla potenza
dissipata
c) distribuzione finale della temperatura
La possibilità di controllare la profondità della zona di massimo
riscaldamento regolando la temperatura del liquido di raffreddamento e
la potenza dell'energia elettromagnetica permette di produrre e
programmare la dose di calore corretta per la patologia e per il paziente.
SCHERMO DI UNA
SORGENTE
O PROTEZIONE DA
UN'ONDA
DALL'ESTERNO
SCHERMO DI UNA
SORGENTE
O PROTEZIONE DA
UN'ONDA
DALL'ESTERNO