Sei sulla pagina 1di 6

Insegnamento: CLARINETTO (Settore disciplinare: Prassi esecutiva e repertori)

I Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:
Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Elementi fondamentali di tecnica strumentale: Acquisire un equilibrio psico-fisico adeguato al Alamiro GIAMPIERI, Metodo per clarinetto (I Scale e arpeggi
postura controllo dei parametri fondamentali parte) maggiori e
impugnatura dello strumento all’esecuzione. Emo MARANI, Metodo per clarinetto (I parte) minori fino a 3#
imboccatura: emissione e articolazione dei suoni Aurelio MAGNANI, Metodo per clarinetto (I e 3b.
respirazione: esercizi propedeutici di respirazione parte)
diaframmatica. J.X. LEFEVRE, Metodo per clarinetto (I parte)
Scale e arpeggi Eseguire le scale e gli arpeggi a memoria, I metodi sopra citati, nelle parti dedicate alle Esecuzione di
nell’ambito di 2 ottave, applicando semplici modelli scale ed articolazioni due studi estratti
di articolazione a sorte fra
quattro
Studi giornalieri Coordinare i parametri strumentali fondamentali. I metodi sopra citati nelle parti successive ; presentati di
inoltre : difficoltà pari o
Nilo HOVEY, Metodo per clarinetto superiore alle
Guido ARBONELLI, Esercizi progressivi per raccolte indicate
clarinetto (gli studi devono
Bela KOVACS, Ich lerne klarinette spielen (vol. essere
1 e 2) selezionati fra
Studi Armonizzare la tecnica strumentale alle finalità August PERIERE, Le debutant clarinettist almeno due
espressive. Friedrich DEMNITZ, Studi elementari raccolte
Eseguire studi stilistici di livello elementare J.X. LEFEVRE, 20 Studi melodici differenti).
(ovvero composizioni musicali propedeutiche Vincenzo GAMBARO, 21 Capricci
allo strumento in forma di duetto, variazione sul Paul JEANJEAN, 20 Studi progressivi e
tema, preludio…, possibilmente in stili diversi). melodici

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame

Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 1


Brani solistici Eseguire facili brani tratti dal repertorio originale del proprio Margherita TALIERCIO, Per chi suona il clarinetto Esecuzione di un brano
strumento e/o adattamenti con accompagnamento di AA.VV., Ascolto leggo e suono (vol 1, 2 e 3) tratto dal repertorio
pianoforte o altri strumenti o basi registrate. Noel GALLON, Cantabile per clarinetto e pf. originale del proprio
Riconoscere e realizzare: Gabriel FAURÉ, Raccolta di trascrizioni per clarinetto e pf. strumento, o adattamento
i segni di fraseggio Zdenek FIBICH, Selanka per clarinetto e pf. con accompagnamento di
le indicazioni dinamiche pianoforte, o altri
le indicazioni ritmiche e agogiche strumenti o basi registrate
Realizzare i più semplici segni d’abbellimento. (il livello di difficoltà del
brano deve essere pari o
Conoscenze e abilità complesse: superiore a quanto
Eseguire un brano con precisione ritmica, dinamica e esercitato nel
agogica, realizzandone le caratteristiche espressive. corrispondente ambito
formativo di tecnica
Brani per più Saper ascoltare se stessi e gli altri nelle esecuzioni di gruppo. Christopher NORTON, Microjazz Clarinet Duets strumentale).
clarinetti Robin DE SMET, Teacher and I… Play Clarinet Duets

Lettura a prima vista e trasporto


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura estemporanea di brani Leggere a prima vista brani di facile esecuzione Sergio DELMASTRO, Leggere e improvvisare Lettura estemporanea di un
per clarinetto solo e/o duetti facile brano.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Melodia Inventare una melodia su accompagnamento predefinito. utilizzando anche scale pentatoniche, modali ed Sergio DELMASTRO, Non richiesta
esatonale Leggere e
Creare motivi melodici di due battute sull’accordo di tonica e riproduzione degli stessi sugli accordi di improvvisare
sottodominante e dominante.
Organizzare i motivi in semifrasi e frasi di quattro, otto e sedici battute. Annibale
REBAUDENGO,
Velocità Esercitare le attività precedenti in diversi andamenti agogici.
Leggere e
Intensità e Esercitare le attività precedenti con diverse intensità (piano, forte, crescendo e diminuendo) e in diversi registri improvvisare, Ed.
altezza (acuto, grave) associandole anche ad immagini per incrementare la valenza espressiva. Carisch

Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 2


II Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:
Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Esercizi di base Acquisire una padronanza strumentale adeguata all’esecuzione di Alessandro CARBONARE, Clarinetto. Il suono: arte e Scale e arpeggi
su articolazione, repertori scelti. tecnica maggiori e minori
intonazione, fino a 5 diesis e 5
dinamica, bemolli, ad
meccanica estrazione.
Scale e arpeggi Eseguire le scale (maggiori e minori fino a 5 diesis e 5 bemolle, più la Aurelio MAGNANI, Metodo per clarinetto (II parte)
scala cromatica) e gli arpeggi (nelle medesime tonalità con ampliamento Esecuzione di due
dell’estensione) con vari schemi ritmici e differenti articolazioni. studi estratti a sorte
fra quattro
Studi giornalieri Coordinare i parametri strumentali fondamentali. Paul JEANJEAN, Vademecum du clarinetist
presentati di
Bela KOVACS, Esercizi giornalieri
difficoltà pari o
Studi Eseguire facili studi stilistici (ovvero composizioni musicali in forma di Aurelio MAGNANI,16 Studi (dal Metodo completo per superiore alle
duetto, variazione sul tema, preludio…, possibilmente in stili diversi). clarinetto - parte terza) raccolte indicate
Eseguire gli abbellimenti e apprendere le relative diteggiature. Giacinto KLOSÉ, 20 Studi di genere e meccanismo (gli studi devono
Armonizzare la tecnica strumentale alle finalità espressive. Giacinto KLOSÉ, 20 Studi caratteristici essere selezionati
Paul JEANJEAN, 20 Studi progressivi e melodici II vol. fra almeno due
Robert STARK, 10 Studi Op. 40 raccolte differenti).

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Brani appartenenti a diversi stili Eseguire brani scelti dal repertorio originale del Brani originali e trascrizioni tratti dal repertorio per Esecuzione di due
proprio strumento e/o adattamenti con clarinetto e pianoforte a discrezione del docente; per brani tratti dal
accompagnamento di pianoforte o altri strumenti o es. repertorio originale del
basi registrate. Paul JEANJEAN, Clair matin proprio strumento e/o
Riconoscere e realizzare: Jules SEMLER- COLLERY, Rêverie et Scherzo adattamenti con
i segni di fraseggio Alexandre S. PETIT, Première étude de concours accompagnamento di
le indicazioni dinamiche Charles OBERTHUR, Nocturne « Le Désir » Op. 65 pianoforte, altri
le indicazioni ritmiche e agogiche Ivan MÜLLER, Le rêve Op. 73 strumenti o basi
Realizzare i segni di abbellimento. Maurice RAVEL, Pièce en forme de habanera registrate (uno dei due
Tony AUBIN, Le calme de la mer brani può essere una
Conoscenze e abilità complesse: composizione per
Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 3
Eseguire un brano con precisione ritmica, dinamica I brani scelti devono corrispondere ai gradi 3-4 della strumento solo; il
e agogica, realizzandone le caratteristiche scala di difficoltà adottata dalle edizioni Leduc di livello di difficoltà dei
espressive. Parigi. brani deve essere pari
Produrre suoni le cui qualità dinamiche e timbriche o superiore a quanto
siano in relazione al carattere del brano. esercitato nel
Repertorio solistico e cameristico Riconoscere alcune fra le maggiori opere della A discrezione del docente. corrispondente ambito
per clarinetto, acquisita tramite letteratura clarinettistica formativo di tecnica
l’ascolto di incisioni discografiche. strumentale).

Lettura a prima vista e trasporto


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura estemporanea di brani Leggere a prima vista brani di facile esecuzione. Agostino GABUCCI, 60 divertimenti per il trasporto e Lettura estemporanea di un
per clarinetto solo e/o duetti. la prima vista facile brano.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d'esame
Melodia Inventare una melodia su accompagnamento predefinito, utilizzando anche scale pentatoniche, Sergio DELMASTRO, Improvvisare una melodia
modali ed esatonale Leggere e improvvisare su schema armonico dato
Organizzare la melodia in semifrasi e frasi di quattro, otto e sedici battute. (max. sedici battute)
Sviluppare l’invenzione melodica tramite la variazione Annibale suggerendo anche
REBAUDENGO, un’immagine sulla base
Velocità Esercitare le attività precedenti in diversi andamenti agogici. Leggere e improvvisare, dell’andamento ritmico e
Intensità e Esercitare le attività precedenti con diverse intensità (piano, forte, crescendo e diminuendo) e in diversi Ed. Carisch agogico scelti.
altezza registri (acuto, grave) associandole anche ad immagini per incrementare la valenza espressiva.

Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 4


III Ciclo
La formazione strumentale si articolerà nei seguenti ambiti formativi:
Tecnica
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Esercizi di base di Consolidare la tecnica strumentale Ivan MÜLLER, 30 Studi in tutte le tonalità Eseguire scale e
articolazione, intonazione, Acquisire una padronanza strumentale adeguata Giacinto KLOSÈ, 45 Studi sull’articolazione arpeggi maggiori e
dinamica, meccanica, all’esecuzione di repertori scelti. minori in tutte le tonalità,
intonazione… ad estrazione.
Scale e arpeggi Eseguire le scale e gli arpeggi (maggiori e minori) con Leonardo SAVINA, Studi sulle scale e sugli intervalli
vari schemi ritmici e differenti articolazioni (inclusa la Esecuzione di due studi
scala cromatica nell’intera estensione dello strumento). estratti a sorte fra
quattro presentati di
Studi giornalieri Coordinare i parametri strumentali fondamentali. Giacinto KLOSÈ, Esercizi giornalieri
difficoltà pari o superiore
Studi Eseguire studi stilistici di media difficoltà, Paul JEANJEAN, 20 Studi progressivi e melodici (vol. 3) alle raccolte indicate (gli
possibilmente di periodi storici diversi. Alfred UHL, 48 Studi (vol. 1) studi devono essere
Armonizzare la tecnica strumentale alle finalità Heinrich BAERMANN, 10 Esercizi Op. 30 selezionati fra almeno
espressive Robert STARK, 24 Studi Op. 49 due raccolte differenti).
Apprendere le diteggiature di ripiego e dei trilli. Ernesto CAVALLINI, 30 Capricci

Repertorio
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Brani di media Eseguire brani scelti dal repertorio originale del proprio Concerti quali: Esecuzione di due
difficoltà strumento e/o adattamenti con accompagnamento di Carl Maria von WEBER, Concertino in Mi bem. magg. Op. 26 brani appartenenti a
appartenenti a pianoforte, altri strumenti o basi registrate di difficoltà Carl Ph. STAMITZ, Concerto per clarinetto n° 3 in Si bem. magg. diversi periodi storici
diversi stili pari o superiore agli studi stilistici indicati sopra. Gaetano DONIZETTI, Concertino in Si bem. magg. tratti dal repertorio
Conoscere e realizzare una vasta gamma di segni di originale del proprio
fraseggio, d’indicazioni dinamiche, ritmiche e agogiche Composizioni per clarinetto e pianoforte, per es.: strumento e/o
dei brani studiati e collocarli nei diversi contesti stilistici. Gioacchino ROSSINI, Fantasia per clarinetto adattamenti con
Conoscere e realizzare una vasta gamma di abbellimenti Felix MENDELSSOHN, Sonata in Mi bem. magg. per clarinetto accompagnamento
e contestualizzarli stilisticamente. Arthur COQUARD, Mélodie et scherzetto Op. 68 di pianoforte o altri
Eseguire con proprietà stilistica e caratterizzazione strumenti o basi
espressiva composizioni di diversi periodi storici. Composizioni per clarinetto solo, per es.: registrate (uno dei
Utilizzare la propria immaginazione e intuizione nella Gaetano DONIZETTI, Studio primo due brani può essere
soluzione dei problemi che si incontrano. Marco TUTINO, The Game Is Lost una composizione
Comunicare in modo efficace le proprie scelte per strumento solo; il

Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 5


interpretative e fornirne le motivazioni. I brani scelti devono corrispondere ai gradi 5-6 della scala di livello di difficoltà dei
Ascoltare con spirito critico la propria esecuzione. difficoltà adottata dalle edizioni Leduc di Parigi. brani deve essere
Repertorio solistico Ascoltare incisioni di opere del repertorio solistico e A discrezione del docente pari o superiore a
e cameristico per cameristico per flauto. quanto esercitato nel
clarinetto, acquisita corrispondente
Ascoltare interpretazioni delle medesime opere,
tramite l’ascolto di ambito formativo di
appartenenti a stili diversi, da parte di diversi esecutori.
incisioni tecnica strumentale).
Distinguere le peculiarità del linguaggio musicale nei
discografiche diversi stili.
Cogliere le differenze tra interpretazioni diverse della
medesima opera.

Lettura a prima vista e trasporto


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Lettura estemporanea di brani per Leggere a prima vista brani di media Alamiro GIAMPIERI, Passi difficili e a solo (voll. 1 e Lettura estemporanea di un brano
clarinetto solo e/o per due clarinetti difficoltà 2) di media difficoltà.
Trasporto Trasportare facili melodie Agostino GABUCCI, 60 Studi per il trasporto Trasporto di una facile melodia.

Improvvisazione
A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento
Prove d'esame
Melodia Improvvisare un periodo musicale di 8 misure e collegarlo ad uno seguente in modo coerente dal Sergio DELMASTRO,
Improvvisazione di un
punto di vista tematico e armonico. Leggere e improvvisare
minuetto, di un preludio
Improvvisare un minuetto (forma A-B o A-B-A) o un adagio utilizzando un breve frammento tematico. o di un adagio a scelta
Velocità Esercitare le attività precedenti in diversi andamenti agogici. Annibale REBAUDENGO, del candidato con
Leggere e improvvisare, utilizzo di un frammento
Intensità e Esercitare le attività precedenti con diverse intensità (piano, forte, crescendo e diminuendo) e in diversi Ed. Carisch melodico assegnato
altezza registri (acuto, grave). dalla commissione.

Conoscenza dello strumento e cultura relativa


A.d.r. Conoscenze e abilità da conseguire Opere di riferimento Prove d’esame
Elementari nozioni organologiche. Conoscere le peculiarità Fabrizio MELONI, Il clarinetto La prova si svolge in forma di
Principi costruttivi, componenti e manutenzione dello strumento. organologiche del proprio strumento. colloquio e verterà su tutti gli
Conoscere il repertorio principale argomenti indicati nel settore
Nozioni di acustica dei tubi sonori.
dello strumento. “Conoscenze e abilità”.
Storia e repertorio.

Versione 2.0 – A.a. 2011/2012 - Referente: prof.ssa Stefania Belotti 6