Sei sulla pagina 1di 2

PIZZA E FOCACCE

Pizza al salmone affumicato e formaggio fresco


1 TEGLIA DA 4 PORZIONI

DIFFICOLTÀ COSTO

TEMPO DI PREPARAZIONE TEMPO DI COTTURA


5 MIN 20 MIN

CALORIE
NOTE
700K

INGREDIENTI

1 confezione da 385 g di Pasta pronta per pizza (rettangolare)

PER IL CONDIMENTO
200 g di Salmone affumicato

250 g di Formaggio fresco

100 g di Passata di pomodoro

2 Scalogni

1 spicchio di Aglio

2 cucchiai di Olio extravergine di oliva

Sale

PER LA SALSA AL LIMONE


1 Limone bio

2 cucchiai di Olio extravergine di oliva

Sale
Preparazione

• Sbucciate gli scalogni e l’aglio e tritateli finemente. Fateli appassire in una padella con un filo di olio per 3-4 minuti a fuoco
basso; poi unite la passata di pomodoro, fate insaporire per circa 5 minuti, regolate di sale e togliete dal fuoco.

• Srotolate la pizza e disponetela con la sua carta in una teglia da forno; versatevi sopra il sughetto di scalogni e pomodoro
con metà del formaggio fresco e mescolateli, distribuendoli sulla tutta superficie.

• Cuocete la pizza in forno già caldo a 220°C (funzione statica) per 15 minuti.

• Intanto preparate la salsa al limone. Ricavate dal limone un pizzico di scorza grattugiata e mettetela in una ciotolina;
spremete il limone, mescolate il succo (filtrato) con la scorza ed emulsionate con l’olio e un pizzico di sale.

• Togliete la pizza dal forno, distribuite sulla superficie le fette di salmone e il resto del formaggio, rimettete in forno per 1
minuto e poi sfornatela. Versate sulla superficie la salsa al limone preparata e servite immediatamente la pizza.

Carla Marchetti

I consigli di Carla

• Se preparate la pasta da soli, al posto del lievito di birra fresco potete utilizzare quello secco, che è molto più comodo
perché si conserva per lungo tempo. Tenete presente che una bustina di lievito secco da 7 grammi corrisponde circa a un
panetto di lievito fresco da 25 grammi. Se la ricetta precede il lievito secco e avete quello fresco, moltiplicate la dose
prevista del secco per 3,29 e otterrete i grammi di quello fresco. Se invece è il contrario (cioè la ricetta prevede quello
fresco e volete usare quello secco) dividete la dose prevista per il fresco per 3,29 e otterrete i grammi di quello secco.