Sei sulla pagina 1di 19

ACH-47A Guns-A-Go-Go – Weapon Systems

A quasi 45 anni dal primo volo, il Boeing ACH-47A detiene ancora il primato di
elicottero d’attacco piu’ grande e pesante mai costruito, anche se sarebbe piu’ corretto
definirlo “cannoniera volante” o AC-130 con i rotori �

Questo speciale modello di Chinook, inizialmente conosciuto come A/ACH-47A


(Armed/Armored), venne specificatamente costruito dalla Boeing per conto dell’US
Army nel 1965. La casa di Seattle si occupo’ della conversione di quattro esemplari del
modello “Alpha” da trasporto:

– 64-13145, soprannominato “Co$t of Living”


– 64-13149, soprannominato “Easy Money”
– 64-13151, soprannominato “Stump Jumper”
– 64-13154, soprannominato “Birth Control”

Tutti e quattro presero parte alla guerra del Vietnam (inquadrati nel 53rd Aviation
Detachment Field Evaluation (Provisional)) , ma solo uno di essi (l’Easy Money) fece
ritorno in patria.

La scheda in oggetto e’ dedicata ai sistemi d’arma di questo singolare mezzo da


combattimento.

Boeing ACH-47A “Guns-A-Go-Go” (Photo: private collection of Shelby Stanton)


ACH-47 in “assetto da combattimento”:

– 5 mitragliatrici calibro .50


– 2 cannoni da 20mm
– 2 lanciarazzi con 38 razzi da 70mm
– 1 lanciagranate automatico da 40mm

(photo: US Army)
I particolari seggiolini corazzati erano costruiti in uno speciale acciaio ad alta resistenza
sviluppato dalla Aeronautronics Division of Philco Corporation ed erano forniti di
“cintura” a protezione del torso.
Una delle postazioni armate con mitragliatrice AN/M2 calibro .50. Il contenitore a
imbuto fornito di sacco aveva lo scopo di raccogliere i bossoli (Photo: Boeing
Helicopters)
Postazione con mitragliatrice brandeggiabile M60D calibro 7,62 NATO (Photo:
Boeing Helicopters)
Una delle mitragliatrici calibro 50 si trovava nella rampa. Il mitragliere di questa
postazione aveva il compito di fornire copertura nell’arco posteriore. Notare i due
contenitori portamunizioni da 100 colpi cadauno (Photo: Boeing Helicopters)
Ancora una foto della rampa con 0.50
Postazioni calibro 50 viste dall’esterno dell’elicottero (Photo: Boeing Helicopters)
Pilone sinistro dotato di cannone da 20mm M24A1 e lanciarazzi XM159 a 19 celle
da 70mm (2,75 pollici)
(Photo: US Army – Boeing Helicopters)
Pilone destro: qui vediamo che il lanciarazzi e’ stato sostituito da un pod M18E1
contenente una mitragliatrice gatling M134 Minigun a 6 canne rotanti da 7,62mm
(US Army photo)


Altra immagine del pilone destro (Photo: Boeing Helicopters)
La torretta M5 di prua contenente un lanciagranate automatico da 40mm tipo
M75 (Photo: Boeing Helicopters)
Con i mitraglieri vigili e pronti a far fuoco, l”interno dell’ACH-47 non era molto
dissimile da quello dei bombardieri pesanti della 2a Guerra Mondiale (Photo:
Boeing Helicopters)
Mitragliere di coda con cal. 50 (photo: US Army)
In questa foto si puo’ notare la “armor belt” che protegge la parte inferiore
dell’abitacolo (US Army photo)
The smile you hope you’d never see – L’Easy Money” oggi, perfettamente restaurato ed
esposto al Redstone Arsenal, in Alabama (photo: Will Nickelson via Flickr)
Di nuovo l’Easy Money restaurato (photo: Will Nickelson via Flickr)
Altra vista del Easy Money. Per una visuale via satellite clicca QUI (photo: Will
Nickelson via Flickr