Sei sulla pagina 1di 1

LE AREE TONALI

Così come ogni nota ha un ruolo ben specifico all'interno di una scala, ogni accordo
assume una funzione specifica. Possiamo elencare 3 AREE TONALI:

AREA DI TONICA: I – VI – III


Sono accordi con una funzione di RIPOSO ed hanno un carattere CONCLUSIVO. Tuttavia
la funzione del III è ambigua, in quanto, contenendo la SENSIBILE, presenta una dose di
instabilità che indebolisce la sua funzione.

AREA DI SOTTODOMINANTE : II – IV
Questi accordi possono avere una funzione di PREPARAZIONE o di SOSPENSIONE.
La funzione di PREPARAZIONE si ha quando essi precedono un accordo di TENSIONE,
mentre quella di SOSPENSIONE si ha quando precedono un accordo di RIPOSO oppure
quando vengono reiterati su più battute.

AREA DI DOMINANTE: V – VII


Sono accordi che generano TENSIONE. A livello TRIADICO, contengono la SENSIBILE
(che necessita di RISOLVERE sulla Tonica). Aggiungendo la 7, contengono un intervallo di
quarta eccedente (TRITONO, 3 TONI) tra 3 e 7 (V) o tra 1 e 5 (VII) che contribuisce
ulteriormente alla creazione di TENSIONE.
Alla scrittura di una canzone, bisognerà sempre tenere conto delle funzioni svolte dagli
accordi per poterli utilizzare coscientemente al fine di produrre l'effetto desiderato.